Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Attico occupato.

Racconti, aneddoti, barzellette varie

Moderatore: Quixote

Attico occupato.

Messaggiodi Ray » 19/07/2016, 18:01

Cardinale italiano esce a fare la spesa e si ritrova l’attico occupato da un cardinale africano

http://www.lercio.it/cardinale-italiano ... -africano/

Città del Vaticano (Città del Vaticano) – Sino ad oggi avevamo visto solo casi in cui un povero cristo senza dimora coglieva l’attimo e occupava la casa di un altro povero cristo come lui, per lasciarlo a sua volta senza dimora. Ma la vicenda che in questi giorni ha creato scalpore non è la solita guerra tra poveri: stavolta i nomi che rimbalzano su tutti i rotocalchi sono quelli di due eminenti cardinali.
Mons. Guido Abbandono, dopo essere uscito per comprare una confezione da sei di Red Bull, ha trovato, infatti, il suo attico occupato dal cardinale nigeriano Moabi Toqui, che però nega di aver mai forzato il portone del suo collega e sostiene di essersi ritrovato lì dentro a sua insaputa. Il povero cardinale italiano è stato subito sistemato in una delle stanze libere nella Domus di Santa Marta, proprio dove alloggia il Papa. Il cardinale Abbandono dice di sentirsi un po’ a disagio a vivere sotto lo stesso tetto del Santo Padre, e che preferirebbe ritornare nel suo più umile attico.

La Curia sta verificando l’effettiva buona fede del Cardinale nigeriano e sta vagliando alcune donazioni destinate alle cure di bambini non a rischio di vita, per poterle indirizzare alla ristrutturazione di un attico in disuso, e consegnarlo al povero Cardinal Abbandono. “Purtroppo, ad oggi, ci sono ancora moltissimi cardinali che non hanno un attico fisso,” fa sapere il portavoce della Santa Sede, “e poi non vogliamo esser tacciati, in nessun modo, di razzismo. Tutti i fratelli africani sono uguali, sì, questo è un po’ più uguale degli altri, quindi non facciamo distinzioni di razza, quando ci sono di mezzo gli attici dei nostri cardinali”.

Sergio Marinelli

Immagine

:ironico:
:risatina: :risatina:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10266
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Neca » 20/07/2016, 15:47

[quote="Ray"]Cardinale italiano esce a fare la spesa e si ritrova l’attico occupato da un cardinale africano

http://www.lercio.it/cardinale-italiano ... -africano/

Città del Vaticano (Città del Vaticano) – Sino ad oggi avevamo visto solo casi in cui un povero cristo senza dimora coglieva l’attimo e occupava la casa di un altro povero cristo come lui, per lasciarlo a sua volta senza dimora. Ma la vicenda che in questi giorni ha creato scalpore non è la solita guerra tra poveri: stavolta i nomi che rimbalzano su tutti i rotocalchi sono quelli di due eminenti cardinali.
Mons. Guido Abbandono, dopo essere uscito per comprare una confezione da sei di Red Bull, ha trovato, infatti, il suo attico occupato dal cardinale nigeriano Moabi Toqui, che però nega di aver mai forzato il portone del suo collega e sostiene di essersi ritrovato lì dentro a sua insaputa. Il povero cardinale italiano è stato subito sistemato in una delle stanze libere nella Domus di Santa Marta, proprio dove alloggia il Papa. Il cardinale Abbandono dice di sentirsi un po’ a disagio a vivere sotto lo stesso tetto del Santo Padre, e che preferirebbe ritornare nel suo più umile attico.

La Curia sta verificando l’effettiva buona fede del Cardinale nigeriano e sta vagliando alcune donazioni destinate alle cure di bambini non a rischio di vita, per poterle indirizzare alla ristrutturazione di un attico in disuso, e consegnarlo al povero Cardinal Abbandono. “Purtroppo, ad oggi, ci sono ancora moltissimi cardinali che non hanno un attico fisso,” fa sapere il portavoce della Santa Sede, “e poi non vogliamo esser tacciati, in nessun modo, di razzismo. Tutti i fratelli africani sono uguali, sì, questo è un po’ più uguale degli altri, quindi non facciamo distinzioni di razza, quando ci sono di mezzo gli attici dei nostri cardinali”.
Sergio Marinelli

Immagine

:ironico:
:risatina: :risatina:[/quote ]Succede anche tra di loro adesso!!?!! :sor: Siamo a posto, non ci bastano i semplici profughi, ci vogliono anche i vescovi del Terzo Mondo ad occupare le case altrui! Mah...! Mi sa che questo qua ha fatto il furbo! Siccome il Cardinale italiano di cognome fa "Abbandono" l'altro si sarà chiesto:" Vuoi vedere che questo ha abbandonato per davvero il suo attico?" :risata:
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2692
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi Ray » 22/10/2016, 15:41

Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10266
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Quando finirete di fare i burloni....

Messaggiodi Vieri » 22/10/2016, 19:10

Vista la "fonte"...Quando finirete di fare i burloni....?? :risata: :risata:
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2990
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi mr-shadow » 22/10/2016, 19:19

Parlando di attici e cardinali le notizie serie non mancano... c'è quella del cardinale che se l'è rifatto coi soldi destinati ai bambini dell'Ospedale Bambin Gesù

:bleah:
Avatar utente
mr-shadow
Utente Senior
 
Messaggi: 2178
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi mr-shadow » 23/10/2016, 10:21

Veterinario obiettore rifiuta di curare lumachina: “Non aiuto figli di coppie ermafrodite”

Stellavillone (OT) – Se la piccola Boldra Laurini avesse avuto qualche anno in più, il poster affisso in sala d’attesa, che rappresentava quell’omone con la barba, gli occhiali e il panama, mollemente seduto su un malcapitato panda amante delle arti marziali e impegnato a brandire una croce su cui spiccava un Cristo tale e quale al campione di Texas Hold’em Max Pescatori, inneggiando alla famiglia tradizionale, composta da un gatto di 12 kg. e da una micia sottomessa, le avrebbe sicuramente suggerito che quello studio veterinario non era il più indicato in cui portare Ziggy, la sua amata lumachina colpita da indigestione di insalata.
E invece, appena entrata nello studio, la ragazzina si è vista cacciare in malo modo dal medico degli animali, Adolfo Marini, che ha inveito contro di lei e difeso il proprio diritto all’obiezione di coscienza e alla libertà di non curare cuccioli nati da genitori dalla dubbia moralità; in questo caso i genitori di Ziggy, due innocenti chiocciole, indegne, ai suoi occhi, di qualsiasi forma di comprensione perché macchiate dall’orrendo peccato dell’ermafroditismo.
La successiva indagine, avviata dopo che Boldra è arrivata in casa in lacrime urlando “Voglio la mamma!“, ha riscontrato che il dottor Marini non è affatto nuovo a simili comportamenti intolleranti nei confronti dei nostri amici animali.
Pochi mesi prima si sarebbe rifiutato, infatti, di aiutare una mucca a sgravare perché “chi si comporta da vacca deve poi accettarne le conseguenze e arrangiarsi da sola!”, né era andato meglio agli addetti del vicino bioparco quando lo avevano convocato per un banale controllo ai loro pinguini, controllo che il veterinario respinse perché era venuto a conoscenza che la coppia di pennuti era formata da entrambi esemplari maschi, che avevano pure intenzione di adottare il nascituro di un’altra coppia: “Piuttosto che essere accudito da due maschi, per quell’uovo la frittata sarebbe una sorte migliore!” era stato il lapidario responso di Marini.
Intanto sono già nati comitati e gruppi di difensori dell’operato del veterinario e per questo sabato è stato organizzato un corteo No Zoo Pride che sfilerà per le vie cittadine difendendo i comportamenti etologici tradizionali, anche se Marini ha già annunciato che non riuscirà a prendervi parte perché impegnato in un safari in Zimbabwe.
I proprietari di animali, invece, stanno setacciando internet per trovare informazioni sulle abitudini manifeste o potenziali dei loro amici domestici prima di portarli da Marini. La signora Rita Coco, per esempio, è seriamente preoccupata dopo aver appreso in un articolo dell’alto tasso di omosessualità tra i pappagalli: “Il mio Oscar non può essere frocio. Non l’ho mai visto tubare con altri maschi. È anche vero che è in una gabbia da solo da circa 25 anni. Ora che ci penso sono circa 12 anni che non lo vedo muoversi. È un così caro uccellino”.
Altri stanno ormai meditando di rinviare l’acquisto di esemplari di scimmie bonobo, note bisessuali, o di germani reali, che oltre all’omosessualità possono aggiungere tendenze alla necrofilia, mentre c’è chi, impossibilitato a recarsi presso un altro veterinario, sta escogitando bizzarrri trucchi e travestimenti per camuffare la propria barboncina onde evitare che Marini la additi pubblicamente come la cagna.
Ma in paese la tendenza prevalente ora sembra quella di prendersi in casa un elefante marino. “Ho letto che un esemplare maschio è capace di andare con cento femmine”, ci dice il signor Rocco Malone, “per cui di certo il dottor Marini non avrà nulla da obiettare”.

Augusto Rasori
Avatar utente
mr-shadow
Utente Senior
 
Messaggi: 2178
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi Ray » 05/02/2017, 21:48

Immagine

:risata: :risata:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10266
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Ray » 05/02/2017, 22:08

Immagine

:ironico:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10266
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Ray » 05/02/2017, 22:15

Immagine
:santo:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10266
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Ray » 10/02/2017, 18:07

Immagine :ironico:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10266
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 10/02/2017, 22:06

Mi sono divertito con la vignetta di Ray del napoletano, troppo forte :risata:
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3592
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

concordo, complimenti.....

Messaggiodi Vieri » 12/02/2017, 1:10

Francesco Franco Coladarci ha scritto:Mi sono divertito con la vignetta di Ray del napoletano, troppo forte :risata:

Concordo che i napoletani in questa "arte" non li frega nessuno.... :risata: :risata:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2990
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Romagnolo » 12/02/2017, 12:51

Ray ha scritto:Immagine
:santo:

:risata: :risata: :risata: :risata: :ok:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3805
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Romagnolo » 12/02/2017, 12:52

mr-shadow ha scritto:Veterinario obiettore rifiuta di curare lumachina: “Non aiuto figli di coppie ermafrodite”

Stellavillone (OT) – Se la piccola Boldra Laurini avesse avuto qualche anno in più, il poster affisso in sala d’attesa, che rappresentava quell’omone con la barba, gli occhiali e il panama, mollemente seduto su un malcapitato panda amante delle arti marziali e impegnato a brandire una croce su cui spiccava un Cristo tale e quale al campione di Texas Hold’em Max Pescatori, inneggiando alla famiglia tradizionale, composta da un gatto di 12 kg. e da una micia sottomessa, le avrebbe sicuramente suggerito che quello studio veterinario non era il più indicato in cui portare Ziggy, la sua amata lumachina colpita da indigestione di insalata.
E invece, appena entrata nello studio, la ragazzina si è vista cacciare in malo modo dal medico degli animali, Adolfo Marini, che ha inveito contro di lei e difeso il proprio diritto all’obiezione di coscienza e alla libertà di non curare cuccioli nati da genitori dalla dubbia moralità; in questo caso i genitori di Ziggy, due innocenti chiocciole, indegne, ai suoi occhi, di qualsiasi forma di comprensione perché macchiate dall’orrendo peccato dell’ermafroditismo.
La successiva indagine, avviata dopo che Boldra è arrivata in casa in lacrime urlando “Voglio la mamma!“, ha riscontrato che il dottor Marini non è affatto nuovo a simili comportamenti intolleranti nei confronti dei nostri amici animali.
Pochi mesi prima si sarebbe rifiutato, infatti, di aiutare una mucca a sgravare perché “chi si comporta da vacca deve poi accettarne le conseguenze e arrangiarsi da sola!”, né era andato meglio agli addetti del vicino bioparco quando lo avevano convocato per un banale controllo ai loro pinguini, controllo che il veterinario respinse perché era venuto a conoscenza che la coppia di pennuti era formata da entrambi esemplari maschi, che avevano pure intenzione di adottare il nascituro di un’altra coppia: “Piuttosto che essere accudito da due maschi, per quell’uovo la frittata sarebbe una sorte migliore!” era stato il lapidario responso di Marini.
Intanto sono già nati comitati e gruppi di difensori dell’operato del veterinario e per questo sabato è stato organizzato un corteo No Zoo Pride che sfilerà per le vie cittadine difendendo i comportamenti etologici tradizionali, anche se Marini ha già annunciato che non riuscirà a prendervi parte perché impegnato in un safari in Zimbabwe.
I proprietari di animali, invece, stanno setacciando internet per trovare informazioni sulle abitudini manifeste o potenziali dei loro amici domestici prima di portarli da Marini. La signora Rita Coco, per esempio, è seriamente preoccupata dopo aver appreso in un articolo dell’alto tasso di omosessualità tra i pappagalli: “Il mio Oscar non può essere frocio. Non l’ho mai visto tubare con altri maschi. È anche vero che è in una gabbia da solo da circa 25 anni. Ora che ci penso sono circa 12 anni che non lo vedo muoversi. È un così caro uccellino”.
Altri stanno ormai meditando di rinviare l’acquisto di esemplari di scimmie bonobo, note bisessuali, o di germani reali, che oltre all’omosessualità possono aggiungere tendenze alla necrofilia, mentre c’è chi, impossibilitato a recarsi presso un altro veterinario, sta escogitando bizzarrri trucchi e travestimenti per camuffare la propria barboncina onde evitare che Marini la additi pubblicamente come la cagna.
Ma in paese la tendenza prevalente ora sembra quella di prendersi in casa un elefante marino. “Ho letto che un esemplare maschio è capace di andare con cento femmine”, ci dice il signor Rocco Malone, “per cui di certo il dottor Marini non avrà nulla da obiettare”.

Augusto Rasori

Complimenti!
Molto originale! :ok: :ok:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3805
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08


Torna a Umorismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici