Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Lettera di dimissioni da proclamatore

Qui si possono inserire saluti, messaggi e comunicazioni personali fra gli utenti.

Moderatore: Achille

Lettera di dimissioni da proclamatore

Messaggiodi Drago Alato » 09/08/2017, 8:19

Cari foristi, vi posto in anteprima la mia lettera di dimissioni da proclamatore, diventerò a tutti gli effetti un inattivo ufficiale, vi faccio leggere la mia lettera in modo che se qualcuno più esperto di me ha qualche suggerimento da darmi per modificare qualcosa prima che la consegni, sarò tutto orecchi. E' un po lungo ma leggetelo.

Al corpo degli anziani della congregazione cristiana dei testimoni di Geova di Chieti Stadio.
Vi ringrazio per il lavoro multiplo e duro che compite sia a livello secolare che a livello organizzativo nella congregazione, con le vostre famiglie non facendo mancare nulla, vi ammiro per la vostra tenacia nel prodigarvi nell'insegnamento, nel tutelare gli interessi della congregazione, vi stimo per la pazienza, l’amore e la forza che avete nel curare la congregazione, i fratelli in modo individuale e della vostra mentalità aperta, sperando che rimanga tale da rispettare la libertà individuale, libertà cristiana che ci insegnò nostro signore Gesù a condividere non ponendo più gioghi oppressivi come lo era la legge mosaica per il popolo ebraico. Se ne avete la forza di volontà vi incoraggio a continuare così.
In data vi comunico le mie dimissioni da proclamatore attivo, quindi pur rimanendo socio aderente di questa organizzazione, secondo lo statuto dei testimoni di Geova all'articolo 4 comma 2 (di cui fino a pochi mesi fa ne ignoravo l’esistenza non avendolo mai letto), continuerò a vivere moralmente secondo i principi biblici, avere fede in Dio Geova o Yahweh e nel figlio Gesù sacrificato per tutti noi.
Non contribuirò più all'opera di predicazione di questa organizzazione religiosa, quindi non scriverò più un rapporto di ore e quant'altro ( che secondo le scritture non ne esisteva l’esigenza di un rapporto di ore da dichiarare essendo un mezzo che sminuisce l’amore per la verità, per l’evangelizzazione e la volontarietà di esso divenendo un obbligo di routine come se si fosse in un azienda dove si deve rendere conto della produzione a fine turno, come la quota prefissa di ore da rispettare per i pionieri in generale,Missionari e via dicendo, regola stabilita dal secondo presidente della WT J.F. Rutherford, cosa mai insegnata ne da Gesù e tanto meno dagli apostoli, unica menzione di un “rapporto” furono i racconti dei discepoli delle loro esperienze e nulla di più, cosa che non giustifica la regola), non sarò più un membro attivo delle attività organizzate di questa organizzazione o ente legalmente riconosciuta dallo stato italiano.
Mi avvalgo della libertà di parola secondo l’articolo 21 della costituzione italiana “ Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione”, di cui anche la congregazione dei testimoni di Geova si avvale per compiere la loro opera, per radunarsi, per parlare ad altri della loro fede, stessa libertà di parola che all'interno di questa organizzazione viene violata non dando a nessuno la possibilità di dissentire dagli insegnamenti di un corpo direttivo autoritario, pena l’ammonimento o peggio l’espulsione, libertà di parola che loro stessi hanno lottato legalmente per ottenere in molte nazioni dette democratiche, che stanno lottando per averla in quelle totalitarie o dittatoriali, ma che negano questa libertà agli stessi aderenti che sono costretti ad accettare qualunque disposizione, dottrina che sia anche se palesemente errata.
Riferendomi ad uno degli ultimi numeri della torre di guardia edizione per lo studio di febbraio 2017 dal tema “Chi guida il popolo di Dio?” al paragrafo 12 afferma: 12 Il Corpo Direttivo non è ispirato e nemmeno infallibile. Quindi, a volte può commettere degli errori in merito a questioni organizzative o dottrinali. Perciò ritengo necessario ricordarvi in piena libertà di poter dissentire da dottrine che una volta erano considerate giuste e che ora non lo sono più e che abbiamo dovuto accettarle essendo sbagliate, cambiamenti di rotta e cambiamenti di intendimento che essendo sbagliate costretti ad accettarle. Quindi facendo appello anche alla Svegliatevi del 1997 che dice quanto segue “Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)
Altro articolo a cui mi appello che è stato studiato qualche mese fa è di gennaio 2017 “ La libertà di scelta un dono prezioso” al sottotitolo “rispettiamo la libertà di scelta degli altri” paragrafo 15 dice Dato che tutti abbiamo ricevuto il dono del libero arbitrio, non è possibile che due cristiani prendano sempre le stesse decisioni, nemmeno in questioni che hanno a che fare con la condotta e con l’adorazione. Pensiamo al principio che si trova in Galati 6:5. (Leggi.) Se riconosciamo che ogni cristiano deve “[portare] il proprio carico”, rispetteremo il diritto degli altri di usare il dono del libero arbitrio. E al paragrafo 17 conclude: In merito a quell'importante questione relativa all'adorazione, quindi, ogni cristiano doveva decidere secondo la propria coscienza. Di conseguenza, anche noi dovremmo rispettare il diritto dei nostri fratelli di prendere le proprie decisioni, anche in questioni di minore importanza (1 Cor. 10:32, 33).
Paragrafo 18: Geova ci ha concesso il libero arbitrio, dandoci così vera libertà (2 Cor. 3:17).
Per questo desidero che sia rispettata la mia decisione senza che nessuno mi demonizzi o mi bolli in qualche maniera dispregiativa nel rispetto della libertà di pensiero datoci dal nostro Dio e tutelata dalla costituzione di questa nazione.
Turbato anche dal processo del 2015 sulla pedofilia all’interno di questa organizzazione, pedofili mai denunciati alle autorità competenti ma in modo omertoso coperti per un cavillo tecnico mal interpretato di alcune scritture, turbato dalle dichiarazioni fatte da un membro del corpo direttivo G. Jackson, dichiarazioni fatti sotto giuramento alla corte reale australiana che lungi dall’essere un ente apostata che voleva minare la credibilità della WT ma legge di “Cesare” che vi ricordo che sta in quella posizione da Dio Geova per tutelare i diritti di tutti e punire i criminali come i pedofili perché per la legge tali persone sono considerate dei criminali anche se portano l’etichetta Testimoni di Geova (proclamatore, servitore di ministero, anziano e sorveglianti), processo venuto a conoscenza del mondo intero, anche per questo motivo non me la sento più di rappresentare questa organizzazione andando in predicazione avendo disonorato Geova Dio con il loro applicare regole dimenticando l’amorevole benignità nei confronti delle vittime cavillando sulla scrittura dei due testimoni.
In ultima analisi, aspettando di proposito l’ultimo congresso tenutosi a Roma dal 28 al 30 luglio 2017 prima di consegnare questa lettera, ho notato come in modo meschino e senza vergogna l’aver mandato in onda un video che ridicolizza i fratelli degli anni 70 che hanno preso per buono la scellerata data del 75, anche se non menzionata ma ben sott’intesa, data che nessun fratello si era messo in testa se non grazie al corpo direttivo di allora che suscitò l’ennesima falsa aspettativa che ora, in modo vergognoso tenta di scrollarsi di dosso, volendo dare la colpa a quei fratelli che hanno ascoltato quel corpo direttivo, come descritto nel ministero del regno del giugno 74 articolo (Che ne fate della vostra vita?) e dice quanto segue; 9 Sì, dal dicembre del 1973 ci sono stati ogni mese nuovi massimi di pionieri. Ora vi sono 1.141 pionieri regolari e speciali in Italia, un massimo senza precedenti. Ciò equivale a 362 pionieri in più che nel marzo del 1973! Un aumento del 46 per cento! Non si rallegrano i nostri cuori? Si odono notizie di fratelli che vendono la casa e i beni e dispongono di trascorrere il resto dei loro giorni in questo vecchio sistema facendo il servizio di pioniere. Questo è senz'altro un modo eccellente d’impiegare il breve tempo che rimane prima della fine del mondo malvagio.
Inutile riportarvi tutte le riviste svegliatevi e torre di guardia che descrivevano il 1975 come un anno da tenere in considerazione avvalorata dalla dottrina errata della generazione del 14 (mai insegnato dalla bibbia) che avrebbe visto la grande tribolazione entro quella generazione stimata di 70-80 anni che non sarebbe dovuto passare ed ora con l’ultimo congresso si è ricaduta nello stesso errore con la doppia generazione (forzatura e anche questa mai insegnata dalla bibbia e tanto meno da Gesù) inducendo i fratelli a credere ancora che quest’ultima vedrà la grande tribolazione ancor prima di finire la loro vita che è già molto avanti con l’età, discorso già sentito, argomento già ripetuto alla nausea dagli anni 80. Se ciò era sbagliato servire per una data, perché la società non li ha dissuasi dal compiere gesti avventati? Invece si legge che, in modo sottinteso, incoraggia altri a compiere questo passo, vendere tutto, come molti che lasciarono anche il lavoro per compiere il pioniere a tempo pieno in previsione che da li a poco sarebbe finito tutto con l'armageddon.
Per questo e altri motivi ancora di cui evito di descrivervi mi dimetto da proclamatore.
Con amorevole affetto per tutti voi vi invio i miei più cordiali saluti.
Avatar utente
Drago Alato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 225
Iscritto il: 21/05/2015, 16:57

Messaggiodi pasqualebucca » 09/08/2017, 10:20

Ti prego di pensarci bene, il mio consiglio è di riflettere bene.
I tuoi scritti causeranno una sicura disassociazione con ricadute famigliari inevitabili.
Ti ho conosciuto e ti stimo e rispetto perché sei una bella persona ma facendo questo atto distruggerai la tua famiglia.

Comunque auguri e spero tu faccia la scelta giusta.
Se vuoi sono a tua disposizione al telefono ma anche di persone.
Avatar utente
pasqualebucca
Nuovo Utente
 
Messaggi: 391
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi deliverance1979 » 09/08/2017, 10:22

Oddio, più che una lettera di dimissioni, gli hai consegnato una pseudo dissociazione... :ironico:

Quando la leggeranno, se accetteranno le tue dimissioni, vuol dire che hai a che fare con un corpo degli anziani illuminato.

Ma, come io credo, ma posso sbagliarmi, verrai immediatamente messo all'indice, e ti verranno SICURAMENTE a trovare per chiedere spiegazione della tua lettera.

Personalmente la scena che mi prefiguro sarà questa....

1- La lettera arriva e loro la leggono.
2- Tempo uno o due giorni ti telefoneranno, o attraverso dei tuoi famigliari TDG, cercheranno di proporti un incontro per vedere come stai, camuffato dalla più generica scusa "Possiamo passare a trovarti?"...
3- Se tu rifiuti ci riproveranno in seguito, forse anche con la classica imboscata del.... Stavamo predicando in zona ed abbiamo colto l'occasione per venirti a trovare (Ma no! e guarda caso sono due anziani....)
4- Diciamo che tu accetti, e loro vengono..... Saluto con sorriso ma freddo e tirato, quasi che l'introduzione calorosa deve preludere a qualcosa di più nefasto. e qui, cominciano le danze....

Caro Drago Alato (e già l'avatar è tutto un dire, quasi che rappresenta il dragone con sette teste e dieci corna, ma soprassediamo... :ironico: ),

Abbiamo letto la tua lettera come corpo degli anziani, e ci ha colpito molto, denota un certo livore ed certa una mancanza di fiducia nei confronti dell'organizzazione di Geova.....
Abbiamo notato che è diverso tempo che ti sei raffreddato spiritualmente, che commenti poco, che non partecipi attivamente alle adunanze.
C'è qualcosa che devi dirci, qualche problema?
Perchè da quello che hai scritto, si vede che.....
e poi, inizieranno a rileggerti le varie frasi dove tu sembra che non riconosca lo Schiavo Fedele e Discreto, e bla e bla e bla... :strettamano:
Ultima modifica di deliverance1979 il 09/08/2017, 10:30, modificato 1 volta in totale.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4336
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Luciano » 09/08/2017, 10:22

Per diventare inattivo non occorre scrivere una lettera.
Questa è propriamente una lettera di dissociazione.
Infine si evince che hai letto e recepito materiale apostata.
Ti aspetteranno al varco per il comitato.
Ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3363
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Drago Alato » 09/08/2017, 10:43

Premetto che quello che ho scritto ne sono già a conoscenza, mi hanno segnato diversi mesi fa, quindi sono un disassociato soft, quindi non posso commentare, non posso partecipare ad attività ricreative con i fratelli, posso solo uscirci in servizio che ovviamente sto rifiutando, non partecipo ai così detti privilegi come pulire i cessi, la sala, usciere ecc, quindi non c'è nessuna differenza, se rispetteranno quanto hanno studiato nelle riviste torre di guardia, dovranno semplicemente accettare il fatto che divenga inattivo. :spumante: Materiale apostata? Dove, tutto quello che ho citato è scritto nelle loro riviste :ironico:
Avatar utente
Drago Alato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 225
Iscritto il: 21/05/2015, 16:57

Messaggiodi Mario70 » 09/08/2017, 12:36

Drago Alato ha scritto:Premetto che quello che ho scritto ne sono già a conoscenza, mi hanno segnato diversi mesi fa, quindi sono un disassociato soft, quindi non posso commentare, non posso partecipare ad attività ricreative con i fratelli, posso solo uscirci in servizio che ovviamente sto rifiutando, non partecipo ai così detti privilegi come pulire i cessi, la sala, usciere ecc, quindi non c'è nessuna differenza, se rispetteranno quanto hanno studiato nelle riviste torre di guardia, dovranno semplicemente accettare il fatto che divenga inattivo. :spumante: Materiale apostata? Dove, tutto quello che ho citato è scritto nelle loro riviste :ironico:

Confermo che ne prenderanno atto e ti considereranno dissociato, oppure proveranno la strada dell'apostasia se qualche tdg zelante gli va a raccontare che ti hanno letto o sentito dire cose contrarie allo schiavo, del resto hai indicato troppi particolari nella lettera e a capire chi sei ci metteranno 10 secondi, questo forum è letto da chi sta in alto, se vuoi rimanere inattivo non scrivere nulla e forse lo rimarrai.
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5663
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Socrate69 » 09/08/2017, 13:04

Sono d'accordo con tutti i foristi che ti hanno risposto, loro la prenderebbero come preludio alla dissociazione.
A che prò una lettera, dato che già sanno che hai tendenze "apostate" ? Quale vuole essere il tuo scopo ?
Se vuoi fare capire certe cose, spesso agire vale più di mille parole.
Diventare inattivo, nel tuo caso, d'altronde, è più semplice, ci sono già le premesse, cioè sei "segnato", e basta smettere di consegnare il rapporto.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3207
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi LIALA » 09/08/2017, 13:49

se vuoi farti disassociare questa e' la lettera giusta ,pensaci :boh:
Mi presento

Gli uomini costruiscono troppi muri e mai abbastanza ponti.


Isaac Newton
Avatar utente
LIALA
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3860
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Testimone di Cristo » 09/08/2017, 14:29

Ciao Drago..
Non so quale consiglio possa darti, visto che i tdg inattivi, spesso non lasciano l'org. per non perdere gli affetti ....
Io credo che se non hai da perdere gli affetti..., allontanati definitivamente da tale organizzazione , e riprenditi la tua vita e la tua dignità, senza alcuna lettera..
Non so se l'hai letta, ma mi è molto piaciuta questa testimonianza , dove il sorvegliante..., visita un tdg inattivo....
Se posso ,riporto la fonte.
http://www.geova.org/una-visita-inaspettata/
:ciao:
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 584
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi pasqualebucca » 09/08/2017, 15:17

Chiamami oppure ti chiamo io stasera ma non mollare tutto.
Pensa alla tua famiglia e non sentire le fanta vaccate geoviste, in fondo che ti costa.
Avatar utente
pasqualebucca
Nuovo Utente
 
Messaggi: 391
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi Ray » 09/08/2017, 18:25

Vabbè e allora dillo che vuoi essere riconosciuto,qui le spie non mancano,secondo me
la lettera è già arrivata ,copiata o mandata via email da qualche zelantone, ti aspetteranno a braccia aperte :risata:

:bravo:

:addio:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10484
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Grazie mille

Messaggiodi Drago Alato » 09/08/2017, 21:57

Vi ringrazio per la premura e l'affetto che mi mostrate, avendo letto tutti i commenti noto con piacere che siete tutti sulla stessa linea d'onda, tutti concordi, essendo un tipo molto riflessivo, prima di consegnare la lettera ho voluto vedere se era una buona idea, difatti me lo avete bocciato per ovvi motivi.
Quindi sono arrivato ad un incrocio a 3 strade, se consegno la lettere, è il passaporto per essere disassociato, conoscendo i miei anziani mi lascerebbero stare, ma meglio non rischiare, 2 divenire inattivo in sordina non consegnando più il rapporto e per un paio di anni starei in pace ma c'è il rischio che dopo 2 anni se non mi riattivo mi disassociano specie se arriva un sorvegliante fiscale dall'espulsione facile, 3 dovrei continuare a far finta di fare 1 o 2 ore per rimanere attivo, anche sono mesi che non esco in predicazione ed è un anno e più che non frequento più le comitive, così da non rischiare la disassociazione. A questo punto sono costretto, a malincuore, dalle circostanze ad optare per la 3° strada o opzione per amore dei miei famigliari.
Vedete alla fine nella moltitudine dei consiglieri c'è la riuscita come recita un passo dei proverbi biblici. Per questo vi ringrazio nuovamente.
Avatar utente
Drago Alato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 225
Iscritto il: 21/05/2015, 16:57

Messaggiodi pasqualebucca » 10/08/2017, 6:44

In cuor mio ringrazio Gesù Cristo per la scelta che hai fatto, hai una famiglia troppo bella e compatta e che ti vuole bene.
All'assemblea di Roma vi ho visti e occupavate un intero settore, fai finta e vai avanti e vedi come gira poi magari ti seguirà tua moglie e cosi via.
Il tempo è il tuo alleato.
Tanto la wts è tutta una finzione.....direbbe Totò oggi, vero teatro di prosa alla Scarpetta.

Gloria a Dio per la tua scelta e buona giornata.
Avatar utente
pasqualebucca
Nuovo Utente
 
Messaggi: 391
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi CONSAPEVOLE » 10/08/2017, 8:55

Drago Alato ha scritto:2 divenire inattivo in sordina non consegnando più il rapporto e per un paio di anni starei in pace ma c'è il rischio che dopo 2 anni se non mi riattivo mi disassociano specie se arriva un sorvegliante fiscale dall'espulsione facile,


Se scegli questa seconda opzione perchè ti dovrebbero disassociare?
Io sono stato inattivo per 5 anni e mai nessuno è venuto a dirmi che rischiavo di essere disassociato.
CONSAPEVOLE
Nuovo Utente
 
Messaggi: 125
Iscritto il: 07/01/2014, 20:47

Messaggiodi Drago Alato » 10/08/2017, 9:50

CONSAPEVOLE ha scritto:
Drago Alato ha scritto:2 divenire inattivo in sordina non consegnando più il rapporto e per un paio di anni starei in pace ma c'è il rischio che dopo 2 anni se non mi riattivo mi disassociano specie se arriva un sorvegliante fiscale dall'espulsione facile,


Se scegli questa seconda opzione perchè ti dovrebbero disassociare?
Io sono stato inattivo per 5 anni e mai nessuno è venuto a dirmi che rischiavo di essere disassociato.

Da quello che so ultimamente hanno cambiato le regole, se entro 2 anni non ritorni attivo o dentro o fuori, si io ho conosciuto uno che erano 10 anni e più che era inattivo, ma adesso penso che se entro 2 anni non rientri ti buttano fuori, cercherò di informarmi
Avatar utente
Drago Alato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 225
Iscritto il: 21/05/2015, 16:57

Messaggiodi CONSAPEVOLE » 10/08/2017, 10:00

Drago Alato ha scritto:
CONSAPEVOLE ha scritto:
Drago Alato ha scritto:2 divenire inattivo in sordina non consegnando più il rapporto e per un paio di anni starei in pace ma c'è il rischio che dopo 2 anni se non mi riattivo mi disassociano specie se arriva un sorvegliante fiscale dall'espulsione facile,


Se scegli questa seconda opzione perchè ti dovrebbero disassociare?
Io sono stato inattivo per 5 anni e mai nessuno è venuto a dirmi che rischiavo di essere disassociato.

Da quello che so ultimamente hanno cambiato le regole, se entro 2 anni non ritorni attivo o dentro o fuori, si io ho conosciuto uno che erano 10 anni e più che era inattivo, ma adesso penso che se entro 2 anni non rientri ti buttano fuori, cercherò di informarmi


Non sono a conoscenza di questo cambiamento. Fammi sapere se ci sono delle novità.
CONSAPEVOLE
Nuovo Utente
 
Messaggi: 125
Iscritto il: 07/01/2014, 20:47

Caro Drago Alato......

Messaggiodi Vieri » 10/08/2017, 10:52

Caro Drago Alato, ho letto la tua lettera e mi è sembrata molto bella e molto pacata.

Mi associo ai consigli degli altri poiché ritengo che tale missiva possa rappresentare per loro una vera e propria dissociazione con quasi sicure pressioni verso la tua famiglia per convincerti a restare.
Non hai specificato però se la tua famiglia è a conoscenza da tempo di questo tuo "disagio" o se questo sarebbe "un fulmine a ciel sereno".
Il mio consiglio pertanto sarebbe quello pertanto, prima di prendere qualsiasi iniziativa di parlarne con i tuoi.....poichè alla fine tu potrai dissociarti dai tdG ma non certo dai tuoi cari.....
Un abbraccio...
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3606
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Testimone di Cristo » 10/08/2017, 11:03

Drago Alato ha scritto:
CONSAPEVOLE ha scritto:
Drago Alato ha scritto:2 divenire inattivo in sordina non consegnando più il rapporto e per un paio di anni starei in pace ma c'è il rischio che dopo 2 anni se non mi riattivo mi disassociano specie se arriva un sorvegliante fiscale dall'espulsione facile,


Se scegli questa seconda opzione perchè ti dovrebbero disassociare?
Io sono stato inattivo per 5 anni e mai nessuno è venuto a dirmi che rischiavo di essere disassociato.

Da quello che so ultimamente hanno cambiato le regole, se entro 2 anni non ritorni attivo o dentro o fuori, si io ho conosciuto uno che erano 10 anni e più che era inattivo, ma adesso penso che se entro 2 anni non rientri ti buttano fuori, cercherò di informarmi


Ma tu guarda che situazione; che carichi pesanti mettono addosso alle persone, che vogliono lasciare questa organizzazione....,col rischio di perdere le famiglie :triste:
Stammi bene amico, tieniti forte, non lasciare che sia calpestata la tua dignità
:strettamano:
Luigi
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 584
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Romagnolo » 10/08/2017, 14:21

Drago Alato ha scritto:
CONSAPEVOLE ha scritto:
Drago Alato ha scritto:2 divenire inattivo in sordina non consegnando più il rapporto e per un paio di anni starei in pace ma c'è il rischio che dopo 2 anni se non mi riattivo mi disassociano specie se arriva un sorvegliante fiscale dall'espulsione facile,


Se scegli questa seconda opzione perchè ti dovrebbero disassociare?
Io sono stato inattivo per 5 anni e mai nessuno è venuto a dirmi che rischiavo di essere disassociato.

Da quello che so ultimamente hanno cambiato le regole, se entro 2 anni non ritorni attivo o dentro o fuori, si io ho conosciuto uno che erano 10 anni e più che era inattivo, ma adesso penso che se entro 2 anni non rientri ti buttano fuori, cercherò di informarmi

Io so che gli inattivi sono da considerare già disassociati nel caso si comportino in modo meritevole di disassociazione, senza bisogno di aspettare annunci dal podio.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4070
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi CONSAPEVOLE » 10/08/2017, 17:16

Drago Alato ha scritto:
CONSAPEVOLE ha scritto:
Drago Alato ha scritto:2 divenire inattivo in sordina non consegnando più il rapporto e per un paio di anni starei in pace ma c'è il rischio che dopo 2 anni se non mi riattivo mi disassociano specie se arriva un sorvegliante fiscale dall'espulsione facile,


Se scegli questa seconda opzione perchè ti dovrebbero disassociare?
Io sono stato inattivo per 5 anni e mai nessuno è venuto a dirmi che rischiavo di essere disassociato.

Da quello che so ultimamente hanno cambiato le regole, se entro 2 anni non ritorni attivo o dentro o fuori, si io ho conosciuto uno che erano 10 anni e più che era inattivo, ma adesso penso che se entro 2 anni non rientri ti buttano fuori, cercherò di informarmi


Quest'oggi ho parlato con un anziano e mi ha detto che ad oggi non esiste nessuna direttiva che impone la disassociazione per coloro che sono inattivi da almeno due anni o più.
Quindi puoi stare abbastanza tranquillo!
CONSAPEVOLE
Nuovo Utente
 
Messaggi: 125
Iscritto il: 07/01/2014, 20:47

Messaggiodi Testimone di Cristo » 11/08/2017, 8:20

Sembra che già lo scrissi, che se in questa organizzazione.., non vi fosse tale specie di ricatto morale, " pratica aberrante e disumana, e che non ha nulla di cristiano" tanti di coloro che hanno aperto gli occhi, fuggirebbero, e il numero ancora aderente sarebbe ridotto a pochi...
infatti il Cristo ha detto: conoscerete la Verità e la Verità vi renderà liberi..., mentre la verità insegnata ai tdg ,purtroppo è palese che li ha resi assuefatti ad una org. umana.., privandoli persino della libertà di uscire, pena la perdita degli affetti più cari.. :triste: :triste:
Buona giornata a tutti voi
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 584
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi JohnC » 12/08/2017, 20:37

deliverance1979 ha scritto:Oddio, più che una lettera di dimissioni, gli hai consegnato una pseudo dissociazione... :ironico:

Quando la leggeranno, se accetteranno le tue dimissioni, vuol dire che hai a che fare con un corpo degli anziani illuminato.

Ma, come io credo, ma posso sbagliarmi, verrai immediatamente messo all'indice, e ti verranno SICURAMENTE a trovare per chiedere spiegazione della tua lettera.

Personalmente la scena che mi prefiguro sarà questa....

1- La lettera arriva e loro la leggono.
2- Tempo uno o due giorni ti telefoneranno, o attraverso dei tuoi famigliari TDG, cercheranno di proporti un incontro per vedere come stai, camuffato dalla più generica scusa "Possiamo passare a trovarti?"...
3- Se tu rifiuti ci riproveranno in seguito, forse anche con la classica imboscata del.... Stavamo predicando in zona ed abbiamo colto l'occasione per venirti a trovare (Ma no! e guarda caso sono due anziani....)
4- Diciamo che tu accetti, e loro vengono..... Saluto con sorriso ma freddo e tirato, quasi che l'introduzione calorosa deve preludere a qualcosa di più nefasto. e qui, cominciano le danze....

Caro Drago Alato (e già l'avatar è tutto un dire, quasi che rappresenta il dragone con sette teste e dieci corna, ma soprassediamo... :ironico: ),

Abbiamo letto la tua lettera come corpo degli anziani, e ci ha colpito molto, denota un certo livore ed certa una mancanza di fiducia nei confronti dell'organizzazione di Geova.....
Abbiamo notato che è diverso tempo che ti sei raffreddato spiritualmente, che commenti poco, che non partecipi attivamente alle adunanze.
C'è qualcosa che devi dirci, qualche problema?
Perchè da quello che hai scritto, si vede che.....
e poi, inizieranno a rileggerti le varie frasi dove tu sembra che non riconosca lo Schiavo Fedele e Discreto, e bla e bla e bla... :strettamano:



Ti faranno 2 domande:

1 ti senti ancora un Testimone di Geova?

2 Credi che l'organizzazione sia guidata dallo spirito santo di Dio?

se non rispondi un secco SI in maniera decisa ad entrambe le domande verrai considerato DISSOCIATO

se rispondi un secco SI in entrambe le domande ti faranno notare che dalla lettera si evince il contrario. Quindi ti chiederanno di ripudiare quanto scritto nella lettera altrimenti ti considereranno dissociato.

Se invece saranno più "cattivi" ti daranno dell'apostata ti faranno un comitato e ti disassocieranno....
JohnC
Nuovo Utente
 
Messaggi: 114
Iscritto il: 21/11/2015, 21:24
Località: roma

Messaggiodi Verdemare » 13/08/2017, 18:07

Drago Alato ha scritto:Vi ringrazio per la premura e l'affetto che mi mostrate, avendo letto tutti i commenti noto con piacere che siete tutti sulla stessa linea d'onda, tutti concordi, essendo un tipo molto riflessivo, prima di consegnare la lettera ho voluto vedere se era una buona idea, difatti me lo avete bocciato per ovvi motivi.
Quindi sono arrivato ad un incrocio a 3 strade, se consegno la lettere, è il passaporto per essere disassociato, conoscendo i miei anziani mi lascerebbero stare, ma meglio non rischiare, 2 divenire inattivo in sordina non consegnando più il rapporto e per un paio di anni starei in pace ma c'è il rischio che dopo 2 anni se non mi riattivo mi disassociano specie se arriva un sorvegliante fiscale dall'espulsione facile, 3 dovrei continuare a far finta di fare 1 o 2 ore per rimanere attivo, anche sono mesi che non esco in predicazione ed è un anno e più che non frequento più le comitive, così da non rischiare la disassociazione. A questo punto sono costretto, a malincuore, dalle circostanze ad optare per la 3° strada o opzione per amore dei miei famigliari.
Vedete alla fine nella moltitudine dei consiglieri c'è la riuscita come recita un passo dei proverbi biblici. Per questo vi ringrazio nuovamente.


Io opterei per la seconda strada . Io sono felicemente inattiva da sei anni ormai , gli anziani pare che si siano dimenticati di me, solo all' inizio della mia inattività' hanno cercato di capire i motivi, di " incoraggiarmi", ma vista la mia apatia , hanno smesso. Se anche tu come me hai dentro dei cari che non vuoi perdere, non consegnare quella lettera , sarebbe come se mandassi la lettera di dissociazione. Se vuoi essere lasciato in pace pero', devi tenere per te le tue informazioni , altrimenti ti staranno addosso e a darti dell' apostata ci vuole poco. Forse e' per questo che mi lasciano in pace, non vedono in me un pericolo, mi faccio i fatti miei , al limite ne parlo con mio marito, che gli conviene stare zitto e muto, ahahahahah ( non è' proprio un TdG esemplare) ..... auguri :ok:
Avatar utente
Verdemare
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3679
Iscritto il: 14/01/2012, 9:11

Messaggiodi Drago Alato » 14/08/2017, 17:36

Visto considerato la situazione meglio l'inattività in sordina, tanto è più di u anno che non frequento le comitive di servizio
Avatar utente
Drago Alato
Nuovo Utente
 
Messaggi: 225
Iscritto il: 21/05/2015, 16:57

Drago attento che ti spezzano le ali.

Messaggiodi Ray » 14/08/2017, 17:53

Drago Alato ha scritto:Visto considerato la situazione meglio l'inattività in sordina, tanto è più di u anno che non frequento le comitive di servizio


Visto la tua situazione mi sembra la soluzione migliore.
:ciao:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10484
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Panacca » 14/08/2017, 21:31

Io ormai quasi un anno fa quando gli Anziani sono venuti a farmi visita non per capire realmente la mia situazione ma perchè in prossimità del Sorveglione,

gli ho detto chiaramente che non credo più che il CD sia il Canale che DIO utilizza quale Schiavo Fedele e Discreto!

Ancora non mi hanno Disossato :boh:
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.
Avatar utente
Panacca
Utente Senior
 
Messaggi: 1145
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Messaggiodi Testimone di Cristo » 15/08/2017, 16:29

Panacca ha scritto:Io ormai quasi un anno fa quando gli Anziani sono venuti a farmi visita non per capire realmente la mia situazione ma perchè in prossimità del Sorveglione,

gli ho detto chiaramente che non credo più che il CD sia il Canale che DIO utilizza quale Schiavo Fedele e Discreto!

Ancora non mi hanno Disossato :boh:

Caro Panacca
Forse perchè ,in fondo anche lo hanno le tue stesse convinzioni,..
:ciao:
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 584
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta


Torna a Comunicazioni Personali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici