Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Questo si chiama essere manipolati della WT.

Qui si possono inserire saluti, messaggi e comunicazioni personali fra gli utenti.

Moderatore: nelly24

Questo si chiama essere manipolati della WT.

Messaggiodi Telefonino » 07/05/2013, 12:25

Scusate la mia domanda, ma come possono separare due fratelli solo perchè non condividono lo stesso credo?
Ma i TDG hanno questo potere di poterlo fare o è solo decisione per chi è rimasto dentro la congregazione?
Il potere di fare separare tante famiglie ( tra cui la mia ) senza che nessuno può intervenire con o senza avvocati vi sempra normale tutto questo?
cosa bisogna fare per fermare tutto questo che ancora oggi io subisco senza poter fare niente?
Ma veramente hanno tutto questo potere? E chi gli ha dato tutto questo potere di distruggere tante famiglie ricattate senza neanche avere modo di avere un dialogo tra i famigliari stessi senza la presenza degli anziani.
Avatar utente
Telefonino
Nuovo Utente
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 26/04/2013, 13:10

Messaggiodi papà61 » 07/05/2013, 13:00

Giampo ha scritto:Scusate la mia domanda, ma come possono separare due fratelli solo perchè non condividono lo stesso credo?
Ma i TDG hanno questo potere di poterlo fare o è solo decisione per chi è rimasto dentro la congregazione?
Il potere di fare separare tante famiglie ( tra cui la mia ) senza che nessuno può intervenire con o senza avvocati vi sempra normale tutto questo?
cosa bisogna fare per fermare tutto questo che ancora oggi io subisco senza poter fare niente?
Ma veramente hanno tutto questo potere? E chi gli ha dato tutto questo potere di distruggere tante famiglie ricattate senza neanche avere modo di avere un dialogo tra i famigliari stessi senza la presenza degli anziani.

si puo manifestare, andare in tv, farsi intervistare su you tube, parlare alla stampa ecc portando argomentazioni corroborate da prove..
Da Testimone di Geova a inattivo e critico.
Dammi una mano a stingere l'opacità del mare...e dammi un grammo d'indaco per ogni tuo risveglio..
Avatar utente
papà61
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3750
Iscritto il: 22/10/2011, 19:17
Località: Forte dei Marmi, a volte Domaso.. a volte in mezzo al rigo o sopra il do!

Messaggiodi Neca » 07/05/2013, 16:44

E' il potere del plagio che fa questo. Un tempo, anche io ero convinto che fosse la cosa giusta separarsi anche da familiari che non la pensavano come la wts. Ora mi sono liberato da questo giogo. Non sono più prigioniero di regole e regolette impostemi da altri. Regole che non si potevano discutere. Ad esempio giacca e cravatta da portare sempre anche se fuori ci sono 35° all'ombra, fare attenzione a chi è cattiva compagnia, fare attenzione a non far incavolare gli anziani, fare sempre e regolarmente le contribuzioni per l'opera, essere sempre attivi nel servizio, attenzione a quello che mangi o che bevi, potresti far inciampare qualcuno e prega Iddio che quel qualcuno non sia qualcuno che conta in congregazione perchè se lo è vieni subito segnalato come uno che cammina disordinatamente. Guarda, non farei cambio con quella vita insulsa che conducevo causa le loro regole e regolette. Una volta uscito, ho trovato persone sincere che mi hanno sempre consigliato cosa fare riguardo a questo o quello senza mai farmi sentire in colpa se sbaglio. Dimostrano di avere empatia nei miei confronti, perchè capiscono in quale situazione mi trovo. In congregazione venivo spesso criticato, non per gli errori che commettevo, bensì per i problemi che passavo, come se me li fossi sempre creati da solo. " Sei disoccupato?"" Si!""Hai un mestiere?" All'epoca non avevo mestiere!" Ma se non hai un mestiere come pretendi di trovare un lavoro? Perchè non impari un mestiere?"" Insegnami un mestiere così sarò più facilitato a trovare un lavoro, vedi caro fratello, per quello voglio andare alla Betel! Lì si può imparare un mestiere e senza fare scuola!"" Perdonami, caro fratello! Ma il fratello xxxxxx, sai quello che lavora alla xxxxxxxx ha un mestiere?""Ma che c'entra lui, è bravo è intelligente....."" Rispondi! Ha un mestiere?""No!"" Quanti sono i fratelli che non hanno mestiere eppure hanno lavoro?"" C'è quello là che fa le pulizie, c'è la sorella xxxxxxx che lavora da xxxxxxx si ce n'è un pochi! Comunque se ti dico che devi imparare un mestiere lo faccio per il tuo bene!""Grazie per cotanto amore! Peccato che questo tuo amore lo mostri solo a me, perchè quando ad essere disoccupato era il fratello xxxxxxxxxxx che non ha mestiere, tu non gli dicesti di imparare un mestiere, come mai?"" Non fare così!"" Senti, caro fratello io voglio imparare un mestiere lavorando, ma in tutti questi anni mi hanno sempre mandato a fare le pulizie, e siccome devo prepararmi per il servizio, per le adunanze, per le assemblee, devo vedere di fare qualche lavoro in casa, mi chiamano a fare dei lavori in casa di alcune sorelle avanti con gli anni, inoltre sto pure cercando un buon chirurgo che mi operi senza uso di sangue, porto la sorellaxxxxxx a fare la spesa, a ritirare la pensione, dal medico, in servizio. Con tutti questi impegni, mi dici dove trovo il tempo di andare ad imparare un mestiere?"" So che fai tutte queste cose!"" e allora perchè non mi vieni incontro aiutandomi?"" E come posso aiutarti se non sai fare niente!"" Ho imparato ad usare muletti, motoscope, lavasciughe, aspiraliquidi e molte altre macchine industriali e mi vieni a dire che non so fare niente? Quando quel fratello era disoccupato andavo da lui e gli chiedevo cosa sapeva fare. So solo tenere in mano la scopa, mi rispose. L'indomani andai in tutte le agenzie interinali che riuscii a contattare, mi feci dare tutti i dati di tutte le ditte o cooperative di pulizie che cercavano operai e glieli portai, non contento, andai di persona, a parlare coi titolari e più di qualcuno mi rispose di mandargli la persona che ci avrebbe pensato lui ad assumerlo/a. Così si fa!"" Che caratteraccio!""no, è Cristianesimo! Se non ti comporti così cosa vai a fare per le case? Se Gesù fosse qui avrebbe predicato il Regno ma varebbe aiutato materialmente le persone perchè i miracoli che compiva erano aiuti materiali. Provvedeva da mangiare e guariva le persone. Questi sono aiuti materiali!" Morale della storia, peraltro vera, è che comportamenti come quello tenuto dal fratello x nei miei confronti e non solo nei miei mi hanno fatto capire che li il Cristianesimo non c'è e nemmeno l'empatia! In quel mondo, se fai 300.000 ore di predicazione al mese, sei bravissimo, sei spiritualmente forte, sei buono, insomma hai tutte la buone qualità. Se dedichi 10 ore di predicazione al mese, ed il resto lo dividi tra, adunanze, assemblee, famiglia, fratelli bisognosi e perchè no, ogni tanto a qualche svago, in tal caso, sei spiritualmente debole, non sei bravo, non sei buono, insomma hai solo qualità negative! Non ero il solo a fare queste cose, altri erano meglio di me perchè aiutavano più persone di quante ne aiutassi io. Venivano sfruttati per la buona volontà che dimostravano ogni volta che qualcuno era nel bisogno, ma per tutti loro non c'era nè gratitudine nè ricompensa per ciò che facevano. Non venivano mai intervistati, nè il loro esempio veniva menzionato! Questo, ed altri comportamenti mi convinsero che il Cristianesimo è meglio cercarlo altrove!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3126
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Caro Neca

Messaggiodi deep-blue-sea » 07/05/2013, 20:21

discorsi di sordi.. avevano imparato bene la tattica e aggiungendo perfino versetti che portavano acqua al loro mulino: " Quando hai fatto tutto quanto hai da fare considerati uno schiavo buono a nulla, perché quello che hai fatto é quanto dovevi fare..." :test: :ciao:
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

Messaggiodi Neca » 07/05/2013, 22:06

deep-blue-sea ha scritto:discorsi di sordi.. avevano imparato bene la tattica e aggiungendo perfino versetti che portavano acqua al loro mulino: " Quando hai fatto tutto quanto hai da fare considerati uno schiavo buono a nulla, perché quello che hai fatto é quanto dovevi fare..." :test: :ciao:

Parole sante deep-blue-sea! Quello che si faceva di buono lì dentro, per loro non era nulla. Per loro contava solo il servizio. Alla maggioranza degli anziani se avevi problemi non gliene importava nulla, basta che tu faccia tanto servizio, così si presentavano al sorvegliante con le credenziali a posto e soprattutto per ricevere ulteriori privilegi. Si chiama" Carriera Teocratica"! Sì, fatta sulla pelle dei credenti e praticanti la fede geovista!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3126
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi Telefonino » 08/05/2013, 9:44

Tu dici bene quando scrivi di farsi intervistare su you tube e tante altre cose del genere.
Prima cosa io non lo so se 20 anni fa esisteva you tube ( ma credo che non esisteva ) poi scrivi di prove e argomentazioni corroborate....
Ma più prove di quelle che io stesso ho portato dopo avere fatto circa 4.000 km per ben 6 volte nel giro di 4 anni? ( ma non posso naturalmente per la privacy scriverle).
Dove abito da più di 20 anni mi ha aiutato un prete, che per puro caso ha bussato e mi ha chiesto se volevo benedire la casa.....quando gli ho raccontato la mia storia mi ha guardato male, ( come se parlava con un alieno o un pazzo ) ma quando gli ho fatto vedere tutti i documenti e tante altre cose.......mi ha teso la mano e cosi piano piano ne sono uscito completamente di una mentalità che uccide dentro tutte le persone che ne sono state vittime come me.

Poi quando non si è tutelati anche degli stessi famigliari allora si tocca veramente il fondo, e solo chi ha veramente non solo il coraggio ma anche la forza fisica e psicolocica riesce a uscirne fuori da tutto e da tuttte queste vittime ( se cosi si possono considerare, io li cosidero con un'altro nome che meglio non scrivere)
Avatar utente
Telefonino
Nuovo Utente
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 26/04/2013, 13:10

Messaggiodi al.64 » 09/05/2013, 9:40

Ciao a tutti,
nella mia congr. poco tempo fa e stato fatto un discorso nei bisogni locali,
si parlava di come comportarsi con familiari diass/o dissociati.
l'anziano incaricato continuava a ripetere l'importanza di non avere o di non continuare ad avere contatti con questi familiari se non per motivi di primaria importanza.
il problema era che nella mia congr. ci sono figli di fratelli che non sono piu' tdg.
Con arroganza continuava a dire di smetterla di associarsi a loro, cosi' facendo (secondo il suo ottuso modo di vedere) possono tornare a geova.
lasciare i figli o mariti o mogli in balia di loro stessi e una pratica disumana ma primaria per i tdg.
che Dio non li perdoni........ :ilovejesus: :s.parole:
Matteo 22:39
Il secondo, simile a questo, è: "Ama il tuo prossimo come te stesso".
Avatar utente
al.64
Nuovo Utente
 
Messaggi: 163
Iscritto il: 21/09/2009, 9:16


Torna a Comunicazioni Personali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici