Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

ASSEMBLEA TDG

Qui si possono inserire saluti, messaggi e comunicazioni personali fra gli utenti.

Moderatore: nelly24

Messaggiodi Achille » 27/11/2016, 10:04

Testimone di Cristo ha scritto:...Il sito jw.org ha comunicato che ha registrato in un giorno 900-000 visite , e se è vero questo è il massimo.
...
Facciamo alcune considerazioni :
Se a tale cifra sottraiamo quanti sono gli anziani , nominati, pionieri, sorveglianti tdg......., che ogni giorno devono accedere al sito per le varie comunicazioni, senza contare i tdwts che ci accedono per le varie ricerche, ecco che gran parte sono testimoni...
Ma c'è un'altra riflessione da fare:
Se questi 900.000 fossero tutti testimoni... , significa che lo vedono solo il 15% su 7-8 milioni di testimoni..., tra attivi ed inattivi .
Quindi , se non lo vedono tutti loro , perchè dovrebbero visionarlo coloro che non li conoscono neanche .
Questo si chiama flop.
In questo sito http://jw.org.hypestat.com/ si legge che jw.org riceve circa 384.500 visitatori unici e ha 2.579.995 pagine viste al giorno (6,71 per visitatore). I visitatori al mese sarebbero quindi circa 11.535.000, numero molto al di sotto dei 35 milioni di cui parlano i TdG.
La percentuale di visitatori al mondo che visita questo sito è lo 0,0769% degli utenti di Internet. Il che significa che se nel mondo ci sono circa 3.5 miliardi di persone che hanno accesso alla rete - secondo recenti statistiche: http://wearesocial.com/it/blog/2016/01/ ... le-in-2016 - di questi 3,5 miliardi di utenti, i visitatori di Jw.org sono meno di tre milioni.
Anche questo indica che a visitare quel sito sono prevalentemente i seguaci del culto ed i loro simpatizzanti.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12977
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Testimone di Cristo » 27/11/2016, 11:16

Quixote ha scritto:
Testimone di Cristo ha scritto:
Quixote ha scritto:


Ciao
Solo per l'informazione, io non ho nulla di personale nei confronti dei tdg, di cui molti conosco e si sono sempre mostrati brave persone.
Se i tdg che sono battezzati , sono circa 8.000.000 , senza defalcare i disassociti , dissociati ed inattivi, cio significa che sono meno dell'1 su Mille della popolazione e non l'1% se non erro.
Poi credo che i dati non sono errati " poi correggetemi "
Se più della metà di coloro che visitano il loro sito sono tdg, significano due cose :
1- che non tutti i tdg lo vedono
2- che se non lo vedono loro , perchè dovrebbero vederlo coloro che non li conoscono.
Quindi per logica , non è vero che li vede e li conosce tutto il mondo, come vogliono far credere.

Quindi , non credo che questo sia un risultato positivo.

ciao


Se brave persone vanno considerate coloro che approvano l’ostracismo di amici e parenti stretti; se brave persone sono quelle afflitte da superstizioni pagane ed animistiche, quali quelle sul sangue, sicché morirebbero o lascerebbero tranquillamente morire i loro cari in omaggio al moloch di turno: io e te abbiamo una concezione nettamente agli antipodi della definizione di “brave persone".

Ciao
Guarda che li conosco abbastanza bene nel loro agire " sicuramente tu più di me ", e che reputo aberrante, disumano ed estremistico, ma parto dal presupposto che sono vittime manovrate, robotizzate da un pugno di uomini , e riflettevo solo il lato esteriore, poichè non credo che siano delle bestie.



Quanto alla percentuale non erri; allora? Forse che io ho scritto altre percentuali? non vedo il problema, a meno che tu non sappia distinguere fra 1% e 1‰.

Amico mi sono reso conto dell'errore; una svista penso ci possa stare . Che ne pensi ??

Ciò premesso ti correggerò, nel caso, quando scriverai qualcosa di logico e coerente: il punto 1 è un falso sillogismo, in realtà è una tautologia. Il p. 2 è privo di senso perché manca della reggente; quindi per logica, logica non c’è, pertanto l’affermazione finale risulta non suffragata da dati. Deo gratias questi possono attingersi altrove.
:witdg:


Del resto non so se hai qualche problema con me; io non ne ho e nemmeno li provoco in qualche fraintendimento.
I tuoi livori nei confronti dei tdg, posso interessarmi poco.
Perciò vivi sereno se puoi, e non scagliarti con chi non ti da fastidio. :pace:
Ho replicato al commento e non alla moderazione.
Stami bene

:carezza:
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Senior
 
Messaggi: 1035
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Quixote » 27/11/2016, 19:18

Testimone di Cristo ha scritto:Guarda che li conosco abbastanza bene nel loro agire " sicuramente tu più di me ", e che reputo aberrante, disumano ed estremistico, ma parto dal presupposto che sono vittime manovrate, robotizzate da un pugno di uomini , e riflettevo solo il lato esteriore, poichè non credo che siano delle bestie.


Del resto non so se hai qualche problema con me; io non ne ho e nemmeno li provoco in qualche fraintendimento.
I tuoi livori nei confronti dei tdg, posso interessarmi poco.
Perciò vivi sereno se puoi, e non scagliarti con chi non ti da fastidio. :pace:
Ho replicato al commento e non alla moderazione.


La moderazione non c’entra, perché nessuno ti ha imputato infrazioni al Regolamento. Si era rilevata solo la tua mancanza di logica, cui altro non sai rispondere che segnalando i miei livori, non si capisce verso chi, perché non ho mai detto che le persone che praticano l’ostracismo e sono superstiziose sino al punto di morire e/o lasciar morire, per non trasfondersi, siano delle bestie. Le bestie non fanno nessuna delle due cose. Qundi se c’è qualcuno che ha frainteso o qualcuno che ha qualche problema a relazionarsi, quello sei tu; difatti sei tu a esserti rivolto direttamente a me, non il contrario. Pertanto ti suggerisco di non misurare gli altri col tuo metro, perché gli altri non vivono né di livori, né di risentimenti. Tranquillo, io vivo sereno, e controbatto solo la tua mancanza di logica. Mentre mi sa che sia tu quello che si scaglia contro gli altri, perché ai loro argomenti altro non sa contrapporre che attacchi alla persona.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4102
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Caro Quixote

Messaggiodi nello80 » 27/11/2016, 22:50

Quixote ha scritto:
Testimone di Cristo ha scritto:
Quixote ha scritto:


Ciao
Solo per l'informazione, io non ho nulla di personale nei confronti dei tdg, di cui molti conosco e si sono sempre mostrati brave persone.
Se i tdg che sono battezzati , sono circa 8.000.000 , senza defalcare i disassociti , dissociati ed inattivi, cio significa che sono meno dell'1 su Mille della popolazione e non l'1% se non erro.
Poi credo che i dati non sono errati " poi correggetemi "
Se più della metà di coloro che visitano il loro sito sono tdg, significano due cose :
1- che non tutti i tdg lo vedono
2- che se non lo vedono loro , perchè dovrebbero vederlo coloro che non li conoscono.
Quindi per logica , non è vero che li vede e li conosce tutto il mondo, come vogliono far credere.

Quindi , non credo che questo sia un risultato positivo.

ciao


Se brave persone vanno considerate coloro che approvano l’ostracismo di amici e parenti stretti; se brave persone sono quelle afflitte da superstizioni pagane ed animistiche, quali quelle sul sangue, sicché morirebbero o lascerebbero tranquillamente morire i loro cari in omaggio al moloch di turno: io e te abbiamo una concezione nettamente agli antipodi della definizione di “brave persone".

Quanto alla percentuale non erri; allora? Forse che io ho scritto altre percentuali? non vedo il problema, a meno che tu non sappia distinguere fra 1% e 1‰.

Ciò premesso ti correggerò, nel caso, quando scriverai qualcosa di logico e coerente: il punto 1 è un falso sillogismo, in realtà è una tautologia. Il p. 2 è privo di senso perché manca della reggente; quindi per logica, logica non c’è, pertanto l’affermazione finale risulta non suffragata da dati. Deo gratias questi possono attingersi altrove.



Caro Angelo, ti parla uno che i tdg li conosce sicuramente meglio di te, per il semplice motivo che lo sono stato dalla nascita fino a 36 anni e che tuttora sta sperimentando l'ostracismo sulla sua pelle!
C'è stato un tempo in cui io credevo sinceramente che ostracizzare, (anche amici e parenti) significava fare la volontà di Dio!
C'è stato un tempo in cui io credevo sinceramente che accettare una trasfusione, anche come extrema ratio voleva dire "tradire Dio"!
C'è stato un tempo in cui io ero sicuro di tante altre cose...............!
Oggi tutto è cambiato, ma ti assicuro che sono la stessa brava persona di quando ero pronto ad ostracizzare o a rifiutare una trasfusione ..............!
Il condizionamento psicologico è tale da farti considerare normale un "mondo" che di normale ha poco o quasi nulla!
Ma purtroppo mi rendo conto che per quanto potrai immedesimarti nel "fenomeno tdg" non potrai mai capire!
In questi casi mi vengono sempre in mente le parole di FRAZ: "siamo tutti vittime di vittime"!

Ti saluto
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Utente Senior
 
Messaggi: 1811
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi play » 28/11/2016, 10:07

Definire i testimoni di Geova delle “brave persone” è una generalizzazione che non rende bene l’ idea di cio’ che sono realmente. Anche quelle persone che fanno parte di un’ associazione mafiosa vengono definiti dei “bravi ragazzi”. C’ è un film di qualche anno fa che s’ intitola cosi, percio’, mi verrebbe da dire che questo appellativo non chiarisce proprio nulla riguardo la realta’ nella quale vivono i Geovi, anzi, cosi facendo si confondono ancor di piu’ le cose, seppure la loro stessa facciata di persone migliori di tutti gli altri non regga piu’. I testimoni all’ apparenza sembrano brave persone, nella realta’ dei fatti non pagano le tasse, rubano, tradiscono i propri coniugi, mentono, ostracizzano i familiari, e chi piu’ né ha piu’ né metta. Cio’ che trapela dalla loro realta’ è solo la presunzione di ritenersi persone migliori. Per questo la definizione di bravi ragazzi a me risulta ironica e spiritosa, e fors’ anche un cincinino forzata.
play
Utente Senior
 
Messaggi: 1506
Iscritto il: 23/12/2011, 8:56

Messaggiodi Testimone di Cristo » 28/11/2016, 11:11

Quixote ha scritto:
Testimone di Cristo ha scritto:Guarda che li conosco abbastanza bene nel loro agire " sicuramente tu più di me ", e che reputo aberrante, disumano ed estremistico, ma parto dal presupposto che sono vittime manovrate, robotizzate da un pugno di uomini , e riflettevo solo il lato esteriore, poichè non credo che siano delle bestie.


Del resto non so se hai qualche problema con me; io non ne ho e nemmeno li provoco in qualche fraintendimento.
I tuoi livori nei confronti dei tdg, posso interessarmi poco.
Perciò vivi sereno se puoi, e non scagliarti con chi non ti da fastidio. :pace:
Ho replicato al commento e non alla moderazione.


La moderazione non c’entra, perché nessuno ti ha imputato infrazioni al Regolamento. Si era rilevata solo la tua mancanza di logica, cui altro non sai rispondere che segnalando i miei livori, non si capisce verso chi, perché non ho mai detto che le persone che praticano l’ostracismo e sono superstiziose sino al punto di morire e/o lasciar morire, per non trasfondersi, siano delle bestie.


Si ma hai scritto che non vi sono brave persone, quindi non vi è alternativa, sono tutte pessime persone, secondo te .
Le bestie non fanno nessuna delle due cose. Qundi se c’è qualcuno che ha frainteso o qualcuno che ha qualche problema a relazionarsi, quello sei tu; difatti sei tu a esserti rivolto direttamente a me, non il contrario. Pertanto ti suggerisco di non misurare gli altri col tuo metro, perché gli altri non vivono né di livori, né di risentimenti.


Caro amico, ti do dell'amico e del caro perchè la bocca parla dall'abbondanza del cuore, io non ho difficoltà a relazionarmi, e se vi è qualche frainteso o qualche errore da parte mia , non ho difficoltà a scusarmi , mentre tu sembri prevenuto , incattivito e non so da che cosa.
Io ho dato un semplice pensiero, e tu hai voluto mettere i puntini sulla i, ove non necessario, usando un tono più che polemico a mio avviso.


Tranquillo, io vivo sereno, e controbatto solo la tua mancanza di logica. Mentre mi sa che sia tu quello che si scaglia contro gli altri, perché ai loro argomenti altro non sa contrapporre che attacchi alla persona.

Forse è come scrivi, che manco di logica, e non sono un laureato come te magari, che ho una semplice licenza media, ma come ho scritto vivi con serenità, e non mostrarti polemico , o incattivito senza motivo " poichè questo traspare dal tuo intervento ".
Uno che vive senza Dio, ed è sempre pronto a dare risposte miste ad un tono a dir poco polemico, non può essere ne sereno ne tranquillo, te lo garantisco per testimonianza; è come vivere senza acqua; è come dire che il Sole sopra le nuvole non esiste.
Quindi caro, sappi che Dio Ama anche te, Gesù Il Signore E' morto anche al tuo posto e ti Ama, ed è Lui che da Pace, Serenità Tranquillità, a chi gliela chiede, te l'ho garantisco per testimonianza.
So che non è un sito religioso..ma non ho resistito a farti il commento di sopra; se vuoi accetto ogni tuo commento
Stammi bene , te l'ho dico di cuore. :pace:
Ciao
Luigi
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Senior
 
Messaggi: 1035
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi play » 28/11/2016, 12:09

Scusa tanto Testimone di Cristo se posto questa riflessione. Non mi sogno neppure di fare l’ avvocato del diavolo: non credo che Angelo né abbia bisogno. Ti ha semplicemente fatto notare che nel tuo ragionamento vi è un’ errore logico. Inoltre ognuno qui si puo’ esprimere libermente nel modo che gli è congeniale. Non vedo per quale motivo portare in ballo la forma attraverso la quale si esprimono i pensieri. Ma se si critica la forma, e di conseguenza anche il contenuto dei messaggi, bisogna aggiungere che scrivere una frase di questo tipo, ovverosia che chi vive senza Dio non puo’ essere tranquillo e sereno, potrebbe sorprendere tutti coloro che hanno liquidato il problema della sua esistenza indimostrabile. Questa purtroppo è una caratteristica odiosa che accomuna tanti credenti un po’ di tutte le fedi. Ritenere cioè presuntuosamente infelice chi non crede in una divinita'. :addio:
play
Utente Senior
 
Messaggi: 1506
Iscritto il: 23/12/2011, 8:56

Caro Nello.....

Messaggiodi Vieri » 28/11/2016, 12:45

In questa discussione hai detto delle cose molto giuste :ok: :ok: e che ho compreso benissimo evidenziando un aspetto del problema molto interessante:
C'è stato un tempo in cui io credevo sinceramente che accettare una trasfusione, anche come extrema ratio voleva dire "tradire Dio"!
C'è stato un tempo in cui io ero sicuro di tante altre cose...............!
Oggi tutto è cambiato, ma ti assicuro che sono la stessa brava persona di quando ero pronto ad ostracizzare o a rifiutare una trasfusione ..............!
Il condizionamento psicologico è tale da farti considerare normale un "mondo" che di normale ha poco o quasi nulla!
Ma purtroppo mi rendo conto che per quanto potrai immedesimarti nel "fenomeno tdg" non potrai mai capire!
In questi casi mi vengono sempre in mente le parole di FRAZ: "siamo tutti vittime di vittime"!

Io non ritengo che il mondo, indipendentemente dalle religioni e dalle diverse opinioni politiche sia sempre diviso nettamente in "buoni" e cattivi" ed a parte certe "civiltà del male" come recentemente quella nazista o del regime staliniano, in ogni credo ed opinione ci siano spesso ( ma ovviamente non sempre) dei valori, pochi o tanti condivisibili.

Sono pertanto particolarmente scettico per non dire fermamente contrario con chi mette dei netti muri di divisione dove i buoni ( naturalmente noi, in genere) vogliamo giudicare e separararci "per non contaminarci" dai cattivi....

Ritornando al tema, pertanto, io sono convinto che anche la congregazione dei tdG, sia formata da brave persone convinte della loro fede come da altre che invece utilizzano questa fede "predicando bene e razzolando male" come del resto in qualsiasi altra parte.....

Su questa divisone di intenti però io farei un piccolo ragionamento poichè intravedo due diversi aspetti caratteriali:

- il primo delle persone, semplici, poco istruite ed in buona fede il che non vuol dire per me degli "imbecilli" ma piuttosto dei "puri di cuore".
Quella categoria di persone, in particolare, che hanno un desiderio di spiritualità, disponibilità al prossimo rasentano però la possibilità di essere troppo spesso influenzati da altri che considerano più preparati, più capaci, più intelligenti di loro, rimanendone alla fine PLAGIATI.

- La seconda categoria è invece relativa a quelli che "sanno quello che fanno" e che agiscono sempre coscientemente ed anche se con la loro cultura o intelligenza notano delle contraddizioni al loro credo, alla fine lo scopo finale è sempre la superbia di ottenere dei vantaggi personali economici o di prestigio che li porta a continuare nel loro operato "predicando bene ma razzolando male".....

Su queste tipologie comportamentali anche se ragioniamo in emisferi diversi, alla fine noto delle analogie interessanti fra i tdg e quelli dell'ISIS anche se ovviamente nessuno dei tdG è un "tagliagole".. :ironico:

Se notiamo però abbiamo anche qui da un lato (ISIS) persone che completamente plagiate, ed in buona fede, di guadagnarsi un "paradiso idilliaco fra donne compiacenti, in giardini lussureggianti, si fanno esplodere magari in un un mercato uccidendo, per volere di Allah, perché lui punisce i miscredenti, :cer: anche innocenti......

Quanto hanno appreso supera alla fine le loro fragili menti inibendole da ogni altro ragionamento.
Tragico vedere come l'uomo possa agire sull'uomo uccidendo non solo il corpo ma anche la sua mente.

Nel caso dei tdG (ovviamente molto più pacifici), anche loro sono ( gli sherpa) completamente plagiati nell'adempiere sempre alla volontà di Geova, sacrificano la loro vita e quella dei loro familiari in centinaia di ore di "porta a porta, studi biblici, limitazioni varie e sacrifici anche economici, conducendoli ad una esistenza "fasulla" fuori dal contesto sociale in un "limbo" di speranze paradisiache future (non ben identificate se in cielo o in terra...) ma sempre certi dell'avvento imminente della fine del mondo.

E gli altri ? Eh!, gli altri,.......gli altri sanno quello che fanno e per potere personale di dominare il mondo, sicuri nei loro rifugi dorati che siano questi in un bunker super protetto dell'ISIS o all'ultimo piano nel "salone dirigenziale" della Watch Tower , conteggia soldi e numero di nuovi schiavi per raggiungere sempre con la solita scusa di un Allah o di un Geova, per raggiungere sempre nuovo POTERE.

Quindi, scusatemi per la" pappardella" ma la domanda finale......ma fra tutte queste due categorie chi salvereste ?

Io lo so già e non penso nemmeno che sia difficile immaginarlo..... :sorriso: :sorriso:

PS. Pensiero finale dei gattini appena nati. All'inizio nascono "ciechi" ma poi dopo cominciano a vedere...... :sorriso:
Chissà come mai molti dei tdG , inizialmente "credenti", alla fine "aprono alla fine gli occhi" dopo anni di esperienze e di (inutili) sacrifici.....

:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6645
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Caro Play,....

Messaggiodi Vieri » 28/11/2016, 13:02

Scrivi...
Ma se si critica la forma, e di conseguenza anche il contenuto dei messaggi, bisogna aggiungere che scrivere una frase di questo tipo, ovverosia che chi vive senza Dio non puo’ essere tranquillo e sereno, potrebbe sorprendere tutti coloro che hanno liquidato il problema della sua esistenza indimostrabile. Questa purtroppo è una caratteristica odiosa che accomuna tanti credenti un po’ di tutte le fedi. Ritenere cioè presuntuosamente infelice chi non crede in una divinita'. :addio:

Caro Play, per essere sincero, come ben sai faccio parte della categoria dei "credenti" ma onestamente se sono ancora su questo forum da ormai quasi un anno non è per giudicare o fare proselitismo con chi non la pensa come me ma di trovare il dialogo con la premessa che anch'io posso fare il "mia culpa", nell'aver esagerato in alcune occasioni ma solo quando da comune mortale e non ovviamente come un ... :santo: sono stato portato alla polemicuccia da "bar sport".... :ironico:

Il dialogo pertanto nasce anche da una forma di rispetto delle opinioni altrui e quindi per dirla tutta mi sono trovato molti amici "atei" o che si considerano come tali ma con i quali condivido (indipendentemente dall'aspetto religioso) molti ideali comuni anche perché se c'è sempre amore per il prossimo e condivisione senza alzare dei muri, ci si trova sempre d'accordo....

Il buon "Testimone di Cristo" ( Evangelico Pentacostale) ovviamente ha le sue condivisibili opinioni ma io da cattolico non sono dell'idea di fare sempre nette e categoriche divisioni comprendendo anche molte esperienze completamente diverse dalle mie.
In breve mi dissocio da questa tua affermazione:
Questa purtroppo è una caratteristica odiosa che accomuna tanti credenti un po’ di tutte le fedi

:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6645
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Testimone di Cristo » 28/11/2016, 13:20

play ha scritto:Scusa tanto Testimone di Cristo se posto questa riflessione. Non mi sogno neppure di fare l’ avvocato del diavolo: non credo che Angelo né abbia bisogno. Ti ha semplicemente fatto notare che nel tuo ragionamento vi è un’ errore logico.

Ciao caro/a
Sai non ho difficoltà ad accettare ogni mio errore, ma credo che un tono come il tuo " rispettoso "condivisibile , sia estremamente meglio di un tono acido e polemico come quello di Angelo " come tu dici "

Inoltre ognuno qui si puo’ esprimere libermente nel modo che gli è congeniale.

E' no caro/a , in un contesto civile ci si esprime con rispetto cordialità ccortesia, anche non condividendo l'opinione altrui; non ti pare ?

Non vedo per quale motivo portare in ballo la forma attraverso la quale si esprimono i pensieri. Ma se si critica la forma, e di conseguenza anche il contenuto dei messaggi, bisogna aggiungere che scrivere una frase di questo tipo, ovverosia che chi vive senza Dio non puo’ essere tranquillo e sereno, potrebbe sorprendere tutti coloro che hanno liquidato il problema della sua esistenza indimostrabile. Questa purtroppo è una caratteristica odiosa che accomuna tanti credenti un po’ di tutte le fedi. Ritenere cioè presuntuosamente infelice chi non crede in una divinita'. :addio:


Puoi essere in disaccordo e rispetto il tuo pensiero di ateo, credente o altro.
Ma permettimi di dire la mia, condivisibile o meno:
Ognuno ha un'anima da cibare , come ciba il corpo,
se il corpo non lo si ciba , deperisce , resta senza forza neppure di muovere un dito.
Stesso modo , l'anima deve essere cibata, e il cibo è la comunione con Dio, e quando questa manca , nel cuore , anima, vi è un vuoto spaventoso, che tutte le ricchezze del mondo non possono dare pace, gioia, tranquillità, serenità...., e quindi ci si relaziona anche male col prossimo.
Quindi caro/a, la bocca parla dall'abbondanza del cuore.

hanno liquidato il problema della sua esistenza indimostrabile.

Mio caro/a, su questo ancora consentimi rispettosamente; quel vuoto ed insoddisfazione di cui sopra , ha fatto parte della mia vita per molto tempo, e solo quando ho aperto il mio cuore al Figliuol di Dio Cristo Gesù, e a Lui che mi AMA piegato il cuore, ti dico che una grande pace ha preso posto nel cuore e nell'anima.
Amico/a, sono passati circa 20 anni , e non sono pochi e quella pace e quella gioia, serenità tranquillità, ancora mi accompagnano, e non è suggestione del momento , come leggi.
Quindi Caro/a , anche a te che dici di averlo liquidato " se non erro ", dico che LUI ti Ama, e può riempire il tuo cuore di pace e gioia; te l'ho garantisco, vita vissuta.
Ho due figli, so la gioia di diventare genitore, ma quella che sperimenti quando incontri Il Signore sulla tua via di Damasco , supera enormemente quella umana, ancora te l'ho garantisco.

So ancora che non è un forum religioso, ho replicato alla frase che Dio non esiste, quindi non si gridi al proselitismo.

Buona giornata
:pace: :pace:
Pace a tutti voi
Luigi
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Senior
 
Messaggi: 1035
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi play » 28/11/2016, 15:04

Il punto è che se si è davvero spietati ed onesti bisogna ammettere che queste sono solo chiacchiere. E’ tuttora in uso un metodo violento e umiliante in nome di un interesse superiore, e questo sistema si chiama integralismo cristiano. Dicono sempre: “ Siamo venuti a portarvi la democrazia!” Altra ed alta espressione superiore della cultura Occidentale. E’ una scappatoia ingenua fingere di non sapere, e giustificare chi deruba, opprime e uccide altrui per estendere il proprio dominio economico , non solo dichiarandolo esplicitamente, ma credendoci fino in fondo, di farlo cioè a tutela dei diritti dell’ umanita’, e in nome di Dio, quando nella realta’ dei fatti costoro intraprendono azioni per il proprio vantaggio. E’ inutile percio’ persuadersi d’ agire nell’ interesse universale perché si è letto il Libro divino dato al mondo dall’ Oriente, la Bibbia. Cosi come è anacronistico convincersi d’ agire in nome di un’ altra cultura superiore ed ispirata, quella islamica, che è il Doppio della prima. Guerra tra religioni? O intesa tra le religioni contro il pensiero laico ed illuminista? Orbene, via del teatro, via dal teatro della guerra contro tutto il mondo: sempre. Il tono mielato con cui i credenti balbettano i versetti biblici insistendo su questa forma di apparente rispetto dell’ altrui cultura mi provoca un senso di vertigine, simile ad un calo ipoglicemico. Quest’ accozzamento di cari caratteruzzi si pagano caro. Si potrebbe inventare un bavaglio per invogliare certi ciarlatani ad indossarlo con un innocente imbroglio? Dicendo cioè che cosi si puo’ migliorare la ruga labiale?
play
Utente Senior
 
Messaggi: 1506
Iscritto il: 23/12/2011, 8:56

Piccole riflessioni personali...

Messaggiodi Vieri » 28/11/2016, 15:06

Trovo in queste parole di Luigi:
Ho due figli, so la gioia di diventare genitore, ma quella che sperimenti quando incontri Il Signore sulla tua via di Damasco , supera enormemente quella umana, ancora te l'ho garantisco.

un suo convincimento profondo che condivido anche se non nei toni un po' troppo direi "eclatanti" e "trionfalistici" ...ma questo ovviamente dipende dalle diversità di esprimersi delle persone e non è certo un elemento di diversità di espressione da criticare.

L'argomento invece che desideravo sottolineare è l'Ateismo, e più di una volta ho definito la Congregazione dei tdG la più grossa fabbrica di atei oggi esistente... :ironico:

Le ragioni di questa "negazione di Dio" sono molteplici e non certamente desidero qui a mettermi a fare un "trattato" ma in genere ho notato che si passi dal "bianco" direttamente al "nero",....dal tutto ( accettazione integrale della Bibbia parola per parola con "interpretazioni guidate"... :ironico: ) alla sua negazione più completa.
Un rigetto totale come una indigestione talmente grande da qualche cosa che uno poi nella sua vita "rimetterebbe" solo al solo pensarci.....

Per l'amor di Dio (posso?) reazione umana ed anche comprensibile ma questa "negazione" la vedrei più come una reazione legittima, specie dopo un forzato indottrinamento ricevuto per anni, nell'immediato ma non la vedo poi orientata come forma di vita nel successivo futuro.

Per me è uno che si brucia, fa un urlo, si fascia e poi guarisce magari con una cicatrice ma con il pensiero sempre che la "fiamma" debba rappresentare sempre un simbolo di dolore e di pericolo ma anche calore e luce......come se una persona dopo questa esperienza traumatica rimanesse sempre come un bambino....

Quelli che si professano atei su questo forum, non me ne vogliano e non desidero assolutamente mandare anatemi o strali contro di loro... :risata: :risata: ma spesso noto nel loro comportamento in questi dibattiti spesso un senso di superiorità come chi si sia liberato da un peso tremendo e guardando magari gli altri, di qualsiasi credo o religione, indistintamente, sempre schiavi e schiacciati dai loro pesi, ciechi e sordi alla "verità".....

Io noto spesso in questi dibattiti quasi sempre mai un discorso propositivo, una visione umana diversa e rivolta ad ideali magari laici ( e certamente anche condivisibili) ma quasi sempre di polemica, di negazione di avversione a chi invece crede ed ha una visione diversa della vita.

Spesso inoltre la parola "religione" viene anche "inflazionata" con una grande confusione di idee considerando da un lato che le regole imposte dall'uomo corrispondano sempre ai principi e dall'altro che tutte le "religioni" , indistintamente e senza distinzione alcuna,siano indirizzate non alla salvezza dell'uomo ma al contrario alla sua schiavizzazione.

Mi farebbe piacere a questo punto per il dialogo e non per acutizzare una nuova polemica di conoscere il pensiero di alcuni di voi indirizzati però non alla critica ma alla proposizione di nuove idee e di ideali della vita.

Chi è un ottimista ha idee e speranza nella vita e quindi la parola "speranza " potrebbe essere quella che potrebbe anche avvicinarci tutti: credenti e non.
Chi invece mantiene una visione negativa e pessimista del mondo governato non dagli ideali (qualsiasi ideale) ma dall'interesse e dal solo profitto personale,....con loro, allora la vedo dura, anzi, molto dura a ricercare un dialogo ....
:carezza:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6645
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Caro Play,....

Messaggiodi Vieri » 28/11/2016, 15:36

play ha scritto:Il punto è che se si è davvero spietati ed onesti bisogna ammettere che queste sono solo chiacchiere. E’ tuttora in uso un metodo violento e umiliante in nome di un interesse superiore, e questo sistema si chiama integralismo cristiano. Dicono sempre: “ Siamo venuti a portarvi la democrazia!” Altra ed alta espressione superiore della cultura Occidentale. E’ una scappatoia ingenua fingere di non sapere, e giustificare chi deruba, opprime e uccide altrui per estendere il proprio dominio economico , non solo dichiarandolo esplicitamente, ma credendoci fino in fondo, di farlo cioè a tutela dei diritti dell’ umanita’, e in nome di Dio, quando nella realta’ dei fatti costoro intraprendono azioni per il proprio vantaggio. E’ inutile percio’ persuadersi d’ agire nell’ interesse universale perché si è letto il Libro divino dato al mondo dall’ Oriente, la Bibbia. Cosi come è anacronistico convincersi d’ agire in nome di un’ altra cultura superiore ed ispirata, quella islamica, che è il Doppio della prima. Guerra tra religioni? O intesa tra le religioni contro il pensiero laico ed illuminista? Orbene, via del teatro, via dal teatro della guerra contro tutto il mondo: sempre. Il tono mielato con cui i credenti balbettano i versetti biblici insistendo su questa forma di apparente rispetto dell’ altrui cultura mi provoca un senso di vertigine, simile ad un calo ipoglicemico. Quest’ accozzamento di cari caratteruzzi si pagano caro. Si potrebbe inventare un bavaglio per invogliare certi ciarlatani ad indossarlo con un innocente imbroglio? Dicendo cioè che cosi si puo’ migliorare la ruga labiale?


Ciao Play, benissimo, hai risposto per me con una cosa corretta ed una (per me) sbagliata

Partiamo da quella corretta.
Hai espresso chiaramente il tuo credo nella cultura laica e dell'illuminismo.

Bene, molti pensieri sono ampiamente condivisibili ma se li osserviamo tutti dal lato esclusivamente laico tanto per dirne una, le parole "egalité, fraternité, liberté" dettate dalla rivoluzione francese di 200 anni fa devi ammettere che anche il paese che le ha inventate per liberté, possiamo condividere ma non certo oggi per "fraternitè" visto che in Europa con i nostri "negretti" ci hanno lasciato nella cacca chiudendo tutte le frontiere.......
Egalitè ? Ma siamo ancora tutti uguali in Europa fra ricchi e poveri...e con lo strapotere della finanza e delle multinazionali?

Morale le parole e gli ideali laici sono stati sempre belli, anche magari condivisibili, ma spesso applicati male, talmente applicati male che il buon Stalin per realizzare la sua "egalité" per esempio ha fatto fuori qualche milione di persone.....

Parliamo poi di conquiste del cristianesimo in America latina o di sporchi interessi dei re spagnoli nel depredare intere popolazioni procedendo a stermini di massa sia con le malattie che all'uso di una cristianizzazione forzata degna di Torquemada di allora.....Ma siamo nel 1500 ed oggi nel 2016....quando allora anche i civili Lord inglesi erano diventi tali nel fare i pirati e rubare alle navi spagnole o arricchirsi nel traffico degli schiavi o dell'oppio in Cina......

Cerchiamo per favore di avere gli occhi non attaccati ai libri di storia di 500 o 200 anni fa e guardiamo piuttosto l'attualità della TV dove vedo un Papa aperto al dialogo e dove le guerre dette di religione non sono certo oggi di conquista cristiana....

In conclusione mi pare che in tutti i tempi ognuno dai laici ai cristiani, agli islamici abbiano sicuramente i loro scheletri negli armadi, ma nel contempo, non possiamo sempre essere solo rivolti al passato ma guardare all'oggi che ritengo bene diverso da quello dei secoli passati.

I principi restano ma gli uomini cambiano ed alla fine sono sempre loro che interpretano (nel bene come nel male) tali principi.....
:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6645
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi play » 28/11/2016, 16:25

Io non la penso come il tuo Gesu’, secondo il quale bisogna perdonare chi non sa quel che fa. Perché chi non sa cio’ che fa è un ignorante, e l’ ignoranza non è una virtu’. E siccome esiste un ‘ etica della responsabilita’ individuale, rispetto alla quale chiunque è tenuto a rendere conto poi delle proprie azioni, ritengo che sia utile tutelarsi in modo tale da non prendere delle cantonate. La legge è uguale per tutti? Siamo forse tutti uguali? Si potrebbe dunque procedere in modo impersonale e scientifico senza per questo andare alla deriva come in un mare in tempesta? Hai qualcosa da dire Vieri riguardo la “Dichiarazione dei diritti dell’ uomo e dei cittadini” adottata dall’ Assemblea Costituente francese nel 1789? Gli ideali socialisti e liberisti hanno sostituito le concezioni olistico gerarchiche feudali, e questa stessa concezione di fratellanza, uguaglianza e di liberta’ è cristiana. Come dovrei intitolarlo dunque questo post sovrapposto: il disincanto e la speranza?
play
Utente Senior
 
Messaggi: 1506
Iscritto il: 23/12/2011, 8:56

Ciao play,....

Messaggiodi Vieri » 28/11/2016, 17:02

Gli ideali socialisti e liberisti hanno sostituito le concezioni olistico gerarchiche feudali, e questa stessa concezione di fratellanza, uguaglianza e di liberta’ è cristiana. Come dovrei intitolarlo dunque questo post sovrapposto: il disincanto e la speranza?

Allora diciamo le cose come stanno.
Come cristiano se uno mi ruba lo perdono ma come cittadino lo denuncio e lo mando in galera.
Quello che all fine noti e che probabilmente saremo anche d'accordo, è che non esistono principi prevalentemente laici è prevalentemente cristiani in antitesi tra di loro ma spesso ( ma non sempre) molto ma molto coincidenti.
Quello che mi ha sempre disturbato e che i "sani principi" sia da una parte che dall'altra, siano stai spesso attuati ammazzando, in passato, un sacco di gente ..... :ironico:

Per chiudere: disincanto o speranza?
Sicuramente speranza poichè si costruisce la "speranza" se prendiamo in considerazione e ci basiamo sempre sugli errori del passato.

"Essere disincantati", significa per me invece pensare che l'uomo non sia più in grado di commettere in futuro gli stessi errori..... :ironico:

PS. mi è andata bene per essere nato di questi tempi poichè sicuramente avrei finito "bruciato al rogo" o in Siberia dentro un Gulag..... :ironico:
:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6645
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Romagnolo » 28/11/2016, 17:32

Un rigetto totale come una indigestione talmente grande da qualche cosa che uno poi nella sua vita "rimetterebbe" solo al solo pensarci.....

Parole sante Vieri,...parole sante.., anzi Santissime! :ok:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5423
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Testimone di Cristo » 29/11/2016, 11:05

play ha scritto:Il punto è che se si è davvero spietati ed onesti bisogna ammettere che queste sono solo chiacchiere. E’ tuttora in uso un metodo violento e umiliante in nome di un interesse superiore, e questo sistema si chiama integralismo cristiano.


Ciao
Spero che lo zelo e l'enfasi che metto nei miei commenti , non sia fraintesa come arroganza, maleducazione o altro sentimento negativo.
Chiamala come vuoi, ti ho scritto che è vita vissuta


Dicono sempre: “ Siamo venuti a portarvi la democrazia!” Altra ed alta espressione superiore della cultura Occidentale. E’ una scappatoia ingenua fingere di non sapere, e giustificare chi deruba, opprime e uccide altrui per estendere il proprio dominio economico , non solo dichiarandolo esplicitamente, ma credendoci fino in fondo, di farlo cioè a tutela dei diritti dell’ umanita’, e in nome di Dio, quando nella realta’ dei fatti costoro intraprendono azioni per il proprio vantaggio.

Mi estraneo da tale contesto.

E’ inutile percio’ persuadersi d’ agire nell’ interesse universale perché si è letto il Libro divino dato al mondo dall’ Oriente, la Bibbia. Cosi come è anacronistico convincersi d’ agire in nome di un’ altra cultura superiore ed ispirata, quella islamica, che è il Doppio della prima. Guerra tra religioni? O intesa tra le religioni contro il pensiero laico ed illuminista? Orbene, via del teatro, via dal teatro della guerra contro tutto il mondo: sempre. Il tono mielato con cui i credenti balbettano i versetti biblici insistendo su questa forma di apparente rispetto dell’ altrui cultura mi provoca un senso di vertigine, simile ad un calo ipoglicemico. Quest’ accozzamento di cari caratteruzzi si pagano caro. Si potrebbe inventare un bavaglio per invogliare certi ciarlatani ad indossarlo con un innocente imbroglio? Dicendo cioè che cosi si puo’ migliorare la ruga labiale?


Caro/a Amico/a
Io ti ho parlato di vita vissuta, puoi crederci o meno; non ho fatto pubblicità ad una qualche denominazione.
Posso dirti solo come disse un discepolo ad un altro: Abbiamo trovato Il Cristo....vieni e vedi.
A tutti coloro che hanno un vuoto ed una tristezza "come l'ho vissuta pure io" ,quando saranno stanchi di una vita da non senso, posso solo: dire Vai a Gesù Il Cristo ; apri a Lui il cuore e Vedrai.
Cordialità :strettamano:
Stammi bene
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Senior
 
Messaggi: 1035
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Pensiero "cattivello...."

Messaggiodi Vieri » 29/11/2016, 11:30

Romagnolo ha scritto:Un rigetto totale come una indigestione talmente grande da qualche cosa che uno poi nella sua vita "rimetterebbe" solo al solo pensarci.....

Parole sante Vieri,...parole sante.., anzi Santissime! :ok:

Ciao Romagnolo carissimo, sai due cose del sottoscritto:
primo, che cerco nel possibile, di fare il bravo cristianuccio" :santo: ma per secondo che sono anche un "maledetto toscano".....e spesso la mia parte "perversa" :diablo: mi induce anche a scrivere pensierini come questo:

" Se uno per tanto tempo ha mangiato solo "pollo" e fatto indigestione di "pollo", tanto da non poterlo più vedere nemmeno da vivo, NON E' DETTO, che non possa un domani "riprendere a mangiare" magari assaggiando altri sapori "più genuini".....
E non mi dare del perfido, :diablo: che hai capito benissimo...... :risata: :risata: :risata:
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6645
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi play » 29/11/2016, 12:10

Il fatto che voi siate credenti è una questione inessenziale.
La questione riguarda piu’ che altro il MODO di credere o di non credere, perché nella modalita’ in cui un individuo crede o non crede è inclusa l’ accettazione o il rifiuto dell’ Alterita’.
Inoltre per essere etici non bisogna per forza di cose credere in Dio, in quanto esiste la possibilita’ di un agire morale senza che questo si basi necessariamente sui fondamenti religiosi. Infine, come chiunque potra’ notare leggendo cio’ che scrivo, ho evitato l’ uso gratuito delle parole “Dio”, “male”, “bene”, “essere”, “vita”, a meno che non s’ intenda ragionare con argomentazioni logiche e valide sui fondamenti stessi dell’ etica, la quale non è una prerogativa esclusiva dell’ uomo religioso.
play
Utente Senior
 
Messaggi: 1506
Iscritto il: 23/12/2011, 8:56

Caro Play...

Messaggiodi Vieri » 29/11/2016, 14:26

play ha scritto:Il fatto che voi siate credenti è una questione inessenziale.
La questione riguarda piu’ che altro il MODO di credere o di non credere, perché nella modalita’ in cui un individuo crede o non crede è inclusa l’ accettazione o il rifiuto dell’ Alterita’.
Inoltre per essere etici non bisogna per forza di cose credere in Dio, in quanto esiste la possibilita’ di un agire morale senza che questo si basi necessariamente sui fondamenti religiosi. Infine, come chiunque potra’ notare leggendo cio’ che scrivo, ho evitato l’ uso gratuito delle parole “Dio”, “male”, “bene”, “essere”, “vita”, a meno che non s’ intenda ragionare con argomentazioni logiche e valide sui fondamenti stessi dell’ etica, la quale non è una prerogativa esclusiva dell’ uomo religioso.

In effetti quello che dici è molto giusto :ok: e su quanto hai detto occorre fare una piccola precisazine.
Un conto è l'integralismo religioso che di norma è intollerante verso tutti gli altri non della stessa fede, ed un conto ed avere un credo basato sulla tolleranza e l'amore verso il prossimo indipendentemente dal loro credo.

E' errato dividere il mondo fra credenti "buoni" e "non credentI" destinati alla perdizione....poichè gli insegnamenti del Vangelo alla fine sono sempre gli stessi sia per credenti che per laici ( ama il prossimo tuo come te stesso,...) e quindi quello che unisce solo solo ed esclusivamente l'attinenza e la coerenza a tali insegnamenti.
Il resto sono solo parole e le "parole" e le "preghiere" servono sempre a poco se manca sempre questa coerenza...
:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6645
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Quixote » 29/11/2016, 21:20

Testimone di Cristo ha scritto:Si ma hai scritto che non vi sono brave persone, quindi non vi è alternativa, sono tutte pessime persone, secondo te .


Questa non è una deduzione, ma un illazione (o un’abduzione, se preferisci termine piú neutro): ho detto che non sono d’accordo con chi definisce brave persone quelle che praticano l’ostracismo e la superstizione del veto, a volte letale, delle trasfusioni. Che siano pessime persone lo aggiungi tu. Cosí in algebra fra 1 e -1 c’è lo 0 e ti rimane da sapere se io ho espresso 0 o -1. Fuor di matematica di brave persone, al mondo, ne conosco davvero pochissime, di qualsiasi credo o non credo. Per lo piú individui isolati, e di certo non quelli che affermano di esserlo, e che per dimostrarlo si vestono bene, si propongono bene, ti vezzeggiano e blandiscono, si fanno pubblicità, ecc.; roba da tartufo molieriano, cui indulgono spesso i mercanti del tempio.

Testimone di Cristo ha scritto:Caro amico, ti do dell'amico e del caro perchè la bocca parla dall'abbondanza del cuore, io non ho difficoltà a relazionarmi, e se vi è qualche frainteso o qualche errore da parte mia , non ho difficoltà a scusarmi , mentre tu sembri prevenuto , incattivito e non so da che cosa.
Io ho dato un semplice pensiero, e tu hai voluto mettere i puntini sulla i, ove non necessario, usando un tono più che polemico a mio avviso.


Non sono tuo amico, non risulta (e, a differenza di Tartufo, non sono ipocrita); sei però un caro utente, quindi, se qualcuno in questo forum ti infastidisse, stai certo che, se mi verrà noto, interverrò in tuo favore, fosse anche contro le mie idee personali.

Testimone di Cristo ha scritto:Forse è come scrivi, che manco di logica, e non sono un laureato come te magari, che ho una semplice licenza media, ma come ho scritto vivi con serenità, e non mostrarti polemico , o incattivito senza motivo " poichè questo traspare dal tuo intervento ".
Uno che vive senza Dio, ed è sempre pronto a dare risposte miste ad un tono a dir poco polemico, non può essere ne sereno ne tranquillo, te lo garantisco per testimonianza; è come vivere senza acqua; è come dire che il Sole sopra le nuvole non esiste.
Quindi caro, sappi che Dio Ama anche te, Gesù Il Signore E' morto anche al tuo posto e ti Ama, ed è Lui che da Pace, Serenità Tranquillità, a chi gliela chiede, te l'ho garantisco per testimonianza.
So che non è un sito religioso..ma non ho resistito a farti il commento di sopra; se vuoi accetto ogni tuo commento
Stammi bene , te l'ho dico di cuore. :pace:


Io vivo senza Dio: non vivo sereno, ma vivo tranquillo della mia non Fede. Del fatto che Dio-Gesú mi ami lo stesso, me ne sbatto. Della tua garanzia non so che farmene.

Per Nello:

Mi è già capitato di dirlo: il fatto che un ex TdG possa sentire e capire cose che altri non puó percepire che dal di fuori, è interpretabile in due sensi: da un lato questi non puó avere l‘empatia necessaria per capire a fondo il geovismo; dall’altro possiede quel distacco, altrettanto necessario, per intuirlo in maniera sintetica, non di rado meglio di chi ci sia stato dentro: molto istruttivi, al riguardo, i post di Play. In ogni caso ribadisco che ho di regola bassa opinione per le persone rispettabili: le mie simpatie vanno ai diseredati e agli emarginati: quanto meno non sono “brave persone”, ma nemmeno pretendono di esserlo. Con ciò comprendo bene il discorso delle “vittime di altre vittime”; ma è motivazione sufficiente per ritenere giustificabile abdicare alla propria umanità?
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4102
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Testimone di Cristo » 30/11/2016, 11:09

Non sono tuo amico, non risulta

Caro moderatore
Se non ti urta ti reputo un amico ,"poichè non ho nemici fra le persone "anche avendo pareri discordanti.

(e, a differenza di Tartufo, non sono ipocrita); sei però un caro utente, quindi, se qualcuno in questo forum ti infastidisse, stai certo che, se mi verrà noto, interverrò in tuo favore, fosse anche contro le mie idee personali.

Ti ringrazio.

o vivo senza Dio: non vivo sereno, ma vivo tranquillo della mia non Fede. Del fatto che Dio-Gesú mi ami lo stesso, me ne sbatto. Della tua garanzia non so che farmene.

Grazie per la sincerità, e concludo dicendoti che, nonostante la tua posizione, Lui Dio e Suo Figlio Gesù continuano ad Amarti,
come io non smetterei di Amare mio figlio, anche dopo avermi sfasciato la macchina " è solo un esempio ".
Ti saluto cordialmente e buona giornata


:pace:
Luigi
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Senior
 
Messaggi: 1035
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Precedente

Torna a Comunicazioni Personali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici