Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

cosa vi ha convinto che la wts non è il canale di Dio?

I sondaggi proposti nel forum
Regole del forum
A tutti gli utenti, leggere attentamente:
Solo i moderatori possono inserire il format dei sondaggi. Se volete inserire un sondaggio scrivete ad un moderatore descrivendo la vostra proposta. La moderazione si occuperà di valutarla e di inserirla in questa sezione.
Non inserite thread in questa sezione senza aver preventivamente contattato i moderatori.

cosa vi ha convinto che la wts non è il canale di Dio?

Messaggiodi antonello sanna » 13/07/2011, 17:58

Ciao a tutti i foristi. Vorrei fare una domanda e spero che tutti voi rispondiate. Cosa ha spezzato la catena che vi legava alla wts? In particolare quale elemento è stata la chiave di rottura? Mi serve per capire meglio il punto (o i punti) debole di questa terribile setta che imprigiona ancora molti miei familiari. Penso che un'analisi di queste info mi potrebbe aiutare a liberare qualcuno. Un grazie di cuore a tutti quelli che parteciperanno a questa discussione. :grazie:
Un saluto dalla Sardegna. :ciao: :ciao:
:sub: :sub: :sub:
Avatar utente
antonello sanna
Nuovo Utente
 
Messaggi: 100
Iscritto il: 24/03/2011, 13:35

Messaggiodi Amore e Psiche » 13/07/2011, 18:45

:surf: i continui cambi di intendimento
. Il destino non invia araldi. È troppo saggio o troppo crudele per farlo. (O. Wilde)

Immagine

Immagine
Avatar utente
Amore e Psiche
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3846
Iscritto il: 06/12/2010, 15:30

Messaggiodi polymetis » 13/07/2011, 18:57

I TdG hanno molti aspetti ridicoli, il maggiore dei quali è il pretendere di parlare di cose serie dall'abisso della loro ignoranza ed estraneità a qualsiasi dibattito accademico di questo mondo.
Ma se proprio vuoi fare un esempio di falsità conclamata, inizia a far riflettere i tuoi amici che il nome Geova, di cui essi si fanno bandiera, è un mostro filologico inesistente, e che dunque essi sono falsi sin nel nome.
Nel caso qualche TdG sprovveduto ti replicasse che "Geova" pur non essendo la forma ebraica del nome di Dio, è però la forma italiana, così come "Gesù" è la forma italiana dell'aramaico Jeschua o Jeschu, rispondigli che non ha capito niente. Infatti tutti gli altri nomi presenti nelle traduzioni della Bibbia sono l'italianizzazione di nomi semitici vocalizzati correttamente, e dunque c'è stato un mutamento del nome attraverso leggi fonetiche standard che regolano il passaggio da una lingua all'altra. Dall'aramaico Jeschu al greco Iesous (si legge Iesus), al latino Iesus, fino all' italiano Gesù (la "i" iniziale latina diventa spesso in italiano "g", es. "iove" -> "Giove").
I mutamenti fonetici dall'ebraico all'italiano si sono cioè prodotti nei nomi biblici partendo dal termine semitico vocalizzato correttamente, al contrario di quanto è avvenuto per Geova, che è l'italianizzazione di un vocabolo ebraico inesistente perché vocalizzato male (tal Jehovah). Sarebbe come se, qualora il latino ci fosse stato tramandato solo con le consonanti come l'ebraico, Cesare fosse stato scritto CSR. Immaginate che ridere se qualcuno, nel medioevo, ignaro delle vere vocali di Cesare (lat. Caesar>Cesar), avesse ipotizzato la vocalizzazione Cosur . Ebbene, se sulla base di questa vocalizzazione, Cosur, ne fosse derivata la forma italiana "Cosuro", non ci sarebbe forse da ridere? Al contrario l'autentico italiano "Cesare" è l'italianizzazione di un correttamente vocalizzato "Caesar" (si legge Cesar).
Non c'entra dunque il fatto che, ad esempio, in ebraico Mosè si dica "Moshe", e, e dunque, Mosè sia anch'esso scorretto. Tutti gli altri nomi biblici infatti si sono trasformati in italiano a partire da un nome vocalizzato correttamente, al contrario di Geova, che è l'italianizzazione di un nome ebraico mai esistito perché vocalizzato scorrettamente. Gesù, Maria, Mosè e tutti gli altri nomi biblici sono dunque infinitamente diversi dall'italianizzazione Geova, quest'ultima infatti italianizza una parola con una fonetica mai esistita.

Ad maiora
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4381
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi re del nord » 13/07/2011, 19:30

Personalmente non riesco bene a ricordare cosa e' stata la molla che ha fatto scattare la decisione di non appartenere piu' a questa organizzazione.(non sono ancora dissociato) Pero' col tempo mettendo insieme le cose, devo dire che quella che ha pesato molto e' stato il fatto di usare due pesi e due misure. Loro, i generali, di cui nulla si sapeva, ( grazie ad uomini come Raymond Franz e altri, si sa un po di piu') fanno quello che gli fa piu' comodo come politica interna, come essere iscritti all'onu come ong, tenendo nell'oscurita' piu' totale i soldatini che stanno alla base della piramide del potere di questa organizzazione, e che sono la manovolanza e la ricchezza di questi individui. Anche di come prendono in maniera talmente superficiale delle decisioni che nella maggioranza dei casi stravolgono e distruggono intere famiglie o colpiscono i singoli individui. Poi ovviamente i continui e repentini cambiamenti di "intendimento". Pilastri come la generazione del 1914, scivolata tranquillamente sulle spalle di migliaia di tdg. Anche il fatto che tutte le cose che dicono i tdg come la date, (forse salvo la data del 607a.c.) sono tutte da attribuirsi agli avventisti del primo e secondo avvento. Quindi personalmente Dio in questa organizzazione c'e' come c'e' nelle altre organizzazioni, e se non c'e', non c'e' come nelle altre organizzazioni. Credo che siano talmente tante le cose, che e' impossibile metterle per ordine. ( trapianti, vaccinazioni, sangue, servizio civile, ecc. ecc. ecc.) Ciao a tutti e buone vacanze.
"Abbi il coraggio di servirti della tua propria intelligenza" - Immanuel Kant -
viewtopic.php?f=7&t=5358
Avatar utente
re del nord
Nuovo Utente
 
Messaggi: 106
Iscritto il: 25/11/2010, 16:24

Messaggiodi Gocciazzurra » 13/07/2011, 19:32

antonello sanna ha scritto:In particolare quale elemento è stata la chiave di rottura?

L'aspetto dottrinale mi è sempre ineressato molto poco (anche se ora sono consapevole che invece sia importante).
Ciò che ha fatto traboccare il vaso per quanto mi riguarda è quando lessi alcuni anni fa su Svegliatevi un paio di concetti inaccettabili, anche se non mi riguardavano da vicino.

Veniva detto che nel caso di un Tdg che avesse sposato una "sorella" e solo a nozze avvenute avesse scoperto che quest'ultima era incinta di un'altra persona ciò non sarebbe stato un motivo valido per chiedere il divorzio! Motivo? Ciò che Dio ha unito non può essere separato dall'uomo.

Altra chicca: stessa situazione di nozze di cui sopra e solo dopo uno dei coniugi scopriva che l'altro/a consapevole di essere infetto da AIDS gliel'ha taciuto e pure questo non costituiva motivo valido per il divorzio. Motivo? Lo stesso succitato.

Praticamente, secondo la Wts, uno/a si sposa all'oscuro di ignobili e premeditati inganni e Dio se ne fa un baffo per tutelare la Sua istituzione?
No grazie, un Dio così non lo accetto.
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5255
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi tertium » 13/07/2011, 19:53

Personalmente la prima battuta d'arresto l'ho avuta quando fui " invitato " a non ascoltare i mormoni.
Sicchè pensai che anche loro predicavano, come i tdg.
Quindi il tdg vuole essere accolto ascoltato e seguito, ma non tollera nessuna forma di dialogo con altre religioni.
Chi lo fà passa per il setaccio. :strettamano:
I SOGNI NON SI REALIZZANO CON I SOGNI
Avatar utente
tertium
Utente Junior
 
Messaggi: 836
Iscritto il: 26/12/2009, 22:59

Messaggiodi J-T » 13/07/2011, 19:54

Fu l aspetto dottrinale a determinare il mio allontanamento.
La dottrina della sovranità universale e della rivendicazione del nome di Dio - pilastro portante di tutto l ambaradan geovista - in particolare fu determinante a non farmi più mettere piede in sala e tantomeno a bussare alle porte delle persone.
Sono passati quasi 3 anni dal mio ultimo rapporto di servizio penso che non avrei mai più il coraggio di andare dalle persone a fare opera di convincimento in qualcosa in cui non credo più.
J-T
Nuovo Utente
 
Messaggi: 325
Iscritto il: 09/10/2009, 19:12

Messaggiodi Sal80 » 13/07/2011, 20:23

Per me è stata la fantomatica data del 1914. Aver capito senza dubbio, che quella data è dottrinalmente parlando errata, mi ha convinto che lo "schiavo fedele e discreto" dei TdG in realtà è un usurpatore di un nome preso a caso dalla bibbia.
Capito questo, cioè che il presunto canale di Dio è otturato, mi sono informato sulle altre vedute di altre religioni e sulla storia dei TdG, il risultato?
Ho iniziato a comprendere che quasi tutto quello che professa la WTS è frutto del fondamentalismo e dell`illogicità interpretativa dei capi torreguardiani.
Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.
Confucio

Presentazione
Avatar utente
Sal80
Utente Junior
 
Messaggi: 992
Iscritto il: 16/07/2009, 17:42
Località: Friburgo (Germania)

Messaggiodi Stefy » 13/07/2011, 21:27

sinceramente più che la wts....erano gli attegiamenti inquisitori degli anziani....il puntare il dito sempre contro i giovani ....sono state le persone i "fratelli e le sorelle" che mi hanno fatto capire che quello nn poteva essere il popolo di Dio...erano tante le cose assurde che mi hanno allontanato...alla luce delle cose che ho in seguito "scoperto" anche grazie a questo sito....GRAZIE ACHILLE.... :fiori: tante mie domande hanno avuto risposta...
Avatar utente
Stefy
Utente Junior
 
Messaggi: 924
Iscritto il: 28/06/2011, 22:31

Messaggiodi Cento » 13/07/2011, 22:29

La prima cosa che mi viene in mente e l'ipocrisia nelle adunanze, e le troppe richieste di soldi (contribuzioni) fatte con sondaggi nei bisogni locali...quasi obbligati a contribuire...
:help:
Le mani che aiutano, sono più sacre delle bocche che predicano.. facebook in principio
Avatar utente
Cento
Utente Senior
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: 29/11/2009, 7:13

basta leggere

Messaggiodi luca(68) » 13/07/2011, 22:31

Io non sono mai stato tdg perchè sin da giovanissimo ho fatto una ricerchina , di quelle da ragazzini non troppo approfondite , sulle varie sette.
Mi interessava capire quanto fosse giusto fermarsi ad ascoltare quello che ci imponeva il credo comune. E' bastata questa ricerchina che , per quanto superficiale e autonoma , mi ha convinto che partecipare alla comunità fondata da Gesù in persona sia sicuramente la via più corretta da seguire.
La storia del fondatore dei tdg , le Pleiadi , piramidi , le varie imposizioni assurde ,ribaltoni vari dei vertici , le verità negate/imposte e l'evidente impegno ad andare contro una delle conizioni base che impone di non modificare la Bibbia e molto altro (ma oggi direi mooooooltisssssssimo altro) farebbero bene a conoscerle anche gli sprovveduti che si fermano a parlare con i tdg .
Ovviamente ho avuto occasioni per discutere con dei malcapitati tdg delle cose di cui ero venuto a conoscenza ed i loro comportamenti non hanno fatto altro che confermari l'idea che mi ero fatto. Fondamentalmente dei poveri ignoranti che basando le proprie argomentazioni sulla teoria del pappagallo fanno finta di camminare a testa alta.... ma dentro soffrono.
Falsi e poveri di spirito. Una associazione come un'altra che per darsi importanza usa ciò che per i più è sacro in modo errato ed a proprio uso e consumo .
Senza voler offendere nessuno espongo un mio pensiero (e quindi bannatelo o odiatemi ma tant'è) : il testimone di geova medio , secondo me , è un disadattato sociale che trova sfogo alle sue carenze in questa associazione che da un lato lo imprigiona e dall'altro gli fà credere ciò che esso stesso vuole .Gli rende la vita apparentemente più semplice insomma.
Ma gli affari incredibili o i grossi sconti hanno sempre un trabbocchetto .... e tutti ne pagano le conseguenze , compresi quelli che di ste settucole non ne vogliono sapere nulla .
Io in qualità di (pseudo)cristiano ho potuto fare delle libere ricerche sulla chiesa alla quale mi sento più vicino e riconosco ci siano un sacco di punti oscuri e che miseri uomini che la rappresentavano a pieno titolo hanno fatto brutti errori. Io ho potuto liberamente ed individualmente decidere che dipende solo da me perseverare lungo una via che ho scelto. Può un tdg affermare onestamente la stessa cosa ? Rammento che ho scritto : ONESTAMENTE !Ma personalmente ritengo che l'onestà sia l'utimo valore per un tdg (e questo lo dico con certezza del 100% per esperienza personale) , loro devono mantenere le posizioni ad ogni costo e contro ogni evidente dimostrazione del contrario.
Mi sovviene la storiella di quel aspirante tdg (da questo forum) che andava a "fare i corsi tdg" all'insaputa dei familiari e che per trovare una scusa alle sue assenze da casa chiese consiglio ad un "anziano". Questi gli disse di fermarsi a bere un caffè al bar ogni volta che andava a "fare lo studio" così a casa avrebbe potuto dire che "ERA STATO AL BAR" !!!!!
Comunque non preoccupatevi ; a parte qualche morto per problemi legati al sangue (malgrado la Bibbia insegni che la vita è sacra e bisogna fare di tutto per salvarla) , famiglie divise , figli allontanati e tanto altro ...ci sono "associazioni" anche peggiori.
Comunque ribadisco : basta una semplice ricerchina , anche superficiale e ci si rende subito conto di cosa siano tutte ste set-ops!-associazioni. Ma l'ignoranza voluta è prerogativa di molti esseri umani , di chi è la colpa ? La colpa è anche mia che torno a casa stanco dal lavoro e non ho ne la forza ne la voglia di andare a raccontare un pò di verità ai miei vicini.
Avatar utente
luca(68)
Nuovo Utente
 
Messaggi: 276
Iscritto il: 27/08/2009, 23:56
Località: S.Vito al Tagliamento

Messaggiodi Aquarivs » 14/07/2011, 0:13

Perché hanno tutto e richiedono e pretendono di avere la benedizione di dio.. mentre a questo mondo c'è chi la meriterebbe e ne avrebbe bisogno molto di più.
Aquarivs
 

Messaggiodi Lizzy75 » 14/07/2011, 6:53

All'inizio quando ho iniziato ad avere dubbi in realtà non avevo neanche internet e quindi ignoravo abissalmente tutte le verità riguardanti questo credo…. Chi mi ha fatto scattare la molla del dubbio e che ha iniziato a fare una crepa nel muro della mia credulità, perché credulità si è trattata e non di pura fede, è stata proprio una tdg che con i suoi discorsi nei tentativi di convincermi a convertirmi e a battezzarmi mi diceva, ben sapendo che mio figlio ( all’epoca avevo solo il primo figlio) era il mio punto debole e perciò faceva leva su quello così come la strategia le insegnava di fare, che se volevo che mio figlio si salvasse dovevo convertirmi. Lì qualcosa dentro di me mi ha fatto diventare quasi furiosa, volevo dirle che cosa l’autorizzava a giudicare gli altri dall’alto del piedistallo su cui collocava evidentemente tutti i tdg, mentre gli altri “del mondo” considerava cadaveri ambulanti ma non lo feci imponendomi di conservarmi quei discorsi solo dopo aver fatto una buona indagine sul questa religione.

Fu allora che molto intensamente desideravo sapere molto di più di loro per capire in quali mani mi stavo mettendo, per cui caddi in un breve periodo di profondo abbattimento perché credevo che la loro era l’unica verità possibile e non vedevo altra alternativa, dato che ormai credevo che la chiesa cattolica fosse assolutamente nell’errore soprattutto perché credevo inconfutabile la questione dell’adorazione delle immagini, che credevo che fosse un comando letterale di assoluta proibizione, basato sulla bibbia. Iniziai prima di tutto a fare i confronti tra la bibbia cattolica e quella dei tdg, per cui vedendo delle differenze sostanziali rimasi di sasso rendendomi conto che la bibbia cattolica non poteva essere sbagliata perché era simile ad altre migliaia di bibbie comuni, mentre quella che si differenziava di molto dalle altre fino ad alterare la Parola di Dio era proprio quella dei tdg. Da quel momento in poi la crepa si trasformò in un iniziale crollo del muro ma che non contribuì ancora ad avvicinarmi alla fede cattolica.

Pregai fervidamente e questo lo devo dire con il cuore perché è vero, non solo Padre Geova ma anche Gesù, da lì a tre giorni mi si aprirono varie porte sulla cultura che mi feci tutto ciò che riguarda la religione cattolica e geovista grazie alla fortuita coincidenza, che credo sia stata una risposta alle mie preghiere, che mio marito mi propose di collegarci a internet. Io accettai entusiasta non esponendo le ragioni di tale entusiasmo perché sapevo che essendo figlio di tdg non avrebbe condiviso. Iniziai da subito a fare ricerche su internet e quando lessi nel sito di Achille con sommo stupore che non ero l’unica ad avere questi dubbi e i fascicoletti di Padre Nicola Tornese, capii che avevo giudicato male la Chiesa Cattolica senza conoscerla e devo ammettere che la colpa è tutta mia solo per questo.

Però vorrei che tanti altri che per colpa della propaganda geovista si sono allontanati dalla chiesa cattolica avessero avuto la stessa mia buona sorte che per provvidenza divina mi è capitata, vorrei che avessero anche loro la stessa molla che li spinge di indagare a fondo sulla propria religione prima di lasciarla che sia ebraista, cristiana o altro, per un nuovo culto divulgatore di idee americane. Ciao
Lizzy75
 

Messaggiodi Luciano » 14/07/2011, 8:06

cosa mi ha convinto che la wts non è il canale di Dio?
Ho avuto degli approcci con i tdg appena ventenne, quasi iniziando lo studio con loro.
Sarebbe stato facile per loro avere il sopravvento sulle mie convinzioni facendo leva sulla lettura della Bibbia reinterpretandola secondo le loro dottrine.
Fortunatamente in precedenza avevo frequentato dei pentecostali che a loro volta mi avevano introdotto alla lettura dei testi sacri.
Lo scoglio della evidente Deità di Cristo si è rivelato insuperabile e non ho mai accettato che fosse ridotto a creatura.
Il libro "Il Geova della torre di guardia" mi ha aiutato a superare le obiezioni da loro sollevate e a conoscere meglio sia il movimento che le loro false dottrine.
ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3376
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 14/07/2011, 8:14

Intanto, prima che analizzare la...fine, direi che è bene studiar le cause che han dato lo start:
molto influiscono, poi, con il distacco.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

I sotterfugi

Messaggiodi Blauauge1 » 14/07/2011, 10:46

Analizzando la machiavellica strategia sul caso ONU e WTS, ho intravisto un totale menefreghismo della coscienza di tanti tdg .
Questa è stata la molla che ha fatto scattare il meccanismo che mi ha spinto a cercare più informazioni.
Il colpo di grazia però l' ha dato il sito di Achille, quando ho letto delle manipolazioni che ha subito la TDM , che credevo fedele al testo originale.
Ricordo che in quel tempo,ero molto combattuto, avevo un rimorso di coscienza che mi stava tormentanto e che avrei dovuto confessare agli anziani per liberarmi da quel senso di colpa, ( avevo visto un film porno in internet e mi era piaciuto ) ma c' era qualcosa in me che mi tratteneva perchè non volevo parlare ad altre persone di quello che facevo nella mia privacy e senza danneggiare nessuno.
Leggendo dal sito info tdg le manipolazioni della bibbia adoperate dal CD ( che credevo Dio in terra ) mi sono sentito come liberato da un peso. Sono giunto così alla conclusione che la bibbia geovista è a mio giudizio un' esegesi che si adatta perfettamente alla dottrina, ma non concilia con i criteri di traduzione riconosciuti ( parlo 4 lingue e sono traduttore di manuali x macchinari) e di conseguenza : se i geovisti non si sono fatti scrupoli per aver falsificato il testo sacro , perchè mai dovrei sentirmi in colpa io ? Perchè mi dovrei fidare di ciò che dice di fare il CD , che mi condannano per la visione di un film porno ( pur sbagliata che sia ) ma non si preoccupano minimamente di far ammenda di tutti gli sbagli che hanno fatto loro?
Perchè quando sbaglia il Cd danneggiando la vita di milioni di fedeli tdg , se ne esce con la semplice frase: "alcuni hanno capito"!
e invece io, devo subire il processo davanti al comitato rischiando l' ostracizzazione o la riprensione pubblica per aver visto un film immorale ?
Da queste domande è partito il mio percorso -che non si è ancora fermato - di ricerca verso questo culto che mi convince sempre di più che si tratta solo di persone arroganti , che si sono sedute sul seggio di "MOSE " arrogandosi il diritto di decidere della vita degli altri in nome di DIO.

Blau
Blauauge1
 

Messaggiodi Superdog » 14/07/2011, 16:10

luca(68) ha scritto:Io non sono mai stato tdg perchè sin da giovanissimo ho fatto una ricerchina , di quelle da ragazzini non troppo approfondite , sulle varie sette.
Mi interessava capire quanto fosse giusto fermarsi ad ascoltare quello che ci imponeva il credo comune. E' bastata questa ricerchina che , per quanto superficiale e autonoma , mi ha convinto che partecipare alla comunità fondata da Gesù in persona sia sicuramente la via più corretta da seguire.
La storia del fondatore dei tdg , le Pleiadi , piramidi , le varie imposizioni assurde ,ribaltoni vari dei vertici , le verità negate/imposte e l'evidente impegno ad andare contro una delle conizioni base che impone di non modificare la Bibbia e molto altro (ma oggi direi mooooooltisssssssimo altro) farebbero bene a conoscerle anche gli sprovveduti che si fermano a parlare con i tdg .
Ovviamente ho avuto occasioni per discutere con dei malcapitati tdg delle cose di cui ero venuto a conoscenza ed i loro comportamenti non hanno fatto altro che confermari l'idea che mi ero fatto. Fondamentalmente dei poveri ignoranti che basando le proprie argomentazioni sulla teoria del pappagallo fanno finta di camminare a testa alta.... ma dentro soffrono.
Falsi e poveri di spirito. Una associazione come un'altra che per darsi importanza usa ciò che per i più è sacro in modo errato ed a proprio uso e consumo .
Senza voler offendere nessuno espongo un mio pensiero (e quindi bannatelo o odiatemi ma tant'è) : il testimone di geova medio , secondo me , è un disadattato sociale che trova sfogo alle sue carenze in questa associazione che da un lato lo imprigiona e dall'altro gli fà credere ciò che esso stesso vuole .Gli rende la vita apparentemente più semplice insomma.
Ma gli affari incredibili o i grossi sconti hanno sempre un trabbocchetto .... e tutti ne pagano le conseguenze , compresi quelli che di ste settucole non ne vogliono sapere nulla .
Io in qualità di (pseudo)cristiano ho potuto fare delle libere ricerche sulla chiesa alla quale mi sento più vicino e riconosco ci siano un sacco di punti oscuri e che miseri uomini che la rappresentavano a pieno titolo hanno fatto brutti errori. Io ho potuto liberamente ed individualmente decidere che dipende solo da me perseverare lungo una via che ho scelto. Può un tdg affermare onestamente la stessa cosa ? Rammento che ho scritto : ONESTAMENTE !Ma personalmente ritengo che l'onestà sia l'utimo valore per un tdg (e questo lo dico con certezza del 100% per esperienza personale) , loro devono mantenere le posizioni ad ogni costo e contro ogni evidente dimostrazione del contrario.
Mi sovviene la storiella di quel aspirante tdg (da questo forum) che andava a "fare i corsi tdg" all'insaputa dei familiari e che per trovare una scusa alle sue assenze da casa chiese consiglio ad un "anziano". Questi gli disse di fermarsi a bere un caffè al bar ogni volta che andava a "fare lo studio" così a casa avrebbe potuto dire che "ERA STATO AL BAR" !!!!!
Comunque non preoccupatevi ; a parte qualche morto per problemi legati al sangue (malgrado la Bibbia insegni che la vita è sacra e bisogna fare di tutto per salvarla) , famiglie divise , figli allontanati e tanto altro ...ci sono "associazioni" anche peggiori.
Comunque ribadisco : basta una semplice ricerchina , anche superficiale e ci si rende subito conto di cosa siano tutte ste set-ops!-associazioni. Ma l'ignoranza voluta è prerogativa di molti esseri umani , di chi è la colpa ? La colpa è anche mia che torno a casa stanco dal lavoro e non ho ne la forza ne la voglia di andare a raccontare un pò di verità ai miei vicini.

La storiella del bar, era stata prospesttata a me. :occhiol:
Comunque tanto per tranquillizzare i presenti non mi sono batttezzato e non frequento, anche se un po mi manca lo studio, i giornaletti, le adunanze :non mollare:
Avatar utente
Superdog
Nuovo Utente
 
Messaggi: 272
Iscritto il: 31/12/2009, 16:08

Messaggiodi Superdog » 14/07/2011, 16:13

Blauauge1 ha scritto:Analizzando la machiavellica strategia sul caso ONU e WTS, ho intravisto un totale menefreghismo della coscienza di tanti tdg .
Questa è stata la molla che ha fatto scattare il meccanismo che mi ha spinto a cercare più informazioni.
Il colpo di grazia però l' ha dato il sito di Achille, quando ho letto delle manipolazioni che ha subito la TDM , che credevo fedele al testo originale.
Ricordo che in quel tempo,ero molto combattuto, avevo un rimorso di coscienza che mi stava tormentanto e che avrei dovuto confessare agli anziani per liberarmi da quel senso di colpa, ( avevo visto un film porno in internet e mi era piaciuto ) ma c' era qualcosa in me che mi tratteneva perchè non volevo parlare ad altre persone di quello che facevo nella mia privacy e senza danneggiare nessuno.
Leggendo dal sito info tdg le manipolazioni della bibbia adoperate dal CD ( che credevo Dio in terra ) mi sono sentito come liberato da un peso. Sono giunto così alla conclusione che la bibbia geovista è a mio giudizio un' esegesi che si adatta perfettamente alla dottrina, ma non concilia con i criteri di traduzione riconosciuti ( parlo 4 lingue e sono traduttore di manuali x macchinari) e di conseguenza : se i geovisti non si sono fatti scrupoli per aver falsificato il testo sacro , perchè mai dovrei sentirmi in colpa io ? Perchè mi dovrei fidare di ciò che dice di fare il CD , che mi condannano per la visione di un film porno ( pur sbagliata che sia ) ma non si preoccupano minimamente di far ammenda di tutti gli sbagli che hanno fatto loro?
Perchè quando sbaglia il Cd danneggiando la vita di milioni di fedeli tdg , se ne esce con la semplice frase: "alcuni hanno capito"!
e invece io, devo subire il processo davanti al comitato rischiando l' ostracizzazione o la riprensione pubblica per aver visto un film immorale ?
Da queste domande è partito il mio percorso -che non si è ancora fermato - di ricerca verso questo culto che mi convince sempre di più che si tratta solo di persone arroganti , che si sono sedute sul seggio di "MOSE " arrogandosi il diritto di decidere della vita degli altri in nome di DIO.

Blau

Non c e nulla di giusto e sbagliato a vedere un pornazzo. Rientra nella tua sfera privato guardarlo o no, imo la moralita' non c entra nulla. :mrgreen:
Avatar utente
Superdog
Nuovo Utente
 
Messaggi: 272
Iscritto il: 31/12/2009, 16:08

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 14/07/2011, 16:14

Superdog ha scritto:Comunque tanto per tranquillizzare i presenti non mi sono batttezzato e non frequento, anche se un po mi manca lo studio, i giornaletti, le adunanze :non mollare:

Sai, è uno degli effetti del condizionamento in generale, pensa che dopo l'intervento, per 4 mesi mi son dovuta recare alle medicazioni quasi giornalmente e ora che son guarita....quasi quasi mi sento persa, ma passa, oh se passa. :risata:
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Superdog » 14/07/2011, 16:17

Gabriella Prosperi ha scritto:
Superdog ha scritto:Comunque tanto per tranquillizzare i presenti non mi sono batttezzato e non frequento, anche se un po mi manca lo studio, i giornaletti, le adunanze :non mollare:

Sai, è uno degli effetti del condizionamento in generale, pensa che dopo l'intervento, per 4 mesi mi son dovuta recare alle medicazioni quasi giornalmente e ora che son guarita....quasi quasi mi sento persa, ma passa, oh se passa. :risata:
Gabriella

:ok: :felice:
Avatar utente
Superdog
Nuovo Utente
 
Messaggi: 272
Iscritto il: 31/12/2009, 16:08

Messaggiodi deliverance1979 » 15/07/2011, 6:37

Io penso che ognuno di noi secondo la sua personalità poi trova delle motivazioni che lo fanno svegliare.....

Io trovo che la cosa più odiosa della dottrina WTS che mi ha convinto ad andare via è la continua presa per il c..o che la WTS applica nei confronti di quei TDG leggermente ambiziosi che hanno avuto la sfortuna di nascere in questa organizzazione oscurantista......

Continui sacrifici, rinunce, diversità con quelli del mondo per fare cose......

Aspettare sempre una fine che non viene mai mentre gli anni passano, i treni persi sono continui, autoconvicendosi delle ricche benedizioni a chiacchiere????

Ecco......io su questo aspetto sono impietoso con la WTS...

Perchè o i TDG sono una religione millenaristica pratica che aspetta un'umminente fine del mondo REALE e di conseguenza fà fare ai suoi fedeli sacrifici reali in vista di un evento che la maggioranza avrebbe ricordato, oppure non ha senso tutto questo e si sta solo sprecando la vita....

Ma finche questo spreco di vita è fatto consapevolmente con una propria scelta a me starebbe anche bene, ma che si indottrinino dei figli a compiere gesti e rinunce che tra l'altro i loro genitori stessi in passato non hanno fatto....bè questo è vomitevole.....oltre che appellabile di mille insulti..... :ok: :strettamano:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4823
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi giuseppelipera46@yahoo.it » 15/07/2011, 21:48

Mia Madre divenne TdG quando io avevo 7 anni. Naturalmente mi costrinse a seguirla. Ti dirò che non mi dispiaceva molto. Avevo la possibilità di conoscere gente diversa alle Assemblee oppure in diverse Congregazioni mi capitava di fare amicizia con ragazze che altrimenti sarebbe stato difficile fare.Ect.
Ma fatalmente compii 18 anni. Mi sedetti con mia madre a parlare a lungo. Le dissi ,in sintesi, " Mamma io ti amo e ti voglio bene più di me stesso. Ma io voglio vivere la mia vita. Non quella imposta da un gruppo di sapientoni di Brooklin che neanche conosco. Perciò da oggi ,mi dispiace ,ma io in Congregazione non ci vengo più. Non è una questione religiosa, o sprituale, o scritturale. Non mi importa niente di essere o non essere nella Verità. Voglio solo vivere come voglio io. Tutto qua. Continuerò ad amarti e a rispettarti. Ma lascio! ". Ecco cosa mi ha convinto a lasciare la WTS. La pretesa di sconosciuti di guidare la mia vita. Per questo li ho lasciati. 40 anni fa e non me ne sono mai pentito. Ho fatto la mia vita. Ho amato , ho cresciuto una famiglia, fatto una casa, lottato , ho vinto ed ho perso molte battaglie. Ma santo iddio ho vissuto ,come dice il grande Frank Sinatra , la MIA VITA ! Ciao.
giuseppelipera46@yahoo.it
Nuovo Utente
 
Messaggi: 136
Iscritto il: 31/03/2011, 16:29

Messaggiodi cici@ » 16/07/2011, 18:18

Per me e stato i loro colpi di luce che cambiavano
Certe volte scrivevano una cosa e dopo 2 o 3 anni
Cambiavano dicendo che avevano una nuova veduta ,
Ma rifletendo su mi chiedevo si Dio dice una cosa come
Puo cambiare dopo un po di tempo questo non poteva venire da Dio
Perche Dio non puo dire una cosa oggi e domani ritorna in dietro dicendo
Che e una nuova luce da qui si comprende che non sono guidati da dio
Ma sono pensieri di uomini , epoi anche le date della fine del 1914 e altre .

Cici@
Avatar utente
cici@
Utente Senior
 
Messaggi: 1102
Iscritto il: 10/10/2009, 19:33

I giornalisti

Messaggiodi deep-blue-sea » 16/07/2011, 19:15

che hanno scritto il libro 'Occulto Italia' hanno scritto le loro impressioni sulle persone che avevano intervistate dopo che avevano abbandonato le differenti sette. Tra l'altro alla pag 12 fanno il seguente commento:

Siamo usciti insieme. Li abbiamo conosciuti anche al di là di quella nuvola nera che grava sul loro passato di adepti, e spesso ne abbiamo riso con loro. E ogni volta che li salutavamo, la domanda che ci siamo posti era: " Com'è possibile che persone così ci siano cascate?"


Nel mio caso fu mia mamma a cascarci quando avevo 7, 8 anni, a 15 mi battezzai, poi iniziai a frequentare il mio attuale marito, già Testimone attivo e impegnato (servitore a quel tempo), poi cosi..trascinati nel vortice delle attività, delle medaglie (nomina di anziano, sorvegliante d'assemblea, discorsi in varie lingue in varie congregazioni e assemblee, conduttore di scuola teoc., di studio di libro, di scuola di anziani, di comitive per il servizio, di comitati...) non abbiamo avuto la possibilità di fermarci a riflettere, tutto andava diritto, credevamo di essere amati e rispettati dai fratelli, finché mio marito si permise di 'riprendere' il sorvegliante viaggiante (ne ho già parlato molte volte), li cominciò la guerra aperta a mio marito e a tutta la famiglia con il solo intento di sporcarne la reputazione e farlo rimuovere. Abbiam risentito come un 'complotto' da parte di anziani, sorveglianti e responsabili della Betel che in effetti lo era, orchestrato dal sorveglione.
Realizzare allora, che i loro comportamenti non corrispondevano all'amore cristiano, all'attitudine fraterna che ci era stata insegnato, fu un vero e proprio shock per noi. Da quel momento comnciammo a farci domande: 'Chi sono realmente questa gente?'
Mio marito cominciò a leggere il libro di Franz e benché mi sentissi colpevole di ascoltare dei brani da un libro apostata, cominciai a trovare interessante quello che mio marito mi leggeva. Così lo lessi anche io avidamente, sottolineando le cose rilevanti... meglio che una TdG. Lessi anche il secondo e, poi mio marito mi parlò del forum di Achille e dapprima timidamente, poi con sempre maggior interesse mi iscrissi.

Al CD gliene voglio, altroché se non gliene voglio, li strozzerei, per averci rubato la vita, i sogni, la gioventù, per averci illuso, per averci tenuti nell'ignoranza, per averci rubato tempo prezioso, per averci impedito di vivere una vita normale, oberati di impegni inutili, costretti alle regole imposte da un'interpretazione esagerata e talibana delle scritture!
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

Messaggiodi Naaman » 16/07/2011, 22:50

Non sono mai stato tdG. Mi pare evidente che la WTS non è il "canale" di D-o, in quanto gli insegnamenti errati di questo gruppo religioso sono in sovrannumero rispetto agli insegnamenti giusti che pure gli riconosco e che condivido con loro come con altri gruppi (ad esempio il condizionalismo). Ad ogni modo quello che viene chiamato dai tdG "schiavo fedele e discreto" non è quel "canale" che pretende di essere: sono semplicemente un gruppo di uomini, molto probabilmente in buona fede, che crede sulla base di assai deboli interpretazioni profetiche di avere un ruolo escatologico di particolare rilevanza mentre in realtà non adempiono nessuna particolare e specifica profezia e/o missione escatologica. Infatti la "pretesa autorità" del cosiddetto schiavo fedele e discreto rappresentato dal corpo direttivo si fonda anche su certe errate interpretazioni e speculazioni escatologiche, specialmente quelle relative alla cronologia del 1914: è sufficiente leggere il libro di Carl Olof Jonson "I tempi dei Gentili" o anche aprire un qualsiasi manuale di storia neobabilonese per accorgersi della totale infondatezza della cronologia della WTS e degli insegnamenti che a questa cronologia sono collegati.
Senza poi parlare delle vere e proprie assurdità che certi dirigenti geovisti hanno presentato come "verità"...dalla Piramide di Giza ai "milioni di Rutherford del 1925" passando per la dottrina della "generazione" alla proibizione delle trasfusioni di sangue (proibizione del tutto infondata biblicamente parlando) che purtroppo ha mietuto e miete vittime umane...
Naaman
Utente Senior
 
Messaggi: 1026
Iscritto il: 27/04/2011, 13:11

tossicodipendenza mentale

Messaggiodi antonello sanna » 17/07/2011, 8:16

Capisco la difficoltà dei foristi che non sono mai stati tdg a comprendere appieno le dinamiche che si instaurano all'interno dell'organizzazione della wts. Con sofisticate tecniche psicologiche la wts instaura nei loro adepti una dipendenza mentale, una grave malattia della psiche umana, e poi il cd dice che i malati mentali siamo noi.... lo scopo di questo sondaggio è capire al meglio come gli ex tdg si sono liberati da questa tosicodipendenza mentale. In particolare comprendere meglio il "meccanismo di sgancio" che ci ha liberato. Sono pienamente consapevole che la "schiavo fedele e discreto" si è autoproclamato come tale, non è nel modo più assoluto il canale di Dio (perchè Dio dovrebbe "trasmettere" solo su un canale se vuole raggiungere tutti?).
Tentare di contrastare le singole interpretazioni che fa la wts non è molto efficace, so bene quanta resistenza fanno i singoli tdg anche alle dimostrazioni più evidenti dell'errore di interpretazione della Bibbia. Sono condizionati in modo tale che anche se non capiscono qalcosa o anche se l'evidenza è contraria devono fidarsi del cd. Quello che serve è lo sblocco dell'ipnosi collettiva che li atanaglia. Ed ecco l'analisi che sto facendo con la mia e le vostre esperienze.
Gabriella ha introdotto un elemento interessante, il motivo per cui uno diventa tdg. Sarà un elemento aggiuntivo che aiuterà a dipanare questa matassa. Per favore potete indicarlo?
Un grazie di cuore a tutti per la partecipazione a questa discussione, ringrazio anche chi ha preferito partecipare scrivendo in privato.
Un saluto a tutti, Antonello

:loveitdg:
Avatar utente
antonello sanna
Nuovo Utente
 
Messaggi: 100
Iscritto il: 24/03/2011, 13:35

Messaggiodi Luciano » 17/07/2011, 11:25

Gabriella ha introdotto un elemento interessante, il motivo per cui uno diventa tdg. Sarà un elemento aggiuntivo che aiuterà a dipanare questa matassa. Per favore potete indicarlo?

Penso che il nuovo argomento meriti un nuovo 3d e un nuovo titolo
a te l'onore
ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3376
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

be' innanzitutto il fatto che ....

Messaggiodi Dingus JJ » 17/07/2011, 20:25

anche se ti fa immergere un po', Dio ha provveduto ben altri canali:dal Villoresi al Missisippi!
:risatina: :risatina: :risatina:
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

Messaggiodi Mario70 » 18/07/2011, 9:57

Rispondere alla tua domanda non è facile, non credo che ci sia stato un giorno preciso in cui si è avuta l'illuminazione, ma credo piuttosto ad una serie di con-cause, almeno così è stato per me.
Voglio precisare che la mia situazione è stata un pò atipica, nel senso che gia quando ero tdg avevo idee un pò divrse dalla maggioranza dei tdg, avevo relativizzato il CD gia all'epoca e non credevo che esisteva una religione che possedesse la famosa "Verità assoluta", ero abbastanza relativista ma credevo che tra le tante religioni esistenti, quella dei tdg avesse azzeccato più dottrine rispetto alle altre, ero per il "sola scriptura" e credevo che la bibbia fosse la pietra angolare sulla quale provare le diverse credenze, avevo escluso le religioni maggioritarie per due motivi, uno era l'ignoranza, non le avevo studiate approfonditamente come avrebbero meritato, ma ero condizionato a scartarle perchè interpretavo letteralmente il discorso della strada stretta e quindi non credevo che una religione con miliardi di adepti (o anche centinaia di milioni) potesse essere approvata da Dio, diciamo che avevo scisso due piani: la persona presa singolarmente e la religione di appartenenza, credevo cioè che i singoli potessero essere approvati a prescindere dalla religione di appartenenza e che la conoscenza della bibbia fosse il vero deterrente per essere approvati o meno da Dio.
Tra le tante religioni protestanti che comunaque mi ero premunito di studiare, credevo che alcune dottrine peculiari dei tdg ovvero l'antitrinitarismo, il condizionalismo e la duplice speranza fossero i capisaldi per dare a costoro l'attribuzione di coloro che avevano maggior verità rispetto agli altri, una volta caduti questi tre capisaldi (specie l'antitrinitarismo) ho relativizzato i tdg nel loro contesto storico togliendogli ogni prerogativa di "verità maggiore" rispetto alle religioni esistenti.
Come sapete la cosa che mi da maggiormente fastidio dei tdg è l'ostracismo e l'obbligo di ubbidire al CD per ogni sciocca dottrina che si sono inventati nel corso della loro storia, ma come ho detto spesso, non rinnego quello che sono stato e prendo i numerosi anni che ho trascorso con loro come una esperienza comunque importante della mia vita, essere capaci di imparare dalle scelte passate è importante e non voglio certo vivere di rimorsi o nutrire sentimenti di vendetta, non è tutto male quello che vi è tra i tdg, tra di loro ci sono persone eccezionali come mia madre, come lo ero io e di certo molti di voi e come lo sono migliaia di altre persone, il corpo direttivo ha di certo grandi responsabilità per il male che ha causato pretendendo cieca ubbidienza per tutte le dottrine o atteggiamenti sociali che impartisce ed ha impartito agli adepti, ma credo che come disse Franz siano essi stessi condizionati ad essere quello che sono dall'ambiente in cui sono immersi e dai loro predecessori, spero solo che un giorno qualcuno riesca a fargli capire che nessuno su questa terra può obbligare alcun essere umano a seguire determinate regole che vanno contro i principali e basilari diritti dell'uomo.
Ciao
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5715
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi brisa » 18/07/2011, 10:51

polymetis ha scritto:...Sarebbe come se, qualora il latino ci fosse stato tramandato solo con le consonanti come l'ebraico, Cesare fosse stato scritto CSR. Immaginate che ridere se qualcuno, nel medioevo, ignaro delle vere vocali di Cesare (lat. Caesar>Cesar), avesse ipotizzato la vocalizzazione Cosur . Ebbene, se sulla base di questa vocalizzazione, Cosur, ne fosse derivata la forma italiana "Cosuro", non ci sarebbe forse da ridere? ...
Davvero ci sarebbe così da ridere? Rideresti se per qualche centinaio di anni fossero stati composti poemi, poesie, trattati di storia, sull'imperatore Cosuro? Se nel frattempo qualche centinaio di migliaia di bambini fossero stati battezzati col nome di Cosuro?
Mi chiedo poi cosa ci sarebbe da ridere visto che in realtà non sapresti minimamente quale dovrebbe essere l'originale vocalizzazione di csr.

Personalmente troverei un po' più ridicolo se qualche testone (nel senso di grande mente) decidesse che adesso non bisogna più chiamarlo Cosuro ma "l'Imperatore", il "Condottiero", il "Generale"... , come se non ce ne fossero stati degli altri, o che si obbligasse a riscrivere i testi di Storia cancellando Cosuro e lasciando csr. E vai, oggi parliamo del Dittatore Csr!

Non so, a me sembra che faccia più ridere questo.
Avatar utente
brisa
Utente Junior
 
Messaggi: 700
Iscritto il: 24/01/2011, 10:24

Prossimo

Torna a Sondaggi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici