Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Che credo adotta un ex TdG?

I sondaggi proposti nel forum
Regole del forum
A tutti gli utenti, leggere attentamente:
Solo i moderatori possono inserire il format dei sondaggi. Se volete inserire un sondaggio scrivete ad un moderatore descrivendo la vostra proposta. La moderazione si occuperà di valutarla e di inserirla in questa sezione.
Non inserite thread in questa sezione senza aver preventivamente contattato i moderatori.

Messaggiodi Genny » 20/02/2012, 22:16

Sono passata dalla 1 alla 5 ora.
Avatar utente
Genny
Utente Junior
 
Messaggi: 428
Iscritto il: 12/02/2012, 14:42

Messaggiodi charlsgreen » 21/02/2012, 3:36

difficile dare una risposta prefatta.
forse per questo non vengono date molte risposte a questo argomento.
posso parlare per me ma forse non sono un caso isolato,
non ho smesso di credere nella bibbia, o nell'esistenza di Dio, ma difficilmente riesco a vedermi integrato in un'altra organizzazione religiosa sia per la esperienza non del tutto positiva sia per il forte condizionamento ricevuto in merito alla falsità delle atre religioni.
quando si esce all'inizio possono mancare quelle cose che si son fatte per anni, ma c'è un momento in cui ti senti sollevato dal non avere così tanti impegni oltre quelli del quotidiano vivere che ti rende difficile riaprire per un po' pubblicazioni bibliche (è come quando abusi di un certo alimento e poi non ne vuoi più per un bel pezzo)
pensare di adorare dio senza un'organizzazione (parlo del dio che ho conosciuto attraverso i tdg e la bibbia) da solo mi resta difficile, forse perchè nell'organizzazione dei tdg anche se si promuove una relazione personale con dio, ill singolo non può mai muovere un passo come tale.

spero di aver espresso i concetti chiaramente.
Avatar utente
charlsgreen
Nuovo Utente
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 12/01/2012, 18:37

Messaggiodi Amore e Psiche » 21/02/2012, 17:01

Amore e Psiche ha scritto:sono ancora TDG ma non credo nelle religioni ma in DIO :saggio:
5
. Il destino non invia araldi. È troppo saggio o troppo crudele per farlo. (O. Wilde)

Immagine

Immagine
Avatar utente
Amore e Psiche
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3846
Iscritto il: 06/12/2010, 15:30

Messaggiodi lely » 26/02/2012, 23:08

Come han risposto prima di me, credo in Dio e mi piace leggere la bibbia, credo in gesu', ma difficilmente riesco a vedermi all'interno di una 'struttura religiosa'...
Avatar utente
lely
Utente Senior
 
Messaggi: 1656
Iscritto il: 25/02/2012, 23:01

Messaggiodi Tiziano » 26/02/2012, 23:38

charlsgreen ha scritto:non ho smesso di credere nella bibbia, o nell'esistenza di Dio, ma difficilmente riesco a vedermi integrato in un'altra organizzazione religiosa sia per la esperienza non del tutto positiva sia per il forte condizionamento ricevuto in merito alla falsità delle atre religioni.
quando si esce all'inizio possono mancare quelle cose che si son fatte per anni, ma c'è un momento in cui ti senti sollevato dal non avere così tanti impegni oltre quelli del quotidiano vivere che ti rende difficile riaprire per un po' pubblicazioni bibliche (è come quando abusi di un certo alimento e poi non ne vuoi più per un bel pezzo)
pensare di adorare dio senza un'organizzazione (parlo del dio che ho conosciuto attraverso i tdg e la bibbia) da solo mi resta difficile, forse perchè nell'organizzazione dei tdg anche se si promuove una relazione personale con dio, ill singolo non può mai muovere un passo come tale.

spero di aver espresso i concetti chiaramente.


Chiarissimo...ma se ti vuoi tenere la Bibbia non puoi prescindere dal fatto che devi passare attraverso l'infallibilità della Grande Chiesa
Signore dammi la pazienza...perchè se mi dai la forza...faccio una strage

Voglio ancora una carezza dalla mia mamma .............. Roma 1°dicembre 2010

Presentazione
Avatar utente
Tiziano
Utente Senior
 
Messaggi: 2167
Iscritto il: 20/09/2009, 14:57

NULLACREDENTE

Messaggiodi Alyssa82 » 03/05/2012, 23:21

Sono diventata Tdg perchè credevo nella Bibbia e loro erano gli unici che mi "sembravano" usare un approccio razionale e intelligente (in realtà mi ero imbattuta in una Tdg brillante e con ottime doti comunicative)...poi ho imparato a conoscere e amare Dio. Al termine del mio percorso religioso queste sono le idee che mi sono rimaste: 1)forse e dico forse, nell'universo esiste qualcuno o qualcosa con il ruolo di Dio, di creatore, o comunque qualcuno di diverso da noi, al di là di noi e volutamente fuori dalla nostra comprensione; 2)sicuramente, chiunque esista, non ha nulla a che fare con alcun libro, Bibbia, Corano o altro. La Bibbia è un bolerone di incoerenze che ti presenta un Dio nella prima parte e un Dio completamente diverso nella seconda. E' talmente incasinata che milioni di uomini nel mondo presentano le loro interpretazioni e tutte sono regolarmente opinabili. 3) Mi sono rotta le scatole di sentire parlare di un Dio che ama i suoi figli e che poverino non c'entra niente con lo schifo di mondo che ci circonda, che poverino è stato sfidato da Satana e deve dimostrargli che si sbaglia facendogli vedere che i suoi figli lo amano anche se crepano di fame. Io mi chiedo quale razza di genitore lascerebbe i propri figli in queste condizioni per tutto questo tempo. La Bibbia fornisce più domande che risposte. E Dio è il mezzo con cui l'uomo colma i vuoti creati dai propri limiti.
In fondo ad ogni credenza c’è una verità. In fondo ad ogni salotto c’è una credenza. Questo dimostra inconfutabilmente che i salotti esistono. :-)
Groucho Marx
Avatar utente
Alyssa82
Nuovo Utente
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 07/08/2011, 22:19

Messaggiodi Amalia » 03/05/2012, 23:39

Tiziano ha scritto:
charlsgreen ha scritto:non ho smesso di credere nella bibbia, o nell'esistenza di Dio, ma difficilmente riesco a vedermi integrato in un'altra organizzazione religiosa sia per la esperienza non del tutto positiva sia per il forte condizionamento ricevuto in merito alla falsità delle atre religioni.
quando si esce all'inizio possono mancare quelle cose che si son fatte per anni, ma c'è un momento in cui ti senti sollevato dal non avere così tanti impegni oltre quelli del quotidiano vivere che ti rende difficile riaprire per un po' pubblicazioni bibliche (è come quando abusi di un certo alimento e poi non ne vuoi più per un bel pezzo)
pensare di adorare dio senza un'organizzazione (parlo del dio che ho conosciuto attraverso i tdg e la bibbia) da solo mi resta difficile, forse perchè nell'organizzazione dei tdg anche se si promuove una relazione personale con dio, ill singolo non può mai muovere un passo come tale.

spero di aver espresso i concetti chiaramente.


Chiarissimo...ma se ti vuoi tenere la Bibbia non puoi prescindere dal fatto che devi passare attraverso l'infallibilità della Grande Chiesa

È la cosa che più mi ha sconvolta, pensavo bastassero Dio, Cristo e la Bibbia ma ho capito che la quadratura di questi tre aspetti della fede non puó prescindere dalla Chiesa...
"Chi porta il paraocchi si ricordi che del completo fanno parte il morso e la sferza."
Stanisław Jerzy Lec
"Non condivido la tua idea, ma darei la vita perché tu la possa esprimere." Voltaire
Presentazione - FacebookImmagine
Avatar utente
Amalia
Utente Master
 
Messaggi: 5512
Iscritto il: 07/11/2011, 2:31
Località: Torino

Messaggiodi Amalia » 03/05/2012, 23:57

Alyssa82 ha scritto:Sono diventata Tdg perchè credevo nella Bibbia e loro erano gli unici che mi "sembravano" usare un approccio razionale e intelligente (in realtà mi ero imbattuta in una Tdg brillante e con ottime doti comunicative)...poi ho imparato a conoscere e amare Dio. Al termine del mio percorso religioso queste sono le idee che mi sono rimaste: 1)forse e dico forse, nell'universo esiste qualcuno o qualcosa con il ruolo di Dio, di creatore, o comunque qualcuno di diverso da noi, al di là di noi e volutamente fuori dalla nostra comprensione; 2)sicuramente, chiunque esista, non ha nulla a che fare con alcun libro, Bibbia, Corano o altro. La Bibbia è un bolerone di incoerenze che ti presenta un Dio nella prima parte e un Dio completamente diverso nella seconda. E' talmente incasinata che milioni di uomini nel mondo presentano le loro interpretazioni e tutte sono regolarmente opinabili. 3) Mi sono rotta le scatole di sentire parlare di un Dio che ama i suoi figli e che poverino non c'entra niente con lo schifo di mondo che ci circonda, che poverino è stato sfidato da Satana e deve dimostrargli che si sbaglia facendogli vedere che i suoi figli lo amano anche se crepano di fame. Io mi chiedo quale razza di genitore lascerebbe i propri figli in queste condizioni per tutto questo tempo. La Bibbia fornisce più domande che risposte. E Dio è il mezzo con cui l'uomo colma i vuoti creati dai propri limiti.

Mi dispiace molto per te se la pensi così. Non sono qui per convertirti ma permettimi di dissentire totalmente da queste tue affermazioni. Non ti giudico, ma secondo me se mai hai amato qualcuno in vita tua, amato davvero, allora dovresti capire che Lui per primo ti ha amata, un miliardo di volte di più di quanto tu abbia mai amato nessuno. E non ha mai abbandonato il mondo, semmai è l'uomo che ha abusato della propria libertà e ha perpetrato l'odio e il male verso il proprio fratello.
"Chi porta il paraocchi si ricordi che del completo fanno parte il morso e la sferza."
Stanisław Jerzy Lec
"Non condivido la tua idea, ma darei la vita perché tu la possa esprimere." Voltaire
Presentazione - FacebookImmagine
Avatar utente
Amalia
Utente Master
 
Messaggi: 5512
Iscritto il: 07/11/2011, 2:31
Località: Torino

Messaggiodi amby » 16/01/2013, 17:21

...io ho perso completamente la fede...


credo di essere atea......
amby
Nuovo Utente
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 16/01/2013, 11:29

Messaggiodi Verdemare » 16/01/2013, 17:50

amby ha scritto:...io ho perso completamente la fede...


credo di essere atea......


idem, con patate :devil:
Avatar utente
Verdemare
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3681
Iscritto il: 14/01/2012, 9:11

Messaggiodi Anna Greco » 16/01/2013, 18:07

Verdemare ha scritto:
amby ha scritto:...io ho perso completamente la fede...


credo di essere atea......


idem, con patate :devil:


e carote.. :quoto100:
Anna Greco
 

ho trovato la tua fede... :-)

Messaggiodi Ray » 16/01/2013, 18:13

amby ha scritto:...io ho perso completamente la fede...


credo di essere atea......


Immagine

E questa.....?'

71.) Egli disse: - Un uomo valente possedeva una vigna. Costui l'affidò ad alcuni contadini perché la lavorassero ed egli ne ricevesse il frutto. Mandò il suo servo affinché i contadini gli consegnassero il raccolto della vigna. Ma esse afferrarono il servo, lo percossero, e per poco non lo uccisero. Il servo tornò e riferí la cosa al padrone. Egli disse: «Forse non lo hanno riconosciuto». Mandò un altro servo, ma i contadini percossero anche quello. Allora il padrone mandò suo figlio, dicendo: «Senza dubbio rispetteranno mio figlio!» Ma appena quei contadini conobbero che egli era l'erede della vigna, lo afferrarono e lo uccisero¹. Chi ha orecchi per intendere intenda!²
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10930
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Anna Greco » 16/01/2013, 18:20

Ray"
Immagine

E questa.....?'


No questa è mia... capirai una fede così grande vale un botto.

E quindi è mia.

Mi sento molto venale ultimamente sarò malata? :risata:
Anna Greco
 

è un inizio.....?

Messaggiodi Ray » 16/01/2013, 18:32

Anna: No questa è mia... capirai una fede così grande vale un botto.

E quindi è mia.

Mi sento molto venale ultimamente sarò malata?


Mi fa piacere che hai trovato la" fede" e anche grande a quando vedo :occhiol: .... anche se "veniale" ....meglio che niente.... :risata: :risata:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 10930
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Mauro1971 » 16/01/2013, 20:33

amby ha scritto:...io ho perso completamente la fede...


credo di essere atea......


OTTIMO!

Bensvegliata! :ok: :appl: :balla: :felice: :bravo:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8690
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Precedente

Torna a Sondaggi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici