Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Apologeti tdg: 'Gli ex sono inaffidabili'. Vi risulta ?

Sezione in cui si trovano discussioni particolarmente interessanti e che possono riguardare tutti gli utenti - vecchi e nuovi - del forum

Moderatore: Achille

Apologeti tdg: 'Gli ex sono inaffidabili'. Vi risulta ?

Messaggiodi Socrate69 » 10/05/2019, 10:49

Argomento spesso discusso, riemerso da poco.
Vi risulta vero ?
Da parte mia, direi una sola cosa : "MA GUARDA UN PÒ CHI PARLA !" :fronte: :fronte: :fronte: :risatina:
...
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3989
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Jeff » 10/05/2019, 10:55

Il classico "fare di tutta l'erba un fascio". Io per esempio sono affidabile! :risatina:
Avatar utente
Jeff
Nuovo Utente
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi Mauro1971 » 10/05/2019, 11:00

Alcuni sono affidabili, altri no.
Alcuni sono fuori di testa, altri no.
Alcuni straparlano, altri no.

In realtà il materiale a disposizione sul Geovismo e le storie raccontate dai fuoriusciti sono talmente tante da poter scindere in genere abbastanza facilmente chi è affidabile da chi non lo è.

Il punto è che gli affidabili non sono certo pochi e di materiale critico estremamente "serio" ve ne è tanto.

Il sito di Achille in questo senso ne è un fulgido esempio: il materiale trattato è preciso ed attinente al vero così come le testimonianze riportate sono serie ed espresse da persone presenti a se stesse.

Nel forum in primis grazie alla moderazione, ma credo tutti gli assidui tendiamo a dare una mano quando necessario, si tende a mantenere tutto abbastanta scevro dalle esagerazioni di quei personaggi che per qualsiasi motoivazioni eccedono nel livore.

Questo purtroppo nei gruppi FB è quasi impossibile e si leggono spesso delle cose da far drizzare i capelli, ma è l'architettura stessa della piattaforma e rende quasi impossibile che non sia così.

Fatto sta che i TdG, se fossero intellettualmente onesti, dovrebbero sensatamente affrontare le tematiche apportate da quella parte e consistente di fuoriusciti "sani".
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9457
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Romagnolo » 10/05/2019, 11:02

Dipende quanto è soggetto a...soggettività l' argomento che vanno a discutere.
Ovvio che se si riporta un dato tecnico o si fa' notare una cavolata messa nero su bianco dalla stessa Organizzazione...c' è poco di cui essere inaffidabili.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5426
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Testimone di Cristo » 10/05/2019, 14:36

Se sono inaffidabili, lo sono anche i tdG attivi, visto che pure loro sono ex della Chiesa Cattolica, e quindi apostati di quella....
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Senior
 
Messaggi: 1036
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi siculo » 10/05/2019, 14:47

Sono inaffidabili perché criticano la congregazione, fanno questo perché subiscono gli effetti della disassociazione. Non sono mai stato TdG, ma trovarmi di colpo senza amici e magari senza l'affetto dei cari come minimo mi rende incarognito verso i miei ex fratelli che hanno voluto la mia disassociazione.
Se non ci fosse l'ostracismo probabilmente questo forum non esisterebbe e gli ex TdG sarebbero come gli ex Cattolici, dove non si va oltre qualche malumore di qualcuno di famiglia rimasto cattolico.
siculo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 308
Iscritto il: 18/04/2013, 17:28

Messaggiodi Wyclif » 10/05/2019, 15:52

1) A differenza del Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova che insegna sulle pagine delle loro pubblicazioni che si può "fuorviare nascondendo la verità" chiamando tali cose “Strategia Teocratica”, gli ex non hanno bisogno di mentire perché non hanno un un seguito a cui indottrinare e battezzare.

2) Gli Ex sono più affidabili perché non devono coprire gli uomini del CD come fatto i TdG che cadono nel peccato di idolatrare gli uomini o un organizzazione.

3) Gli ex sono più affidabili dei TdG perché avendo aperto gli occhi di essere stati in una setta, ingannati da MUTEVOLI OPINIONI UMANE spacciate per volontà di Dio da parte del Corpo Direttivo dei TdG, essi vogliono aiutare gli altri a non continuare a servire uomini ma divenire schiavi di Dio e non di 8 uomini Americani.

4) Gli ex sono più affidabili perché conoscono bene la struttura dell'organizzazione perché ci hanno vissuto.

5) Gli ex sono più affidabili dei TdG perché DIMOSTRANO SEMPRE CON LE PUBBLICAZIONE del Corpo Direttivo quello che dicono.

6) Gli ex nonostante vengono continuamente “Battuti con colpi da parte dei loro ex compagni di schiavitù “ Diffamati e Calunniati dal Corpo Direttivo, essi non ricambiano male per male ma semplicemente smascherano l'ipocrisia di questa setta che ha distrutto migliaia di famiglie e singole persone.

7) Gli ex non hanno nulla da perdere a differenza del Corpo Direttivo dei testimoni di Geova che è amante del denaro, e non contraddirli altrimenti il povero TdG che si è azzardato a eccepire viene disassociato per evitare che egli mostra cosa c'è dietro alla facciata.

8) Il Corpo Direttivo potrà continuare a calunniarci diffamarci e batterci con colpi come disse Gesù che avrebbe fatto lo schiavo malvagio, noi continueremo a seguire l'esempio di Gesù nel smascherare i moderni Scribi e Farisei ,il Corpo Direttivo dei TdG, che arrogantemente si è autoproclamato il Canale di Dio.

9) Gli ex a differenza dei Testimoni di Geova non sono accecati da Satana, e non seguono uomini che hanno messo a rischio la vita dei loro adepti negando i Vaccini ,trapianti e frazioni di Sangue, dicendo poi “abbiamo fatto errori Dottrinali” - quindi hanno una coscienza pulita.

10) Gli ex sono, a differenza dei TdG apologetici, veritieri ed onesti non coprono uomini e si sforzano di aiutare altri ad uscire da questa setta.
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1669
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Wyclif » 10/05/2019, 16:20

TdG non affidabili - Gris di Imola fa una breve trattazione in cui il CD non è affidabile

https://www.gris-imola.it/sette_cristia ... dabili.php
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1669
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi deliverance1979 » 10/05/2019, 17:00

Inaffidabili in che senso?

Rhuterford, illudendo milioni di persone con la frase "Milioni di ora viventi non moriranno mai".... ha mandato a predicare i TDG con la convinzione che avrebbero ricordato il nuovo mondo.
Russell prima di lui pensava che il periodo storico in cui viveva, tra il XIX° ed il XX° secolo sarebbe stato straordinario ed avrebbe ricordato il ritorno di Cristo.
Per tutto il XX° secolo i TDG pensarono che la fine di questo sistema di cose doveva venire ed hanno predicato tale vaccata in lungo e largo, con quel pathos di senso di urgenza utile a far cambiare vita a milioni di persone in vista della grande tribolazione e di harmagheddon, eventi che non si sono mai verificati e che tutt'ora aspettano...

Chi sono inaffidabili, promuovendo false speranze ed illusioni, i TDG o gli ex TDG?

Poi oh, la cosa non è un problema, noi ai confronti diretti non ci tiriamo mai indietro, sono loro, con la "verità" farlocca promossa dal Corpo Direttivo ad avere seri problemi con le argomentazioni degli apostati o di gente che ha un minimo di logica.
Quindi, se la "verità" non teme confronti....
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5405
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Wyclif » 10/05/2019, 19:26

deliverance1979 ha scritto:Inaffidabili in che senso?

Rhuterford, illudendo milioni di persone con la frase "Milioni di ora viventi non moriranno mai".... ha mandato a predicare i TDG con la convinzione che avrebbero ricordato il nuovo mondo.
Russell prima di lui pensava che il periodo storico in cui viveva, tra il XIX° ed il XX° secolo sarebbe stato straordinario ed avrebbe ricordato il ritorno di Cristo.
Per tutto il XX° secolo i TDG pensarono che la fine di questo sistema di cose doveva venire ed hanno predicato tale vaccata in lungo e largo, con quel pathos di senso di urgenza utile a far cambiare vita a milioni di persone in vista della grande tribolazione e di harmagheddon, eventi che non si sono mai verificati e che tutt'ora aspettano...

Chi sono inaffidabili, promuovendo false speranze ed illusioni, i TDG o gli ex TDG?

Poi oh, la cosa non è un problema, noi ai confronti diretti non ci tiriamo mai indietro, sono loro, con la "verità" farlocca promossa dal Corpo Direttivo ad avere seri problemi con le argomentazioni degli apostati o di gente che ha un minimo di logica.
Quindi, se la "verità" non teme confronti....



:quoto100: :ok:
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1669
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Quixote » 10/05/2019, 20:39

deliverance1979 ha scritto:Inaffidabili in che senso?
… …


Corretta la domanda, ma la risposta è complessa. Va bene restituire al mittente la patente di inaffidibilità, perché è notorio che un apologeta, qualsiasi apologeta, non sia affidabile a priori; l’apologetica è, letteralmente, “l’arte della difesa”, e in quanto tale non mira alla verità dell’enunciato, ma alla persuasione. Vale a dire che è fondamentalmente retorica, non dialettica, sfrutta elementi emotivi, non dati obiettivi, che anzi vengono intrecciati in maniera spesso tendenziosa e distorta, a giustificare le proprie posizioni, a scapito di quelle contrarie; per cui, quando l’apologeta dà un giudizio, questo non va mai preso a scatola chiusa, ma va vagliato, serenamente, in modo equilibrato, e ad ampio spettro.

In effetti non basta restituire al pulpito la critica, perché se dico: l’apologeta TdG è inaffidabile, ergo quanto dice è falso, incappo nella stessa fallacia logica che gli imputo: se un ladro mi dice che ho rubato non è che posso smentirlo perché è un ladro, ma devo fornire le prove della mia innocenza. Vero è che nella fattispecie non è immediato farlo, perché è vero che molti ex TdG siano tendenziosi e “arrabbiati”, ma è anche vero che questo significa poco o nulla, perché quello che conta non è come gli ex presentano i dati, ma il grado di verità dei dati stessi.

Se mi avete seguíto fin qui avrete già capito dove voglio arrivare: quello che dicono o scrivono gli apologeti è, in buona sostanza, un depistaggio. Poiché non possono contraddire i dati, cercano di mettere in cattiva luce chi li riporta. Un artificio retorico, insomma, mirante, come da premessa, alla persuasione (o all’auto-persuasione), non alla verità. E qui diviene quasi irrilevante quello che gli ex dicono, o come lo dicono, perché sono i fatti che smentiscono i TdG: le brutture dell’ostracismo sono dichiarate dalle loro stesse riviste, sono parto del loro CD; chi è che mente, l’apologeta o l’ex TdG? L’invito all’ignoranza, ovvero la svalutazione dell’Università, della cultura, è invenzione degli ex, o è reale? Possono affermare che i loro organi dirigenti non la perseguano, che non sia presente nelle loro pubblicazioni, o nelle Sale del Regno? In una di queste, l’unica volta che ci sono andato, l’ho sentita propagandare io stesso, che non sono ex, con le mie orecchie. Il veto stesso alle trasfusioni, il dramma inutile che comporta, me lo sono inventato io? È invenzione degli ex che qualche TdG, ogni tanto, muoia per sua causa? È invenzione degli ex che ogni anno migliaia di vite vengono salvate perché trasfuse (si pensi specialmente a chi è coinvolto in conflitti bellici)? è invenzione degli ex che gli apologeti distorcano la verità, amplificando a dismisura i “danni collaterali” delle trasfusioni, e squalificando in altrettal misura i benefici delle stesse? Ma peggio ancora, sono parto di gente “mentalmente malata” gli scandali pedofili, di cui le cronache sono piene, che coinvolgono i TdG, e fin anche i suoi organi direttivi, per i quali la WTS sta pagando fior di quattrini, e che gli apologeti minimizzano, e spesso ne attribuiscono l’enfasi esagerata ai loro “detrattori”?

Venendo poi a cose meno drammatiche, o non rilevanti penalmente, con qual coraggio possono sostenere madornali abbagli come il 607, lo stauros, il diluvio, l’inerranza biblica e compagnia bella? Non è forse amplificazione retorica, oltre che distorsione della realtà, venire a dirmi, come ha fatto l’ultimo TdG che ho incontrato, che molti studiosi si accordano alle loro tesi? Ma quali? – ho risposto – sul 607 non esiste un solo accademico serio che non la posticipi di vent’anni; salvo Furuli, che anche a prescindere dalla sua fede geovista, è stato subito confutato, e in ogni caso una rondine o due non fanno primavera: chi è di nuovo che falsifica la realtà? l’apologeta, che cerca disperatamente in internet e la sua spazzatura (come nel caso del nome Geova) un’auctoritas che lo sostenga, senza saper minimamente distinguere la letteratura seria specifica e competente da quella divulgativa e di terzo o quart’ordine (né potrebbe essere diversamente in un ambiente che squalifica la cultura), o l’ex, che anche se a cultura non fosse messo meglio, riporta, quando c’è (e nel caso del 607 c’è senza ombra di dubbio) il dato derivante dal consenso accademico?

Poi che l’ex spesso lo faccia con rancore, astio o altri bassi motivi non voglio negarlo, né voglio stare a ripetere che non si può fare di tutta l’erba un fascio; e ben inteso, ciò varrebbe anche per i TdG, ma con la limitazione di cui subito dopo. Come ho premesso non è rilevante alla verità il come si dice una cosa, ma se quella cosa sia fondata o meno, indipendentemente dal modo in cui vien detta, e da chi la dice. E poichè quanto ho scritto piú sopra è per lo piú confermato, salvo qualche mio incidentale giudizio, dalle loro pubblicazioni, dal loro stesso organo direttivo, da quello che loro stessi dicono e dal loro incoerente comportamento, la testimonianza degli ex viene in sostanza a essere utile non per affermare la veridicità di questi dati, che è fuor di ogni ragionevole dubbio confermata dai TdG stessi, ma a comprendere meglio il fenomeno e a sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema, lasciando che sia questa a vagliare la relativa obiettività delle parti coinvolte.

Detto questo concludo con la limitazione cui accennavo. L’apologeta TdG non esprime, diversamente dagli ex, il suo pensiero. Ammesso abbia un pensiero proprio, non può esprimerlo se collidente con il pensiero unico di chi lo guida: diversamente dagli ex, che possono criticare il geovismo sia dal punto di vista cattolico, sia da quello ateo ecc. ecc., non può esprimere un’opinione sua, puo solo conformarsi alle direttive del CD, pena la sua decadenza da TdG: quindi non può negare il 607, non può negare lo stauros, non può negare il Diluvio. In realtà è proprio questo che risponde alla domanda di Deliverance da cui siamo partiti: l’apologeta TdG non può non dire che gli ex non sono affidabili, per il semplice fatto che, anche la pensasse diversamente, non è suo compito pensare, ma propagandare e affermare quello che afferma il CD, quello che affermano le loro pubblicazioni. È del tutto irrilevante quello che pensa, che sia a favore o contro: non gli è permesso dirlo, gli è solo concesso esprimere il pensiero altrui, di un CD cui è obbligato a essere ligio alla lettera, quando poi lo stesso CD si dichiara sí ispirato, in certo qual modo, da Geova, ma al contempo contempla la possibilità di essere fallibile. Ergo se un domani cambiasse ipoteticamente idea, e venisse a dire: Sí, è vero, gli ex sono generalmente poco affidabili, ma obiettivamente alcuni di loro non lasciano la congregazione per comportamenti immorali, ma solo per aver disatteso il loro patto con Geova, rifiutandolo; quindi vanno rispettati, e possibilmente ricondotti all’ovile, evitando però di lasciarsi contaminare lo spirito dalle loro ragioni, che non piacciono a Geova. Se il CD dicesse questo (né è escluso che prima o poi lo debba fare, perchè come ricordavo altrove, primo istinto di un’istituzione è sopravvivere, e ove venissero a mancare i numeri sarebbero costretti a correre ai ripari) ecco che, come per magia, tutti gli apologeti sarebbero costretti a mutare il “loro” pensiero, a non far di tutta l’erba un fascio, e a corroborare con la loro testimonianza, che contraddirrebbe la precedente, il “nuovo intendimento”. Come poi è avvenuto non so quante volte in passato; vedi, per fare un solo banale esempio, il loro giudizio sulla TNM: la precedente versione era legnosa e letterale, e loro tutti lí a difenderla a spada tratta: la recente è corriva e infedele, ed eccoli tutti a lodare la sua leggibilità, la sua fruibilità la sua semplicità; quasi che la Bibbia, per essere correttamente intesa, necessitasse solo di una lettura alla Topolino. Come che sia, come che vadano le cose, quello che conta per l’apologeta, è quel che dice il CD; l’apologeta che contraddisse, diverrebbe a sua volta apostata.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4104
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Wyclif » 11/05/2019, 4:59

Quixote ha scritto:

....



Ottima Analisi :ok:
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1669
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi deliverance1979 » 11/05/2019, 8:25

Ottima analisi come sempre Quix.

Quixote ha scritto:Vero è che nella fattispecie non è immediato farlo, perché è vero che molti ex TdG siano tendenziosi e “arrabbiati”,


Anche tra gli arrabbiati la platea è grande.
A mio avviso, le informazioni scorrette, sui TDG, ovvero quelle che fanno sensazionalismo e con mezze verità, provengono spesso da servizi giornalistici o passaggi di social che pur di attirare l'attenzione su questo fenomeno religioso, le sparano in quantità industriale.
Ed allora escono fuori delle bufale che poi fanno in piccola parte il gioco dei TDG.

E volevo appunto approfondire questo argomento.

Già quando ero TDG,e quindi parliamo di una ventina di anni fa, ma soprattutto ora, andando qua e là per i forum non di apostati ma di TDG convinti che questa religione sia appunto la "verità" e l'unica via per la salvezza, si nota un malcontento molto forte verso la gestione organizzativa di questa religione.
A partire dal Corpo Direttivo che è la punta della piramide, fino a scendere sempre più in basso passando per i Betheliti, i sorveglianti viaggianti (di distretto e circoscrizione), i pionieri speciali, gli anziani ed i servitori di ministero, questo regime teocratico, è sostanzialmente un sistema dittatoriale (privo di violenza fisica sistemica organizzata, ma con molta coercizione psicologica), che impone ai propri adepti dei comportamenti da "Yes man" verso qualsiasi direttiva provenga da questa catena di comando, spacciandola come giusta condotta umile ed ubbidiente che un TDG deve avere.

La continua contrapposizione tra il comportamento giusto e quello sbagliato, sempre documentata con puntuali scritture bibliche, generano un sistema dove il dissenso deve essere annullato, visto con sospetto e come una sorta o principio di ribellione.

Questo porta all'interno di tale religione un sistema di appecorinamento tale che la personalità dell'individuo viene praticamente uniformata da questa catena di comando che utilizza il sistema delle contrapposizioni tra bene e male per poter avere presa sull'individuo.
Quindi, attraverso dei ragionamenti molto semplici, il buon TDG è quello che si sottomette alle disposizioni teocratiche, il che è tutto un dire.
Tali disposizioni vanno dall'interpretazione di un passo biblico da parte del Corpo Direttivo, fino a delle condotte opportune da tenere o meno all'interno della congregazione di appartenenza in funzione della sensibilità dei vari TDG o della mentalità di tale congregazione.

La cosa grottesca di tutto questo, soprattutto delle direttive che provengono dal Corpo Direttivo, ed applicate dagli anziani di congregazione risulteranno 10 o 20 anni dopo una vaccata, (anche se qualcuno lo aveva capito fin da subito), questo non importa, perchè ci si deve sottomettere alla volontà di Geova ed al suo sistema ordinato di gestire le cose.
Ma qui si vede più un Dio inesistente creato ad hoc da un'organizzazione umana, che sfrutta passaggi biblici per sottomettere una massa attraverso sensi di colpa di vario tipo.

Quindi i TDG devono accettare tutto ed il contrario di tutto perchè devono dimostrare ubbidienza.

E qui passiamo alla fase congregazionale.
Questo sistema di comando genera anche delle disfunzioni, dove gli anziani o i sorveglianti (non tutti ma diversi), il più delle volte con una cultura bassa (tale religione li vuole ignoranti), e con una frustrazione di vita elevata, utilizzano tale posizione e tale comportamento di massa per imporre la loro volontà.
Ormai un TDG è talmente abituato a stare a 90° con il Corpo Direttivo, che vede tutta la catena di comando di tale organizzazione come un prolungamento naturale di quella "mente suprema", che altri non è che il prolungamento terreno della grande organizzazione spirituale ed invisibile di Geova (questa parte è logicamente tutta nella loro testa a forza di auto convincimenti).

L'ho preso largo il discorso per spiegare il perchè della rabbia di molti.
Ora, uno che vive all'interno dei TDG, o che nasce all'interno dei TDG, deve uniformarsi a certe regole, la prima delle quali cerca di fargli compiere a piccoli passi la separazione dalle persone non TDG, dipingendole sempre come persone di serie B quando va bene, o di serie C e via via fino alla peggiore feccia demonica.
Mentre i TDG sono tutti di serie A o lì vicino, visto che ad Harmagheddon, sono gli unici che si salveranno (non tutti ma buona parte, anche perchè degli altri 8 miliardi di persone presenti su questo mondo, non si salverà nessuno o quasi).

Una volta che quindi si è separati dal mondo, con tutte le rinunce, le privazioni e le cose che questa scelta comporta in termini di opportunità lavorative, amorose, sportive, politiche e culturali, si entra nel girone dantesco della congregazione.
Ora se qui ti allinei alle direttive e ti va bene tutto, anche l'atteggiamento di anziani e servitori di ministero di tale congregazione va tutto bene.
Ma se inizi ad avere delle passioni o delle "tendenze" fuori norma, li iniziano i guai ed i problemi.
E questi problemi vengono amplificati per due motivi, il primo, perchè già nel mondo si sta rinunciando a molte cose per via del giusto modo di vivere "cristianio testimone di Geova", continuamente propagandato alle adunanze e nelle pubblicazioni geoviste.
Il secondo, perchè oltre a questo, si hanno altri problemi all'interno della congregazione.

E qui arriva la famosa domanda degli apologisti TDG, la metto anche in grassetto:

Ma allora perchè non te ne vai da questa religione? Nessuno ti obbliga!


La risposta (con una domanda) più immediata a colpo di mitraglia sarebbe: Ma perchè tu credi ancora a tutte queste fanta cazzate anche dopo 145 anni di smentite e cambi di programma, illudendoti ed auto convincendoti che questa è e continua ad essere la verità?

Ecco, siamo giunti finalmente al punto della rabbia... ed al punto che ha descritto molto bene Quixote nel suo intervento, e che volevo approfondire.

Questo sentimento accomuna molti ex TDG, ma anche molti TDG che ancora stanno dentro questa religione ma creano gruppi e siti contro i vertici e la catena di comando.

Io la definisco come una pentola a pressione.

Quell'involucro di metallo, composto da pentola e coperchio, che tiene imprigionato dentro di se tutto quel disagio che proviene dal fare una cosa che forse ha qualcosa che non va ma te la fai piacere comunque, lo possiamo identificare con "auto convincimento".

La valvola di sfiato della pentola, è invece quel meccanismo psicologico che l'individuo possiede, ed utile a far calare la pressione interna di tale pentola, che si alza in funzione dei sacrifici, delle rinunce e delle diversità che compie vivendo in questa religione e sottomettendosi al suo modo di fare e di vivere.

Chi ha conosciuto questa religione o ci è nato, lo ha fatto perchè attratto da false speranze e promesse di una fine imminente, di un nuovo mondo che Geova, tramite Gesù, avrebbero portato qui sulla terra.

Quando i testimoni di Geova vanno a predicare, non parlano di amore astratto per Geova, una creatura invisibile, intangibile e sconosciuta, descritta sulla bibbia a cui si deve credere per "fede".
Che poi bisogna amarlo (frase vuota piena di retorica e di auto convincimento), e conoscerlo, ovvero continuanto a leggere la bibbia e farsi mille pippe fantastiche su ogni passaggio biblico, quindi, attraverso la propria fantasia, crearsi l'ideale di questo personaggio fantastico chiamato Geova.... ma a questo ci si arriverà dopo, una volta che si è dentro questa religione.

No, quando incontrano le persone, per attrarre il loro interesse, per stuzzicare la loro voglia di sapere di più su tale religione, con un'abile strategia di marketing teocratico, i TDG parlano invece di eventi storici e sociali contemporanei che abbiamo vissuto, o che sono parte di un passato recente, e che, secondo la loro teologia, questi eventi, a partire dal 1914, sono identificabili in un periodo storico molto particolare (anche per il suo nome) per la razza umana: Ultimi giorni...
Volete mettere?
Pippe astratte su un essere invisibile ed intangibile che esiste solo dentro la nostra mente, contro eventi concreti e reali, molti dei quali terrificanti come grandi guerre, terremoti, criminalità, che invece preludono ad un qualcosa di ancora più grande e catastrofico che interesserà il mondo intero?
No c'è paragone....

Infatti, proprio perchè viviamo negli Ultimi giorni, Testimoni di Geova credono che presto deve esserci una grande guerra, quella di Harmagheddon, dove l'intera umanità infedele e lontana da Dio, che voleva continuare a governarsi da sola, sobillata dai demoni, sarebbe stata annientata, con miliardi di morti, sarebbe iniziato questo millenario governo di Dio, dove i superstiti di questa grande battaglia i TDG, già da quel primo giorno dopo Harmagheddon, avrebbero avuto i seguenti vantaggi (leva su false speranze ed egoismo umano di vivere meglio, al di sopra delle proprie possibilità economiche o anche tecnologiche della moderna medicina):

1 - Non sarebbero più morti di vecchiaia o di malattie, (Per opera di Geova che avrebbe riportato l'uomo alla condizione del giardino dell'Eden)
2 - Tutte le persone anziane avrebbero iniziato giorno dopo giorno a ringiovanire, cosi come le persone malate, ora dopo ora, a guarire (per opera di Geova) per poi raggiungere la forma fisica ideale.
3 - I morti nei giorni o mesi precedenti ad Harmagheddon, non giudicati da Dio, sarebbero iniziati a risorgere e quindi ci si sarebbe potuti ricongiungere a famigliari, amici, parenti e via dicendo.
4 - Si sarebbe iniziato a sgomberare le macerie e trasformare la terra in un paradiso.
5 - Sul pianeta terra sia aveva la certezza che non c'era nessuna persona cattiva o malvagia, tutti coloro che non erano TDG, o se erano TDG ed erano malvagi, sarebbero stati eliminati ad Harmagheddon, quindi, si sarebbe potuto girare il mondo in lungo e largo, anche tra le macerie di quella guerra globale (Harmagheddon) senza paura di essere aggrediti, rapinati, stuprati o uccisi da altri gruppi di persone... Nel qual caso si sarebbero salvate delle persone non TDG, queste erano state selezionate comunque da Geova e quindi di animo e spirito buono.
6 - Gli animali, da quel primo giorno dopo Harmagheddon, non sarebbero stati più una minaccia per l'uomo.
7 - Ora, si doveva solo rimanere fedeli a Geova, alla sua organizzazione ed aspettare nuove disposizioni dall'alto, in fin dei conti, con Harmagheddon, il rapporto diretto tra Dio e l'uomo si era ristabilito, poichè già con quell'evento, la presenza e la reale esistenza di Geova divenne manifesta a tutti. Ora, proprio come nella bibbia, Geova, gli angeli e Gesù potevano nuovamente interagire direttamente ed in vari modi con gli esseri umani.

Bene, la nostra pentola a pressione è in realtà il punto 0, e me lo sono lasciato per ultimo, e che è il periodo storico che va dal 1914 alla grande Tribolazione (prima di Harmgheddon).
Questo è il periodo dell'attesa quello che noi stiamo vivendo oggi, chiamato Ultimi giorni.

Dove il Corpo Direttivo gioca molto con questo auto convincimento, ricordando a tutti che presto, molto presto (lo dicono da 145 anni, dal 1874 con Russell che fondò gli studenti biblici), scoppierà la grande tribolazione, e che, chi non è all'altezza delle elevate norme di Geova, potrebbe non superare Harmagheddon. (paura, sensi di colpa).
Per superare Harmagheddon e godere di quei 7 punti sopra descritti, che fanno gola a tutti, si devono compiere delle rinunce, dei sacrifici, si deve abbandonare il proprio orgoglio e via dicendo.

Ora, i TDG che parlano male dell'organizzazione, hanno capito in parte che c'è qualcosa che non va, e sfogano questa rabbia attraverso la valvola della famosa pentola a pressione, ovvero parlando male della catena di comando a partire dagli anziani della loro congregazione, passando per i sorveglianti e raggiungendo i vertici del Corpo Direttivo.
Tale valvola di sfogo della rabbia, anche se li placa dando loro un nemico interno contro cui andare e sfogarsi, in realtà li terrà prigionieri di questa illusione, perchè comunque continuano a pensare che realmente viviamo negli Ultimi giorni e che da un momento all'altro ricorderanno Harmagheddon.
Che loro continuano a fare rinunce e sacrifici per Geova e non per l'organizzazione umana (primo scollamento logico, visto che tale organizzazione umana esiste per volontà di Geova), illudendosi cosi di creare una sorta di nuovo gruppo parallelo, incaricato a riportare tale religione all'inizio, (prima del XXI° secolo), in tempi in cui, i TDG crescevano molto con persone che non erano nate da questa religione, proprio perchè illuse ed abbindolate a credere che Harmagheddon sarebbe venuto presto, con tutti e 7 i punti descritti da realizzare.

Bene, adesso passiamo dalla barricata opposta, gli apostati.
Non parlo di ex TDG perchè di questo gruppo possono far parte molte persone che si sono dissociate o sono state disassociate per comportamenti condannati dai precetti religiosi dei TDG, ma che in fondo in fondo, la loro pentola a pressione non è mai esplosa, e quel contenitore di illusioni ancora tiene, motivo per cui, queste persone, pur stando fuori da questa religione, ancora pensano che questa sia la "verità", e che siano loro fuori posto o troppo deboli per vivere la vita del TDG (sensi di colpa), tuttavia, la stragrande maggioranza di queste persone non tornerà mai TDG, la pentola a pressione c'è, ma la valvola di sfiato (di vivere una vita nel mondo) è perennemente aperta.

Veniamo a noi, i mostri di Midian (dal film Nightbreed) gli apostati delle tenebre di fuori.
Per noi la pentola a pressione è esplosa, abbiamo distrutto quell'involucro di illusione ed auto convincimento, motivo per cui, abbiamo capito che questa NON E' "la verità", che Geova non esiste, che questa è un'organizzazione umana e che il copro direttivo di unto ha solo le mani quando mangia il pollo arrosto la domenica....

Però questa consapevolezza porta a vivere la consapevolezza di aver compiuto rinunce per colpa di quell'illusione e bugia chiamata "Ultimi giorni e nuovo mondo" in sostanza paura e premio, su cui si basa tutta questa religione.
Che le rinunce fatte nel mondo ed i treni persi, sono stati errori madornali, compiuti solo perchè ci si era auto convinti che le vaccate sparate dai TDG e dal loro Corpo Direttivo fossero vere.
La cosa peggiora poi se uno ci è nato dentro questa religione, dove non ha scelto nulla e gli è stato imposto tutto secondo un'educazione basata su paura e sensi di colpa di non essere il prototipo del cristiano ideale.

Ecco perchè poi, quando uno realizza tutto questo, forse con qualcuno sarà un tantino incazzato.
Anche perchè, la bugia di Harmagheddon, la promessa del nuovo mondo, sono cose indimostrate, astratte ed intangibili, reali sono dentro la mente di TDG che si sono auto convinti di vivere in un periodo storico che parte dal 1914 e che è definito ultimi giorni.
Quindi, il sentimento di rabbia per le rinunce e per i treni persi è alto.

Ora, se da una parte è vero che l'apostata che dal mondo ha scelto di diventare TDG, deve prendersela principalmente con se stesso, per aver fatto questo investimento di vita sbagliato, puntando tutto su questa religione, è anche vero che questa religione, il suo corpo direttivo e la sua filosofia, devono prendersi tante prese per il culo ed umiliazioni quante le vaccate che ha sparato in tutti questi anni e continua a sparare.
E' una questione di causa ed effetto.

Quindi, alla domanda se sono affidabili o meno gli apostati, si deve capire che, provengono da una religione che è progredita e cresciuta parlando male delle altre confessioni religiose definendole apostate e prostitute, e che si è ingrandita su illusioni, sensi di colpa, paure e false speranze...
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5405
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Testimone di Cristo » 11/05/2019, 10:41

Sono inaffidabili perché criticano la congregazione, fanno questo perché subiscono gli effetti della disassociazione. Non sono mai stato TdG, ma trovarmi di colpo senza amici e magari senza l'affetto dei cari come minimo mi rende incarognito verso i miei ex fratelli che hanno voluto la mia disassociazione.


Ciao siculo, ci sta sicuramente, perchè dev'essere davvero opprimente, devastante trovarsi esclusi senza la comunione familiare a motivo di una organizzazione, che per le sue regole spesso aberranti , porta a dividere le famiglie.
Senza gli amici si può anche sopravvivere, ma la famiglia è indispensabile :sorriso:

Se non ci fosse l'ostracismo probabilmente questo forum non esisterebbe e gli ex TdG sarebbero come gli ex Cattolici, dove non si va oltre qualche malumore di qualcuno di famiglia rimasto cattolico.


Se non ci fosse l'ostracismo, penso che tanti inattivi, e delusi fuggirebbero dai tdg, e l'organizzazione si estinguerebbe in poco tempo; l'ostracismo è il collante che ancora li fa sopravvivere.
Buona giornata a tutti
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Senior
 
Messaggi: 1036
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Wyclif » 11/05/2019, 16:22

deliverance1979 ha scritto:Per noi la pentola a pressione è esplosa, abbiamo distrutto quell'involucro di illusione ed auto convincimento, motivo per cui, abbiamo capito che questa NON E' "la verità", che Geova non esiste, che questa è un'organizzazione umana e che il copro direttivo di unto ha solo le mani quando mangia il pollo arrosto la domenica....

Però questa consapevolezza porta a vivere la consapevolezza di aver compiuto rinunce per colpa di quell'illusione e bugia chiamata "Ultimi giorni e nuovo mondo" in sostanza paura e premio, su cui si basa tutta questa religione.
Che le rinunce fatte nel mondo ed i treni persi, sono stati errori madornali, compiuti solo perchè ci si era auto convinti che le vaccate sparate dai TDG e dal loro Corpo Direttivo fossero vere.
La cosa peggiora poi se uno ci è nato dentro questa religione, dove non ha scelto nulla e gli è stato imposto tutto secondo un'educazione basata su paura e sensi di colpa di non essere il prototipo del cristiano ideale.

Ecco perchè poi, quando uno realizza tutto questo, forse con qualcuno sarà un tantino incazzato.
Anche perchè, la bugia di Harmagheddon, la promessa del nuovo mondo, sono cose indimostrate, astratte ed intangibili, reali sono dentro la mente di TDG che si sono auto convinti di vivere in un periodo storico che parte dal 1914 e che è definito ultimi giorni.
Quindi, il sentimento di rabbia per le rinunce e per i treni persi è alto.

Ora, se da una parte è vero che l'apostata che dal mondo ha scelto di diventare TDG, deve prendersela principalmente con se stesso, per aver fatto questo investimento di vita sbagliato, puntando tutto su questa religione, è anche vero che questa religione, il suo corpo direttivo e la sua filosofia, devono prendersi tante prese per il culo ed umiliazioni quante le vaccate che ha sparato in tutti questi anni e continua a sparare.
E' una questione di causa ed effetto.

Quindi, alla domanda se sono affidabili o meno gli apostati, si deve capire che, provengono da una religione che è progredita e cresciuta parlando male delle altre confessioni religiose definendole apostate e prostitute, e che si è ingrandita su illusioni, sensi di colpa, paure e false speranze...



:ok:
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1669
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Wyclif » 11/05/2019, 16:25

Testimone di Cristo ha scritto:Se non ci fosse l'ostracismo, penso che tanti inattivi, e delusi fuggirebbero dai tdg, e l'organizzazione si estinguerebbe in poco tempo; l'ostracismo è il collante che ancora li fa sopravvivere.



:quoto100:
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1669
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Romagnolo » 11/05/2019, 18:06

Quixote.....mi hai lasciato letteralmente a bocca aperta. :sor: :appl: :appl: :appl: ottima esposizione :ok:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5426
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Ray » 11/05/2019, 18:20

Pensare è più affidabile di credere.
(Diego De Silva)
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11349
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi deliverance1979 » 11/05/2019, 18:33

Romagnolo ha scritto:Quixote.....mi hai lasciato letteralmente a bocca aperta.


Come direbbe mia nonna, "questa è gente istruita".... ha fatto le scuole alte... :ironico: :ok:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5405
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Quixote » 12/05/2019, 8:29

Non prendermi per i fondelli, Dely. :risata: Io poi penso che l’università non mi abbia lasciato tanto un ammasso di nozioni, piú o meno inutili, quanto piuttosto il metodo corretto per affrontare una nuova questione, quando si presenta. Nel caso in esame, la mia posizione di osservatore esterno mi permette di andare subito all’essenziale, senza esser emotivamente compromesso dall’essere o essere stato parte in causa. È un po’ quel che capita quando gli stranieri muovono critiche all’Italia: a noi, troppo coinvolti, paiono superficiali, mentre spesso, meglio di noi, sanno cogliere il succo dei nostri problemi. A me poi è piaciuto molto il tuo intervento, perché tu conosci, diversamente da me, che non sono mai stato testimone, le emozioni e i sentimenti che un TdG può provare, le dinamiche interne di questo culto. Direi che entrambi gli approcci siano necessari, uno completa l’altro. E poi, si abbia il coraggio di dirlo: questo un forum a tesi, è ovvio che spesso sia tendenzioso. Ma almeno lo sappiamo, se qualcuno esagera c’è chi lo fa notare, non esiste un pensiero unico. E rimane solo un forum, cioè un punto di discussione, con voci diverse di cui non puoi fare un fascio. Se vuoi fare buona critica, devi avere uno spiccato senso dell’auto-critica, altrimenti parli vento al vento, solo per lenire le ferite che il mondo ti ha inferto.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4104
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi deliverance1979 » 12/05/2019, 8:52

Quixote ha scritto:Non prendermi per i fondelli, Dely. Io poi penso che l’università non mi abbia lasciato tanto un ammasso di nozioni, piú o meno inutili, quanto piuttosto il metodo corretto per affrontare una nuova questione, quando si presenta. Nel caso in esame, la mia posizione di osservatore esterno mi permette di andare subito all’essenziale, senza esser emotivamente compromesso dall’essere o essere stato parte in causa. È un po’ quel che capita quando gli stranieri muovono critiche all’Italia: a noi, troppo coinvolti, paiono superficiali, mentre spesso, meglio di noi, sanno cogliere il succo dei nostri problemi. A me poi è piaciuto molto il tuo intervento, perché tu conosci, diversamente da me, che non sono mai stato testimone, le emozioni e i sentimenti che un TdG può provare, le dinamiche interne di questo culto. Direi che entrambi gli approcci siano necessari, uno completa l’altro. E poi, si abbia il coraggio di dirlo: questo un forum a tesi, è ovvio che spesso sia tendenzioso. Ma almeno lo sappiamo, se qualcuno esagera c’è chi lo fa notare, non esiste un pensiero unico. E rimane solo un forum, cioè un punto di discussione, con voci diverse di cui non puoi fare un fascio. Se vuoi fare buona critica, devi avere uno spiccato senso dell’auto-critica, altrimenti parli vento al vento, solo per lenire le ferite che il mondo ti ha inferto.


Che hai metodo si vede, che ti sai "strecciare" (districarti bene) con la dialettica e la cultura anche.
Le scuole alte, (che haimè, io non ho fatto, e si vede o per lo meno lo si sente) ti danno come giustamente hai detto tu un metodo, ed il metodo lo si acquisisce attraverso prove ed esami seri posti come ostacoli allo studente da istruttori preparati, utili per stimolare la loro capacità di ragionare e di usare le proprie conoscenze ed abilità.
Poi è normale, che non tutti quelli che fanno le scuole alte hanno questa capacità o sanno trarne beneficio.
Ed in definitiva, la cultura è poi un percorso formativo continuo che si svilupperà per tutta la vita, ma se hai già una buona base di partenza, successivamente dovrai faticare di meno per migliorarti, poichè hai già delle basi solide su cui costruire ulteriormente.

Il bello di questo forum, a differenza di quello di altri TDG, è che sostanzialmente oltre essere fatto da noi ex, è un misto di altre persone che provengono da esperienze personali diverse e che possono dare un enorme contributo culturale e personale nell'osservare appunto tale fenomeno e penso che il materiale che produciamo, possa essere di aiuto, o comunque di testimonianza, a chi è interessato a scoprire l'altra faccia di questo movimento.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5405
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Jeff » 15/05/2019, 9:32

deliverance1979 ha scritto:
Come direbbe mia nonna, "questa è gente istruita".... ha fatto le scuole alte... :ironico: :ok:

È un po' che volevo scriverlo proprio a te,mi hai tolto le parole di bocca :felice:
Avatar utente
Jeff
Nuovo Utente
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Commento nell"altro" forum

Messaggiodi Jeff » 15/05/2019, 9:34

E così io sarei inaffidabile,giusto? Mi sono dissociato l'anno scorso da servitore di ministero molto impegnato,oratore pubblico e diversi incarichi di responsabiltà.No,non sono stato disassociato per un peccato grave,non credevo più al CD e basta,è stata una mia scelta.Ho la famiglia tutta dentro,moglie e figlia battezzate. Ognuno è libero. Perciò,ieri pronuncio un discorso biblico e sono affidabile,il giorno dopo mi dissocio e divento uno sporco bugiardo? Nei miei 36 anni da TdG mi è stato insegnato ad amare la verità. E la amo davvero.Buon cammino. Imparate a non giudicare. Grazie

Verrà censurato, naturalmente...
No. Non lo hanno censurato. Avevo firmato il post con nome e cognome,lo hanno pubblicato anonimo , ma la risposta è tutta da ridire . Chi sono i pescecani? :risata: e il Kapo? :appl: Siamo in piena guerra fredda? :risatina:
Non ci credo!
Avatar utente
Jeff
Nuovo Utente
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi Socrate69 » 15/05/2019, 16:34

Jeff, meglio lasciar perdere, vanno solo peggiorando nella loro disonestà, e non se ne salva uno.
A voglia trincerarsi dietro qualche citazione di sociologi, i fatti li stanno a smentire per gran parte, e loro lo sanno.
A loro piace fare di tutta l'erba un fascio (similmente alla loro cara e idoleggiata madre la WT - il mondo malvaggio di Satana vs i TdG, ad esempio) per tentare di screditare i fuoriusciti che hanno il coraggio di esprimersi mettendo in luce le varie pecche della loro organizzazione.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3989
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Giovanni64 » 15/05/2019, 18:09

Come è stato ampiamente già detto, gli ex hanno pregi e difetti degli ex. Siamo poi tutti in qualche modo e senso ex. Non penso che le analisi dei sociologi intendano, in ogni caso, riferirsi ad alcuni ex in particolare e non penso, in ogni caso, che i tdg, in quanto ex di qualche altra religione, o ex atei, siano per forza gli ex peggiori. Se un tdg ex avventista torna ad essere avventista lo si deve considerare doppiamente ex oppure un ex ex? Aggrava la propria posizione di ex oppure no? A chi lo dobbiamo chiedere, agli avventisti o ai sociologi?
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3046
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi deliverance1979 » 15/05/2019, 20:08

Jeff ha scritto:È un po' che volevo scriverlo proprio a te,mi hai tolto le parole di bocca


Bè, grazie del complimento, ma io a Quixote, culturalmente parlando, non sono degno neanche di allacciargli le scarpe... :ironico: :ironico: :ironico:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5405
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

a faccia tua sott i piedi... :-)

Messaggiodi Ray » 15/05/2019, 20:59

deliverance1979 ha scritto:
Jeff ha scritto:È un po' che volevo scriverlo proprio a te,mi hai tolto le parole di bocca


Bè, grazie del complimento, ma io a Quixote, culturalmente parlando, non sono degno neanche di allacciargli le scarpe... :ironico: :ironico: :ironico:


x deli :ironico:

Benigni- Troisi https://www.youtube.com/watch?v=HQ79XobbCfU
https://youtu.be/HQ79XobbCfU :ironico:

T: No, no, qua ci vuole un saluto per bene, da peccatore umile. Noi ti salutiamo con, proprio, non sappiamo nemmeno… scrivi, ti salutiamo
con la nostra faccia sotto i tuoi piedi, proprio il massimo, senza chiederti nemmeno di stare fermo, puoi muoverti!
B: Cioè, che vuol dire?
T: La faccia sotto i piedi e può camminare; quello pensa siamo proprio due umili.
B: Una bellissima immagine, la nostra faccia sotto i tuoi piedi e puoi muoverti quanto ti pare e piace e noi zitti sotto.
----

Gli ex sono inaffidabili ? Se lo domandi ai tdg naturalmente diranno che sono tutti inaffidabili.

Per essere affidabili lo devi dimostrare e con la mentalità e il bombardamento mentale che gli anziani e sorveglianti fanno di continuo agli adepti
Noi ex affidabili dobbiamo farlo di continuo ,è un' estenuante e continua e martellante botta e risposta ,anche se li metti al muro con le prove e
con i fatti con le notizie con critiche ben articolate
diranno sempre che sono invenzioni degli apostati, ma se pensano di stancarci e intimorirci hanno fatto male i conti .

Grazie ad Achille questo sito e forum e come una portaerei per lanciare le notizie bomba e le informazioni
Più le critiche all'operato dei tdg e quindi della wtjworg, scavano voragini nelle menti dei tdg per un'apertura mentale a discapito
della stessa società .

:ciao:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11349
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Wyclif » 16/05/2019, 14:30

Socrate69 ha scritto:Jeff, meglio lasciar perdere, vanno solo peggiorando nella loro disonestà, e non se ne salva uno.
A voglia trincerarsi dietro qualche citazione di sociologi, i fatti li stanno a smentire per gran parte, e loro lo sanno.
A loro piace fare di tutta l'erba un fascio (similmente alla loro cara e idoleggiata madre la WT - il mondo malvaggio di Satana vs i TdG, ad esempio) per tentare di screditare i fuoriusciti che hanno il coraggio di esprimersi mettendo in luce le varie pecche della loro organizzazione.



Vero Socrate !
I Testimoni di Geova letteralmente hanno paura degli EX e quindi li screditano, noi EX DIMOSTRIAMO con le loro stesse Riviste che DICIAMO IL VERO, questo porta i Testimoni di Geova ad digrignare i denti - e non avendo argomenti per controbattere a ciò che il loro Corpo Direttivo ha stampato nero su bianco - ricorrono al negare e tergiversare le cose.

Il loro motto è Negare, negare e negare .

Se ci fai caso anziché mostrare onesta intellettuale travisano anche ciò che e scritto nelle loro riviste e negano i FATTI.
Credo che il loro sito sia Gestito o autorizzato dalla Filiale Italiana per creare confusione nei TdG che stanno per aprire la mente, o per mettere un tappo alla continua fuoriuscita dei TdG dalla setta.

Ma i Testimoni di Geova e il loro IDOLO il CORPO DIRETTIVO non possono cancellare ciò che hanno scritto e stampato a loro stessa condanna. Come dice la Parola di Dio "Dalle tue stesse parole sarai condannato".
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1669
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Socrate69 » 17/05/2019, 7:13

Wyclif:
...anziché mostrare onesta intellettuale...

Ognuno che li conosce bene - e chi meglio degli ex li conosce - sà che ai tdg l'onestà intellettuale è cosa estranea, e specie agli apologeti del web.

Ad esempio, propinano che le testimonianze degli ex sono spazzatura, che tali testimonianze sono risultato di un puerile influenzamento reciproco, che la manipolazione mentale è solo un mito, e che 99,9% delle defezioni sono per "inadeguamento morale"...

Non ho tempo ora da perdere con tali spropositi, ma vi sarà modo di ritornarci.

La cosa risibile di tutto ciò è che quando le citazioni degli accademici (in realtà, di qualche sociologo, e spesso decontestualizzati) sembrano appoggiarli, le incensano, quando invece non garbano loro, le considerano irrillevanti.

Obbiettivi, i tdg ? Fate voi...
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3989
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Wyclif » 17/05/2019, 14:00

Quando si a che fare con i Testimoni di Geova essi mostrano qualità come : Negare, tergiversare, accusare, nascondere, seppellire, erigersi a giudici, queste qualità sono cose che si dimostra a chi si appartiene :

"Voi avete il Diavolo per padre e volete fare ciò che vostro padre desidera. Lui fu omicida fin dal principio, e non si tenne stretto alla verità, perché in lui non c’è verità. Quando dice menzogne, parla secondo quello che lui stesso è, perché è bugiardo e padre della menzogna. Giovanni 8:44 TNM
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1669
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Prossimo

Torna a In evidenza

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici