Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

antisemitismo e i tdg, ANCORA!!

Sezione in cui si trovano discussioni particolarmente interessanti e che possono riguardare tutti gli utenti - vecchi e nuovi - del forum

Moderatore: Achille

Messaggiodi prays » 11/05/2010, 15:27

Achille, hai visto che in fondo sono un bravo ragazzo? :sorriso:
prays
 

Messaggiodi Ulisse_57 » 11/05/2010, 22:07

prays ha scritto:
Ulisse_57 ha scritto:Potrei anche condividere quanto Prays scrive che fra i testimoni di Geova non vi sono ufficialmente antisemiti,
Non vi sono nemmeno ufficiosamente.

Questo solo Dio, che legge nel quore degli uomini, può saperlo...... noi possiamo solo sperare che individualmente non ve ne siano

Un'ulima considerazione, non è scorretto usare il termine deicidio, magari secondo il credo dei TdG scritto con la "d" minuscola.
E invece è scorrettissimo. Come tutto il tuo discorso tra l'altro...


Se c'è qualcosa di scorretto credo sia il Tuo modo di esprimerti.
Ulisse_57
Nuovo Utente
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 20/12/2009, 19:44

Messaggiodi Amalia » 21/11/2011, 23:55

:quoto100:
Topsy ha scritto:
Gabriella Prosperi ha scritto:E tra l'altro, ritenendo un intero popolo colpevole in una sua generazione della morte del Cristo, si può arrivare al paradosso che Gesù stesso, in quanto ebreo e di quella generazione, fu colpevole della sua stessa morte.
Ogni scrittura, se proprio la si vuol intendere divinamente ispirata in ogni sua parte, va attentamente vagliata nel suo contesto.
Gabriella



Difatti come dici, si puo` giungere a conclusioni paradossali, solo perche` si rende culto ad un pezzetto di letteratura religiosa, magari anche fraintendendola, e dimenticando di esercitare quel minimo di senso critico che ti porta a constatare come le accuse generalizzate tipiche della polemica religiosa non reggono dinnanzi ad una attenta indagine storica.

Atti 2,36:
"Sappia dunque per certo tutta la casa d’Israele che Dio l’ha fatto Signore e Cristo, questo Gesù che voi avete messo al palo”. TNM
"Sappia dunque con certezza tutta la casa d'Israele che Dio ha costituito Signore e Cristo quel Gesù che voi avete crocifisso". CEI

Non conosco il teste originale greco, e devo accontentarmi di queste due traduzioni, nei quali e` detto che tutta la Casa di Isreale deve sapere per certo che Dio ha fatto (costituito) Gesu`, Signore e Cristo. Poi a seguire il versetto recita:"... quel Gesu` che voi avete crocifisso (messo al palo)".

Domanda: "voi" chi?
Voi Giudei.
Ma anche Pietro e` giudeo, come dal resto lo sono tutti gli apostoli, e i primi discepoli di Gesu`.
Pietro non dice "noi", ma "voi". Dunque opera una selezione tra i Giudei, a cominiciare da se stesso. Lui non ha crocifisso nessuno, seppure giudeo. Se dunque e`stata applicata una tale distinzione nei suoi riguardi, perche`poi negarla a tutti quei giudei che similmente ai discepoli di Gesu, erano esenti da una tale responsabilita (l`uccisione di Gesu`)?

In realta` accuse del genere, rivolte in modo indiscriminato, sono assai ricorrenti nella letteratura giudaica dell`epoca (Qumran si esprimeva allo stesso modo), si tratta di polemica religiosa, che denota ovviamente una mancanza di profondità storica nell'attribuzione delle responsabilità. Un tale letteratura assolveva dopotutto ad una specifica funzione, quella di consolidare la propria identita in contrasto con altre identità religiose. Per questo motivo tali brani per quanto ispirati possano essere riconosciuti, vanno attentamente contestualizzati.
"Chi porta il paraocchi si ricordi che del completo fanno parte il morso e la sferza."
Stanisław Jerzy Lec
"Non condivido la tua idea, ma darei la vita perché tu la possa esprimere." Voltaire
Presentazione - FacebookImmagine
Avatar utente
Amalia
Utente Master
 
Messaggi: 5512
Iscritto il: 07/11/2011, 2:31
Località: Torino

Messaggiodi Ecate » 01/12/2011, 15:14

Senza contare che ..cosa significa "gli ebrei"?

Un gruppo di persone unite dalla stessa religione ,una razza?
Cosa giudichiamo il gruppo o il singolo individuo?

Gli ebrei responsabili della morte di Cristo erano individui,hanno fatto scelte sbagliate e sono morti e sepolti da secoli.Può questa colpa ricadere su tutti i discendenti ?Un altro peccato originale?
La libertà dell'uomo è definitiva ed immediata, se così egli vuole;
essa non dipende da vittorie esterne, ma interne.
(Paramahansa Yogananda - Autobiography of a Yogi)
Avatar utente
Ecate
Nuovo Utente
 
Messaggi: 84
Iscritto il: 29/11/2011, 23:13

Chi è stato ad Auschwitz ?

Messaggiodi Vieri » 07/11/2015, 15:11

Ho imparato dall'esperienza che spesso le persone parlano, parlano, leggono, leggono ma non fanno esperienze pratiche, direi "sul campo".
Io inviterei tutti questi TDG a fare un bel pellegrinaggio ad Aushcwitz come ho fatto io e se uno non rimane sconvolto, certamente non ritornerà più lo stesso.
Entrare in una camera a gas (e uscirne) è una esperienza unica e che cancella tante parole e letture inutili....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5640
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Precedente

Torna a In evidenza

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici