Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Ciao, sono nuovo mi presento, sono un proclamatore non battezzato

Per dare la possibilità ai nuovi postatori di conoscerci e di farsi conoscere.

Moderatore: Cogitabonda

Ciao, sono nuovo mi presento, sono un proclamatore non battezzato

Messaggiodi alexandro » 24/07/2014, 18:10

Scusate, non so dove posterò questa presentazione, ma ancora non ho ben capito come funziona il sito e come si inviano domande....Salve, sono un proclamatore non battezzato...premetto che io credo in quello che faccio...ma vi è u unico grande problema che ostacola il cammino nei Testimoni di Geova, e cioè la mia OMOSESSUALITà...ebbene sì, questo è l'unico GRANDE ostacolo a farmi vivere serenamente e soprattutto dignitosamente la mia vita nei TdG ...io non so quali esperienza avete avuto voi con omosessuali quando eravate all' interno della congregazione, volevo sapere da voi se conoscete esperienze di omosessuali all' interno della vostra congregazione e come venivano visti/trattati...confido in un vostro giudizio imparziale su ciò che avete vissuto... grazie :grazie: :grazie: :

p.s... se avete ulteriori domande da farmi fatemele..:)) la mia è stata solo una breve presentazione per capire man mano come funziona il sito dato che con la tecnologia sono una capra...grazie.
Ultima modifica di alexandro il 24/07/2014, 18:16, modificato 2 volte in totale.
alexandro
Nuovo Utente
 
Messaggi: 187
Iscritto il: 23/07/2014, 23:15

Messaggiodi Brambilla Bruna » 24/07/2014, 18:13

:biinfo: sei proprio nel posto giusto ...vedrai che presto ti rispondono ....un caro benvenuto da me :fiori: :ok: :fiori e bacio:
Avatar utente
Brambilla Bruna
Utente Platinium
 
Messaggi: 12711
Iscritto il: 16/07/2009, 15:24

Messaggiodi alexandro » 24/07/2014, 18:17

Brambilla Bruna ha scritto::biinfo: sei proprio nel posto giusto ...vedrai che presto ti rispondono ....un caro benvenuto da me :fiori: :ok: :fiori e bacio:



Grazie moltissime::) :fiori:
alexandro
Nuovo Utente
 
Messaggi: 187
Iscritto il: 23/07/2014, 23:15

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 24/07/2014, 19:08

Benvenuto Alexandro
Qui ad esempio c'è un argomento su quello che chiedi viewtopic.php?f=8&t=17949&hilit=omosessuale

Franco
ps
In questo link troverai molte trattazioni, le quali ti possono essere d'aiuto. http://www.infotdgeova.it/mappa.php
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3843
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi Predestinato74 » 24/07/2014, 19:11

Benvenuto anche da parte mia :timido2:
Avatar utente
Predestinato74
Nuovo Utente
 
Messaggi: 137
Iscritto il: 22/06/2014, 21:50

Messaggiodi deliverance1979 » 24/07/2014, 19:20

Benvenuto... :ok:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6257
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Leo » 24/07/2014, 20:49

Alexandro, non ti posso essere d'aiuto, ma ti faccio gli auguri di benvenuto :biinfo:
Leo
Utente Senior
 
Messaggi: 522
Iscritto il: 25/01/2013, 19:34

Messaggiodi SNORT!! » 24/07/2014, 21:16

Caro Ale ... :sorriso: sono sorpreso che la tua "diversità" sia l unico motivo che ti impedisce di vivere pienamente ... Questo dovrebbe accenderti una lampadina :sorriso: per farti capire che sarebbe meglio tu non ti battezzassi :sorriso:
Benvenuto!!
NON ABBIATE PAURA!! CHI HA PAURA MUORE TUTTI I GIORNI, CHI NON HA PAURA UNA VOLTA SOLA Presentazione viewtopic.php?f=7&t=12908
SNORT!!
Utente Senior
 
Messaggi: 816
Iscritto il: 13/10/2012, 8:41

Messaggiodi Ray » 24/07/2014, 21:58

:biinfo:

Ma fra tutti i culti esistenti ti sei andato a impelagare proprio con i tdg ?
Credono che l'omosessualità si possa reprimerla con l'aiuto della bibbia.

Alcune delle trasgressioni passibili di disassociazione dalla congregazione cristiana sono fornicazione, adulterio, omosessualità, avidità, estorsione, furto, menzogna, ubriachezza, linguaggio oltraggioso, spiritismo, omicidio, idolatria, apostasia e il causare divisioni nella congregazione. (1Co 5:9-13; 6:9, 10; Tit 3:10, 11; Ri 21:8) Misericordiosamente, colui che promuove una setta dev’essere ammonito una prima e una seconda volta prima che sia preso contro di lui il provvedimento di disassociarlo. Nella congregazione cristiana si applica il principio enunciato nella Legge: la colpevolezza dell’accusato dev’essere stabilita per bocca di due o tre testimoni. (1Tm 5:19) Chi è riconosciuto colpevole di una pratica di peccato viene ripreso scritturalmente davanti agli “astanti”, ad esempio tutti coloro che hanno reso testimonianza circa la condotta peccaminosa, affinché anche loro possano nutrire un sano timore nei confronti di tale peccato. — 1Tm 5:20;

it 1 espulsione
Caddero a pochi passi dal traguardo
7 A quel tempo Satana non voleva assolutamente che gli israeliti ottenessero l’eredità promessa. Fallito il suo tentativo di farli maledire dal profeta Balaam, Satana ricorse a uno stratagemma ancora più subdolo: cercò di renderli indegni della benedizione di Geova. Si servì delle seducenti donne di Moab per adescarli, e questa volta riuscì, almeno in parte, nel suo intento. Gli israeliti ebbero relazioni immorali con le figlie di Moab e si inchinarono davanti al Baal di Peor! Sebbene la loro preziosa eredità, la Terra Promessa, fosse molto vicina, circa 24.000 israeliti persero la vita. Una vera tragedia! — Num. 25:1-3, 9.
8 Oggi ci stiamo rapidamente avvicinando a una terra promessa di gran lunga migliore, il nuovo sistema di cose. Come ci si poteva aspettare, Satana sta usando ancora una volta l’immoralità sessuale per corrompere i servitori di Dio. Nel mondo le norme morali sono cadute a un livello così basso che la fornicazione è vista come una cosa normale e l’omosessualità è considerata una questione di scelta personale. Una nostra sorella ha detto: “È solo a casa e nella Sala del Regno che i miei figli imparano che l’omosessualità e il sesso al di fuori del matrimonio sono cose errate agli occhi di Dio”.
9 I giovani che ricordano il loro grande Creatore sanno che l’intimità sessuale è un sacro dono legato alla vita e alla procreazione. Perciò riconoscono che è giusto avere rapporti sessuali solo secondo la legge di Dio, cioè nel matrimonio. (Ebr. 13:4) Comunque, rimanere casti può essere una vera lotta durante “il fiore della giovinezza”, il periodo in cui gli impulsi sessuali diventano forti e possono offuscare la capacità di giudizio. (1 Cor. 7:36) Cosa puoi fare quando ti vengono pensieri sbagliati? Prega fervidamente Geova di aiutarti a concentrarti su pensieri sani. Geova ascolta sempre quelli che si rivolgono sinceramente a lui. (Leggi Luca 11:9-13). Anche le conversazioni edificanti possono avere un buon effetto sui tuoi pensieri.

w 08 15/4

Leggi anche questo 3d.. :occhiol:

viewtopic.php?f=18&t=13646&p=218761&hilit=omosessuale+greco#p218761
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11552
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Cogitabonda » 24/07/2014, 22:41

Benvenuto!

Mi piacerebbe capire una cosa: a parte le difficoltà dovute al al modo in cui i TdG considerano il tuo orientamento sessuale, tu sei convinto delle loro dottrine?
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8481
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Neca » 24/07/2014, 23:31

Benvenuto nel forum! :biinfo:
Personalmente non ricordo di aver conosciuto omosessuali durante la mia permanenza tra i tdg! In compenso, nella mia vita ne ho conosciuto diversi, mai avuto alcun problema con loro!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Utente Master
 
Messaggi: 3329
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi Amalia » 25/07/2014, 2:18

:biinfo:

Benvenuto!
Un piccolo consiglio: hai valutato come è formulata la promessa a cui devi dire di sì al battesimo? Ha un chiaro fondamento biblico? O forse non è altro che la sottoscrizione di un'adesione ad una organizzazione, prima che a Dio?
Credi che potresti vivere serenamente e in modo appagante, non rinnegando il tuo orientamento sessuale, ciò che sei, se ti battezzassi? Chieditelo...ma soprattutto chiediti se Dio, che ti ha creato e ti conosce fin da quando fosti formato nel grembo di tua madre, vorrebbe che tu conducessi una vita infelice da eterno penitente perchè non puoi essere ciò che senti di essere...
Pensaci...e davvero benvenuto di cuore nel forum! :buona partecip:
"Chi porta il paraocchi si ricordi che del completo fanno parte il morso e la sferza."
Stanisław Jerzy Lec
"Non condivido la tua idea, ma darei la vita perché tu la possa esprimere." Voltaire
Presentazione - FacebookImmagine
Avatar utente
Amalia
Utente Gold
 
Messaggi: 5512
Iscritto il: 07/11/2011, 2:31
Località: Torino

Messaggiodi polymetis » 25/07/2014, 8:31

http://www.infotdgeova.it/esperienze/jaques.php

Abbiamo sul sito quest' esperienza di un ex Testimone di Geova omosessuale che ti conviene leggere perché potrebbe essere la descrizione della tua vita tra 20 anni.
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4607
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi deliverance1979 » 25/07/2014, 9:11

alexandro ha scritto:volevo sapere da voi se conoscete esperienze di omosessuali all' interno della vostra congregazione e come venivano visti/trattati...confido in un vostro giudizio imparziale su ciò che avete vissuto


He bella domanda.....

Allora io posso dirti ciò che conosco.

Mia madre molti anni fa faceva lo studio biblico ad una transessuale, ed un'altra della sua congregazione ad un'altra.
Purtroppo una è morta di HIV nei primi anni 90, mentre dell'altra si persero le tracce quando tornò in sud america, dell'Uruguay e non sò se è morta anche lei.

Comunque per fartela breve, erano considerate come persone da salvare, forse perchè venivano da fuori.
Forse venivano viste come pittoresche, e la maggior parte dei componenti della congregazione si aspettavano il miracolo teocratico di far cambiare loro vita.
Non mi sembra c'era particolare ostilità, anche se queste due persone frequentavano la congregazione marginalmente, non fecero mai passi concreti come discorsi pubblici o predicazione, quindi poi non sò dirti che piega avrebbe preso la storia.

Per quanto riguarda una mia amica nata e cresciuta in una famiglia di TDG, lesbica, lei non se la passava bene.
Dovette per anni reprimere i suoi impulsi e la sua omosessualità
Quando questo venne fuori, poichè fece l'errore di confidarsi con una sorella, successe un casino boia.

Ora è uscita dai TDG e vive con la sua compagna in un'altra città molto distante.
Comunque mi ricordo che per lei non fu facile vivere nei TDG, finse diverse volte di avere dei ragazzi per palesare una vita normale (tra cui due miei amici), ma ogni volta ci stava male a simulare questa grottesca pantomima e posso capirla.

La famiglia in primis fece sempre molta difficoltà ad accettarla e non so se ora con il fatto che lei viva a 300 chilometri di distanza, le cose sono migliorate.
Di sicuro la sua vita è più rilassata e soprattutto libera.

In un'altra congregazione vicino la mia usci qualche anno fà (8-10) uno scandalo dove un ragazzo con tendenze omosessuali, venne per cosi dire impiegato da uomini sposati (TDG ed alcuni nominati) per capire le loro pulsioni sessuali, secondo me omosessuali o bisessuali.....
La cosa fece molto scandalo all'epoca, ma forse con estrema ipocrisia congregazionale le cose rientrarono, io conobbi la storia di seconda mano, anche se questa congregazione dista dalla mia 30 chilometri.

Poi come per tutte le cose, il pettegolezzo della congregazione è tagliente e feroce, quindi pensa bene a quello che fai, perchè per la mentalità geovista la tua è una cosi detta "spina nella carne", ci dovrai convivere per il resto della tua vita, e se poi la cosa diventa risaputa, bella non è.

Comunque una mia domanda del tutto personale.
Pensi che il tuo orientamento sessuale sia l'unico scoglio inerente questa religione, sei sicuro che questo è tutto ciò che ti frena per ora?
Oppure c'è effettivamente anche dell'altro?
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6257
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi nelly24 » 25/07/2014, 10:09

:biinfo:
Non ho conosciuto omosessuali ma la mia (oggi ex) migliore amica sposó un fratello omosessuale. Brutta storia.
Parlando con un'altra tdg lei mi disse che secondo l'Organizzazione essere/definirsi omosessuali é un vizio, libera scelta e che se uno veramente lo desidera, puó cambiare. A nulla valse spiegare che la scienza non é d'accordo, che siamo semplicemente diversi - no, l'Organizzazione NON SBAGLIA - AMEN, é e rimane un vizio, una pratica innaturale, sporca e Geova distruggerá tutti quelli che non vorranno cambiare. :help:
:test:
Purtroppo non é l'unica che la pensa in questo modo.
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4571
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi Gabriele Traggiai » 25/07/2014, 10:39

Ciao e Benvenuto.

Sono sicuro che perdonerai la mia franchezza ma non ho ben capito una cosa.
Come fai ad essere un proclamatore non-battezzato e ad essere omosessuale?
La tua omosessualità non è dunque dichiarata ai testimoni di Geova. Questo perché per essere proclamatore non battezzato devi avere gli stessi requisiti che sono richiesti a qualsiasi altro testimone di Geova battezzato.
Inoltre, i testimoni di Geova non tollerano l'omosessualità, quindi mi chiedo che motivo hai di frequentarli e sopratutto di nascondere loro la tua sessualità per essere approvato dalla loro organizzazione, sapendo poi che non ha senso nemmeno per i testimoni di Geova apparire ciò che non si è!

A presto
Gab
Avatar utente
Gabriele Traggiai
Utente Master
 
Messaggi: 2862
Iscritto il: 11/06/2009, 20:18
Località: San Colombano al Lambro - Mi

Messaggiodi goodvin60 » 25/07/2014, 11:03

Scappa fin che sei in tempo. Di bolleranno con il fuoco , come i bovini. Passerai le pene dell'inferno. Vattene ! Subito ! Ciao.
goodvin60
Utente Senior
 
Messaggi: 530
Iscritto il: 10/02/2012, 11:48

Messaggiodi polymetis » 25/07/2014, 12:32

"Parlando con un'altra tdg lei mi disse che secondo l'Organizzazione essere/definirsi omosessuali é un vizio, libera scelta e che se uno veramente lo desidera, puó cambiare. A nulla valse spiegare che la scienza non é d'accordo, che siamo semplicemente diversi - no, l'Organizzazione NON SBAGLIA - AMEN, é e rimane un vizio, una pratica innaturale, sporca e Geova distruggerá tutti quelli che non vorranno cambiare."


Pare che recentemente la WTS abbia mutato di opinione e si sia resa conto che si tratta di un orientamento sessuale radicato nella persona, e non necessariamente modificabile. Il che ovviamente non implica che essi approvino che si possa dar seguito al proprio orientamento sessuale.
Quello che non capiscono costoro è che l'orientamento sessuale non è una caratteristica della persona fra le tante, un tratto cioè sopprimibile. L'orientamento etero od omoaffettivo è una dimensione che attraversa tutta la persona nel suo complesso, e dunque sopprimerlo significa castrare l'intera persona, e non una sua parte.

Per Gabriele

"Come fai ad essere un proclamatore non-battezzato e ad essere omosessuale?
La tua omosessualità non è dunque dichiarata ai testimoni di Geova. Questo perché per essere proclamatore non battezzato devi avere gli stessi requisiti che sono richiesti a qualsiasi altro testimone di Geova battezzato."


Ma i Testimoni di Geova non fanno problemi ad un gay che voglia fare il proclamatore, basta che si reprima e non pratichi l'omosessualità.

Ad maiora
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4607
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi Gabriele Traggiai » 25/07/2014, 13:22

Poly:
Ma i Testimoni di Geova non fanno problemi ad un gay che voglia fare il proclamatore, basta che si reprima e non pratichi l'omosessualità.

Certo, quello che volevo capire è se stiamo parlando di orientamento e basta oppure di orientamento praticato.
Inoltre, non è vero che anche il solo orientamento è tollerato, in ogni caso sarebbe malvisto.

Ciao
Gab
Avatar utente
Gabriele Traggiai
Utente Master
 
Messaggi: 2862
Iscritto il: 11/06/2009, 20:18
Località: San Colombano al Lambro - Mi

Messaggiodi deliverance1979 » 25/07/2014, 13:59

Gabriele Traggiai ha scritto:Certo, quello che volevo capire è se stiamo parlando di orientamento e basta oppure di orientamento praticato.
Inoltre, non è vero che anche il solo orientamento è tollerato, in ogni caso sarebbe malvisto.


In sostanza, per ampliare la frase detta da me ma mutuata da San Paolo "una spina nella carne", il ragionamento TDG è quello di incoraggiare il cambiamento psicologico e sessuale attraverso lo studio della bibbia.
Ma se ciò non dovesse avvenire, allora sempre citando un altro passaggio biblico "è meglio far morire le membra del proprio corpo"

In sostanza il poveretto dovrà fare voto di castità in attesa del nuovo mondo di Geova che lo riporterà alla perfezione facendolo tornare l'omosessuale "normale" ovvero che gli piacciono le femminucce..... :saggio: :fronte:

Ma in attesa di questo, coperti ed allineati, pena comitati giudiziari..... :ok:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6257
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Gabriele Traggiai » 25/07/2014, 14:53

Deliverance
In sostanza il poveretto dovrà fare voto di castità in attesa del nuovo mondo di Geova che lo riporterà alla perfezione facendolo tornare l'omosessuale "normale" ovvero che gli piacciono le femminucce..... :saggio: :fronte:

Ma in attesa di questo, coperti ed allineati, pena comitati giudiziari..... :ok:


Esattamente, e non solo, non deve nemmeno esternare i propri sentimenti.

Gab
Avatar utente
Gabriele Traggiai
Utente Master
 
Messaggi: 2862
Iscritto il: 11/06/2009, 20:18
Località: San Colombano al Lambro - Mi

Messaggiodi Ginevra » 25/07/2014, 16:49

BENVENUTO ANCHE DA ME'!....pensaci bene a quello che fai!...sono sicura che i tuoi futuri fratelli o non sanno della tua omosessualita' o lo sanno ma ti permettono di essere proclamatore perche' tu' gli dici che non pratichi!io ho imparato che l'omosessualita' non e' peccato,ma i tdg sono rigidi su questa cosa e lo sai benissimo!riflettici bene,perche' per adesso tutto ti sembra bello e roseo,ma se ti battezzerai,potrai reprimerti per qualche anno,ma scoppierai!credimi,la natura non si cambia!tu' sei come sei e non DEVI CAMBIARE PER NESSUNO! :pace: :benvenuta fiori:
Avatar utente
Ginevra
Utente Junior
 
Messaggi: 310
Iscritto il: 19/04/2012, 16:15

Messaggiodi Achille » 25/07/2014, 17:55

Gabriele Traggiai ha scritto:Certo, quello che volevo capire è se stiamo parlando di orientamento e basta oppure di orientamento praticato.
Inoltre, non è vero che anche il solo orientamento è tollerato, in ogni caso sarebbe malvisto.
I TdG come massa sono omofobi, rispecchiano cioè ancora i pregiudizi che gran parte della società aveva verso i gay fino a pochi anni fa.
Anche se alcune pubblicazioni fanno pensare che i dirigenti abbiano compreso meglio che l'orientamento sessuale non si sceglie, che non è un vizio o una malattia, ciò nonostante l'opinione prevalente è che la conversione alla "vera religione" possa trasformare la persona fino al punto di renderla o 1) eterosessuale, oppure 2) "asessuata", nel senso che ogni forma di "sentimento omosessuale" (sic) deve essere represso.

Un TdG che dicesse di essere omosessuale (cioè non di praticare un'attività sessuale ma di avere desideri omosessuali, di essere attratto fisicamente da persone dello stesso sesso) verrebbe "esaminato" dagli anziani o da qualche comitato giudiziario.
Come minimo non potrebbe avere "privilegi" (cioè responsabilità) nella congregazione.
Potrebbe con il tempo avere qualche incarico solo se dimostrasse di essere cambiato, di aver sradicato questi "sentimenti" e di essere diventato "normale", magari sposandosi con una "sorella".

C'è chi ha provato a vivere in questo modo, se questa si può considerare vita...
Vedi per esempio questa testimonianza:
http://www.infotdgeova.it/esperienze/jaques.php

Achille
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 14352
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi alexandro » 25/07/2014, 20:59

Cogitabonda ha scritto:Benvenuto!

Mi piacerebbe capire una cosa: a parte le difficoltà dovute al al modo in cui i TdG considerano il tuo orientamento sessuale, tu sei convinto delle loro dottrine?



Ti dico che se non fossi stato omosessuale, mi sarei battezzato da almeno 3 anni...sì io onestamente credo che sia l'unica religione coerente tra quello che dice e quello che fa, nonostante le imperfezioni...ma vivere in questa situazione è molto penoso, specialmente per il fatto che gli altri relegano l 'omosessualità a semplici atti omosessuali, come se u omosessuale lo fossi solo se commetti atti, quando purtroppo ancora non si è capito che uno è omosessuale a PRESCINDERE dalla propria condotta sessuale...uno è eterosessuale anche se rimane casto e illibato tutta la vita, solo che per gli eterosessuali lo si dà per scontato, per gli omosessuali no, dato che viene considerato uno "stile di vita"
alexandro
Nuovo Utente
 
Messaggi: 187
Iscritto il: 23/07/2014, 23:15

Messaggiodi alexandro » 25/07/2014, 21:06

Gabriele Traggiai ha scritto:Ciao e Benvenuto.

Sono sicuro che perdonerai la mia franchezza ma non ho ben capito una cosa.
Come fai ad essere un proclamatore non-battezzato e ad essere omosessuale?
La tua omosessualità non è dunque dichiarata ai testimoni di Geova. Questo perché per essere proclamatore non battezzato devi avere gli stessi requisiti che sono richiesti a qualsiasi altro testimone di Geova battezzato.
Inoltre, i testimoni di Geova non tollerano l'omosessualità, quindi mi chiedo che motivo hai di frequentarli e sopratutto di nascondere loro la tua sessualità per essere approvato dalla loro organizzazione, sapendo poi che non ha senso nemmeno per i testimoni di Geova apparire ciò che non si è!

A presto
Gab



L'errore di fondo che hai fatto come molti TdG e considerare un omosessuale in base agli ATTI omosessuali...tu sei eterosessuale a prescindere se sei sposato o me no con una donna giusto? io sono omosessuale a prescindere se sto con un uomo oppure no...mi sembra tanto logica la cosa, perchè bisogna andare sempre oltre ciò che è scritto? e poi omnestamente io preferisco essere malvisto per COME SONO REALMENTE e non benvisto per ciò che NON SONO! a me di come mi vedono gli altri nunmepòfregàdimeno!

Cmq...per chi non afferra subito, ribadico ESPLICITAMENTE sono omosessuale "NON praticante"! dato che credo in ciò che faccio.
alexandro
Nuovo Utente
 
Messaggi: 187
Iscritto il: 23/07/2014, 23:15

Messaggiodi Mario70 » 25/07/2014, 21:18

Fammi capire Alessandro, a parte il discorso omosessualità, ritieni il loro modo di fare ostracizzante verso noi ex giusto? Hai letto il sito infotdgeova? Credi che tutte le cose documentate siano false?
«Ortodossia vuol dire non pensare, non aver bisogno di pensare. Ortodossia e inconsapevolezza son la stessa cosa.»

(1984) George Orwell
Avatar utente
Mario70
Utente Gold
 
Messaggi: 6021
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Neca » 25/07/2014, 22:46

Notate come il Dizionario di Psicologia de La Biblioteca Di Per Me a pag.158-9 definisce e spiega cos'è l'omosessualità! Spiega pure come essa può insorgere e perchè!

Per Alexandro Hai notato la definizione di Omofilia? Sei sicuro di non essere in realtà omofilico anzichè omosessuale?
Allegati
IMG_0001_fixed (Copia) (Copia).jpg
IMG_0001_fixed (Copia) (Copia).jpg (218.38 KiB) Osservato 7903 volte
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Utente Master
 
Messaggi: 3329
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi alexandro » 25/07/2014, 23:20

Neca ha scritto:Notate come il Dizionario di Psicologia de La Biblioteca Di Per Me a pag.158-9 definisce e spiega cos'è l'omosessualità! Spiega pure come essa può insorgere e perchè!

Per Alexandro Hai notato la definizione di Omofilia? Sei sicuro di non essere in realtà omofilico anzichè omosessuale?



Non credi che vivendo in prima persona ciò che sono, sappia decisamente meglio di questi pseudo-psicologi ciò che io sono?...che 'entra l'omofilia? se le donne non ti attirano a livello emotivo/sentimentale/ sessuale c'è poco da girarci sulle parole , omofilo, omosofo, omotropo e simili......tu sei per coso eterofofilo/a?
alexandro
Nuovo Utente
 
Messaggi: 187
Iscritto il: 23/07/2014, 23:15

Messaggiodi Achille » 26/07/2014, 5:31

alexandro ha scritto:Ti dico che se non fossi stato omosessuale, mi sarei battezzato da almeno 3 anni...sì io onestamente credo che sia l'unica religione coerente tra quello che dice e quello che fa, nonostante le imperfezioni...ma vivere in questa situazione è molto penoso, specialmente per il fatto che gli altri relegano l 'omosessualità a semplici atti omosessuali, come se u omosessuale lo fossi solo se commetti atti, quando purtroppo ancora non si è capito che uno è omosessuale a PRESCINDERE dalla propria condotta sessuale...uno è eterosessuale anche se rimane casto e illibato tutta la vita, solo che per gli eterosessuali lo si dà per scontato, per gli omosessuali no, dato che viene considerato uno "stile di vita"
E quindi il fatto che i TdG in genere abbiano questa concezione profondamente sbagliata della condizione omosessuale non dovrebbe farti riflettere anche in merito al fatto che loro pretendono di avere la verità assoluta, di essere gli unici portavoce della volontà divina?

Gesù come ti avrebbe trattato?
Come una persona che ha scelto di essere quello che sei?
Ti avrebbe messo insieme ai ladri, agli assassini ai corrotti, cioè a persone che sono diventate quello che sono in seguito ai loro comportamenti?
O ti avrebbe chiesto di diventare eterosessuale, come si legge in qualche pubblicazione della WTS?

Achille
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 14352
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi nello80 » 26/07/2014, 8:22

Ciao e benveuto!
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1858
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Prossimo

Torna a Presentiamoci

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici