Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

un abbraccio a voi tutti,mi presento

Per dare la possibilità ai nuovi postatori di conoscerci e di farsi conoscere.

Moderatore: Cogitabonda

un abbraccio a voi tutti,mi presento

Messaggiodi Dingus JJ » 15/02/2010, 2:03

e' una gioia poter raccontare la propria esperienza a chi e' in grado di comprenderne tutte le caratteristiche e sfaccettature e se da un lato e' per me liberatorio potermi aprire e confrontare,dall'altro mi auguro poter,se non proprio d'aiuto,almeno esser di conforto a chi avesse vissuto o si trovasse in circostanze analoghe. A tal proposito aspiro,se sara' concesso e gradito,raccontare la mia vicenda in maniera esaustiva,perche' vorrei definire con precisione avvenimenti,emozioni,riflessioni,ma in questa sede,credo sia opportuno riassumerla cosi':

Tempo fa mi sono innamorato, al principio incoraggiato e ricambiato malgrado suoi turbamenti ,di una bellissima matura signora,mia coetanea e collega.Siamo entrambi separati anche se genitori,apparentemente liberi quindi di approfondire la nostra conoscenza e dar sfogo al desiderio dell'altro che cresce ogni giorno.macche'! lei appartiene ad una religione che non transige:"I testimoni di geova non frequentano,amano e tantomeno sposano chi non appartiene alla loro organizzazione".

Considerando le autobiografie spesso poco attendibili perche' si tende a ricostruire il proprio passato alla luce delle consapevolezze odierne,mi limito a pochi cenni.
La religione non ha mai influito concretamente nella mia vita,ho sperato piuttosto nella cultura,nella scienza e nelle grandi ideologie rivoluzionarie del '900.Non sono pero' privo di spiritualita',tutt'altro, se per cio'vogliamo intendere una disponibilita' dell'animo a trascendere il puro materialismo,al sentirsi parte,insieme a tutto il creato,di un progetto superiore ,da identificare pero',col pudore di cui erano pregni i membri di alcune tribu' di nativi americani,definendolo MANITOU,sempre erroneamente tradotto, ma che pare significhi GRANDE MISTERO.
Questo mi ha consentito di relazionarmi con diverse confessioni e discipline religiose,in alcuni casi restandone pure affascinato,ma senza sposarne alcuna.

Melodia invece,chiamiamo cosi'la mia innamorata,ECCOME avrei voluto sposarla! Ed amarla con tutta la passione e l'entusiasmo di un uomo devoto.Non e' vero che all'alba dei cinquant'anni si diviene piu' cauti e razionali in amore,o almeno non io,che le zampetto tutt'il giorno d'intorno,arabescando come un arlecchino,decantando,motteggiando e sproloquiando.E lei,sorniona ci gode.
Ma sa che secondo Geova(l'organizzazione,le direttive,l'anziano di turno,la sorella di congregazione etc.),lei e' in difetto e corre il rischio di intaccare la sua ventennale reputazione.Ogni volta che ci si ritrova soli in pubblico,o peggio ancora in privato,cade letteralmente nel panico.
Frasi del tipo:"Se ci vedessero ora chissa' cosa penserebbero di me",(mentre stiamo bevendo un caffe' o chiacchierando in auto),pensavo si potessero dire solo per scherzo,al di fuori delle commedie all'italiana anni '60.Invece individuo che qui il terrore e' reale!
Sapro' in seguito cosa comporta e puo' rappresentare per lei una Segnazione,un comitato giudiziario,una Dissociazione!

Seguono alcuni mesi di schermaglie:" iotiamo-iononposso!-maperche'?-nonseifratello!-edallor?-cio'none'bello!-masuvvianonmivuoibene?-anchefossenonstabene!-vengoatecolcuoreinmano?-nogiammainonseicristiano!-comepossoallorsperare?-tulostudioDevifare!!!
La solitaria cena sara' triste e greve:

PIANGE PIANGE IL COCCODRILLO
CHE L'ABBACCHIO HA MESSO GIU',
MA NON E' ALLA PANCIA IL PESO
IO DIREI CH'E' UN PO' PIU' IN SU'

VECCHIA SCORZA PELLEDURA
PRESTO VOLGE AL MALUMORE
SE GLI ACCADE E NE HA PAURA
CHE L'AMOR GLI STRAZI IL CUORE

INDI MESTO SI TORTURA
ZIGZAGANTE E DERELITTO
NEL PALUSTRE SI RIGIRA
DIGERENDO SA E' SCONFITTO

POICHE' IN QUESTO MASTICARE
LEI GLI DISSE:SEI DEL MONDO!
NON TI POSSO PROPRIO AMARE
LUI S'ARRENDE...E SCENDE A FONDO!

Vederla pedalare in bici, sul finir dell'estate e' catartico .Per te avrei sfidato anche il diavolo amor mio,se invece debbo conoscere Geova per averti,sia fatta la sua,ma soprattutto la tua volonta'!

Al che si comincia.E di buona lena! Mi fa incontrare una splendida famiglia il cui anziano(di fatto e d'incarico)padre sara' la mia guida,e devo dire che allo studio,tenuto nella loro spendida casa nel bosco, mi ci impegno davvero,ne trovo soddisfazione .Infatti la seduta settimanale dura normalmente 2 o 3 ore di interessanti confronti e speculazioni ideologicofilosofiche,che terminano poi sempre con relativo invito a pranzo .Frequento da subito l'adunanza principale,conosco la congregazione,canto in coro cose del tipo: "andiam andiam,andiam a predicar"! ed intervengo presto nei commenti alla torre di guardia.ì.Mi domando come riderebbero i vecchi compagni di baldoria nel vedermi ora
ma la vita e' spesso strabiliante nei mutamenti,e proseguo.
Cio'che da subito mina il mio equilibrio pero' ,e' che mentre svolgo questo percorso,i miei rapporti con Melodia debbono cessare e ridursi a qualche sporadica,asciutta telefonata!COSA??????????!!!!!!!!!NON SCHERZIAMO!!!! io non possa stare piu'di mezza giornata senza vederla o sentirla
e lo studio potrebbe protrarsi a quanto dicono per anni!Io tengo a bada il desiderio che mi attanaglia,ma pieta' troviamo un compromesso amor mio!Ne conseguiranno mesi, che diverranno anni ,circa 3, di un costante e strisciante senso di colpa da parte sua, che sente comunque su di se' la tremenda colpa di una frequentazione ritenuta ancora impropria, fatta per lo piu' di telefonate,che pero' si intensificano e diventano importante punto di riferimento per ambedue.Condividiamo questo segreto di pulcinella,tra conflitti,ripensamenti,liti,musi lunghi e riappacificamenti.
Ma in lei qualcosa comincia a mutare;piu' sembra io faccia progresso( studio di libro,adunanze di servizio,assemblee,scuola di ministero , studio
con ogni sorvegliante passi in circoscrizione,consenso generale per il mio zelo e capacita' oratorie e riflessive)piu' mostra perplessita' su di me,su un possibile nostro futuro,sui suoi sentimenti nei miei confronti e sulla sua volonta' di rifarsi una vita matrimoniale.A piu' riprese m'invita a lasciar perdere i miei progetti su di lei,ma io non riesco mai ad accettarlo e la incalzo continuamente ,presumendo sia l'insieme dei disagi che viviamo a farla demotivare,anche se da subito era chiaro che il motore trainante del nostro rapporto era il mio,di amore.

Tutto questo malessere,non tarda a lasciare il segno anche su di me,che se da un lato sto "edificando" una fede,dall'altro trascuro rovinosamente il lavoro e ne subisco drastiche conseguenze.ma proseguo,anzi accellero e giungo persino ad uscire in servizio; e qui definitiva e senza appello giunge la sua sentenza :" io sono certa di non volermi sposare,almeno non con te!I miei sentimenti non sono piu' gli stessi,mi sei tanto caro ma la mia decisione questa volta e' inamovibile! Ed io,questa volta, crollo!!

Deambulo,per un paio di settimane,avvilito,mentre lei si occupa amorevole del mio stato d'animo e cerca di consolarmi ed incoraggiarmi,a confidare in Geova, a reagire,....e questo accade,ma con una rabbia viscerale verso l'organizzazione che ,occupata solo a tutelare se stessa costringe alla mortificazione ,consapevole o meno,chi vi appartiene.Il normale buon senso che in principio mi faceva evidenziare che un fuoco non alimentato rischia di spegnersi,cui veniva risposto:" se e' cosi' non e' vero amore"!,dimostra la doppiezza di chi impone un bombardamento continuo chiamato "INCORAGGIAMENTO",per tenersi stretti gli adepti.

E la verita',la mia almeno,sopita cammuffata ,rimossa,furiosamente emerge:
Non ho mai realmente creduto che la bibbia sia la parola di Dio!
E tantomeno che una decina di ottantenni statunitensi,che si fanno applaudire a comando quando parlano,ne esprimano la Sua volonta'.Non ho mai interiorizzato il concetto che ogni altro credo sul pianeta sia un'abominevole derivazione di apostasia e paganesimo originari.
Non ho mai accettato l'arrogante presunzione di alienarmi dal resto del mondo, e quando lo faccio e' perche' ho un caratteraccio.
Non sono stato mai convinto che quella nicchia di persone,che in ogni circostanza collettiva mi sembra una organizzatissima corte dei miracoli, sia il popolo di Dio,e neanche sono stato mai sedotto da gentilezze e benvenuti palesemente strutturali e formali.

Ho sempre trovato sospetto che,le conoscenze acquisite,una volta "scese nel cuore",le dovessi principalmente e inevitabilmente percepire come un'obbligo alla predicazione,ed altrettanto sospetta la continua esortazione alla cieca obbedienza,giustificata dall'incapacita' dell'uomo a gestirsi autonomamente.Mi sono sempre sembrate assurde le interpretazioni di Rivelazione,i progetti di vita nel nuovo mondo,l'idea che l'uomo esista da soli 6000 anni,gli episodi biblici presi alla lettera, la contesa di cui noi siamo gli strumenti,tra Geova e Satana,la sessuofobia,il veto del sangue.

Mi ha sempre deluso che quella che viene indicata come vita spirituale e teocratica ,sia sempre una recita con un copione ben definito,e calato il sipario si parla di ricette di cucina o dell'orto.Tolto l'abito cerimoniale,ho trovato scarso spessore nella gran parte di chi ho incontrato.
Non e' vero,cari testimoni ,che il mondo e' pieno di brave persone da salvare,bensi' abbonda di persone straordinarie che potrebbero salvare voi.

Mi e' sempre stato evidente ,lavorando nel settore,che la struttura dell'organizzazione dei testimoni di geova,e' identica a quella di qualsiasi rete di vendita,oltretutto a carattere multinazionale, con zone operative,capi area,responsabili del marketing,studi di settore,formazione e motivazione del personale e via dicendo,che il semplice predicatore,come il povero piazzista,sa ben poco di cio' che realmente accade ai piani superiori,e raramente ha gli strumenti culturali per identificarlo.Ma e' fondamentale che CREDA nel prodotto.Ed il perbenismo piu' stucchevole eretto a modello di vita e specchietto per le allodole e' strategico,perche' da uno elegante ed affabile,mentre sei esposto alle intemperie ,tu il passaggio in auto lo accetti,ovunque ti conduca.

La figura del Cristo,se e chiunque sia stato,uomo ,divinita'o creatura letteraria,Si,che mi convince.Come modello innovativo di pace,amore,perdono e fratellanza.promotore di valori universalmente presenti,anche se spesso celati o rimossi,in ciascuno di noi.Si limitassero a questo insegnamento da mettere in atto ragionevolmente nella vita quotidiana, i Testimoni sono convinto decuplicherebbero in breve tempo.Ma per loro questo e' "vangelo sociale",non e' questa la" verita che rende liberi" che la Torre di Guardia vuole comunicare alle "persone dal cuore sincero" che abboccano. Quindi si arrovella su pali,croci ,profezie ed altre questioni di lana caprina ,a dimostrazione che le sue precise interpretazioni,legittimano il considerarla la parola di Dio ,e si affidi ai suoi ministri,la propria vita.

Tutto questo e molto altro,mi emerge a piu' riprese dal cuore e Melodia ovviamente ne e' sconvolta, promette di allontanarsi definivamente da me.Si domanda che razza di uomo io sia,che per 3 anni ha compiuto un percorso,mostrando partecipazione e convincimento,salvo poi,di fronte a quella (che lei) ritiene la prima prova,non solo cede,ma combatte e deride il nome di Geova!?

Cara,amatissima Melodia,non c'e' stato giorno,notte o adunanza in cui tu non sia stata nei miei pensieri e desideri.Non c'e' stata gioia ,tristezza o malinconia,di cui tu non ne sia stata l'origine.In tutto questo tempo ho vissuto solamente per compiacerti,ti ho provveduto sostegno sotto ogni forma,ho traversato province per portarti un fiore, ho atteso serate per vederti un sorriso.Non ti ho mai tradito ed ho allontanato chiunque mostrasse interesse per me.Ho conosciuto le persone che ti sono care e le ho onorate.Ho rinunciato a possederti,mio piu'grande desiderio,quando sarebbe stato possibile.

Ma la piu' grande testimonianza ,e cio e' terribile,e' stata la capacita'di sopire l'intelligenza!
Scoprire la delirante claustrofobica condizione del mondo in cui sei immersa,ed accettarla!
Comprendere la subdola strumentalizzazione di cui siete vittime, ed aderirvi!
Cercare ostinatamente invano di fare mie le concezioni visionarie propostemi,e non demordere.
l'amore patteggia con ogni cosa ,nella lettera ai corinti, Paolo non lo dice, anche con la ragione!


Dal mio passato porto diverse colpe e rimorsi,ma per cio' che ti riguarda,questa e' la razza d'uomo che hai incontrato!

DINGUS
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

Messaggiodi Barfedio » 15/02/2010, 9:15

Il mio :biinfo: può suonare ironico per uno che ha sofferto e soffre per ciò che gli é successo.
Il comportamento di "Melodia" lo definirei con un abrutta parola: adescamento.
Comunque :buona partecip:
Barfedio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3305
Iscritto il: 27/08/2009, 8:18

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 15/02/2010, 9:41

Bhe, non vorrei esser cinica, ma molti casi recenti, mi confermano nella diagnosi di Barfedio.
Benvenuto.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Benvenuto a te

Messaggiodi deep-blue-sea » 15/02/2010, 9:57

:welcome: Anche da me. Mi congratulo con te, perché non potevi descrivere in modo più significativo, più 'fiorito' di dettagli, la tua esperienza con una Testimone e in seguito con i Testimoni tutti e con la loro assurda teologia.

Mi dispiace per le ferite assurde che hai dovuto infliggerti per poter sperare di accedere all'amore. Purtroppo l'insieme di regolamenti che regolano la vita dei TG, è un codice farisaico per niente cristiano (a immagine del Cristo) che rende pesante e complicata e irrregimentata la loro vita.

È anche triste vedere che malgrado tutte le concessioni alle quali ti sei piegato (a discapito dei tuoi propri sentimenti e credenze) non siano sfociate nell'ovvia relazione: quella d'amore tra due individui !

Spero per te povero Dingus, che tu possa trovare il vero amore..corrisposto, tra le persone normali di questo mondo! :strettamano:
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

Messaggiodi Trianello » 15/02/2010, 10:32

:bnvto:

da uno che crede che la Bibbia si parola di Dio (anche se non i base ai ragionamenti contorti dei TdG).
Solo una nota da antropologo. Il termine "Gitche Manitou" è presente (con diverse variazioni) in parecchie lingue algonchine ed indica un concetto particolare di potenza o potere sovrumano che i missionari gesuiti considerarono in qualche modo simile al Dio personale cristiano e che pertanto tradussero come "Grande Spirito" (utilizzandolo nella loro opera di predicazione presso quelle popolazioni). Non esiste, però, una traduzione esatta di questo termine (così come non esiste una traduzione esatta dei termini "wakan" e "orenda", usati dagli uroni e dagli irochesi per riferirsi ad un qualcosa di molto simile a quello che gli algonchini chiamano "manitou"), che indica un qualcosa di molto più simile al "mana" polinesiano che non un Dio personale. Questo, fermo restando che nelle concezioni di queste popolazioni sono incluse anche delle entità sovrumane che in qualche modo possiamo definire "personali".
Presentazione

Deus non deserit si non deseratur

Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Moderatore
 
Messaggi: 3336
Iscritto il: 10/06/2009, 22:45

Messaggiodi Cento » 15/02/2010, 20:14

Benvenuto Dingus, dai coraggio, Ti auguro di trovare una donna che ti ama e ti voglia bene, :strettamano: :biinfo:
Le mani che aiutano, sono più sacre delle bocche che predicano.. facebook in principio
Avatar utente
Cento
Utente Senior
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: 29/11/2009, 7:13

Messaggiodi Alba » 15/02/2010, 20:39

:biinfo:
Benvenuto Dingus!
Dai, coraggio!
Mi spiace che tu abbia vissuto questa triste esperienza.
Le occasione nella vita sono imprevedibili e chissà, forse dietro l'angolo.... c'è già qualcuno che t'aspetta!
:fiori:
VOGLIO L'AMORE E NON IL SACRIFICIO, LA CONOSCENZA DI DIO PIU' DEGLI OLOCAUSTI (Osea 6,6)
Avatar utente
Alba
Nuovo Utente
 
Messaggi: 226
Iscritto il: 27/09/2009, 9:28

Messaggiodi mondorosa » 15/02/2010, 21:47

Coraggio Dingus,
vedrai che quando avrai metabolizzato l'accaduto, ti renderai conto che ti eri innamorato solo del fare esteriore della fanciulla.
Avatar utente
mondorosa
Nuovo Utente
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 08/02/2010, 22:21

Messaggiodi Gocciazzurra » 15/02/2010, 21:49

Ciao Dingus e benvenuto fra noi! :strettamano:

Pur comprendendo lo strazio amoroso di questi 3 anni, non vorrei apparirti cinica dicendoti che meno male che tutto alla fine, anche se con dolore, ti è apparso fulgido e inequivocabile così da riprendere in mano la tua vita.
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5265
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi tertium » 15/02/2010, 22:31

Pensa se ti avesse sposato e poi preteso il "cambiamento"?
I SOGNI NON SI REALIZZANO CON I SOGNI
Avatar utente
tertium
Utente Junior
 
Messaggi: 836
Iscritto il: 26/12/2009, 22:59

Messaggiodi malcom11 » 15/02/2010, 22:41

:welcome: E ... :buona partecip:

Da Antonio :ciao:

N.B. Chi non accetta, non merita!

Medita Dingus, medita... :strettamano:
I 'nuovi intendimenti' sono le 'toppe' che lo schiavo mette sui tessuti lacerati dei loro errori.(ryuzaky77)
Presentazione
Avatar utente
malcom11
Utente Junior
 
Messaggi: 740
Iscritto il: 27/07/2009, 22:10
Località: Campobasso

Messaggiodi wrg2 » 15/02/2010, 23:23

Hai avuto un'esperienza triste, pesante e cattiva nel finale. Coraggio, non tutto il male viene per nuocere. Hai dato amore e impegno ad una persona che, alla fine, non meritava, ma ogni esperienza insegna qualcosa. E non hai ceduto a tutto quello che ti veniva proposto.
La sincerità dei tuoi sentimenti ti fa onore. Massimo rispetto.
wrg2
 

ti ringrazio per l'apprezzamen

Messaggiodi Dingus JJ » 16/02/2010, 2:36

to e la sensibilita',inevitabilmente femminile!ciao
deep-blue-sea ha scritto::welcome: Anche da me. Mi congratulo con te, perché non potevi descrivere in modo più significativo, più 'fiorito' di dettagli, la tua esperienza con una Testimone e in seguito con i Testimoni tutti e con la loro assurda teologia.

Mi dispiace per le ferite assurde che hai dovuto infliggerti per poter sperare di accedere all'amore. Purtroppo l'insieme di regolamenti che regolano la vita dei TG, è un codice farisaico per niente cristiano (a immagine del Cristo) che rende pesante e complicata e irrregimentata la loro vita.

È anche triste vedere che malgrado tutte le concessioni alle quali ti sei piegato (a discapito dei tuoi propri sentimenti e credenze) non siano sfociate nell'ovvia relazione: quella d'amore tra due individui !

Spero per te povero Dingus, che tu possa trovare il vero amore..corrisposto, tra le persone normali di questo mondo! :strettamano:
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

Messaggiodi Luciano » 16/02/2010, 15:07

Grande verve nello scrivere, è il tuo mestiere?

Ma cosa ha avuto lei da farti innammorare?

Benvenuto
Luciano.
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3376
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Italia » 16/02/2010, 16:24

:biinfo:
Italia
 

Messaggiodi Vittorino » 16/02/2010, 17:56

:biinfo: anche da parte mia :ciao:
Avatar utente
Vittorino
Utente Senior
 
Messaggi: 1741
Iscritto il: 11/11/2009, 15:08

mi inchino all'antropologo!

Messaggiodi Dingus JJ » 17/02/2010, 16:48

Fermo restando che e' proprio la definizione di Grande Spirito che ho letto essere imprecisa,forse alla luce di nuove interpretazioni,mi sembra comunque abbastanza ovvio che un" concetto di particolare potenza o poter sovrumano",venisse identificato da dei preti evangelizzatori o colonizzatori"in qualche modo simile al Dio Cristiano che promuovevano.Ma mi pare altrettanto plausibile che tale concetto possa esprimere la riverenza verso una divinita' Pricipale,incognita,inconoscibile,universale,un Grande Mistero appunto.E nella sua semplicita',evoluto e poetico.a presto.( scusandomi per il pasticcio grafico della risposta precedente,te la rispedisco)
Trianello ha scritto::bnvto:

da uno che crede che la Bibbia si parola di Dio (anche se non i base ai ragionamenti contorti dei TdG).
Solo una nota da antropologo. Il termine "Gitche Manitou" è presente (con diverse variazioni) in parecchie lingue algonchine ed indica un concetto particolare di potenza o potere sovrumano che i missionari gesuiti considerarono in qualche modo simile al Dio personale cristiano e che pertanto tradussero come "Grande Spirito" (utilizzandolo nella loro opera di predicazione presso quelle popolazioni). Non esiste, però, una traduzione esatta di questo termine (così come non esiste una traduzione esatta dei termini "wakan" e "orenda", usati dagli uroni e dagli irochesi per riferirsi ad un qualcosa di molto simile a quello che gli algonchini chiamano "manitou"), che indica un qualcosa di molto più simile al "mana" polinesiano che non un Dio personale. Questo, fermo restando che nelle concezioni di queste popolazioni sono incluse anche delle entità sovrumane che in qualche modo possiamo definire "personali".
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

triste conclusione

Messaggiodi Dingus JJ » 17/02/2010, 16:53

ma comprensibilissima opinione.grazie dell'interessamento e del benvenuto. Mi scuso cn te e con tutti gli altri per i miei ritardi nel rispondere ma ho problemi di connessione alla rete.
Barfedio ha scritto:Il mio :biinfo: può suonare ironico per uno che ha sofferto e soffre per ciò che gli é successo.
Il comportamento di "Melodia" lo definirei con un abrutta parola: adescamento.
Comunque :buona partecip:
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

grazie dell'interessamento

Messaggiodi Dingus JJ » 17/02/2010, 16:57

e del benvenuto.sarei interessato a conoscere, per sommi capi ,i casi che ti fanno ritenere che i fatti da me citati,si possano ricondurre ad un fenomeno emergente.ciao
Gabriella Prosperi ha scritto:Bhe, non vorrei esser cinica, ma molti casi recenti, mi confermano nella diagnosi di Barfedio.
Benvenuto.
Gabriella
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

verra' di nuova la primavera

Messaggiodi Dingus JJ » 17/02/2010, 17:00

anche nel mio cuore.grazie dell'interessamento e dell'incoraggiamento-
Cento667 ha scritto:Benvenuto Dingus, dai coraggio, Ti auguro di trovare una donna che ti ama e ti voglia bene, :strettamano: :biinfo:
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

Grazie della speranza,Alba

Messaggiodi Dingus JJ » 17/02/2010, 17:06

...anche se qualcuno ha detto che dietro l'angolo vedeva: "il mondo del sovrannaturale che si sovrappone all'intelleggibile in una realta' osmotica",noi si spera d'incontrare solo persone ragionevoli,disponibili e care.
Alba ha scritto::biinfo:
Benvenuto Dingus!
Dai, coraggio!
Mi spiace che tu abbia vissuto questa triste esperienza.
Le occasione nella vita sono imprevedibili e chissà, forse dietro l'angolo.... c'è già qualcuno che t'aspetta!
:fiori:
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

hai il dono della sintesi,fiuto e...

Messaggiodi Dingus JJ » 17/02/2010, 17:11

.... non tutti i torti.metabolizzero'.
mondorosa ha scritto:Coraggio Dingus,
vedrai che quando avrai metabolizzato l'accaduto, ti renderai conto che ti eri innamorato solo del fare esteriore della fanciulla.
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 17/02/2010, 17:23

La mia constatazione non intendeva rilevare malizia nell'atteggiamento di quella persona, ma recenti esperienze postate, mi fanno ritenere che sia il desiderio di una vita "normale" ad attirare inizialmente il/la Testimone verso una "persona del mondo" e viceversa, per la persona del "mondo" sia proprio la diversità di comportamento del/della Testimone a suscitare attrazione.
Insomma, sue mondi diversi che si scoprono, ma entrambi ignorano le difficoltà che incontreranno e, per alcuni, queste difficoltà risulteranno insormontabili a tal punto da soffocare in loro il sentimento d'amore.
Ti indico un link che, meglio di me, spiega queste difficoltà.
Gabriella

http://www.infotdgeova.it/varie/innamorare.php" target="_blank" target="_blank
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

grazie dell'apprezzamento,

Messaggiodi Dingus JJ » 17/02/2010, 17:43

Luciano, no, non e' il mio mestiere ma il mio piacere.La seconda domanda mi richiederebbe piu' tempo,ma se permetti sintetizzo cosi' la risposta:
Io da ragazzo e non solo mi sono nutrito di fumetti. In uno di questi: "Il piccolo ranger" ,vi e' un episodio dove una sorta di robot viene utilizzato come killer spietato e velocissimo,fino all'incontro con una buffa vecchietta,verso la quale,non solo non riesce ad operar alcun male,ma ne diventa istantaneamente e totalmente succube.Spiegazione ? eccola:la programmazione del robot aveva prodotto nei suoi circuiti, una sorta di virus,diremmo oggi,per cui l'automa si sarebbe trovato completamente in balia,di una figura con gli esatti requisiti della vecchietta.
Io non sono un robot,lei non era vecchia,e l'amore come la vita ,e' ancora un mistero fatto di emozioni,odori,e disperata ricerca!
Luciano ha scritto:Grande verve nello scrivere, è il tuo mestiere?

Ma cosa ha avuto lei da farti innammorare?

Benvenuto
Luciano.
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

gazie del benvenuto

Messaggiodi Dingus JJ » 17/02/2010, 17:47

dolce orchidea,il tuo biglietto da visita' e invitantemente femminile.
Orchidea ha scritto::biinfo:
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

gazie del benvenuto

Messaggiodi Dingus JJ » 17/02/2010, 17:49

ed a presto sentirci.
Vittorino da Feltre ha scritto::biinfo: anche da parte mia :ciao:
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

tantissimi ringraziamenti

Messaggiodi Dingus JJ » 17/02/2010, 17:56

a te ed a tutti i foristi che mi hanno mostrato attenzione e sostegno,non per dovere missionario,come accade ALTROVE,ma per istintiva solidarieta'.temo di non aver ancora ripreso in mano la mia vita,anche se lo strazio amoroso sta lasciando spazio ad un triste vuoto.
Gocciazzurra ha scritto:Ciao Dingus e benvenuto fra noi! :strettamano:

Pur comprendendo lo strazio amoroso di questi 3 anni, non vorrei apparirti cinica dicendoti che meno male che tutto alla fine, anche se con dolore, ti è apparso fulgido e inequivocabile così da riprendere in mano la tua vita.

Sei una persona di spessore e non mancherà certo l'occasione in cui potrai essere amato da una persona che ti merita.
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

e se l'avessi cambiata io?

Messaggiodi Dingus JJ » 17/02/2010, 20:24

tertium ha scritto:Pensa se ti avesse sposato e poi preteso il "cambiamento"?
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

Messaggiodi Gocciazzurra » 17/02/2010, 22:03

Dingus ha scritto: ( scusandomi per il pasticcio grafico della risposta precedente,te la rispedisco)

L'ho eliminato :sorriso:
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5265
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Per Dingus

Messaggiodi tertium » 21/02/2010, 19:57

E se l'avessi cambiata tu?
E chissà cosa ne sarebbe venuto fuori.
Però dalle mie parti si dice che è la donna "a fare" l'uomo.
Ti auguro di avere al più presto ciò che desideri.
Intanto ti dò un bel benvenuto nel forum.
Ciao da Tertium. :non mollare: :witdg:
I SOGNI NON SI REALIZZANO CON I SOGNI
Avatar utente
tertium
Utente Junior
 
Messaggi: 836
Iscritto il: 26/12/2009, 22:59

Prossimo

Torna a Presentiamoci

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 8 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici