Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Mi presento

Per dare la possibilità ai nuovi postatori di conoscerci e di farsi conoscere.

Moderatore: Cogitabonda

Messaggiodi Romagnolo » 04/02/2017, 12:44

So da una mia amica che nella sua congregazione avvenne un abuso ai danni di una bambina da parte di un servitore di ministero, una parente stretta di quella famiglia le confidò che gli anziani avevano richiesto dalla famiglia dell'abusata il silenzio assoluto.
Questo...soli 5 anni fa!
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4791
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Umiliazione come arma di controllo mentale

Messaggiodi Roberto » 08/02/2017, 16:32

Anzitutto ti ringrazio per il tuo MP! Non conoscendoti, ho avuto la curiosità di voler sapere chi fosse a scrivermi in privato; sono così entrato sul forum per saperne di più.

Dici poco della tua esperienza, per il momento, ma penso di condividere alcuni dei tuoi pensieri.
Per esempio, proprio questo tuo post al quale mi riferisco, e nel quale parli dell’assurdità del “requisito” di umiliare visibilmente coloro che, dopo un certo tempo dal loro allontanamento, sentono la necessità di farsi riassociare.

Purtroppo, ho partecipato a innumerevoli comitati giudiziari sia per esaminare ed eventualmente espellere i non penitenti che esaminare per decidere su una eventuale riassociazione. Ho sempre seguito la prassi indicatami dall’Organizzazione, senza mai chiedermi se fosse realmente consona con la Bibbia e/o con la ragione e il buonsenso.

Solo dopo aver abbandonato l’Organizzazione, mi sono reso conto dell’assurdità delle procedure imposte agli anziani nell’ambito dei comitati giudiziari, oltre le innumerevoli altre procedure che con i comitati giudiziari non hanno nulla a che fare.

Chi ha partecipato a comitati giudiziari, sa benissimo che, a volte, per svariati motivi che non sto qui a descrivere, si è dovuto procedere alla disassociazione, anche se a portare il caso all’attenzione degli anziani sia stato proprio l’individuo che è stato poi disassociato, che magari cercava di mostrare che si era pentito.
Ma se una persona è caduta nel “peccato”, perché per “aiutarla” la si lascia completamente sola e … rigettata dalla congregazione, come richiesto dall’Organizzazione? Non è forse il momento più opportuno che venga sostenuta e aiutata invece che rinnegata?

Cosa ancora più assurda, perché se tale individuo, desideroso di essere reintegrato, deve “mostrare il suo pentimento” non solo avendo già abbandonato il corso che l’ha portato ad essere espulso, ma anche nel seguire le adunanze regolarmente, seduto in fondo alla sala, arrivando all’ultimo momento e partendo come una gatta bagnata alla fine dell’adunanza prima che gli altri abbiano il tempo di ritrovarsi nell’imbarazzo del doverlo o non salutare? Quale versetto biblico richiede una tale umiliazione?

Avete mai visto un disassociato essere reintegrato senza essere MAI venuto prima alle adunanze a farsi umiliare? Dove sta scritto nella Bibbia che il figliol prodigo abbia dovuto sottomettersi a dimostrazioni di umiliazione prima che il padre lo integrasse, con gran festa, alla sua famiglia, anche se con certe riserve da parte di un potenziale egoista di fratello?

Comunque, è inutile che stia qui a prolungarmi su sti fatti che mi riportano in mente solo quanto sia stato ingenuo di servire quest’Organizzazione per quasi sessantanni!


danzo ha scritto:Umiliarsi significa;andare tutte le adunanze senza essere salutati da nessuno.
Gli anziani controlleranno se sei ben vestito e sbarbato.
Poi sott'occhio osserveranno se studi le adunanze.
Dì norma si può riassociato una persona dopo 6mesi.Ma nessun corpo degli anziani ha il coraggio di farlo.
Dipende anche dal peccato che ha commesso,per esempio:fornicazione (porneia),adulterio,fino,frode o calunnia.
Per apostasia bisogna aspettare un pochettino in più...!!
Se Geova ( :ironico: ) perdonó manasse può perdonare anche gli apostatacci... acci..acci..acci... :ironico: :risata:
Chi sono
Roberto di Stefano
Sito: http://www.testimoni-di-geova.info/ - Blog: http://testimoni-di-geova.blogspot.com/
Prima le Libertà e i Diritti Umani Fondamentali - La dove regna l'impostura, non c'è posto per me ! (Vincenzo Vela)
Avatar utente
Roberto
Utente Junior
 
Messaggi: 618
Iscritto il: 16/06/2009, 6:49
Località: Ginevra - Svizzera

Precedente

Torna a Presentiamoci

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici