Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Esperienza

Per dare la possibilità ai nuovi postatori di conoscerci e di farsi conoscere.

Moderatore: Cogitabonda

Esperienza

Messaggiodi Popper » 30/03/2017, 22:37

Ciao a tutti, mi kiamo giuseppe. volevo narrarvi la mia esperienza: Sono nato nel 1985 in una famiglia cattolica. ma i miei genitori nel 1983 avevano studiato con i tdg per ben 6 mesi per cui a casa mia ricordo da piccolo ke sfogliavo le riviste della wts. inoltre mia madre mi parlava a volte del millennio ecc. comunque sia dato ke loro avevano smesso di "studiare", crebbi da cattolico. feci la prima comunione, e credevo logicamente in Gesù. Un bel giorno i miei nonni partono per Lourdes e mi portano con loro. in quell'ambiente religioso, il mio cuore si infervorì al punto ke piansi in ginocchio davanti al crocifisso. ero solo un bambino (10 anni circa)ma amavo Dio con tutto il mio cuore. passano gli anni e arriviamo al 1998. i miei genitori dopo molti anni si incontrano con una coppia di tdg (che avevano intrapreso lo studio assieme nel 1983). il 13 gennaio del 1998 assistemmo alla prima adunanza (tutta la famiglia). cio ke mi colpì fu il nome GEOVA scritto sul podio nella scrittura dell'anno. poco dopo cominciammo lo studio, io, i miei genitori, mio fratello e mia sorella. nel 2000 mi battezzai a caltanissetta. ho sempre creduto fermamente che quella era la verità. Nel 2002 frequento la scuola di pioniere e svolgo tale servizio per 3 anni, dopodiché perdo la nomina per aver subito un comitato giudiziario per immoralità. Non vengo pero disassociato. Proseguo il mio cammino con ripetute riprensioni dagli anziani, per certi errori di gioventù. Nel 2010 vengo disassociato. caddi in profonda depressione. Cominciai a parlare da solo a tormentarmi con persistenti senzi di colpa. dopo 6 mesi vengo riassociato.nel 2012 conosco mia moglie anke lei tdg. ma il nostro fidanzamento e stato un incubo. I miei genitori fecero di tutto per dividerci perke mia moglie non era piu attiva come tdg. anke gli anziani ci mettevano la loro. visto ke mia moglie avrebbe subito di li a poco un comitato, un anziano mi disse chiaro e tondo: "se lei viene disassociata, sai quello che devi fare" ovvero LASCIARLAAA .Nom se ne parlava neanche!!!! Io la amavo profondamente. E di li in poi cominciai a seguire il mio cuore. mia moglie nn fu disassociata, ma io nn avevo piu intenzione di far intromettere gli anziani nella mia vita. Uscivo con la mia fidanzata senza una terza persona, ci vedevamo anche in luoghi non pubblici ecc.. e come conseguenza del vero amore, ci siamo amati anche fisicamente. dopo due mesi di "fornicazione", scrivemmo la nostra lettera di dissociazione. NON MI SONO MAI SENTITO COSI LIBERO DA QUEL GioRNO IN POI. Ci sposammo l"8 aprile 2013 e ovviamente NESSUNO della mia famiglia venne al matrimonio essendo tutti tdg. oggi i miei familiari mi passano accanto e non mi salutano piu. per loro sono come morto. ho provato a ragionare con loro (tramite sms sugli errori del CD ecc) ma mi è stato detto con severità che io NON SONO AUTORIZZATO A PARLARE CON LORO DI COSE SPIRITUALI...in conclusione: io NON credo piu ai tdg e neanche piu nella bibbia. non per capriccio. Ma perche facendo ricerche ho scopertp che la Bibbia non è altro che la copia di antiche leggende e presenta un dio crudele ke uccide bambini e compie stragi...(ps.gli anziani intervenivano su tutto:basette,taglio capelli cravatta nera sconsigliata ecc tante regole assurde.
Giuseppe
Popper
Nuovo Utente
 
Messaggi: 133
Iscritto il: 29/03/2017, 14:04

Messaggiodi Socrate69 » 31/03/2017, 10:39

Benvenuto Giuseppe :strettamano: .
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3699
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Romagnolo » 31/03/2017, 11:15

"Tu non sei autorizzato a parlare con loro di cose spirituali.."?
No, no...prendili pure tutti in disparte uno per uno se vuoi e spiegagli chiaramente a quattr'occhi che " Loro Non Sono Autorizzati (dall' Organizzazione) a parlare con te di cose spirituali" , tu sei liberissimo di parlare di ciò che vuoi quando vuoi, con chi vuoi!
E' un tuo sacrosanto diritto!
Se poi loro non vogliono sentire nulla...questa è una responsabilita loro.
Concordo con te su cosa hai scoperto della Bibbia. :strettamano:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4932
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Achille » 31/03/2017, 11:30

Benvenuto Giuseppe
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12304
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi anima » 31/03/2017, 11:33

:biinfo: e :grazie: dell esperienza :s.parole:
Mi presento

Se vuoi capire una persona, non ascoltare le sue parole, osserva il suo comportamento. (Albert Einstein)


Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4245
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi LacrimadiLuna » 31/03/2017, 11:46

Benvenuto Giuseppe. Felice che anche tu abbia aperto gli occhi
LacrimadiLuna
 

Messaggiodi Testimone di Cristo » 31/03/2017, 11:58

Caro Popper, benvenuto tra noi :strettamano:

Popper ha scritto:Ciao a tutti, mi kiamo giuseppe. volevo narrarvi la mia esperienza: Sono nato nel 1985 in una famiglia cattolica. ma i miei genitori nel 1983 avevano studiato con i tdg per ben 6 mesi per cui a casa mia ricordo da piccolo ke sfogliavo le riviste della wts. inoltre mia madre mi parlava a volte del millennio ecc. comunque sia dato ke loro avevano smesso di "studiare", crebbi da cattolico. feci la prima comunione, e credevo logicamente in Gesù. Un bel giorno i miei nonni partono per Lourdes e mi portano con loro. in quell'ambiente religioso, il mio cuore si infervorì al punto ke piansi in ginocchio davanti al crocifisso. ero solo un bambino (10 anni circa)ma amavo Dio con tutto il mio cuore. passano gli anni e arriviamo al 1998. i miei genitori dopo molti anni si incontrano con una coppia di tdg (che avevano intrapreso lo studio assieme nel 1983). il 13 gennaio del 1998 assistemmo alla prima adunanza (tutta la famiglia). cio ke mi colpì fu il nome GEOVA scritto sul podio nella scrittura dell'anno. poco dopo cominciammo lo studio, io, i miei genitori, mio fratello e mia sorella. nel 2000 mi battezzai a caltanissetta. ho sempre creduto fermamente che quella era la verità. Nel 2002 frequento la scuola di pioniere e svolgo tale servizio per 3 anni, dopodiché perdo la nomina per aver subito un comitato giudiziario per immoralità. Non vengo pero disassociato. Proseguo il mio cammino con ripetute riprensioni dagli anziani, per certi errori di gioventù. Nel 2010 vengo disassociato. caddi in profonda depressione. Cominciai a parlare da solo a tormentarmi con persistenti senzi di colpa. dopo 6 mesi vengo riassociato.nel 2012 conosco mia moglie anke lei tdg. ma il nostro fidanzamento e stato un incubo. I miei genitori fecero di tutto per dividerci perke mia moglie non era piu attiva come tdg. anke gli anziani ci mettevano la loro. visto ke mia moglie avrebbe subito di li a poco un comitato, un anziano mi disse chiaro e tondo: "se lei viene disassociata, sai quello che devi fare" ovvero LASCIARLAAA .Nom se ne parlava neanche!!!! Io la amavo profondamente. E di li in poi cominciai a seguire il mio cuore. mia moglie nn fu disassociata, ma io nn avevo piu intenzione di far intromettere gli anziani nella mia vita. Uscivo con la mia fidanzata senza una terza persona, ci vedevamo anche in luoghi non pubblici ecc.. e come conseguenza del vero amore, ci siamo amati anche fisicamente. dopo due mesi di "fornicazione", scrivemmo la nostra lettera di dissociazione. NON MI SONO MAI SENTITO COSI LIBERO DA QUEL GioRNO IN POI. Ci sposammo l"8 aprile 2013 e ovviamente NESSUNO della mia famiglia venne al matrimonio essendo tutti tdg. oggi i miei familiari mi passano accanto e non mi salutano piu. per loro sono come morto. ho provato a ragionare con loro (tramite sms sugli errori del CD ecc) ma mi è stato detto con severità che io NON SONO AUTORIZZATO A PARLARE CON LORO DI COSE SPIRITUALI...

Sgasciafamiglie , null'altro le loro direttive, e come al solito persino genitori e fratelli a seguire come accecati, tali direttive aberranti e disumane..


in conclusione: io NON credo piu ai tdg e neanche piu nella bibbia. non per capriccio. Ma perche facendo ricerche ho scopertp che la Bibbia non è altro che la copia di antiche leggende e presenta un dio crudele ke uccide bambini e compie stragi...(ps.gli anziani intervenivano su tutto:basette,taglio capelli cravatta nera sconsigliata ecc tante regole assurde.
Giuseppe

Come scrissi, ecco che le loro direttive non solo sono estremistiche che producono ancora sofferenze, ma spingono le persone a non credere più che esiste Dio....
:ciao:
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».
Testimone di Cristo
Utente Junior
 
Messaggi: 882
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Popper » 31/03/2017, 12:23

Caro Romagnolo,hai dtt la sacrosanta verità:sn loro ke nn sn autorizzati a parlare cn me di cose spirituali. Io inftt mi aspttv una rispst dl genere.ms ho voluto cmq tirare una pietra.io sn impotente dinanzi al loro fanatismo. Devn essr loro a rendersi conto.
Popper
Nuovo Utente
 
Messaggi: 133
Iscritto il: 29/03/2017, 14:04

Messaggiodi Wyclif » 31/03/2017, 12:37

Benvenuto !
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1545
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi Mario Romano » 31/03/2017, 12:46

BENVENUTO !
Grazie per aver condiviso con noi la tua esperienza , ed ahimè questo non fa che farci capire che mondo PERICOLOSO sia quello dei TdG !
Per quanto riguarda il tuo punto di vista Religioso, sono come sempre d'accordo con te perchè il bello è che qui ognuno la pensa COME VUOLE !
:buona partecip: :biinfo:
Mario Romano
Nuovo Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 15/10/2015, 17:47

Messaggiodi Popper » 31/03/2017, 14:08

Inftt Mario romano,qui ognuno e libero di pensare.e bello sentirsi liberi di dubitare criticare, ecc nel rispetto delle idee altrui
Qui godiamo di UNITÁ nn di UNIFORMITÀ. ..Spero ke un giorno la wts sia solo un vago ricordo, e le persone da essa skiavizzate,ne vengano fuori
Popper
Nuovo Utente
 
Messaggi: 133
Iscritto il: 29/03/2017, 14:04

Messaggiodi Ray » 31/03/2017, 17:02

Benvenuto Popper o Giuseppe .
Meglio seguire il cuore che la torre di carta .
:biinfo:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11067
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Malefica » 01/04/2017, 8:13

:biinfo:
Presentazione

"Volevo urlare quello che sentivo, ma sono rimasta in silenzio per paura di non essere capita" cit -Charles Bukowski
Avatar utente
Malefica
Nuovo Utente
 
Messaggi: 133
Iscritto il: 06/01/2017, 0:37

Ciao Giuseppe....

Messaggiodi Vieri » 01/04/2017, 11:39

Ciao Giuseppe benvenuto ma....
Ci sposammo l"8 aprile 2013 e ovviamente NESSUNO della mia famiglia venne al matrimonio essendo tutti tdg. oggi i miei familiari mi passano accanto e non mi salutano piu. per loro sono come morto. ho provato a ragionare con loro (tramite sms sugli errori del CD ecc) ma mi è stato detto con severità che io NON SONO AUTORIZZATO A PARLARE CON LORO DI COSE SPIRITUALI.
......
Ma perche facendo ricerche ho scoperto che la Bibbia non è altro che la copia di antiche leggende e presenta un dio crudele ke uccide bambini e compie stragi...(ps.gli anziani intervenivano su tutto:basette,taglio capelli cravatta nera sconsigliata ecc tante regole assurde.
Giuseppe

Carissimo, io non voglio insistere perchè ti ho già risposto in merito da altra parte del forum, ma devi pensare che:

- Gesù Cristo ha insegnato il Vangelo e nel Vangelo non si parla di stragi ma "vi fu detto. occhio per occhio, dente per dente ed io vi dico perdonate i vostri nemici..."......

- Lascia stare le "regole" e Gesù Cristo In più parti del Vangelo critica aspramente i farisei attenti solo al rispetto delle regole,....e che li definisce "sepolcri imbiancati".....

- Esci dalla mentalità dei tdG dove ti hanno sempre inculcato il fatto che la Bibbia rappresenta un fatto assolutamente storico compreso date, cifre, personaggi, avvenimenti ma guarda al messaggio di Dio escludendo tutte quelle esagerazioni descritte solo per impressionare a quei tempi un popolo semplice di pastori.

- Solo in alcuni libri si parla di stragi volute da Dio ma bisogna avere anche un po' di "grano salis" nel capire che allora (circa 3500 anni fa) uccidere anche tutti indistintamente in guerra era "pratica comune" e le parole: "Dio è con noi", "Dio lo vuole", ecc. ecc. se ti informi meglio è sempre stata, anche recentemente ( leggi "Gott mit uns" (in italiano: Dio con noi) .......era in origine il motto dell'Ordine Teutonico.
Dopo la caduta dello stato dei Cavalieri Teutonici, divenne il motto dei re di Prussia, fino a divenire motto degli Imperatori tedeschi. Motto presente anche sulle fibbie dell'esercito nazista,..... Il motto, in cirillico (Съ нами богъ!), fu utilizzato anche dall'Impero Russo.......

Queste sono alcune citazioni recenti ma in passato "Dio lo vuole", "Dio è con noi",.....sono state sempre le solite parole per giustificare, dalle crociate alle guerre di religione i più efferati assassini e quindi Dio è sempre stato messo in mezzo, allora nella Bibbia come recentemente per "giustificare", si fa per dire, tali guerre ed assassini ma dove Dio, ovviamente non c'entrava niente.

Ti invito pertanto a rinnovarti spiritualmente per ritrovare le tue certezze ma attraverso una ricerca a 360° leggendo ed informandoti anche su pubblicazioni sino ad oggi a te proibite dalla tua congregazione affrontando maggiormente la lettura del Vangelo che come tale rappresenta la "buona Novella"....

La ricerca della verità rende le persone veramente libere da regole assurde e pregiudizi precedentemente inculcati da una "associazione made in USA " che di cristiano ha sempre avuto ben poco per non dire assolutamente niente.....

La tua testimonianza farebbe rabbrividire chiunque poichè laici o cattolici indistintamente non si sarebbero comportati certamente in una maniera così indegna nei tuoi confronti.

Che i tuoi genitori, no abbiano voluto essere presenti al tuo matrimonio denota il grande "lavaggio del cervello" da loro subito, talmente grande da superare perfino l'amore per un figlio che desidera formarsi una nuova famiglia.....Non ho parole.....

Continua però il dialogo con loro e con la tua continua disponibilità, il tuo amore nei loro confronti ed il tuo esempio di vita coniugale serena farai aprire prima o poi gli occhi anche a loro......e che Gesù Cristo NON abita in una casa del Regno......
Buona giornata.
:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5645
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Popper » 01/04/2017, 12:32

Caro vieri,il fatto di dire semplicemente:"Dio é con noi",é molto differente dal leggere:"Dio disse a Samuele",Dio disse a Ezechiele",Dio disse a Giosuè"....DI UCCIDERE BAMBINI E LaTTANTI!!...Si legge chiaramente che l'ordine veniva da Dio.e stiamo parlando di personaggi di dpicco biblicamente parlando.significa che se neghiamo l'attendibilita di tali personaggi,dovremmo negare anche le parole e la vita di Gesù dato ke fu lui a dare tali ordini (Gesù é Dio,secondo le scritture)........detto ciò e vero ke dato il lavaggio del cervello geovista,avrei fatto meglio a rimanere cattolico
Popper
Nuovo Utente
 
Messaggi: 133
Iscritto il: 29/03/2017, 14:04

Messaggiodi Brambilla Bruna » 01/04/2017, 13:38

:biinfo: un saluto anche da parte mia ... ciaooo :ok: :strettamano: :fiori e bacio:
Avatar utente
Brambilla Bruna
Utente Platinium
 
Messaggi: 12711
Iscritto il: 16/07/2009, 15:24

Ma allora Popper....

Messaggiodi Vieri » 01/04/2017, 13:48

Popper ha scritto:Caro vieri,il fatto di dire semplicemente:"Dio é con noi",é molto differente dal leggere:"Dio disse a Samuele",Dio disse a Ezechiele",Dio disse a Giosuè"....DI UCCIDERE BAMBINI E LaTTANTI!!...Si legge chiaramente che l'ordine veniva da Dio.e stiamo parlando di personaggi di dpicco biblicamente parlando.significa che se neghiamo l'attendibilita di tali personaggi,dovremmo negare anche le parole e la vita di Gesù dato ke fu lui a dare tali ordini (Gesù é Dio,secondo le scritture)........detto ciò e vero ke dato il lavaggio del cervello geovista,avrei fatto meglio a rimanere cattolico

Scusa carissimo, ma continui imperterrito nella tua logica geovista e prova a ragionare un attimo.
Se Il Dio ebraico è anche lo stesso Dio di Gesù Cristo e questo è sicuramente vero visto che non seguiamo la dottrina di Marcione,...e che Gesù Cristo come sai da ex cattolico, è anche parte della Trinità e quindi Dio stesso, come poteva essere allora lo stesso Dio della Trinità che nel Vangelo, con il sacrifico sulla croce e la resurrezione di Cristo (Dio) proclama l'amore infinito e disinteressato (agape) la misericordia e la salvezza dell'umanità ?

Tu mi citi le parole: "Dio disse a Samuele",Dio disse a Ezechiele",Dio disse a Giosuè"....DI UCCIDERE BAMBINI E LATTANTI!!..ma che differenza fa allora nel dire "Dio è con noi" ? "Dio lo vuole" ?.....note frasi di ogni secolo di eccidi ?

Se tu perdessi per un attimo l'abitudine di prendere alla lettera parola per parola tutto quello che è scritto nella Bibbia come fanno i tdG, ma di INTERPRETARE il linguaggio e le descrizioni del tempo ( circa 3.500 anni fa)....capiresti anche che la Bibbia fu scritta da numerose persone in tempi diversi e come è stato espresso dalla Commissione Biblica Pontificia:
Il contesto dello studio dell’ispirazione e della verità della Bibbia
Nella proclamazione dei brani biblici si afferma sempre che sono «Parola di Dio» (o «Parola del Signore»). Questa affermazione può essere compresa in un duplice senso: innanzitutto come parola che proviene da Dio, ma anche come parola che parla di Dio.

Questi due significati sono intimamente connessi tra loro. Solo Dio conosce Dio; di conseguenza, solo Dio può parlare di Dio in un modo adeguato e affidabile. Perciò soltanto una parola che proviene da Dio può parlare giustamente di Dio
.

Quindi nelle interpretazioni geoviste prendi tutto per buono e veritiero mentre se noti nel pensiero ufficiale della Chiesa cattolica SOLO quello che parla di Dio è "Parola di Dio" ed ovviamente: "solo Dio può parlare di Dio in un modo adeguato e affidabile. Perciò soltanto una parola che proviene da Dio può parlare giustamente di Dio", lo stesso Dio di Gesù Cristo.

Ne consegue pertanto se approfondirai l'argomento leggendo altre interpretazioni NON LETTERALI, noterai che tutta la Bibbia debba essere letta ed interpretata esaminando molti aspetti citati nello studio della Commissione Biblica Pontificia.....e descrizioni di fatti ed avvenimenti dove gli scrittori del tempo avevano "calcato la mano" mettendo sempre Dio in tutto anche quando non c'entrava per niente.....

Tecnica questa, vecchia come il mondo per giustificare nefandezze ed incitare eserciti a combattere per un ideale che non era religioso ma solo creato ad arte per puri interessi personali.....Non per niente infatti anche se tali libri"incriminati" fanno sempre parte della Bibbia Cattolica, dato che le descriziont di tali eccidi non hanno niente a che vedere con la Parola di Dio, non vengono assolutamente mai citati poichè non presentano alcun legame con quanto presente sul Vangelo.

In conclusione, ti invito a leggere :
http://www.vatican.va/roman_curia/congr ... ne_it.html
Dove tra l'altro noti scritto:
F. Lettura fondamentalista

La lettura fondamentalista parte dal principio che la Bibbia, essendo Parola di Dio ispirata ed esente da errore, dev’essere letta e interpretata letteralmente in tutti i suoi dettagli. Ma per “interpretazione letterale” essa intende un’interpretazione primaria, letteralista, che esclude cioè ogni sforzo di comprensione della Bibbia che tenga conto della sua crescita nel corso della storia e de suo sviluppo. Si oppone perciò all’utilizzazione del metodo storico-critico per l’interpretazione della Scrittura, così come ad ogni altro metodo scientifico
............................................
Il problema di base di questa lettura fondamentalista è che rifiutando di tener conto del carattere storico della rivelazione biblica, si rende incapace di accettare pienamente la verità della stessa Incarnazione. Il fondamentalismo evita la stretta relazione del divino e dell’umano nei rapporti con Dio. Rifiuta di ammettere che la Parola di Dio ispirata è stata espressa in linguaggio umano ed è stata redatta, sotto l’ispirazione divina, da autori umani le cui capacità e risorse erano limitate
..................
l fondamentalismo insiste anche in modo indebito sull’inerranza dei dettagli nei testi biblici, specialmente in materia di fatti storici o di pretese verità scientifiche. Spesso storicizza ciò che non aveva alcuna pretesa di storicità, poiché considera come storico tutto ciò che è riferito o raccontato con verbi al passato, senza la necessaria attenzione alla possibilità di un significato simbolico o figurativo.

Il fondamentalismo tende spesso a ignorare o a negare i problemi che il testo biblico comporta nella sua formulazione ebraica aramaica o greca. È spesso strettamente legato a una determinata traduzione, antica o moderna. Omette ugualmente di considerare le “riletture” di alcuni passi all’interno stesso della Bibbia.
........
Il fondamentalismo snatura così l’appello lanciato dal vangelo stesso. Il fondamentalismo porta inoltre a una grande ristrettezza di vedute: ritiene infatti come conforme alla realtà, perché la si trova espressa nella Bibbia, una cosmologia antica superata, il che impedisce il dialogo con una concezione più aperta dei rapporti tra cultura e fede. Si basa su una lettura non critica di alcuni testi della Bibbia per confermare idee politiche e atteggiamenti sociali segnati da pregiudizi, per esempio razzisti, del tutto contrari al vangelo cristiano.

L’approccio fondamentalista è pericoloso, perché attira le persone che cercano risposte bibliche ai loro problemi di vita. Tale approccio può includerle offrendo interpretazioni pie ma illusorie, invece di dire loro che la Bibbia non contiene necessariamente una risposta immediata a ciascuno di questi problemi. Il fondamentalismo invita, senza dirlo, a una forma di suicidio del pensiero. Mette nella vita una falsa certezza, poiché confonde inconsciamente i limiti umani del messaggio biblico con la sostanza divina dello stesso messaggio.

Benché ogni lettura della Bibbia sia necessariamente selettive sono da evitare le letture tendenziose, cioè quelle che, invece di essere docili al testo, non fanno che utilizzarlo per i loro fini limitati (come nel caso dell’attualizzazione fatta da alcune sette, per esempio i Testimoni di Geova).

La Bibbia, infatti, non si presenta come una rivelazione diretta di verità atemporali, bensì come l’attestazione scritta di una serie di interventi attraverso i quali Dio si rivela nella storia umana. Diversamente da molte dottrine sacre di altre religioni, il messaggio biblico è solidamente radicato nella storia. Ne consegue che gli scritti biblici non possono essere compresi correttamente senza un esame del loro condizionamento storico.


In conclusione, non si possono dare giudizi di "rigetto" leggendo solo quattro parole "scandalistiche" senza fare una approfondita analisi della Bibbia come ha fatto la Commissione Biblica Pontificia e della quale ti ho riportato solo alcuni pezzi...
Buona giornata
:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5645
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi LacrimadiLuna » 01/04/2017, 16:11

Se Il Dio ebraico è anche lo stesso Dio di Gesù Cristo e questo è sicuramente vero visto che non seguiamo la dottrina di Marcione,...e che Gesù Cristo come sai da ex cattolico, è anche parte della Trinità e quindi Dio stesso, come poteva essere allora lo stesso Dio della Trinità che nel Vangelo, con il sacrifico sulla croce e la resurrezione di Cristo (Dio) proclama l'amore infinito e disinteressato (agape) la misericordia e la salvezza dell'umanità ?

È semplice. La Bibbia è stata scritta da uomini che all'epoca del Vecchio Testamento avevano una concezione di Dio Padrone, tirannico. Ma nel Nuovo Testamento essendo cambiata la mentalità improvvisamente Dio si trasforma in un Dio di "amore".
LacrimadiLuna
 

Ciao...

Messaggiodi Vieri » 01/04/2017, 16:30

LacrimadiLuna ha scritto:
Se Il Dio ebraico è anche lo stesso Dio di Gesù Cristo e questo è sicuramente vero visto che non seguiamo la dottrina di Marcione,...e che Gesù Cristo come sai da ex cattolico, è anche parte della Trinità e quindi Dio stesso, come poteva essere allora lo stesso Dio della Trinità che nel Vangelo, con il sacrifico sulla croce e la resurrezione di Cristo (Dio) proclama l'amore infinito e disinteressato (agape) la misericordia e la salvezza dell'umanità ?

È semplice. La Bibbia è stata scritta da uomini che all'epoca del Vecchio Testamento avevano una concezione di Dio Padrone, tirannico. Ma nel Nuovo Testamento essendo cambiata la mentalità improvvisamente Dio si trasforma in un Dio di "amore".

In effetti la concezione di Dio nel popolo ebraico è cambiata nei secoli e da un Dio giustiziere e geloso diventa un Dio di amore e di misericordia.
Riprendo pertanto la bella spiegazione di Polymeris in merito all'interpretazione di Dio nel popolo ebraico nei diversi secoli.:
Questa fase è quella che noi chiamiamo "monolatria": il popolo ebraico non è sempre stato monoteista, e la consapevolezza che Yhwh fosse l'unica entità a poter assurgere ad un rango divino ineguagliabile è maturata nel tempo. In particolare possiamo enucleare tre passaggi:

Il primo e più arcaico è lo stadio politeista, in cui gli ebrei riconoscono Yhwh come dio del proprio popolo, ma non escludono che esistano altri dèi equipollenti e di ugual potere assegnati ad altri popoli.

La seconda fase
è quella della monolatria: Yhwh è il dio più potente, ma esistono anche altri dèi inferiori.
In entrambe queste fasi elohim è applicabile a qualsiasi "essere potente", e dunque tanto a Yhwh che è uno degli dèi, sebbene il sommo, quanto a giudici.

La terza fase è il monoteismo: esiste solo Yhwh, ed è l'unico chiamabile elohim. Questa è la fase storica testimoniata dal deutero-Isaia, allorché scrive: "Io sono il primo e io l'ultimo; fuori di me non vi sono dei/elohim (Is 44,6)"

Quindi per gli autori da questo momento in poi non ci sono altre entità definibili elohim fuori da Yhwh.
Con theos nel NT siamo ormai in una fase in cui Israele è monoteista, quindi non esistono dèi che non siano il Dio supremo.

Quindi concordo con il tuo pensiero. :ok:
Buona domenica
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5645
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi deliverance1979 » 01/04/2017, 18:39

Benvenuto tra noi Giuseppe.
Il tuo problema è stato quello di esprimere dubbi.
Anzi, peggio, di esprimere dubbi con tanto di ricerche ed argomentazioni logiche.
Al TDG medio, ma anche nominato, abituato a decenni di indottrinamenti diretti o indiretti, ad adunanze dove ci si da sempre ragione e nessuno contesta nulla, alla mancata lettura di pubblicazione non WTS producono, se gli arrivi tu a romperti il giocattolo della credulità, poi sono dolori.

Già i TDG secolarizzati del XXI secolo fanno poco o niente, figurati con i dubbi :ciuccio:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4936
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Popper » 01/04/2017, 19:15

Caro vieri i tdg prendn la bibbia trpp fondamentalisticamente,ma tu la prendi trpp dimbolicamente.siete a due estremi.alla fine volevo concludere dicendo: il dio del bibbia é un dio molto attivo.parla dal cielo,divide i mari,fa scendere fuoco dal cielo ecc..ma da 2000 anni or sono:SILENZIO TOTALE! ti sei mai posta la domanda sul motivo di tale silenzio e assenza?..ce un solo motivo il dio della bibbia non esiste.....cioe rifletti: oggi muoiono tanti profughi per causa del mare.DOV'È IL DIO CHE DiviSE IL MAR ROSSO, SalvaNDO..AH GIA QUELLI ERANO EBREI, UN POPOLO SpeciaLE (TUTTI GLI ALTRI NON SerVONO)........OGGI TANTI BAMBINI VENGONO SBRANATI DA CaNI AGGRESSIVI,DOV'È IL DIO CHE ChIUSE LA BOCCA DEI LEONI. ...potremmo continuare all'infinito..ah dimenticavo: se credi alla bibbia,non hai motivo di dubitare che gli asini parlano (episodio di balaam)..io ho smesso di credere a alle favole da un bel po
Popper
Nuovo Utente
 
Messaggi: 133
Iscritto il: 29/03/2017, 14:04

Caro Popper...

Messaggiodi Vieri » 01/04/2017, 20:01

Popper ha scritto:Caro vieri i tdg prendn la bibbia trpp fondamentalisticamente,ma tu la prendi trpp dimbolicamente.siete a due estremi.alla fine volevo concludere dicendo: il dio del bibbia é un dio molto attivo.parla dal cielo,divide i mari,fa scendere fuoco dal cielo ecc..ma da 2000 anni or sono:SILENZIO TOTALE! ti sei mai posta la domanda sul motivo di tale silenzio e assenza?..ce un solo motivo il dio della bibbia non esiste.....cioe rifletti: oggi muoiono tanti profughi per causa del mare.DOV'È IL DIO CHE DiviSE IL MAR ROSSO, SalvaNDO..AH GIA QUELLI ERANO EBREI, UN POPOLO SpeciaLE (TUTTI GLI ALTRI NON SerVONO)........OGGI TANTI BAMBINI VENGONO SBRANATI DA CaNI AGGRESSIVI,DOV'È IL DIO CHE ChIUSE LA BOCCA DEI LEONI. ...potremmo continuare all'infinito..ah dimenticavo: se credi alla bibbia,non hai motivo di dubitare che gli asini parlano (episodio di balaam)..io ho smesso di credere a alle favole da un bel po

Caro Popper, le tue considerazioni nero/bianco mi sembrano particolarmente semplici per dibattere su un tema complesso e ampiamente dibattuto di questo genere.

Io non prendo la Bibbia "diabolicamente" e non capisco cosa tu voglia intendere con questo termine dato che ho sempre parlato dei principi dettati dalla Bibbia (V.T.) e del Vangelo e meno degli aspetti storici e mitologici.....
Se mi fai ancora queste domande non penso che tu abbia letto ancora quanto ti ho linkato.

Io ritengo che se tu desideri "aprirti alla conoscenza" debba avere una maggiore attenzione all'interpretazione di queste scritture senza prenderle alla lettera come i TDG.
Tu parli solo del V.T. (la Bibbia ebraica) le cui scritture si sono concluse con la diaspora ebraica da parte di Roma nel 70 e 135 D.C.
Le soppressioni della grande rivolta ebraica nel 70 d.C. e della rivolta di Bar Kokhba, nel 135 d.C., contribuirono notevolmente all'espansione della diaspora. Molti ebrei furono espulsi dallo Stato della Giudea, mentre altri furono venduti come schiavi.

In breve le argomentazioni sono tali e tante che prima di fare una seria discussione occorra non basarsi sui soliti luoghi comuni già abbondantemente dibattuti ma approfondire meglio queste letture.
Ti auguro una buona domenica.
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5645
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Popper » 01/04/2017, 20:17

Perdonami vieri. Volevo scrivere "simbolicamente"...io cmq ho gia ftp tante ricerche e riflessioni e guardo on faccia la realtà. Cio nondimeno ho smp sete di imparare.ma credere ke L'iddio Onnipotente, il Creatore dell'universo,si sia servito o si serva di un libro per parlarci e pressoché fantascienza.io credo in un creatore, ma non nella bibbia
Popper
Nuovo Utente
 
Messaggi: 133
Iscritto il: 29/03/2017, 14:04

Messaggiodi Popper » 01/04/2017, 20:19

Buona domenica
Popper
Nuovo Utente
 
Messaggi: 133
Iscritto il: 29/03/2017, 14:04

Messaggiodi ilovepet » 01/04/2017, 21:50

Benvenuto Giuseppe
Gli anziani comandano troppo.
ilovepet
Nuovo Utente
 
Messaggi: 63
Iscritto il: 12/07/2016, 19:01

Ciao Popper

Messaggiodi Vieri » 01/04/2017, 21:59

Popper ha scritto:Perdonami vieri. Volevo scrivere "simbolicamente"...io cmq ho gia ftp tante ricerche e riflessioni e guardo on faccia la realtà. Cio nondimeno ho smp sete di imparare.ma credere ke L'iddio Onnipotente, il Creatore dell'universo,si sia servito o si serva di un libro per parlarci e pressoché fantascienza.io credo in un creatore, ma non nella bibbia

Ma il Vangelo insegna in maniera molto più esplicita: "ama il prossimo tuo come te stesso"..... :santo:
Buona Domenica..
:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5645
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55


Torna a Presentiamoci

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici