Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Un cordiale saluto a tutti.

Per dare la possibilità ai nuovi postatori di conoscerci e di farsi conoscere.

Moderatore: Cogitabonda

Un cordiale saluto a tutti.

Messaggiodi Titano1956 » 22/05/2011, 21:56

Ciao a tutti, sono Titano1956 (va bene anche solo Titano senza la data di nascita), abito in provincia di Padova con mia moglie e mio figlio quasi quattordicenne. Poiché è solo una presentazione e dato che ci saranno sicuramente molte altre occasioni per approfondire, l’esposizione sarà breve. Ho iniziato a studiare con i Testimoni di Geova nel lontano 1986, tempo in cui assieme al mio compagno d’appartamento frequentavo uno dei tanti gruppi cattolici. Ho praticamente colto l’occasione per avviare uno studio parallelo e verificare dottrine ed operato di questo gruppo cattolico e dei TdG. Come oggi anche allora i TdG erano piuttosto avversati e se ne parlava piuttosto male, tuttavia ero già al corrente di passi biblici tipo Matteo 24:9 che dice: “Quindi vi daranno alla tribolazione e vi uccideranno, e sarete odiati da tutte le nazioni a causa del mio nome”, oppure Atti 28:22 che recita: “Ma pensiamo sia conveniente udire da te quali siano i tuoi pensieri, poiché veramente in quanto a questa setta ci è noto che dappertutto si parla contro di essa”, e nonostante io abbia molti difetti, non ho mai avuto il problema del pregiudizio. Era evidentemente il mio tempo: ero alla ricerca del vero cristianesimo. Quello genuino, quello biblico, per intenderci; Non quello annacquato da centinaia o migliaia d’anni di modifiche, aggiustamenti, speculazioni filosofiche, o condito da vari “errori” del passato come “sante” inquisizioni, crociate, caccia alle streghe, ghettizzazioni ecc. Dopo tre anni di studio parallelo, nonostante trovassi i TdG un po’ scarsini nel sociale (erano molto impegnati a predicare l’imminente Regno di Dio ed a “salvare” vite), ed una certa rigidità nella disciplina, (non ho mai avuto problemi con la disciplina tanto che ho fatto anche trenta mesi di Marina Militare) dato che per cose di poco conto c’era la disassociazione (bisogna pur mantenere “pure” queste congregazioni, in un modo o nell’altro), nel 1989 decisi di battezzarmi e divenire “vero” cristiano a tutti gli effetti. Ammetto che all’epoca non mi posi il problema se le due domande del battesimo fossero scritturali o no. Comunque sia, da allora ho svolto la mia parte con impegno e sincerità, ma dai risultati non molto soddisfacenti. Da buon TdG ho predicato la “verità” ai parenti, con il risultato che pian piano si sono allontanati. I vicini di casa, da buoni cattolici e “testimoni di Cristo”, mi hanno sempre evitato (ma i veri cristiani non hanno anche il dovere di far comprendere all’ignaro il suo errore?). Benché mi sforzassi notevolmente, neanche in congregazione ho ottenuto grandi risultati. Ho sempre avuto la strana e sgradevole sensazione di vivere ai “margini”, di non far parte pienamente della comunità. Ultimamente e con grande delusione ho compreso di non aver compreso (mamma che gioco di parole) che, come nel “mondo”, per avere qualcosa, anche solo un po’ d’amicizia, devi sgomitare e passare sopra agli altri come un carro armato. Alla faccia dell’amore cristiano. Ora comprendo perché non mi è mai stato concesso di fare una preghiera dal podio, una lettura della Torre di Guardia, qualche incarico all’acustica, al reparto letteratura o altre piccole cose che avrebbero dimostrato l’apprezzamento degli anziani nei miei confronti, e di conseguenza l’apprezzamento della congregazione intera. Quelle che credevo ottime qualità cristiane, come la sincerità, l’umiltà, passar sopra alle mancanze dei fratelli, ecc. si sono dimostrate come un’arma forgiata contro di me e la mia famiglia. Mio figlio si stava chiudendo in se stesso e senza amici, perché immancabilmente tutte le tradizioni e le festività umane sono sataniche e da evitare, anche un normalissimo compleanno. Le compagnie, che non siano Testimoni, immancabilmente sono “cattive” compagnie ed i fratelli sono troppo impegnati nelle loro attività teocratiche per far giocare i loro figlioletti fra di loro, quindi ognuno a casa sua.
Mia moglie ha avuto problemi di salute, che comunque sta superando, e non ho mai visto nessuno/a che si sia mai preoccupato/a di venirla a trovare anche con quella forma che le persone “normali” chiamano visite di cortesia. Gli anziani una volta al mese hanno telefonato, non per mia moglie ma per loro: dovendo spedire i rapporti a Roma volevano sapere quante ore di servizio avevamo fatto e, se possibile, di non trascurare le adunanze perché altrimenti il nostro rapporto con Geova e la nostra spiritualità ne avrebbero sofferto. Li ho sempre ringraziati per la loro premura e per essersi ricordati di noi (certo che se l’operato di queste persone rappresenta veramente l’amore di Dio stiamo freschi). Certo sarebbe stato bello se gli anziani anziché venire in due per farci le visite pastorali (che non ce n’era bisogno), fossero venuti singolarmente con le rispettive mogli, con un dolcetto per bere un caffè assieme, ridere, scherzare e, perché no, proporsi per qualche aiuto concreto, che io cordialmente avrei rifiutato per non pesare su di loro più del dovuto.
Comunque, per non dilungarmi troppo, il vedere tutta questa indifferenza, mi ha portato prima ad una leggera (per fortuna) depressione strisciante e dopo alla consapevolezza che quella dei Testimoni, usando una espressione del mio amico Carlo B., altro non è che una “sterile versettologia”. E’ solo un modo di disquisire e di polemizzare senza alcuna finalità o scopo utile. Come per esempio l’eterna ed inutile diatriba fra il “palo” e la “croce”. Che utilità potrà mai avere spostare l’attenzione dal soggetto, Gesù ed il Suo sacrificio di riscatto, all’oggetto, il pezzo di legno su cui è stato inchiodato e la sua forma? Per me cristiano dovrebbe cambiare qualcosa? Non mi è più utile la presenza di fratelli amorevoli? Tuttavia essi preferiscono perdersi (o nascondersi) dietro ad un palo. Ed io non ho nessuna intenzione di chiedere l’elemosina di qualcosa che mi spetta per diritto in quanto figlio di Dio che usufruisce del sacrificio di Gesù. Potrei riportare numerosi esempi circa la sterile versettologia dei Testimoni, ma ne cito uno significativo. Non più di un paio di mesi fa è passato a trovarci un fratello, pioniere regolare da circa vent’anni, e circa settantaquattro anni d’età (si trovava in servizio nei paraggi). Rispettato e stimato in congregazione. Poiché non c’era, mi ha chiesto di mio figlio e nella conversazione gli ho fatto notare che ora è più sereno, frequenta i figli dei vicini di casa ed i suoi compagni di scuola, riuscendo a socializzare molto bene. Egli non esita a manifestare la sua preoccupazione in quanto “fuori” ci sono anche cattive compagnie che possono “corrompere le utili abitudini”. Gli ho riferito un detto che dalle mie parti è molto usato: “meglio un asino vivo che un leone morto”. Volendo con questo dire che se non si può avere la sana e buona compagnia dei figli dei fratelli ci accontentiamo di quello che c’è. Certamente da un fratello pioniere così maturo ed amorevole uno si aspetterebbe grandi interessamenti e nel giro di qualche giorno frotte di piccoli Testimoni pronti ad invaderti la casa. Comunque la risposta fu: “La Bibbia non dice ‘meglio un asino vivo che un leone morto’ ma ‘un cane vivo è meglio che un leone morto’”. Onestamente questa non la sapevo. Effettivamente Ecclesiaste 9:4 dice proprio così. Aggiungerò questo nuovo versetto alla mia già ricca collezione. Questo episodio dovrebbe dimostrare che non c’è nulla nemmeno di vagamente sostanziale. Questo anziano pioniere ha solamente espresso con la bocca quello che aveva nel cuore: versetti biblici. Del bisogno di compagnia di un ragazzino non gliene è importato nulla. E se non c’è interesse per quelli di dentro come vuoi che ci sia interesse per quelli di fuori.
Ora sono circa due anni che non frequentiamo più i Testimoni. Personalmente non mi sono dissociato a motivo di mia madre e mia sorella che sono ancora dentro, e non vorrei che con la pessima abitudine dell’Organizzazione all’ostracismo mi possano creare ulteriori problemi. Ufficialmente sono “inattivo” ma nella realtà il mio pensiero è molto lontano da loro. Dopo questa esperienza ventennale sono arrivato alla conclusione (e non è un dogma, è solo la mia veduta in questo periodo della mia vita) che la VERITA’ ce l’ha solo Dio. Tutte le varie religioni cristiane, fondate e formate da uomini, chi più chi meno, si avvicinano solo vagamente all’insegnamento di Cristo. E nemmeno credo che le dottrine, benché importanti, siano fondamentali per essere accetti o esclusi dall’amore di Dio, piuttosto il manifestare i frutti dello Spirito Santo. Come il figlio prodigo della nota parabola, io mi preoccupo più dei fratelli che del mio Padre celeste. Attualmente sto valutando altre vedute religiose sempre in ambito cristiano, che mi soddisfino sia come insegnamento che come comportamento degli aderenti. Dove i pastori siano “veri” pastori ed i fratelli “veri” fratelli in senso biblico. Ma con calma. Dio che è onnisapiente si è preso l’eternità, perché io devo agire urgentemente? A che pro?
Ho alcuni quesiti da porre e lo farò nelle apposite rubriche. Mi interessano molto i vostri pareri. Intanto saluto tutti caramente. Titano1956.
Avatar utente
Titano1956
Nuovo Utente
 
Messaggi: 365
Iscritto il: 10/05/2011, 12:59

Messaggiodi abuonconsiglio » 22/05/2011, 22:13

Benvenuto carissimo.

E' incredibile, cambiano i nomi, le età e i dettagli ma la fregatura è stata sempre la stessa e te ne sei accorto.

Comunque qui è un tantinello differente dalle sale del regno. Qui ti troverai benissimo!
Avatar utente
abuonconsiglio
Utente Junior
 
Messaggi: 572
Iscritto il: 24/11/2009, 9:17

Messaggiodi Ely » 22/05/2011, 22:20

Caro Titano, :biinfo:

Il tuo percorso a livello "temporale" è stato simile al mio, anch'io ho cominciato a frequentare i tdg nell'86, battezzata nell''89 e dimessa da questo imbroglio mascherato da cristianesimo nel 2008.

Le esperienze vissute nell'ambito della congregazione però non ci accomunano, indottrinata com'ero, non mi soffermavo sulla mancanza di amore tra fratelli nè sugli altri punti da te elencati, tutti veri, ma io non me ne accorgevo, e se a volte notavo qualcosa, ci passavo sopra, soprattutto perchè non succedeva a me e poi mi veniva sempre in mente l'illustrazione del diamante di cui se ne vedono i difetti solo se si usa una lente d'ingrandimento.

Io me ne sono uscita solo ed esclusivamente per aver scoperto gli errori dottrinali di questa "religione", quindi, per essermi resa conto di essere cascata come una pera in uno dei tanti culti americani di terza generazione...


:buona partecip: attenderò con piacere di leggere le domande che hai in mente di fare.
Nel frattempo, dai un'occhiata al sito annesso a questo forum, troverai argomenti dottrinali davvero interessanti i quali stimoleranno la tua capacità di comprendere le Scritture e la tua voglia di conoscenza.

:ciao: Ely
Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo ..., di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, ... quasi che il giorno del Signore sia imminente. (II Tess. 2,1-2)

Mia presentazione: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... 370991&p=1
Avatar utente
Ely
Utente Senior
 
Messaggi: 1930
Iscritto il: 10/06/2009, 20:14

benvenuto e complimenti

Messaggiodi Dingus JJ » 22/05/2011, 22:46

benvenuto e complimenti per la franca e aperta presentazione.Ci s'incrocera' nei post,se avremo tematiche e sensibilita' affini,anche se io sono allergico a questioni dottrinali e quant'altro loro somigli.La questione palo o croce e' divenuta per me la quint'essenza della speculazione vuota,sterile,spocchiosa,pedante e comica.
Quanto a chi sia meglio morto invece di un altro,senza inutili metafore io preferisco lo sia uno che ripudia l'oggettiva ragione e vuole convincermi a fare altrettanto,in luogo di chiunque cerchi pacificamente il suo posto nel mondo.

Dingus
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

Messaggiodi la fenice » 22/05/2011, 22:59

I miei due figli non hanno mai avuto compagnie dentro, il più piccolo però avendo cambiato il nostro modo di vedere le cose, ha tanti amici fuori che lo adorano e hanno sempre rispettato le sue idee, mi dispiace per l'altra figlia più grande, ora è sposata con un bravissimo ragazzo del mondo, ogni tanto penso che le cose Geova la abbia fatte andare lui per il verso giusto,se avesse sposato un fratello oggi con la nostra situazione non sarebbe più potuta stare in nostra compagnia, sono più che convinta che ci sono tante buone persone fuori non obbligate da un cd a fare le loro scelte in quanto a chi mostrare amore,dentro ne ho visto ben poco!
la fenice
Nuovo Utente
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 24/12/2010, 17:54

Messaggiodi Igor » 23/05/2011, 1:30

Ciao Titano,
Io non sono TdG.
Ho letto con attenzione tutta la tua lunga e dettagliata presentazione, che ritengo molto interessante.

Sono certo che con la tua vasta esperienza riempirai questo forum di dettagli importanti.

:bnvto:
Igor

Onesto è colui che cambia il proprio pensiero per accordarlo alla verità. Disonesto è colui che cambia la verità per accordarla al proprio pensiero. (Proverbio Arabo)

Presentazione
Avatar utente
Igor
Nuovo Utente
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 26/04/2011, 1:04

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 23/05/2011, 5:11

:biinfo:
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi ghematriah196 » 23/05/2011, 6:00

Benvenuto Titano,

ho letto la tua interessante presentazione.

E’ un percorso comune a tanti altri di noi passare dai “margini” della comunità alla consapevolezza dell’inganno. In mezzo ci sono tante possibili tappe intermedie, tra le quali anche la depressione. Mi auguro che tu abbia già completamente superato questa fase.

Mi piace in particolare la definizione sintetica del tuo amico Carlo. La “sterile versettologia” dei TdG riassume in due termini il modo di pensare e di vivere all’interno dell’organizzazione: citare a memoria un nutrito elenco di versetti biblici, ma non provare reali sentimenti ed emozioni.

Attendo i tuoi quesiti.

:welcome:
Un caro saluto,
Centonovantasei
Ho conosciuto la libertà e la libertà mi ha reso vero.
Avatar utente
ghematriah196
Nuovo Utente
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 07/05/2011, 4:52

Messaggiodi Mamy » 23/05/2011, 6:28

Ciao Titano, :bnvto:
quando si dice:mi presento in breve :mrgreen:

a parte gli scherzi, :buona partecip:

Mamy :strettamano:
Mamy
 

Messaggiodi serenè » 23/05/2011, 8:21

Anche io e mio marito abbiamo vissuto la nostra esperienza con i tdg sempre ai margini e per questo non venivamo mai invitati ai loro progetti di svago....e si non c'era posto per i poco spirituali ! Mio marito non ha mai avuto incarichi perchè il suo rapporto di servizio era sempre misero......e già per questo non si guardano le qualità e le capacità della persona ma solo il suo rapporto. Oggi siamo felici di essere fuori e mai,nemmeno per tutto l'oro del mondo ci ritornerei ! BENVENUTO,TITANO !! :fiori: :non mollare:
UNA COINCIDENZA E' UNA COINCIDENZA , DUE COINCIDENZE SONO DUE COINCIDENZE , MA TRE COINCIDENZE SONO UNA PROVA . (A. EINSTEIN )
Avatar utente
serenè
Utente Junior
 
Messaggi: 691
Iscritto il: 30/08/2010, 0:30

Messaggiodi arwen » 23/05/2011, 8:49

Benvenuto Titanoooooooooooo !!!!!!!!!!!!! :sala regno: :buona partecip: :bnvto:
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Master
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

caro tibetano

Messaggiodi Fiore d'oriente » 23/05/2011, 10:17

benvenuto tra noi
davvero
come è stato detto
cambia nome eta' residenza
ma il comune denominatore
rimane mancanza di amore e assoluta indifferenza
sia nei problemi che nelle malattie anche le piu' gravi,
ma non sono il popolo che si sarebbe riconosciuto
evidenziato dall'amore che avrebbero avuto tra loro?
io come sempre dico con mamma in fin di vita
quando passano davanti casa a un metro di distanza
sono trasparente, poveracci mi fanno solo pena
amicizie cosi' meglio perderele che trovarle
direbbe toto:ma mi faccia il piacere :sala regno: :buona partecip:
Tieni il viso rivolto al sole e non vedrai le ombre. (Helen Keller)

Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=4451&p=58599#p58599
Avatar utente
Fiore d'oriente
Utente Junior
 
Messaggi: 936
Iscritto il: 29/08/2010, 13:38

Messaggiodi Amore e Psiche » 23/05/2011, 10:24

:bnvto:
. Il destino non invia araldi. È troppo saggio o troppo crudele per farlo. (O. Wilde)

Immagine

Immagine
Avatar utente
Amore e Psiche
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3846
Iscritto il: 06/12/2010, 15:30

Benvenuto

Messaggiodi flavio » 23/05/2011, 12:16

Ciao carissimo con tanto piacere ti auguro :buona partecip: :bnvto: :sala regno: :ciao:
"E'OVVIO CHE IL VERO DIO E'IL DIO DI VERITA' E CHE ODIA LE MENZOGNE,NON GUARDERA' CON FAVORE QUELLI CHE ADERISCONO ALLE ORGANIZZAZIONI CHE INSEGNANO FALSITA'.E',REALMENTE,VORRESTI ANCORA ASSOCIARTI CON UNA RELIGIONE CHE CON TE NON E' STATA SINCERA?(E' questa vita tutto quello che c'e'?1975p.46)
Avatar utente
flavio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 184
Iscritto il: 25/04/2011, 16:21
Località: milano

Messaggiodi expioniera_regolare » 23/05/2011, 12:50

Grazie della tua fresca presentazione.
tuo figlio è fortunato: ha un padre che si preoccupa per lui...molti altri al tuo posto non si sarebbero preoccupati che stesse solo...come il p.r. da te menzionato!
A presto sul forum!
"Ci sono coloro che guardano le cose come sono e si chiedono perchè... Io sogno cose che non ci sono mai state e mi chiedo perchè no." (R. Kennedy)
Avatar utente
expioniera_regolare
Utente Junior
 
Messaggi: 743
Iscritto il: 02/08/2010, 14:48
Località: Nord Italia

Messaggiodi Brambilla Bruna » 23/05/2011, 14:43

SCUSA ..il ritardo per il mio benvenuto in questo forum :loveitdg: ..ciao ti saluto cordialmente :fiori e bacio: BRUNA
Avatar utente
Brambilla Bruna
Utente Platinium
 
Messaggi: 12711
Iscritto il: 16/07/2009, 15:24

La riscossa dei Titani

Messaggiodi Vittorino » 23/05/2011, 14:50

Benvenuto anche da parte mia e :buona partecip:
Avatar utente
Vittorino
Utente Senior
 
Messaggi: 1741
Iscritto il: 11/11/2009, 15:08

Messaggiodi otello44 » 23/05/2011, 16:44

Ciao Titano !
Ho letto con interesse la tua presentazione e resto in attesa di
leggerti ancora
Un caloroso BENVENUTO anche da parte mia
Otello44

:buona partecip: :sala regno:
Avatar utente
otello44
Utente Senior
 
Messaggi: 1468
Iscritto il: 16/07/2009, 22:09
Località: bagno a ripoli (fi)

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 23/05/2011, 17:13

Benvenuto Titano.
:buona partecip:
Franco
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3780
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi Dnick » 23/05/2011, 19:51

:biinfo: :strettamano: :ciao:
Avatar utente
Dnick
Utente Senior
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 11/11/2009, 14:09

Messaggiodi sconvolta » 23/05/2011, 20:07

:biinfo: Quello che hai raccontato è tutto tristemente vero! Meglio un asino vivo che un leone morto,bravo,fai vivere a tuo figlio la "vera" vita ,cioè nel "mondo" come è normale che sia! Sono contenta per te e la tua famiglia ,perchè finalmente vi riapproprierete della NORMALITà che ci viene tolta nei TDG :strettamano: :fiori e bacio: :bravo:
I principi di Brooklyn non possiedono la verità:questa è la causa reale che li ha costretti, e li costringe anche ora,a ritrattare continuamente ciò che hanno proclamato ieri o decine di anni addietro,come verità biblica e divina. (Gunther Pape)
Presentazione
Avatar utente
sconvolta
Utente Senior
 
Messaggi: 1718
Iscritto il: 07/07/2010, 22:50

Messaggiodi Gocciazzurra » 23/05/2011, 20:28

Ciao Titano e benvenuto anche da parte mia! :strettamano:
Immagine

Cambia tre abitudini all’anno e otterrai risultati fenomenali. (Anonimo)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5532
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Alessandro.Buzzoni » 23/05/2011, 21:34

Titano1956 ha scritto:Ma con calma. Dio che è onnisapiente si è preso l’eternità, perché io devo agire urgentemente? A che pro?

condivido il tuo pensiero. benvenuto nel forum Titano. ammiro la tua passione e la tua tenacia nel continuare a cercare!
ciao
Ho più rispetto per le persone che cambiano il loro punto di vista dopo aver acquisito nuove informazioni che per quelle che restano aggrappate pervicacemente alle convinzioni che si portano dietro da trent'anni. Il mondo cambia, Gli ideologi e i fanatici no. (M. Crichton)
Avatar utente
Alessandro.Buzzoni
Nuovo Utente
 
Messaggi: 89
Iscritto il: 22/09/2009, 12:34
Località: Torino

Messaggiodi dolores » 23/05/2011, 22:11

Benvenuto Titano!
:biinfo: :buona partecip:
La felicità non è domani. La felicità è ora. Perchè ovunque tu vada ci sei già. (A. De Mello)

Chi sono
Avatar utente
dolores
Utente Junior
 
Messaggi: 757
Iscritto il: 21/02/2010, 12:43
Località: Toscana

Messaggiodi Demolizioni Torri » 23/05/2011, 22:30

:bnvto:
Benvenuto Titano!
:welcome:
Torry
Io ti conoscevo per sentito dire, ma ora i miei occhi ti vedono Gb 42,5

Demy & Torry: chi siamo
Avatar utente
Demolizioni Torri
Utente Senior
 
Messaggi: 1591
Iscritto il: 23/02/2011, 22:09

Messaggiodi daniela47 » 24/05/2011, 15:12

Intanto debbo dire che sono felice per tuo figlio, fuori da un ambiente così meschino e deludente.
Dal tuo racconto si evince, una volta in più, se caso mai fosse necessario, quanto poco amore esiste
nelle congregazioni, sembra che l’aridità di cuore e dei sentimenti fraterni sia parecchio diffusa,
quindi lo spettro che il geovismo mette a guardia delle Sale dipingendo il resto del mondo “malvagio” e corrotto,
si rivela diverso da quanto viene continuamente insegnato.
Avatar utente
daniela47
Utente Master
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Messaggiodi Barfedio » 24/05/2011, 21:23

:biinfo: :buona partecip:
Barfedio
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3305
Iscritto il: 27/08/2009, 8:18

Messaggiodi Gabriele Traggiai » 24/05/2011, 21:47

Ciao Titano....
Benvenuto.
Spero tu vorrai partecipare e contribuire alle argomentazioni di questo Forum. Potrai così capire più a fondo chi e cosa sono i testimoni di Geova.
Nel mentre vorrei commentare un passaggio della tua presentazione:
Come per esempio l’eterna ed inutile diatriba fra il “palo” e la “croce”. Che utilità potrà mai avere spostare l’attenzione dal soggetto, Gesù ed il Suo sacrificio di riscatto, all’oggetto, il pezzo di legno su cui è stato inchiodato e la sua forma? Per me cristiano dovrebbe cambiare qualcosa?

Non voglio entrare nel merito dottrinale della questione, ma il fatto che i testimoni di Geova insistano su "palo" un motivo c'è e anche preciso. I testimoni di Geova, per le loro caratteristiche e i loro metodi possono essere annoverati tra i "culti abusanti" e la questione del "palo" è una delle sfaccettature utile e necessaria al fine di distinguersi da tutti gli altri cristiani. Per inculcare ai testimoni di Geova di appartenere ad un gruppo elitario è necessario distinguersi da tutti gli altri e il palo, insieme a tante altre interpretazioni, compongono un puzzle ben articolato.

Ciao
Gabry :biinfo:
Avatar utente
Gabriele Traggiai
Amministratore
 
Messaggi: 2862
Iscritto il: 11/06/2009, 20:18
Località: San Colombano al Lambro - Mi

Messaggiodi Emiro » 25/05/2011, 17:10

:biinfo:

ciao caro amico,

Hai scelto il forum giusto....da mamma posso solo dire che sono felice che tuo figlio sia libero e sereno dai condizionamenti mentali, questo è importante.

Spero che tua moglie stia meglio e quando hai bisogno di parlare con qualcuno.....NOI SIAMO QUI !!!!

:ok:
Avatar utente
Emiro
Utente Senior
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: 21/09/2009, 18:12


Torna a Presentiamoci

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici