Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Vi racconto un po di me dopo due anni da Disassociato

Racconti di vita, esperienze, consigli.

Moderatore: nelly24

Vi racconto un po di me dopo due anni da Disassociato

Messaggiodi Occhiodifalco » 26/07/2018, 19:09

Ammetto che non e stato facile disintossicarsi da un organizzazione cosi potente, il plagio e cosi radicato che faccio fatica a liberarmene completamente.
Non scrivo piu in siti di ex semplicemente perche non ho piu la rabbia addosso che avevo i primi 6 mesi dalla mia disassociazione.
Ancora oggi non so perche sono stato disassociato ma adesso non mi importa piu.
La mia fede in Dio non traballa anzi credo di avere ancora molta piu fede di prima, sto scoprendo cose nuove sulla bibbia che prima non vedevo, e giusto il detto che Satana ha accecato le menti degli increduli (Testimoni di Geova) affinche la luce della buona notizia non risplenda loro.
Sto vivendo una seconda vita più serena e tranquilla senza imposizioni e divieti.
Di tutti i parenti che mi hanno abbandonato, solo uno mi parla e posso anche andare a casa sua e stare insieme in compagnia ( credo che abbia capito tutto) tutti gli altri per me sono morti.
Un Sorvegliante parlando con mia moglie gli disse che tra due anni io sarei rientrato nell'organizzazione, ma piu scavo e piu trovo il fango nei tg quindi non avranno speranza di rivedermi li dentro.
Io sono rimasto lo stesso di prima, non sono cambiato anzi forse sono migliorato, ho piu cura di me e della mia salute.
Diciamo che mi sento molto meglio di prima.
se mai dovessi affacciarmi ad un altra religione lo farei con gli avventisti.
ok per adesso basta e saluti a tutti
La vita ha un senso se dai un senso alla tua vita
PRESENTIAMOCI
Avatar utente
Occhiodifalco
Utente Junior
 
Messaggi: 884
Iscritto il: 23/08/2014, 11:42

Messaggiodi deliverance1979 » 26/07/2018, 19:23

Occhiodifalco ha scritto:Un Sorvegliante parlando con mia moglie gli disse che tra due anni io sarei rientrato nell'organizzazione,


Una volta che il vaso si rompe, è rotto.
Difficile tornare in un mondo fatto di regolette, di imposizioni, di divieti, di mediocrità.

C'è chi ci sta bene ma solo perchè o non ha capito ancora nulla e quindi per lui quella è la "Verità", o perchè ha molto da perdere venendo disassociato e per questo continua a fare buon viso a cattivo gioco.

Occhiodifalco ha scritto:Io sono rimasto lo stesso di prima, non sono cambiato anzi forse sono migliorato, ho piu cura di me e della mia salute.


Questa è una cosa che li terrorizza e li disorienta. Per loro il prototipo del disassociato dovrebbe essere la persona devastata da vizi, o da chissà quali malattie, che ha perso le grandi benedizioni di Geova e la compagnia del suo popolo e per questo si è trasformato in un derelitto.
Sapere che uno raggiunge un certo grado di successo, di forma fisica e di altri traguardi e li mantiene per anni, questo comunque prova loro che chi va via dalla congregazione non è uno che vive l'anticamera dell'inferno in attesa della fine di questo sistema di cose.

E questo dimostra ancora l'ennesima vigliaccata di questo culto.
Loro sperano che la vita ti vada male cosi nella prostrazione delle disgrazie, uno vede come sola ancora di salvezza la congregazione.
Non dico che per qualcuno non sia stato cosi, soprattutto per le menti deboli, ma se la stragrande maggioranza dei 40.000 disassociati ogni anno non ritorna dentro quella religione, un perchè ci sarà...

Poi loro si reciteranno tutte le cantilene del momento per coccolare e riaffermare la loro illusione, ovvero... "si, godrà temporaneamente dei piaceri del mondo di Satana, ma prima o poi verrà Harmagheddon"
Ecco, loro si consolano sul prima o poi verrà Harmagheddon, ma intanto tu vivi gli anni come vuoi libero dalle imposizioni della WTS, loro vivranno altri anni da repressi, da frustrati in attesa di una fine che ancora non viene. :ok:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4985
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi nelly24 » 26/07/2018, 21:02

:ok: Occhio, grazie.
Dimmi, come va con tua moglie? Il vostro rapporto?
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4416
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi Occhiodifalco » 26/07/2018, 22:57

A parte il primo periodo, ora le cose vanno bene anzi meglio di prima, vivo il rapporto con più tranquillità e meno stress inoltre facciamo più zin zin di prima :ironico:
La vita ha un senso se dai un senso alla tua vita
PRESENTIAMOCI
Avatar utente
Occhiodifalco
Utente Junior
 
Messaggi: 884
Iscritto il: 23/08/2014, 11:42

Messaggiodi pasqualebucca » 27/07/2018, 5:29

Sei stato coraggioso e vai premiato per avere voluto “vedere” che al di fuori, quelli del mondo intendo, si può vivere bene e senza pregiudizi sulle religioni e sulle varie amenità geoviste.
Moriremo un giorno, certamente, ma non per mano di un Dio tiranno chiamato geova che uccidera tutti i miliardi di non tdg perché non convertiti.
La Chiesa di Dio è amore e pace, e non distruzioni di massa.
Goditi la vita amico mio e respira aria di libertà.
Sugli Avventisti mi trovi parzialmente d’accordo, li ho frequentati per studio, brava gente ma tante regole anche lì.
Scegli bene ma libero.
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi Romagnolo » 27/07/2018, 21:32

Felice per te Occhiodifalco. :sorriso: :sorriso: sopratutto che hai scoperto che si può vivere bene anche senza la mentalità da Testimone, sopratutto mi stupisce favorevolmente che tua moglie sia ancora accondiscendente riguardo l' intimità sessule...temevo che le controreazioni Geovista avrebbero potuto incrinare il vostro matrimonio. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5024
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi nelly24 » 28/07/2018, 8:33

Occhio, credi veramente di aver bisogno di una religione organizzata per essere felice, rimanere una persona onesta, un buon marito etc? (forse rispinderai di no, ma sei tu stesso ad aver menzionato gli avventisti, dunque un pensierino lo hai fatto). Sappi che la felicita', la pace interiore e tutto il resto sta nella nostra mente, dipende da noi stessi.
Io, personalmente ho finito con la religione organizzata, non mi serve, anzi, in questo periodo sarebbe un peso enorme. :abbr:
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4416
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi pasqualebucca » 28/07/2018, 10:08

nelly24 ha scritto:Occhio, credi veramente di aver bisogno di una religione organizzata per essere felice, rimanere una persona onesta, un buon marito etc? (forse rispinderai di no, ma sei tu stesso ad aver menzionato gli avventisti, dunque un pensierino lo hai fatto). Sappi che la felicita', la pace interiore e tutto il resto sta nella nostra mente, dipende da noi stessi.
Io, personalmente ho finito con la religione organizzata, non mi serve, anzi, in questo periodo sarebbe un peso enorme. :abbr:


Scusami Nelly, sei mai stata Cattolica o sei nata nei TDg?
Mi incuriosisce il fatto che parli delle religioni organizzate come se fossero esempi da evitare, certo puoi pregare Dio quando e dove vuoi, ma la casa di Dio è sempre aperta e accogliente per tutti, senza regole se non i dieci comandamenti e il fatto che siamo(per lo meno lo sono io), peccatori davanti a Dio stesso.
Non è proselitismo, non vorrei fraintendessi, ma anche io che occupo determinati ruoli nel mio ordine e nella Chiesa non ho divieti e/o regole derivanti da una chiusura settaria o da particolari posizioni di vertice.
Nella Chiesa Cattolica tutto è ammesso, o quasi....., ma è una questione personale e di come la si intende vivere, argomenti come il celibato dei sacerdoti, la pedofilia, i matrimoni gay,il ruolo della donna nella Chiesa stessa(in pratica conta nulla o quasi), ma anche l'ecumenismo per fare una Chiesa unica senza diversità di fede o di dogmi, sono questioni di cui se ne parla ma poco per non dire per niente, tranne che con questo Papa che sta cercando di cambiare oltre 2000 anni di storia.
Mi piacerebbe leggere cosa ne pensi tu in merito.
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 829
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi Romagnolo » 28/07/2018, 11:16

Quoto Nelly24 :ok: , casomai Spiritualità si ....religione...faccio volentieri a meno.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5024
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Ray » 28/07/2018, 12:36

Un'altro annetto di disintossicazione è potrai dire che ti sei salvato... :ironico:
sei salvaaaaa....jpg
sei salvaaaaa....jpg (63.01 KiB) Osservato 836 volte
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11092
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Occhiodifalco » 28/07/2018, 14:15

nelly24 ha scritto:Occhio, credi veramente di aver bisogno di una religione organizzata per essere felice, rimanere una persona onesta, un buon marito etc? (forse rispinderai di no, ma sei tu stesso ad aver menzionato gli avventisti, dunque un pensierino lo hai fatto). Sappi che la felicita', la pace interiore e tutto il resto sta nella nostra mente, dipende da noi stessi.
Io, personalmente ho finito con la religione organizzata, non mi serve, anzi, in questo periodo sarebbe un peso enorme. :abbr:


Io credo che tutti quanti noi abbiamo bisogno di appartenere a qualche religione organizzata naturalmente nel mio caso ho dovuto disintossicarmi da tutte le fandonie insegnate dai tg semplicemente perché non essendo possibile fare ricerche approfondite salvo subire visite di anziani essere tacciato di poca fede e di non aver fiducia nel cd quindi prossimo ad un comitato , nella mia ricerca adesso sto riscoprendo cose nuove su Dio e sul suo proposito, sto usando la Bibbia interlineare dove in maniera palese vengono riportate i testi originali a dispetto della stessa TNM dimostratasi molto lontana da quegli stessi testi.
Certo come dice bene Pasquale Bucca anche negli avventisti ci sono regole, ma la stessa Bibbia contiene regole poi siamo noi a voler ubbidire alle regole oppure no ma nessuno mai ti taccerà di poco spirituale o ti ostracizzerà per il semplice fatto di non accettare certe regole. Negli avventisti ho trovato persone umane, nei testimoni di Geova solo Robot con il cervello lobotomizzato. Tutti hanno paura di scoprire la verità è quei pochi che hanno il coraggio di farlo si nascondono dietro il silenzio per paura di ritorsioni.
Cosa sono i Testimoni di Geova? Una Setta
Cosa sono gli Avventisti? Una religione

Per i TG che leggono Setta non è dispregiativo , ma è ad indicare che seguono uomini anziché Dio. Un es.? Il CD invia circolari agli anziani che sono tenuti ad osservare e la congregazione di conseguenza ed il CD non essendo ispirato ( neanche guidato da Dio ) da direttive di uomini.
Ad es. la segnatura pur avendo una base scritturale non autorizza a NON avere rapporti sociali con la persona ( questa è un invenzione del CD) o la disassociazione non implica l’ostracismo altra invenzione del CD. Quindi coloro che seguono direttive di uomini sono una SETTA.
La vita ha un senso se dai un senso alla tua vita
PRESENTIAMOCI
Avatar utente
Occhiodifalco
Utente Junior
 
Messaggi: 884
Iscritto il: 23/08/2014, 11:42

Messaggiodi Mauro1971 » 28/07/2018, 14:24

Occhiodifalco ha scritto:Io credo che tutti quanti noi abbiamo bisogno di appartenere a qualche religione organizzata


No. :tazz:
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9051
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi nelly24 » 28/07/2018, 15:03

pasqualebucca ha scritto:
Scusami Nelly, sei mai stata Cattolica o sei nata nei TDg?
Mi incuriosisce il fatto che parli delle religioni organizzate come se fossero esempi da evitare, certo puoi pregare Dio quando e dove vuoi, ma la casa di Dio è sempre aperta e accogliente per tutti, senza regole se non i dieci comandamenti e il fatto che siamo(per lo meno lo sono io), peccatori davanti a Dio stesso.
Non è proselitismo, non vorrei fraintendessi, ma anche io che occupo determinati ruoli nel mio ordine e nella Chiesa non ho divieti e/o regole derivanti da una chiusura settaria o da particolari posizioni di vertice.
Nella Chiesa Cattolica tutto è ammesso, o quasi....., ma è una questione personale e di come la si intende vivere, argomenti come il celibato dei sacerdoti, la pedofilia, i matrimoni gay,il ruolo della donna nella Chiesa stessa(in pratica conta nulla o quasi), ma anche l'ecumenismo per fare una Chiesa unica senza diversità di fede o di dogmi, sono questioni di cui se ne parla ma poco per non dire per niente, tranne che con questo Papa che sta cercando di cambiare oltre 2000 anni di storia.
Mi piacerebbe leggere cosa ne pensi tu in merito.

Non sono mai stata cattolica, ho scelto di seguire i tdg per svariati motivi.
Per me la libertá di religione fa parte dei diritti umani. Come tutti i diritti anche questo per me finisce li, dove cominciano i diritti di un altra persona.
La mia opinione personale é che dove ci stanno di mezzo i soldi, non c'é posto per Dio. Tutto qui.

Romagnolo ha scritto: casomai Spiritualità si ....religione...faccio volentieri a meno.
:ok:
Mauro1971 ha scritto:
Occhiodifalco ha scritto:Io credo che tutti quanti noi abbiamo bisogno di appartenere a qualche religione organizzata


No. :tazz:
:quoto100: :quoto100: :quoto100:
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4416
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi Gocciazzurra » 28/07/2018, 15:05

Occhiodifalco ha scritto: Io credo che tutti quanti noi abbiamo bisogno di appartenere a qualche religione organizzata

Cosa ti fa pensare che sia così per tutti?
Immagine

Mi sa che Natale fa concorrenza a Carnevale per le maschere indossate da molti...
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5390
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Occhiodifalco » 28/07/2018, 19:41

Gocciazzurra ha scritto:
Occhiodifalco ha scritto: Io credo che tutti quanti noi abbiamo bisogno di appartenere a qualche religione organizzata

Cosa ti fa pensare che sia così per tutti?

Magari non è per tutti così ma semplicemente perché sono stari delusi da un altra religione
La vita ha un senso se dai un senso alla tua vita
PRESENTIAMOCI
Avatar utente
Occhiodifalco
Utente Junior
 
Messaggi: 884
Iscritto il: 23/08/2014, 11:42

Messaggiodi deliverance1979 » 29/07/2018, 9:50

Occhiodifalco ha scritto:Magari non è per tutti così ma semplicemente perché sono stari delusi da un altra religione


Personalmente potrei stare a dibattere ore e giorni su molti punti delle religioni che potrebbero affascinarmi in senso storico, spirituale o folcloristico.
Ma la cosa che mi sembra veramente ridicola di tante religioni organizzate, è il loro rapporto con le entità ultraterrene, che si basa su rituali standardizzati e su una ripetitività di litanie, preghiere e via dicendo che io considero ridicole viste dagli occhi di un essere umano del XXI° secolo, figuriamo un essere che è infinitamente superiore a noi per conoscenze e quindi tecnologie.

Per il resto posso anche capire da ex TDG cosa si prova ad analizzare con occhi nuovi la Chiesa Cattolica, dipinta sempre come apostata e le cui dottrine sono sempre state recensite con qualche riga di torre di guardia o altra pubblicazione, riassunte male e criticate su punti presi attraverso dei carotaggi, sintetizzando quindi 2000 anni di storia in due paginette.

Io penso che chi esce dai TDG e ci credeva veramente lo si può includere in una delle tre categorie di seguito.

Chi perde totalmente la fede, ha capito le vaccate sparate dalla WTS e le associa alle vaccate sparate da tutte le altre religioni più o meno organizzate. Ha grandi dubbi e capisce che gli atti concreti richiesti agli uomini, si basano su una contropartita astratta, senza prove, senza punti di riferimento tangibili se non l'auto convincimento che proviene dal partecipare continuamente a riunioni di carattere religioso. Nel migliore dei casi diventa agnostico, nel peggiore ateo.

Chi rimane deluso dagli uomini, quindi dagli anziani, dai sorveglianti viaggianti o dall'organizzazione WTS in generale, ma è ancora attaccato alla famosa chiave di lettura biblica dei TDG con il nuovo mondo, la risurrezione, harmagheddon e bla e bla e bla, quindi, anche stando fuori dalla congregazione e rimanendo inattivo o anche disassociato, se avesse voglia di ricominciare il percorso religioso, alla fine tornerebbe nei TDG. Ma questi sono molto pochi.
La stragrande maggioranza di chi esce dai TDG si vuole godere la libertà più o meno viziosa del mondo, visti tutti gli anni o i decenni passati a compiere rinunce, privazioni, umiliazioni, orari scanditi dalle adunanze e dalla vita teocratica dei TDG.

Infine c'è chi entra in un'altra religione maggiore o minore perchè ha bisogno di rassicurazioni spirituali o comunque di una guida.
Ci sono quelli che analizzano la cosa con una certa profondità e riscoprono la Chiesa o altre religioni simili, poi ci sono quelli che hanno bisogno di subire un controllo sulla propria vita, e questi possono finire preda di altri movimenti simili o peggiori dei TDG.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4985
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Occhiodifalco » 29/07/2018, 10:24

deliverance1979 ha scritto:
Occhiodifalco ha scritto:Magari non è per tutti così ma semplicemente perché sono stari delusi da un altra religione


Personalmente potrei stare a dibattere ore e giorni su molti punti delle religioni che potrebbero affascinarmi in senso storico, spirituale o folcloristico.
Ma la cosa che mi sembra veramente ridicola di tante religioni organizzate, è il loro rapporto con le entità ultraterrene, che si basa su rituali standardizzati e su una ripetitività di litanie, preghiere e via dicendo che io considero ridicole viste dagli occhi di un essere umano del XXI° secolo, figuriamo un essere che è infinitamente superiore a noi per conoscenze e quindi tecnologie.

Per il resto posso anche capire da ex TDG cosa si prova ad analizzare con occhi nuovi la Chiesa Cattolica, dipinta sempre come apostata e le cui dottrine sono sempre state recensite con qualche riga di torre di guardia o altra pubblicazione, riassunte male e criticate su punti presi attraverso dei carotaggi, sintetizzando quindi 2000 anni di storia in due paginette.

Io penso che chi esce dai TDG e ci credeva veramente lo si può includere in una delle tre categorie di seguito.

Chi perde totalmente la fede, ha capito le vaccate sparate dalla WTS e le associa alle vaccate sparate da tutte le altre religioni più o meno organizzate. Ha grandi dubbi e capisce che gli atti concreti richiesti agli uomini, si basano su una contropartita astratta, senza prove, senza punti di riferimento tangibili se non l'auto convincimento che proviene dal partecipare continuamente a riunioni di carattere religioso. Nel migliore dei casi diventa agnostico, nel peggiore ateo.

Chi rimane deluso dagli uomini, quindi dagli anziani, dai sorveglianti viaggianti o dall'organizzazione WTS in generale, ma è ancora attaccato alla famosa chiave di lettura biblica dei TDG con il nuovo mondo, la risurrezione, harmagheddon e bla e bla e bla, quindi, anche stando fuori dalla congregazione e rimanendo inattivo o anche disassociato, se avesse voglia di ricominciare il percorso religioso, alla fine tornerebbe nei TDG. Ma questi sono molto pochi.
La stragrande maggioranza di chi esce dai TDG si vuole godere la libertà più o meno viziosa del mondo, visti tutti gli anni o i decenni passati a compiere rinunce, privazioni, umiliazioni, orari scanditi dalle adunanze e dalla vita teocratica dei TDG.

Infine c'è chi entra in un'altra religione maggiore o minore perchè ha bisogno di rassicurazioni spirituali o comunque di una guida.
Ci sono quelli che analizzano la cosa con una certa profondità e riscoprono la Chiesa o altre religioni simili, poi ci sono quelli che hanno bisogno di subire un controllo sulla propria vita, e questi possono finire preda di altri movimenti simili o peggiori dei TDG.

Io aggiungerei che ci sono persone che amano talmente Dio che continuano il loro studio della Bibbia analizzando cio che dicono altre religioni ed esaminano cio che dice la Bibbia senza preconcetti o pregiudizi magari non identificandosi mai con una religione ma solo con il Cristianesimo primitivo che è la migliore riga di lettura
La vita ha un senso se dai un senso alla tua vita
PRESENTIAMOCI
Avatar utente
Occhiodifalco
Utente Junior
 
Messaggi: 884
Iscritto il: 23/08/2014, 11:42

E' una parola...

Messaggiodi Ray » 29/07/2018, 16:21

Io aggiungerei che ci sono persone che amano talmente Dio che continuano il loro studio della Bibbia analizzando cio che dicono altre religioni ed esaminano cio che dice la Bibbia senza preconcetti o pregiudizi magari non identificandosi mai con una religione ma solo con il Cristianesimo primitivo che è la migliore riga di lettura

Cosa vuol dire amare D-o ?
Quale D-o quello delle varie tradizioni o fonti quindi biblico ?
http://www.homolaicus.com/at/genesi/4fonti.htm

Uno studio della Bibbia per un' interesse storico ,spirituale , oppure per comprendere
attraverso le scritture chi ha la verità su D-o ?

E' quasi impossibile non avere preconcetti leggendo o studiando le scritture, ognuno di noi purtroppo
ha un suo bagaglio culturale ,o peggio, confuso,orientato dalla religione in cui transitava o staziona.

Cristianesimo primitivo, ma quale ? :boh:
C'è qualcuno in particolare da cui sei attratto ?
Forse ti riferisci al cristianesimo della Chiesa Universale ?
Auguri.
:ciao:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11092
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Mauro1971 » 29/07/2018, 16:41

Caro Occhiodifalco,

Solo una cosa: se ti dicono che il Diluvio Universale è un fatto storico veramente avvenuto, mandali a cagare.

Con affetto,
D.ssa Usala La Ragione.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9051
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Studente Biblico » 01/08/2018, 20:21

Occhiodifalco ha scritto:Io aggiungerei che ci sono persone che amano talmente Dio che continuano il loro studio della Bibbia analizzando cio che dicono altre religioni ed esaminano cio che dice la Bibbia senza preconcetti o pregiudizi magari non identificandosi mai con una religione ma solo con il Cristianesimo primitivo che è la migliore riga di lettura


Non abbiamo la verità assoluta, probabilmente perchè l'umanità non è ancora pronta per acquisire tale conoscenza. Ogni religione ha avuto un inizio. Ogni religione ha un fondatore umano. Ogni religione è rappresentata da un leader umano o un gruppo. Ogni religione ha una struttura piramidale. Ogni religione gestisce autonomamente il "proprio" denaro. Ogni religione ha un interpretazione UMANA di ciò che secondo loro dovrebbe essere la verità. Tutte le religioni essendo ovviamente GRUPPI organizzati, dividono l'umanità anzichè unirla.

Non occorre fondare una religione, organizzazione, setta, ente morale o qualunque altra cosa per adorare, ubbidire e quindi amare il nostro Creatore perchè i sentimenti nascono dal nostro cuore. Non abbiamo bisogno di ubbidire a regole umane che il nostro Creatore non ci ha mai insegnato. Non abbiamo bisogno di ubbidire a leader umani per adorare il nostro Creatore. Il nostro Creatore non gestisce alcuna religione, ma l'umanità intera. Cristo non è venuto per fondare una nuova religione, è venuto semplicemente ad insegnarci il giusto modo di adorare ed amarci l'un l'altro.
“Non c’è infatti niente di nascosto che non sarà rivelato, e non c’è nulla di accuratamente occultato che non verrà allo scoperto.” (Marco 4:22)

La mia Presentazione - Link al mio sito "La Torre ti Guarda!" - Opuscolo Un aiuto per chi rischia di cadere nella trappola del geovismo (PDF)
Avatar utente
Studente Biblico
Nuovo Utente
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 25/05/2018, 20:28
Località: Provincia di Caserta

Ciao .....

Messaggiodi Vieri » 02/08/2018, 11:49

Studente Biblico ha scritto:
Occhiodifalco ha scritto:Io aggiungerei che ci sono persone che amano talmente Dio che continuano il loro studio della Bibbia analizzando cio che dicono altre religioni ed esaminano cio che dice la Bibbia senza preconcetti o pregiudizi magari non identificandosi mai con una religione ma solo con il Cristianesimo primitivo che è la migliore riga di lettura


Non abbiamo la verità assoluta, probabilmente perchè l'umanità non è ancora pronta per acquisire tale conoscenza. Ogni religione ha avuto un inizio. Ogni religione ha un fondatore umano. Ogni religione è rappresentata da un leader umano o un gruppo. Ogni religione ha una struttura piramidale. Ogni religione gestisce autonomamente il "proprio" denaro. Ogni religione ha un interpretazione UMANA di ciò che secondo loro dovrebbe essere la verità. Tutte le religioni essendo ovviamente GRUPPI organizzati, dividono l'umanità anzichè unirla.

Non occorre fondare una religione, organizzazione, setta, ente morale o qualunque altra cosa per adorare, ubbidire e quindi amare il nostro Creatore perchè i sentimenti nascono dal nostro cuore. Non abbiamo bisogno di ubbidire a regole umane che il nostro Creatore non ci ha mai insegnato. Non abbiamo bisogno di ubbidire a leader umani per adorare il nostro Creatore. Il nostro Creatore non gestisce alcuna religione, ma l'umanità intera. Cristo non è venuto per fondare una nuova religione, è venuto semplicemente ad insegnarci il giusto modo di adorare ed amarci l'un l'altro.

Ciao, mi spiace che abbia voluto arrenderti non volendo proseguire il tuo sito in maniera gratuita per un anno .... :piange:( la loro assistenza tecnica funziona..) e noto dalle tue parole che risenti ancora delle regole stringenti dei tdG e della loro personale interpretazione della Bibbia.

Una cosa mi ha incuriosito:
Scrivi infatti:
Ogni religione ha un fondatore umano.

e questo se permetti dal punto di vista cattolico non è così poichè, come bene sai, per i cattolici Gesù era veramente il figlio di Dio.
Belle le tue parole:
Cristo non è venuto per fondare una nuova religione, è venuto semplicemente ad insegnarci il giusto modo di adorare ed amarci l'un l'altro.

... dove mi sembra di notare che la parola "religione" sia intesa da te, più come "organizzazione strutturata" che come principi di vita.

Sono rimasto per anni ignorante della Bibbia intesa come V.T. ma amante decisamente del Vangelo di Cristo ed è questo che con le sue semplici parole "amatevi l'un l'altro come io ho amato voi"....ha sempre rappresentato le basi della mia vita.
Un cordiale saluto.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5709
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55


Torna a Esperienze vissute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici