Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Testimonianza diretta di Papà61...

Racconti di vita, esperienze, consigli.

Moderatore: nelly24

Testimonianza diretta di Papà61...

Messaggiodi papà61 » 28/05/2013, 9:25

Negli ultimi periodi del mio frequentare la sala del regno, mi venne affidato l'alto onore e privilegio di fare L'Usciere alle adunanze.

Ora, io in adunanza sedevo quasi sempre nelle prime file, davanti al podio. In fondo alla sala, accanto alla porta di ingresso subito sulla destra di chi entra, c'è la famigerata "saletta" quella dove si tengono mini adunanze, secondi studi, o altro...

Bene, come sapete è fatto obbligo preciso che ogni famiglia tdg che si rispetti porti in sala i propri figli, anche se piccolissimi.
Un bambino piccolissimo, in carrozzina, di poco si accorge,.... ma uno di circa tre quattro o cinque anni si accorge, eccome!
Ecco,uno di questi bambini, proprio non sopporta stare li dentro. Avrà si e no quattro anni, e specialmente al giovedì sera si vede benissimo che vorrebbe essere a casa, o da qualsiasi altra parte ma non li... e come tutti i bimbi, dopo un pochino da in escandescenze....

Orbene, una sera ero Usciere e, come di prammatica, verso le 21,30 il bambino in questione, figlio di un anziano e di una pioniera regolare, comincia con i suoi pianti e smanie varie. Ad un cenno del babbo, la mamma si alza, lo prende violentemente per il polso e lo trascina di peso verso la saletta, passandomi accanto con una faccia rossa di ira. Entrata in saletta, richiude la porta e sento chiaramente il rumore degli schiaffi e il bambino che soffoca dei singhiozzi. Incazzato come un caimano, apro la porta e trovo la mamma china sul bimbo che ha la testa stretta tra le gambe della "madre" e questa che rimane con la mano a mezz'aria e mi guarda. IO le dico che se non smette subito chiamo i carabinieri. (maledetto me che non l'ho fatto)
Subito alcuni fratelli e sorelle mi prendono da parte e mi dicono che la madre sta solamente

IMPARTENDO LA DISCIPLINA DI GEOVA! AVETE CAPITO, TESTINE???? NONNO, POSTA LA TORRE DI GUARDIA ANNI 70 DOVE C'E' L'ESEMPIO CON TANTO DI DISEGNI DI UNA BAMBINA TRASCINATA PER UN BRACCINO DAL PADRE AMOREVOLE, E CHE STA CHIARAMENTE PER RICEVERE UNA DOSE DI TEOCRATICI CEFFONI, visto che non vuole stare seduta per bene, popò di manfruita che un'è altro!

TUTTI A ROMA!!!!!
Da Testimone di Geova a inattivo e critico.
Dammi una mano a stingere l'opacità del mare...e dammi un grammo d'indaco per ogni tuo risveglio..
Avatar utente
papà61
Utente Master
 
Messaggi: 3750
Iscritto il: 22/10/2011, 19:17
Località: Forte dei Marmi, a volte Domaso.. a volte in mezzo al rigo o sopra il do!

Messaggiodi papà61 » 28/05/2013, 9:28

DIMENTICAVO: ERA IL 2011 NON IL 1919! ED ERAVAMO IN ITALIA, NON NE BURUNDI!
Da Testimone di Geova a inattivo e critico.
Dammi una mano a stingere l'opacità del mare...e dammi un grammo d'indaco per ogni tuo risveglio..
Avatar utente
papà61
Utente Master
 
Messaggi: 3750
Iscritto il: 22/10/2011, 19:17
Località: Forte dei Marmi, a volte Domaso.. a volte in mezzo al rigo o sopra il do!

Messaggiodi arwen » 28/05/2013, 10:08

Bello schifo !. :s.parole: :bleah:
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi nabucodonosor » 28/05/2013, 10:21

papà61 ha scritto:
IMPARTENDO LA DISCIPLINA DI GEOVA! AVETE CAPITO, TESTINE???? NONNO, POSTA LA TORRE DI GUARDIA ANNI 70 DOVE C'E' L'ESEMPIO CON TANTO DI DISEGNI DI UNA BAMBINA TRASCINATA PER UN BRACCINO DAL PADRE AMOREVOLE, E CHE STA CHIARAMENTE PER RICEVERE UNA DOSE DI TEOCRATICI CEFFONI, visto che non vuole stare seduta per bene, popò di manfruita che un'è altro!


Bah, credo che in questi casi la "disciplina di Geova" c'entri ben poco.
Ci sono bambini che sono tranquilli dalla nascita (per fortuna i miei sono così. Dove li metti stanno); altri che sono dei piccoli indemoniati.
E indipendentemente dal luogo (Sala del Regno, Chiesa, o altri luoghi dove il silenzio è d'uopo), quando bisogna "convincere" il figlio a fare silenzio a volte ci sono poche alternative.
Allora, o sono tranquilli dalla nascita e allora non hai problemi e ti limiti a dire che gli "altri" non hanno saputo addestrarli come si deve.
Se sono irrequieti a volte basta portare qualche diversivo. Da noi in Sala c'è chi porta giocattolini, topolini (il fumetto, ovviamente), qualche cibaria... sarebbe sconsigliato dalla Società ma noi uscieri chiudiamo volentieri un occhio, pur di non chiuderci le orecchie :ironico: .
Poi ci sono i piccoli diavoli. Quelli non li calmi neanche col giocattolino. Dopo 10 minuti di adunanza (ma anche se sono al ristorante è uguale) cominciano a piangere, lamentarsi ecc.
Cosa fa un povero genitore? Lo porta in seconda sala (oppure fuori dal locale nel caso, ad esempio, del ristorante).
Ma se il bambino fa il matto anche in questo modo? Ripeto, al di la del credo religioso e del luogo in cui ci si trova, non si merita un bello sculaccione? certo non fatto con rabbia ma con lo scopo di disciplinare (appunto).
Io vedo nei posti più disparati (musei, ristoranti, concerti, conferenze) madri NON TESTIMONI DI GEOVA che usano discipline corporali e non si limitano alle sculacciate.

A chi non è d'accordo con quanto detto sopra chiedo (chi non ha figli non ha diritto di obiettare!): Cosa fai tu, genitore, con un figlio ingestibile? Consigli pratici non esperienze personali che, essendo personali, non valgono per tutti.

Saluti
Nab (che da piccolo ne ha "prese" tante ed è ancora vivo e, tutto sommato, mentalmente stabile)
"E' difficile vedere un gatto nero in una stanza buia. Soprattutto quando il gatto non c'è" (proverbio cinese)

Chi sono? guardate qua: link
Avatar utente
nabucodonosor
Utente Senior
 
Messaggi: 556
Iscritto il: 23/05/2011, 18:33

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 28/05/2013, 10:55

Bhe, caro Nab., il non ho figli e mi permetto ugualmente di obiettare.
L'educazione inizia in casa e ci vuol pazienza e fermezza nell 'isegnare, soprattutto con l'esempio, quali sono le regole della convivenza.
Non ci sono bimbi irrecuperabili: se sono recalcitranti vuol dire solo che ci sono genitori incompetenti.
E quando i ragazzini saranno adulti, risolveranno con la violenza i loro e gli altrui problemi.
Se ciò non t'è accaduto, non vuol dire che non accada ad altri.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi nelly24 » 28/05/2013, 11:10

Ma alle 21,30 non sarebbe meglio che si preparino a far la nanna invece di stare in sala? :uffa:
Da noi le adunanze si svolgono dalle 18 fino le 20 - una bella differenza!
E ..... sinceramente.... si sculaccia per ben altro, quando quello che sta facendo, é potenzialmente pericoloso, per esempio.
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4587
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi Lizzy75 » 28/05/2013, 11:13

nabucodonosor ha scritto:
papà61 ha scritto:
IMPARTENDO LA DISCIPLINA DI GEOVA! AVETE CAPITO, TESTINE???? NONNO, POSTA LA TORRE DI GUARDIA ANNI 70 DOVE C'E' L'ESEMPIO CON TANTO DI DISEGNI DI UNA BAMBINA TRASCINATA PER UN BRACCINO DAL PADRE AMOREVOLE, E CHE STA CHIARAMENTE PER RICEVERE UNA DOSE DI TEOCRATICI CEFFONI, visto che non vuole stare seduta per bene, popò di manfruita che un'è altro!


Bah, credo che in questi casi la "disciplina di Geova" c'entri ben poco.
Ci sono bambini che sono tranquilli dalla nascita (per fortuna i miei sono così. Dove li metti stanno); altri che sono dei piccoli indemoniati.
E indipendentemente dal luogo (Sala del Regno, Chiesa, o altri luoghi dove il silenzio è d'uopo), quando bisogna "convincere" il figlio a fare silenzio a volte ci sono poche alternative.
Allora, o sono tranquilli dalla nascita e allora non hai problemi e ti limiti a dire che gli "altri" non hanno saputo addestrarli come si deve.
Se sono irrequieti a volte basta portare qualche diversivo. Da noi in Sala c'è chi porta giocattolini, topolini (il fumetto, ovviamente), qualche cibaria... sarebbe sconsigliato dalla Società ma noi uscieri chiudiamo volentieri un occhio, pur di non chiuderci le orecchie :ironico: .
Poi ci sono i piccoli diavoli. Quelli non li calmi neanche col giocattolino. Dopo 10 minuti di adunanza (ma anche se sono al ristorante è uguale) cominciano a piangere, lamentarsi ecc.
Cosa fa un povero genitore? Lo porta in seconda sala (oppure fuori dal locale nel caso, ad esempio, del ristorante).
Ma se il bambino fa il matto anche in questo modo? Ripeto, al di la del credo religioso e del luogo in cui ci si trova, non si merita un bello sculaccione? certo non fatto con rabbia ma con lo scopo di disciplinare (appunto).
Io vedo nei posti più disparati (musei, ristoranti, concerti, conferenze) madri NON TESTIMONI DI GEOVA che usano discipline corporali e non si limitano alle sculacciate.

A chi non è d'accordo con quanto detto sopra chiedo (chi non ha figli non ha diritto di obiettare!): Cosa fai tu, genitore, con un figlio ingestibile? Consigli pratici non esperienze personali che, essendo personali, non valgono per tutti.

Saluti
Nab (che da piccolo ne ha "prese" tante ed è ancora vivo e, tutto sommato, mentalmente stabile)
Nab, in parte hai ragione, anch'io sono del parere che quando i figli sono ingestibili qualche sculaccione ( ceffoni in faccia no, sono pericolosi) serve; ne so qualcosa io che di figli ne ho tre e tutti piccoli. Chi non ha figli non può immaginare come è difficile gestire una situazione in cui i bambini sono ingestibili in pubblico, ma personalmente non sarei mai e poi mai arrivata a così tanto come ha fatto la tdg in questione, così come ha raccontato Papà61. A parte che il bambino poteva soffocare (tenere la testa tra le gambe, almeno per me è impensabile) ci sono altri tipi di punizioni che possono non essere corporali che funzionano validissimamente. Ad esempio se il bambino fa i capricci, si può intimarlo che a casa sarà senza televisione per tre giorni, se continua a farlo, la punizione si prolungherà ulteriormente. Oppure non giocherà al computer per un mese, e cose di questo genere. Poi è normale che il bambino dopo un po' si stanchi e si annoi nei luoghi di culto. Che si può fare? Distrarlo un po', o farlo giocare all'aperto "fuori". Quando vado in chiesa, e il bambino piange, lo porto a far esplorare un po' in giro. Giocattoli e album da colorare potrebbero servire all'occorrenza, alla fine basta solo un po' di organizzazione .... :fiori e bacio: :fiori e bacio:
Lizzy75
 

Messaggiodi Lizzy75 » 28/05/2013, 11:14

nelly24 ha scritto:Ma alle 21,30 non sarebbe meglio che si preparino a far la nanna invece di stare in sala? :uffa:
Da noi le adunanze si svolgono dalle 18 fino le 20 - una bella differenza!
E ..... sinceramente.... si sculaccia per ben altro, quando quello che sta facendo, é potenzialmente pericoloso, per esempio.

:quoto100:
Lizzy75
 

Messaggiodi nabucodonosor » 28/05/2013, 11:50

Gabriella Prosperi ha scritto:Bhe, caro Nab., il non ho figli e mi permetto ugualmente di obiettare.


Eppure mi sembrava di essere stato chiaro! :saggio: Scherzo. Gabriella, i tuoi commenti sono sempre i benvenuti.

L'educazione inizia in casa e ci vuol pazienza e fermezza nell 'isegnare, soprattutto con l'esempio, quali sono le regole della convivenza.


Esempio, paziena e fermezza sono validi nei bambini un po più grandicelli. Ma PRIMA, quando sono veramente piccoli (e non parlo del neonato che piange perchè vuole la pappa... ci mancherebbe), una manata sul sederino non ha mai ucciso nessuno. L'importante è non esagerare, come l'esperienza di Papà.

Non ci sono bimbi irrecuperabili: se sono recalcitranti vuol dire solo che ci sono genitori incompetenti.


Si, è quello che ho detto io, chi ha figli che per indole sono più tranquilli degli altri dice che i genitori degli altri sono incompetenti.
Ma non ho detto che siano irrecuperabili, ho detto solo che che alcuni bambini sono così irrequieti che neanche le privazioni (del televisore ad esempio) gli fanno un baffo.

E quando i ragazzini saranno adulti, risolveranno con la violenza i loro e gli altrui problemi.
Se ciò non t'è accaduto, non vuol dire che non accada ad altri.
Gabriella


I bambini capiscono per istinto se li sculacci con ira o per riprensione. E certo non puoi sculacciare un bambino di 6 anni. Chi è violento è perchè veniva percosso con ira e ad un età in cui c'era effettivamente un alternativa alle sculacciate. A un bambino di 6 anni puoi dire "ti tolgo il televisore per una settimana" a un bambino di 2 o 3 anni no. Non capirebbe appieno.

Saluti
Nab
"E' difficile vedere un gatto nero in una stanza buia. Soprattutto quando il gatto non c'è" (proverbio cinese)

Chi sono? guardate qua: link
Avatar utente
nabucodonosor
Utente Senior
 
Messaggi: 556
Iscritto il: 23/05/2011, 18:33

Messaggiodi Lizzy75 » 28/05/2013, 13:18

I bambini capiscono per istinto se li sculacci con ira o per riprensione. E certo non puoi sculacciare un bambino di 6 anni. Chi è violento è perchè veniva percosso con ira e ad un età in cui c'era effettivamente un alternativa alle sculacciate. A un bambino di 6 anni puoi dire "ti tolgo il televisore per una settimana" a un bambino di 2 o 3 anni no. Non capirebbe appieno.

Saluti
Nab
Un bambino più piccolo di tre anni non capirebbe appieno nemmeno le sculacciate, non afferebbe il senso della punizione. Una pacca sulla manina o un deciso no, invece sono più recepite a livello inconscio. Mio figlio di 18 mesi capisce quando lo minaccio e gli dico che se fa una determinata cosa che non deve fare lo metto nel box, e infatti si astiene dal farlo. Ci sono metodi e metodi, e i migliori sono senza dubbio quelli psicologici, in mniera soft, senza dover arrivare per forza alle cattive maniere... :sorriso: :fiori e bacio:
Lizzy75
 

legati alla sedia

Messaggiodi rigel » 28/05/2013, 13:32

Oltre ai metodi da voi gia descritti ho visto altro ! Un bambino figlio di pionieri speciali di due anni legato alla sedia con una cinghia ! Ricordo che ne rimasi allibito !!! Nonostante il dimenarsi li doveva stare con il tacito consenso degli anziani la cosa ando avanti un bel po' ! :cer: :test:
Dai principi si deduce una probabilità, ma il vero o una certezza si ottengono solo dai fatti. (Nathaniel Hawthorne )

viewtopic.php?f=7&t=12954#p206420
Avatar utente
rigel
Nuovo Utente
 
Messaggi: 62
Iscritto il: 18/10/2012, 23:27

Messaggiodi nelly24 » 28/05/2013, 13:38

Ma dico io, chi dicide l´orario delle adunanze? :inca: Ma sono tutti in pensione oppure senza figli? Come mai non ci mettono l´adunanza alle 8. di mattina? :inca: Perché tutti starebbero al lavoro e quasi nessuno presente. Dunque, come mai non pensano ai genitori con bambini piccoli? Non venite a dirmi, che l´orario viene dettato dalla filiale, sono ali anziani locali che scrivono le regole e dettano leggi.
Anche se..... beh, lasciamo star..... sono contenta di non aver esagerato con mio figlio.... se sebbene fosse stato sempre molto vivace, non le ha prese mai! :lingua:
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4587
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi SNORT!! » 28/05/2013, 14:22

Chissà come reagirebbero quei genitori maneschi se fossero COSTRETTI, 2 VOLTE ALLA SETTIMANA E PER SEMPRE, AD ORARI PER LORO IMPOSSIBILI AD ASCOLTARE PALLE DI CUI NON GLINEFREGANIENTE!!
MI PIACEREBBE FAR LORO PROVARE L'ESPERIENZA, MA PROPRIO TANTO
NON ABBIATE PAURA!! CHI HA PAURA MUORE TUTTI I GIORNI, CHI NON HA PAURA UNA VOLTA SOLA Presentazione viewtopic.php?f=7&t=12908
SNORT!!
Utente Senior
 
Messaggi: 816
Iscritto il: 13/10/2012, 8:41

Messaggiodi Mamy » 28/05/2013, 14:28

E se uno dei due genitori restano a casa con il piccolo/a

non sarebbe meglio ,invece di pestare i figli di botte ? :inca:



Mamy :uffa:
Mamy
 

Messaggiodi Giovanni da Fasano » 28/05/2013, 14:38

papà61 ha scritto: IO le dico che se non smette subito chiamo i carabinieri. (maledetto me che non l'ho fatto)

Hai sbagliato, facevi un ottima pubblicità ai tdg, i miei figli quelle poche volte che sono stati costretti ad andare con quell'invasata della madre ,nn hanno mai avuto il disonore di finire in quella saletta, perchè mi hanno detto, che qualche bambino vivace veniva obbligato ad entrare in quell luogo di punizione
Avatar utente
Giovanni da Fasano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1145
Iscritto il: 21/09/2009, 14:53
Località: Fasano (BR)

Messaggiodi Ray » 28/05/2013, 14:52

SNORT!! ha scritto:Chissà come reagirebbero quei genitori maneschi se fossero COSTRETTI, 2 VOLTE ALLA SETTIMANA E PER SEMPRE, AD ORARI PER LORO IMPOSSIBILI AD ASCOLTARE PALLE DI CUI NON GLINEFREGANIENTE!!
MI PIACEREBBE FAR LORO PROVARE L'ESPERIENZA, MA PROPRIO TANTO


:quoto100:

Quando facevo l'usciere ,mi fu detto che dovevo solo avvicinarmi ai bambini irrequieti,poi i genitori vedendomi ci avrebbero pensato loro,a volte l'ho fatto ,e a volte no visto che i genitori ,quando riprendevano i figli erano un po maneschi ,decisi di non essere io a procurare le "mazzate"... :occhiol:

....per quanto riguarda i miei figli, si annoiavano in sala,poi una volta sola sono venuti ad una assemblea,e nell'intervallo furono sgridati da un'usciere perché correvano fuori, fra il verde della sala delle assemblee, mia moglie dopo questo ,episodio decise di non venire più a nessuna assemblea e di non entrare in nessuna sala più .E io aggiungo ....MENO MALE .... :ironico: :occhiol: :occhiol:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11566
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

CHE ORRIBILITA'

Messaggiodi anto » 28/05/2013, 14:57

Poveri bimbi....è chiaro che oi da grandi maturano dei malesseri....nulla si puo' soffocare.

E comunque...riprendendo i paragoni....in Chiesa i bimbi se piangono...i genitori si alzano e li distraggono guardando in giro o se camminano vanno quà e là curiosi e incuriosando gli adulti, il Don assolutamente non interviene...
poi appena si staccano dai genitori 2/3 anni formano un gruppetto e con delle signore (non so' se sono catechiste o semplicemente delle mamme) al quando cominciano le letture escono, vanno in un'aula adiacente e fanno dei lavoretti che esprimono le letture del giorno. Poco prima della fine della messa orgogliosi e "teneri" vanno sull'altare e con le loro parole spiegano il lavoro svolto. E' un momento molto tenero...vedere sti pargoletti :risatina: un pò impacciati ma entusiasti a presentare il lavoro e...il Don che ci stà come starebbe (si dice) "la spalla" ad un comico!!!! cioe' a raccogliere il significato in modo spiritoso da comico!!!
Domenica scorsa si parlava dello "spirito santo" e loro hanno portato...indovinate un pò!!!...i mulini a vento...che spagono lo "spirito Santo"!!!
un giorno aprirai gli occhi, la tua mente si risvegliera' e capirai che sei stato chiuso dentro una setta..allora tornerai a essere solo MIO FRATELLO
Presentazione
Avatar utente
anto
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1801
Iscritto il: 22/09/2009, 8:12

Messaggiodi arwen » 28/05/2013, 16:08

nabucodonosor ha scritto:
papà61 ha scritto:
IMPARTENDO LA DISCIPLINA DI GEOVA! AVETE CAPITO, TESTINE???? NONNO, POSTA LA TORRE DI GUARDIA ANNI 70 DOVE C'E' L'ESEMPIO CON TANTO DI DISEGNI DI UNA BAMBINA TRASCINATA PER UN BRACCINO DAL PADRE AMOREVOLE, E CHE STA CHIARAMENTE PER RICEVERE UNA DOSE DI TEOCRATICI CEFFONI, visto che non vuole stare seduta per bene, popò di manfruita che un'è altro!


Bah, credo che in questi casi la "disciplina di Geova" c'entri ben poco.
Ci sono bambini che sono tranquilli dalla nascita (per fortuna i miei sono così. Dove li metti stanno); altri che sono dei piccoli indemoniati.
E indipendentemente dal luogo (Sala del Regno, Chiesa, o altri luoghi dove il silenzio è d'uopo), quando bisogna "convincere" il figlio a fare silenzio a volte ci sono poche alternative.
Allora, o sono tranquilli dalla nascita e allora non hai problemi e ti limiti a dire che gli "altri" non hanno saputo addestrarli come si deve.
Se sono irrequieti a volte basta portare qualche diversivo. Da noi in Sala c'è chi porta giocattolini, topolini (il fumetto, ovviamente), qualche cibaria... sarebbe sconsigliato dalla Società ma noi uscieri chiudiamo volentieri un occhio, pur di non chiuderci le orecchie :ironico: .
Poi ci sono i piccoli diavoli. Quelli non li calmi neanche col giocattolino. Dopo 10 minuti di adunanza (ma anche se sono al ristorante è uguale) cominciano a piangere, lamentarsi ecc.
Cosa fa un povero genitore? Lo porta in seconda sala (oppure fuori dal locale nel caso, ad esempio, del ristorante).
Ma se il bambino fa il matto anche in questo modo? Ripeto, al di la del credo religioso e del luogo in cui ci si trova, non si merita un bello sculaccione? certo non fatto con rabbia ma con lo scopo di disciplinare (appunto).
Io vedo nei posti più disparati (musei, ristoranti, concerti, conferenze) madri NON TESTIMONI DI GEOVA che usano discipline corporali e non si limitano alle sculacciate.

A chi non è d'accordo con quanto detto sopra chiedo (chi non ha figli non ha diritto di obiettare!): Cosa fai tu, genitore, con un figlio ingestibile? Consigli pratici non esperienze personali che, essendo personali, non valgono per tutti.

Saluti
Nab (che da piccolo ne ha "prese" tante ed è ancora vivo e, tutto sommato, mentalmente stabile)


Ma a sti genitori del cavolo ( perché son genitori del cavolo ), non gli viene in mente che, un bambino di 3/4 anni, alle 9:30 dovrebbe essere già a letto da un pezzo e che se piange è perché, molto probabilmente, ha sonno ?!.

Tanto, anche se li picchi , dei bimbi cosi piccoli, nemmeno capiscono il perché. Li segni solo a vita. Tutti i tdg dovrebbero vedersi "la tata" su la7......quelle sono educatrici di piccoli diavoli, che, presi per il verso giusto, guarda caso, senza alzare le mani, diventano gestibilissimi....

una manata sul sederino non ha mai ucciso nessuno.


Ovvio, ma qui stiamo parlando di abuso di mezzi di correzione, come sembra sia il caso di papà61 e di molti altri.
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi arwen » 28/05/2013, 16:14

rigel ha scritto:Oltre ai metodi da voi gia descritti ho visto altro ! Un bambino figlio di pionieri speciali di due anni legato alla sedia con una cinghia ! Ricordo che ne rimasi allibito !!! Nonostante il dimenarsi li doveva stare con il tacito consenso degli anziani la cosa ando avanti un bel po' ! :cer: :test:



Sono allibita. Ci vorrebbe il telefono azzurro. :sor:
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi arwen » 28/05/2013, 16:15

SNORT!! ha scritto:Chissà come reagirebbero quei genitori maneschi se fossero COSTRETTI, 2 VOLTE ALLA SETTIMANA E PER SEMPRE, AD ORARI PER LORO IMPOSSIBILI AD ASCOLTARE PALLE DI CUI NON GLINEFREGANIENTE!!
MI PIACEREBBE FAR LORO PROVARE L'ESPERIENZA, MA PROPRIO TANTO

:quoto100: Li legherei anche con una cinghia alla sedia, tanto per gradire.

E gli farei vedere la corazzata potiomkin ( si scrive cosi ? ). A ripetizione e finchè non è finita, con relativo commento finale, non si va a letto. Vi piace come idea ?.

Ah, dimenticavo, se qualcuno si addormenta, verrà svegliato a suon di scapaccioni !.
Ultima modifica di arwen il 28/05/2013, 16:24, modificato 1 volta in totale.
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi arwen » 28/05/2013, 16:20

anto ha scritto:Poveri bimbi....è chiaro che oi da grandi maturano dei malesseri....nulla si puo' soffocare.

E comunque...riprendendo i paragoni....in Chiesa i bimbi se piangono...i genitori si alzano e li distraggono guardando in giro o se camminano vanno quà e là curiosi e incuriosando gli adulti, il Don assolutamente non interviene...
poi appena si staccano dai genitori 2/3 anni formano un gruppetto e con delle signore (non so' se sono catechiste o semplicemente delle mamme) al quando cominciano le letture escono, vanno in un'aula adiacente e fanno dei lavoretti che esprimono le letture del giorno. Poco prima della fine della messa orgogliosi e "teneri" vanno sull'altare e con le loro parole spiegano il lavoro svolto. E' un momento molto tenero...vedere sti pargoletti :risatina: un pò impacciati ma entusiasti a presentare il lavoro e...il Don che ci stà come starebbe (si dice) "la spalla" ad un comico!!!! cioe' a raccogliere il significato in modo spiritoso da comico!!!
Domenica scorsa si parlava dello "spirito santo" e loro hanno portato...indovinate un pò!!!...i mulini a vento...che spagono lo "spirito Santo"!!!

Bella differenza !. Anche da noi il parroco mai, dico MAI, ha detto qualcosa a bimbi che piangevano o andavano su e giù per le navate ( ovviamente c'erano i genitori che cercavano di distrarli), alcuni portavano degli album da colorare coi pennarelli e se li mettevano seduti di fianco, loro coloravano e i grandi prendevano la messa. Mai si sono alzate le mani su bambini.
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Condivido completamente

Messaggiodi mara » 28/05/2013, 16:21

SNORT!! ha scritto:Chissà come reagirebbero quei genitori maneschi se fossero COSTRETTI, 2 VOLTE ALLA SETTIMANA E PER SEMPRE, AD ORARI PER LORO IMPOSSIBILI AD ASCOLTARE PALLE DI CUI NON GLINEFREGANIENTE!!
MI PIACEREBBE FAR LORO PROVARE L'ESPERIENZA, MA PROPRIO TANTO


IO non sono nessuno ,ma ho avuto 3 figlie ,3 caratteri diversi , nonostante che i genitori siano gli stessi ......
Quello che dico io non è vangelo ,...... Ma non scherziamo ........ quando nasce un figlio ,possiamo provare ad adattare il bambino ai nostri
ritmi di vita , E' CHIARO .... ,ma ..... secondo voi .....qual'è la priorità in famiglia ? Almeno finché non raggiungono almeno 4-- 5 anni ,che ci puoi
parlare ed ottenere qualcosa ,..... senza ricatti ....... Ma prima di allora , ..... non si và in spiaggia a mezzogiorno di Luglio , si rinuncia ai
viaggi , se gli fà male l'auto , non si và al cinema se non si puo affidare a nessuno , non si dorme se piange , ma si cerca di capire la causa
per calmarlo . con tanto amore sacrificio rinunce ed AMORE sopratutto .... .che ci aiuta , poi , ad attenuare le conseguenze degli sbagli che inevitabilmente faremo .... Magari questo lo fanno anche i TdG .....però ....non quando si
tratta di .....(. IPOCRISIA ).... far vedere a tutti che bravi soldatini hanno fatto diventare i loro figli.......per l'esercito di geova !!! ANZI non soldatini
ma futuri rappresentanti della società editrice di Bibbie e trattati Torre di Guardia ,!! Vale la pena rovinare il loro equilibrio futuro per questo ????
Lo sculaccione ci stà bene , quando affrontano un pericolo per incoscienza , Siccome non lo sanno ancora valutare ,allora la loro misura è quello
sculaccione !!!!!!! ..... E poi , ne avete mai visti bimbi che mentre li picchiano , guardano in faccia chi li punisce , con un odio negli occhi
che metà basterebbe !!!!.... e possiamo pensare che questi bambini ..... dimenticheranno ..... domani .... SE ci fate caso , inoltre , il genitore che
fa questo ....è lui che deve cedere ( o l'ammazza ) e cosa ha ottenuto ??? siamo noi gli adulti ed i responsabili della loro capacità di affrontare
la vita futura ,serenamente ........ CHE è molto difficile fare i genitori , che bisogna essere sempre in cattedra , che anche i genitori sono esseri
umani , che è naturale sbagliare , perché intanto che i figli crescono ,anche la nostra vita va avanti ...... MA GLI ADULTI SIAMO NOI .......
Chiedo scusa se non sono capace di esprimermi con più ...... morbidezza ..!! sono MARA e sono Toscana ......perdonatemi ... la penso così !!!!
PAPA61 ...grazie per l'argomento sollevato ..
Avatar utente
mara
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1670
Iscritto il: 14/11/2012, 22:25
Località: Certaldo FI

Messaggiodi goodvin60 » 28/05/2013, 16:51

Ognuno ha il suo ' Sistema '. Io con il mio ho avuto seccesso . Ed è questo : " MINACCIARE SEMPRE E NON DARLE MAI" , le botte dico ! Di grida e rimbrotti vocali non è morto mai nessuno. Ah ! come mi sentivano i miei tre figli quando non si applicavano agli studi ( uno si è Laureato , uno Dimplomato e fa l'Imprenditore, uno sta completando il Liceo). Beh...ho avuto un discreto successo con i miei figli. Hanno imparato la disciplina e non gli ho dato mai neppure uno schiaffetto. Non è necessario, se sai come fare. L'esperienza che tu racconti l'ho verificata anche io. Alcuni anziani di mia conscenza , specie le mogli, davano botte da orbi ai loro figli. Ma comunque non facciamo di tutta l'erba un fascio. Ciao.
goodvin60
Utente Senior
 
Messaggi: 530
Iscritto il: 10/02/2012, 11:48

poveri tiddiggì----sei crudele arwen...

Messaggiodi Ray » 28/05/2013, 17:26

arwen ha scritto:
SNORT!! ha scritto:Chissà come reagirebbero quei genitori maneschi se fossero COSTRETTI, 2 VOLTE ALLA SETTIMANA E PER SEMPRE, AD ORARI PER LORO IMPOSSIBILI AD ASCOLTARE PALLE DI CUI NON GLINEFREGANIENTE!!
MI PIACEREBBE FAR LORO PROVARE L'ESPERIENZA, MA PROPRIO TANTO

:quoto100: Li legherei anche con una cinghia alla sedia, tanto per gradire.

E gli farei vedere la corazzata potiomkin ( si scrive cosi ? ). A ripetizione e finchè non è finita, con relativo commento finale, non si va a letto. Vi piace come idea ?.

Ah, dimenticavo, se qualcuno si addormenta, verrà svegliato a suon di scapaccioni !.


Almeno portati anche un po di collirio.... :ironico:


Immagine
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11566
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Per mostrare di essere 'spirituali'

Messaggiodi deep-blue-sea » 28/05/2013, 18:28

i genitori si piegano a tutti i 'consigli' del CD! Se non lo fai sei guardato male, considerato poco spirituale. Col mio anziano di marito, si doveva dare l'esempio e i figli perciò dovevamo tenerli in riga... non ricordo di aver fatto brevi soggiorni in saletta, tanto da noi non c'era, ma fuori nell'entrata qualche volta.

Se portavo matite e fogli, poteva andare secondo l'opinione dei 'controllori', ma ancora il 'consiglio' era che dovessero prestare ascolto e non distrarsi, come si vede che i capoccioni non hanno bimbi ma che sanno sparare sentenze senza rendersi conto della faticaccia per i genitori e per i figli di dover restare seduti, silenziosi e tranquilli 2 ore!

Una volta mia figlia non aveva terminato i compiti e gli feci portare quaderno e matita in sala.... apriti cielo: i genitori seduti dietro con una figlia della stessa étà già 'santa' erano allibiti, finché la madre mi sussurrò all'orecchio: ma che sta faaacendooo i compitiiiiiii????? Eh si, non ha potuto finirli a casa.... Era verde in faccia..
Pensandoci ora, avrei fatto meglio a rimanere a casa con loro a finire i compiti, ma avrebbero lo stesso gracchiato, che non ero di esempio...

Ricordo dei genitori che si vantavano che per allenare i figli a star buoni in sala....li facevano stare seduti 2 ore in casa qieti senza far nulla... :test: Non bastava la tortura in sala....

Ho sempre sofferto di imporre tutti questi obblighi ai miei bambini, quante volte, specie quando nacque la terza avrei preso volentieri una baby sitter per la serata dell'adunanza , ma le critiche sarebbero piovute lo stesso... :test:

Mio marito, anzianissimo aveva sempre un sacco di cose da fare dopo l'adunanza (dalle 19h alle 21h) cosi che non si rientrava prima delle 23h con bambini da mandare a scuola l'indomani .... non vi dico la vergogna, quando si rientrava a casa, e incontrare vicini scandalizzati che i bambini stessero ancora in giro a quell'ora (da noi é un 'must' mettere i bimi a letto alle 20h, 21h secondo l'età)...

Picchiare i figli perché lo dice la Watchtower? Ho preferito piuttosto correzioni o punizioni...tanto dovevo occuparmene io mentre moi marito si occupava della congregazione :triste: C :triste:
Che spreco di tempo, energie, perdita di quei fuggevoli momenti nei quali i figli crescono,fanno progressi, cambiamenti, ogni giorno ne tirano fuori una nuova, e moi marito non ha potuto apprezzare e godere ... e ora si meraviglia di quello che fa e dice il nipotino... :inca:
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Utente Master
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

Messaggiodi papà61 » 28/05/2013, 19:46

Ray, sei più unico che raro!
:appl: :appl: :appl: :appl: :appl: :appl: :appl: :appl: :appl: :appl: :appl: :appl:
Da Testimone di Geova a inattivo e critico.
Dammi una mano a stingere l'opacità del mare...e dammi un grammo d'indaco per ogni tuo risveglio..
Avatar utente
papà61
Utente Master
 
Messaggi: 3750
Iscritto il: 22/10/2011, 19:17
Località: Forte dei Marmi, a volte Domaso.. a volte in mezzo al rigo o sopra il do!

Messaggiodi d. gilmour » 01/06/2013, 7:16

papà61 ha scritto:Negli ultimi periodi del mio frequentare la sala del regno, mi venne affidato l'alto onore e privilegio di fare L'Usciere alle adunanze.


http://www.youtube.com/watch?v=0_mk_me1oIU :risatina:
Avatar utente
d. gilmour
Utente Senior
 
Messaggi: 638
Iscritto il: 16/07/2009, 17:37

Messaggiodi d. gilmour » 01/06/2013, 7:37

nabucodonosor ha scritto:Ma se il bambino fa il matto anche in questo modo? Ripeto, al di la del credo religioso e del luogo in cui ci si trova, non si merita un bello sculaccione? certo non fatto con rabbia ma con lo scopo di disciplinare (appunto).
Io vedo nei posti più disparati (musei, ristoranti, concerti, conferenze) madri NON TESTIMONI DI GEOVA che usano discipline corporali e non si limitano alle sculacciate.

allora, io sono padre di due figli ormai cresciuti.
da piccolini li portavo, e qui mi si stringe il cuore nel ricordarlo e mi prenderei a martellate dove non batte il sole, a rompersi i maroni nel covo wts... pardon, alla sala del regno. sono sempre stati abbastanza calmi, complice il fatto che li facevo divagare impegnandoli in gare di operazioni aritmetiche e quando si stancavano andavamo in seconda sala. per gli anziani ero un pessimo padre, mentre credo di poter dire che il giudizio dei miei figli su di me, ora che hanno 24 e 20 anni, è senz'altro positivo.
a parte questo, di schiaffoni teocratici nella mia ventennale appartenenza alla wts ne ho visti tanti, ma tanti sul serio. e non solo alle adunanze.
credo che certi genitori sfoghino i loro malesseri, in maniera più o meno cosciente, in quetso modo. per me picchiare un bambino è da vigliacchi, perché non può difendersi. e lo dico con cognizione di causa, visto che se fossi stato bambino oggi credo che i miei genitori avrebbero passato dei guai seri.
per rispondere al quesito di nabucodonor: il mio secondogenito da piccolo si guadagnò un appellativo scherzoso che resiste ancora oggi: bestiaccia. :ironico:
il suo nome è gianmarco, e quindi da lì a chiamarlo anche gianburrasca il passo è stato facile.
questo per dirti, nabucodonosor, che so di cosa parli. la mia esperienza è che, al contrario della madre, imparai a prendergli le misure. in altre parole, ci parlavo, lo facevo ragionare, e se ero proprio costretto gli davo delle punizioni, che fanno molto più male delle botte e insegnano il principio delle responsabilità. IMHO.
Avatar utente
d. gilmour
Utente Senior
 
Messaggi: 638
Iscritto il: 16/07/2009, 17:37

Messaggiodi nelly24 » 01/06/2013, 8:09

M io fratello ha tre figlie. Un giorno gli scappó una frase che mi fece riflettere e a distanza di anni ancora mi suona nelle orecchie. Disse:
- Oggi non farei piú lo sbaglio di fare come facevo con A. Per piacere agli altri la facevo star ferma con la forza, ci scappava anche qualche ceffone. Poi, quando questi "altri" ebbero figli propri, li lasciavano piú liberi (di come fosse A.)..........
Ecco, cari miei, nelle sale del regno i figli devono stare fermi e zitti PER FAR PIACERE AGLI ALTRI PRESENTI E NON A GEOVA. :test:
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4587
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia


Torna a Esperienze vissute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici