Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

soffio salvo..la mia storia..

Racconti di vita, esperienze, consigli.

Moderatore: nelly24

soffio salvo..la mia storia..

Messaggiodi soffio salvo » 30/12/2009, 18:16

Ciao cari amici,scusate il ritardo,
finalmente riesco a raccontarmi un pò.
Ebbene cominciamo....
La mia storia nei testimoni di geova ebbe inizio nei primi mesi del1997, insieme a mia moglie, per lavoro, mi ero trasferito da poco in un altra città, quindi eravamo un po' soli avendo lasciato tutte le nostre amicizie e i parenti nel luogo da cui venivamo.
Un giorno andammo a casa di un collega di lavoro e mentre si parlava del più e del meno,suonarono alla porta.Era un “omone” di bella stazza ma dal volto dolcissimo e una ragazza.
Il mio collega mi disse: “ ah scusa, abbiamo dimenticato di dirvi che noi studiamo la bibbia coi testimoni di geova e oggi è il giorno dello studio..vi da fastidio se lo facciamo lo stesso ? “... al che io risposi che non cerano problemi e che avrei assistito allo studio senza dire niente..L'uomo che conduceva lo studio prontamente mi disse che se avessi sentito qualcosa di interessante di farglielo presente poiché lui me lo avrebbe spiegato.Inizia così lo studio..., io un pò imbarazzato seduto sul divano e loro a leggere e spiegare un libricino consultando la bibbia e rispondendo a varie domande.(mia moglie era andata temporaneamente in un altra stanza a tenere il loro figlioletto piccolo).
Quel giorno stavano studiando il capitolo della risurrezione dei morti e ad uno dei paragrafi del libricino sentivo che dicevano che quì sulla terra avremmo rivisto i nostri cari che si erano addormentati nella morte...

_____faccio una una breve parentesi___: pochi anni prima avevo perso mio padre che adoravo ed avevo un rapporto bellissimo con lui, ed ancora non mi ero ripreso del tutto dalla sua morte..____

A quella frase mi alzo e dico al conduttore: “ma come ? Tu mi sta dicendo che rivedremo tutti i nostri cari morti qui sulla terra??..” e lui..: non lo dico io, lo dice la bibbia..non lo sapevi?..è una meravigliosa promessa del creatore...come mai mi dici così, hai perso qualcuno?”..al che io gli racconto di mio padre e lui mi fa: “Non ti piacerebbe rivederlo qui sulla terra?...è una promessa di Dio e la bibbia dice che Dio non può mentire...perchè non studi con noi così possiamo approfondire questo argomento e altri argomenti meravigliosi...”
Dentro di me ci fu un sussulto misto fra gioia e stupore..aveva toccato la parte più sensibile del mio cuore e mi aveva infuso una speranza (a pensarci ora penso che non avrei potuto essere più ingenuo).
Cosi accettai, ma non di fare subito lo studio (mia moglie non voleva) ma di leggere il libro conoscenza che mi aveva lasciato e di fargli sapere quello che mi piaceva di più in modo da poterlo approfondire più in là.......

Continua.....
:fiori:
soffio salvo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 21/09/2009, 14:13

Messaggiodi Ely » 30/12/2009, 19:51

Che bella trappola!!

Aspetto il seguito

:ciao: Ely
Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo ..., di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, ... quasi che il giorno del Signore sia imminente. (II Tess. 2,1-2)

Mia presentazione: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... 370991&p=1
Avatar utente
Ely
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1931
Iscritto il: 10/06/2009, 20:14

Messaggiodi kitty » 30/12/2009, 20:49

Cosi' di primo acchito mi viene da pensare che non fosse poi cosi' vero che si erano dimenticati che quello era il
giorno dello studio, a me è sembrato piu' una scusa per farvi assistere allo studio..poi mi posso sbagliare..e proprio il capitolo
sulla resurrezione dei morti..mmmmhhh, mi puzza un po', poi aspetto il seguito anch'io!!
:winfo:
Avatar utente
kitty
Nuovo Utente
 
Messaggi: 194
Iscritto il: 12/10/2009, 20:09

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 30/12/2009, 20:52

Una storia avvincente, aspetto il seguito

Franco
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3843
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi rosadeldeserto75 » 30/12/2009, 21:12

Anch'io ero caduta in una trappola. :triste:

Ma per fortuna sono uscita. :risata:

Aspetto il seguito. :pc:

Victoria
Victoria
Avatar utente
rosadeldeserto75
Utente Junior
 
Messaggi: 487
Iscritto il: 16/07/2009, 21:08

Messaggiodi Ciosl » 30/12/2009, 21:19

Interessante... come è andata a finire?
"L'apparenza inganna.... non è mai come si pensa.... bisogna sempre vedere le cose OLTRE a come ci sembrano"
Avatar utente
Ciosl
Nuovo Utente
 
Messaggi: 175
Iscritto il: 04/12/2009, 23:08

trappola

Messaggiodi soffio salvo » 30/12/2009, 21:43

No,credo fossero sinceri essendo due tipi un pò stralunati con la testa fra le nuvole..domani cercherò di postarvi la seconda parte,ma non ultima :ciao:
soffio salvo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 21/09/2009, 14:13

Messaggiodi malcom11 » 30/12/2009, 22:41

Dalla descrizione dei due TdG,soprattutto dell' "omone" di bella stazza,sembra di conoscerli...
Non si può dire la città? (anche in privato,se non sono troppo invadente) :blu:
:strettamano:
I 'nuovi intendimenti' sono le 'toppe' che lo schiavo mette sui tessuti lacerati dei loro errori.(ryuzaky77)
Presentazione
Avatar utente
malcom11
Utente Senior
 
Messaggi: 740
Iscritto il: 27/07/2009, 22:10
Località: Campobasso

Messaggiodi Gianni27 » 31/12/2009, 0:46

soffio salvo ha scritto:Ciao cari amici,scusate il ritardo,
finalmente riesco a raccontarmi un pò.
Ebbene cominciamo....
La mia storia nei testimoni di geova ebbe inizio nei primi mesi del1997, insieme a mia moglie, per lavoro, mi ero trasferito da poco in un altra città, quindi eravamo un po' soli avendo lasciato tutte le nostre amicizie e i parenti nel luogo da cui venivamo.
Un giorno andammo a casa di un collega di lavoro e mentre si parlava del più e del meno,suonarono alla porta.Era un “omone” di bella stazza ma dal volto dolcissimo e una ragazza.
Il mio collega mi disse: “ ah scusa, abbiamo dimenticato di dirvi che noi studiamo la bibbia coi testimoni di geova e oggi è il giorno dello studio..vi da fastidio se lo facciamo lo stesso ? “... al che io risposi che non cerano problemi e che avrei assistito allo studio senza dire niente..L'uomo che conduceva lo studio prontamente mi disse che se avessi sentito qualcosa di interessante di farglielo presente poiché lui me lo avrebbe spiegato.Inizia così lo studio..., io un pò imbarazzato seduto sul divano e loro a leggere e spiegare un libricino consultando la bibbia e rispondendo a varie domande.(mia moglie era andata temporaneamente in un altra stanza a tenere il loro figlioletto piccolo).
Quel giorno stavano studiando il capitolo della risurrezione dei morti e ad uno dei paragrafi del libricino sentivo che dicevano che quì sulla terra avremmo rivisto i nostri cari che si erano addormentati nella morte...

_____faccio una una breve parentesi___: pochi anni prima avevo perso mio padre che adoravo ed avevo un rapporto bellissimo con lui, ed ancora non mi ero ripreso del tutto dalla sua morte..____

A quella frase mi alzo e dico al conduttore: “ma come ? Tu mi sta dicendo che rivedremo tutti i nostri cari morti qui sulla terra??..” e lui..: non lo dico io, lo dice la bibbia..non lo sapevi?..è una meravigliosa promessa del creatore...come mai mi dici così, hai perso qualcuno?”..al che io gli racconto di mio padre e lui mi fa: “Non ti piacerebbe rivederlo qui sulla terra?...è una promessa di Dio e la bibbia dice che Dio non può mentire...perchè non studi con noi così possiamo approfondire questo argomento e altri argomenti meravigliosi...”
Dentro di me ci fu un sussulto misto fra gioia e stupore..aveva toccato la parte più sensibile del mio cuore e mi aveva infuso una speranza (a pensarci ora penso che non avrei potuto essere più ingenuo).
Cosi accettai, ma non di fare subito lo studio (mia moglie non voleva) ma di leggere il libro conoscenza che mi aveva lasciato e di fargli sapere quello che mi piaceva di più in modo da poterlo approfondire più in là.......

Continua.....
:fiori:


A questo punto già si vede l’inganno e la bugia fuorviante dei tdg, poiché se dopo la risurrezione, le genti del mondo saranno distrutte, a causa della non appartenenza a Dio; come può un tdg vedere un suo parente del mondo risuscitare con lui se non era un tdg??
Ma vedremo come va a finire.
Biancamosca
Gianni27
Utente Junior
 
Messaggi: 401
Iscritto il: 20/09/2009, 14:55

Messaggiodi Gocciazzurra » 31/12/2009, 1:11

soffio salvo ha scritto: ..aveva toccato la parte più sensibile del mio cuore e mi aveva infuso una speranza (a pensarci ora penso che non avrei potuto essere più ingenuo).

La maggior parte di noi ex è stata "ingenua", ma quando si toccano certe ferite dell'anima, è facile (molto) scivolare in certi "trabocchetti".. :triste:
Immagine

Uh Signur, se te ghe see, ma varda giò un cicinin!
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5746
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Gocciazzurra » 31/12/2009, 1:13

Biancamosca ha scritto: A questo punto già si vede l’inganno e la bugia fuorviante dei tdg, poiché se dopo la risurrezione, le genti del mondo saranno distrutte, a causa della non appartenenza a Dio; come può un tdg vedere un suo parente del mondo risuscitare con lui se non era un tdg??

Ma loro aggirano l'ostacolo sostenendo che coloro che erano in vita senza aver avuto l'opportunità di conoscere "la buona novella" possono usufruire della risurrezione.. :blu:
Immagine

Uh Signur, se te ghe see, ma varda giò un cicinin!
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5746
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi soffio salvo » 31/12/2009, 7:44

Ma loro aggirano l'ostacolo sostenendo che coloro che erano in vita senza aver avuto l'opportunità di conoscere "la buona novella" possono usufruire della risurrezione.. :blu:[/quote]
:quoto100:
infatti è proprio così che mi fu spiegato in seguito
soffio salvo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 21/09/2009, 14:13

Messaggiodi antonio761 » 31/12/2009, 12:36

è un classico!
Pensate che tutte le settimane all'adunanza di servizio si fanno scenette in cui come si deve fare per catturare l'attenzione o sensibilizzare la persona.
E indovinate dove si dice di fare leva????
Sulla risurrezione, visto che purtroppo ognono di noi ha pers un caro.
Oppure sulle maalattie, quanti soffrono a causa di qualche terribile male, proprio, o di qualche familiare?
E chi non vorrebbe una bella speranza quando tutto intorno a te sembra tenebre????
Conoscerete la verità ,e la verità vi renderà liberi...
antonio761
Utente Junior
 
Messaggi: 253
Iscritto il: 20/09/2009, 9:07

Messaggiodi Sal80 » 31/12/2009, 13:07

Antonio761: è un classico!
Pensate che tutte le settimane all'adunanza di servizio si fanno scenette in cui come si deve fare per catturare l'attenzione o sensibilizzare la persona.
E indovinate dove si dice di fare leva????
Sulla risurrezione, visto che purtroppo ognono di noi ha pers un caro.


Infatti, il ministero del regno è pieno di suggerimenti e consigli:

5 Ecclesiaste 7:2 dice: “È meglio andare alla casa del lutto che andare alla casa del banchetto”. A differenza di chi pensa a divertirsi, le persone in lutto generalmente sono più disposte ad ascoltare la Parola di Dio. Tutti noi dovremmo essere pronti a cogliere le occasioni appropriate per dare conforto a chi è afflitto per la perdita di una persona cara.
Km 4/08 pag.8 par.5

La situazione è stata spiegata in maniera molto logica da Abuonconsiglio: http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=17&t=1574 :pc:
Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.
Confucio

Presentazione
Avatar utente
Sal80
Utente Senior
 
Messaggi: 992
Iscritto il: 16/07/2009, 17:42
Località: Friburgo (Germania)

Messaggiodi mancagraziella » 31/12/2009, 16:18

antonio761 ha scritto:è un classico!
Pensate che tutte le settimane all'adunanza di servizio si fanno scenette in cui come si deve fare per catturare l'attenzione o sensibilizzare la persona.
E indovinate dove si dice di fare leva????
Sulla risurrezione, visto che purtroppo ognono di noi ha pers un caro.
Oppure sulle maalattie, quanti soffrono a causa di qualche terribile male, proprio, o di qualche familiare?
E chi non vorrebbe una bella speranza quando tutto intorno a te sembra tenebre????



:quoto100: GRAZIA :timido:
Avatar utente
mancagraziella
Utente Senior
 
Messaggi: 665
Iscritto il: 18/07/2009, 10:06

soffio salvo..la mia storia parte2

Messaggiodi soffio salvo » 01/01/2010, 17:48

Seconda parte.

Inizia così la mia “avventura” nei tdg, l'”amo” della risurrezione aveva funzionato,aveva destato in me interesse ,e perchè no, anche sollievo,sapendo che mio padre non soffriva più ma dormiva e che molto probabilmente lo avrei presto riabbracciato.
Comincio a leggere il libro conoscenza e devo ammettere che mi piaceva, molte cose erano molto belle..la rissurrezione,la vicinanza con Dio, la fine delle sofferenze (specialmente quelle dei bambini), il paradiso,la pace con gli animali feroci ecc.ecc.. tutto questo spesso mi faceva venire le lacrime agli occhi dalla gioia di aver finalmente scoperto la verità. Comincio così a scrivere tutte le mie domande sui vari argomenti e puntualmente ricevevo quasi sempre risposte esaurienti dalla persona che faceva lo studio al mio collega che qui chiamerò Luigi.
Luigi era un tdg molto preparato e preciso,ma soprattutto era una persona eccezionale da ogni punto di vista: buono,gentile,premuroso,generoso , mite e questo influì moltissimo su di me, piano piano aveva conquistato tutta la mia fiducia e poiché era anche un uomo di grande esperienza, per me quasi tutto quello che lui mi insegnava e mi consigliava era oro colato, veramente una brava persona. (ad oggi sono sicuro al 100% che lui fosse in buona fede).Diventammo buoni amici.
E così passano i mesi e io continuavo a fare sempre più ricerche...avevo trovato un tesoro....leggevo tutte le riviste, opuscoli,libri, confrontavo varie bibbie ecc. ecc. ed entusiasta riferivo poi tutto a mia moglie (eravamo e siamo una coppia molto unita e ci amiamo immensamente) la quale una volta mi disse: “ma xxxxx sei impazzito? Veramente vuoi diventare testimone di geova?”
Piano piano convinsi anche lei ad unirsi a me (non avevo dubbi,sapevo del suo grande Amore per me e mi avrebbe seguito anche all'"inferno " ) e dopo non molto tempo andammo alla nostra prima adunanza...
Continua...
Scusate se mi sto dilungando un po' troppo.. cercherò di stringere un po'...
A domani per la terza parte. :fiori:
:fiori: :fiori:
soffio salvo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 21/09/2009, 14:13

soffio salvo..lamia storia. parte terza

Messaggiodi soffio salvo » 02/01/2010, 10:47

Terza parte

Ricordo ancora come fosse ieri la prima volta che andammo all'adunanza, appena entrati fummo accolti come fossimo persone importanti, tutti ci stringevano la mano,ci sorridevano,erano interessati a noi e a tutto quello che dicevamo, tutto era pulito e lindo, tutti erano ben vestiti ,era proprio come mi aveva detto Luigi.
Fra me e me pensai: “questo è veramente il popolo di Dio”.Anche il discorso iniziale mi piacque molto e l'idea di poter avere finalmente tanti amici timorati di Dio e fare parte di una grande famiglia mi faceva sentire felice.
Decidemmo così di fraquentare le adunanze e di iniziare lo studio insieme.
Con lo studio iniziammo a fare progresso nella conoscenza della dottrina dei tdg e arrivarono così i primi problemi.I nostri parenti si accorsero che non eravamo più gli stessi, ma noi entusiasti della nostra conoscenza biblica cercavamo di spiegare loro che eravamo cambiati in meglio e che la meravigliosa speranza che la bibbia offriva poteva aiutare anche loro.Nacquero così infinite discussioni per cercare di farli ragionare,ma non servivano a niente,anzi a volte ci dicevano frasi tipo: “vi hanno fatto il lavaggio del cervello” - “vi siete rimbambiti” - ecc. ecc.
Una volta mia madre mi disse :“vedrai che cercheranno di farti lasciare il lavoro,non li ascoltare, non darmi questo dolore”.
Aveva ragione..dopo un po' di tempo, poichè io desideravo fare progresso chiesi di poter diventare un proclamatore non battezzato, ma cera un “piccolo” problema, svolgevo un lavoro che forse non era in armonia con i princìpi biblici,così chiesi a Luigi che a sua volta si informo' presso l'allora sorvegliante di circoscrizione se potevo,dato il mio lavoro, essere un proclamatore.
Il sorvegliante gli rispose che non cerano particolari problemi e aspettando ancora un po' potevo diventare proclamatore non battezzato.
Non vi dico la gioia che provai quando Luigi me lo comunico',sia per il privilegio di diventare un futuro testimone di geova che per il fatto che quel mio prezioso posto di lavoro (statale) ottenuto con immensi sacrifici era la mia unica fonte di reddito familiare.
Ma non avevo fatto i conti con la meticolosità e il fondamentalismo Cristiano della torre di guardia.
Infatti Luigi, non convinto di quello che gli aveva detto il sorvegliante, decide di scrivere alla betel, in merito alla mia situazione lavorativa.
Dopo un bel po' di tempo arriva la risposta: Se volevo diventare proclamatore dovevo lasciare il mio posto di lavoro...... :triste:
Continua....
soffio salvo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 21/09/2009, 14:13

Messaggiodi Ely » 02/01/2010, 12:54

Oh mamma! non dirmi che hai accettato di lasciare quel lavoro!! Ma temo di sì... :triste: Quando ti leggerà Voyager sai quante ne dirà?

Aspetto di leggere la continuaizione, fin'ora sei riuscito a farmi immedesimare pienamente nella situazione e leggerti è veramente un piacere.

Ciao
Ely
Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo ..., di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, ... quasi che il giorno del Signore sia imminente. (II Tess. 2,1-2)

Mia presentazione: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... 370991&p=1
Avatar utente
Ely
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1931
Iscritto il: 10/06/2009, 20:14

Messaggiodi Gocciazzurra » 02/01/2010, 15:12

soffio salvo ha scritto:Ma non avevo fatto i conti con la meticolosità e il fondamentalismo Cristiano della torre di guardia.
Infatti Luigi, non convinto di quello che gli aveva detto il sorvegliante, decide di scrivere alla betel, in merito alla mia situazione lavorativa.
Dopo un bel po' di tempo arriva la risposta: Se volevo diventare proclamatore dovevo lasciare il mio posto di lavoro...... :triste:
Continua....

Ma 'sto Luigi una padellata di cavoli suoi non poteva farsela? :inca:

Da quanto scrivi è presumibile che tu abbia lasciato il lavoro e questo è successo all'epoca anche nella mia famiglia la cui cosa è stata l'nizio della catastrofe..

Aspetto di leggere il prosieguo della tua storia che, tra l'altro, è narrata molto bene :ok:
Immagine

Uh Signur, se te ghe see, ma varda giò un cicinin!
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5746
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

soffio salvo

Messaggiodi soffio salvo » 02/01/2010, 16:54

Grazie Ely e Gocciazzura. :fiori e bacio: Veramente pensavo di annoiarvi...meglio così. grazie
Spero di riuscire a postarvi la IV parte prima possibile.
un grosso abbraccio a tutti voi. Soffio :strettamano:
soffio salvo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 21/09/2009, 14:13

Messaggiodi daniela47 » 02/01/2010, 17:15

Caro Soffio Salvo

Nella tua storia un grosso inganno che usano i TDG come tecnica è anche quello di far credere in un primo tempo che non ci sono grossi ostacoli tra l'attività lavorativa e il fare il proclamatore. questo perchè così intanto ti tengano legato, ti rafforzano dentro la gabbia dorata della Sala del Regno, per tarparti meglio le ali,
Quando si sentono ben sicuri della tua "Ormai Scelta Arrendevole" allora tirano fuori LE VERE REGOLE che TUTTI SAPEVANO BENISSIMO FIN DAL PRINCIPIO che COZZAVANO INEVITABILMENTE CON
LA CONVERSIONE, ma questo molto diabolicamente si guardavano bene dal dirtelo chiaro chiaro, a cominciare da chi ti faceva lo studio dal sorvegliante e su su.....-

Sanno bene come usare le astuzie disoneste pur di ottenere quello che vogliono.
Avatar utente
daniela47
Utente Gold
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Messaggiodi soffio salvo » 02/01/2010, 19:13

daniela47 ha scritto:Caro Soffio Salvo

Nella tua storia un grosso inganno che usano i TDG come tecnica è anche quello di far credere in un primo tempo che non ci sono grossi ostacoli tra l'attività lavorativa e il fare il proclamatore. questo perchè così intanto ti tengano legato, ti rafforzano dentro la gabbia dorata della Sala del Regno, per tarparti meglio le ali,
Quando si sentono ben sicuri della tua "Ormai Scelta Arrendevole" allora tirano fuori LE VERE REGOLE che TUTTI SAPEVANO BENISSIMO FIN DAL PRINCIPIO che COZZAVANO INEVITABILMENTE CON
LA CONVERSIONE, ma questo molto diabolicamente si guardavano bene dal dirtelo chiaro chiaro, a cominciare da chi ti faceva lo studio dal sorvegliante e su su.....-

Sanno bene come usare le astuzie disoneste pur di ottenere quello che vogliono.

:quoto100:
Ciao Daniela,che piacere risentirti..spero tu stia meglio :strettamano:
E' proprio vero,ad oggi sono convinto che quel sorvegliante abbia fatto apposta a ritardare l "informazione"..così potevano prima indottrinarmi bene bene prima di farmi fare il salto nel buio :triste:
A presto :ciao:
soffio salvo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 21/09/2009, 14:13

Messaggiodi Voyager65 » 03/01/2010, 11:01

soffio salvo ha scritto: :quoto100:
Ciao Daniela,che piacere risentirti..spero tu stia meglio :strettamano:
E' proprio vero,ad oggi sono convinto che quel sorvegliante abbia fatto apposta a ritardare l "informazione"..così potevano prima indottrinarmi bene bene prima di farmi fare il salto nel buio :triste:
A presto :ciao:


Caro Soffio Salvo, spero che non avrai compiuto quella str..zata di lasciare il posto di lavoro per i loro vani "beni spirituali", sono passatin 16 anni da allora e non ho ancora finito di pentirmene amaramente e di provare disprezzo verso tutto ciò che è religione, tu dici "fare il salto nel buio" allora era indubbiamente meglio osservare quel buio che io, accecato dal geovaquà e geovalà, mi rifiutavo di osservare, cosa c'è in quel buio?
Non darti risposte complicate, sii di occhio semplice e vedi il BUIO, cos'è il buio? TENEBRE, tenebre e nient'altro che tenebre!
Tuttavia temo che allora eri assolutamente indifeso di fronte alla loro propaganda, ma a differenza di me avevi tua moglie accanto, è riuscirta a svegliarti e salvarti?
Continua col racconto, ma avrei preferito conoscerti io allora e te ne avrei dette quattro su geova il geovismo e lo zelo geovista, ti avrei anche preso a calcioni nel sedere pur di non rivedere in te l'INFERNO VERO che ho passato io!
Ciao e benvenuto! :biinfo:
Se la sapienza di questo mondo è stoltezza presso Dio, l'ignoranza lo è ancora di più!
Avatar utente
Voyager65
Utente Senior
 
Messaggi: 853
Iscritto il: 28/08/2009, 11:09

Messaggiodi soffio salvo » 03/01/2010, 14:14

Voyager scrive

Caro Soffio Salvo, spero che non avrai compiuto quella str..zata di lasciare il posto di lavoro per i loro vani "beni spirituali", sono passatin 16 anni da allora e non ho ancora finito di pentirmene amaramente e di provare disprezzo verso tutto ciò che è religione, tu dici "fare il salto nel buio" allora era indubbiamente meglio osservare quel buio che io, accecato dal geovaquà e geovalà, mi rifiutavo di osservare, cosa c'è in quel buio?
Non darti risposte complicate, sii di occhio semplice e vedi il BUIO, cos'è il buio? TENEBRE, tenebre e nient'altro che tenebre!
Tuttavia temo che allora eri assolutamente indifeso di fronte alla loro propaganda, ma a differenza di me avevi tua moglie accanto, è riuscirta a svegliarti e salvarti?
Continua col racconto, ma avrei preferito conoscerti io allora e te ne avrei dette quattro su geova il geovismo e lo zelo geovista, ti avrei anche preso a calcioni nel sedere pur di non rivedere in te l'INFERNO VERO che ho passato io!
Ciao e benvenuto! :biinfo:[/quote]

Ciao Voyager, hai perfettamente ragione.
Tempo fa ho letto la tua storia, e chi meglio di me puo' capirti perfettamente...ti assicuro che anche la tua storia mi ha aiutato tantissimo...grazie!!
stasera tardi continuero' con la mia storia ,nel frattempo vi saluto tutti con grande affetto.Soffio :carezza:
soffio salvo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 21/09/2009, 14:13

soffio salvo ..la mia storia 4 parte

Messaggiodi soffio salvo » 04/01/2010, 2:43

Quarta parte.....

Questa brutta notizia all'inizio mi sconvolse, dentro di me ci fu come una lotta fra due stati d'animo diversi. Da una parte avevo l'ardente desiderio di servire Dio,dall'altra la preoccupazione su come avrei potuto continuare a provvedere ai bisogni necessari per la mia famiglia. Fra me e me pensavo: “come puo' Dio chiedermi questo? Non dice lui stesso che chi non provvede ai suoi ha rinnegato la fede ed è peggio di uno senza fede? Dopo tutto, il mio lavoro non mi pare che infranga così spudoratamente le regole cristiane..”e continuavo a tormentarmi..
Di questo ovviamente ne feci partecipe Luigi che molto semplicemente mi diceva: “ xxxxx capisco il tuo stato d'animo e so che non è facile,ma tu devi pensare che geova applica per primo a se, la scrittura che mi hai citato ed egli è sempre in grado di provvedere ai suoi...ricordati che se metti il regno di dio al primo posto geova provvederà ai tuoi bisogni necessari..” poi a volte aggiungeva: “tanto ormai manca poco alla fine..ne vale la pena...credo proprio che al duemila non arriveremo, non vedi che zozzerie succedono in questo mondo malvagio?..non può continuare così per molto.”

Così decisi di attivarmi per cercare di trovare un altro lavoro..ma ovviamente era molto difficile trovarlo,era molto difficile alla mia età ricominciare tutto daccapo con un altro lavoro, se avessi avuto la fortuna di trovarlo...
pregavo tutti i giorni Dio di aiutarmi.
Nel frattempo continuavamo a frequentare le adunanze e le assemblee e a stringere amicizia (o almeno così credevamo)con i componenti della congregazione.
Il tempo passava e per quanto mi sforzassi, non riuscivo a trovare lavoro, cominciai così ad odiare il mio lavoro...i sensi di colpa avevano il sopravvento. A volte pensavo: “forse Dio ancora non mi aiuta perchè non riesco a trovare la forza di licenziarmi”. Molte volte, disperato, lo pregavo in lacrime affinchè mi aiutasse a lasciare il mio lavoro...
Ma c'era qualcosa che me lo impediva, si proprio così, ogni volta che ero lì , pronto a rassegnare le dimissioni succedeva qualcosa che fermava tutto.
Intanto fra alti e bassi, arriva il 2000, e ancora un volta, mentre stavo per presentare la domanda di licenziamento, successe qualcosa che mai e poi mai avrei potuto immaginare.
Nel trambusto di quei trentasei mesi circa, non mi ero accorto (e di questo me ne faccio ancora una colpa) che mia moglie, la mia adorata moglie, una donna solare, era cambiata...aveva lo sguardo sempre più spento..era caduta vittima della depressione...
Un giorno, come era nostra consuetudine, mentre eravamo seduti sul divano a coccolarci,a raccontarci come era andata la giornata e a parlare dei nostri progetti futuri lei mi disse: “xxxxx
non so se ti amo più come prima...non ce la faccio più..,vorrei tanto andare via da quì..vorrei morire....”
quella frase fu per me come un elettroshock che mi scosse tutto il corpo e mi riporto alla realtà....in quel momento capii che l'attaccamento morboso alla società torre di guardia e al cercare disperatamente di essere in linea con i suoi precetti mi stava facendo trascurare la cosa più preziosa che avevo: la mia adorata moglie e il nostro meraviglioso rapporto d'Amore.
Immediatamente presi una decisione drastica: niente più adunanze,assemblee e studio, portai tutti i libri, riviste,cassette ecc.ecc. su in soffitta e mi impegnai con tutte la mie forze, ad aiutare a guarire mia moglie. Non fu facile....ma grazie a Dio riuscimmo a uscire dal tunnel.
Ricordo che facemmo un meraviglioso viaggio per “staccare la spina” da tutto...e cosa ancora più bella, al ritorno dal viaggio (circa due mesi dopo ) mia moglie rimase incinta del nostro primogenito.
Sembrava tutto finito, ma ancora una volta fummo risucchiati nel vortice della tdg...
Di questo ve ne parlerò nella quinta parte. Buona notte a tutti :fiori:
Continua....
soffio salvo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 21/09/2009, 14:13

Messaggiodi paolo76 » 04/01/2010, 10:56

Ciao Salvo,
sto leggendo la tua storia con ansia.....
Aspetto il seguito!!!!

A presto :ciao:
Avatar utente
paolo76
Utente Senior
 
Messaggi: 725
Iscritto il: 21/09/2009, 20:28

Messaggiodi daniela47 » 04/01/2010, 11:18

Mamma mia Soffio Salvo

Come mi sta avvincendo la tua storia.
Sai con i miei 6O anni e passa, resto sempre una inguaribile romantica, e penso sempre che l'amore debba sempre
trionfare sul "MALE" E DIO sa se quella spaventosa "Dottrina" sia IL MALE.

Aspetto con ansia la continuazione del tuo racconto.
Avatar utente
daniela47
Utente Gold
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Messaggiodi Voyager65 » 04/01/2010, 17:09

Ho intuito bene che tua moglie è stata la tua ancora di salvezza, leggendo la tua storia trovo molte similitudini con la mia compreso pure l'anziano che non si è fatto i fatti suoi ed ha chiesto alla betel se il tuo lavoro gli andava a genio!
Certo, adesso son tornati alla carica e tu purtroppo non sapevi ancora cosa sono davvero i Tdg, insomma erano ancora in tempo a rovinarti la vita.
Suvvia, raccontaci come è andata a finire, aspettiamo il seguito!
:loveitdg: :New Year: :2010:
Se la sapienza di questo mondo è stoltezza presso Dio, l'ignoranza lo è ancora di più!
Avatar utente
Voyager65
Utente Senior
 
Messaggi: 853
Iscritto il: 28/08/2009, 11:09

Una domanda

Messaggiodi peppe » 04/01/2010, 19:48

Il tuo collega tdg fa lo stesso lavoro tuo ?
Se si come mai lui non ha cambiato?
A presto, mi interessano queste esperinze.
:ciao:
11 Cessate di parlare gli uni contro gli altri, fratelli. Chi parla contro un fratello o giudica il proprio fratello parla contro la legge e giudica la legge.
Avatar utente
peppe
Utente Junior
 
Messaggi: 243
Iscritto il: 15/11/2009, 23:28

Messaggiodi mmakko » 04/01/2010, 23:04

Racconto emozionante, ma purtroppo nulla di nuovo nei metodi della WT per reclutare aderenti.
Ti leggo volentieri e non vedo l'ora di sapere il seguito...
Avatar utente
mmakko
Nuovo Utente
 
Messaggi: 67
Iscritto il: 23/10/2009, 23:13

Prossimo

Torna a Esperienze vissute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici