Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Esperienza ricevuta

Racconti di vita, esperienze, consigli.

Moderatore: nelly24

Esperienza ricevuta

Messaggiodi Achille » 20/01/2010, 6:44

Da una ex TdG che si è convertita al cattolicesimo.
La pubblico completa di dati personali con il consenso dell'interessata:

Caro Achille,
mi chiamo Valentina Ferrara ho 22 anni, nata e vivo tutt'ora nella citta di Palermo.
Saranno ormai tre anni che puntualmente visito il tuo sito, inizialmente ricordo di aver "divorato" tutta la parte dedicata alle dottrine, le profezie ecc.
Tantissime le esperienze di persone che, come me, si sono ritrovati a fare i conti con comitati giudiziari per apostasia o altro, volevo ringraziarti per avermi suggerito, e quindi dato la possibilità di raccontarvi la mia esperienza con i tdg.
Sono la terza di tre figlie, mamma e papà tdg già dai tempi del loro fidanzamento, ricordo che quando ero piccola, la domenica mattina tutta la famiglia era pronta alle 07:00 del mattino per la scrittura del giorno, appuntamento con gli altri fratelli per predicare, adunanza finale e poi tutti insieme in casa di qualche fratello.
Ogni domenica la stessa identica cosa.
Per non parlare poi della predicazione infrasettimanale, dove ricordo di annoiarmi davvero tanto, camminare per minimo due lunghe ore, bussare alle porte e fare le prime piccole presentazioni sostenuta da mia madre.
Potrei raccontarvi tantissimi altri episodi, ma credo che non siano poi così lontani da quelli menzionati nelle varie esperienze riportate nel sito.
L'infanzia negata... è questa la cosa peggiore che la setta mi ha lasciato..
Perché non torna più..... puoi festeggiare tutti i compleanni che vuoi, fare feste ogni giorno, tenere l'albero di Natale addobbato per tutti mesi dell'anno se lo desideri, ma...quell'infanzia negata...quella non torna più.
Ogni giorno andavo a scuola, e da brava bambina obbediente alla "setta" predicavo il nuovo mondo, spiegavo il perché delle mie innumerevoli rinunce, feste, attività sportive, recite scolastiche ecc, e cercavo di rendere tutto meno triste, raccontavo che alle adunanze avevo molti amici, che mi divertivo con loro e per questo non mi serviva farlo con i compagni di classe.
L'ora di religione poi....era un vero tormento,avevo paura di quel sacerdote che veniva a farci lezione, in lui vedevo Satana, spesso non dormivo la notte.
All'età di sedici anni, in congregazione venne un missionario, io ero una di quelle sedicenni considerate non d'esempio per la setta solo perché non commentavo mai alle adunanze, perché avevo due ciuffetti di meches che tutte le mie compagne portavano e perché mi ero innamorata di un ragazzo anche lui tdg.
Tutte situazioni normalissime per ogni ragazza "normale" per l'appunto, ma da considerarsi pericolose per i miei anziani di congregazione.
Così mio padre ebbe la brillante idea di farmi fare uno studio biblico da questo pioniere speciale.
Ricordo che quest'uomo aveva molta presa su di me, e in poco tempo, divenni una delle adolescenti più zelanti della congregazione.
Un uomo di cultura, con una capacità oratoria davvero elevata, era in grado di farti assaporare quasi il nuovo mondo, come sarebbe stato..
Una volta mi raccontò di due angeli, uno alla mia destra e uno alla mia sinistra, davanti a me una spada infuocata che gira...gira..e non si ferma mai..
oltre la spada la vita eterna, il nuovo mondo, i miei familiari,gli amici....
Gli angeli leggono un libro, "il libro della vita" e mi dicono : " Valentina, vedi? tuo padre, tua madre sono già dentro a godere del nuovo mondo...e tu? purtroppo il tuo nome non è scritto, Geova ha detto " NON PUOI ENTRARE" "
" è questo quello che vuoi"? mi chiedeva il pioniere dopo che per poco non scoppiassi in lacrime.
Adesso che ne sono fuori mi domando quanto guadagni questo qui, perché non posso proprio pensare che lo faccia per fede.
Adesso non so se questa è una cosa che ho notato solo io, o che, è presente sole nelle congregazione di Palermo, ma, all'interno della setta, c'è molta ignoranza.
Una persona che non conosce altro, che magari non ha studiato, posso anche comprenderla, crede perché quello sa....
ma una persona come questo pioniere, o chiunque abbia studiato quel minimo da porsi delle domande, essere spinto dalla curiosità, ecco, è qui che non posso concepire come si possa diventate tdg.
All'età di diciotto anni, finita quell'euforia iniziale, dopo il mio battessimo all'interno della setta, cominciano i primi dubbi.
Cominciai a non frequentare più le adunanze, nonostante tutto restando convinta che quella fosse la verità e io la peccatrice meritevole di ditruzione eterna.
Un giorno mi trovavo per caso davanti una Chiesa di Palermo..
Ricordo di essere entrata senza un vero motivo, e soprattutto senza avvertire quella paura, nel vedere le immagini sacre, o quel senso di colpa per il semplice fatto di essere dentro Babilonia la Grande !! :)
Mi sono ritrovata a contemplare la Croce, la guardavo, la fissavo chiedendomi quale fosse davvero la via..la verità.
Ricordo che dicevo: " io non lo so se sei qui, non so neanche come devo pregarti, né tanto meno se tu vuoi ascoltarmi, ma aiutami...mi sono persa".
Queste ricordo ,furono le mie parole.
Stavo per andarmene quando vidi un Prete che stava seduto nel fondo di quella enorme Chiesa..
Non so dirti con precisione il perché di quel gesto ma, andai da lui dicendo " Salve, mi chiamo Valentina e sono una testimone di Geova"..
Ricordo ancora quella volta, e come mi colpì la risposta del prete che con un sorriso mi disse " Benvenuta, io mi chiamo Marcello".. così semplice.
Marcello....Dono di Dio...
Già, perché Marcello non è semplicemente un Sacerdote, è un professore di Teologia all'università di Palermo, ma soprattutto da tanti anni si occupa del fenomeno delle sette, in particolare i TDG.
Ricordo che quel pomeriggio lui cercò subito di mettermi a mio agio, ci siamo spostati dalla Chiesa, perché io , ancora troppo Geovista, cominciavo a sentire troppi demoni attorno a me ( così mi diceva mio padre a proposito dello stare dentro una chiesa).
"Vieni con me, voglio mostrarti una cosa"... eravamo nella parte interna di questa Chiesa, lungo un corridoio pieno di porte con dei manichini vestiti con gli abiti che mettono i sacerdoti per celebrare la messa, ero terrorizzata al solo guardarli,anche perché questi abiti, insieme alla messa cantata erano tra le cose che più mi spaventavano,perché le consideravo più demoniache tra tutte, aperta una di quelle porte, mi ritrovai nello studio di questo Prete, Marcello.
La cosa che mi ha colpito era la sua biblioteca, identica se non più fornita di quella di mio padre che da trent'anni fa parte della setta.
Era in possesso di tutti i libri della società...perché da sempre li segue, a volte frequenta pure le adunanze.
Lui mi capiva, quando io parlavo della mia infanzia, delle mie credenze....lui sapeva già quello che volevo dirgli...usava lo stesso linguaggio che usavo io da tdg.
Da lì cominciò un intenso studio biblico, lui mi diceva che al contrario dei tdg non voleva prepararmi a diventare una brava cristiana cattolica, voleva soltanto che io ascoltassi qual'era l'errore nel quale io per vent'anni e la mia famiglia per trentasei anni, avevamo creduto, senza per questo dover abbracciare l'altra fede.
Con la sola bibbia in mano, ho potuto notare i numerosi versetti manipolati, dottrine mutate nel tempo..
Ma la cosa che mi colpì era la sua conoscenza, ben diversa da quella dei tanti pionieri che parlavano facendo un dettato delle pubblicazioni, il suo rasserenarmi nei momenti in cui mi sentivo in colpa, perché sentivo di stare tradendo la setta, mio padre, tutta la mia famiglia.
Mia madre cominciò a partecipare a questi incontri di studio con Marcello "ma solo per spiegargli che la nostra è la verità" diceva....
fatto sta, che dopo un anno di studio mia madre entra in una profonda crisi, che coinvolse ovviamente anche il suo matrimonio.
Marcello era sempre più una rivelazione, eravamo piene di domande, e...anche se non capivo ancora cos'era la Chiesa, cosa fosse un' eucarestia, una celebrazione.....io avevo la sensazione che lì, in quella chiesa ci fosse Cristo.
Svanirono pian piano i sensi di colpa, le paure...e cominciai a frequentare, NELLA LIBERTA' la chiesa...
Mi fu presentato Gesù, un Dio che mi tiene per mano, che non mi distrugge, ma che mi aiuta, un Gesù che per capirmi davvero viene sulla terra per farsi come me..come noi, per capirci...per amarci.
Un Gesù che si fa pane...che per un miracolo che non possiamo spiegare è presente in ogni celebrazione con l'eucarestia.
Marcello dice sempre " non ti ho cercata, sei arrivata da sola...perché qualcun'altro ha voluto che ci incontrassimo".
Il Signore mi ha illuminato, insieme a mia madre e le mie due sorelle.
In occasione di questa Pasqua, dopo tre anni di catechismo riceveremo il Battesimo.
Il Signore ha chiamato me, e penso che in modi diversi, ci chiami tutti...sta a noi rispondere....
Mio padre è stato chiamato....ma non vuole rispondere.
Resta convinto che quella è la verità e che io abbia commesso non solo il mio peccato, ma che sia responsabile anche di quello della mia famiglia.
Da brava Geovista non dovrei più salutarlo, perché appartenente ad una fede diversa, ma da cristiana, prego per lui...
affinché possa trovare la forza ed il coraggio per uscire da questa organizzazione e capire che al di fuori c'è tutta una vita da vivere nella libertà dei figli di Dio.

Grazie per avermi letto, con affetto
Valentina Ferrara
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 14331
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Brambilla Bruna » 20/01/2010, 8:23

ciao Valentina io non sono mai stata testimone e tante tue sofferenze non so capirle a fondo....io sono nata cattolica è da una parte mi sto vergognando di me stessa sai perchè ???perchè in te trovo ciò che io vorrei ....essere capace di trovare quella fede che non sono capace di esternare che rimane chiusa dentro a uno scrigno senza chiave.....
Vorrei che tu fossi qua a insegnarmi so che la fede si deve sentire non si insegna ma ci sarà un modo per arrivarci senza sentirsi in colpa per poca o sbagliata fede....
so di non essermi spiegata come vorrei...ma sono sicura che tu qualcosa hai capito...mi spiace non sono in grado per istruzione a spiegarmi meglio....ti saluto e ti aspetto con simpatia e amicizia se ti va riceverla da una perfetta sconosciuta BRUNA :fiori e bacio:
Avatar utente
Brambilla Bruna
Utente Platinium
 
Messaggi: 12711
Iscritto il: 16/07/2009, 15:24

Messaggiodi Velleda » 20/01/2010, 9:04

Ciao Valentina, ho letto la tua esperienza, molto, molto bella, per la fede che hai dimostrato. brava!
Anch'io ero una tdg, ed anch'io trovandomi completamente smarrita, ho chiesto aiuto al Parroco della mia Parrocchia. Parlare con lui è stato molto edificante, mi ha aiutato tantissimo, specialmente a togliermi quei sensi di colpa che avvertivo per aver tradito per tanti anni Nostro Signore. Come vedi Valentina, il Signore nella Suo immenso Amore, ci chiama tutti e, giustamente come dici tu, dobbiamo ascoltatre.
Questo Forum, ci ha aiutati tutti, sono felicissima che ora ci sei anche tu.

:benvenuta fiori: e :buona partecip:

Un bacione ed un abbraccio da Velleda
Velleda
Nuovo Utente
 
Messaggi: 144
Iscritto il: 25/08/2009, 15:57

Messaggiodi lecri » 20/01/2010, 9:30

Ciao Valentina,ogni volta che leggo un esperienza come la tua,mi sento attraversare da tanta speranza ,che cio' possa realmente accadere,a tanti altri tdg,compresi i miei cari parenti.Ti auguro comunque che anche tuo padre possa aprire gli occhi.Per la sua serenita',e perche' sicuramente senza di lui anche la vostra liberazione probabilmente non si gusta a pieno.Buone cose,ciao da lecri
lecri
Nuovo Utente
 
Messaggi: 109
Iscritto il: 12/11/2009, 11:54

Messaggiodi rosadeldeserto75 » 20/01/2010, 10:04

Ciao Valentina. :strettamano:

Mi è piaciuta molto la tua storia.
Sono felice che dopo un periodo buio hai trovato la tua serenità.

Spero di "vederti" qui con noi in questo bellissimo Forum.
:timido:

Victoria
Victoria
Avatar utente
rosadeldeserto75
Utente Junior
 
Messaggi: 487
Iscritto il: 16/07/2009, 21:08

Messaggiodi daniela47 » 20/01/2010, 15:23

Cara Valentina

Vorrei poter esprimere sulla tua storia tante cose, dire un tumulto di cose, ma quello che vorrei
scrivere diventerebbe solo una pallida idea di quello che mi ha fatto sentire dentro, profondamente, la tua storia.

Quando si dice la mano di Dio,!!!!
E' vero, sembra che per alcuni sia così chiara, così esplicità, mentre per altri diventa così faticoso
tradurre i disegni di Dio, a volte molto lunghi, molto più tormentati, e che sembrano non arrivare mai,
ma non c'è da disperare.
La tua esperienza è un sollievo e una grande speranza che accompagnerà il percorso tortuoso di molti.

Comunque cara Valentina un desiderio che sarà un aiuto più da vicino per molti sarà proprio la tua presenza su questo form.
Ti aspettiamo.

Grazie.
Avatar utente
daniela47
Utente Gold
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Messaggiodi Vittorino » 20/01/2010, 17:29

Carissima Valentina, ti ringrazio per averci fatto partecipi di questa tua meravigliosa e toccante esperienza. Mano a mano che leggevo il tuo racconto, saliva dentro di me la commozione, una commozione che solo la vera fede e la vera sincerità d'animo sanno dare. Ci hai dimostrato con poche parole che Dio non abbandona nessuna delle sue creature comprendendo così, come dice Paolo in 1 Corinzi 7,14, anche tuo padre. :strettamano:
Avatar utente
Vittorino
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1741
Iscritto il: 11/11/2009, 15:08

Messaggiodi Achille » 20/01/2010, 20:46

Valentina si è appena iscritta al forum.

Achille
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 14331
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Grazie..

Messaggiodi valentina_87 » 20/01/2010, 20:51

Buona sera..
Ho letto i vostri commenti alla mia esperienza, e volevo ringraziarvi dal profondo del cuore, tutti.
C'ho messo un pò a scriverla ,perchè credevo di non trovare mai le parole giuste per spiegare, e in effetti, ci sarebbero tantissime altre cose da raccontare, e credo lo sia per ciascuno di noi.
Finalemnte anch'io iscritta su questo interessantissimo forum, devo capire ancora come funziona però :) !!
Un saluto affettuoso, a presto spero!

Valentina. :grazie:
valentina_87
Nuovo Utente
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 20/01/2010, 20:35

Messaggiodi Barfedio » 20/01/2010, 22:17

:benvenuta fiori: Valentina.
Mi spiace tantissimo per la tua infanzia negata, ma sei ancora tanto giovane e sicuramente in breve tempo riuscirai a colmare il vuoto che ti hanno lasciato quelle rinunce.
Leggendo la tua storia immaginavo a come può aver vissuto gli anni dell'infanzia e dell'adolescenza mia figlia (ha solo un anno meno di te).
Spero che anche lei segua la tua strada :lovebibbia: come quella di altri giovani che in questi ultimi mesi sono arrivati in questo forum.
Barfedio
Utente Master
 
Messaggi: 3305
Iscritto il: 27/08/2009, 8:18

Messaggiodi Alba » 05/02/2010, 16:39

:fiori:
Valentina, la tua, è stata un'esperienza bellissima! Hai vissuto un segno, l'hai ascoltato. Il Signore ne manda continuamente a tutti noi, ma siamo noi che "non abbiamo orecchi" e "non abbiamo occhi"! Tu in quel momento eri profondamente attenta alla voce del Signore e lui ti ha aperto la sua strada, "la via, la verità, la vita".
un abbraccio con tutto il cuore
VOGLIO L'AMORE E NON IL SACRIFICIO, LA CONOSCENZA DI DIO PIU' DEGLI OLOCAUSTI (Osea 6,6)
Avatar utente
Alba
Utente Junior
 
Messaggi: 226
Iscritto il: 27/09/2009, 9:28

Messaggiodi Pegaso » 05/02/2010, 19:03

Ho letto con interesse e sincero trasporto la tua toccante esperienza.
Grazie di averla condivisa con noi e ti auguro con tutto il cuore di potere abbracciare il tuo caro Babbo nella Chiesa.

Ciao Giorgio
Avatar utente
Pegaso
Utente Junior
 
Messaggi: 489
Iscritto il: 20/09/2009, 10:09

Messaggiodi MatrixRevolution » 05/02/2010, 19:18

valentina_87 ha scritto:Buona sera..
Ho letto i vostri commenti alla mia esperienza, e volevo ringraziarvi dal profondo del cuore, tutti.
C'ho messo un pò a scriverla ,perchè credevo di non trovare mai le parole giuste per spiegare, e in effetti, ci sarebbero tantissime altre cose da raccontare, e credo lo sia per ciascuno di noi.
Finalemnte anch'io iscritta su questo interessantissimo forum, devo capire ancora come funziona però :) !!
Un saluto affettuoso, a presto spero!

Valentina. :grazie:


Mi è piaciuta molto la tua storia. Benvenuta! :timido: :lovebibbia:
Iscriviti al gruppo: Testimoni di Geova su Facebook
Avatar utente
MatrixRevolution
Responsabile Tecnico del Forum
 
Messaggi: 1767
Iscritto il: 14/06/2009, 18:42
Località: Roma

Messaggiodi paolo76 » 05/02/2010, 19:21

Ciao Valentina,
piacere sono Paolo76.....
Benvenuta !!!!!

:benvenuta fiori:
Avatar utente
paolo76
Utente Senior
 
Messaggi: 725
Iscritto il: 21/09/2009, 20:28

Messaggiodi Italia » 05/02/2010, 19:31

valentina_87 ha scritto:Buona sera..
Ho letto i vostri commenti alla mia esperienza, e volevo ringraziarvi dal profondo del cuore, tutti.
C'ho messo un pò a scriverla ,perchè credevo di non trovare mai le parole giuste per spiegare, e in effetti, ci sarebbero tantissime altre cose da raccontare, e credo lo sia per ciascuno di noi.
Finalemnte anch'io iscritta su questo interessantissimo forum, devo capire ancora come funziona però :) !!
Un saluto affettuoso, a presto spero!

Valentina. :grazie:

:benvenuta fiori:
Italia
 

Messaggiodi mollyuno » 05/02/2010, 22:09

Carissima Valentina,
il tuo racconto mi ha stupito, illuminato o forse aperto una strada di speranza.
Mi sono da pochi giorni iscritta, in otto anni di disassociazione pensavo di aver fatto tanta strada, di essermi staccata completamente da tutto ciò che è stato il passato, un passato identico al tuo ed invece leggendo e rileggendo la tua storia mi rendo conto di quanto tempo ancora necessito per smaltire una struttura mentale evidentemente ancora forte in me. Io ho provato ad entrare in una chiesa visto che il mio ragazzo è un cattolico fervente e sempre mi parla dell'amore di Gesù e della Madonna e più volte mi ha invitata a frequentare , ma io non riesco proprio, non riesco ad essere tranquilla ed obiettiva. Come entro in una chiesa torno una Tg nel pensiero, e dopo quando rifletto e ripenso a questo mi arrabbio, e dopo inizio a provare un odio nei confronti di tutte le religioni. Pensa che a volte mi definisco atea, più che altro sarebbe il mio desiderio per non avere più problemi. Però mento a me stessa, perchè quando penso di non avere più Dio vicino, inizio ad avere paure che non ho mai avuto in vita mia e in qualche cerco qualcosa.
Un anno e mezzo fa ho rischiato di morire per una gravidanza extrauterina, ho avuto una forte emorragia e dopo un operazione di urgenza, una trasfusione e tanto ferro ce l'ho fatta. Pensa che il dottore che mi ha operato tutte le sere veniva nella mia stanza a farmi il rosario ed io lo ascoltavo, però quando mi ha chiesto di recitarlo con lui non ci sono riuscita, quando mi hanno dimesso mi ha regalato un opuscolo con il rosario e non sono mai riuscita ad aprirlo, è sempre lì in un cassetto.
Pensa il mio ragazzo aveva messo un icona di Gesù in camera mia ed un santino sul comodino, e poi dopo un anno ho tolto tutto perchè mi sentivo in colpa.
L'unica cosa che sono riuscita a fare è quello di portare un bellissimo crocefisso che mi ha regalato il mio ragazzo. :)
Ma tu come hai fatto? Cosa hai sentito dentro? Non ti sentivi in colpa?
E' la prima volta che veramente affronto questo argomento, perchè come provo con il pensiero ad avvicinarmi ad argomenti religiosi mi gira la testa e vado in confusione.
Ho sempre pensato che un ex Tg , possa rimanere anche una vita disassociato ma mai ho pensato potesse convertirsi in un altra religione.
Ti ringrazio tantissimo di aver scritto la tua esperienza.
Valentina
Avatar utente
mollyuno
Nuovo Utente
 
Messaggi: 105
Iscritto il: 18/01/2010, 23:01
Località: toscana

Messaggiodi AXL ROSE » 06/02/2010, 12:59

valentina_87 ha scritto:Buona sera..
Ho letto i vostri commenti alla mia esperienza, e volevo ringraziarvi dal profondo del cuore, tutti.
C'ho messo un pò a scriverla ,perchè credevo di non trovare mai le parole giuste per spiegare, e in effetti, ci sarebbero tantissime altre cose da raccontare, e credo lo sia per ciascuno di noi.
Finalemnte anch'io iscritta su questo interessantissimo forum, devo capire ancora come funziona però :) !!
Un saluto affettuoso, a presto spero!

Valentina. :grazie:



Ciao Valentina! Finalmente una Palermitana nel forum!

Anche io sono di Palermo e sono tutt'ora un TDG .Ti auguro un buona partecipazione al forum !

AXL ROSE
Avatar utente
AXL ROSE
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1432
Iscritto il: 16/07/2009, 15:55

Messaggiodi Trianello » 06/02/2010, 13:15

mollyuno ha scritto:

Ho sempre pensato che un ex Tg , possa rimanere anche una vita disassociato ma mai ho pensato potesse convertirsi in un altra religione.
Ti ringrazio tantissimo di aver scritto la tua esperienza.


A mio avviso, dovresti provare a vedere che cosa hanno da dire gli esponenti delle "altre religioni". Fare un confronto tra gli insegnamenti dei TdG e quelli di questi ultimi e verificare quali siano, in realtà, più fondati.

Se ti può aiutare, qui trovi un'analisi molto ampia delle dottrine dei TdG così come sono espresse nel volume "Cosa insegna realmente la Bibbia" messe a confronto con le dottrine cattoliche:

http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... dd=4595907" target="_blank" target="_blank

Qui, invece, trovi un corso (anche in versione audio) sui fondamenti del Cristianesimo così come questi sono intesi in un'ottica cattolica:

http://www.esserecattolici.com/modules. ... page&pid=4" target="_blank" target="_blank
Presentazione

Deus non deserit si non deseratur

Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Utente Master
 
Messaggi: 3341
Iscritto il: 10/06/2009, 22:45

Messaggiodi Julian » 06/02/2010, 16:27

Prima di tutto ti do il mio benvenuto.
Permettimi solo un paio di considerazioni sulla tua esperienza.

Adesso che ne sono fuori mi domando quanto guadagni questo qui, perché non posso proprio pensare che lo faccia per fede.
Adesso non so se questa è una cosa che ho notato solo io, o che, è presente sole nelle congregazione di Palermo, ma, all'interno della setta, c'è molta ignoranza.
Una persona che non conosce altro, che magari non ha studiato, posso anche comprenderla, crede perché quello sa....
ma una persona come questo pioniere, o chiunque abbia studiato quel minimo da porsi delle domande, essere spinto dalla curiosità, ecco, è qui che non posso concepire come si possa diventate tdg.


Probabilmente in questo momento c’è qualche TdG che leggendo la tua esperienza si sta chiedendo: “ma come ha fatto questa dopo aver conosciuto la verità a diventare cattolica?”. Tu dici che non puoi concepire, io ti dico invece che è possibile concepirlo. Bisogna fare uno sforzo, rendersi conto che è una questione principalmente di prospettiva. Si tratta di uno sforzo non inutile, perché ti permetterà di coltivare quella gran qualità che si chiama “Rispetto per le idee altrui”.

Il Signore ha chiamato me, e penso che in modi diversi, ci chiami tutti...sta a noi rispondere....


Non posso che quotare al 100%.

Da brava Geovista non dovrei più salutarlo, perché appartenente ad una fede diversa, ma da cristiana, prego per lui...


Brava. Non permettere mai che differenti vedute religiose creino un muro tra te e le persone a cui vuoi bene.

Da parte mia non posso che farti i miei auguri per il tuo percorso di fede.

Pace.
Julian
Nuovo Utente
 
Messaggi: 106
Iscritto il: 02/10/2009, 21:53

Messaggiodi giggio1951 » 06/02/2010, 18:23

Benvenuta!
Sono stato pioniere speciale a Palermo.
Chissà se ti ricordi di me?
Mi chiamo Rosati e servivo nella congregazione di Monte San Pellegrino.
Non vorrei che fossi stato io a dirti quelle cose che racconti.
Ciao
giggio1951
Utente Junior
 
Messaggi: 247
Iscritto il: 22/07/2009, 17:21

Messaggiodi Ely » 06/02/2010, 19:35

giggio1951 ha scritto:Benvenuta!
Sono stato pioniere speciale a Palermo.
Chissà se ti ricordi di me?
Mi chiamo Rosati e servivo nella congregazione di Monte San Pellegrino.
Non vorrei che fossi stato io a dirti quelle cose che racconti.
Ciao


Se fosse così sarebbe un'ottima notizia!!

Comunque do anch'io il mio benvenuto a Valentina :fiori: :benvenuta fiori:

Ho trovato la tua esperienza veramente molto entusiasmante e sono contenta per il lieto fine. Spero che anche tuo padre vi raggiunga presto così da reinstaurare un'unità familiare sotto tutti gli aspetti.

Sono contenta che ti sia iscritta al forum così anche prossimamente potremo leggere i tuoi commenti


:welcome: by Ely
Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo ..., di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, ... quasi che il giorno del Signore sia imminente. (II Tess. 2,1-2)

Mia presentazione: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... 370991&p=1
Avatar utente
Ely
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1931
Iscritto il: 10/06/2009, 20:14

Messaggiodi daniela47 » 06/02/2010, 19:49

Ti prego Valentina
continua a scrivere sul forum,
fallo per chi ha bisogno delle tue considerazioni;
fallo per chi non crede dopo essere stato TDG, avere una relazione con qualsiasi altra fede;,
fallo per coloro che hanno il diritto di avere la speranza di credere ancora;
fallo per tutti noi che siamo rimasti colpiti dalla tua storia.
Avatar utente
daniela47
Utente Gold
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

BENVENUTA

Messaggiodi Cento » 06/02/2010, 22:38

Benvenuta Valentina, anche io sono sono cresciuto nella verità.. come dicono i TG. Posso capirti !! Ma non ho parole per descrivere la gioventù che abbiamo passato !! Con un abbraccio cordiale benvenuta. :benvenuta fiori:
Le mani che aiutano, sono più sacre delle bocche che predicano.. facebook in principio
Avatar utente
Cento
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1527
Iscritto il: 29/11/2009, 7:13

Messaggiodi Emiro » 07/02/2010, 17:03

Ciao cara Valentina

leggendo la tua storia mi sono commossa, è proprio vero che il Signore ci chiama e non sempre lo sentiamo. Hai avuto anche la fortuna di trovare un prete molto preparato che ha saputo aiutarti nel modo giusto.
Io non sono tdg ma ora posso dirti cattolica praticante...qualche anno fa solo cattolica ma solo di nome ...mi spiego meglio

Sono qui su questo forum da circa cinque anni ormai e questo perchè un giorno come tanti..mi sono chiesta il perchè di certi comportamenti assurdi di mia sorella tdg...e da lì ho iniziato a fare ricerche e a leggere la Bibbia...oltre al sito di achille che mi ha dato moltissimo leggevo la Bibbia e confrontavo con la NM e ho ritrovato la fede

ho conosciuto Gesù veramente
questo è importante perchè ha cambiato la mia vita in meglio sotto molti aspetti

però ho capito anche chi sono i tdg e quanta sofferenza c'è nel cuore di noi familiari nel vedere e sentire sempre certe cose e non poter fare più di tanto per aiutarli

da buona cristiana prego per mia sorella e per tutti quelli come lei che possano avere la fortuna di incontrare un giorno il Signore...e soprattutto di sentire la sua voce quando chiama.

Ti prego di rimanere con noi perchè sei di valido aiuto per molti.

Un abbraccio
Avatar utente
Emiro
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: 21/09/2009, 18:12

Messaggiodi pietro » 09/02/2010, 16:10

benvenuta Valentina .. nel Forum , anche da parte mia.
Ho letto con molto interesse la tua esperienza, e il fatto che il Signore è vicino a quelli che lo invocano con cuore puro.
Buona permanenza al Forum .. :welcome:
Chi ... realmente guida lo Schiavo Fedele e Discreto, se lo Schiavo non è ispirato da Dio? ( La Torre Guardia 01/09/1981 p.29) ( Svegliatevi 22/06/95 p.8) ( La Torre Guardia 01/09/79 p.23).
Avatar utente
pietro
Utente Junior
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 30/12/2009, 12:55
Località: Puglia


Torna a Esperienze vissute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici