Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Meglio continuare a studiare con loro?

Racconti di vita, esperienze, consigli.

Moderatore: nelly24

Meglio continuare a studiare con loro?

Messaggiodi janquarius » 19/06/2016, 18:45

Arrivo dopo tanto tempo con un altro mio articolo sui TDG. Lo pubblico qui, sperando che a qualcuno faccia piacere leggerlo. Ovviamente vi chiedo anche il parere se secondo voi vale la pena finire lo studio con loro, sperando che finisca. Secondo voi è pericoloso quel che faccio? Voi cosa fareste se foste interessati a studiarli dall'interno?

LA COSCIENZA GEOVISTA
Dopo la mia esperienza di più di un anno con i testimoni di geova, sempre più spesso mi viene voglia di abbandonarli. Questo desiderio di andarmene, pur essendo un semplice studente per loro, l'ho avuto molte volte ma qualcosa ha continuato a tenermi legato. Mi sono affezionato con il tempo ad alcuni di loro, o meglio a ciò che è rimasto di quelle persone. Con uno ho persino lavorato. I sentimenti positivi che provo verso di loro o forse la necessità di questi sentimenti nei miei stessi confronti mi ha reso in un certo senso vulnerabile ma anche consapevole dell'inganno che mi minaccia.

Immagine

La trappola non consiste nella semplice estorsione di denaro attraverso le donazioni "volontarie" ma nel possedere la mente e l'energia degli individui pronti a difendere l'organizzazione in ogni momento della loro vita. Se controlli la mente di una persona, controlli anche il suo corpo; puoi ordinare di fare una determinata cosa e questa sarà fatta. Quando c'è il lavaggio del cervello di gruppo, le persone poi si influenzano a vicenda e ovviamente non solo coloro che sono testimoni di geova ma anche i semplici passanti per le strade delle città ed anche nei luoghi più strani. Non c'è più bisogno di chiedere soldi, perché la persona te li darà volontariamente essendo consapevole di essere guidata dal collettivo giusto, o peggio, guidata da persone che sono discepoli di Dio.

"Sai chi è il nostro capo?" mi ha chiesto un testimone che conosco ormai da parecchio tempo. "Il nostro capo è Gesù Cristo" mi rispose. Certo, è Gesù a volere seguaci che convertono e reclutano persone influenzabili psicologicamente allo scopo di convincerli che la fine del mondo sta per arrivare. Lo scopo è semplicemente quello di costruire montagne di denaro e metterle nelle banche del Corpo Direttivo. Sì, quelle poche persone che continuano a prosperare nella ricchezza soggiogando coloro che stanno ai piedi.

Parlare con un testimone di geova avendo l'intenzione di volergli dimostrare che è manipolato è più che inutile. Lo è semplicemente perché non si discute con un individuo dotato di una capacità critica ma con un soggetto di cui la mente appartiene all'organizzazione al cento per cento. Ed è normale che dopo anni di lavaggio di cervello la capacità di ragionare sparisca. Ogni testimone di geova è un guerriero in prima linea, anche se hanno rifiutato il servizio militare e non votano. Loro fanno parte di uno schieramento, o meglio, è lo schieramento che li domina e non permette a loro di esprimersi come esseri umani. La loro coscienza appartiene alla setta, i loro soldi vanno nelle tasche di quelli che hanno la sede negli Stati Uniti. La loro identità viene distrutta. Non esiste più Giovanni, Paola o Mario, esiste solo il loro corpo e la loro mente che continua a convincere gli altri (forse per riuscire a convincere se stessi in profondità) di ciò in cui credono. Non hanno nazione, non hanno cultura, non hanno idee proprie; tutto questo viene distrutto quando si battezzano. Le loro idee nel miglior dei casi sono idee dell'organizzazione se va bene, nel peggior dei casi le idee di un apostata, di uno scomunicato o dissociato, perché non è permessa la frammentazione dentro un impero.

Fonte: http://storieriflessioni.blogspot.com/2016/06/la-coscienza-geovista.html
Immagine
Avatar utente
janquarius
Nuovo Utente
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 26/10/2015, 14:34
Località: Bologna

Messaggiodi CONSAPEVOLE » 19/06/2016, 19:16

Caro janquarius, condivido appieno " la coscienza geovista" che hai descritto alla perfezione. Visto che ciò che tu hai scritto io l'ho compreso diversi anni fa, ho deciso quasi da 5 anni di non frequentarli più.
Quindi cosa aspetti a svignartela dato che hai già compreso la realtà?
CONSAPEVOLE
Nuovo Utente
 
Messaggi: 190
Iscritto il: 07/01/2014, 20:47

Messaggiodi janquarius » 19/06/2016, 19:37

CONSAPEVOLE ha scritto:Caro janquarius, condivido appieno " la coscienza geovista" che hai descritto alla perfezione. Visto che ciò che tu hai scritto io l'ho compreso diversi anni fa, ho deciso quasi da 5 anni di non frequentarli più.
Quindi cosa aspetti a svignartela dato che hai già compreso la realtà?

Alcuni di loro li conosco bene. Mi domando come saranno i rapporti quando li abbandonerò... ?
Immagine
Avatar utente
janquarius
Nuovo Utente
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 26/10/2015, 14:34
Località: Bologna

Messaggiodi Romagnolo » 19/06/2016, 19:52

L'importante è che tu non ti battezzi!
Se lo fai sei fregato!
Puoi aspettare la fine dello studio e poi dire che quella vita non la senti e non ti va di vivere da pessimo tdg che porterebbe biasimo all'organizzazione.
Resta fermo su questa linea e vedrai che i rapporti non cambieranno più di tanto, lasciagli solo quel minimo che li facci sperare ( di loro iniziativa) che un giorno ...lontano....forse sarai dei loro.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4930
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi CONSAPEVOLE » 19/06/2016, 19:56

janquarius ha scritto:
CONSAPEVOLE ha scritto:Alcuni di loro li conosco bene. Mi domando come saranno i rapporti quando li abbandonerò... ?


Sicuramente troncheranno ogni rapporto con te e se ti verranno a cercare lo faranno solo con l'intento di riportarti in congregazione.Questo è quello che hanno fatto con me. All'inizio quando non sono andato più in sala mi cercavano ( soprattutto gli anziani) per capire cosa era successo e se c'erano i margini per convincermi a ritornare, ma quando hanno capito che io non gli davo più corda ( ho rifiutato diverse volte le visite dei sorveglianti di circoscrizione e di distretto) si sono dimenticati di me. Quanto sono felice!
CONSAPEVOLE
Nuovo Utente
 
Messaggi: 190
Iscritto il: 07/01/2014, 20:47

Messaggiodi deliverance1979 » 19/06/2016, 19:59

janquarius ha scritto:Non hanno nazione, non hanno cultura, non hanno idee proprie; tutto questo viene distrutto quando si battezzano.


Questo è un punto su cui riflettere, ancora di più su quelli che hanno scelto liberamente e da adulti di far parte di questa religione.
Per chi ci nasce la cosa è del tutto normale, visto che l'indottrinamento lo subiscono fin dal primo giorno da che sono nati, o forse anche prima (un tempo si consigliava addirittura di far ascoltare alla mamma in cinta e quindi anche al futuro nascituro, i famosi cantici del regno...)

Comunque, la libertà non è per tutti, ma solo per pochi, che, quando gli si aprono gli occhi e dovranno scegliere tra il ribellarsi o lo stare in ginocchio, non hanno dubbi sul da farsi, anche a costo di sacrifici e privazioni.

Ma la cosa non è poi cosi strana.
Anche nella realtà di tutti i giorni si vedono in continuazione persone che poste davanti alla scelta di dover o poter lottare per i loro diritti o rivendicazioni se ne escono con le classiche frasi fatte da mediocri del tipo: Accontentati, pensa a chi sta peggio, cosa vuoi farci, ho famiglia.... salvo poi, se qualcuno combatte per loro, accodarsi per godere di quei vantaggi che però derivano da una lotta che non hanno avuto le palle di combattere.

Molti nei TDG eliminano a priori la possibilità di ascoltare una voce di dissenso o di un'apostata per il solo fatto di trovarsi poi da soli, senza nessuno, come se la vita dipendesse da questa comunità e dalla verità della WTS.
In parte questo può essere vero, vista la loro principale propaganda volta a separare i propri adepti dal mondo e dalla società che li circonda, incoraggiandoli a stare per un buon 80-90% con i fratelli TDG ed il loro stile di vita, anzichè appoggiarsi sul mondo di Satana (relegato ad un misero 10-20%).
E se questa cosa diventa un'abitudine, al momento di scegliere, nel valutare se rinnegare l'appoggio della propria vita in quel 80-90% di fondamenta, contro quel 10-20% di mondo sconosciuto e sempre vissuto ai margini, cosa sceglierà il nostro TDG dubbioso di turno?

Comunque, il vero problema, come ho detto prima, l'agire in determinati momenti di vita, quando solitamente un evento, pone degli interrogativi e delle domande che, scavando nella coscienza del TDG, fanno capire che c'è qualcosa che non va in questo mondo paradisiaco fatto sulla carta ma sempre intangibile, evanescente e rinviato ad un prossimo futuro.
E' normale che il TDG medio, a cui tutto va a gonfie vele, si trova bene con la congregazione, la vita gli sorride (secondo i suoi parametri, ovvio) e per questo motivo non andrà mai a cercare una scusa per vedere se questa religione è vera o meno.

Ma la cosa triste, è quando difronte a determinate situazioni, quando sbatte di muso e capisce che ci sono cose che non vanno (e non questioni superficiali, ma proprio che tutta l'impalcatura non va), molti, per vigliaccheria, per paura dell'ostracismo o per altri mille motivi, rinnegano se stessi e la propria intelligenza (e non per un periodo, ma per anni) per non subire le conseguenze dannose derivanti da un momentaneo atto di coraggio o ribellione (come direbbero i TDG).... che li porterebbe ad uscire dal gruppo.

Poi, ognuno fa i conti con la propria coscienza, il che non vuol dire nulla, visto che gente come Erich Priebke, ha convissuto pacificamente con la propria coscienza, fino alle veneranda età di 100 anni.... :strettamano:

PS: Se poi vuoi continuare a studiare con loro nel tentativo di svegliarli, posso dirti fin da ora che è tempo perso, proprio come le loro decine di migliaia di ore di predicazione per un convertito. Chi vorrà uscire da quest'organizzazione umana, può farlo grazie a questo sito e migliaia di altri siti simili, forum, blog, documentari, esperienze sparse nella rete, oltre, ma non per ultima, la propria intelligenza ed esperienza diretta con questa religione.
La libertà non è per tutti, ma la si conquista con sacrifici e determinazione.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4932
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi CONSAPEVOLE » 19/06/2016, 20:16

Il non avere cultura e idee proprie non è dovuto al battesimo, ma bensì al fatto che la stragrande maggioranza non li hanno mai possedute.
CONSAPEVOLE
Nuovo Utente
 
Messaggi: 190
Iscritto il: 07/01/2014, 20:47

Messaggiodi janquarius » 19/06/2016, 20:27

deliverance1979 ha scritto:... fanno capire che c'è qualcosa che non va in questo mondo paradisiaco fatto sulla carta ma sempre intangibile, evanescente e rinviato ad un prossimo futuro.


Questa è una parte di verità. Spesso chi è in crisi esistenziale o alla ricerca della verità ci casca dentro. Io ho iniziato a studiare con loro perché volevo comprendere meglio la bibbia.. ma mi sto rendendo conto che puntano non tanto sulla comprensione della bibbia.

CONSAPEVOLE ha scritto:Il non avere cultura e idee proprie non è dovuto al battesimo, ma bensì al fatto che la stragrande maggioranza non li hanno mai possedute.

Sì e no. Nel senso che è vero ciò che dici della maggioranza, ma alcuni, come ho già scritto sopra, per disperazione o per qualche trauma psicologico ci casca dentro e perde tutto, anche le proprie facoltà critiche.
Immagine
Avatar utente
janquarius
Nuovo Utente
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 26/10/2015, 14:34
Località: Bologna

Messaggiodi janquarius » 19/06/2016, 20:32

deliverance1979 ha scritto:Se poi vuoi continuare a studiare con loro nel tentativo di svegliarli, posso dirti fin da ora che è tempo perso, proprio come le loro decine di migliaia di ore di predicazione per un convertito. Chi vorrà uscire da quest'organizzazione umana, può farlo grazie a questo sito e migliaia di altri siti simili, forum, blog, documentari, esperienze sparse nella rete, oltre, ma non per ultima, la propria intelligenza ed esperienza diretta con questa religione.


Quel che faccio è un gioco pericoloso, capisco... ma non so cosa mi tiene ancora legato, non ne ho idea. Le loro adunanze non le frequento già da parecchio tempo, mesi, 5-6 mesi sicuramente.. faccio solo studio individuale.. sì, studio tra virgolette :ironico:

Il mio punto forte e debole nello stesso tempo è che cerco di comprendere il comportamento delle persone. Il loro non l'ho ancora capito sinceramente. Non è chiaro da cosa sono mossi, sembra di scavare dentro cervelli di malati di mente e non trovare mai il fondo.
Immagine
Avatar utente
janquarius
Nuovo Utente
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 26/10/2015, 14:34
Località: Bologna

Messaggiodi janquarius » 19/06/2016, 20:36

Romagnolo ha scritto:L'importante è che tu non ti battezzi!
Se lo fai sei fregato!
Puoi aspettare la fine dello studio e poi dire che quella vita non la senti e non ti va di vivere da pessimo tdg che porterebbe biasimo all'organizzazione.
Resta fermo su questa linea e vedrai che i rapporti non cambieranno più di tanto, lasciagli solo quel minimo che li facci sperare ( di loro iniziativa) che un giorno ...lontano....forse sarai dei loro.

Grazie. No, non ho mai avuto neanché minimamente l'intenzione di battezzarmi, assolutamente. Finire lo studio è difficile, questo peso di influenza psicologica inizio a sentirlo molto..
Immagine
Avatar utente
janquarius
Nuovo Utente
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 26/10/2015, 14:34
Località: Bologna

Messaggiodi alexandro » 19/06/2016, 20:55

Se non riesci, è perchè probabilmente credi ancora nelle loro dottrine e ci trovi un fondo di verità.

Sta a capire cosa vuoi, tiueni conto che ogni scelta porta ad una rinuncia, quindi mi sembra abbastanza chiaro che dal momento che non li frequenti più neanche loro si fanno sentire ( dici che sono 5/6 mesi che non li frequenti quindi dovrebbe già essere così)

A meno che non hai trovato qualcuno che ti voglia veramente bene, ma è raro, molto raro...Io personalmente frequento ancora le adunanze, ma è come se fossi totalmente solo,qualche sorriso di circostanza... quando le persone vedono che non sei più quello di una volta, ti allontanano alzando il muro dell' omertà.
alexandro
Nuovo Utente
 
Messaggi: 187
Iscritto il: 23/07/2014, 23:15

Messaggiodi CONSAPEVOLE » 19/06/2016, 21:14

Questa religione può andar bene a chi non ha più nulla da perdere nella vita, ma chi ha ancora molto da perdere è meglio che stia molto lontano da essa.
CONSAPEVOLE
Nuovo Utente
 
Messaggi: 190
Iscritto il: 07/01/2014, 20:47

Messaggiodi Mario70 » 19/06/2016, 21:38

janquarius ha scritto:
deliverance1979 ha scritto:Se poi vuoi continuare a studiare con loro nel tentativo di svegliarli, posso dirti fin da ora che è tempo perso, proprio come le loro decine di migliaia di ore di predicazione per un convertito. Chi vorrà uscire da quest'organizzazione umana, può farlo grazie a questo sito e migliaia di altri siti simili, forum, blog, documentari, esperienze sparse nella rete, oltre, ma non per ultima, la propria intelligenza ed esperienza diretta con questa religione.


Quel che faccio è un gioco pericoloso, capisco... ma non so cosa mi tiene ancora legato, non ne ho idea. Le loro adunanze non le frequento già da parecchio tempo, mesi, 5-6 mesi sicuramente.. faccio solo studio individuale.. sì, studio tra virgolette :ironico:

Il mio punto forte e debole nello stesso tempo è che cerco di comprendere il comportamento delle persone. Il loro non l'ho ancora capito sinceramente. Non è chiaro da cosa sono mossi, sembra di scavare dentro cervelli di malati di mente e non trovare mai il fondo.

Io invece sono sorpreso dal fatto che tu non riesca a capire...
Siamo animali sociali Jan, hanno chi si interessa di loro, hanno trovato uno scopo nella vita, credono in quello che fanno, a loro modo sono convinti di aiutare il prossimo, ricevono affetto e amore, sono invitati ed invitano famiglie ogni settimana, sono convinti di avere ed essere nella verità, credono che a breve saranno tra i pochi ad essere salvati e avranno la vita eterna con la prospettiva di riabbracciare i loro cari, cosa volere di più?
Ok tutto questo ha un prezzo, il delegare ad altri il loro cervello è il prezzo più alto da pagare, il perdere tutto se si esce è l'altro scotto da pagare, ma il primo di solito lo fanno spontaneamente perché credono che l'organizzazione sia guidata da Geova e lui ne sa sicuramente più di loro (e dei dubbi che si presentano), al secondo non ci pensano più di tanto, ci penseranno sul serio solo una volta che li toccherà da vicino, ma nella maggioranza dei casi, una volta fuori (fuori ufficialmente ma non psicologicamente) arrivano ad accettare l'ostracismo come cosa giusta, una punizione giusta per la loro scelta di aver peccato.
Tu Jan forse sei solo e la loro compagnia tutto sommato ti fa stare bene, ma come hai notato anche tu, consapevolmente o inconsapevolmente il loro volerti bene non è disinteressato e sparirà quando capiranno che non hai intenzione di essere dei loro, la domanda è: cosa vuoi veramente?
A me Jan L'aver perso la loro compagnia mi ha fatto stare veramente male, gli volevo bene sul serio, delle volte ho pensato di rientrare facendo finta di riaccettare le loro dottrine e farmi riassociare solo per riabbracciare i miei cari vecchi amici

(molti penseranno ma perché li chiama ancora amici? Perché l'affetto che c'era era sincero, vero che se lo fossero stati sul serio non mi avrebbero abbandonato, ma se diciamo che esiste il plagio, allora in fondo lo hanno fatto perché convinti di aver fatto la cosa giusta)

ma poi ho pensato a quanto mi sarebbe costato fingere e calpestare la mia coscienza e il pensiero finiva poco dopo essere nato, ho delle video8 dei momenti più belli passati con loro, sono venti anni che non vedo quelle cassette, la telecamera è rotta, stavo per comprarne una funzionante un po' di tempo fa, ma poi non ce l'ho fatta, il rivedere come ero 25 anni fa con loro, mi farebbe stare troppo male, chissà se un giorno lo farò, forse alla fine sarà una specie di esorcismo psicologico o forse autolesionismo...
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5734
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi janquarius » 19/06/2016, 21:51

Mario70 ha scritto:il loro volerti bene non è disinteressato e sparirà quando capiranno che non hai intenzione di essere dei loro, la domanda è: cosa vuoi veramente?

Non saprei. Io veramente sento profondamente che quel voler bene non sia solo un gesto disinteressato e autentico... probabilmente mi frega l'esperienza di conoscere bene le persone che mi stanno davanti. Per alcuni di loro provo un affetto incredibile e continuerei a parlare con loro. Quel che mi dà fastidio è il pressing psicologico che non sopporto più... forse è il momento di prendere una decisione!

alexandro ha scritto:Se non riesci, è perchè probabilmente credi ancora nelle loro dottrine e ci trovi un fondo di verità.

Mi vedo con loro 2-3 volte al mese, ma non vado alle adunanze. Sì, probabilmente mi hanno un po' lavato il cervello sull'interpretazione della bibbia.. e ogni tanto mi escono delle strane parole dalla bocca quando parlo con altri riguardo argomenti spirituali o religiosi.

Bisogna darci un taglio. E quando lo farò, vedremmo come andrà a finire...
Immagine
Avatar utente
janquarius
Nuovo Utente
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 26/10/2015, 14:34
Località: Bologna

Una volta che hai scoperto come stanno le cose devi decidere se essere...

Messaggiodi Ray » 19/06/2016, 21:51

Mario70 ha scritto:ma poi ho pensato a quanto mi sarebbe costato fingere e calpestare la mia coscienza e il pensiero finiva poco dopo essere nato, ho delle video8 dei momenti più belli passati con loro, sono venti anni che non vedo quelle cassette, la telecamera è rotta, stavo per comprarne una funzionante un po' di tempo fa, ma poi non ce l'ho fatta, il rivedere come ero 25 anni fa con loro, mi farebbe stare troppo male, chissà se un giorno lo farò, forse alla fine sarà una specie di esorcismo psicologico o forse autolesionismo...


Vivere un giorno da leone(padrone della propria libertà spirituale e quindi mentale)
o vivere 100 giorni da pecore(sottomesse ai pastori ) ?

Anche se la risposta è scontata ,purtroppo molti come ha scritto Mario ,scelgono le amicizie e la famiglia
per il quieto vivere.

Non sono cero io a giudicare,ognuno sceglie il modo di rapportarsi è vivere in questo mondo.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11067
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi SNORT!! » 20/06/2016, 22:37

Lo sai jan... :ironico: anch'io, come Mario, faccio finta di essere sorpreso :ironico: del fatto che tu non riesca a capire :ironico:
credo incece che tu abbia capito benissimo e che sfrutti "maldestramente" questo forum per alimentare il tuo blog :ironico:
per carità, credo non sia contro il regolamento, però. .. ti fa un po' morto de fame capisci? :sorriso:
Credo, anche stavolta, come quella precedente, quando scrissi che sei un furbacchione :sorriso:
che non ti convenga rispondere a questo post :ironico:
io e te sappiamo il perché :ironico: :ironico:
NON ABBIATE PAURA!! CHI HA PAURA MUORE TUTTI I GIORNI, CHI NON HA PAURA UNA VOLTA SOLA Presentazione viewtopic.php?f=7&t=12908
SNORT!!
Utente Junior
 
Messaggi: 807
Iscritto il: 13/10/2012, 8:41

Messaggiodi SNORT!! » 20/06/2016, 22:44

Naturalmente jan... posso essermi sbagliato :sorriso: nel qual caso, tu, da bravo cristiano che ritieni di essere, mi perdonerai 77 volte 7 ed io, darò la colpa alla "malainterpretazione" della "sola scriptura"
:sorriso:
NON ABBIATE PAURA!! CHI HA PAURA MUORE TUTTI I GIORNI, CHI NON HA PAURA UNA VOLTA SOLA Presentazione viewtopic.php?f=7&t=12908
SNORT!!
Utente Junior
 
Messaggi: 807
Iscritto il: 13/10/2012, 8:41

Messaggiodi janquarius » 21/06/2016, 6:56

Quindi Snort, che facciamo... impediamo a tutti quelli che hanno un blog di scrivere nei forum. Perché mai non dovrei postare un articolo che ho scritto io su un forum che corrisponde alla tematica? Non mi sembra un crimine così grave. E poi, chi te l'ha detto che sono cristiano?
Immagine
Avatar utente
janquarius
Nuovo Utente
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 26/10/2015, 14:34
Località: Bologna

Messaggiodi SNORT!! » 21/06/2016, 20:38

Infatti, come dicevo, ciò che fai non dovrebbe essere contrario al regolamento.
Ora però, cosa vuoi che ti dica, è ancora più chiaro perchè dici di "non capire".
Ma forse mi sbaglio.
NON ABBIATE PAURA!! CHI HA PAURA MUORE TUTTI I GIORNI, CHI NON HA PAURA UNA VOLTA SOLA Presentazione viewtopic.php?f=7&t=12908
SNORT!!
Utente Junior
 
Messaggi: 807
Iscritto il: 13/10/2012, 8:41

Messaggiodi SNORT!! » 22/06/2016, 21:09

janquarius ha scritto:E poi, chi te l'ha detto iche sono cristiano?


:ironico: :ironico: :ironico:
Ma tu ti rendi conto del perché Mario ed io siamo sorpresi del fatto che "dichiari" di non capire?
Hai a disposizione un sito che... più "preciso e documentato non si puo'" e ci vieni a dire che non riesci a capire?
:sorriso:
Francamente jan... mi sembra che tu ci stia prendendo per ...

Naturalmente posso sbagliarmi :sorriso:
che ne dici di provare a
"CONVINCERCI?" ...
Che ci stiamo sbagliando su di te? :sorriso:
NON ABBIATE PAURA!! CHI HA PAURA MUORE TUTTI I GIORNI, CHI NON HA PAURA UNA VOLTA SOLA Presentazione viewtopic.php?f=7&t=12908
SNORT!!
Utente Junior
 
Messaggi: 807
Iscritto il: 13/10/2012, 8:41

Messaggiodi janquarius » 22/06/2016, 21:14

SNORT!! ha scritto:
janquarius ha scritto:E poi, chi te l'ha detto iche sono cristiano?


:ironico: :ironico: :ironico:
Ma tu ti rendi conto del perché Mario ed io siamo sorpresi del fatto che "dichiari" di non capire?
Hai a disposizione un sito che... più "preciso e documentato non si puo'" e ci vieni a dire che non riesci a capire?
:sorriso:
Francamente jan... mi sembra che tu ci stia prendendo per ...

Naturalmente posso sbagliarmi :sorriso:
che ne dici di provare a
"CONVINCERCI?" ...
Che ci stiamo sbagliando su di te? :sorriso:

Forse proverò a farlo quando smetterai di fare il troll.
Immagine
Avatar utente
janquarius
Nuovo Utente
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 26/10/2015, 14:34
Località: Bologna

Messaggiodi SNORT!! » 22/06/2016, 21:20

Direi che non è più necessario
:sorriso:
NON ABBIATE PAURA!! CHI HA PAURA MUORE TUTTI I GIORNI, CHI NON HA PAURA UNA VOLTA SOLA Presentazione viewtopic.php?f=7&t=12908
SNORT!!
Utente Junior
 
Messaggi: 807
Iscritto il: 13/10/2012, 8:41

Ciao Janquarius

Messaggiodi Vieri » 23/06/2016, 21:54

Ciao Janquarius,
innanzi tutto complimenti per il tuo sito però il tuo comportamento mi lascia molto perplesso.
Scrivi infatti:
Non saprei. Io veramente sento profondamente che quel voler bene non sia solo un gesto disinteressato e autentico... probabilmente mi frega l'esperienza di conoscere bene le persone che mi stanno davanti. Per alcuni di loro provo un affetto incredibile e continuerei a parlare con loro. Quel che mi dà fastidio è il pressing psicologico che non sopporto più... forse è il momento di prendere una decisione!


Hai un tuo blog, frequenti questo forum che "direi non molto favorevole ai tdg", fai una domanda a tutti dicendo se fai ancora bene a frequentarli ed a studiare la Bibbia (taroccata) con loro, questi tuoi "amici tdg" ti fanno "tenerezza" e non vorresti lasciarli ma nel contempo sai benissimo che se scoprissero che stai facendo un doppio gioco con loro ti abbandonerebbero subito.....ma alla fine che ragionamenti sono?

Tutti sanno ormai che non sono mai stato un tdg e che sono cattolico convinto e che quindi la mia risposta in merito sarebbe decisamente scontata nel lasciarli perdere salvo il caso tu non voglia fare il "missionario" nei loro confronti per "redimerli" aprendo loro gli occhi.....

Se poi vuoi fare una ricerca tua su questa setta ancora più approfondita fai pure ma il tutto onestamente alla fine mi puzza molto di ambiguità e sarebbe logico pertanto che tu decidessi cosa fare e dirci anche da che parte stai.
Scusa se sono stato sincero......
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5642
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi janquarius » 24/06/2016, 13:07

Vieri ha scritto:Ciao Janquarius,
innanzi tutto complimenti per il tuo sito però il tuo comportamento mi lascia molto perplesso.
Scrivi infatti:
Non saprei. Io veramente sento profondamente che quel voler bene non sia solo un gesto disinteressato e autentico... probabilmente mi frega l'esperienza di conoscere bene le persone che mi stanno davanti. Per alcuni di loro provo un affetto incredibile e continuerei a parlare con loro. Quel che mi dà fastidio è il pressing psicologico che non sopporto più... forse è il momento di prendere una decisione!


Hai un tuo blog, frequenti questo forum che "direi non molto favorevole ai tdg", fai una domanda a tutti dicendo se fai ancora bene a frequentarli ed a studiare la Bibbia (taroccata) con loro, questi tuoi "amici tdg" ti fanno "tenerezza" e non vorresti lasciarli ma nel contempo sai benissimo che se scoprissero che stai facendo un doppio gioco con loro ti abbandonerebbero subito.....ma alla fine che ragionamenti sono?

Tutti sanno ormai che non sono mai stato un tdg e che sono cattolico convinto e che quindi la mia risposta in merito sarebbe decisamente scontata nel lasciarli perdere salvo il caso tu non voglia fare il "missionario" nei loro confronti per "redimerli" aprendo loro gli occhi.....

Se poi vuoi fare una ricerca tua su questa setta ancora più approfondita fai pure ma il tutto onestamente alla fine mi puzza molto di ambiguità e sarebbe logico pertanto che tu decidessi cosa fare e dirci anche da che parte stai.
Scusa se sono stato sincero......
:ciao:


Tranquillo, non chiedere scusa. L'ambiguità è normale nel mio caso perché appunto sto tra le due cose. Ho una mia bibbia a casa, faccio dei confronti con la loro, quindi non mi limito a studiare esclusivamente ciò che dicono loro, ma anche quel che leggo da altre fonti. Il fatto che siano tdg non vuol dire che automaticamente non sono delle buone persone. L'ho sempre detto: non sono le religioni a fare la differenza ma le persone. Molti fanno il lavaggio del cervello anche inconsapevolmente, al costo di difendere il proprio credo e non gli sembra minimamente un peccato. Ti posso assicurare che quando li lascerò (e lo farò perché non voglio diventare tdg) te/ve lo comunicherò.
Immagine
Avatar utente
janquarius
Nuovo Utente
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 26/10/2015, 14:34
Località: Bologna

Ciao Jaquarius....

Messaggiodi Vieri » 24/06/2016, 14:20

Ciao Jaquarius,
scusa se ti tampino ancora ma è colpa tua quando uno va a vedere il tuo sito e nota delle cose "strane".....e tra queste:
Non sono assolutamente d'accordo.....
- Il mondo sarebbe migliore se ognuno si facesse i cazzi propri.

- Sembra che lo scopo della vita di certe persone sia quello di rompere i coglioni.

- Penso che nella vita, ognuno di noi abbia tutto quel che si merita

- Durante la nostra vita ognuno si illude di non essere solo. Purtroppo il nostro bisogno di trovarci con qualcuno non ci permette di capire che soli siamo nati e soli moriremmo.

e su queste invece si,.....
- E' molto meglio essere soli che conformisti.

- A volte basta piangere per capire che la vita è bella.

- Il vantaggio della fede è che può essere fonte di forza e coraggio, lo svantaggio è che può renderci ciechi.

- Per godersi ogni momento della vita, anche di sofferenza, non bisogna far altro che smettere di pensare a quel che ci manca.

- Cambiare abitudini non è uguale a cambiare ideali.

- I soldi, la fama e il sesso possono tradire l'amicizia.

............

Mie conclusioni finali
Per essere sincero sincero, non so se queste tue "massime" o "pensieri" te li sei inventati la notte o se li hai scopiazzati in giro poiché rispecchiano delle citazioni decisamente diverse e non mi sembrano particolarmente originali.....con un retrogusto di "deja vu".....

Morale.
la mia opinione se ti dovessi psicanalizzare ( guarda che sto scherzando... :sorriso:) non saprei come definirti se un tipo:
- attento alle problematiche della vita
- pessimista
- esageratamente realista
- conscio delle problematiche del mondo ma all fine velatamente ottimista
- Curioso di conoscere persone diverse
- Interessato ai problemi della religione ma senza un proprio credo....
- Boh...(ultima chance...) :risata:

Alla fine sei proprio un bel tipo..... :risata: :risata:
:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5642
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Wyclif » 24/06/2016, 14:35

janquarius ha scritto:LA COSCIENZA GEOVISTA
Parlare con un testimone di geova avendo l'intenzione di volergli dimostrare che è manipolato è più che inutile. Lo è semplicemente perché non si discute con un individuo dotato di una capacità critica ma con un soggetto di cui la mente appartiene all'organizzazione al cento per cento. Ed è normale che dopo anni di lavaggio di cervello la capacità di ragionare sparisca. Ogni testimone di geova è un guerriero in prima linea, anche se hanno rifiutato il servizio militare e non votano. Loro fanno parte di uno schieramento, o meglio, è lo schieramento che li domina e non permette a loro di esprimersi come esseri umani. La loro coscienza appartiene alla setta, i loro soldi vanno nelle tasche di quelli che hanno la sede negli Stati Uniti. La loro identità viene distrutta. Non esiste più Giovanni, Paola o Mario, esiste solo il loro corpo e la loro mente che continua a convincere gli altri (forse per riuscire a convincere se stessi in profondità) di ciò in cui credono. Non hanno nazione, non hanno cultura, non hanno idee proprie; tutto questo viene distrutto quando si battezzano.....





:ok: :ok: :ok: condivido pienamente -

Bisogna fuggire prima che la mente venga manipolata !
Presentazione





"Dobbiamo ubbidire a Dio quale Governante anziché agli uomini" Atti 5:29
Avatar utente
Wyclif
Utente Senior
 
Messaggi: 1545
Iscritto il: 14/12/2014, 9:22

Messaggiodi janquarius » 24/06/2016, 14:38

Vieri ha scritto:Ciao Jaquarius,
scusa se ti tampino ancora ma è colpa tua quando uno va a vedere il tuo sito e nota delle cose "strane".....e tra queste:
Non sono assolutamente d'accordo.....
- Il mondo sarebbe migliore se ognuno si facesse i cazzi propri.

- Sembra che lo scopo della vita di certe persone sia quello di rompere i coglioni.

- Penso che nella vita, ognuno di noi abbia tutto quel che si merita

- Durante la nostra vita ognuno si illude di non essere solo. Purtroppo il nostro bisogno di trovarci con qualcuno non ci permette di capire che soli siamo nati e soli moriremmo.

e su queste invece si,.....
- E' molto meglio essere soli che conformisti.

- A volte basta piangere per capire che la vita è bella.

- Il vantaggio della fede è che può essere fonte di forza e coraggio, lo svantaggio è che può renderci ciechi.

- Per godersi ogni momento della vita, anche di sofferenza, non bisogna far altro che smettere di pensare a quel che ci manca.

- Cambiare abitudini non è uguale a cambiare ideali.

- I soldi, la fama e il sesso possono tradire l'amicizia.

............

Mie conclusioni finali
Per essere sincero sincero, non so se queste tue "massime" o "pensieri" te li sei inventati la notte o se li hai scopiazzati in giro poiché rispecchiano delle citazioni decisamente diverse e non mi sembrano particolarmente originali.....con un retrogusto di "deja vu".....

Morale.
la mia opinione se ti dovessi psicanalizzare ( guarda che sto scherzando... :sorriso:) non saprei come definirti se un tipo:
- attento alle problematiche della vita
- pessimista
- esageratamente realista
- conscio delle problematiche del mondo ma all fine velatamente ottimista
- Curioso di conoscere persone diverse
- Interessato ai problemi della religione ma senza un proprio credo....
- Boh...(ultima chance...) :risata:

Alla fine sei proprio un bel tipo..... :risata: :risata:
:strettamano:


Grazie dell'attenzione, Vieri.
Se copio qualcosa, cito sempre la fonte. Non è detto però che dopo aver letto qualche libro o guardato qualche film, non citi senza rendermene conto ciò che ho assimilato da qualche parte. Le frasi che hai trovato tu nella sezione "i miei pensieri" sono davvero mie frasi che scrivevo e scrivo a volte quando me la sento, magari su un quaderno o sul cellulare. Condividerli non mi sembrava male, magari qualcuno si ritrovava e sentiva quel retrogusto di deja vu... perché no?
Immagine
Avatar utente
janquarius
Nuovo Utente
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 26/10/2015, 14:34
Località: Bologna

Si, si Janquarius....

Messaggiodi Vieri » 24/06/2016, 14:52

Si, si, Janquarius,
ma non mi hai detto però come mai tali "pensieri" siano così diversi e spesso contraddittori non rispondendomi poi alla mia scherzosa psicanalisi......su come ti possa definire....... :boh:

per il resto:
Parlare con un testimone di geova avendo l'intenzione di volergli dimostrare che è manipolato è più che inutile. Lo è semplicemente perché non si discute con un individuo dotato di una capacità critica ma con un soggetto di cui la mente appartiene all'organizzazione al cento per cento. Ed è normale che dopo anni di lavaggio di cervello la capacità di ragionare sparisca. Ogni testimone di geova è un guerriero in prima linea, anche se hanno rifiutato il servizio militare e non votano. Loro fanno parte di uno schieramento, o meglio, è lo schieramento che li domina e non permette a loro di esprimersi come esseri umani. La loro coscienza appartiene alla setta, i loro soldi vanno nelle tasche di quelli che hanno la sede negli Stati Uniti. La loro identità viene distrutta. Non esiste più Giovanni, Paola o Mario, esiste solo il loro corpo e la loro mente che continua a convincere gli altri (forse per riuscire a convincere se stessi in profondità) di ciò in cui credono. Non hanno nazione, non hanno cultura, non hanno idee proprie; tutto questo viene distrutto quando si battezzano.....

Concordo con te ma perché ci stai ancora a perdere tempo? Vuoi convertirne segretamente almeno uno? :ironico:
:ciao:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5642
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi janquarius » 24/06/2016, 15:18

Vieri ha scritto:Si, si, Janquarius,
ma non mi hai detto però come mai tali "pensieri" siano così diversi e spesso contraddittori non rispondendomi poi alla mia scherzosa psicanalisi......su come ti possa definire....... :boh:

per il resto:
Parlare con un testimone di geova avendo l'intenzione di volergli dimostrare che è manipolato è più che inutile. Lo è semplicemente perché non si discute con un individuo dotato di una capacità critica ma con un soggetto di cui la mente appartiene all'organizzazione al cento per cento. Ed è normale che dopo anni di lavaggio di cervello la capacità di ragionare sparisca. Ogni testimone di geova è un guerriero in prima linea, anche se hanno rifiutato il servizio militare e non votano. Loro fanno parte di uno schieramento, o meglio, è lo schieramento che li domina e non permette a loro di esprimersi come esseri umani. La loro coscienza appartiene alla setta, i loro soldi vanno nelle tasche di quelli che hanno la sede negli Stati Uniti. La loro identità viene distrutta. Non esiste più Giovanni, Paola o Mario, esiste solo il loro corpo e la loro mente che continua a convincere gli altri (forse per riuscire a convincere se stessi in profondità) di ciò in cui credono. Non hanno nazione, non hanno cultura, non hanno idee proprie; tutto questo viene distrutto quando si battezzano.....

Concordo con te ma perché ci stai ancora a perdere tempo? Vuoi convertirne segretamente almeno uno? :ironico:
:ciao:


I pensieri sono diversi perché cambio nel corso degli anni. E' abbastanza naturale che l'individuo evolva. A volte mi contraddico.. il perché di questo sinceramente non saprei dirtelo?? Non saprei dirlo manco a me stesso.

Riguardo alla psicanalisi, beh, grazie. E' vero che non ho un proprio credo.. e un po' a dire il vero me ne pento. Ma d'altro canto ti dà la possibilità di andare in fondo ai dogmi esistenti senza essere influenzato da ciò in cui credi.

Per quanto riguarda la conversione :D sì mi era passato per la mente qualche volte, e a dire il vero volevo convertirne una della mia età... ma alla fine credo che la propria salute mentale valga più della loro analisi.
Immagine
Avatar utente
janquarius
Nuovo Utente
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 26/10/2015, 14:34
Località: Bologna

Ciao Wicliff....

Messaggiodi Vieri » 24/06/2016, 15:43

Ho visto che sei uno un po' come me e che ti piace scrivere ma dovresti a parer mio mettere un po' d'ordine nei tuoi pensieri poichè alla fine come li hai messi uno non capisce niente di te e di quello che tu voglia esprimere.
Condivido il fatto che ci possa essere una certa evoluzione nei propri pensieri ma così come li hai messi per me è un gran casino ..
Io dico solo che è giustissimo che uno abbia una opinione politica, sociale e religiosa ma che questa debba essere coerente con i pensieri del momento....e onestamente alla fine è un boh ! :boh:

Scusami se sono noioso ma spesso è bello sapere i "gusti" con chi si dialoga.....spesso per condividere....
Buona giornata....
:strettamano:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5642
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Prossimo

Torna a Esperienze vissute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici