Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

CERCO UN ESPERIENZA

Racconti di vita, esperienze, consigli.

Moderatore: nelly24

CERCO UN ESPERIENZA

Messaggiodi anima » 27/03/2017, 19:23

non ricordo se lo letto qui o altrove,cerco un esperienza dove i genitori TDG danno dell indemoniato al figlio,non ricordo il motivo :boh:
Mi presento

Se vuoi capire una persona, non ascoltare le sue parole, osserva il suo comportamento. (Albert Einstein)


Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4235
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi ilnonnosa » 28/03/2017, 6:12

era questo articolo di giornale che cercavi?
Allegati
File0039.PDF
(116.76 KiB) Scaricato 79 volte
Presentazione

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)
Avatar utente
ilnonnosa
Utente Senior
 
Messaggi: 1053
Iscritto il: 26/08/2009, 12:03

Messaggiodi play » 28/03/2017, 8:51

Dare dell’ indemoniato a qualcuno che ha dei problemi con la legge, come nel caso riportato nell' articolo citato sopra, è il modo piu’ grezzo e sbrigativo per liquidare una questione che in realta’ è molto piu’ complessa. Il “malato cattivo” è un luogo comune, perché se ci si riflette seriamente si giungera’ piuttosto alla conclusione che non esistono “malati cattivi”, ma esistono solo diversi gradi e livelli di disagio psichico, ed anche sotto questo aspetto quindi i tdG sono "fuori strada" rispetto alle ricerche condotte nell' ambito delle scienze criminologiche. D’ altra parte a queste persone viene insegnato che il “male” deve essere eliminato, deve essere sradicato completamente alla radice, pertanto dei genitori simili non potevano far altro che considerare l’ isolamento tutt’ altro che deleterio, perché ritenevano che la solitudine avrebbe potuto giovare in qualche modo al proprio figlio. Molti genitori tdG sono tutt’ ora convinti che l’ isolamento produca dei risultati positivi, mentre è risaputo che per aiutare una persona che ha dei problemi si auspica l’ reintegrazione sociale attraverso varie forme e strutture adeguate.
play
Utente Senior
 
Messaggi: 1433
Iscritto il: 23/12/2011, 8:56

Messaggiodi anima » 28/03/2017, 12:47

ilnonnosa ha scritto:era questo articolo di giornale che cercavi?



e' questo :grazie:
Mi presento

Se vuoi capire una persona, non ascoltare le sue parole, osserva il suo comportamento. (Albert Einstein)


Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4235
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi play » 29/03/2017, 9:05

Peccato che questo articolo di cronaca risalga a circa vent’ otto anni fa. Oggi sarebbe stato molto difficile per quel ragazzo entrare in un centro d’ accoglienza; anche oggi , con ogni probabilita’, se i giudici avessero concesso gli arresti domiciliari al giovane, i genitori non avrebbero acconsentito ad accoglierlo in casa loro, perché i principi religiosi a cui si ispirano i tdG non sono cambiati, in quanto essi continuano ad ostracizzare i familiari e a creare altri disordini di tipo sociale. Certo, queste congiunzioni tra psichiatria e crimine, tra malavita organizzata e carcere, tra settarismo e religiosita’ alternativa e, soprattutto, tra disagio psichico e strutture di sostegno, dovrebbero essere prese in considerazione dai nostri politici, tanto piu’ oggi che le case di accoglienza sono per la gran parte sovraffollate. Da quando poi in Italia sono stati chiusi gli O.P.G si sono create, per cosi dire, le condizioni per ulteriori disagi. A fronte di tutto questo gran bailamme c’ è da mettersi le mani nei capelli. Il settarismo dei tdG quindi si va a sommare ad un numero esagerato di altre problematiche sociali. Perché in questi casi specifici le strutture preposte al fine di assistere coloro che si trovano in situazioni di disagio spesso non sono disponibili.
play
Utente Senior
 
Messaggi: 1433
Iscritto il: 23/12/2011, 8:56

Messaggiodi nello80 » 29/03/2017, 9:24

Visto che siamo sull'argomento, cerco l'esperienza di quella ragazza amish che diventa tdg e viene ostracizzata dalla famiglia.
E la rivista definisce questo "modo" di comportarsi una "forma di persecuzione"......
Due pesi e due misure...

Grazie in anticipo
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Utente Senior
 
Messaggi: 1752
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi Romagnolo » 29/03/2017, 18:51

Amish o l'altra religione similare? Solo mi sfugge ora il loro nome.
Per caso era quella che ci mise un bel po a scindere l'umiltà che deve mostrare la donna cristiana col dover portare sempre la cuffia sul capo?
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4920
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi nello80 » 29/03/2017, 19:38

Romagnolo ha scritto:Amish o l'altra religione similare? Solo mi sfugge ora il loro nome.
Per caso era quella che ci mise un bel po a scindere l'umiltà che deve mostrare la donna cristiana col dover portare sempre la cuffia sul capo?


Non saprei, ricordo solo quel particolare.
Comunque per l'altra religione similare intendi i mennoniti?
Nel buio totale una voce d'uomo mi disse: "Vieni verso di me, non voglio farti del male...", ma io accesi un cerino e vidi ch'ero sul margine di un precipizio, e l'uomo che mi parlava era, invece, dalla parte opposta...

Presentazione
Avatar utente
nello80
Utente Senior
 
Messaggi: 1752
Iscritto il: 19/09/2013, 21:43

Messaggiodi Mario Romano » 31/03/2017, 12:51

nello80 ha scritto:Visto che siamo sull'argomento, cerco l'esperienza di quella ragazza amish che diventa tdg e viene ostracizzata dalla famiglia.
E la rivista definisce questo "modo" di comportarsi una "forma di persecuzione"......
Due pesi e due misure...

Grazie in anticipo


è una rivista molto interessante , se mai dovessi riuscire a trovarla mandami un bel mp che la voglio stampre e conservare .
Mario Romano
Nuovo Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 15/10/2015, 17:47


Torna a Esperienze vissute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici