Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Quello che sono oggi

Racconti di vita, esperienze, consigli.

Moderatore: nelly24

Quello che sono oggi

Messaggiodi Voyager65 » 02/05/2010, 20:31

Cari foristi, vi ho più volte raccontato che quando studiavo con la WTS ero estremamente convinto delle (ora lo so) sciocchezze che mi venivano insegnate ed era molto comodo per un fanatico come me il pensare che solo i Tdg erano nella verità e che stavo per entrare a far parte del vero popolo di Dio.
Ero convinto che non c'era vita dopo la morte, così com'ero convinto che la Trinità fosse una falsità (anche se alcuni passi della Scrittura mi facevano paura e chiudevo gli occhi), era in fondo perversamente bello credere che ben presto (molto prima di oggi ... sic!) geova avrebbe mandato il Re Guerriero (ma guardate che stupidaggini!) e in un tripudio di distruzione sarei passato indenne con i confratelli, insomma ero assolutamente sulla buona (o meglio cattiva!) strada per diventare come i più famosi Tdg internettiani che girano in rete che ingoiano cammelli e balene come se nulla fosse, anche se allora nelle discussioni con i critici soccombevo sempre e per non soccombere non discutevo più con loro!
Allora perchè non divenni uno spirulino da sala del regno? Semplice facevo un lavoro che ai miei padroni teocratici non piaceva, ero un militare della Guardia di Finanza!
Il tragico epilogo della mia vicenda geovista che mi portò ad una dolorosa e vergognosa disoccupazione mi portò fuori dalle sale del regno e a diventare un feroce oppositore di un'ideologia religiosa distruttiva e falsa.
Eppure l'aver scoperto che Dio non è come insegnato dalla WTS ma come insegnato dalla odiata cristianità, mi ha portato dapprima entusiasmo ma successivamente delusione, è molto doloroso lo scoprire di aver tanto sofferto inutilmente, mi è pure dispiaciuto scoprire che non ci sarà nessun Nuovo Mondo dove vivere per sempre felici (non mi facevo domande sulla possobilità di annoiarmi, ero troppo impegnato a conseguire quel mondo!) e l'essermi rovinato questa vita pensando troppo alla prossima vita, mi ha portato al non credere più in altre vite all'infuori di questa, l'idea di andare in cielo in spirito non mi intriga tanto eppure so benissimo che questa è la prospettiva che il vangelo mette davanti in materia inequivocabile, solo menti fortemente condizionate possono accettare le dottrine della WTS e da quando non lo sono più, so che il Nuovo Mondo era un prodotto della WTS cioè aria fritta e sono amaramente deluso!
Tutto questo mi ha portato a rigettare la fede, non so perchè ma sono ancora condizionato dalle idee sbagliate che avevo appreso dal geovismo, non tornerò più in sala del regno perchè ormai so con certezza che tutto il geovismo è una raccolta di favole ed intendimenti profondamenti errati, nonchè di manomissioni delle Scritture, allora perchè non riesco a chiudere definitivamente con un'esperienza che è stata solo velenosa?
Se la sapienza di questo mondo è stoltezza presso Dio, l'ignoranza lo è ancora di più!
Avatar utente
Voyager65
Utente Senior
 
Messaggi: 853
Iscritto il: 28/08/2009, 11:09

Messaggiodi Luciano » 02/05/2010, 20:39

allora perchè non riesco a chiudere definitivamente con un'esperienza che è stata solo velenosa?


Corrado, la risposta la sai solo tu.

illuminaci.
Luciano tuttorecchi ti saluta.


ps
Che fine ha fatto il nuovo romanzo?
Avatar utente
Luciano
Utente Master
 
Messaggi: 3396
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi nelly24 » 02/05/2010, 21:14

Voyager, adesso lavori o sei ancora disoccupato? :triste:
Voyager65 ha scritto: allora perchè non riesco a chiudere definitivamente con un'esperienza che è stata solo velenosa?

Probabilmente il tempo passato non era abbastanza per smaltire tutto il veleno accumulato. Piú é grande il torto che ti hanno fatto, piú tempo ti serve per digerirlo. :piange: :piange: Mi dispiace, sinceramente e di cuore! :triste:
Devo farti una domanda
Voyager65 ha scritto:mi è pure dispiaciuto scoprire che non ci sarà nessun Nuovo Mondo dove vivere per sempre felici (non mi facevo domande sulla possobilità di annoiarmi, ero troppo impegnato a conseguire quel mondo!)


MA IL PIANETA TERRA A COSA SERVE? FU CREATO PER RIMANERE SOLO UN MATTATOIO?
Tieni duro.....non dico che passerá, fará solo male un po´di meno. :carezza: :bacino:
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4571
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi Michele Ginanneschi » 02/05/2010, 22:45

CIao, Voyager. Perché ti delude la prospettiva dell'anima in Paradiso? Forse non sai che è prevista anche la resurrezione della carne, con un corpo glorificato, non più corruttibile, come Gesù. Comunque, andando a logica, ti sembra che un Dio di amore possa aver previsto nell'aldilà una vita peggiore di questa? Ricordati che la realtà è molto più estesa e complessa di quello che noi umanamente riusciamo ad immaginare. Ci sfugge la realtà immanente, figuriamoci quella trascendente! Animo, ragazzo! :balla:
L'impossibile non esiste.
Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=2207
Avatar utente
Michele Ginanneschi
Utente Junior
 
Messaggi: 405
Iscritto il: 14/02/2010, 0:18
Località: Piombino (LI)

Messaggiodi Voyager65 » 03/05/2010, 0:18

Luciano ha scritto:
allora perchè non riesco a chiudere definitivamente con un'esperienza che è stata solo velenosa?


Corrado, la risposta la sai solo tu.

Tante volte penso che la risposta sia una sola: indossare di nuovo l'uniforme alla faccia di geova!

ps
Che fine ha fatto il nuovo romanzo?

Lo sto scrivendo sono al quinto capitolo, ma lo posterò solo quando sarà completato.
Alenka: Voyager, adesso lavori o sei ancora disoccupato?

Lavoro ma non mi basta, non accetto di fare un lavoro meno prestigioso e che è accettato dalla WTS!
Devo rigettare l'umiltà, la virtù dei vili!
La Terra è la nostra unica dimora, per dopo non credo in nulla.

Per Michele:
Caro Michele ci ho tanto puntato a vite eterne che ormai non ci credo più e non voglio togliere tempo ed attenzione verso ciò che davvero conta, questa vita che è l'unica che conosciamo con certezza e per il dopo? Nessuno ne sa dire con certezza e abbiamo una miriade di vari insegnamenti, ma alla fine solo favole nulla di certo, non camminerò più per fede ma per visione, aveva ragione Salomone quando in Qoelet scrisse: "Quello che non c'è non si può contare" ecco il mio errore è stato il contare per certo ciò che non vedo e che, in ultima analisi, semplicemente non c'è!
:ciao:
Se la sapienza di questo mondo è stoltezza presso Dio, l'ignoranza lo è ancora di più!
Avatar utente
Voyager65
Utente Senior
 
Messaggi: 853
Iscritto il: 28/08/2009, 11:09

Messaggiodi Michele Ginanneschi » 03/05/2010, 1:09

Se non esiste il domani non ha alcun senso neanche l'oggi. Buona notte.
L'impossibile non esiste.
Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=2207
Avatar utente
Michele Ginanneschi
Utente Junior
 
Messaggi: 405
Iscritto il: 14/02/2010, 0:18
Località: Piombino (LI)

Caro Voyager

Messaggiodi deep-blue-sea » 03/05/2010, 7:43

Mi trovi daccordo sui punti che sollevi.
Anche io immensa delusione per tutte le false aspettative coltivate grazie alla WT.
Comprendo appieno la tua rabbia di aver perso un lavoro sicuro e soddisfacente solo per dar ascolto a dei fornitori di sogni che prendono ordinazioni ma non consegnano MAI!!!
Io non avrei mai voluto ammettere che siamo stati in una setta, ma ho dovuto piegarmi a questa realtà inaccettabile quando ho realizzato che siamo effettivamente sotto CONTROLLO MENTALE, altrimenti non si spiega come ci son potuta restare dentro dai 15 anni del battesimo ai 60 senza rendermi conto!!!
Tu hai perso un lavoro, io tante tante altre opportunità, non solo di lavoro, ma acquisto di casa, viaggi, allevare figli, scegliere una via per loro, relazioni con familiari e vicini tutto svolto in base ai dettami geovisti, dunque bilancio negativo! Posso dire che tutto serve di lezione e che ci sono esperienze negative e positive nella vita, a me, alla mia età non servirà più molto come lezione, ma a te che sicuramente sei piu giovane (intorno alla 40ina?), ti servirà negli anni futuri la lezione.... :triste:

Per quanto riguarda la speranza del futuro, dell'aldilà, come te, non mi faccio alcun problema, nè ho alcuna aspettativa...quel che serà, serà....Pazienza, Dio sà bene la confusione nella quale ci troviamo e comprenderà!

Ti auguro di tutto cuore di trovare un po di pace dell'anima e stabilità lavorativa, e grande soddisfazione dalla vita, ogni giorno abbiamo qualcosa da apprezzare, ricordalo! :carezza: :ciao:
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Utente Master
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

Condivido.

Messaggiodi ncico » 03/05/2010, 8:42

Concordo con te Claudia. Sarà quel che sarà. Lo dice anche una vecchia canzone. Muchos saludos a usted Vojager. Cico.
Avatar utente
ncico
Nuovo Utente
 
Messaggi: 52
Iscritto il: 16/04/2010, 13:47

PER VOYAGER

Messaggiodi mancagraziella » 03/05/2010, 9:01

Pensare sempre al passato non ti aiuterà a ricostruire il tuo futuro ! I rimpianti non ti aiutano ! Hai perso tanto è vero ,ma ormai non puoi tornare indietro ,nessuno ti ridarà il tuo lavoro e cìò che hai perso ! Ora devi ricostruire e pensare al futuro ,cè la puoi fare ,sei in gamba , apprezza ciò che hai oggi anche se non ti piace ,tu ora puoi decidere cosa è meglio per te ,sforzati almeno in questo ! Dai che cè la puoi fare , :non mollare: :non mollare: :non mollare: GRAZIA :timido:
Avatar utente
mancagraziella
Utente Senior
 
Messaggi: 665
Iscritto il: 18/07/2009, 10:06

RE

Messaggiodi Trottola31 » 03/05/2010, 12:55

Caro Voyager, ti capisco benissimo, in quanto la tua situazione è molto simile alla mia.....nel mio caso non è stata la wts in generale, ma una singola persona, di cui purtroppo avevo sviluppato un amore molto forte....e proprio per colpa sua, e ovviamente anche mia, ci ho messo molto tempo a laurearmi.....già avevo i miei problemi personali, con mio padre malato di Alzheimer, in piu ci si mettevano gli anziani che non mi davano tregua.
Con loro sono sempre riuscita a cavarmela, con la scusa di mio padre....e vorrei ben vedere se non fosse stato cosi! ma con il mio fidanzato non c'era nulla da fare, se gli dicevo che non potevo andare in sala o in servizio, veniva a casa mia, siccome mio padre lo faceva entrare, dato che per la malattia che aveva faceva entrare tutti o quasi,e poi lui se non aprivamo, ci mancava poco che buttasse giu la porta di casa.....e si piazzava in camera, e non mi lasciava in pace finchè non smettevo.....infatti non si puo studiare materie come quelle di medicina senza un po di calma e tranquillità! Tutto questo finche non cedevo e mi preparavo per uscire.....non mi lasciava un momento sola, nemmeno quando per lo stress mi veniva la febbre alta.....figuriamoci che una volta sono stata ricoverata, e loro non mi hanno lasciato in pace nemmeno in ospedale!Ho dovuto chiedere al personale di reparto di non far passare nessuno, a parte mia madre e una coppia di amici alla quale sono affezionatissima.
Certamente un po di colpa ce l'ho anche io, dovevo mandarlo a quel posto subito, però anche lui ha la sua parte di colpa.....se mi avesse lasciato respirare un po di piu, mi sarei laureata prima, e forse adesso non mi ritroverei disoccupata, costretta ad accettare anche condizioni di lavoro disumane pur di poter vivere.....!
In sostanza, adesso con chi possiamo prendercela? Con noi stessi no, altrimenti perderemmo anche la minima stima di noi stessi che abbiamo faticosamente recuperato.....con loro? Impossibile, non stiamo parlando di reati.....l'unica cosa che si puo fare, e cercare di dimenticare, evitandoli come la peste, e tirare fuori le unghie per ricostruirci la vita che ci hanno portato via.....il tuo lavoro non piaceva agli anziani....il mio gli piaceva anche troppo....sai che bello avere un'infermiera laureata che lavora gratis alla Betel? :uffa: :uffa: :uffa:
Avatar utente
Trottola31
Utente Junior
 
Messaggi: 225
Iscritto il: 13/09/2009, 13:36

Come mi sono ridotto!

Messaggiodi Voyager65 » 04/05/2010, 8:19

Prima lavoravo anche per dare un contributo morale e sociale alla promozione della società, dopo lo schifo che mi è capitato, ho capito tutto e lavoro SOLO per i SOLDI, gli altri fanno così e non vedo perché debba essere migliore degli altri se poi rimango disoccupato, nulla di strano se il preside una volta mi disse: “ma è possibile che pensi solo ed esclusivamente ai soldi?” ed io gli risposi: “con tutto il rispetto, se vengo qui non è per ascoltare le tue lezioni, ma perché ho bisogno di soldi, sono un professionista e quello che faccio, lo faccio per i soldi”.
Mi ricordo che anni fa assistetti ad un’aggressione, l’istinto da finanziere mi disse di intervenire ma poi, ricordando che ormai da anni non prendevo più lo stipendio da finanziere, conclusi: “non sono affari che mi riguardano, sono un professionista e non un dilettante, l’agente lo faccio per professione e non per diletto!” infatti il dilettantismo non fa per me, è buona norma per un professionista non fare mai un lavoro che nessuno pagherà mai!
Infatti se dopo aver perduto lavoro, fede, religione, amore, amici, stima di me stesso, stima nella società e tutto quello che c’era da perdere, io soffrivo, ma soffrivo soprattutto per la mancanza di SOLDI!

Non me ne fregava in fondo nulla se lavoravo o meno, se mi pagavano lo stesso, poteva anche starmi bene;
Non mi ne fregava nulla se non avevo la mia fede e religione, il mio culto sarebbe stato per il denaro;
Non me ne fregava nulla se avevo perso la mia ragazza, coi soldi le donne mi sarebbero corse dietro;
Non me ne fregava nulla se non avevo più amici, chi ha soldi è sempre pieno di amici;
Non me ne fregava nulla se non avevo né la stima di me stesso né quella degli altri, chi ha soldi è sempre stimato e perciò ha buone ragioni per avere la stima di sé stesso!

Questo mi ha portato ad essere spietato ed insensibile, la sensibilità porta alla ricerca della verità e la verità porta alla disoccupazione, un giorno la mia segretaria mi disse: “mi sorprende sentirti ragionare da delinquente dopo che sei stato finanziere per sette anni!” io le risposi: “però dopo 5 anni di disoccupazione e miseria per essere stato buttato in mezzo alla strada dalla Finanza, o si diventa delinquenti o non si campa!”

Tutto questo schifo me l’ha regalato il geovismo e c’è ancora chi non crede che quel culto sia diabolico!
:test:
Se la sapienza di questo mondo è stoltezza presso Dio, l'ignoranza lo è ancora di più!
Avatar utente
Voyager65
Utente Senior
 
Messaggi: 853
Iscritto il: 28/08/2009, 11:09

Messaggiodi nelly24 » 04/05/2010, 9:38

Voyager65 ha scritto:Prima lavoravo anche per dare un contributo morale e sociale alla promozione della società, dopo lo schifo che mi è capitato, ho capito tutto e lavoro SOLO per i SOLDI, gli altri fanno così e non vedo perché debba essere migliore degli altri se poi rimango disoccupato, nulla di strano se il preside una volta mi disse: “ma è possibile che pensi solo ed esclusivamente ai soldi?” ed io gli risposi: “con tutto il rispetto, se vengo qui non è per ascoltare le tue lezioni, ma perché ho bisogno di soldi, sono un professionista e quello che faccio, lo faccio per i soldi”.
Mi ricordo che anni fa assistetti ad un’aggressione, l’istinto da finanziere mi disse di intervenire ma poi, ricordando che ormai da anni non prendevo più lo stipendio da finanziere, conclusi: “non sono affari che mi riguardano, sono un professionista e non un dilettante, l’agente lo faccio per professione e non per diletto!” infatti il dilettantismo non fa per me, è buona norma per un professionista non fare mai un lavoro che nessuno pagherà mai!
Infatti se dopo aver perduto lavoro, fede, religione, amore, amici, stima di me stesso, stima nella società e tutto quello che c’era da perdere, io soffrivo, ma soffrivo soprattutto per la mancanza di SOLDI!

Non me ne fregava in fondo nulla se lavoravo o meno, se mi pagavano lo stesso, poteva anche starmi bene;
Non mi ne fregava nulla se non avevo la mia fede e religione, il mio culto sarebbe stato per il denaro;
Non me ne fregava nulla se avevo perso la mia ragazza, coi soldi le donne mi sarebbero corse dietro;
Non me ne fregava nulla se non avevo più amici, chi ha soldi è sempre pieno di amici;
Non me ne fregava nulla se non avevo né la stima di me stesso né quella degli altri, chi ha soldi è sempre stimato e perciò ha buone ragioni per avere la stima di sé stesso!

Questo mi ha portato ad essere spietato ed insensibile, la sensibilità porta alla ricerca della verità e la verità porta alla disoccupazione, un giorno la mia segretaria mi disse: “mi sorprende sentirti ragionare da delinquente dopo che sei stato finanziere per sette anni!” io le risposi: “però dopo 5 anni di disoccupazione e miseria per essere stato buttato in mezzo alla strada dalla Finanza, o si diventa delinquenti o non si campa!”

Tutto questo schifo me l’ha regalato il geovismo e c’è ancora chi non crede che quel culto sia diabolico!
:test:

Corrado, come avevo giá detto, ti capisco, ma adesso devo contraddirti un pochettino! Fin´ora ho raccontato tanto di me, ma ho tralasciato 11 anni della mia vita che ho vissuto - e non domandarmi come riuscivo a nasconderlo agli anziani - che vivevo una storia d´amore molto intensa con un carabiniere di 13,5 anni piú govane di me! (non é da tutte, vero?! :risata: ). Lo amavo tantissimo, l´amore della mia vita. Un ottimo stipendio, e tu questo lo sai, famiglia benestante, immagina che suo padre aveva sborsato in contanti 54 milioni per una macchina!Le vacanze spesso le passavamo a casa sua , la sua famiglia mi rispettava ed erano contenti sia di me che della nostra relazione. Si parlava di matrimonio. Peró....c´é sempre un peró... era depresso, spesso di cattivo umore, e tutt´ora ha problemi di questo tipo, anche gelosissimo - ovviamente senza motivo - non ce la facevo piú. Gli avevo detto: Senti, o ti fai curare, oppure un giorno ti sveglierai e il letto accanto sará vuoto!
L´ho mollato! Adesso stó con un uomo che non é né ricco, né bello, ha 6 anni piú di me, vittima dell´amianto, ma sono realmente felice, perché é una persona serena, con tanto amore nel cuore e ho ritrovato la gioia di vivere. Non potrebbe permettersi vacanze in Egitto, ma ha capito cos´ é veramente importante nella vita. Lavorava come un asino, ora i soldi non ci sono piú, la moglie é morta, e ha perso la salute. Tutto finisce! Quando il weekend vengo da lui, la porta di casa si chiude e esistiamo solo noi due!
Ripeto, ti capisco, la WT$ é un´org diabolica, ma ora ci sei tu che devi vivere! Guarda fuori dalla finesta, vedrai che splende il sole. Con la serenitá interiore si sistemeranno tantissime cose nella tua vita.
Un bacio da Alenka :bacio:
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4571
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi musetto » 04/05/2010, 9:49

nelly24 ha scritto: ...- e non domandarmi come riuscivo a nasconderlo agli anziani - che vivevo una storia d´amore molto intensa con un carabiniere di 13,5 anni piú govane di me! (non é da tutte, vero?! :risata: ). Lo amavo tantissimo, l´amore della mia vita.

SCUSA se te lo domando IO. Se hai letto la mia storia capirai il perchè di questa domanda. Ma COME hai fatto? NON ti venivano sensi di colpa? NON ti sentivi di stare con 2 piedi in una scarpa? NON si sentivi di "mentire" ai fratelli, anziani e 2inquisitori"?? La mia donna diceva di sentirsi una "disonesta" deceva di sentirsi a disagio. Diceva che avrebbe voluto essere una persona onesta e continuando a vedermi NON lo era. PERò HA CONTINUATO A FARLO PER 5 ANNI. Solo dopo però, quando si è resa conto che DAVVERO volevo sposarla, si è tirata indietro. Anche lei mi diceva che ero l'amore della sua vita. :piange:
Avatar utente
musetto
Utente Junior
 
Messaggi: 372
Iscritto il: 13/04/2010, 7:53

Messaggiodi musetto » 04/05/2010, 9:53

Voyager65 ha scritto:... Tutto questo schifo me l’ha regalato il geovismo e c’è ancora chi non crede che quel culto sia diabolico!
:test:

CASPITA che storia. PEGGIO della mia. :triste: Mi chiedevo proprio COSA facessi di professione che NON andava bene ai fratelli. Ho pensato che potessi lavorare nel campo della pornografia e quindi sarebbe stato OVVIO che a loro non andasse bene MA nela finanza.. :blu: PERCHE' ti hanno fatto licenziare?? Cosa era che NON gli andava bene??
Ma adesso sei SERENO? Hai ripreso a VIVERE una volta che hai lasciato l'inquisizione?? :ok:
Avatar utente
musetto
Utente Junior
 
Messaggi: 372
Iscritto il: 13/04/2010, 7:53

x Mussetto

Messaggiodi nelly24 » 04/05/2010, 9:56

Nei precedenti post avevo accennto a cquesti fatti. Ti dico soltanto che progettavo il SUICIDIO!!!! Capisci? Mi nascondevo, morivo dalla paura ...un incubo! Gli anziani? Una volta mi avevano chesto qualcosa in merito, ma dopo niente piú. Per loro non ero interessante. Invece oggi SI, perché ho espresso dei dubbi sulle dottrine dell WT$ e sulla pedofilia! Meritano il primo premio per l´IPOCRISIA. :test: :test: :test:
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4571
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi nelly24 » 04/05/2010, 10:25

nelly24 ha scritto: Meritano il primo premio per l´IPOCRISIA. :test: :test: :test:

Direte che anch´io ero e sono ipocrita, ma mi spetta il secondo premio - dopo la WT$. :santo:
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4571
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi Voyager65 » 04/05/2010, 11:07

musetto ha scritto:
Voyager65 ha scritto:... Tutto questo schifo me l’ha regalato il geovismo e c’è ancora chi non crede che quel culto sia diabolico!
:test:

CASPITA che storia. PEGGIO della mia. :triste: Mi chiedevo proprio COSA facessi di professione che NON andava bene ai fratelli. Ho pensato che potessi lavorare nel campo della pornografia e quindi sarebbe stato OVVIO che a loro non andasse bene MA nela finanza.. :blu: PERCHE' ti hanno fatto licenziare?? Cosa era che NON gli andava bene??
Ma adesso sei SERENO? Hai ripreso a VIVERE una volta che hai lasciato l'inquisizione?? :ok:

Caro Musetto, quel che è peggio poi è che il problema non era il lavorare o meno armati, in quanto la mansione che svolgevo (minuto mantenimento) era disarmata, ma il fatto che ero pur sempre formalmente un MILITARE e perciò facevo un lavoro che "sostiene e promuove il militarismo" e per un "pacifico cristiano" è "un problema di coscienza cristiana"!!!
Che strozzini! Perciò un poliziotto armato fino ai denti ma FORMALMENTE CIVILE poteva battezzarsi, un semplice lavoratore disarmato ma FORMALMENTE MILITARE per potersi battezzare doveva cambiare lavoro!
Ma dove cavolo lo trovavo un lavoro!!! Problemi miei, nel frattempo i fratelli tanto amorevolmente mi escludevano in quanto "non mettevo geova al primo posto" e perciò non potevo neanche frequentare le persone del mondo perchè peccatori, risultato: SOLITUDINE!
Il fesso fui io a credere a tutte quelle stupidaggini, che ci voleva per poter dire "andate al diavolo voi e geova pure"?
Ci voleva Internet e questo sito, ma eravamo ancora nel 1993! :test:
Se la sapienza di questo mondo è stoltezza presso Dio, l'ignoranza lo è ancora di più!
Avatar utente
Voyager65
Utente Senior
 
Messaggi: 853
Iscritto il: 28/08/2009, 11:09

Messaggiodi Voyager65 » 04/05/2010, 11:13

nelly24 ha scritto:Corrado, come avevo giá detto, ti capisco, ma adesso devo contraddirti un pochettino! Fin´ora ho raccontato tanto di me, ma ho tralasciato 11 anni della mia vita che ho vissuto - e non domandarmi come riuscivo a nasconderlo agli anziani - che vivevo una storia d´amore molto intensa con un carabiniere di 13,5 anni piú govane di me! (non é da tutte, vero?! :risata: ). Lo amavo tantissimo, l´amore della mia vita. Un ottimo stipendio, e tu questo lo sai, famiglia benestante, immagina che suo padre aveva sborsato in contanti 54 milioni per una macchina!Le vacanze spesso le passavamo a casa sua , la sua famiglia mi rispettava ed erano contenti sia di me che della nostra relazione. Si parlava di matrimonio. Peró....c´é sempre un peró... era depresso, spesso di cattivo umore, e tutt´ora ha problemi di questo tipo, anche gelosissimo - ovviamente senza motivo - non ce la facevo piú. Gli avevo detto: Senti, o ti fai curare, oppure un giorno ti sveglierai e il letto accanto sará vuoto!
L´ho mollato! Adesso stó con un uomo che non é né ricco, né bello, ha 6 anni piú di me, vittima dell´amianto, ma sono realmente felice, perché é una persona serena, con tanto amore nel cuore e ho ritrovato la gioia di vivere. Non potrebbe permettersi vacanze in Egitto, ma ha capito cos´ é veramente importante nella vita. Lavorava come un asino, ora i soldi non ci sono piú, la moglie é morta, e ha perso la salute. Tutto finisce! Quando il weekend vengo da lui, la porta di casa si chiude e esistiamo solo noi due!
Ripeto, ti capisco, la WT$ é un´org diabolica, ma ora ci sei tu che devi vivere! Guarda fuori dalla finesta, vedrai che splende il sole. Con la serenitá interiore si sistemeranno tantissime cose nella tua vita.
Un bacio da Alenka :bacio:

Cara Alenka, tutto questo è ciò che pensavo negli anni dal 1994 al 1998 dopo, progressivamente, sono un pò cambiato anche se tanti tratti di allora rimangono, pensi davvero che mia moglie mi potrebbe sopportare se ancora la pensassi in quel modo su donne e soldi? No, però è pur vero che tantissime donne (le più belle soprattutto) vanno dietro a uomini facoltosi, è una legge della natura!
Vi scriverò dopo altre riflessioni quando avrò più tempo
:ciao:
Se la sapienza di questo mondo è stoltezza presso Dio, l'ignoranza lo è ancora di più!
Avatar utente
Voyager65
Utente Senior
 
Messaggi: 853
Iscritto il: 28/08/2009, 11:09

Messaggiodi nelly24 » 04/05/2010, 11:36

Voyager65 ha scritto:[
Che strozzini! Perciò un poliziotto armato fino ai denti ma FORMALMENTE CIVILE poteva battezzarsi, un semplice lavoratore disarmato ma FORMALMENTE MILITARE per potersi battezzare doveva cambiare lavoro!
:test:

Da non la situazione é un po´diversa: in SLo non ci sono carabinieri ne GdF, ma solo poliziotti e doganieri - tutti civili! Ma lo stesso non é un lavoro adatto ai tdg!! Nella mia ex cong c´era un poliziotto simpaticissimo, sua moglie persona adorabile, fortunatamente non ci é cascato ed é rimasto poliziotto. Un giorno (parlo di anni fa quando c´era ancora il confine), l´ho visto al valico e parlando gli faccio: Non preoccuparti, troverai qualcosa, Geova sistema tutto! Lui é rimasto sorpreso e la risposta era: Sei la prima persona (tdg) che mi parla in questo modo!
Voyager65 ha scritto: No, però è pur vero che tantissime donne (le più belle soprattutto) vanno dietro a uomini facoltosi, è una legge della natura!
:ciao:

Forse, ma esistiamo ancora "cretine" che siamo consapevoli di ció che é importante nella vita: la pace tra coniugi ed in famiglia! (non sto parlano di miseria nera, ma una vita nella media). E se ho "beccato" un giovane, credimi, non sono brutta! :risata: :bacino:
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4571
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi Voyager65 » 05/05/2010, 0:01

nelly24 ha scritto:Da non la situazione é un po´diversa: in SLo non ci sono carabinieri ne GdF, ma solo poliziotti e doganieri - tutti civili! Ma lo stesso non é un lavoro adatto ai tdg!! Nella mia ex cong c´era un poliziotto simpaticissimo, sua moglie persona adorabile, fortunatamente non ci é cascato ed é rimasto poliziotto. Un giorno (parlo di anni fa quando c´era ancora il confine), l´ho visto al valico e parlando gli faccio: Non preoccuparti, troverai qualcosa, Geova sistema tutto! Lui é rimasto sorpreso e la risposta era: Sei la prima persona (tdg) che mi parla in questo modo!

Tramite questo forum ho scoperto che la situazione è molto diversa da congregazione a congregazione e dipende soprattutto dagli anziani e dai CO che ci sono, ho saputo che in alcune congregazioni ci sono carabinieri e finanzieri tranquilli e nessuno chiede a loro di dimettersi, sono gli stessi anziani che interpretano in maniera più o meno larga le disposizioni geoviste, inizialmente gli anziani avevano accettato il mio lavoro dopo che avevo ottenuto una mansione disarmata tantochè cominciai a fare il proclamatore non battezzato, successivamente mi raccontarono che alcuni anziani di altre congregazioni avevano sollevato dubbi sull'interpretazione di Isaia, ma penso che fu il CO che li sollevò, perciò scrissero alla Betel e a loro non andava a genio il mio lavoro, perciò dovetti tornare nè carne nè pesce e la frustrazione cresceva, alla fine mi condusse alla rovina!
Voyager65 ha scritto: No, però è pur vero che tantissime donne (le più belle soprattutto) vanno dietro a uomini facoltosi, è una legge della natura!
:ciao:

Forse, ma esistiamo ancora "cretine" che siamo consapevoli di ció che é importante nella vita: la pace tra coniugi ed in famiglia! (non sto parlano di miseria nera, ma una vita nella media). E se ho "beccato" un giovane, credimi, non sono brutta! :risata: :bacino:

Guarda, non dubito che ci siano donne che tengono più alla serenità, tuttavia come hai detto tu stessa "non sto parlando di miseria nera", la miseria nera è semplicemente inaccettabile, quando mi fu rifiutata la riammissione in servizio crollai, dopo 4 anni da geovista in cerca di lavoro speravo di chiudere un periodo burrascoso della mia vita ritornando in servizio, invece mi ritrovai di nuovo a elemosinare un lavoro e crollai psicologicamente, la mia fidanzata capì che per me iniziava un periodo nerissimo e non pensava che mi sarei più rialzato dopo quella botta, perciò decise di mollarmi seduta stante e di sostituirmi con un operaio per poter realizzare il suo desiderio di costruirsi una famiglia, in fondo ero io il fesso che ero passato "dalle stelle alle stalle" per quello schifo di geova, la colpa era solo mia e se persi l'amore anche se falso (ma a quello vero non ci credo più) fu dovuto a mancanza di soldi e capii su quali valori si doveva basare la mia vita!
Mi limitai solo a congratularmi con lei, aveva agito giusto per il suo interesse, l'amore è una stupidaggine, BRAVA segui i soldi e sarai sempre felice! :test:
Se la sapienza di questo mondo è stoltezza presso Dio, l'ignoranza lo è ancora di più!
Avatar utente
Voyager65
Utente Senior
 
Messaggi: 853
Iscritto il: 28/08/2009, 11:09

Messaggiodi nelly24 » 05/05/2010, 8:51

Sono convinta che in tutti questi anni la tua situazione sia cambiata,come anche il tuo modo di pensare. Adesso hai una moglie e spero anche dei figli. La rabbia rimane, siamo stati fessi - noi tutti! Avevo fatto delle scelte sbagliate, non mi sarei sposata cosí presto, avrei finito l´universitá....chissá, forse...Oggi sono quí e devo andare avanti. Guardando inedietro mi vengono i brividi e se penso che desideravo morire, pregavo Dio di uccidermi, pensa, avevo un calendario dove cancellavo i giorni che mi rimanevano dato che avevo fissato la data del mio suicidio. Il mio stato d´animo non giovava alla salute di mio figlio, siine certo! Gli ho fatto tanti torti e me ne pento amaramente La data della mia morte era fissata per agosto-settembre 2008. Ne avevo parlato con la mia dott che voleva farmi ricoverare. La vita che vivo adesso e tutto tempo regalato!
Non posso dare colpa al nostro Creatore ero io che lasciavo mettermi i piedi in testa. Scoperta la veritá - quella vera! - mi sono resa conto dell´inganno. :test:
Mio Dio, quante ne abbiamo passato....
La rabbia non ci aiuta, ci fa stare male, il passato non si puó cancellare, non possiamo dire: non ci gioco piú, me ne torno a casa. Eppure possiamo ritenerci fortunati - ne siamo usciti.
Tu avevi perso tutto: lavoro, amici, ragazza (troppo facile dire che non ti meritava, perció non lo dico). Niente di strano se psicologicamente non potevi resistere. :fiori e bacio:
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4571
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi Voyager65 » 05/05/2010, 23:38

Cara Alenka, purtroppo abbiamo avuto la sventura di incontrare un culto distruttivo che proprio per le scelte che praticamente impone può essere definito tale, certo sono riuscito testardamente a riedificare la mia vita ma resta la rabbia per ciò che ho perso (praticamente TUTTO) e mi rammarico del fatto che la WTS non disapprova il lavoro che oggi faccio, mi piacerebbe tanto fare uno di quei lavori che sono "inappropriati" per la WTS, tipo promuovere le attività dell''ONU, ah quello lo ha fatto anche la WTS!
Ho rimediato in piccolo appendendo un Crocifisso ed un quadro della Madonna nel mio ufficio, una piccola soddisfazione di cui ho bisogno, tengo infatti molte immagini sacre a casa mia così se il CO tornerà (dopo che 4 anni fa lo misi in crisi) vedrà che sono un idolatra :risata:
E me ne vanto! :felice:
Comunque hai ragione tu, meglio guardare avanti, in fondo la mia vita di oggi non fa schifo, però c'è di buono che in questo 3D sono finalmente riuscito a tradurre in parole il mio disagio e questo è molto importante per guarire!
PS: certo però che se sei riuscita a conquistare un ragazzo di 13 anni e mezzo più giovane di te, devi essere sicuramente molto carina, non è da tutti! Infatti nella mia scuola c'è un'insegnante mia coetanea che ha il marito più giovane di 11 anni, lei è evangelica e abbiamo fatto amicizia ed è anche molto carina ma non è per questo che è mia amica, purtroppo mia moglie la vede molto carina ed è gelosa di lei e non vuole che la frequento.
:ciao:
Se la sapienza di questo mondo è stoltezza presso Dio, l'ignoranza lo è ancora di più!
Avatar utente
Voyager65
Utente Senior
 
Messaggi: 853
Iscritto il: 28/08/2009, 11:09

Messaggiodi nelly24 » 06/05/2010, 9:58

Voyager65 ha scritto: c'è di buono che in questo 3D sono finalmente riuscito a tradurre in parole il mio disagio e questo è molto importante per guarire!

Parole sante! Dovevi aprirti e cofrontarti con te stesso, doveva emergere tutto quello che tenevi nascosto. Sai come sono riuscita a guarire? Ammettendo a me stessa che era tutta colpa dell´Organizzazione, che Dio non centrava per niente!!!! Finalmente ho raccontato tutto alla mia dott, tuttto quello che tenevo nascosto. Che liberazione!
p.s. Essere carina o meno dipende dai gusti: non é bello quello che é bello, ma quello che ci piace. Non sono una Twiggy, che deve legarsi le ossa per poter camminare (parole che usa il mio compagno), piuttosto sono un po´"succulenta" :timido:
La sorte ha voluto che trovassi un compagno che aveva la moglie 12 anni piú vecchia di lui! :risata:

Continua a scrivere, racconta altre tue esperienze e sentimenti, guarirai prima!
Un bacio :bacio:
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4571
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi musetto » 06/05/2010, 11:57

Voyager65 ha scritto: c'è di buono che in questo 3D sono finalmente riuscito a tradurre in parole il mio disagio e questo è molto importante per guarire!

Allora sei BELLO e GUARITO.. :appl: :strettamano:
Io sono ancora in coma profondo.. :blu:
Avatar utente
musetto
Utente Junior
 
Messaggi: 372
Iscritto il: 13/04/2010, 7:53

Messaggiodi Voyager65 » 06/05/2010, 22:37

musetto ha scritto:
Voyager65 ha scritto: c'è di buono che in questo 3D sono finalmente riuscito a tradurre in parole il mio disagio e questo è molto importante per guarire!

Allora sei BELLO e GUARITO.. :appl: :strettamano:
Io sono ancora in coma profondo.. :blu:

Caro Musetto, i nostri sono disagi diversi ma hanno lo stesso effetto, il mio è stato una delusione religiosa mentre il tuo una semplice delusione d'amore, eppure gli effetti si assomigliano, la diversità di situazione però c'è, se i Tdg tornano alla carica li metto subito di fronte alle innumerevoli contraddizioni ed errori della loro dottrina, risultato? Dopo 5 minuti si ricordano che hanno un impegno e devono scappare!
Per te la situazione è diversa, se la donna che abbiamo amato torna alla carica noi uomini non riusciamo ad essere indifferenti, per quanto possa averci deluso se proviamo ancora qualcosa ci ricaschiamo!
Nell'immaginare la tua situazione mi viene in mente una canzone di Lucio Battisti "ancora tu"che narra di una storia difficile ma "purtroppo unica", il geovismo nel tuo caso è solo una complicazione in più. :triste:

Cara Alenka, ti prego non usare il termine "succulenta", mi ricorda il "succulento cibo spirituale" di geovista gergo! :test:
Se la sapienza di questo mondo è stoltezza presso Dio, l'ignoranza lo è ancora di più!
Avatar utente
Voyager65
Utente Senior
 
Messaggi: 853
Iscritto il: 28/08/2009, 11:09

Messaggiodi soffio salvo » 12/05/2010, 10:47

Caro Voyager, scusami se intervengo in ritardo.Sono contento che adesso stai meglio.
Ti volevo dire che quoto al 100% tutto quello che hai detto.Chi meglio di me puo' capirti per quello che hai passato lasciando un posto di lavoro sicuro e soprattutto per la delusione religiosa che ancora hai dentro.
Anchi'io mi sto piano piano riprendendo dalla grande delusione religiosa...
Ti volevo ancora una volta ringraziare di cuore.Forse se non avessi letto la tua esperienza anch'io avrei lasciato il mio lavoro...e alla mia età con 2 bambini...tu lo sai come sarebbe stata dura...forse non mi sarei mai più ripreso.
Nei momenti bui pensa a questo...pensa a quante vite hai contribuito a salvare da questo culto distruttivo tra cui la mia famiglia...pensa al bene che hai fatto raccontandoti e mettendo in guardia molti...vedrai..il bene che hai fatto te lo ritroverai.
Un grande abbraccio da me e dalla mia famiglia.
Grazie anche a tutti voi..vi abbraccio tutti :fiori:

P.S. Per Voyager:(anch'io ho lavorato al minuto mantenimento)
soffio salvo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 21/09/2009, 14:13

Messaggiodi Voyager65 » 12/05/2010, 14:41

Caro Soffio Salvo, sono felice di averti aiutato con la mia esperienza ed averti evitato di rovinarti con le tue mani, in fondo la delusione religiosa da sola è si pesante ma molto meno di quello che ho dovuto patire, se c'è anche l'indigenza tutto diventa peggiore, se ascoltavi il tuo ment(it)ore geovista di sicuro avresti gustato per prima cosa l'indigenza, poi il menefreghismo degli amorevoli fratelli, poi l'impotenza di geova di fronte ai tuoi problemi, poi la rottura del matrimonio a causa dell'indigenza, poi le sofferenze dei tuoi figli, poi la perdita della stima di te stesso, poi la perdita della fede ed infine anche la vita, ti sarebbero rimasti solo gli occhi per piangere! :piange:
Francamente avrei preferito non passare mai quello che ho dovuto passare, tu l'inferno l'hai intravisto e ne hai avuto paura, io ci precipitai invece con le scarpe! :test:
Sono lieto che hai ripreso in mano la tua vita sii perciò felice, io oggi sul lavoro ho avuto la mia piccola soddisfazione di fare un lavoro "sgradito a geova", ho assunto un insegnante di religione e tremo al solo pensare a quanti problemi morali mi sarei dovuto porrere da Tdg mentalmente condizionato, che dire?
W l'insegnamento della religione Cattolica!!! :felice: :balla: :appl: :risata: :innamorato: :bacino: :timido: :mrgreen:
Se la sapienza di questo mondo è stoltezza presso Dio, l'ignoranza lo è ancora di più!
Avatar utente
Voyager65
Utente Senior
 
Messaggi: 853
Iscritto il: 28/08/2009, 11:09

Messaggiodi peppe » 15/07/2010, 9:05

Immagine
11 Cessate di parlare gli uni contro gli altri, fratelli. Chi parla contro un fratello o giudica il proprio fratello parla contro la legge e giudica la legge.
Avatar utente
peppe
Utente Junior
 
Messaggi: 243
Iscritto il: 15/11/2009, 23:28

Messaggiodi Voyager65 » 15/07/2010, 12:43

peppe ha scritto:Immagine

Tutti offrono a loro dire la verità, ma bisogna pure dubitare di chi ti viene ad offrire la verità e mettere alla prova tale verità.
Ma la vera verità consiste nel non dimenticare le cose prioritarie, tipo:
Domani riuscirò a lavorare?
Che cosa mangerò domani?
Con che cosa mi vestirò domani?
Riuscirò a pagare il mutuo domani?
Queste sono le cose che hanno la priorità, cercando prima il regno della WTS queste domande rimasero insolute, perciò per priorità rispondo a queste domande in quanto so benissimo che quella che tu presenti come verità, di certo NON è Verità!
:ciao:
Se la sapienza di questo mondo è stoltezza presso Dio, l'ignoranza lo è ancora di più!
Avatar utente
Voyager65
Utente Senior
 
Messaggi: 853
Iscritto il: 28/08/2009, 11:09

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 15/07/2010, 12:45

peppe ha scritto:Immagine

Nessuno ''regala'' niente, tutto si paga, prima o poi.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Prossimo

Torna a Esperienze vissute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici