Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

La fine di un'amicizia

Racconti di vita, esperienze, consigli.

Moderatore: nelly24

La fine di un'amicizia

Messaggiodi Marco Piccioni » 08/07/2010, 17:11

Sono amareggiato.
Racconto qesto episodio solo ora perchè ho dovuto metabolizzarlo un pò e forse non ci sono riuscito del tutto neppure ora.
Un mio ormai ex-amico, TDG anche se inattivo. Che mi frequentava senza problemi andando a ballare, a far spesa e in vacanza insieme. Compagno di mangiate e bevute.
Con una vita che gli avrebbe fatto ottenre un bel comitato multiplo se solo fosse venuta alla luce.
Si è fidanzato improvvisamente con una TDG attiva, con la quale in questi pochi mesi ha "fornicato" allegramente ( confermato da sue parole). E con la quale è venuto a mangiare una pizza con me e la mia ragazza ( anche se in una cittadina non proprio vicina).
QUando ha stabilito la data del matrimonio è venuto da me e mi ha chiesto di essere presente SOLO alla cerimonia civile per poi andarmene, ovviamente senza salutarlo, altrimenti lo avrebbero disassociato e nessuno dei parenti di lei sarebbe venuto al matrimonio.
Io gli ho risposto che poteva scordarselo e che era veramente un atteggiamento ipocrita il suo. Che viveva già fuori dall'organizzazione con il suo comportamento. Che era assurdo che io solo perchè ex non potevo partecipare al pranzo mentre lui peccava agli occhi della sua religione eppure ancora si faceva condizionare da essa. E non subiva conseguenze solo perchè era abbastanza furbo e ipocrita.
Ma lui mi ha risposto che non poteva farci nulla. Che ci teneva alla mia amicizia ma che non poteva venir disassociato
Morale: La nostra lunga amicizia è finita.
Io sono ancora una volta amareggiato nello scoprire quanto si può essere ipocriti e come avere amicizia con un TDG ancora condizionato sia impossibile.
CHe schifo!
Ho saputo che adesso ogni tanto và anche in sala. Già me lo vedo a dar la mano ai suoi "cari fratelli" e ad alzarla per rispondere alla Torre di Guardia.
Altro bell'esempio della purezza della congregazione di Geova!

Marco P.
Avatar utente
Marco Piccioni
Nuovo Utente
 
Messaggi: 176
Iscritto il: 04/01/2010, 17:02

Messaggiodi sergjoo » 08/07/2010, 17:36

mi spiace.
mi ha rattristato questa storia :triste:
Avatar utente
sergjoo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 25/09/2009, 9:45

Messaggiodi Brambilla Bruna » 08/07/2010, 17:37

mi dispiace sinceramente Marco ....so capirti...non ti preoccupare uno ne perdi e cento ne trovi....auguri un saluto caro da Bruna :timido: :fiori e bacio:
Avatar utente
Brambilla Bruna
Utente Platinium
 
Messaggi: 12711
Iscritto il: 16/07/2009, 15:24

Messaggiodi Lucio » 08/07/2010, 17:39

Non ci conosciamo, ma ti dico che mi spiace. Soprattutto perchè quel fratello di cui parli sembrava stesse "venendone fuori"... e invece credo abbia solo rimandato la cosa.
Lucio
Utente Senior
 
Messaggi: 1745
Iscritto il: 05/07/2010, 20:43

Messaggiodi darklight » 08/07/2010, 17:42

Scusami Marco spero che le mie parole non ti offendano ma mi domando la vostra amicizia è finita solo per questo evento ?
Perchè capisco che la sua proposta sia ipocrita e ti abbia contrariato, ma penso che se ci fosse una amicizia profonda e una certa stima della persona , si potrebbe anche passare sopra alla sua richiesta mantenendo l'amicizia e semplicemente non andando al matrimonio.
Penso che per diversi motivi ci sono nel forum persone che fingono di seguire ancora la verità, ma senza sapere le loro ragioni non me la sento di definirle ipocrite.
Naturalmente io non conosco questa persona e probabilmente la tua scelta di porre fine all'amicizia sarà dovuta ad un insieme di fattori non deducibili da poche righe di post.
darklight
Nuovo Utente
 
Messaggi: 133
Iscritto il: 11/12/2009, 12:13

Messaggiodi Slash » 08/07/2010, 18:02

darklight ha scritto:Scusami Marco spero che le mie parole non ti offendano ma mi domando la vostra amicizia è finita solo per questo evento ?
Perchè capisco che la sua proposta sia ipocrita e ti abbia contrariato, ma penso che se ci fosse una amicizia profonda e una certa stima della persona , si potrebbe anche passare sopra alla sua richiesta mantenendo l'amicizia e semplicemente non andando al matrimonio.
Penso che per diversi motivi ci sono nel forum persone che fingono di seguire ancora la verità, ma senza sapere le loro ragioni non me la sento di definirle ipocrite.
Naturalmente io non conosco questa persona e probabilmente la tua scelta di porre fine all'amicizia sarà dovuta ad un insieme di fattori non deducibili da poche righe di post.


Ciao.....posso confermare tutto quello che scrive Marco, ma puntualizzare che non è Marco a non voler più l'amicizia ma è il suddetto "caro fratello" che non la vuole più, e lo fa capire chiaramente con il suo comportamento assurdo.
Nota solo che l'ho beccato al carrefour con mia moglie e lui e la sua futura moglie si sono nascosti dietro i televisori esposti x non farsi vedere da noi......che persona squallida con una quadrupla vita non solo doppia......
Se quella che ormai è sua moglie sapesse cosa combinava nel mentre erano fidanzati........mah!!!!!
E poi anche la motivazione per cui si sono sposati così in fretta.......(se vuole la dirà Marco).........da comitato multiplo pure quella!!!!!!!!!!!
Ma penso che presto ambirà di nuovo agli incarichi anche se ha spalato m...a fino a ieri sulla congregazione anziani ecc........ :bravo: :tauguri:
Immagine
Avatar utente
Slash
Nuovo Utente
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 11/03/2010, 19:27

Messaggiodi AXL ROSE » 08/07/2010, 18:08

Carissimo Marco ,avere a che fare con il FRATELLO ROSSI ,addirittura averlo come amico , e' sempre pericoloso e deludente ,come nel tuo caso.

Ancora una volta il FRATELLO ROSSI ha dimostrato cosa si intende con la parola ORGANIZZAZIONE e come sia la TEOCRAZIALANDIA e non la famosa TEOCRAZIA a far da padrone nelle congregazioni dei TDG.

Il tuo amichetto si e' dovuto sottomettere alla TEOCRAZIALANDIA per i propri fini egoistici.Niente di nuovo sotto il sole.

AXL ROSE
Avatar utente
AXL ROSE
Utente Senior
 
Messaggi: 1428
Iscritto il: 16/07/2009, 15:55

Messaggiodi Artemio Inarte Emio » 08/07/2010, 18:17

darklight ha scritto:Scusami Marco spero che le mie parole non ti offendano ma mi domando la vostra amicizia è finita solo per questo evento ?
Perchè capisco che la sua proposta sia ipocrita e ti abbia contrariato, ma penso che se ci fosse una amicizia profonda e una certa stima della persona , si potrebbe anche passare sopra alla sua richiesta mantenendo l'amicizia e semplicemente non andando al matrimonio.
Penso che per diversi motivi ci sono nel forum persone che fingono di seguire ancora la verità, ma senza sapere le loro ragioni non me la sento di definirle ipocrite.
Naturalmente io non conosco questa persona e probabilmente la tua scelta di porre fine all'amicizia sarà dovuta ad un insieme di fattori non deducibili da poche righe di post.

Non conosco nessuno di voi, maledizione! Non conosco personalmente Marco nè te però mi rendo conto che la prima cosa sulla quale si basa l'amicizia è la reciproca fiducia e stima che si coltivano nel tempo e che si vedono giorno dopo giorno crescere grazie ai frutti che producono. Questo amico di Marco tradisce, col suo comportamento, non solo il suo amico ma, soprattutto, sè stesso! Chi si comporta in quel modo è un doppiogiochista, ha le mani sporche e pensa di toccare le stoffe bianche senza lasciare le sue impronte.... Questo (tipico) atteggiamento che si trova nei succitati personaggi, delude molto chi ripone fiducia nell'amicizia perchè diventano atteggiamenti incomprensibili. Certo che se succedesse ad una persona del mondo e i vari fratelli e sorelle pettegoli lo venissero a sapere, questa persona mondana diventerebbe l'esempio eclatante di come sia falso il mondo e come esso non sia degno di essere frequentato dai TdG. Poi accadono questi fatti brutti e si vedono i risultati che si vedono...
Per Marco: fossi io in questa situazione contatterei "gli anzianetti del villaggio dei puffi" e testimonierei, supportato anche dalla tua ragazza, sulle dichiarazioni di fornicazione fatte dal tuo amico. Se davvero ha le PALLE sotto (e non dei noccioli di oliva qualunque) si renderà conto che tu ti stai dimostrando di essere "il vero amico" che indica la Torre di Gardaland. Già, alla faccia dell'amicizia....
Ti abbraccio e ti sono vicino nella tua delusione.
Il sonno della ragione genera mostri
Avatar utente
Artemio Inarte Emio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 162
Iscritto il: 16/06/2010, 18:02
Località: BRIANZA!

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 08/07/2010, 18:29

Che dire?
Ben per te che hai scoperto di che stoffa fosse questo presunto amico e...condoglianze alla neo sposa, perchè, se non è come lui, ne passerà di brutte.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi rosanera » 08/07/2010, 18:36

Lascia stare Marco non conviene avere ancora a che fare con i grandi capi e fare la spia tanto le pagherà con il tempo!! Tanto non sei tu a comportarti male ma lui e in più ha perso un vero amico. Cosa pensa di trovare veri amici li dentro?? Si sbaglia sono tutti doppi giochisti!!
rosanera
 

Messaggiodi Luciano » 08/07/2010, 18:41

E poi anche la motivazione per cui si sono sposati così in fretta.......(


ma no è settimino
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi J-T » 08/07/2010, 18:47

Ma questo è un classico esempio del potere che ha la donna....
Sicuramente è lei che gli ha fatto abbandonare gli amici "cattivi", che lo fa rigare dritto (pensa lei) e che lo fa andare in sala (a dormire)
Non è certamente perche è lui ad essere cambiato.

Se queste sono le basi per un felice matrimonio siamo a posto....
J-T
Nuovo Utente
 
Messaggi: 325
Iscritto il: 09/10/2009, 19:12

Messaggiodi Roxy » 08/07/2010, 18:52

Artemio Inarte Emio se la motivazione per cui si son sposati in fretta e furia è quella che penso credo che Marco non abbia bisogno di andare dgli anziani per parlare della fornicazione del suo PRESUNTO amico, per il discorso di amicizia troppe ne avrei da dire ad ogni modo , non con queste motivazioni ma "tradimenti" cosi avvengono sia trai i tdg che nel "mondo" quindi non c'è niente di nuovo sotto il sole.Fa male , scoccia , ma almeno una cosa positiva c'è ti sei liberato di una persona falsa che evidentemente ricercava la tua amicizia per necessità e non per un sentimento vero a questo punto MEGLIO cosi , non hai perso nulla anzi hai quadagnato tempo ed energia da convogliare in persone più meritevoli della tua compagnia di lui.
L'esperienza è quello che ottieni , quando non ottieni quello che desideri
Avatar utente
Roxy
Nuovo Utente
 
Messaggi: 57
Iscritto il: 19/06/2010, 9:25

Messaggiodi dolores » 08/07/2010, 19:46

:triste: Lascialo andare. le sue priorità sono troppo diverse dalle tue. Ma sono quasi certa che un giorno tornerà a cercarti.
La felicità non è domani. La felicità è ora. Perchè ovunque tu vada ci sei già. (A. De Mello)

Chi sono
Avatar utente
dolores
Utente Junior
 
Messaggi: 757
Iscritto il: 21/02/2010, 12:43
Località: Toscana

Messaggiodi geronimo » 08/07/2010, 20:13

ciao Marco,
ci siamo conosciuti a Prato,
mi spiace che purtroppo sia accaduto ANCORA!
Nella mia vita di TG, ne ho viste a bizzeffe di situazioni così, vissute sia sulla mia pelle che sulla pelle di altri.
Purtroppo, scusa se sono franco, ma avresti potuto aspettartelo!
Questo succede per l'incredibile stile di vita assurdo, che tutti coloro che sono in quella gabbia devono vivere, se sono così determinati a voler tenere il piede in due scarpe... come lui ti aveva dimostrato nel corso degli anni.
ciao
Avatar utente
geronimo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 06/02/2010, 14:48

Messaggiodi Marco Piccioni » 08/07/2010, 20:33

Cari Amici,

GRAZIE :fiori:

Avevo bisogno di sfogare la rabbia che provo.
Come hanno scritto alcuni amici ci sarebbe molto da dire ma credo si sia ben capito il senso della questione.
Si tratta della terribile conseguenza del vivere in una setta che ti spinge a fingere in tutti gli aspetti della tua vita.
Ci vuole coraggio e una certa dose di p.... per venirne fuori da soli.
Voglio solo sperare che legga le mie parole e comprenda che sono stato spinto a scriverle perche l'ho considerato un vero AMICO e un fratello. UN fratello vero non uno di quei finti fratelli che ti salutano in sala, ti chiedono come stai e mentre tu gli rispondi hanno già girato la faccia dimenticandosi di te.
E spero che capisca che vivere una doppia vita è come vivere in prigione e che non c'è sensazione migliore che essere liberi.
L'ultima volta che ci siamo sentiti gli ho fatto gli auguri più sinceri di una vita felice.
Glieli rinnovo anche ora.
Le cose passate insieme non le dimenticherò e spero un giorno di poterlo abbracciare di nuovo, libero e felice.

Marco P.
Avatar utente
Marco Piccioni
Nuovo Utente
 
Messaggi: 176
Iscritto il: 04/01/2010, 17:02

Messaggiodi Slash » 08/07/2010, 20:34

Roxy ha scritto:se la motivazione per cui si son sposati in fretta e furia è quella che penso credo che Marco non abbia bisogno di andare dgli anziani per parlare della fornicazione del suo PRESUNTO amico,



Eh ma vedi quella è una scusa che hanno detto in giro a dei compaesani quindi non è detto che gli anziani debbano saperlo x forza........
Immagine
Avatar utente
Slash
Nuovo Utente
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 11/03/2010, 19:27

Messaggiodi So troppo » 08/07/2010, 21:48

Slash ha scritto:
darklight ha scritto:Scusami Marco spero che le mie parole non ti offendano ma mi domando la vostra amicizia è finita solo per questo evento ?
Perchè capisco che la sua proposta sia ipocrita e ti abbia contrariato, ma penso che se ci fosse una amicizia profonda e una certa stima della persona , si potrebbe anche passare sopra alla sua richiesta mantenendo l'amicizia e semplicemente non andando al matrimonio.
Penso che per diversi motivi ci sono nel forum persone che fingono di seguire ancora la verità, ma senza sapere le loro ragioni non me la sento di definirle ipocrite.
Naturalmente io non conosco questa persona e probabilmente la tua scelta di porre fine all'amicizia sarà dovuta ad un insieme di fattori non deducibili da poche righe di post.


Ciao,
sono daccordo con té. Io sono da diversi anni un TDG. Stó cercando di uscirmene, ma la cosa peggiore che mi puó capitare e quella della disassociazione. Il motivo?? Tutti nella mia famiglia sono TG, tutti i parenti ecc. Quando mi sono sposato, dei miei amici Disassociati son dovuti rimanere a casa. L´anno capito tutti e nessuno mi ha troncato l´amicizia. Nessuno era invidioso. Non voglio offenderti ma essere disassociato mentre cé tutta la generazione ancora dentro e brutto.
SOLO DIO MI PUÓ GIUDICARE
Avatar utente
So troppo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 07/02/2010, 23:33

Messaggiodi Marco Piccioni » 08/07/2010, 22:55

Ciao,
sono daccordo con té. Io sono da diversi anni un TDG. Stó cercando di uscirmene, ma la cosa peggiore che mi puó capitare e quella della disassociazione. Il motivo?? Tutti nella mia famiglia sono TG, tutti i parenti ecc. Quando mi sono sposato, dei miei amici Disassociati son dovuti rimanere a casa. L´anno capito tutti e nessuno mi ha troncato l´amicizia. Nessuno era invidioso. Non voglio offenderti ma essere disassociato mentre cé tutta la generazione ancora dentro e brutto.


Nessuno lo nega. Anzi sono convinto che sia la vera tragedia che colpisce coloro che vorrebbero lasciare i TDG. Ma perchè dovete pretendere che io vi capisca e voi non dovete capire me??
Perchè sono io a dover accettare una cosa assurda??
Perchè io ho dovuto rinuciare ai miei affetti e lui, perchè non gli fà comodo, deve avere l'uovo e la gallina?? L'amicizia con un ex-TDG e avere anche l'amicizia dei TDG???
Suona molto comodo e molto ipocrita.
Mi spiace ma se pensi che sia giusto accettare una cosa del genere è semplicemente perchè non sei veramente libero e accetti ancora che la WTS comandi nella tua vita.
Inoltre io non sono invidioso. perchè dovrei essere invidioso se un mio amico si sposa, me lo spieghi??
E non ho troncato un bel niente. Lui ha troncato con me, in ossequio ai dettami della sua religione. Se tu hai fatto lo stesso hai semplicemente ubbidito alla WTS.
Mia madre, mia sorella, suo marito, mia zia, mio zio e i miei cugini con i quali sono cresciuto e che erano come fratelli e sorelle, sono TDG. ù
I miai zii e i miei cugini mi considerano morto! Quando è nata la bambina di mia sorella sono venuti a trovarla in ospedale e io ero lì. Ma potevo essere tranquillamente su marte tanto mi hanno ingnorato! Mi sono sentito l'uomo invisibile!
Inoltre sono accusato tutti i giorni di rinnegare mio padre che era un anziano dei TDG. Mi danno del figlio disgraziato. E dell'apostata tutti i giorni!
E' brutto anche per me.
Quindi scusa, ma mi offendi.
Non sei il solo ad avere parenti e amici TDG. Ma se io non ti giudico fai lo stesso con me? Grazie

Rispetto chi per svariati motivi non abbandona i TDG. Ma ricordatevi che chi li ha lasciati ha sofferto e soffre ancora!



Marco P.
Avatar utente
Marco Piccioni
Nuovo Utente
 
Messaggi: 176
Iscritto il: 04/01/2010, 17:02

Messaggiodi Gocciazzurra » 08/07/2010, 23:17

Marco Piccioni ha scritto:Un mio ormai ex-amico, TDG anche se inattivo. Che mi frequentava senza problemi andando a ballare, a far spesa e in vacanza insieme. Compagno di mangiate e bevute.
Con una vita che gli avrebbe fatto ottenre un bel comitato multiplo se solo fosse venuta alla luce.
Si è fidanzato improvvisamente con una TDG attiva, con la quale in questi pochi mesi ha "fornicato" allegramente ( confermato da sue parole). E con la quale è venuto a mangiare una pizza con me e la mia ragazza ( anche se in una cittadina non proprio vicina).
QUando ha stabilito la data del matrimonio è venuto da me e mi ha chiesto di essere presente SOLO alla cerimonia civile per poi andarmene, ovviamente senza salutarlo, altrimenti lo avrebbero disassociato e nessuno dei parenti di lei sarebbe venuto al matrimonio.

Ma come si fa a non definire questo presunto amico un ipocrita e vile?

Sin quando gli faceva comodo frequentava Marco in tutte le attività ricreative e per di più infischiandosene di condurre la sua vita calpestando la morale secondo i dettami del suo credo.
Poi, quando il tutto sarebbe potuto venire a galla, ha bellamente voltato la faccia all' "amicizia" - che amicizia non era - per un suo egoistico tornaconto!

Comprendo che ti ha ferito Marco, ma a questo punto si è rivelato in tutta la sua meschinità e uno così è meglio perderlo e non merita nemmeno l'ombra di una tua lacrima.
Immagine

Si è amici per davvero quando per dire tutto non hai bisogno di dire niente. (R.Zerbi)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5584
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi rosadeldeserto75 » 09/07/2010, 0:30

Capisco benissimo come ti senti.

Anche a me successa una cosa simile.
Ho creduto per anni in una persona che mi trattava con i piedi quando le facceva comodo, ero vittima della sua gelosia nei miei confronti.
Alla fine ho aperto gli occhi quando mi ha risposto che noi non possiamo mai diventare vere amiche solo perchè io non sono testimone di Geova. :piange:
Non sono ancora guarita del tutto. Ci sto provando.

Ti auguro di riprenderti al più presto possibile. :strettamano:
Victoria
Avatar utente
rosadeldeserto75
Utente Junior
 
Messaggi: 487
Iscritto il: 16/07/2009, 21:08

Messaggiodi Achille » 09/07/2010, 5:30

Io penso che non possa esistere una vera amicizia in un mondo così soffocante e condizionante come quello della "teocrazia".
L'amicizia richiede la manifestazione aperta e sincera dei sentimenti, senza le costrizioni comportamentali e di pensiero che esistono in quel mondo.
Solo fra persone libere può nascere una vera amicizia.

Achille
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13231
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi zeus10 » 09/07/2010, 7:13

Mi spiace per te,Marco.Ma se pensi che a causa della Wts e dei suoi assurdi dettami vengono minati e rovinati legami ancora più forti,cioè quelli fra genitore e figlio,fra fratelli e sorelle,e fra marito e moglie,figuriamoci cosa può succedere ad una amicizia....!!
Poi,secondo me, meglio soli che con un amico ipocrita!!! :inca:
Ciao.
:non mollare:
‘Peggio che dire una menzogna è passare tutta la vita rimanendo fedeli ad una menzogna.’
Robert Brault.
Avatar utente
zeus10
Utente Junior
 
Messaggi: 606
Iscritto il: 21/09/2009, 6:52
Località: italia

Messaggiodi The Spirit of Nikopol » 09/07/2010, 7:27

Marco Piccioni ha scritto:
Ciao,
sono daccordo con té. Io sono da diversi anni un TDG. Stó cercando di uscirmene, ma la cosa peggiore che mi puó capitare e quella della disassociazione. Il motivo?? Tutti nella mia famiglia sono TG, tutti i parenti ecc. Quando mi sono sposato, dei miei amici Disassociati son dovuti rimanere a casa. L´anno capito tutti e nessuno mi ha troncato l´amicizia. Nessuno era invidioso. Non voglio offenderti ma essere disassociato mentre cé tutta la generazione ancora dentro e brutto.


Nessuno lo nega. Anzi sono convinto che sia la vera tragedia che colpisce coloro che vorrebbero lasciare i TDG. Ma perchè dovete pretendere che io vi capisca e voi non dovete capire me??
Perchè sono io a dover accettare una cosa assurda??
Perchè io ho dovuto rinuciare ai miei affetti e lui, perchè non gli fà comodo, deve avere l'uovo e la gallina?? L'amicizia con un ex-TDG e avere anche l'amicizia dei TDG???
Suona molto comodo e molto ipocrita.
Mi spiace ma se pensi che sia giusto accettare una cosa del genere è semplicemente perchè non sei veramente libero e accetti ancora che la WTS comandi nella tua vita.
Inoltre io non sono invidioso. perchè dovrei essere invidioso se un mio amico si sposa, me lo spieghi??
E non ho troncato un bel niente. Lui ha troncato con me, in ossequio ai dettami della sua religione. Se tu hai fatto lo stesso hai semplicemente ubbidito alla WTS.
Mia madre, mia sorella, suo marito, mia zia, mio zio e i miei cugini con i quali sono cresciuto e che erano come fratelli e sorelle, sono TDG. ù
I miai zii e i miei cugini mi considerano morto! Quando è nata la bambina di mia sorella sono venuti a trovarla in ospedale e io ero lì. Ma potevo essere tranquillamente su marte tanto mi hanno ingnorato! Mi sono sentito l'uomo invisibile!
Inoltre sono accusato tutti i giorni di rinnegare mio padre che era un anziano dei TDG. Mi danno del figlio disgraziato. E dell'apostata tutti i giorni!
E' brutto anche per me.
Quindi scusa, ma mi offendi.
Non sei il solo ad avere parenti e amici TDG. Ma se io non ti giudico fai lo stesso con me? Grazie

Rispetto chi per svariati motivi non abbandona i TDG. Ma ricordatevi che chi li ha lasciati ha sofferto e soffre ancora!



Marco P.


Condivido il tuo discorso al 100%. Storie di ordinaria follia
Immagine
Avatar utente
The Spirit of Nikopol
Utente Junior
 
Messaggi: 657
Iscritto il: 28/01/2010, 16:35

Messaggiodi Voyager65 » 09/07/2010, 8:29

Caro Marco, mi dispiace tantissimo di tutto quello che stai passando e non riesco a trovare le parole adatte per poterti consolare, so solo che non ci sono parole!
Ma quello che mi dispiace di più, molto più della perdita di quel falso tuo amico, è il fatto che i tuoi parenti arrivino a rivolgerti assurde accuse:
"Inoltre sono accusato tutti i giorni di rinnegare mio padre che era un anziano dei TDG. Mi danno del figlio disgraziato. E dell'apostata tutti i giorni!"
Queste cattiverie non possono neanche pensarle, tu purtroppo nel tuo voler a tutti i costi conoscere la verità hai finito con lo scoprire pure il lato deleterio ed ipocrita dell'organizzazione e tante cose che tu, dal loro punto di vista, non avresti mai dovuto sapere.
Hanno preteso che tu, mentre soffrivi un dolore ancinante, avresti dovuto mettere da parte tutto, rinunciare a cercare la verità di quello che è accaduto e, zitto come una pecorella di fronte al tosatore, pensare solo ad andare di porta in porta a scampanellare per portare il loro ipocrita messaggio.
Mi dispiace tantissimo! :triste: :carezza:
Se la sapienza di questo mondo è stoltezza presso Dio, l'ignoranza lo è ancora di più!
Avatar utente
Voyager65
Utente Junior
 
Messaggi: 853
Iscritto il: 28/08/2009, 11:09

Messaggiodi Italia » 09/07/2010, 9:17

non era un vero amico,fa soffrire la fine di un amicizia ma un falso amico e' meglio non averlo Marco, :non mollare:
Italia
 

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 09/07/2010, 9:34

Non saprei dire se il comportamento dell'ex amico di Marco sia tipico di un doppiogiochista o il frutto di un culto che provvede ipocrisia a iosa, ma di certo, un carattere deve essere improntato ad accettare questo tipo di condotta.
Il proprio interesse deve venire prima di ogni cosa.
Di persone simili se ne incontrano sempre e sotto qualsiasi etichetta.
Ma un dato, a mio parere, va sottolineato e lo rileva anche Marco in un suo post.
Le persone sottoposte a culti abusanti, richiedono l'attenzione, l'empatia, la comprensione agli altri, ma sono rese incapaci di contraccambiare.
E solo coloro che,per una natura insolitamente ''buona'', o perchè hanno la capacità e/o l'onestà di autoesame, riescono a sottrarsi a tale condizionamento.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi nelly24 » 09/07/2010, 13:44

Caro Marco, é dura da acettare, ma amici veri ce ne sono pochissimi. Lo avevo detto e lo ripeto: i veri amici piangono con te e gioiscono con te.
Tra i tdg NON HO MAI trovato un vero amico o amica ed é triste ammettere che nemmeno i nostri parenti ci sono amici. :piange:
I nostri difetti si possono spiegare, perdonare, sorvolare....ma il dolore rimane e fa molto male.
Fine di un´amicizia? Probabile, ma sono sicura che lascierai la porta aperta - se un giorno vorrá ritornare. :carezza:
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4538
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi Vittorino » 09/07/2010, 14:51

Ciao Marco, un caro saluto a te e alla signora, ricordando il nostro incontro a Prato.
Capisco il tuo stato d’animo e sono d’accordo con te che il comportamento del tuo amico non si possa certamente definire corretto, ma sono convinto che tu, consapevole che è proprio in questo periodo che lui ha più bisogno del tuo aiuto e della tua esperienza, saprai cogliere il momento opportuno per non fargli mancare il tuo sostegno e la tua vicinanza.
D’altronde, se non avessimo in cuore questi sentimenti, come riusciremmo a continuare ad accettare di avere dialoghi con loro? :strettamano:
:ciao:
Avatar utente
Vittorino
Utente Senior
 
Messaggi: 1741
Iscritto il: 11/11/2009, 15:08

Messaggiodi dolores » 09/07/2010, 15:02

Carissimo Marco, io non sono tdG, quindi posso solo imparare e apprendere attraverso questo splendido forum questa realtà, che ignoravo fino a pochissimo tempo fa.
Però capisco benissimo cosa stai provando, perchè ho vissuto una cosa simile, anche se in un contesto completamente differente. Nel 2000 mi sposai, innamorata e ricambiata, con un ragazzo extra-comunitario e musulmano.
Quante porte si sono chiuse!!!!
Mia mamma non mi ha più nemmeno chiamato per un lungo periodo, due miei fratelli mi tolsero il saluto. Gli AMICI SONO SCOMPARSI al 98%!!!
E' stato un periodo davvero tosto! Praticamente mi sono dovuta reinventare una vita.
Quando facevo colloqui di lavoro tacevo sul mio matrimonio. Quando poi ho finalmente trovato lavoro ai colleghi non dicevo mai con chi ero sposata. Ovviamente l'hanno saputo, e non hai idea della cattiveria, della malignità che ho visto nei miei confronti.
Per i vicini di casa ero trasparente.
Sono passati dieci anni, nei quali, a poco a poco, nonostante l'impegno e l'amore, il mio matrimonio è finito.
MA QUESTA NON E' UNA STORIA TRISTE! Perchè non hai idea della PULIZIA che ho potuto fare attraverso questa esperienza! Ho capito dove erano le persone che mi volevano davvero bene, ho potuto parlare con la mia famiglia di cose di cui non mi ero mai sognata di parlare, Ho pulito davvero la mia "casa interiore" e tutte le mie relazioni affettive. Compresa la mia relazione con Dio, che ne è uscita fuori più vera e più profonda. Adesso mi sento finalmente "a casa mia".
Forse sono uscita fuori tema, scusami, ma volevo cercare di incoraggiarti a non mollare, perchè davvero possiamo rinascere, rialzarci, ed essere felici.
Un grande abbraccio! :fiori:
La felicità non è domani. La felicità è ora. Perchè ovunque tu vada ci sei già. (A. De Mello)

Chi sono
Avatar utente
dolores
Utente Junior
 
Messaggi: 757
Iscritto il: 21/02/2010, 12:43
Località: Toscana

Prossimo

Torna a Esperienze vissute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici