Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

La mia esperienza dolorosa.... finalmente sono LIBERA!

Racconti di vita, esperienze, consigli.

Moderatore: nelly24

La mia esperienza dolorosa.... finalmente sono LIBERA!

Messaggiodi Katia » 17/11/2010, 18:59

Buon giorno a tutti,
mi chiamo Katia, sono un'ex testimone di geova e vorrei condividere la mia
esperienza piuttosto dolorosa di 20 anni di appartenenza a questa setta
pericolosa. Premetto che potrei scrivere un libro per raccontare tutto ma farò
del mio meglio per riassumere i fatti.
Sono figlia di Testimoni di Geova, nata nel 1977. Ho scritto la mia data di
nascita per rimarcare il fatto che i miei genitori mi hanno spesso rimarcato il
fatto che non avrei dovuto nascere per un comando di cristo di non avere figli
in quanto prossimi alla "fine del mondo". Mi hanno maltrattata e venivo
continuamente percossa o umiliata perché nella congregazione di Verres (Valle
d'Aosta) vigeva la mentalità che più si picchiavano i figli e più "venivano su
bene".... Non mi sembra che nella Bibbia sia menzionato un comando del
genere.
La conseguenza è che ora mi ritrovo a combattere contro un disturbo di
personalità paranoide che porta all'autolesionismo e al tentare il suicidio.
Ora comunque vi racconto come sono arrivata ad ammalarmi.
All'età di 12 anni venni molestata da un ragazzo di 18 anni. I miei fecero una
denuncia e vincemmo la causa in quanto c'erano varie prove a sostegno di questo
reato. Il sorvegliante di circoscrizione fu il primo a dire che la denuncia non
avrebbe dovuta essere fatta. Gli anziani indagarono in tutto il paese per
verificare quale fosse la mia condotta. Chiesero addirittura ad una mia zia non
testimone che cosa le avrei confidato. All'epoca ero proclamatrice non
battezzata. Nessuno mi rivolgeva più la parola e venivo continuamente umiliata.
Mi hanno accusata di essere una che si porta a letto gli uomini e poi li
denuncia. Sarebbe stato un fatto segreto se gli anziani non si fossero
premurati di divulgarlo in paese e alla congregazione. I miei furono costretti
a farmi curare da una psicologa... Comincia a manifestare i primi sintomi del
mio disturbo di personalità.
Subii parecchi comitati giudiziari, uno per un tentativo di suicidio fatto
quando avevo 17 anni. I miei avevano scoperto che fumavo qualche sigaretta e
non mi volevano più mandare a scuola.
All'epoca a Verres c'era anche il dogma che dopo le medie, a 14 anni, avresti
dovuto essere battezzata e pioniera. Ho dovuto lottare per poter frequentare le
scuole superiori. PIù volte mi fecero notare che le scuole superiori
corrompevano (ho studiato ragioneria!).
A 20 anni, ero pioniera regolare. Credevo fermamente in quello che facevo,
dovetti lottare fermamente per avere questo "privilegio". Mi comportavo secondo
i dogmi imposti. Un amico di mio padre mi accusò di condotta immorale. Io non
feci niente del genere. Andò in giro ad avvisare i "fratelli" single di stare
lontana da me perché ero una diciamo "prostituta". Fece il lavaggio del
cervello a mio padre dicendo che io rubavo i soldi ed ero una parassita. Mi
disse, molto amorevolmente, che avendo problemi psichiatrici non avrei dovuto
nemmeno pensare di sposarmi e farmi una vita. Ero loro ospite e arrivarono a
chiudermi in casa per non farmi uscire. Lui è un servitore di ministero. Tentai
nuovamente il suicidio. Lo psichiatra disse a mia madre che ci sarebbero stati
gli estremi per una denuncia ma i miei hanno sempre difeso a spada tratta i
loro confratelli, anche a costo della mia vita.
A 21 anni lasciai l'organizzazione e andai a convivere con quello che è
tuttora mio marito. Volli tornare perché mi trovai sola, fuori dal mondo e
venni riassociata con il risultato di venire rifiutata in quanto peccatrice.
Pensavo di aver ritrovato le mie amicizie e mi ritrovai di nuovo sola. I
Testimoni di Geova non conoscono nemmeno il concetto di perdono. Continuarono
ad umiliarmi, a dire che non ero affidabile perché avevo lasciato la verità e
gli altri erano perfetti. Un metodo usato per umiliare erano i commenti
pubblici. Gli anziani per primi avevano l'abitudine di parlare pubblicamente
dei fatti privati..... Queste continue violenze mi fecero morire dentro piano
piano.
Mio marito ha studiato per un po' ma si è ribellato di fronte alla loro
ipocrisia e violenza. Così mi ritrovai con un'ulteriore accusa di aver corrotto
mio marito.
Un servitore di ministero mi fece delle avances mentre eravamo in
predicazione. Mi portò addirittura in un luogo isolato, ebbi paura e mi
allontanai da lui. Ne parlai con gli anziani e venne fatto un confronto alla
presenza di mio marito. Naturalmente la peccatrice ero sempre io e lui negò
ogni cosa. Mi porse la mano dicendo che era un mio fratello, io non gliela
porsi dicendo che non era un mio fratello bensì un porco. Mio marito gli disse
che avrebbe potuto anche dire la verità ma la paura di perdere i gradi è stata
maggiore.
Da lì mi allontanai DEFINITIVAMENTE dall'organizzazione, nauseata e
scombussolata.
Cominciai a risentire pesantemente di tutti questi maltrattamenti. Mi sentivo
sporca, indegna di vivere, colpevole. Nel giro di 3 anni feci 9(!) tentativi di
suicidio, due sfociati nel coma. Mi dimenticai di scrivere la lettera di
dissociazione così gli anziani continuarono a cercarmi per farmi un comitato in
quanto fumo. Non ebbero pietà di me neanche quando ero ancora in rianimazione
fino a quando dissi ad un sorvegliante di circoscrizione di disassociarmi ma
SENZA DI ME. Nel 2007 ero ricoverata in una comunità di recupero. Mia madre,
armata di bibbia e altre pubblicazioni, andò dalla direttrice dicendo che ero
una bugiarda raccontando quello che i testimoni mi avevano fatto. Reagii
violentemente e le vietarono di venire a farmi visita.
Ora FINALMENTE sto bene, e combatto con successo contro queste ideazioni
autodistruttive. Sono tuttora ricoverata in una comunità di recupero dove hanno
saputo curarmi dovutamente e sono prossima alle dimissioni. Mia madre riprovò a
fare quello che fece nel 2007 ,ma la mia psichiatra seppe tutelarmi al
meglio.........

Finalmente sono consapevole di non essere uno schifo di persona e di non
meritare di morire. I testimoni di geova sanno di dovermi girare alla larga.

Spero che la mia esperienza possa essere d'aiuto a qualcuno.

Distinti Saluti

Katia Garofalo
Katia
 

Messaggiodi Luciano » 17/11/2010, 19:12

Odissea!
Nel tuo cammino verso la "disintossicazione" da tdgismo ti daremo una mano;
Ora rilassati; è tutto finito.
benvenuta
luciano
Avatar utente
Luciano
Utente Master
 
Messaggi: 3396
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 17/11/2010, 19:25

Oh accidenti! Dopo tanto che leggo di esperienze, questa tua mi ha davvero stravolto.
Sinceramente non so se avrei avuto la forza che hai dimostrato nonostante i disturbi che ti hanno provocato.
Che dire?
Mi meraviglio che a Verres ci siano ancora Testimoni ed abbiano la faccia tosta di dichiararsi tali con quello che han combinato.
Non è mio costume esprimermi così, ma davvero sono stravolta.
Non posso che farti i complimenti per essere riuscita a superare questa tragedia e i migliori auguri per un futuro senza incubi.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Carissima Sorella

Messaggiodi Emilio Morelli » 17/11/2010, 19:25

Cara Katia,
la tua storia anche se sintetizzata rende bene l'idea dell'inferno in terra che si vive nelle congregazioni dei tdg. So che quello che scrivi è la realtà delle cose, perché questo è il modo di fare e l'atteggiamento di tutti i tdg, non solo in valle d'Aosta. Ti ringrazio di aver condiviso questi ricordi dolorosi affichè molti altri capiscano chi sono veramente i tdg.

Tu sei una Figlia di Dio e per te il Signore Gesù è venuto. Non per farti entrare in una setta dittatoriale e in un altra religione ma affinche ti viva la tua vita liberamente, in pace e nella grazia di Dio.

Potresti scrivere un libro? Perché non farlo! Io l'ho fatto come tdg e ne sono felicissimo.

Tuo fratello in Cristo Gesù
Emilio Morelli
Emilio Morelli
 

Messaggiodi Katia » 17/11/2010, 19:39

Luciano ha scritto:Odissea!
Nel tuo cammino verso la "disintossicazione" da tdgismo ti daremo una mano;
Ora rilassati; è tutto finito.
benvenuta
luciano



*** Grazie.... non conferisco loro il potere di farmi del male...
Katia
 

Messaggiodi Katia » 17/11/2010, 19:41

Potresti scrivere un libro? Perché non farlo! Io l'ho fatto come tdg e ne sono felicissimo.


*** Quasi quasi.... magari guadagno anche qualche soldino che ne avrei bisogno....
Katia
 

a Verres come a Mondragone o Sessa Aurunca ecco i tdg

Messaggiodi Emilio Morelli » 17/11/2010, 19:42

Gabriella Prosperi ha scritto:Mi meraviglio che a Verres ci siano ancora Testimoni ed abbiano la faccia tosta di dichiararsi tali con quello che han combinato


Questi sono i tdg. I veri tdg! Cosi sono i tdg a Mondragone, Sessa Aurunca, Frosinone, e dovunque ne ho conosciuti. (nelle congregazioni di questi tre centri sono stato associato da 2 a più anni)

Mi spiego: hanno cominciato un comitato contro di me e i miei familiari non spioni e quindi collaboratori per il fatto che ho scritto il libro "l'illusione di geova". Poi, invece, guidati dalla betel di Roma hanno ritenuto dissociato solo me. Sai perché? Semplicemente per dire a quelli rimasti nella setta "lo vedete Emilio ha scritto il libro e se ne è uscito, ma i familiari no. Continuano a servire geova". Sono dei farabutti ignobili!

Stamattina due di loro sono andati a casa e hanno cercato mia madre hanno detto di essere stati mandati direttamente dalla betel di Roma, probabilmente il nuovo sorc. di circ. che ha rimpiazzato il precedente che è stato un solo anno invece dei due e con lui il srov. di distr. Hanno fatto una sviolinata sul fatto che mia madre è brava e dovrebbe tornare in sala. Ovviamente mia madre gli è le ha dette quattro ma loro sembravano tanto premurosi e gentili. Hanno davvero il sedere al posto della faccia.

Mio cugino che è un devoto cattolico e che visita vari luoghi di pellegrinaggio mi ha più volte detto di acer trovato Gesù e la sua pace. E devo dire che davvero è una persona squisita molto altruista e premurosa. Eppure mi ha detto: "i tdg sono cattivi d'animo. Se non sei daccordo con loro ti disprezzano" ed è vero Si sentono i detentori della verità divina e chiunque non la pensa come loro lo considerano sotto l'infusso demonico e malvagio. Alla faccia del vero amore cristiano.

Ciao
Emilio Morelli
 

Messaggiodi Italia » 17/11/2010, 19:50

:benvenuta fiori: :non mollare: :timido:
io sono stata molestata da un vecchio che studiava e sono stata accusata di essere conseziente dagli anziani,un sorvegliante ha detto hai miei di sterilizzarmi perche' secondo lui ero handicappata :inca:
Italia
 

Messaggiodi Emilio Morelli » 17/11/2010, 19:54

Katia ha scritto:Potresti scrivere un libro? Perché non farlo! Io l'ho fatto come tdg e ne sono felicissimo.
*** Quasi quasi.... magari guadagno anche qualche soldino che ne avrei bisogno....


Ti faccio un esempio: se in una stazione affollata cade un libro forse nessuno se ne accorgerà dato che ci sono molti rumori di vario genere e la mente e desta al messaggio dell'arrivo del treno. Ma se cade un grande oggetto con un forte rumore, o fose un petardo, tutti lo noteranno.

La gente non nota chi dice "mi hanno ingannato" dato che penseranno: "te la sei andata a cercare ora che pretendi". Ma davanti esperienze complesse e dolorose come la tua disogna per forza di cose fermarsi a riflettere.

Se decidi pensa a chi leggerà e al bene che ne riceverà essendo avvertito riguardo al genere di setta che sono i tdg. Nessuno ti corre dietro e fai quello che ti suggerisce il cuore.

Ciao
Emilio Morelli
Emilio Morelli
 

Messaggiodi Ely » 17/11/2010, 20:40

Ciao Katia, ben venuta fra noi :fiori:

Sono contenta che sei riuscita a superare le patologie che 20 anni di vita fra quel tipo di tdg ti ha causato, l'importante è vincere, alla fine, e non dargliela vinta.

Grazie per aver esposto qui la tua esperienza, sicuramente a qualcuno che ha passato o sta passando le tue stesse disgrazie servirà per capire che non è solo e non è l'unico a subire ingiustizie "nel popolo di Geova".

Un caro saluto e a presto da Ely
Ora vi preghiamo, fratelli, riguardo alla venuta del Signore nostro Gesù Cristo ..., di non lasciarvi così facilmente confondere e turbare, ... quasi che il giorno del Signore sia imminente. (II Tess. 2,1-2)

Mia presentazione: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... 370991&p=1
Avatar utente
Ely
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1933
Iscritto il: 10/06/2009, 20:14

Cara Katia

Messaggiodi deep-blue-sea » 17/11/2010, 21:13

ho letto con grande sgomento la tua esperienza. Che dolore devi aver risentito spiegandoci le tue sofferenze. `E terribile come una mamma possa diventare ottusa e cieca alle richieste di aiuto della figlia, ma devo ammettere che le regole interne sono cosi ferree, che non si puo mostrare cedimenti...specie se il capo famiglia è anziano, tutti sottomessi e ubbidienti!

Poverina, meno male che ce l'hai fatta a dispetto di tutti e spero che sei sulla via della guarigione. Ti auguro di cominciare a rivivere e godere pienamente la vita, e poi se ti sarà d'aiuto siamo tutti qui ad ascoltarti e sostenerti.

Coraggio, pensiamo a te :carezza: :fiori e bacio: :ciao:
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Utente Master
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

Messaggiodi MoonRose » 17/11/2010, 21:31

Katia.... sono completamente senza parole, le lacrime mi impediscono di scrivere... vorrei solo essere lì e abbracciarti forte....
Il peggio è passato, chi come noi ne ha passate tante, ha solo da risalire.
:benvenuta fiori:
Immagine

Omnia Vincit Amor
(L'Amore vince su tutto)

"Voglio cambiare il mondo", disse la ragazzina.
Il professore rise. "E come penseresti di fare a cambiarlo?"
"Con l'Amore", disse lei sorridendo.
Avatar utente
MoonRose
Utente Senior
 
Messaggi: 555
Iscritto il: 05/10/2010, 8:19

Messaggiodi AXL ROSE » 17/11/2010, 21:39

Katia, credo che dopo tutto quello che hai subito tu hai bisogno di un contesto "tranquillo" ,e mi sa' che ,anche se un luogo virtuale ,lo hai trovato.

Non sentirti sola ,moltissimi all'interno dell'Organizzazione dei TDG si sono trovati a dover subire anziani di congregazione che riferiscono a destra e a manca fatti confidenziali di comitati giudiziari,confessioni di fratelli ,a volte gonfiandoli e creando sopra di essi dei film pur di screditare un loro fratello.

Che poveracci!

Ti mando un abbraccio virtuale e spero che il condividere la tua esperienza in questo forum, insieme all'incoraggiamento di persone splendide come sono gli iscritti in questo forum, possa darti la forza che ti serve per continuare ad andare avanti.

Ne approfitto per darti il mio BENVENUTO!

Questa e' per te:



AXL
Avatar utente
AXL ROSE
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1432
Iscritto il: 16/07/2009, 15:55

Messaggiodi Brambilla Bruna » 17/11/2010, 21:49

katia...santa e buona la mia pazienza..di storie come dice Gabriella ne ho lette ..ma cara e dolce ragazza (se non sei una ragazza non importa) mi domando nella mia poca esperienza di vita e per mia fortuna a contatto con testimoni....i tuoi con tutto il rispetto che ho verso persone che non conosco e verso cio che sono i tuoi genitori ???? ma ci sono ???ho sono di quella specie che ritrovi anche in altre religioni ...e non sono certo io a dire di no che non esistono ...SONO FANATICI....mi dispiace per te e' l'unica frase che il mio cervello ha elaborato....
cara e dolce katia..guarisci per te per chi ti vuole bene veramente..non so come esprimere cio' che ho nel cuore...se ti dico che ti voglio bene ho paura di non essere creduta....ti abbraccio forte..forse a questo credi di piu...ciao noi sismo qua ...io sono qua benvenuta da BRUNA :carezza: :fiori e bacio:
Avatar utente
Brambilla Bruna
Utente Platinium
 
Messaggi: 12711
Iscritto il: 16/07/2009, 15:24

UN'ALTRA TESTIMONIANZA DI TREMENDE....

Messaggiodi Dingus JJ » 17/11/2010, 22:14

....sofferenze,un'altra denuncia di colpe da ascrivere alla famigerata organizzazione!
E' confortante vedere levarsi sempre piu' il velo che nasconde le MALEFATTE,IL MALCOSTUME, E L'IPOCRISIA de l sedicente popolo di Dio.
La tua esperienza toglie il fiato e ben evidenzia il fanatico criminale accanimento di cui costoro sono capaci.
Benvenuta Katia,e dalla tua appassionata e limpida presentazione,nonche' dallo slancio con cui ti sei gettata ad argomentare sui vari argomenti,sono certo sarai un' ottima compagna di strada.
Perche' quella che percorriamo,in questo forum,ciascuno con le sue caratteristiche ( a parte gli insulsi molestatori) e' una via di riscatto,di nuove consapevolezze,di crescita,informazione e soccorso.
Perche' solo noi sappiamo cosa si cela dietro quelle figurine umili che deambulano semicompatite da un mondo che gli consente fagocitare le sue creature piu' fragili e sole.
la nostra voce non conoscera' raucedine!!!

DINGUS
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Utente Master
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

Messaggiodi sconvolta » 17/11/2010, 23:31

Cara katia,quanto dolore!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :piange: :piange: :piange: :bacino: :bacino: :bacino: :carezza: :carezza: :carezza: :carezza: sono contenta che adesso sei arrivata alla fine del tunnel... :appl: :appl: :appl: :bravo: :bravo: :strettamano: :strettamano: :strettamano: e sei approdata qui da noi :bacio: :fiori: :ciao:
I principi di Brooklyn non possiedono la verità:questa è la causa reale che li ha costretti, e li costringe anche ora,a ritrattare continuamente ciò che hanno proclamato ieri o decine di anni addietro,come verità biblica e divina. (Gunther Pape)
Presentazione
Avatar utente
sconvolta
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1718
Iscritto il: 07/07/2010, 22:50

Messaggiodi Mafalda » 17/11/2010, 23:46

Ciao Katia, :carezza: come dice AXL questo è un luogo virtuale ma tranquillo, dove troverai persone disposte ad ascoltare, e troverai se non altro un po' di conforto. Non sono un'ex, ma ormai (anche grazie al forum) conosco le malefatte dell'"unico vero popolo di dio"... E' vero, i TDG sono tristemente famosi per il rifiuto del sangue, ma la gente deve sapere - e lo saprà! - che sono anche capaci di rovinare le persone!
La tua vita come un incubo, povera Katia! Non mi soffermo su tante cose, come ad es. considerano la donna, roba da far impallidire i più biechi maschilisti, non voglio rigirare il coltello nella piaga. Spero soltanto che tu guarisca presto, nel corpo e nell'anima, perché la vita è bella se si riesce a liberarsi da ignobili catene; perché... dopo tutta l'"oscurità" che ti hanno imposto, sarà bello ammirare il sole, senza più imposizioni e angherie. Se ho letto bene tuo marito ha capito in tempo i loro loschi imbrogli. Ti hanno caricato di troppi pesi da portare. Per troppo tempo. Forza Katia! Siamo tutti con te! :fiori:
"Dubito, ergo sum" (da S. Agostino)
"La stupidità deriva dall'avere risposte per ogni cosa; la saggezza dall'avere una domanda per ogni cosa" (Milan Kundera)
Presentazione
Avatar utente
Mafalda
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1093
Iscritto il: 30/03/2010, 20:26

Messaggiodi sconvolta » 18/11/2010, 0:12

Italia ha scritto: :benvenuta fiori: :non mollare: :timido:
io sono stata molestata da un vecchio che studiava e sono stata accusata di essere conseziente dagli anziani,un sorvegliante ha detto hai miei di sterilizzarmi perche' secondo lui ero handicappata :inca:

Cara Italia,da te che parli poco ,queste affermazioni sono ancora più sconvolgenti! :carezza: :carezza: :bacino: :bacino: :fiori:
I principi di Brooklyn non possiedono la verità:questa è la causa reale che li ha costretti, e li costringe anche ora,a ritrattare continuamente ciò che hanno proclamato ieri o decine di anni addietro,come verità biblica e divina. (Gunther Pape)
Presentazione
Avatar utente
sconvolta
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1718
Iscritto il: 07/07/2010, 22:50

Continuo a combattere!!!!!!!

Messaggiodi INFOTDG » 18/11/2010, 1:04

Katia ha scritto:Buon giorno a tutti,
mi chiamo Katia, sono un'ex testimone di geova e vorrei condividere la mia
esperienza piuttosto dolorosa di 20 anni di appartenenza a questa setta
pericolosa. Premetto che potrei scrivere un libro per raccontare tutto ma farò
del mio meglio per riassumere i fatti.
Sono figlia di Testimoni di Geova, nata nel 1977. Ho scritto la mia data di
nascita per rimarcare il fatto che i miei genitori mi hanno spesso rimarcato il
fatto che non avrei dovuto nascere per un comando di cristo di non avere figli
in quanto prossimi alla "fine del mondo". Mi hanno maltrattata e venivo
continuamente percossa o umiliata perché nella congregazione di Verres (Valle
d'Aosta) vigeva la mentalità che più si picchiavano i figli e più "venivano su
bene".... Non mi sembra che nella Bibbia sia menzionato un comando del
genere.
La conseguenza è che ora mi ritrovo a combattere contro un disturbo di
personalità paranoide che porta all'autolesionismo e al tentare il suicidio.
Ora comunque vi racconto come sono arrivata ad ammalarmi.
All'età di 12 anni venni molestata da un ragazzo di 18 anni. I miei fecero una
denuncia e vincemmo la causa in quanto c'erano varie prove a sostegno di questo
reato. Il sorvegliante di circoscrizione fu il primo a dire che la denuncia non
avrebbe dovuta essere fatta. Gli anziani indagarono in tutto il paese per
verificare quale fosse la mia condotta. Chiesero addirittura ad una mia zia non
testimone che cosa le avrei confidato. All'epoca ero proclamatrice non
battezzata. Nessuno mi rivolgeva più la parola e venivo continuamente umiliata.
Mi hanno accusata di essere una che si porta a letto gli uomini e poi li
denuncia. Sarebbe stato un fatto segreto se gli anziani non si fossero
premurati di divulgarlo in paese e alla congregazione. I miei furono costretti
a farmi curare da una psicologa... Comincia a manifestare i primi sintomi del
mio disturbo di personalità.
Subii parecchi comitati giudiziari, uno per un tentativo di suicidio fatto
quando avevo 17 anni. I miei avevano scoperto che fumavo qualche sigaretta e
non mi volevano più mandare a scuola.
All'epoca a Verres c'era anche il dogma che dopo le medie, a 14 anni, avresti
dovuto essere battezzata e pioniera. Ho dovuto lottare per poter frequentare le
scuole superiori. PIù volte mi fecero notare che le scuole superiori
corrompevano (ho studiato ragioneria!).
A 20 anni, ero pioniera regolare. Credevo fermamente in quello che facevo,
dovetti lottare fermamente per avere questo "privilegio". Mi comportavo secondo
i dogmi imposti. Un amico di mio padre mi accusò di condotta immorale. Io non
feci niente del genere. Andò in giro ad avvisare i "fratelli" single di stare
lontana da me perché ero una diciamo "prostituta". Fece il lavaggio del
cervello a mio padre dicendo che io rubavo i soldi ed ero una parassita. Mi
disse, molto amorevolmente, che avendo problemi psichiatrici non avrei dovuto
nemmeno pensare di sposarmi e farmi una vita. Ero loro ospite e arrivarono a
chiudermi in casa per non farmi uscire. Lui è un servitore di ministero. Tentai
nuovamente il suicidio. Lo psichiatra disse a mia madre che ci sarebbero stati
gli estremi per una denuncia ma i miei hanno sempre difeso a spada tratta i
loro confratelli, anche a costo della mia vita.
A 21 anni lasciai l'organizzazione e andai a convivere con quello che è
tuttora mio marito. Volli tornare perché mi trovai sola, fuori dal mondo e
venni riassociata con il risultato di venire rifiutata in quanto peccatrice.
Pensavo di aver ritrovato le mie amicizie e mi ritrovai di nuovo sola. I
Testimoni di Geova non conoscono nemmeno il concetto di perdono. Continuarono
ad umiliarmi, a dire che non ero affidabile perché avevo lasciato la verità e
gli altri erano perfetti. Un metodo usato per umiliare erano i commenti
pubblici. Gli anziani per primi avevano l'abitudine di parlare pubblicamente
dei fatti privati..... Queste continue violenze mi fecero morire dentro piano
piano.
Mio marito ha studiato per un po' ma si è ribellato di fronte alla loro
ipocrisia e violenza. Così mi ritrovai con un'ulteriore accusa di aver corrotto
mio marito.
Un servitore di ministero mi fece delle avances mentre eravamo in
predicazione. Mi portò addirittura in un luogo isolato, ebbi paura e mi
allontanai da lui. Ne parlai con gli anziani e venne fatto un confronto alla
presenza di mio marito. Naturalmente la peccatrice ero sempre io e lui negò
ogni cosa. Mi porse la mano dicendo che era un mio fratello, io non gliela
porsi dicendo che non era un mio fratello bensì un porco. Mio marito gli disse
che avrebbe potuto anche dire la verità ma la paura di perdere i gradi è stata
maggiore.
Da lì mi allontanai DEFINITIVAMENTE dall'organizzazione, nauseata e
scombussolata.
Cominciai a risentire pesantemente di tutti questi maltrattamenti. Mi sentivo
sporca, indegna di vivere, colpevole. Nel giro di 3 anni feci 9(!) tentativi di
suicidio, due sfociati nel coma. Mi dimenticai di scrivere la lettera di
dissociazione così gli anziani continuarono a cercarmi per farmi un comitato in
quanto fumo. Non ebbero pietà di me neanche quando ero ancora in rianimazione
fino a quando dissi ad un sorvegliante di circoscrizione di disassociarmi ma
SENZA DI ME. Nel 2007 ero ricoverata in una comunità di recupero. Mia madre,
armata di bibbia e altre pubblicazioni, andò dalla direttrice dicendo che ero
una bugiarda raccontando quello che i testimoni mi avevano fatto. Reagii
violentemente e le vietarono di venire a farmi visita.
Ora FINALMENTE sto bene, e combatto con successo contro queste ideazioni
autodistruttive. Sono tuttora ricoverata in una comunità di recupero dove hanno
saputo curarmi dovutamente e sono prossima alle dimissioni. Mia madre riprovò a
fare quello che fece nel 2007 ,ma la mia psichiatra seppe tutelarmi al
meglio.........

Finalmente sono consapevole di non essere uno schifo di persona e di non
meritare di morire. I testimoni di geova sanno di dovermi girare alla larga.

Spero che la mia esperienza possa essere d'aiuto a qualcuno.

Distinti Saluti

Katia Garofalo


Ciao Katia!!! Noi tutti ti stiamo vicini!!! Adesso sei libera!!! Io personalmente sono 2 anni che soffro ma continuo a combattere questa maledetta Torre di Cartone!!! Non mollare mai!!! :ilovejesus: :benvenuta fiori:
Non Temete coloro che uccidono il corpo, ma non possono uccidere l'anima; temete piuttosto colui che puo mandare anima e corpo all'inferno.
( Matteo 10,28 )
Avatar utente
INFOTDG
Utente Junior
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 24/01/2010, 13:21

Pazzesco!!!

Messaggiodi INFOTDG » 18/11/2010, 1:06

Italia ha scritto: :benvenuta fiori: :non mollare: :timido:
io sono stata molestata da un vecchio che studiava e sono stata accusata di essere conseziente dagli anziani,un sorvegliante ha detto hai miei di sterilizzarmi perche' secondo lui ero handicappata :inca:


Handicappati saranno loro!!!!!!!!!! Bisogna sterilizzare quell'anziano che si espresso in quel modo contro di te!!! VERGOGNA!!!!!!!!!! :inca:
:test:
Non Temete coloro che uccidono il corpo, ma non possono uccidere l'anima; temete piuttosto colui che puo mandare anima e corpo all'inferno.
( Matteo 10,28 )
Avatar utente
INFOTDG
Utente Junior
 
Messaggi: 392
Iscritto il: 24/01/2010, 13:21

Messaggiodi dolores » 18/11/2010, 7:41

Katia, tesoro, sorellina!
Sono scioccata dalla tua storia, e vorrei tanto abbracciarti...
Non sei più sola!
Non ho parole per esprimere ciò che penso su ciò che hai dovuto vivere.
Sono sconvolta.
Ti mando tutto il mio affetto e il mio cuore.
La felicità non è domani. La felicità è ora. Perchè ovunque tu vada ci sei già. (A. De Mello)

Chi sono
Avatar utente
dolores
Utente Senior
 
Messaggi: 757
Iscritto il: 21/02/2010, 12:43
Località: Toscana

Messaggiodi daniela47 » 18/11/2010, 8:21

Italia ha scritto: :benvenuta fiori: :non mollare: :timido:
io sono stata molestata da un vecchio che studiava e sono stata accusata di essere conseziente dagli anziani,un sorvegliante ha detto hai miei di sterilizzarmi perche' secondo lui ero handicappata :inca:



Ma i tuoi genitori spero si siano ribellati a questo bell'esempio di "Sorvegliante".

Così come spero che abbiano creduto a te!!!!

Ci sono stati altri casi di fanciulle MOLESTATE FORTEMENTE dagli ANZIANI, e non dico certo una frignaccia perchè sono cose dette direttamente dalla fonte proprio in questo forum.
Francamente chi le ha subite ha pensato bene di prendere LUNGHE....lunghe .... distanze dal geovismo e da chi lo dirige.
Avatar utente
daniela47
Utente Gold
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Messaggiodi Mamy » 18/11/2010, 8:26

Cara KATIA che dire!La tua storia è così dolorosa che si commenta da sola :senzaparole: ti sono vicina e ti abbraccio :fiori: :fiori:






per Italia: :bacio:

daniela, :carezza:
Mamy
 

Messaggiodi arwen » 18/11/2010, 8:49

BENVENUTA KATIA, CON TUTTO IL CUORE!!!! mi sono commossa leggendo il tuo post, spero e ti auguro ke per te la vita, da ora in avanti assuma 1 altro "colore", non nero, ma viri verso 1 azzurro cielo terso.Qui troverai le persone più disparate, tutti con storie diverse, ex tdg o no, ma ke ti aiuteranno di sicuro, almeno in 1 parola di conforto nei giorni in cui sei 1 pò "giù". Intanto 1 mega abbraccione dalla sottoscritta !!! :bacio: :bnvta: :benvenuta fiori: :fiori: :carezza:
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Benvenuta

Messaggiodi flor de mal » 18/11/2010, 9:00

Benvenuta Katia!
Mi dispiace per tutto quello che hai dovuto passare......Ma adesso sei arrivata nel posto giusto! dove troverai tante persone che si sostengono a vicenda e condividono le proprie esperienze.
:bacino:


PS: sono del 77 anch'io!!!!!
Avatar utente
flor de mal
Utente Senior
 
Messaggi: 615
Iscritto il: 08/07/2010, 21:05

Applaudo il tuo coraggio

Messaggiodi Roberto » 18/11/2010, 9:16

È con grande tristezza che ho letto la tua esperienza e mi dispiace enormemente per le sofferenze che hai dovuto sopportare.
Ma sono felice di leggerti. Chissà quante altre vittime del geovismo ci sono. Tu sei solo una delle poche che ha avuto non solo il coraggio di uscirsene, ma di venire qui a testimoniare pubblicamente, firmandoti con nome e cognome, non nascondendoti dietro uno pseudonimo.
Molti hanno le loro buone ragioni di restare anonimi anche quando ormai si sono dissociati o sono stati disassociati. Non è facile esporsi come lo hai fatto e per questo che sei da ammirare.

A volte, perfino persone che non sono mai state Testimoni di Geova, decidono di tenere la loro identità nascosta quando testimoniano pubblicamente, come hai fatto tu, in merito al modo disumano con il quale si comportano molti Testimoni.

Per coloro che hanno avuto la possibilità di vedere la trasmissione televisiva svizzera di giovedì scorso sui Testimoni di Geova, vi sarete accorti, anche se non comprendete il francese, che il padre di Antonio, figlio di Annamaria Grimaldi, la Testimone che giustificava la sua opposizione al diritto di visita del padre, ha deciso di testimoniare ma a condizione che il suo viso fosse oscurato.

Eppure, non è mai stato un Testimone di Geova. Ne ho parlato con William, il giornalista, insieme a Florence, responsabile della trasmissione. Ci è mancato poco che questa parte del servizio venisse cancellata. Solo grazie all’accordo preso con l’avvocato del padre di Antonio, è stato possibile venire a conoscenza delle sofferenze di un padre al quale viene rubato il cuore del figlio.
Ma il motivo per cui ha deciso di non farsi riconoscere è che lavora con Testimoni di Geova e ha paura delle rappresaglie che dovrà subire se venisse riconosciuto.

Tu invece, non hai esitato a testimoniare, anche le cose più atroci che ci sono, a viso scoperto, per modo di dire.

Comunque, sappi che molte altre donne, come te hanno sofferto di abusi in seno all’organizzazione.

Mia figlia Amanda, che appare sovente nella trasmissione, ha ricevuto un gran numero di messaggi di sostegno su face book, dopo la trasmissione. Tra questi, triste a dirsi, alcune donne Testimoni di Geova o o ex-tdg che hanno subito abusi nell’infanzia, sono state tanto sensibilizzate da raccontarle la loro esperienza. Più passa il tempo, e più scopriamo che questa è una vera piaga nell’Organizzazione perché, oltre al fatto che queste cose accadono anche nel “paradiso spirituale”, il problema è aggravato dal meccanismo interno che si mette in funzione e che NON ESISTE al di fuori dell’Organizzazione dei Testimoni di Geova.
Essendo un ambiente chiuso, che conta solo un numero limitati di persone che sono costrette a frequentarsi regolarmente praticamente tutti i giorni, aggravato dalle regole interne arcaiche e maschiliste, e soffocato dall’omertà imposta per mantenere brillante l’immagine del movimento, rendono le vittime di abusi sessuali, fisici e morali, di gran lunga più vulnerabili e soggetti a trattamenti inumani che le vittime degli stessi abusi ma che non hanno questa fede.

Ecco perché soffrire di abusi come Testimone di Geova all’interno dell’Organizzazione è la cosa peggiore che possa capitare ad una vittima che non ha nessuno e nulla a cui aggrapparsi per uscirsene, trovandosi contro perfino coloro che avrebbero dovuto proteggerla e sostenerla, i suoi propri genitori.

Cara Katia, ecco perché, mentre sono distrutto leggendo la tua esperienza, sono fiero di te, fiero che sotto le sembianze di una debole donna, hai saputo vincere la pressione di tutta una organizzazione e perfino quella della tua famiglia.

Se abiti o hai abitato a Veres in Valle d’Aosta, penso che conosci il francese, come, in generale, è il caso di coloro che hanno ricevuto un'educazione scolastica nella Valle. Troverai interessante, se non lo hai già fatto, guardare, in streaming, il programma televisivo di cui ho parlato sul sito della TRS, il canale nazionale di lingua francese della Svizzera Romanda qui: http://www.tsr.ch/emissions/temps-present/2482487-grandir-avec-jehovah.html

Un caro abbraccio e … un ben venuto su questo forum.
Ultima modifica di Roberto il 18/11/2010, 9:36, modificato 2 volte in totale.
Chi sono
Roberto di Stefano
Sito: http://www.testimoni-di-geova.info/ - Blog: http://testimoni-di-geova.blogspot.com/
Prima le Libertà e i Diritti Umani Fondamentali - La dove regna l'impostura, non c'è posto per me ! (Vincenzo Vela)
Avatar utente
Roberto
Utente Senior
 
Messaggi: 619
Iscritto il: 16/06/2009, 6:49
Località: Ginevra - Svizzera

Messaggiodi Milly » 18/11/2010, 9:18

:bnvta: Katia,sono contenta per te che ne sei venuta fuori..mi rendo sempre più conto di quanto i tdg siano distruttivi..Come fanno solo a pensare di essere il popolo di Dio!! Che schifo!!..Ti auguro il meglio,un forte abbraccio.. :fiori: :bacio: da Milly
Cio' che non ti uccide ti fortifica.!!!
Avatar utente
Milly
Nuovo Utente
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 11/09/2010, 8:08

Messaggiodi aldo » 18/11/2010, 9:40

un caloroso benvenuto e un abbraccio fraterno.
qui troverai sostegno e sopratutto pace interiore.
aldo
aldo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 19/07/2010, 15:31

Messaggiodi Katia » 18/11/2010, 10:34

Ciao Roberto,
grazie per il tuo post incoraggiante...

Non ho paura di testimoniare contro di loro infatti mi chiamo Katia Garofalo in Mus (cognome di mio marito).

A differenza di loro che smaniano per nascondere la loro ipocrisia e violenza io ho la coscienza pulita. Quando ero con loro credevo in quello che facevo e agivo con onestà. Come altri anche io sono stata inattiva per qualche tempo....

E' una vergogna che in questa setta pericolosa che parla di purezza morale vengano perpetuati abusi verso le donne.
Un giorno un anziano mi disse che io sarei brutta perché sono in sovrappeso. Gli risposi pe rle rime dicendogli di guardarsi allo specchio. Lui rispose: "zitta! mi devi portare rispetto!" e io ho ribadito che il rispetto bisogna guadagnarselo....

Di solito non metto le mani addosso a nessuno ma una "sorella" mi ha talmente esasperata che sono andata in psicosi e le ho mollato uno schiaffo. Mi faceva lo studio e notai che cambiò atteggiamento nei miei confronti. Le chiesi se ce l'avesse con me lei rispose negativamente ma cominciò a provocarmi assieme a suo figlio.... Andai in pieno scompenso e non so come riuscii a guidare fino a casa. Dopo questo episodio mi allontanai dai TDG. Volevano farmi un comitato giudiziario per lo schiaffo ma riuscii a sfuggire loro....
Katia
 

Messaggiodi daniela47 » 18/11/2010, 11:13

Mia cara Katia la tua esperienza è veramente colma di tutto ciò che di fortemente negativo esiste in questa CONGREGA...

Ammiro il tuo coraggio, ma ciò che hai raccontato fa venire il sangue in ebollizione, perchè sono tutte cose che purtroppo avvengono, anche se con i ricatti di tutti i generi riescono per lo più, a tenerle nascoste.

E' arrivata l'ora di propagandarle a più non posso.
Questo per poter difendere altri, quelli che sono ancora dentro, e coloro che LI conoscono solo per la falsa pubblicità che si danno.!!!!

Bisogna proprio prevenire nella pubblica opinione, questi tremendi danni, è indispensabile che coloro che vengono accostati dal geovismo abbiano una visione ben più ampia di quella che falsamente predicano gli iscritti di questo MOVIMENTO.

Queste testimonianze sono la faccia nascosta del geovismo, cerchiamo di far sapere, di informare!!!!
Avatar utente
daniela47
Utente Gold
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Prossimo

Torna a Esperienze vissute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici