Pagina 1 di 1

viki

MessaggioInviato: 21/12/2010, 2:47
di viki
beh..., rieccomi ! intanto grazie per avermi accolta cosi calorosamente...credo che sia doveroso spiegare il detto ,,tdg in via di estinzione,,. meglio ancora ,incomincio con raccontarvi la mia storia.

Tra un mese e pocco piu, sarò uficialmente una quarantene! Quindici anni fa,in un periodo piuttosto triste della mia vita,ho conosciuto i tdg, che in realta cercavano mia sorella . Una settimana prima,lei,che come me, dei tdg non aveva mai sentito parlare (siamo straniere,e nel nostro paese l opera dei tdg era al bando),evidentemente era rimasta incuriosita e affascinata dai modi carini di porsi di questa dolce signora che portava con se questa "buona notizia". Passarono i giorni e nel frattempo mia sorella tornò a casa sua non raccontandomi mai dell' accaduto. La settimana seguente, un pomeriggio mi trovai sotto casa la stessa signora che, accompagnata da un alttro signore, mi raccontò la "piacevole conversazione" che aveva avuto con mia sorella. Avevano colpito nel segno! In quel momento particolare della mia vita, come ho già detto, soffrivo tantissimo per la morte prematura di mio padre ; non avevo mai avuto né l' interesse e né il modo di poter approfondire l' argomento FEDE. Sono cresciuta in una famigli di Ortodossi non praticanti, dove l' esistenza di Dio non era mai negata, ma apprezzata maggiormente solo nei periodi di festa (Natale , Pasqua, ecc..). Non sono mai stata una persona schiva ma anzi la curiosità è sempre stata una mia peculiarità.
Torno due anni indiedtro per far comprendere meglio lo stato d' animo che avevo al momento del mio approccio con la "Verità".
Nel 1992 venne a mancare in modo brutale , da un giorno all' altro, mio padre che in un momento di forte depressione ha deciso di togliersi la vita. All' epoca avevo solo 22 anni, un matrimonio fallito alle spalle ed una meravigliosa bambina che grazie a Dio ho vicina tuttora. .....( segue)

viki-la mia esperienza

MessaggioInviato: 21/12/2010, 6:41
di viki
...in seguito alla morte di mio padre,mi amalai di depresione al punto che odiavo la vita.Passai due anni tra pianti e disperazione,ma nonostante tutto non ho mai negato l esistenza di DIO.Anzi, pregavo che SI facese conoscere,che mi dasse modo di capire perche tanto accanimento su di me!?
Adesso e faccile capire perche quel giorno di quindici anni fa, nonostante un po sccetica, accetai lo st. biblico,considerandolo mano a mano che andavo avanti, la risposta a le mie preghere!Ho fatto i cambiamenti necesari in tempo record al nivello personale ,ma anche per quello che riguardava mia figlia, e cioè:infansia pretamente geovista con tante rinunce in cambio di promesse.Ma tutto ciò convintisime(anche lei mentre creceva)di vivere seccondo il Creatore.in fine mi sono batezata,piu tardi mia figlia(15 anni),e ad un certo punto,tutto quello che per un periodo relativamente lungo(10 anni)era stato certeza, incominciò a ridimensionarsi.Con il tempo si e fatto presente il problema delle imagini subliminali,poi sangue si ,poi sangue no ,poi solo le frazioni,poi porneia aplicata anche ai sposati ,quando si quando no.Nel fra tempo mia figlia e stata disasosciata,,perche durante il comitato non fu abastanza convincente il suo pentimento,e fattassi la preghera ,abiamo capito che nel celo Geova l aveva gia esclusa,,.COSAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ma da allora passarono altri 5anni!Continua...

MessaggioInviato: 21/12/2010, 9:05
di Paxuxu
Io non ho fretta ed ho l'eternità davanti, per sapere il resto della storia.


:occhiol:


Paxuxu

Hello Viki

MessaggioInviato: 21/12/2010, 9:15
di deep-blue-sea
ma che fai invece di dormire? Ti svegli per scriverci sul forum? Beh anche tu hai avuto la tua dose di dolore e sofferenze che anche se, diventando TG sembra che la vita vada meglio, poi pian piano ci si accorge che la WT ti accolla tanti di quei pesi, rendendo la vita e l'adorazione pesante, stressante col risultato di rendere infelice.

Aspetto il seguito della tua storia... :carezza: :fiori e bacio:

MessaggioInviato: 21/12/2010, 9:34
di tartuca
Cara Viki,
vedo che il dolore ti tiene sveglia e mi dispiace tanto; spero che sfogarti ti aiuti a raggiungere quella serenità che è necessaria nella vita e che è diritto di tutti i figli di Dio, perchè Dio non ci ha creato per farci soffrire ed il più gran peccato che noi possiamo commettere ai suoi occhi è far soffrire gli altri "Ama il prossimo tuo come te stesso" non si può tradurre con "Se non la pensa come te è da distruggere!
Un abbraccio, coraggio
:coffee:
Cristina

MessaggioInviato: 21/12/2010, 10:14
di Gabriella Prosperi
Le notti insonni quando ho scoperto il sito di Achille le ho fatte anch'io, ma son state salutari!
Coraggio. :ok:
Gabriella

MessaggioInviato: 21/12/2010, 10:20
di expioniera_regolare
viki ha scritto:...perche durante il comitato non fu abastanza convincente il suo pentimento,e fattassi la preghera ,abiamo capito che nel celo Geova l aveva gia esclusa,,.COSAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ma da allora passarono altri 5anni!Continua...


Aspetto il continuo! Benvenuta!

MessaggioInviato: 21/12/2010, 11:20
di Amore e Psiche
:benvenuta fiori:

MessaggioInviato: 21/12/2010, 14:59
di serenè
Sfogati pure quando vuoi , cara . Mi fa piacere leggerti e aiutarti. :fiori: :non mollare: :winfo:

MessaggioInviato: 21/12/2010, 15:11
di Andrea Cinel
Ho cominciato a leggere la tua storia. Mi vien da dire, una storia... tante storie. Chissà perché sempre così simili!!!
Nel frattempo, il mio personale :bnvta:
Spero di leggere presto il seguito.

VIKI ---IL RACCONTO CONTINUA..----

MessaggioInviato: 21/12/2010, 16:35
di viki
....per un breve periodo di tempo sono rimasta nella stessa congregazione, nonostante il dolore e la rabbia che provavo ogni volta che incontravo colui che,pur avendo avuto lo stesso comitato giudiziario di mia figlia(avevano trasgredito insieme commettendo impurità),era ancora rimasto dentro,perchè più credibile,essendo tra l'altro un servitore di ministero dodici anni più grande di mia figlia. POVERINO..ERA STATO SEDOTTO :innamorato: DA UNA RAGAZZINA DI 17ANNI :ciuccio: !!!!! Il sentimento dell'odio non ha mai fatto parte della mia persona,come neanche l'ipocrisia,ma sono famosa per il senso sviscerato della giustizia fino al punto di rischiare di diventare impulsiva.Onde evitare che ciò accadesse mi rifugiai più che mai nella preghiera supplicando Dio di darmi la forza di rimanere una sua testimone e di farmi capire cosa avrei dovuto fare.Poco tempo dopo presi la giusta decisione di trasferirmi in un'altra congregazione madrelingua nonostante questo comportasse diversi sacrifici..tra andare e tornare erano 120km! Ho sempre pensato che in generale i tdg facessero confusione tra la definizione che Gesù da del termine "apostata" e la spiegazione per esteso dello stesso termine che impone la società,pertanto pur avendo subito anche io in parte l'effetto del "corretto" significato della wt,non mi sono mai attenuta alle loro precise direttive per quanto riguardava il rapporto con mia figlia ormai disassociata.Una madre certe cose le sente ed io lo so quanto mia figlia ha sofferto;so che dentro di lei l'amore per Dio e Cristo è sempre stato vivo e quindi non ho mai allontanato mia figlia solo perchè non faceva più parte dell'organizzazione(come purtroppo tanti genitori hanno fatto)...continua

viki-continua

MessaggioInviato: 21/12/2010, 17:39
di viki
...Mia madre ha sempre detto una gran cosa:" Alla persona ferita non buttargli il sale su una piaga aperta",e di conseguenza non ho mai voluto infierire sullo stato d'animo già provato di mia figlia facendola incattivire.Ho un marito che oltre ad amare tantissimo,stimo moltissimo per il suo essere quell'altra parte di me razionale e paziente.In tutti questi anni(14insieme) ho provato incessantemente a convincerlo che la verità di Dio viene predicata dai tdg.Molte volte è venuto alle adunanze,alle assemblee e in tante altre occasioni ha avuto modo di frequentare i fratelli;per anni ha letto regolarmente le pubblicazioni,fatto la preghiera insieme,ragionato e pianto insieme durante e dopo aver fatto l'amore perchè mi sentivo in colpa per il modo in cui mi amava e mi ama,considerando che ciò non rispecchiasse l'insegnamento della società sostenuto sull'argomento porneia (vedi TG. 1984"domande dai lettori").Ero arrivata al punto di essere terrorizzata al solo pensiero di fare l'amore con mio marito,e quando arrivava il momento non era più fare l'amore ma una sorta di ginnastica a livello agonistico,svolto con la massima precisione,attenta a non uscire fuori dai cannoni della wt :test: .Quante volte in piena notte facendo l'amore sono scoppiata nel pianto saltando fuori dal letto e rifiutando a mio marito ciò che normalmente un uomo desidera da sua moglie.E lui.....,che disperato altrettanto sia per il mio stato che per il suo,mi assecondava amorevolmente prendendo la Bibbia e supplicandomi di aprire gli occhi e di fargli vedere in quale scrittura si parla con precisione di come si fa l'amore.Ovviamente mi incaponivo facendogli notare i salmi e i cantici pur non essendo io stessa convinta di tutto ciò....continua

MessaggioInviato: 21/12/2010, 18:42
di marika
viki ha scritto:...Mia madre ha sempre detto una gran cosa:" Alla persona ferita non buttargli il sale su una piaga aperta",e di conseguenza non ho mai voluto infierire sullo stato d'animo già provato di mia figlia facendola incattivire.Ho un marito che oltre ad amare tantissimo,stimo moltissimo per il suo essere quell'altra parte di me razionale e paziente.In tutti questi anni(14insieme) ho provato incessantemente a convincerlo che la verità di Dio viene predicata dai tdg.Molte volte è venuto alle adunanze,alle assemblee e in tante altre occasioni ha avuto modo di frequentare i fratelli;per anni ha letto regolarmente le pubblicazioni,fatto la preghiera insieme,ragionato e pianto insieme durante e dopo aver fatto l'amore perchè mi sentivo in colpa per il modo in cui mi amava e mi ama,considerando che ciò non rispecchiasse l'insegnamento della società sostenuto sull'argomento porneia (vedi TG. 1984"domande dai lettori").Ero arrivata al punto di essere terrorizzata al solo pensiero di fare l'amore con mio marito,e quando arrivava il momento non era più fare l'amore ma una sorta di ginnastica a livello agonistico,svolto con la massima precisione,attenta a non uscire fuori dai cannoni della wt :test: .Quante volte in piena notte facendo l'amore sono scoppiata nel pianto saltando fuori dal letto e rifiutando a mio marito ciò che normalmente un uomo desidera da sua moglie.E lui.....,che disperato altrettanto sia per il mio stato che per il suo,mi assecondava amorevolmente prendendo la Bibbia e supplicandomi di aprire gli occhi e di fargli vedere in quale scrittura si parla con precisione di come si fa l'amore.Ovviamente mi incaponivo facendogli notare i salmi e i cantici pur non essendo io stessa convinta di tutto ciò....continua



cara Viki.. mi sono risposata a 32 anni, e quel povero uomo che adoro, mi ha presa come fossi una bambina... COME TI CAPISCO E TI STRAQUOTOOOOOOOOO..

viki-non essendo convinta....

MessaggioInviato: 21/12/2010, 23:54
di viki
Un giorno,subito dopo l adunanza di servizio,chesi a due degli anziani aiuto riguardo a questo argumento.Se quando siamo entrati nella saleta, mi sentivo indegnia,quando ho avutto la loro di risposta con tanto di emfasi,mi sentii crolare adosso la Tore di Guardia :mi sono spieg: La loro risposta fu: ,,se lui ti chiede queste cose, non tenendo conto del tuo punto di vista,allora sappi che questo uomo non ti ama,e per tanto puoi anche riccorere alla (UDITE,UDITE) SEPARAZIONE!!!,,.Ma ,dissi,,come possile .GEOVA odia il divorzio!E poi mio marito non e un manesco , un volgare ,uno che pretende cose oltre il comune senso del pudore,e un marito e un padre meraviglioso, e io lo amo!,, Allora con Geova come la mettiamo? Rifletti, e poi riparleremmo...,,
Ma oggi, a ridosso,capisco che la ,,colpa,,fu solo mia, perche lasciai entrare nella mia SFERA PRIVATA ,de le persone mio e loro malgrado,prive di ogni sorta di competenza. Ma ,come nella stragrande magioranza degli tdg accade,quel mecanismo perverso della raprezentazione de gli anziani, si era inescato anche nella mia mente,ofuscando cosi la giusta percezione .

Cara rosanera

MessaggioInviato: 22/12/2010, 2:32
di viki
che tristezza ! sono una mamma anche io,quasi ex tdg.ma non era che ,,colui che non ha cura della propria casa, e peggio di uno senza fede,,?
basterebbe riflettere per davvero! ho conosciuto tanti tdg anziani di congr.,molti dei quali con tutto il rispetto,nella loro vita,di istruzione ne hanno avuta poca e quindi non hanno mai potuto aspirare ad una carriera secolare produttiva nella quale ricoprire un ruolo importante..ti posso lasciar immaginare quanto si sono sentiti importanti e realizzati una volta ricevuto un incarico attraverso il quale hanno potuto esercitare anche solo un minimo di autorita :inca: ! e poi lei,la moglie dell anziano ...guai se non lo asseconda!
e i figli...,peggio ancora! soldati perenemente puniti o ripresi da colui che nemmeno nella propria casa rinuncia al tanto ambito ruolo di anziano! una vera e propria patologia
comunque cara rosanera,continua a pregare DIO di dare a te la capacita di perdonare,e ai tuoi,la capacita di riconoscere le vere priorita nell giusto ordine
ti mando :bacino: ,e asppetto il seguito ...

MessaggioInviato: 22/12/2010, 10:42
di Gabriella Prosperi
viki ha scritto:Ma oggi, a ridosso,capisco che la ,,colpa,,fu solo mia, perche lasciai entrare nella mia SFERA PRIVATA ,de le persone mio e loro malgrado,prive di ogni sorta di competenza. Ma ,come nella stragrande magioranza degli tdg accade,quel mecanismo perverso della raprezentazione de gli anziani, si era inescato anche nella mia mente,ofuscando cosi la giusta percezione .

Non in tutti accade questo meccanismo, solo a chi si fida ciecamente ( non è una colpa, è una ingenuità).
Gli indifferenti, gli smagati, i ribelli (come me) trovano giustamente ripugnante questa....confessione/consulto.
Allo sguardo scettico, che non mette in discussione Dio, ma questi suoi improvvisati (spesso) rappresentanti, appaiono palesi le loro manchevolezze.
Ci cascano, appunto, coloro che credendo visceralmente confondono il sacro e il profano e il profano, in questo culto, abbonda.
Gabriella

MessaggioInviato: 22/12/2010, 10:59
di nelly24
Cara Viki, aspetto il seguito! Non farmi attendere troppo tempo.
Nella mia ex congregazione c´era un SM che una volta disse: Nessuno mi dirá come devo fare l´amore con mia moglie!!!!
Visto? Lo straquoto, ma i poveracci che seguono quegli altri ...... :test: :test: :test: :test:

MessaggioInviato: 22/12/2010, 15:34
di expioniera_regolare
viki ha scritto:se lui ti chiede queste cose, non tenendo conto del tuo punto di vista,allora sappi che questo uomo non ti ama,e per tanto puoi anche riccorere alla (UDITE,UDITE) SEPARAZIONE!!!,,.Ma ,dissi,,come possile .GEOVA odia il divorzio.



Pazzesco! secondo me ti hanno risposto così perchè tuo marito non è un tdg. come hai notato tu stessa nel caso di tua figlia hanno protetto il servitore. Nel mio caso hanno protetto il mio ex perchè anziano di congregazione!
Spero di riuscire a leggere un lieto fine...

viki

MessaggioInviato: 22/12/2010, 21:27
di Gioia
per anni ha letto regolarmente le pubblicazioni,fatto la preghiera insieme,ragionato e pianto insieme durante e dopo aver fatto l'amore perchè mi sentivo in colpa per il modo in cui mi amava e mi ama,considerando che ciò non rispecchiasse l'insegnamento della società sostenuto sull'argomento porneia (vedi TG. 1984"domande dai lettori"):fronte

Ma esiste ancora queata disposizione? ditemi di no vi prego!!! :test:

cara viki

MessaggioInviato: 22/12/2010, 22:06
di Fiore d'oriente
avevo letto queste cose
in crisi di coscienza di
raymond franz quanti matrimoni
distrutti per idee di pazzi,
la cosa peggiore è chiedere aiuto
agli anziani,ti distruggono la vita.
cio' che hanno fatto a tua figlia
è proprio uno schifo,quel fratello 27 enne
proprio un vigliacco a sedurre una 15 enne,
da noi uno sposato 33 enne fece innamorare e suicidare una
16 enne lei è morta lui è dentro, felice e beato(si è pentito)
i suoi dal dolore e per non vederlo hanno cambiato congregazione. :test: :test:
questa è la giustizia divina dei tg,stai vicino a tua figlia :bacio:

Che rabbia!!!

MessaggioInviato: 23/12/2010, 11:35
di Voyager65
Fiore d'oriente ha scritto:... da noi uno sposato 33 enne fece innamorare e suicidare una
16 enne lei è morta lui è dentro, felice e beato(si è pentito)
i suoi dal dolore e per non vederlo hanno cambiato congregazione. :test: :test:
questa è la giustizia divina dei tg,stai vicino a tua figlia :bacio:

Di fronte a storie simili mi viene una voglia matta di bestemmiare, ma che razza di giustizia divina è mai questa!!! Altro che cambiare congregazione!!! :inca:

MessaggioInviato: 24/12/2010, 19:20
di Katia
Voyager65 ha scritto:
Fiore d'oriente ha scritto:... da noi uno sposato 33 enne fece innamorare e suicidare una
16 enne lei è morta lui è dentro, felice e beato(si è pentito)
i suoi dal dolore e per non vederlo hanno cambiato congregazione. :test: :test:
questa è la giustizia divina dei tg,stai vicino a tua figlia :bacio:

Di fronte a storie simili mi viene una voglia matta di bestemmiare, ma che razza di giustizia divina è mai questa!!! Altro che cambiare congregazione!!! :inca:



***** Spero che nessuno dei miei psichiatri mi legga qui dentro.... Una sedicenne indotta al suicidio!!!!!!!!!!!! SONO GRAVEMENTE INDIGNATA. NON DEFINISCO QUESTE PERSONE ANIMALI PERCHE' NON VOGLIO OFFENDERE LE BESTIE.... Fossi stata la madre della ragazzina l'avrei ammazzato. Sono diventata atea per questo... Se dio esistesse, come può permettere che adolescenti vengano indotti al suicidio in questo modo?

Anche a me viene voglia di bestemmiare leggendo queste esperienze... Io ho sempre fatto l'amore con mio marito come mi piaceva, nessun anziano era presente....


Il 9 gennaio è il mio anniversario di matrimonio, sono ben 12 anni.... Ricordo quante volte mio marito mi ha consolata perché tornavo dalle adunanze o dal servizio piangendo. Mi ricordo quando quel servitore di ministero ci provò con me. Mi parlò della moglie che poverino non lo capiva, la solita solfa che raccontano gli uomini sposati che cercano una relazione extraconiugale. Era ubriaco, mi portò in montagna con la scusa che doveva fare una visita ulteriore, lui la visita la voleva fare, ma dentro di me. Mi portò in quel posto, ho avuto paura e mi tenevo lontana da lui. Quando lo dissi agli anziani la peccatrice ovviamente ero io... Ci fu un confronto con lui con la presenza di un anziano e di mio marito. L'anziano lesse un versetto biblico sull'ira (cosa si aspettava? che gli dicessi "bravo"? Lui negò tutto ma era ovvio che si arrampicava sugli specchi negando l'evidenza. Gli dissi di vergognarsi...poi lui mi porge la mano e mi dice "sono un tuo fratello", io non gliela diedi e gli dissi "tu non sei mio fratello, sei solo un porco". Mio marito fu spettacolare: gli tese la mano e gli disse: "io la mano te la dò, ma tu la verità potevi anche dirla. Hai paura di perdere i gradi?"

MessaggioInviato: 24/12/2010, 19:41
di nelly24
Brava, Katia e complimenti a tuo marito! Si era comportato da gran signore!:bravo:
E la prossima volta....non dirlo nemmeno per scherzo che sei pazza (scritto in un altro post), lo so che esageravi, un po´di ironia non guasta, vero. Sai, tu sei una di noi e tutti abbiamo alti e bassi, problemi....e in fin dei conti chi puó dire cosa significa essere "normali". Lo so, vai in comunitá, ti stai curando. Giusto, ma tu almeno lo fai, taaaanti, trooopi invece no! :bacino:

MessaggioInviato: 24/12/2010, 19:54
di Katia
nelly24 ha scritto:Brava, Katia e complimenti a tuo marito! Si era comportato da gran signore!:bravo:
E la prossima volta....non dirlo nemmeno per scherzo che sei pazza (scritto in un altro post), lo so che esageravi, un po´di ironia non guasta, vero. Sai, tu sei una di noi e tutti abbiamo alti e bassi, problemi....e in fin dei conti chi puó dire cosa significa essere "normali". Lo so, vai in comunitá, ti stai curando. Giusto, ma tu almeno lo fai, taaaanti, trooopi invece no! :bacino:


**** Pensa che ci sono alcune operatrici che avrebbero bisogno di essere ricoverate con noi. Pensa che ho chiesto io di andare in comunità... Continuavo a tentare il suicidio, in 3 anni ho vissuto più in psichiatria che a casa. Mio marito ha fatto una vita d'inferno tra salvarmi, chiamare il 118 e venire a trovarmi in ospedale. Mi sono fatta ricoverare in comunità anche per lui.... A marzo dovrei essere dimessa :balla:

MessaggioInviato: 25/12/2010, 13:55
di Voyager65
Katia ha scritto:
nelly24 ha scritto:Brava, Katia e complimenti a tuo marito! Si era comportato da gran signore!:bravo:
E la prossima volta....non dirlo nemmeno per scherzo che sei pazza (scritto in un altro post), lo so che esageravi, un po´di ironia non guasta, vero. Sai, tu sei una di noi e tutti abbiamo alti e bassi, problemi....e in fin dei conti chi puó dire cosa significa essere "normali". Lo so, vai in comunitá, ti stai curando. Giusto, ma tu almeno lo fai, taaaanti, trooopi invece no! :bacino:


**** Pensa che ci sono alcune operatrici che avrebbero bisogno di essere ricoverate con noi. Pensa che ho chiesto io di andare in comunità... Continuavo a tentare il suicidio, in 3 anni ho vissuto più in psichiatria che a casa. Mio marito ha fatto una vita d'inferno tra salvarmi, chiamare il 118 e venire a trovarmi in ospedale. Mi sono fatta ricoverare in comunità anche per lui.... A marzo dovrei essere dimessa :balla:


Cara Katia non sei tu ad essere sbagliata ma è quel culto commerciale ad essere diabolico!
Tu sei una persona speciale e devi ritrovare la tua autostima, soprattutto perchè adesso sei libera dalle loro diaboliche grinfie, non permettere più agli "amorevoli anziani" di avere autorità verso di te, loro dominano e signoreggiano nella misura nella quale glielo permettiamo di fare per timore del geova creato dalla WTS, ma ora che sappiamo la verità sulla WTS non abbiamo più alcun timore del dio fasullo creato da loro per dominarci e perciò gli anziani non hanno più alcun potere su di noi!
Sii perciò serena e non pensare mai di autodistruggerti, il tuo apporto è indispensabile per poter demolire la WT$ in vista della sua di distruzione, la migliore risposta che puoi dare a quei signori della fede mal riposta è quella di ostentare a loro la tua gioia di vivere e felicità, questa è la migliore risposta!
Auguri di un Buon Natale da vivere con le persone che ti amano davvero che, come vedi, ci sono! :BabboNatale: :pino: :coro: :pan:

X VIKI

MessaggioInviato: 25/12/2010, 15:24
di nelly24
Viki, qunado ci fai sapere il seguito del seguito?

MessaggioInviato: 27/12/2010, 4:08
di viki
Scusate l’ attesa,ma ho avuto delle giornatine lungi da essere splendide!
Non mi riesce l sintetizzare la mia esperienza di 15 anni con i tdg ,quindi scusate se mi dilungo troppo tra lo scrivere e le pause. Ma sapete come è...non sempre sto bene. Comunque,grazie del interesse che mi mostrate!
In questi giorni, ho pensato tanto a come sarebbe stata la mia vita, se non avrei conosciuto i tdg. Sapete...,non ho mai avuto un eccesiva stima di me stessa,e questo , ha forse a che fare con il fatto che sono nata e cresciuta in una famiglia non molto lontana da la povertà, con un padre che annegava la sua rabbia nel alcol,una madre perennemente preoccupata per cosa avremmo mangiato,oppure come avremmo pagato le bollette etc. Tutto questo in un contesto comunista ,che ti segna da sempre e per sempre, dove ,,era vietato ,,pensare troppo in grande,a meno che non si trattasse di un genio,oppure, avere dietro una influente raccomandazione, e comunque avere una buona basse di partenza ,e cioè ,una buona disponibilità economica. Figuriamoci …! Cosi crescendo,ho annientato piano,piano l idea dell‘ università riducendo così al minimo,le mie aspirazioni.
Sono sempre stata più tosto magra e crescendo divenni anche abbastanza alta, e questo mi ha permesso di coltivare la mia passione per la danza moderna nel ambito de la scuola. Nel fra tempo ,nel secondo anno del liceo, ho conosciuto un ragazzo ,un anno più grande di me. Un giorno i suoi mi vollero conoscere. L impatto fu abbastanza piacevole,ma durante ,,l interrogatorio di rigore,,(dove abiti, sei figlia unica,i tuoi che fanno di professione etc.),ad ogni mia risposta , la faccia incantata con quale mi aveva accolta sua madre,via via si increspò tanto da farmi venire il mal di pancia.