Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

La VAT 4956 in grave pericolo di credibilità!

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

La VAT 4956 in grave pericolo di credibilità!

Messaggiodi agabo » 19/10/2009, 8:14

Dovevo mettere un titolo "forte" e giocarvi un tiro per essere ripagato della fatica fatta per preparare questo nuovo studio.

Da qualche tempo alcuni amici mi scrivono a proposito di un personaggio che scrive sul web, su Wikipedia, forum e siti vari, affannandosi a spiegare che il Diario astronomico VAT 4956, nelle informazioni astronomiche che riporta, non indicherebbe la data 568/67 a.C., ma addirittura il 587 a.C. (!!!) Sebbene costui non mi citi personalmente e non faccia esplicito riferimento al mio sito web http://www.testimonigeova.com e nemmeno si sia mai messo in contatto con me, vi sono comunque degli evidenti riferimenti agli studi pubblicati sul mio sito. Vero è pure che costui non riporta alcunché di nuovo e/o di ufficiale da parte della Watchtower e non varrebbe quindi la pena occuparsene; se lo faccio io ora è per dare delle informazioni più complete a coloro che mi scrivono e ai quali do risposte approssimative.

Volete leggerlo? Dovete soltanto aprire questa pagina:

http://www.testimonigeova.com/Osservazi ... %20400.htm
"Come può uno scoglio arginare il mare? Anche se non voglio torno già a volare..." - Mogol
Avatar utente
agabo
Utente Junior
 
Messaggi: 929
Iscritto il: 27/07/2009, 11:33
Località: Piemonte

Messaggiodi Achille » 19/10/2009, 9:04

Un dilettante che si è improvvisato storico.
Certi suoi "contributi" sono stati cancellati perfino da wikipedia in quanto frutto di "ricerche personali":

http://it.wikipedia.org/wiki/Discussion ... donosor_II

Achille
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12415
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 19/10/2009, 9:11

Ah, ora ho capito il perchè, come ong, sono stati associati all'ONU per dieci anni:
cercavano, disperatamente, in biblioteca conferme alla loro tesi.
Bhe, se i risultati sono la produzione d'un nuovo tipo di storicoarcheologoastronomo. complimenti!
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Gabriele Traggiai » 19/10/2009, 22:43

E certo! Ovviamente questo signore dice di non poter rendere pubbliche le sue "faticose ricerche" ad individui non competenti e che le renderà disponibili solo ad accreditati studiosi. Per contro, invece, non si trattiene dal continuare a fare congetture senza dimostrar nulla.

Gabry
Avatar utente
Gabriele Traggiai
Amministratore
 
Messaggi: 2863
Iscritto il: 11/06/2009, 20:18
Località: San Colombano al Lambro - Mi

Messaggiodi agabo » 20/10/2009, 7:47

Gabriele Traggiai ha scritto:E certo! Ovviamente questo signore dice di non poter rendere pubbliche le sue "faticose ricerche" ad individui non competenti e che le renderà disponibili solo ad accreditati studiosi. Per contro, invece, non si trattiene dal continuare a fare congetture senza dimostrar nulla.

Gabry

Ma come!?! Questo è fuori di pelata: sta intasando il web con le sue sciocchezze e dice che non vuole renderle pubbliche?

Qualcuno (testimone di Geova) mi ha invitato a rispondere alla sua (di "monseppe") sfida ... bene, io sono qui. Quando vuole!
:santo:
"Come può uno scoglio arginare il mare? Anche se non voglio torno già a volare..." - Mogol
Avatar utente
agabo
Utente Junior
 
Messaggi: 929
Iscritto il: 27/07/2009, 11:33
Località: Piemonte

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 20/10/2009, 7:53

Se non ho frainreso, il signore in questione, afferma che gli studiosi seri a cui ha presentato o tentato di presentare le sue ricerche, non gli hanno dato credito, perchè, afferma sempre lui, non ha titoli accademici.
Ecco perchè intasa il web, qualche estimatore lo troverà pure.....
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Achille » 11/09/2011, 6:01

E' interessante che questo TdG ("monseppe") - definito da altri suoi confratelli niente meno che il «massimo esperto in Italia di studi sulla cronologia biblica inerente il 607a.e.v.» , aveva la presunzione di aver dimostrato che tutti gli storici e studiosi del mondo sono in errore e che la lettura corretta delle documentazioni esistenti, in particolare della VAT 4659, portava al 607 a.C. come anno della caduta di Gerusalemme.
Questo signore ha anche creato un apposito forum - http://freeforumzone.leonardo.it/forum. ... 4&f=173984 - dove espone(va) queste sue tesi.
La fondata cronologia - attestata da Bibbia e scienza - che pone la caduta di Gerusalemme al 587 a.C., senza lasciare alcuna incertezza in merito, viene definita un 'inganno da smascherare'.
Va precisato che questo TdG non ha alcuna preparazione accademica - non è uno storico e, per sua stessa ammissione, tutto quello che sa lo ha appreso consultando i «veri esperti ... i ricercatori storici, archeologi ed astronomi che mettendo in rete le fatiche dei loro lavori e studi mi hanno dato modo di poter fare tale ricerca».
Pagine e pagine di calcoli e "studi" che avrebbero dimostrato, in maniera inconfutabile, che la data indicata sulla tavoletta VAT 4659 era il 587 a.C. (secondo questo TdG, il 38° anno di Nabucodonosor).
"Dimostrerò che .. il diario astronomico VAT 4956 può essere attribuito solo al 587bc che è il 38° di nabucodonosor».

La cosa davvero paradossale è che a "dimostrare" che i calcoli di questo TdG sono sbagliati, è stata la stessa WTS, pubblicando i recenti articoli sulla cronologia babilonese.
In questi articoli, come abbiamo visto, la WTS riprende le tesi di Furuli, il quale sostiene che la data indicata nel VAT 4659 non è il 587 (come aveva "dimostrato" monseppe") ma il 588 a.C.

Anni di "studi" e di ricerche per cercare di negare ciò che gli storici e studiosi (veri) di tutto il mondo considerano un dato di fatto assodato al di la di ogni dubbio - e cioè che il 37° anno di Nabucodonoser indicato in questa tavoletta era il 568-567 (da primavera a primavera) - e poi la stessa WTS pubblica un articolo che contraddice questi calcoli! :risata:
I TdG internettiani che osannavano "monseppe" e che lanciavano sfide ai "detrattori" non dicono nulla.
Lo stesso "monseppe" ha deciso di mollare tutto: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... dd=9913442
Per forza: se insiste con queste sue ricerche, che contraddicono quello che ha recentemente scritto la WTS, può essere espulso per "apostasia".
E lo stesso può accadere ai suoi sostenitori.

Achille
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12415
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Luciano » 11/09/2011, 6:18

cosa significa :
"Basta solo fare: 527 a.e.v. meno 70 anni. "
ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3380
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Luciano » 11/09/2011, 6:31

Monseppe ha detto:
Allontanre, anche di soli 20 anni tale evento, significa vanificare tutta l'opera finora compiuta pe ri l regno. Questo, personalmente, non lo posso sopportare, a meno che di fatto non si tatti di una falsità.


Viene spiegato perchè deve ad ogni costo contro ogni evidenza scientifica che debba sostenere il 607.

Poi sembra che dia un'apertura alla possibilità che il 607 possa esssere un falso e in questo caso anche lui sopporterebbe la vanifica dell'opera, in quanto anche qyesta sarebe di per sè falsa.
Ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3380
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 11/09/2011, 6:58

Achille Lorenzi ha scritto:E' interessante che questo TdG ("monseppe") - definito da altri suoi confratelli niente meno che il «massimo esperto in Italia di studi sulla cronologia biblica inerente il 607a.e.v.»
...................................................
La cosa davvero paradossale è che a "dimostrare" che i calcoli di questo TdG sono sbagliati, è stata la stessa WTS, pubblicando i recenti articoli sulla cronologia babilonese.
In questi articoli, come abbiamo visto, la WTS riprende le tesi di Furuli, il quale sostiene che la data indicata nel VAT 4659 non è il 587 (come aveva "dimostrato" monseppe") ma il 588 a.C.
.................................................
se insiste con queste sue ricerche, che contraddicono quello che ha recentemente scritto la WTS, può essere espulso per "apostasia".
E lo stesso può accadere ai suoi sostenitori.

.......che son di gia' spariti dopo la....figuraccia. :risata:
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi agabo » 11/09/2011, 7:11

Ho "conosciuto" monseppe. Virtualmente, in rete e ci siamo scritti anche in privato alcune, poche, volte.
Quello che avevamo da dirci sull'argomento, ce lo siamo detto. In particolare, ho tentato di fargli comprendere che non si può "lavorare" in modo ossessivo su una tavoletta soltanto, la VAT 4956, con una convinzione del tutto personalissima, cioè quella d'aver fatto una "scoperta sensazionale" sfuggita a TUTTI gli esperti, che tale Diario astronomico andrebbe riletto diversamente in alcune righe e, nel contempo, ignorare radicalmente la grande mole di documentazione archeologica esistente a supporto della data 587 a.C. quale anno CERTO della distruzione di Gerusalemme.

Dall'idea che mi sono fatto di monseppe, e lo dico con tutto il rispetto, è che egli ha una visione di queste cose distorta da una serie di questioni personali delle quali non sarebbe corretto riferire o discutere.
Gli auguro ogni bene, se lo merita. Rispetto la sua passione di "ricercatore", sebbene sia inficiata da scarsa obiettività. Soprattutto, gli auguro di riuscire a guardarsi attorno e poter vedere che la vita è molto di più di una questione di date storiche e di spartizione di torti e di ragioni a tal proposito.

Se mi legge, leggerà anche i saluti che testè gli porgo.
Sinceramente.
Franco.
"Come può uno scoglio arginare il mare? Anche se non voglio torno già a volare..." - Mogol
Avatar utente
agabo
Utente Junior
 
Messaggi: 929
Iscritto il: 27/07/2009, 11:33
Località: Piemonte

Ma ora

Messaggiodi deep-blue-sea » 11/09/2011, 7:35

con questa data tirata fuori...da un cappello che pensa di fare? Proporla alla Watchtower cosi che tutto il marchingengno di date/castello di carta crolli? Già tiene in piedi per miracolo.. :risatina: :risatina: ...Beviamoci su :coffee:
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 11/09/2011, 7:51

Il problema non è tanto di qualche autodidatta che s'improvvisa storico e quant'altro, o di qualcuno che s'improvvisa scrittore apologetico, ogni era e/o regime ne ha avuti e avra' sempre, destinati a sparire nella polvere, ma il vero problema sia per costoro che per "l'organismo regnante" è che partono da concetti errati per dimostrare un altro concetto errato, ovvero la storicita' dei libri sacri.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Mario70 » 11/09/2011, 8:23

Il problema principale che da solo inficia tutto il castello, riguarda il dato di arrivo, ovvero egli DEVE dimostrare che Gerusalemme è caduta nel 607 e tutta la ricerca si deve basare su questo dato finale.
Un serio studioso invece esamina le prove senza preconcetti e alla fine compara i risultati con altre scoperte simili, se i dati coincidono bene, altrimenti si cerca di capire cosa può aver portato a dati diversi.
Questa storia del 607 sta diventando sempre più ridicola, spero che prima o poi se ne rendano conto.
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5779
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Mario70 » 11/09/2011, 8:37

Luciano ha scritto:cosa significa :
"Basta solo fare: 527 a.e.v. meno 70 anni. "
ciao

La delusione gli ha annebbiato il cervello voleva scrivere 537.
Praticamente ha detto che tutti i suoi studi non sono serviti a nulla e che l'unico dato certo che ha è quello di partenza, ovvero la data finale del 607 portata avanti dalla WT che si ottiene sommando 70 a 537.
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5779
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi polymetis » 11/09/2011, 8:59

I TdG internettiani che osannavano "monseppe" e che lanciavano sfide ai "detrattori" non dicono nulla.


I TdG internettiani, che non si sono abituati alla morte cerebrale cui la WTS li ha confinati, lanciano spesso di queste "sfide" verso il mondo esterno. Sono infatti lividi di invidia perché nessuno nel mondo accademico li prende in considerazione, loro e le loro illusioni d'aver capito qualcosa...
Motivo per cui cercano interlocutori, che ovviamente, qui come nel caso dello stauros, possono solo consigliare loro di tornare a zappare i campi e di farsi un'istruzione prima di credere d'aver confutato tutti gli storici del pianeta, su questa questione come su quella dello stauros.
Questo caso dimostra, come sempre, che i TdG decidono per quale dei duellanti tifare solo a simpatia, e che non sono minimamente in grado di valutare un partito... Ieri tifavano monseppe, oggi nulla, perché la WTS li ha smentiti...
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4420
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi Achille » 28/09/2011, 5:32

Achille Lorenzi ha scritto:E' interessante che questo TdG ("monseppe") - definito da altri suoi confratelli niente meno che il «massimo esperto in Italia di studi sulla cronologia biblica inerente il 607a.e.v.» , aveva la presunzione di aver dimostrato che tutti gli storici e studiosi del mondo sono in errore e che la lettura corretta delle documentazioni esistenti, in particolare della VAT 4659, portava al 607 a.C. come anno della caduta di Gerusalemme.
Questo signore ha anche creato un apposito forum - http://freeforumzone.leonardo.it/forum. ... 4&f=173984 - dove espone(va) queste sue tesi.
La fondata cronologia - attestata da Bibbia e scienza - che pone la caduta di Gerusalemme al 587 a.C., senza lasciare alcuna incertezza in merito, viene definita un 'inganno da smascherare'.
Va precisato che questo TdG non ha alcuna preparazione accademica - non è uno storico e, per sua stessa ammissione, tutto quello che sa lo ha appreso consultando i «veri esperti ... i ricercatori storici, archeologi ed astronomi che mettendo in rete le fatiche dei loro lavori e studi mi hanno dato modo di poter fare tale ricerca».
Pagine e pagine di calcoli e "studi" che avrebbero dimostrato, in maniera inconfutabile, che la data indicata sulla tavoletta VAT 4659 era il 587 a.C. (secondo questo TdG, il 38° anno di Nabucodonosor).
"Dimostrerò che .. il diario astronomico VAT 4956 può essere attribuito solo al 587bc che è il 38° di nabucodonosor».

La cosa davvero paradossale è che a "dimostrare" che i calcoli di questo TdG sono sbagliati, è stata la stessa WTS, pubblicando i recenti articoli sulla cronologia babilonese.
In questi articoli, come abbiamo visto, la WTS riprende le tesi di Furuli, il quale sostiene che la data indicata nel VAT 4659 non è il 587 (come aveva "dimostrato" monseppe") ma il 588 a.C.

Anni di "studi" e di ricerche per cercare di negare ciò che gli storici e studiosi (veri) di tutto il mondo considerano un dato di fatto assodato al di la di ogni dubbio - e cioè che il 37° anno di Nabucodonoser indicato in questa tavoletta era il 568-567 (da primavera a primavera) - e poi la stessa WTS pubblica un articolo che contraddice questi calcoli! :risata:
I TdG internettiani che osannavano "monseppe" e che lanciavano sfide ai "detrattori" non dicono nulla.
Lo stesso "monseppe" ha deciso di mollare tutto: http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... dd=9913442
Per forza: se insiste con queste sue ricerche, che contraddicono quello che ha recentemente scritto la WTS, può essere espulso per "apostasia".
E lo stesso può accadere ai suoi sostenitori.

Achille
Il forum dove questo TdG aveva presentato i risultati dei suoi "studi", che contraddicevano tutto gli storici del mondo - e in cui era in disaccordo con la stessa WTS! - non esiste più: è stato cancellato.
Cliccando sui link appare ora questo messaggio:

Immagine

Mi dispiace di non averne salvato almeno qualche pagina, in particolare quelle dove i TdG osannavano questo loro fratello, definendolo il«massimo esperto in Italia di studi sulla cronologia biblica inerente il 607a.e.v.»
Oppure quelle dove sfidavano chi non era d'accordo con questi "studi" ( vale a dire, tutti gli studiosi del mondo) a dimostrare che erano sbagliati.
Chissà se questo "monseppe" adesso si è adeguato agli "intendimenti" (erronei quanto i suoi) della WTS, o se invece si ostina a dire che i suoi calcoli sono esatti, così come faceva nel defunto sito, con una sicurezza e certezza che non lasciavano spazio ad alcun dubbio.
Se lo facesse verrebbe comunque disassociato come apostata. E anche i suoi sostenitori osannanti subirebbero la stessa sorte.
Quindi meglio cancellare tutto e starsene zitti :cer:
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12415
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Luciano » 29/09/2011, 10:40

Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3380
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Achille » 29/09/2011, 11:44

Achille Lorenzi ha scritto:Un dilettante che si è improvvisato storico.
Certi suoi "contributi" sono stati cancellati perfino da wikipedia in quanto frutto di "ricerche personali":

http://it.wikipedia.org/wiki/Discussion ... donosor_II

Achille
Il sito di "monseppe" è stato cancellato ma altre "certezze" espresse da questo TdG rimangono su wikipedia:
«Prove bibliche (la bibbia è un libro storico, oltre che "religioso") e documentali (archeologiche) smascherano in modo certo il fatto che Evil merodac (Awel-Marduk) possa aver regnato per "soli" 2 anni, a dispetto delle "evidenti" registrazioni certamente non veritiere riportate in originali documenti e reperti archeologici antichi.

Il reperto acheologico "VAT 4956" da me analizzato a fondo, risulta essere molto attendibile specialmente se valutato astronomicamente come essere stato osservato durante l'anno secolare 587/586bc (-0586/-0587 astronomico)corrispondente al 38° anno di regno ufficiale di Nabucodonosor II. Serie discrepanze rendono infatti decisamente dubbia la osservazione del diario proposta attualmente come essere stata effettuata durante gli anni 568/567bc (ovvero durante il 37° anno di regno di Nabucodonosor II)».

Da notare l'incredible presunzione di questo TdG, il quale, per sua stessa ammisisone, è un autodidatta.
Mette in discussione - in maniera certa - quanto affermano tutti gli storici del mondo, e propone quale data riportata nel VAT 4956 il 587/586 a.C, mentre in realtà la data - in base alle indicazioni astronomiche riportate su questa tavoletta - è certamente il 568/567.

Come ho già osservato, la cosa più paradossale, è che tali calcoli contraddicono la stessa WTS, la quale ha indicato un'altra data (il 588/587 a.C.), anch'essa comunque altrettanto erronea
:senzaparole:
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12415
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi nike » 29/09/2011, 12:24

chi mi spiega cos'è sta VAT 4956?
"Ciao a tutti, belli e brutti" Nike

presentation presentation old forum
Avatar utente
nike
Utente Junior
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 04/03/2011, 14:01

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 29/09/2011, 14:07

nike ha scritto:chi mi spiega cos'è sta VAT 4956?

E' una tavoletta conservata al British Museum, un diario astronomico.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Achille » 29/09/2011, 17:27

nike ha scritto:chi mi spiega cos'è sta VAT 4956?

Immagine
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12415
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 29/09/2011, 17:34

Questo TdG (monseppe) scrive su Wikipedia :
«Prove bibliche (la bibbia è un libro storico, oltre che "religioso") e documentali (archeologiche) smascherano in modo certo il fatto che Evil merodac (Awel-Marduk) possa aver regnato per "soli" 2 anni, a dispetto delle "evidenti" registrazioni certamente non veritiere riportate in originali documenti e reperti archeologici antichi.
(http://it.wikipedia.org/wiki/Discussion ... donosor_II )
Quindi sarebbe assolutamente certo che Evil Merodac non possa aver regnato soli due anni, come attestato dagli storici. Le registrazioni riportate nei documenti originali e nei reperti archeologici antichi, sarebbero "certamente non veritiere".
Notate comunque cosa ha scritto la WTS nella "Torre di Guardia" del 15/06/1965:

Immagine

Secondo la Watchtower, Evilmerodac ha regnato per due anni, proprio come attestano tutte le testimonianze antiche e gli storici.
Quindi questo TdG non solo contraddice tutti gli studiosi del mondo, ma contraddice perfino la stessa Società Torre di Guardia!

Achille
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12415
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Gabriele Traggiai » 29/09/2011, 19:44

Il reperto acheologico "VAT 4956" da me analizzato a fondo...

Incredibile. Ha analizzato a fondo la VAT 4956. Mi chiedo come ha fatto. Probabilmente è uno dei pochi che può decifrarla e non solo deve avere conoscenze importanti al BM......
Ma chi è costui?

Gabry
Avatar utente
Gabriele Traggiai
Amministratore
 
Messaggi: 2863
Iscritto il: 11/06/2009, 20:18
Località: San Colombano al Lambro - Mi

Messaggiodi MatrixRevolution » 29/09/2011, 23:45

Gabriele Traggiai ha scritto:
Il reperto acheologico "VAT 4956" da me analizzato a fondo...

Incredibile. Ha analizzato a fondo la VAT 4956. Mi chiedo come ha fatto. Probabilmente è uno dei pochi che può decifrarla e non solo deve avere conoscenze importanti al BM......
Ma chi è costui?
Gabry

E' solo un poveraccio che ha tanto bisogno di essere al centro dell'attenzione... ha tanto bisogno di aiuto... :piange:
Piuttosto tutta la storia riguardante il 607 ha molti paralleli in comune con la scienza pilotata ai tempi del regime Nazi-Fascista in cui diversi "sCEnziati" pubblicavano materiale "sCEntifico" volto a dimostrare la superiorità della razza ariana e l'inferiorità delle razze semitico-africane...
Iscriviti al gruppo: Testimoni di Geova su Facebook
Avatar utente
MatrixRevolution
Responsabile Tecnico del Forum
 
Messaggi: 1600
Iscritto il: 14/06/2009, 18:42
Località: Roma

Messaggiodi Achille » 30/09/2011, 5:43

La "Torre di Guardia" del 15/06/1965:

Immagine

Anche basandoci su quanto scrive in questa rivista la WTS e da ciò che si legge in altre pubblicazioni della Società, si può dimostrare che Gerusalemme cadde nel 587.

Nabucodonosor regnò 43 anni:
*** it-2 p. 357 Nabucodonosor ***
(Nabucodònosor), o anche Nabucodorosor (Nabucodòrosor) [da un nome accadico che significa “O Nebo, proteggi l’erede!”].
Secondo sovrano dell’impero neobabilonese; figlio di Nabopolassar e padre di Awil-Marduk (Evil-Merodac), che gli succedette al trono. Nabucodonosor regnò 43 anni
Il suo successore, Evil Merodac, regnò 2 anni, come si legge qui sopra.
(43+2 = 45) .
Neriglissar (Nergalsharùsur) regnò 4 anni, sempre secondo quello che si legge nella Torre di Guardia del 1965 (45+4 = 49).
Il successore, Labashi-Marduk, regnò 9 mesi (wt 65) Arrotondiamo ad 1 anno, per facilitare i calcoli: 49+1 = 50.
Nabonedo regnò 17 anni:
*** it-2 p. 355 Nabonedo ***
Ultimo monarca assoluto dell’impero babilonese e padre di Baldassarre. Sulla base di testi cuneiformi si ritiene che abbia regnato circa 17 anni (556-539 a.E.V.).
Aggiungiamo i 17 anni di Nabonedo: 50+17 = 67.

Partendo dal 539, ultimo anno di Nabonedo e anno della caduta di Babilonia, e retrocedendo di 67 anni, si arriva al 606 a. C., che sarebbe l'inizio del regno del primo re di questa dinastia, cioè Nabucodonosor.
In quale anno del suo regno Nabucodonosor distrusse Gerusalemme?
8 Il settimo giorno del quinto mese - era il diciannovesimo anno di Nabucodonosor, re di Babilonia - Nebuzaradan, capitano della guardia del corpo, funzionario del re di Babilonia, giunse a Gerusalemme, 9 bruciò il tempio del SIGNORE e il palazzo del re, e diede alle fiamme tutte le case di Gerusalemme, tutte le case dei grandi personaggi. (2 Re 25:8,9)
Togliendo 19 anni al 606 si arriva esattamente al 587, che è la data storicamente corretta della distruzione di Gerusalemme.

La stessa WTS quindi ammette (involontariamente) che la data della caduta di gerusalemme è il 587 a.C.

Achille
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12415
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi nike » 30/09/2011, 13:50

perdonate l' ignoranza, mi sfugge l'importanza della data della caduta di Gerusalemme
... quali sono le tesi? perchè è cosi importante?
"Ciao a tutti, belli e brutti" Nike

presentation presentation old forum
Avatar utente
nike
Utente Junior
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 04/03/2011, 14:01

Messaggiodi Achille » 30/09/2011, 17:51

nike ha scritto:perdonate l' ignoranza, mi sfugge l'importanza della data della caduta di Gerusalemme
... quali sono le tesi? perchè è cosi importante?
E' importante per la dottrina geovista perché se ammettessero che Gerusalemme è caduta nel 587 a.C. cadrebbe tutta l'impalcatura cronologica che porta al 1914.
Vedi, per esempio, questa pagina:

http://www.infotdgeova.it/dottrine/settetempi.php

E anche qui:
http://www.infotdgeova.it/storia/607.php

Achille
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12415
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 05/10/2011, 11:59

Achille Lorenzi ha scritto:La "Torre di Guardia" del 15/06/1965:

Immagine

Anche basandoci su quanto scrive in questa rivista la WTS e da ciò che si legge in altre pubblicazioni della Società, si può dimostrare che Gerusalemme cadde nel 587.
...
La stessa WTS quindi ammette (involontariamente) che la data della caduta di Gerusalemme è il 587 a.C.

Achille
La WTS quindi, nel riportare correttamente la durata dei regnanti della dinastia babilonese, si da la zappa sui piedi, in quanto calcolando a ritroso dal 539 (data ritenuta corretta anche dalla WTS), anno in cui tale dinastia ebbe fine, si giunge al 587 (18° anno di Nabucodonosor) come data della caduta di Gerusalemme.

Non so se avete notato cosa si legge nel paragrafo 6 di questa rivista:

Immagine

Da dove esce questa data?
Se andiamo a ritroso, usando le stesse durate dei regni riportate nel paragrafo 7 si arriva al 563 quale anno in cui Evilmerodac ha iniziato a regnare e non al 581.

539 + 17 anni di nabonedo = 556;
556 + 9 mesi (1 anno) di Labashi-Marduk = 557 circa;
557 + 4 anni di Neriglissar = 561;
561 + 2 anni di Evilmerodac = 563.

Da dove esce quindi questo 581 a.C.?
E' una data inventata dalla Società, che non trova riscontro nelle documentazioni storiche, e che serve alla WTS solo per far coincidere le sue erronee interpretazioni con la storia.
Difatti se si aggiungono i 43 anni di Nabucodonosor al 581 si arriva al 624. Andando avanti fino al 18° anno di Nabucodonosor si arriverebbe al 606-607, data considerata dalla WTS quella della caduta di Gerusalemme.
Quindi in questo articolo del 1965 la WTS si contraddice, in quanto se prendiamo come valida la cronologia riportata nel paragrafo 7 - che è la cronologia riconosciuta corretta da tutti gli storici del mondo -, si arriva al 587 come anno della distruzione di Gerusalemme, mentre se si usa la data - del tutto inventata - del paragrafo 6 (il 581) quale inizio del regno di Evilmerodac, si giunge al 607.

Achille
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12415
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi nike » 07/10/2011, 16:22

Achille Lorenzi ha scritto:
539 + 17 anni di nabonedo = 556;
556 + 9 mesi (1 anno) di Labashi-Marduk = 557 circa;
557 + 4 anni di Neriglissar = 561;
561 + 2 anni di Evilmerodac = 563.

Da dove esce quindi questo 581 a.C.?


Nell'articolo in realtà non parlano in cifre della durata del regno di Nabonedo, evidentemente pensano che sia durato 35 anni.
C'e un passo nelle pubblicazioni della WTS dove, magari in un altro discorso, dicono che il regno di nabonedo durò 17 anni?
"Ciao a tutti, belli e brutti" Nike

presentation presentation old forum
Avatar utente
nike
Utente Junior
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 04/03/2011, 14:01

Prossimo

Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici