Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Esperienza vecchia fà buon brodo

Racconti di vita, esperienze, consigli.

Moderatore: nelly24

Esperienza vecchia fà buon brodo

Messaggiodi Luciano » 24/01/2010, 16:21

Un forista mi ha chiesto in privato la mia esperienza, faccio prima col copia e incolla della presentazione ed esperienza postata nel vecchio forum.

Salve!! Da venti anni mia moglie è tdg; io ho invece una infarinatura di dottrine evangeliche, ma non frquento nessuna chiesa. In seguito all'ennesima crisi matrimoniale, che io imputo in parte alla sua professione religiosa, ieri lei ha acconsentito, almeno verbalmente, a mettere in discussione il suo credo affrontando le varie tematiche bibbia alla mano.
Da una decina di giorni mi documento sul sito "InfodiGeova", ma c'è tanto materiale che non so, nel caso mio specifico, da che parte convenga cominciare. Datemi aiuto

---------------------------------------------------------------------------------------
Ventiquattro giorni dopo questa presentazione:

infotdgeova.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd...

Vi dò il magnifico annuncio liberatorio della spedizione della lettera di disassociazione di mia moglie Angela.

Daremo una cronaca delle varie vicissitudini al più presto su questo 3D.

-----------------------------------------------------------------------------------------
http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... dd=8171857" target="_blank

In trentacinque anni di matrimonio può capitare qualche litigata, e questo indipendentemente dal fatto che ci sia un problema dovuto all’ingerenza di un culto distruttivo e condizionante.
Magari non ci si parla per un periodo, ma mai così a lungo!

In fin dei conti io rimango dottrinalmente agli antipodi da lei con il mio credo evangelico (non praticante); l’ho delusa, non corrispondo al suo immaginario di consorte perfettino con giacca, cravatta e rivista sotto braccio; anzi spesso uso frasi ironiche nei confronti del suo credo.

Fra noi non c’è la complicità che dovrebbe esserci fra coniugi, al contrario serpeggia una rivalità latente e silenziosa, che ha minato le basi del vivere insieme; anche il dialogo ne risente, non sappiamo di che conversare.

Allora cerco di conoscere il “nemico” per poterlo affrontare.
Su internet il sito d’Achille mi mostra le sembianze del gigante dai piedi d’argilla; adesso so i suoi punti deboli. Il problema consiste nello scudo difensivo, che impedisce ai testimoni di ascoltare chi, secondo loro, cerca di sviarli dalla verità. L’analisi del presunto fallimento di un matrimonio deve passare da questo punto: che sia la religione a dividerci?

Con la mia solita franchezza le affermo che cercherò di farle capire quanto fosse stata ingannata.

“Ma io sto bene dove sono, uscirne non farà di me una moglie migliore! I nostri problemi sono ben altri, non centra la torre di guardia!”

Lei non sta correndo solo il rischio di perdere la fede, ma anche le amicizie durate un ventennio, e perché no anche fiducia in se stessa per essersi lasciata ingannare ingenuamente.

Ho bisogno di mettere sull’altro piatto della bilancia qualcosa che compensi queste perdite.
Decido dunque di prospettarle l’ipotesi di perdere me nel caso non mi ascolti; anche se ho imparato da voi che in questi casi scelgono la fede e non il coniuge, ma debbo rischiare non posso lasciarla nelle loro mani.

Adesso piange, un ultimo disperato tentativo di sottrarsi a dibattiti dalla finalità dolorosa ed esito incerto; ma ormai è fatta il giorno dopo è fissato il primo scontro.

Lunedì: le chiedo di rispondere a queste domande sugli insegnamenti della Wts

Dom: Si possono fare i trapianti? s ì ð no ð

Dom: Si possono fare le vaccinazioni? s ì ð no ð
...................................................................................................................................................
Dom: Si possono trasfondere alcuni derivati del sangue? s ì ð no ð
………………………………………………………………………………………………..
Dom: Si può espletare il servizio civile sostitutivo? s ì ð no ð

Dom: Qual è la generazione che non passerà?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Dom: La TdG aveva predetto che nel 1975 ci sarebbe stata la fine? s ì ð no ð

Il mio intento è di ottenere delle risposte, non importa se positive o negative, per trovare sulle pubblicazioni della società l’affermazione contraria, ed evidenziare i cambiamenti bordeggianti.

Inoltre le presento la pagina setteculti.psike.it/clt_05.htm sotto forma di test per prenderne confidenza con le caratteristiche dei culti abusanti, ma evitando la parola setta.

Non so come descrivevi lo strazio, critica ogni mia dichiarazione, spesso impedendomi di parlare, peggiorando ulteriormente la mia ipertensione.
A volte interrompe la compilazione del test per ricordarmi l’inutilità del dibattito, poiché lei è felice così. Comunque un paio di dubbi riesco a insinuarli.

Martedì: mi dà solo il tempo di avviare il computer, quando contrariamente alla sua indole mite, mi aggredisce verbalmente rinfacciandomi tutti gli sbagli di un’intera vita. Ancora escandescenze e grida, facendo saltare il dibatto prima che inizi e costringendomi a uscire da casa.

Mercoledì: inizia sulla falsariga del giorno prima ma stavolta tiene sotto controllo la sonorità. Poi si acquieta e faticosamente riprendiamo lo studio.

Coi giorni l’atmosfera diventa più distensiva, ci sediamo sullo stesso lato del tavolo davanti al computer, le passo un braccio sulle spalle dopo mesi d’assenza di contatto fisico.

Lei sente affetto, calore e trepidazione.

Si parla di terremoti, di carestie, di guerre, di generazione che non passa, delle profezie non avveratesi, si parla dell’ONU, di tasse non pagate dalla WTS, di Mantey e Barkley e Greber, della piramide vicino alla tomba di Russel, di vaccinazioni, di trapianti, di servizio civile, di sconsigliate università, dell’ostracismo verso gli apostati.
Le chiedo di parlarmi di un argomento, la metto a suo agio, per poi le mostrarle, attraverso le pubblicazioni della WTS o nei siti ufficiali delle istituzioni, gli imbrogli del CD.

Man mano gli argomenti si snodano sempre più interessanti.
Non è il singolo che può fare breccia, ma l’insieme, il mosaico che forma il vero volto della WTS.


Ora qualche velata sua affermazione, ora un “ Ma davvero è così?”; “Ma ci sono prove nei siti ufficiali?”; ”Ma come, a noi raccomandano di agire così e loro fanno questo?”

Non so quando le si aprono gli occhi, non so quando la sua anima è toccata dallo Spirito Santo cui avevo indirizzato brevi ma sincere preghiere (mi scuso con i laici ma quando ci vuol ci vuol).

Quando riceve la telefonata della sorella nella fede che più ama ignara del percorso intrapreso da mia moglie, ha un groppo alla gola, e non riesce a trattenere il pianto quando riattacca, sente che probabilmente non la risentirà mai più, se decidesse di lasciare la WTS.

Io la abbraccio per confortarla, so che la decisione è presa.

Ora lei sa che sto cercando di aiutarla, non di distruggerla.

Consideriamo con ironia il CD e la sua impalcatura organizzativa.
Ora siamo dalla stessa parte, c’è la complicità che dovrebbe esserci fra coniugi.Adesso abbiamo di che conversare.
Ore ad esaminare assieme le subdole tecniche di controllo mentale del CD, ma spero che superato quest’iniziale e necessario momento di disanima distruttiva, si possa passare ad una fase costruttiva, nella quale ci si possa conoscere fin nel più profondo dell’anima, non solo criticare gli altri ma anche ricercare insieme la Via del Signore.

Un giorno prima di Natale parte la lettera di dissociazione!

Intanto ho ripreso dopo 25 anni a frequentare la chiesa (non tutto il male viene per nuocere), lei non è ancora pronta, troppa confusione in testa. Dovremo lavorare ancora mesi per resettare gli insegnamenti subiti.

Al più presto lei vi renderà partecipe di sua penna delle emozioni vissute in questo periodo per essere d’aiuto a chi si trova nella sua stessa situazione.




Ringrazio tutti per gli auguri, e per i suggerimenti dati.

Ringrazio Achille per il consiglio datoci privatamente per email.






deep-blue-sea
Comprendo che hai cercato affannosamente, argomenti e prove da sottomettere a tua moglie....ma dico: che lavoro da cani hai fatto in meno di un mese per arrivare a questo risultato?


Per 35 giorni ho navigato, stampato test e fascicoli 12 ore al giorno, e quando mi è stato concesso le ho letto pagine web per ore inseguendola col portatile per la casa mentre sbrigava le faccende.





masterbox
E' semplicemente prodigioso quello che hai saputo fare in così poco tempo




Noi possiamo lavorare sodo possiamo “mostrare”, ma è lo Spirito a “dimostrare” e a convincere.

Un abbraccio fraterno a tutti.
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3379
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

ok

Messaggiodi emiliano » 24/01/2010, 16:52

Luciano ha scritto:Un forista mi ha chiesto in privato la mia esperienza, faccio prima col copia e incolla della presentazione ed esperienza postata nel vecchio forum.

Salve!! Da venti anni mia moglie è tdg; io ho invece una infarinatura di dottrine evangeliche, ma non frquento nessuna chiesa. In seguito all'ennesima crisi matrimoniale, che io imputo in parte alla sua professione religiosa, ieri lei ha acconsentito, almeno verbalmente, a mettere in discussione il suo credo affrontando le varie tematiche bibbia alla mano.
Da una decina di giorni mi documento sul sito "InfodiGeova", ma c'è tanto materiale che non so, nel caso mio specifico, da che parte convenga cominciare. Datemi aiuto

---------------------------------------------------------------------------------------
Ventiquattro giorni dopo questa presentazione:

infotdgeova.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd...

Vi dò il magnifico annuncio liberatorio della spedizione della lettera di disassociazione di mia moglie Angela.

Daremo una cronaca delle varie vicissitudini al più presto su questo 3D.

-----------------------------------------------------------------------------------------
http://freeforumzone.leonardo.it/discus ... dd=8171857" target="_blank" target="_blank

In trentacinque anni di matrimonio può capitare qualche litigata, e questo indipendentemente dal fatto che ci sia un problema dovuto all’ingerenza di un culto distruttivo e condizionante.
Magari non ci si parla per un periodo, ma mai così a lungo!

In fin dei conti io rimango dottrinalmente agli antipodi da lei con il mio credo evangelico (non praticante); l’ho delusa, non corrispondo al suo immaginario di consorte perfettino con giacca, cravatta e rivista sotto braccio; anzi spesso uso frasi ironiche nei confronti del suo credo.

Fra noi non c’è la complicità che dovrebbe esserci fra coniugi, al contrario serpeggia una rivalità latente e silenziosa, che ha minato le basi del vivere insieme; anche il dialogo ne risente, non sappiamo di che conversare.

Allora cerco di conoscere il “nemico” per poterlo affrontare.
Su internet il sito d’Achille mi mostra le sembianze del gigante dai piedi d’argilla; adesso so i suoi punti deboli. Il problema consiste nello scudo difensivo, che impedisce ai testimoni di ascoltare chi, secondo loro, cerca di sviarli dalla verità. L’analisi del presunto fallimento di un matrimonio deve passare da questo punto: che sia la religione a dividerci?

Con la mia solita franchezza le affermo che cercherò di farle capire quanto fosse stata ingannata.

“Ma io sto bene dove sono, uscirne non farà di me una moglie migliore! I nostri problemi sono ben altri, non centra la torre di guardia!”

Lei non sta correndo solo il rischio di perdere la fede, ma anche le amicizie durate un ventennio, e perché no anche fiducia in se stessa per essersi lasciata ingannare ingenuamente.

Ho bisogno di mettere sull’altro piatto della bilancia qualcosa che compensi queste perdite.
Decido dunque di prospettarle l’ipotesi di perdere me nel caso non mi ascolti; anche se ho imparato da voi che in questi casi scelgono la fede e non il coniuge, ma debbo rischiare non posso lasciarla nelle loro mani.

Adesso piange, un ultimo disperato tentativo di sottrarsi a dibattiti dalla finalità dolorosa ed esito incerto; ma ormai è fatta il giorno dopo è fissato il primo scontro.

Lunedì: le chiedo di rispondere a queste domande sugli insegnamenti della Wts

Dom: Si possono fare i trapianti? s ì ð no ð

Dom: Si possono fare le vaccinazioni? s ì ð no ð
...................................................................................................................................................
Dom: Si possono trasfondere alcuni derivati del sangue? s ì ð no ð
………………………………………………………………………………………………..
Dom: Si può espletare il servizio civile sostitutivo? s ì ð no ð

Dom: Qual è la generazione che non passerà?
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Dom: La TdG aveva predetto che nel 1975 ci sarebbe stata la fine? s ì ð no ð

Il mio intento è di ottenere delle risposte, non importa se positive o negative, per trovare sulle pubblicazioni della società l’affermazione contraria, ed evidenziare i cambiamenti bordeggianti.

Inoltre le presento la pagina setteculti.psike.it/clt_05.htm sotto forma di test per prenderne confidenza con le caratteristiche dei culti abusanti, ma evitando la parola setta.

Non so come descrivevi lo strazio, critica ogni mia dichiarazione, spesso impedendomi di parlare, peggiorando ulteriormente la mia ipertensione.
A volte interrompe la compilazione del test per ricordarmi l’inutilità del dibattito, poiché lei è felice così. Comunque un paio di dubbi riesco a insinuarli.

Martedì: mi dà solo il tempo di avviare il computer, quando contrariamente alla sua indole mite, mi aggredisce verbalmente rinfacciandomi tutti gli sbagli di un’intera vita. Ancora escandescenze e grida, facendo saltare il dibatto prima che inizi e costringendomi a uscire da casa.

Mercoledì: inizia sulla falsariga del giorno prima ma stavolta tiene sotto controllo la sonorità. Poi si acquieta e faticosamente riprendiamo lo studio.

Coi giorni l’atmosfera diventa più distensiva, ci sediamo sullo stesso lato del tavolo davanti al computer, le passo un braccio sulle spalle dopo mesi d’assenza di contatto fisico.

Lei sente affetto, calore e trepidazione.

Si parla di terremoti, di carestie, di guerre, di generazione che non passa, delle profezie non avveratesi, si parla dell’ONU, di tasse non pagate dalla WTS, di Mantey e Barkley e Greber, della piramide vicino alla tomba di Russel, di vaccinazioni, di trapianti, di servizio civile, di sconsigliate università, dell’ostracismo verso gli apostati.
Le chiedo di parlarmi di un argomento, la metto a suo agio, per poi le mostrarle, attraverso le pubblicazioni della WTS o nei siti ufficiali delle istituzioni, gli imbrogli del CD.

Man mano gli argomenti si snodano sempre più interessanti.
Non è il singolo che può fare breccia, ma l’insieme, il mosaico che forma il vero volto della WTS.


Ora qualche velata sua affermazione, ora un “ Ma davvero è così?”; “Ma ci sono prove nei siti ufficiali?”; ”Ma come, a noi raccomandano di agire così e loro fanno questo?”

Non so quando le si aprono gli occhi, non so quando la sua anima è toccata dallo Spirito Santo cui avevo indirizzato brevi ma sincere preghiere (mi scuso con i laici ma quando ci vuol ci vuol).

Quando riceve la telefonata della sorella nella fede che più ama ignara del percorso intrapreso da mia moglie, ha un groppo alla gola, e non riesce a trattenere il pianto quando riattacca, sente che probabilmente non la risentirà mai più, se decidesse di lasciare la WTS.

Io la abbraccio per confortarla, so che la decisione è presa.

Ora lei sa che sto cercando di aiutarla, non di distruggerla.

Consideriamo con ironia il CD e la sua impalcatura organizzativa.
Ora siamo dalla stessa parte, c’è la complicità che dovrebbe esserci fra coniugi.Adesso abbiamo di che conversare.
Ore ad esaminare assieme le subdole tecniche di controllo mentale del CD, ma spero che superato quest’iniziale e necessario momento di disanima distruttiva, si possa passare ad una fase costruttiva, nella quale ci si possa conoscere fin nel più profondo dell’anima, non solo criticare gli altri ma anche ricercare insieme la Via del Signore.

Un giorno prima di Natale parte la lettera di dissociazione!

Intanto ho ripreso dopo 25 anni a frequentare la chiesa (non tutto il male viene per nuocere), lei non è ancora pronta, troppa confusione in testa. Dovremo lavorare ancora mesi per resettare gli insegnamenti subiti.

Al più presto lei vi renderà partecipe di sua penna delle emozioni vissute in questo periodo per essere d’aiuto a chi si trova nella sua stessa situazione.




Ringrazio tutti per gli auguri, e per i suggerimenti dati.

Ringrazio Achille per il consiglio datoci privatamente per email.






deep-blue-sea
Comprendo che hai cercato affannosamente, argomenti e prove da sottomettere a tua moglie....ma dico: che lavoro da cani hai fatto in meno di un mese per arrivare a questo risultato?


Per 35 giorni ho navigato, stampato test e fascicoli 12 ore al giorno, e quando mi è stato concesso le ho letto pagine web per ore inseguendola col portatile per la casa mentre sbrigava le faccende.





masterbox
E' semplicemente prodigioso quello che hai saputo fare in così poco tempo




Noi possiamo lavorare sodo possiamo “mostrare”, ma è lo Spirito a “dimostrare” e a convincere.

Un abbraccio fraterno a tutti.

Sono veramente felice di saper che almeno un matrimoni con una tdg è andata ha buon fine e che lei ha lasciato i geovisti.... complimenti e auguri x tutto fratello!
emiliano
Nuovo Utente
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 06/01/2010, 11:28

Messaggiodi Muscoril-Matisse » 24/01/2010, 17:20

Carissimo,

E' stato sicuramente un bel successo, ma e' anche una bellissima storia d'Amore.

E' stato un piacere rileggerla, potra' essere utile a molti per come agire.

Matisse
La verita' non danneggia mai una giusta causa. M. K. GANDHI
Presentazione
Avatar utente
Muscoril-Matisse
Utente Senior
 
Messaggi: 1085
Iscritto il: 16/06/2009, 19:24

Mi ha fatto piacere rileggere

Messaggiodi deep-blue-sea » 24/01/2010, 17:41

la tua esperienza, Luciano. Non ricordo di averla letta per intero, e poi è ben raccontata, in modo vivido.
Son contenta che sei riuscito a far ragionare tua moglie che ha scelto di crederti e ascoltarti, considerando la vostra unione più forte che la WT.

Ricordo un documentario sui Tg dove intervistavano un uomo che non era mai stato TG che si era separato dalla moglie TG perché per lui aveva completamente perso la testa in questa organizzazione. Questa donna aveva scelto di credere alla WT pensando di essere leale a Dio, ma perdendo la sua famiglia, poiché anche le due figlie adolescenti avevano scelto di stare con il padre. Era una vittoria questa? Era un essere leali a Dio? Dio si rallegra di vedere che le famiglie si separano a causa delle fede? Può questa TG essere felice avendo distrutto la famiglia, o si rallegra con se stessa di essere stata la martire di turno, restando fedele? Mah....

Questa storia mi lasciò un amaro in bocca, e son dunque contenta che tua moglie abbia scelto di rimanere fedele ai voti matrimoniali e non fedele alla WT!!!!

Come vive ora senza la Wt? Si è fatta una ragione?
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

Messaggiodi paolo76 » 24/01/2010, 22:23

Ciao Luciano,
per la prima volta ho letto la tua esperienza e sono rimasto molto colpito.
Hai mantenuto i nervi saldi e hai perseverato con tua moglie, e hai ottenuto un ottimo risultato.
Complimenti, e grazie per la tua bella esperienza!!

Auguri di cuore...

Paolo76
Avatar utente
paolo76
Utente Junior
 
Messaggi: 725
Iscritto il: 21/09/2009, 20:28

a Luciano

Messaggiodi viki » 27/12/2010, 17:01

Carisimo Luciano,la tua esp. mi ha fatto emmozionare fino a le lacrime! Sono felicisima per te e tua moglie,e imagino lei quanto sarà felice di aver capito il grande dono che il Signore gli a fatto: suo marito!
VI auguro di tutto cuore,tutta la felicita e l amore che da il Signore a tutte le persone di animo puro, e disposto a ,,cercare la verita,,!!!!!!!!!!!!!!!! :fiori:
viki
Nuovo Utente
 
Messaggi: 75
Iscritto il: 20/12/2010, 2:44

Messaggiodi Amore e Psiche » 27/12/2010, 17:07

mi fa piacere che tu e tua moglie ti siete riuniti :timido:
. Il destino non invia araldi. È troppo saggio o troppo crudele per farlo. (O. Wilde)

Immagine

Immagine
Avatar utente
Amore e Psiche
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3846
Iscritto il: 06/12/2010, 15:30

Messaggiodi Luciano » 27/12/2010, 17:08

Speriamo che mia moglie non risponda! :mrgreen:
Ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3379
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 27/12/2010, 17:17

Caro Luciano, è un piacere rileggere la tua emozionante esperienza, senza dubbio di grande incoraggiamento per molti.
Ciao
Franco
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3703
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

a Luciano

Messaggiodi viki » 27/12/2010, 17:29

Sei simpaticisimo, e ogni volta insieme a mio marito leggendo i tuoi comenti,ci divertiamo col tuo sano umorismo!
A me piacerebe legere anche il racconto di tua moglie!
viki
Nuovo Utente
 
Messaggi: 75
Iscritto il: 20/12/2010, 2:44

Messaggiodi Luciano » 27/12/2010, 17:38

Quando scrissi l'esperienza, le chiesi il permesso di pubblicarla e lei acconsentì,(allora!)
Si è iscritta recentemente, potrebbe scrivere la sua versione.

Ma penso che poi dovrei abbandonare il forum...
Meglio stendere un velo pietoso..
cambiamo argomento..
Ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3379
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Brambilla Bruna » 27/12/2010, 17:58

:appl: BELLA la tua storia non la ricordavo...non penso che tua moglie abbia da dirti qualcosa!!!! ???:sorriso: sono sicura di no...dunque non c'e' pericolo di un tuo allontanamento :risata: ciao BRUNA :fiori e bacio:
Avatar utente
Brambilla Bruna
Utente Platinium
 
Messaggi: 12711
Iscritto il: 16/07/2009, 15:24

Messaggiodi Gocciazzurra » 27/12/2010, 18:51

Anch'io ho riletto piacevolmente le tue vicissitudini e mi complimento con te perchè per salvare il vostro matrimonio ti sei impegnato a fondo richiedendo, oltre a esaminare con accuratezza le varie dottrine, anche tanta pazienza e pacatezza.
E questo si chiama Amore :ok:
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5373
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Che bella esperienza

Messaggiodi Katia » 27/12/2010, 19:17

Ciao Luciano,
io non avevo mai letto la tua esperienza e mi è piaciuta. Innanzi tutto ti sei opposto con intelligenza senza violenza di alcun tipo. La cosa più bella è che tua moglie ha aperto gli occhi salvando il matrimonio....
Katia
 

Messaggiodi Luciano » 27/12/2010, 19:52

Katia ha scritto:senza violenza di alcun tipo

Non è proprio così!
Ho usato coercizione psicologica.
Ma senza, non mi avrebbe ascoltato.
Mi dispiace sfatare alcune teorie che l'amore vince su tutto, e che con essa si ottengono i migliori risultati, almeno nel mio caso.
Come ho detto, preferisco stendere un velo pietoso.
Ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3379
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi Mafalda » 27/12/2010, 21:52

Luciano ha scritto:
Katia ha scritto:senza violenza di alcun tipo

Non è proprio così!
Ho usato coercizione psicologica.
Ma senza, non mi avrebbe ascoltato.
Mi dispiace sfatare alcune teorie che l'amore vince su tutto, e che con essa si ottengono i migliori risultati, almeno nel mio caso.
Come ho detto, preferisco stendere un velo pietoso.
Ciao

Qualsiasi metodo tu abbia usato, non sarà mai così ignobile come quello usato dalla torre di guardia!
Complimenti Luciano! Non conoscevo la tua storia, ma mi ci rivedo, se non altro in veste di... genitrice! :santo: :mrgreen:
"Dubito, ergo sum" (da S. Agostino)
"La stupidità deriva dall'avere risposte per ogni cosa; la saggezza dall'avere una domanda per ogni cosa" (Milan Kundera)
Presentazione
Avatar utente
Mafalda
Utente Senior
 
Messaggi: 1093
Iscritto il: 30/03/2010, 20:26

Messaggiodi sconvolta » 27/12/2010, 22:17

Avevo già letto la tua esperienza prima di iscrivermi al forum,e mi aveva colpito per il fatto che ,in poco tempo,avevi raggiunto risultati straordinari! Complimenti per l'intelligenza ,la pazienza,la perseveranza,e naturalmente l'amore per tua moglie. :BabboNatale:
I principi di Brooklyn non possiedono la verità:questa è la causa reale che li ha costretti, e li costringe anche ora,a ritrattare continuamente ciò che hanno proclamato ieri o decine di anni addietro,come verità biblica e divina. (Gunther Pape)
Presentazione
Avatar utente
sconvolta
Utente Senior
 
Messaggi: 1718
Iscritto il: 07/07/2010, 22:50

Messaggiodi Voyager65 » 27/12/2010, 22:26

Caro Luciano, io ho avuto il piacere di conoscervi personalmente in quanto abito a 30 Km di distanza, salutami tua moglie e vi abbraccio!
:New Year:
Se la sapienza di questo mondo è stoltezza presso Dio, l'ignoranza lo è ancora di più!
Avatar utente
Voyager65
Utente Junior
 
Messaggi: 853
Iscritto il: 28/08/2009, 11:09

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 28/12/2010, 9:36

Luciano ha scritto:
Katia ha scritto:senza violenza di alcun tipo

Non è proprio così!
Ho usato coercizione psicologica.
Ma senza, non mi avrebbe ascoltato.
Mi dispiace sfatare alcune teorie che l'amore vince su tutto, e che con essa si ottengono i migliori risultati, almeno nel mio caso.
Come ho detto, preferisco stendere un velo pietoso.
Ciao

Bhe, si, anche tu avevi un fine :mrgreen: , ma oltre il cuore hai usato la testa con lucidità e logica e pazienza e perseveranza e il tutto, mi spiace contraddirti, era guidato dall'amore che hai per lei.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14679
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Gocciazzurra » 28/12/2010, 10:40

Gabriella Prosperi ha scritto: [...] mi spiace contraddirti, era guidato dall'amore che hai per lei.

Concordo! :sorriso:
Immagine

La libertà è un vago concetto. (Otto von Bismarck)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5373
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09


Torna a Esperienze vissute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici