Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

L'ostracismo

Racconti di vita, esperienze, consigli.

Moderatore: nelly24

L'ostracismo

Messaggiodi anima » 08/11/2017, 13:51

non sono brava a scrivere ,vorrei capire come ci sente appena usciti dai TDG e quanto tempo passa questa sensazione :triste:

poi vorrei capire quanti qui si sono svegliati come me ma non escono :bb:
Mi presento

E’ nei nostri momenti più bui che dobbiamo concentrarci per vedere la luce.
(Antonio Giordano)

Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4274
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Mauro1971 » 08/11/2017, 16:09

LIALA ha scritto:non sono brava a scrivere ,vorrei capire come ci sente appena usciti dai TDG e quanto tempo passa questa sensazione :triste:

poi vorrei capire quanti qui si sono svegliati come me ma non escono :bb:


Ciao Liala.

Credo sia molto diverso da persona a persona, dipende molto anche dalle situazioni specifiche. Alcuni, anche se vorrebbero davvero allontanarsi preferiscono rimanere comunque all'interno, magari da inattivi, perchè i legami famigliari, lavorativi ed altro non permettono di potersi liberare, alcuni potrebbero anche non riuscire ad arrivare a fine mese per i problemi che un'eventuale dissociazione/disassociazione porterebbe nelle loro vite.

Alla tua domanda quindi diventa molto difficile dare una risposta, alcuni se la cavano con poco mentre per altri può essere impossibile staccarsi.
L'importante è valutare bene con molto realismo le conseguenze delle proprie azioni.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 9017
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Romagnolo » 08/11/2017, 22:56

Direi che per la maggiore ci si sente spaesati e senza uno scopo nella vita e nulla sembra avere più senso.
Ma questo è normale perché uscendo si mandano alle ortiche tutti i punti di riferimento che si avevano prima e ci si ritrova come nella canzone di Battiato che dice "cerco un centro di gravità permanente..."!
Tale sensazione di vuoto interiore perdura fintanto che per l'appunto non ci si rida' un nuovo scopo nella vita....trovatolo , tutta quella sensazione di sentirsi vuoti e persi si dissolve come per magia....e si ritorna ad essere sereni come prima. :ok:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4976
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi renato-c » 09/11/2017, 8:29

Salve
Gli ebrei avevano un regno teocratico e di conseguenza i reati gravi erano puniti con la morte ,per esempio le prostitute erano lapidate ,ecc
Gli eventi storici però cambiarono quel governo ,perché la nazione fu conquistata da Roma e tutti i primi cristiani erano sudditi di Roma.
Di certo sotto Roma e sotto gli attuali governi ,non è permesso uccidere chi pecca religiosamente e perciò si mette nelle mani dell'autorità locale
chi commette reati .
Le religioni che hanno un struttura teocratica ,non potendo uccidere o lapidare o tagliare la mano ecc... allora hanno adottato l'ostracismo .
Ora non discuto se è giusto o sbagliato .
Perciò se uno commette un grave peccato è perciò consapevole di meritarsi l'ostracismo ,
ma se però uno è innocente le cose cambiano.
Questi comitati giudiziari come funzionano ? come ci si può difendere ? ci sono avvocati ? ecc...
I peccatori più temuti sono gli apostati e perciò questa è la categoria di chi più ha sofferto e soffre.
Basta che non sei d'accordo su una cosa che vieni accusato di apostasia e poi troveranno qualsiasi pretesto per farti fuori
Per esempio a me a seguito di una discussione con un anziano viaggiante ,fui rimosso da anziano perché mio figlio a scuola fumò assieme agli amici
una sigaretta . Accusa di non aver la famiglia sottomessa .Una volta rimosso da anziano e bastato un'altra discussione che gli anziani locali mi hanno disassociato
senza alcun processo ,perché ormai non nominato .
Come mi sono sentito ?
La dissociazione ,per chi ci crede ,significa che se viene Harmaghedon che ormai è alle porte ,tu sarai distrutto assieme a quelli del mondo.
Poi sei isolato dagli amici e parenti e se uno è da poco tdG avrà sempre gli amici fuori dall'organizzazione ,ma se sei cresciuto o se lo sei da molti anni
tutti i parenti e amici sono la dentro e allora cosa fai? Ti devi salvare e devi ricuperare la parentela e giustamente se hai davvero commesso un reato
chiederai scusa e subito ritorni e ti fai vedere pentito per essere riammesso .
Ma se sei innocente ? di cosa ti devi pentire ? specie se accusato di apostasia ?
Ho visto fratelli disassociati perché contestavano la cronologia del 1975 ,ho letto di una sorella che il marito la tradiva con un ragazzo e a quel tempo
la parola porneia non includeva l'omosessualità come tradimento ecc... quanti cambiamenti sul sangue,vaccinazioni ecc..
Un povero fratello disassociato per una vaccinazione al figlio poi cambiano idea e aveva ragione ecc..
Ecco ... lo smarrimento .... c'è chi perde anche la testa . Al mio tempo che si andava a Gaeta per la neutralità
un fratello di Venezia che era stato già dentro a Gaeta e doveva ritornare dentro perché a quel tempo non c'era il riconoscimento all'obiezione di coscienza
per paura della disassociazione e non voleva ritornare a Gaeta si buttò in un canale.Personalmente io ho conosciuto a Gaeta fratelli che sono andati fuori di testa
sempre per il solito motivo che non se la sentivano di continuare a sostenere la neutralità e la paura della disassociazione e poi dopo qualche anno tutti facevano
i lavori sostitutivi .
Ogni tanto si legge dei suicidi al loro interno .... chissà perché ?
Io personalmente sono stato molto male diversi mesi ,ma poi mi son detto che dovevo indagare meglio e mi sono messo a studiare religione comparata ,filosofia,
ecc... e da ultimo ho capito che avevo preso una bella cantonata.
Bisogna uscirne con la testa ,non c'è altra strada .
Se non si esce con la testa si vive sempre nell'incubo e smarrimento .
L'ostracismo è condannato da tutte le nazioni democratiche e fa parte dei sistemi totalitari come quelli teocratici.
Buona giornata
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi LacrimadiLuna » 11/11/2017, 11:45

Ti dirò che nonostante sia uscita da qualche anno non sono riuscita a trovare quella sicurezza interiore che avevo quando ero una tdg attiva. Certo era una sicurezza basata sul nulla però c'era. Adesso vedo il male nel mondo e mi rattrista un po' sapere che non c'é una soluzione definitiva come pensavo prima.
LacrimadiLuna
 

Messaggiodi renato-c » 11/11/2017, 12:02

LacrimadiLuna ha scritto:Ti dirò che nonostante sia uscita da qualche anno non sono riuscita a trovare quella sicurezza interiore che avevo quando ero una tdg attiva. Certo era una sicurezza basata sul nulla però c'era. Adesso vedo il male nel mondo e mi rattrista un po' sapere che non c'é una soluzione definitiva come pensavo prima.

salve
bene ?
Non ti scoraggiare . Non sempre l'illuminazione avviene in un lampo ,ma spesso si prende coscienza a poco a poco. Purtroppo ci hanno insegnato che il mondo è di satana ,ma non è così .
Al mondo esiste il male ,ma anche tanto bene e il bene quello non l'hanno mai fatto vedere ,anzi criticato come associazioni di satana.
Ci sono una infinità di associazioni ,cioè persone che vedono il male e allora si operano per aiutare .
medici senza frontiere ,la Croce Rossa ,varie associazioni per proteggere le donne,i bambini ,gli handicap ,ricercatori per le varie malattie ,volontari negli ospedali ecc.. ecc...
Vedrai ...hanno insegnato che solo dio risolverà il male ,ma non è, vero niente ,perché la manna dal cielo non viene e sta a noi aiutarci ed amarci .
Certo c'è corruzione ,ma quanti martiri per sconfiggere la mafia,la delinquenza ecc... persone che hanno dato la vita per l'amore della gente.
i tdG non hanno nulla per il sociale ,ne mense,ne scuole ,ne orfanotrofi,ne ospedali ,criticano i governi e le varie religioni che invece lo fanno e impediscono il vilontariato dei loro fedeli
ad operare in queste organizzazioni .praticamente nono entrano e non fanno entrare .
un mio video su questo problema che ho fatto dopo la mia uscita dai tdG
spero ti garbi :-)
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi LacrimadiLuna » 11/11/2017, 12:09

Renato grazie per l'incoraggiamento :strettamano:
In effetti bisogna sforzarsi di guardare il bicchiere mezzo pieno, ci sono tante persone che si adoperano per il bene.
LacrimadiLuna
 

Messaggiodi renato-c » 11/11/2017, 14:31

LacrimadiLuna ha scritto:Renato grazie per l'incoraggiamento :strettamano:
In effetti bisogna sforzarsi di guardare il bicchiere mezzo pieno, ci sono tante persone che si adoperano per il bene.

Salve Lacrima di Luna :-)
ero un po in pensiero per te ,perché sono stato troppo esplicito .ma io sono stato molti anni tdG e anziano e poi solo ora sono uscito dalla Croce Rossa ove ho lavorato volontario 12 anni ,ma per ragioni di salute .
Cara lacrima .. :-) diventa un sorriso :-) dolcissimo il nome che hai scelto. dimostra che sei persona sensibile e di cuore.
Il regno di Dio è metafora e si realizza solo con l'amore . se ci vogliamo bene ,tutto il sociale farà parte di noi .
La lotta bene e male esisterà sempre .
noi lottiamo per il bene e vedrai che la vita darà tanta gioia
con affetto
Renato
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28

Messaggiodi pasqualebucca » 11/11/2017, 17:37

Per Lacrima di Luna,
Condivido quanto scritto da Renato, cerca il bene e lo troverai, in giro c'è tanto amore , basta trovarlo.
Ti faccio i migliori auguri e cerca sempre e non ti fermare.
Che Dio ti assista sempre.
Ciao!
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 827
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi LacrimadiLuna » 12/11/2017, 10:33

Hai ragione Pasquale non bisogna arrendersi mai.
LacrimadiLuna
 

Messaggiodi renato-c » 12/11/2017, 12:01

LacrimadiLuna ha scritto:Hai ragione Pasquale non bisogna arrendersi mai.

Salve :-)
come va ? bene ? :-)
quando siamo turbati ,anche se siamo in un luogo bellissimo e in compagnia di persone stupende ,non ci godiamo il momento e non percepiamo o vediamo veramente la realtà .
Il giorno dopo invece ,se ci siamo rilassati , e si ritorna nel solito posto ,allora vediamo uno stupendo panorama,cose che prima non ci si aveva fatto caso ,
poi incontriamo le persone di ieri e ci sembrano stupende ..vero ? e rimaniamo pure noi stupiti e ci domandiamo come mai non ci si aveva fatto caso e come abbiamo potuto non vedere .
L'amore ...l'amore c'è ovunque ,però noi non lo vediamo perché siamo turbati .
Molte sono le cose che possono turbare come i dispiaceri e i problemi della vita ,ma ci possono essere altre cose ,
forse non ci siamo liberati dei pensieri negativi che una religione autoritaria ci ha insegnato considerandosi la sola giusta,moralmente retta,ecc.. e gli altri tutti malvagi .
Ma senza far polemica ,non siamo forse tutti peccatori e non ci sono forse peccatori anche fra i tdG e davvero i tdG sono padri,madri,mariti ,mogli ,figli ecc.. migliori di tutti ?
Nel mondo così detto da loro ,ti assicuro che c'è tanto amore di gente che si vuol bene ,che ama la famiglia,che sono oneste ,che fanno volontariato ecc...
un caro saluto
Buona Domenica
Avatar utente
renato-c
Utente Senior
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 17/07/2009, 20:28


Torna a Esperienze vissute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici