Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Che cosa dice la Bibbia sui dinosauri? Ci sono i dinosauri nella Bibbia?"

Un'analisi delle affermazioni della Watchtower in contrasto con i fatti scientifici accertati

Moderatore: Cogitabonda

Che cosa dice la Bibbia sui dinosauri? Ci sono i dinosauri nella Bibbia?"

Messaggiodi Luigi Cesarano » 29/12/2017, 20:56

L’argomento dei dinosauri nella Bibbia fa parte di un dibattito in corso più ampio all’interno della comunità cristiana sull’età della Terra, sull’interpretazione appropriata della Genesi e su come interpretare le prove archeologiche che troviamo tutte intorno a noi. Quanti credono in un’età più antica della Terra sono tendenzialmente concordi nel dire che la Bibbia non menziona i dinosauri perché, secondo il loro paradigma, i dinosauri si estinsero milioni di anni prima che il primissimo uomo camminasse sulla Terra. Gli uomini che misero per iscritto la Bibbia non poterono aver visto i dinosauri ancora in vita.

Quanti credono in un’età più giovane della Terra sono tendenzialmente concordi nel dire che la Bibbia menzioni davvero i dinosauri, sebbene non impieghi mai, effettivamente, il termine “dinosauro”. Invece, essa utilizza la parola ebraica tanniyn , la quale viene tradotta in alcuni modi diversi nelle nostre Bibbie, talvolta con “mostro marino” talaltra con “serpente”. Più comunemente, essa viene tradotta con “dragone”. Sembra che il tanniyn fosse una sorta di rettile gigantesco. Queste creature sono menzionate quasi trenta volte nell’Antico Testamento e si trovano sia sulla terra ferma che in acqua.

Oltre a menzionare in generale questi giganteschi rettili quasi trenta volte lungo tutto l’Antico Testamento, la Bibbia descrive un paio di creature in modo tale che alcuni studiosi credono che gli autori si riferiscano ai dinosauri. Si dice che behemoth, tradotto con “ippopotamo”, è la più potente fra tutte le creature di Dio, un gigante la cui coda è paragonata a un albero di cedro (Giobbe 40:15ss). Alcuni studiosi hanno cercato di identificare in behemoth o un elefante o un ippopotamo. Altri fanno notare che gli elefanti e gli ippopotami hanno code sottilissime, per nulla paragonabili a un albero di cedro. Dinosauri come il brachiosauro e il diplodoco, per altro, avevano grosse code che si sarebbero potute facilmente paragonare a dei cedri.

Quasi ogni civiltà antica ha qualche genere di arte che raffigura gigantesche creature simili a rettili. I petroglifi, i manufatti e perfino le statuette di creta ritrovate in America del Nord assomigliano alle rappresentazioni moderne dei dinosauri. Le sculture in pietra dell’America del Sud rappresentano degli uomini che cavalcano creature simili al diplodoco, e la cosa sorprendente è che recano le immagini familiari di creature simili al triceratopo, allo pterodattilo e al tirannosauro. I mosaici romani, le ceramiche maya e le mura di cinta babilonesi testimoniano tutti del fascino transculturale e senza limiti geografici da parte dell’uomo per queste creature. Racconti assennati come quello de Il Milione di Marco Polo si mescolano a racconti fantastici di bestie accaparratrici di tesori. Persistono ancora oggi alcuni resoconti di avvistamenti, sebbene essi siano solitamente trattati con fortissimo scetticismo.

Oltre alla mole sostanziosa di prove antropiche e storiche sulla coesistenza del dinosauro e dell’uomo, esistono altre prove fisiche come le orme fossilizzate di esseri umani e dinosauri ritrovate insieme in alcuni siti dell’America del Nord e dell’Asia Centro-occidentale.

Perciò, ci sono dinosauri nella Bibbia? La questione è ben lungi dall’essere risolta. Dipende da come si interpretano le prove a disposizione e da come si considera il mondo che ci circonda.
Allegati
gop-evoluzine-darwin.jpg
gop-evoluzine-darwin.jpg (52.47 KiB) Osservato 1060 volte
Avatar utente
Luigi Cesarano
Utente Junior
 
Messaggi: 710
Iscritto il: 10/01/2010, 21:22

Ciao Luigi buon anno....

Messaggiodi Vieri » 29/12/2017, 21:33

Carissimo, io lo so che queste cose le dici perché ti piacciono, ma onestamente non mi sembra che 1000 anni A.C. se trovavano qualche osso in giro si preoccupassero troppo di saperne l'origine o a chi appartenesse e direi con una certa attendibilità che dopo avergli dato una occhiata lo buttassero via.

Che la Bibbia contenga degli avvenimenti leggendari, fantasiosi e con animali "mitologici" direi poi che sia cosa nota e per esempio il "leviatano" è uno di questi....
Il Leviatano[1] (AFI: /levjaˈtano/[2]; in ebraico: לִוְיָתָן‎?, livyatan; in ebraico tiberiense anche liwyāṯān, sempre col senso di "contorto, avvolto") è una creatura mostruosa e temibile presente in diversi contesti culturali, Leviatano (o Leviatan o Leviathan; ebr. Liwyātān). Si tratta di un terribile mostro marino dalla leggendaria forza presentato nell'Antico Testamento[3]. Tale essere viene considerato come nato dal volere di Dio.

La citazione più importante è nel Libro di Giobbe:

« Fa ribollire come pentola il gorgo, fa del mare come un vaso di unguenti. Nessuno sulla terra è pari a lui, fatto per non aver paura. Lo teme ogni essere più altero; egli è il re su tutte le bestie più superbe. » (Giobbe 40:25-32, 41:1-26)
Dal punto di vista allegorico, il Leviatano rappresenta spesso il caos primordiale, la potenza priva di controllo, benché biblicamente sia più spesso espressione della volontà divina e "simbolo della potenza del Creatore".

Se posso dire la mia la cosa strana è che se i tdG credono a tutto quanto descritto nella Bibbia dovrebbero credere allora anche nel Leviatano..... e fare ricerche in merito e non dire però che i dinosauri non sono mai esistiti.....

In ogni modo Achille è stato più bravo di tutti ed andate allora alla pagina per trovare tutto....:

http://www.infotdgeova.it/storia/loco.php

Riguardati.....e buon anno...
:spumante:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5712
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Franci94 » 30/12/2017, 10:38

Buongiorno, vorrei condividere con te una ricerca fatta tempo fa, che mi permise di capire effettivamente, cosa erano i "grandi mostri marini" -taninim ghedolim-
Per capire effettivamente al 100% il racconto della Creazione, mi sono trovata faccia a faccia con il poema babilonese di Enuma Elish. Qui si possono leggere le tremende lotte del dio Baal, contro questi enormi essere acquatici (dragoni, azzarderei a dire), contro il Leviatano.
Ora, è ovvio che anche gli Ebrei conoscevano le mitologie dei paesi vicini; e l'autore della Bereshit (genesi) decide di mettere nero su bianco. Perché dio crea gli uccelli non specificandone alcuna razza in particolare? Perché non dice:" creò gli uccelli e le aquile"?
È come se l'autore volesse dire :" non provateci nemmeno, Ebrei, a credere che possa esistere una sola creatura che si opponga a Dio: Egli è onnipotente e la sua creazione è perfetta!!"
Rashi spiega:" Taninim – I grandi pesci che sono nel mare. Secondo le affermazioni della Aggadah, si tratta qui del Leviathan e della sua consorte, che Dio creò maschio e femmina”.
Potremmo inoltre leggere il salmo148:" Lodate il Signore dalla terra, voi mostri marini e tutti gli abissi."

Ci sono altri versetti che parlano del leviatano, ma non ti voglio annoiare dilungandomi.

P.s il behemoth (sing. Behemah) devo ancora svolgere ricerche approfondite!!

Saluti a tutti!
Franci94
Nuovo Utente
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 30/12/2017, 9:31

Messaggiodi Neca » 30/12/2017, 11:39

Franci94 ha scritto:Buongiorno, vorrei condividere con te una ricerca fatta tempo fa, che mi permise di capire effettivamente, cosa erano i "grandi mostri marini" -taninim ghedolim-
Per capire effettivamente al 100% il racconto della Creazione, mi sono trovata faccia a faccia con il poema babilonese di Enuma Elish. Qui si possono leggere le tremende lotte del dio Baal, contro questi enormi essere acquatici (dragoni, azzarderei a dire), contro il Leviatano.
Ora, è ovvio che anche gli Ebrei conoscevano le mitologie dei paesi vicini; e l'autore della Bereshit (genesi) decide di mettere nero su bianco. Perché dio crea gli uccelli non specificandone alcuna razza in particolare? Perché non dice:" creò gli uccelli e le aquile"?
È come se l'autore volesse dire :" non provateci nemmeno, Ebrei, a credere che possa esistere una sola creatura che si opponga a Dio: Egli è onnipotente e la sua creazione è perfetta!!"
Rashi spiega:" Taninim – I grandi pesci che sono nel mare. Secondo le affermazioni della Aggadah, si tratta qui del Leviathan e della sua consorte, che Dio creò maschio e femmina”.
Potremmo inoltre leggere il salmo148:" Lodate il Signore dalla terra, voi mostri marini e tutti gli abissi."

Ci sono altri versetti che parlano del leviatano, ma non ti voglio annoiare dilungandomi.

P.s il behemoth (sing. Behemah) devo ancora svolgere ricerche approfondite!!

Saluti a tutti!

Benvenuta tra noi cara Franci94! Anche se non credo in Dio trovo alquanto interessante il tuo intervento circa il Leviatano, non sapevo che venisse citato in fonti babilonesi, mi piacerebbe conoscerti un po meglio e sarebbe cosa gradita se tu ti presentassi a noi nell'apposita sezione "Presentiamoci", non occorre che tu ci fornisca i tuoi dati personali, puoi comunque dirci se sei o sei stata una tdg, se studi o lavori, cose di questo tipo insomma!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2975
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi Neca » 30/12/2017, 11:46

Franci94 ha scritto:Buongiorno, vorrei condividere con te una ricerca fatta tempo fa, che mi permise di capire effettivamente, cosa erano i "grandi mostri marini" -taninim ghedolim-
Per capire effettivamente al 100% il racconto della Creazione, mi sono trovata faccia a faccia con il poema babilonese di Enuma Elish. Qui si possono leggere le tremende lotte del dio Baal, contro questi enormi essere acquatici (dragoni, azzarderei a dire), contro il Leviatano.
Ora, è ovvio che anche gli Ebrei conoscevano le mitologie dei paesi vicini; e l'autore della Bereshit (genesi) decide di mettere nero su bianco. Perché dio crea gli uccelli non specificandone alcuna razza in particolare? Perché non dice:" creò gli uccelli e le aquile"?
È come se l'autore volesse dire :" non provateci nemmeno, Ebrei, a credere che possa esistere una sola creatura che si opponga a Dio: Egli è onnipotente e la sua creazione è perfetta!!"
Rashi spiega:" Taninim – I grandi pesci che sono nel mare. Secondo le affermazioni della Aggadah, si tratta qui del Leviathan e della sua consorte, che Dio creò maschio e femmina”.
Potremmo inoltre leggere il salmo148:" Lodate il Signore dalla terra, voi mostri marini e tutti gli abissi."

Ci sono altri versetti che parlano del leviatano, ma non ti voglio annoiare dilungandomi.

P.s il behemoth (sing. Behemah) devo ancora svolgere ricerche approfondite!!

Saluti a tutti!

Ricordo che in una pubblicazione dei Testimoni di Geova li Leviatano veniva raffigurato col coccodrillo del Nilo mmentre il Beemot veniva raffigurato con l'ippopotamo, sono corrette tali rappresentazioni?
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2975
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Messaggiodi Luigi Cesarano » 30/12/2017, 11:49

Interessante la ricerca di Franci94, grazie del link Vieri l'argomento è stato trattato da Achille in modo chiaro ed esaustivo, a mio modestissimo parere ha affrontato la tematica Evoluzione - Creazione mettendo in ridicolo le strampalate idee di Charles Russell. Il creazionismo moderno ha basi un pò più solide e scientiche vi invito a leggere questo sito interessante, http://www.protestantesimo.it/creazionismo.htm . Interessanti le seguenti citazioni del sito :
FOSSILI ANIMALI
I DINOSAURI NON SI SONO ESTINTI
Il chimico John Pendleton, chimico accreditato presso il mondo accademico americano, ha avuto testimonianze di pterodattili ancora viventi in Papua Nuova Guinea e in Messico
Creduto estinto da 65 milioni di anni fa, è invece vivente e se ne stanno trovando gli ultimi esemplari ancora viventi. Questo perché la datazione data dagli evoluzionisti è puramente immaginaria, come quella su tutti i dinosauri.
Stegodattilo un uccello dalla lunga coda esiste ancora (5-6 avvistati in Nuova Guinea) e non si è estinto 65.000 anni fa.
San Giorgio ne uccise uno, nel 300 dopo Cristo! Ha le squame che non si possono separare. San Giorgio lo uccise sul collo, con la lancia, perché non aveva squame apribili-
FOSSILI UMANI
PISTA TAYLOR del Texas
Il geologo Don Patton fece prosciugare il fiume Poluxi River per mettere a secco 160 metri a valle della pista Taylor e scoprire 136 orme contigue di dinosauro, dentro le quali ci sono impronte umane.
Gli originali di rocce stanno a Glenn Rose in Texas e furono ritenuti un assurdo scientifico: un’orma di un piede umano su una roccia del periodo permiano dell’epoca attribuita dagli evoluzionisti di 225/250 milioni di anni fa.
In realtà essa, sottoposta a tac e ad altre strumentazioni ha dimostrato di essere un fango pre-diluviano.
La conformazione della superficie su cui sono le impronte di dinosauro mostrano segni di increspatura tipiche delle spiagge.
Queste dimostrano che scorreva l’acqua e che il terreno si è indurito rapidamente e si è seccato, per far posto allo strato soprastante che si è seccato e indurito altrettanto rapidamente, nel giro di un anno massimo, e non di milioni di anni.

In Oklahoma una roccia del cretaceo, contiene suppellettili umane di 275 milioni di anni fa…
Nessun dinosauro poteva fare quelle suppellettili… di 4500 anni fa!
In pratica si tratta di una ciotola di ferro purissimo (Fe), costruita dall’uomo, che è stata trovata immersa in uno strato di antracite. (oopart: out of place artifact)
Il ferro purissimo oggi si può produrre solo in laboratorio e con una pressione DOPPIA a quella atmosferica attuale. Tale pressione DOPPIA (bar 2) era “naturale” all’epoca “pre-diluviana”, perché il diametro della Terra era minore di quello attuale.
Avatar utente
Luigi Cesarano
Utente Junior
 
Messaggi: 710
Iscritto il: 10/01/2010, 21:22

Messaggiodi Franci94 » 30/12/2017, 12:43

Neca ha scritto:
Franci94 ha scritto:Buongiorno, vorrei condividere con te una ricerca fatta tempo fa, che mi permise di capire effettivamente, cosa erano i "grandi mostri marini" -taninim ghedolim-
Per capire effettivamente al 100% il racconto della Creazione, mi sono trovata faccia a faccia con il poema babilonese di Enuma Elish. Qui si possono leggere le tremende lotte del dio Baal, contro questi enormi essere acquatici (dragoni, azzarderei a dire), contro il Leviatano.
Ora, è ovvio che anche gli Ebrei conoscevano le mitologie dei paesi vicini; e l'autore della Bereshit (genesi) decide di mettere nero su bianco. Perché dio crea gli uccelli non specificandone alcuna razza in particolare? Perché non dice:" creò gli uccelli e le aquile"?
È come se l'autore volesse dire :" non provateci nemmeno, Ebrei, a credere che possa esistere una sola creatura che si opponga a Dio: Egli è onnipotente e la sua creazione è perfetta!!"
Rashi spiega:" Taninim – I grandi pesci che sono nel mare. Secondo le affermazioni della Aggadah, si tratta qui del Leviathan e della sua consorte, che Dio creò maschio e femmina”.
Potremmo inoltre leggere il salmo148:" Lodate il Signore dalla terra, voi mostri marini e tutti gli abissi."

Ci sono altri versetti che parlano del leviatano, ma non ti voglio annoiare dilungandomi.

P.s il behemoth (sing. Behemah) devo ancora svolgere ricerche approfondite!!

Saluti a tutti!

Benvenuta tra noi cara Franci94! Anche se non credo in Dio trovo alquanto interessante il tuo intervento circa il Leviatano, non sapevo che venisse citato in fonti babilonesi, mi piacerebbe conoscerti un po meglio e sarebbe cosa gradita se tu ti presentassi a noi nell'apposita sezione "Presentiamoci", non occorre che tu ci fornisca i tuoi dati personali, puoi comunque dirci se sei o sei stata una tdg, se studi o lavori, cose di questo tipo insomma!


Ciao!! Grazie del caloroso benvenuto, volevo scrivere nella sezione presentiamoci! Ma non so come fare!! Quindi ditemi Dove devo cliccare per aprire una conversazione!
Franci94
Nuovo Utente
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 30/12/2017, 9:31

Messaggiodi Franci94 » 30/12/2017, 12:46

Neca ha scritto:
Franci94 ha scritto:Buongiorno, vorrei condividere con te una ricerca fatta tempo fa, che mi permise di capire effettivamente, cosa erano i "grandi mostri marini" -taninim ghedolim-
Per capire effettivamente al 100% il racconto della Creazione, mi sono trovata faccia a faccia con il poema babilonese di Enuma Elish. Qui si possono leggere le tremende lotte del dio Baal, contro questi enormi essere acquatici (dragoni, azzarderei a dire), contro il Leviatano.
Ora, è ovvio che anche gli Ebrei conoscevano le mitologie dei paesi vicini; e l'autore della Bereshit (genesi) decide di mettere nero su bianco. Perché dio crea gli uccelli non specificandone alcuna razza in particolare? Perché non dice:" creò gli uccelli e le aquile"?
È come se l'autore volesse dire :" non provateci nemmeno, Ebrei, a credere che possa esistere una sola creatura che si opponga a Dio: Egli è onnipotente e la sua creazione è perfetta!!"
Rashi spiega:" Taninim – I grandi pesci che sono nel mare. Secondo le affermazioni della Aggadah, si tratta qui del Leviathan e della sua consorte, che Dio creò maschio e femmina”.
Potremmo inoltre leggere il salmo148:" Lodate il Signore dalla terra, voi mostri marini e tutti gli abissi."

Ci sono altri versetti che parlano del leviatano, ma non ti voglio annoiare dilungandomi.

P.s il behemoth (sing. Behemah) devo ancora svolgere ricerche approfondite!!

Saluti a tutti!

Ricordo che in una pubblicazione dei Testimoni di Geova li Leviatano veniva raffigurato col coccodrillo del Nilo mmentre il Beemot veniva raffigurato con l'ippopotamo, sono corrette tali rappresentazioni?


Beh personalmente ritengo possono essere fattibili, nel senso che sia il coccodrillo che l'ippopotamo erano considerate divinità per gli antichi egizi e quindi, rendere Dio superiore a questi significava screditare al 100% l'idolatria!!
Franci94
Nuovo Utente
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 30/12/2017, 9:31

Messaggiodi Franci94 » 30/12/2017, 12:53

Luigi Cesarano ha scritto:Interessante la ricerca di Franci94, grazie del link Vieri l'argomento è stato trattato da Achille in modo chiaro ed esaustivo, a mio modestissimo parere ha affrontato la tematica Evoluzione - Creazione mettendo in ridicolo le strampalate idee di Charles Russell. Il creazionismo moderno ha basi un pò più solide e scientiche vi invito a leggere questo sito interessante, http://www.protestantesimo.it/creazionismo.htm . Interessanti le seguenti citazioni del sito :
FOSSILI ANIMALI
I DINOSAURI NON SI SONO ESTINTI
Il chimico John Pendleton, chimico accreditato presso il mondo accademico americano, ha avuto testimonianze di pterodattili ancora viventi in Papua Nuova Guinea e in Messico
Creduto estinto da 65 milioni di anni fa, è invece vivente e se ne stanno trovando gli ultimi esemplari ancora viventi. Questo perché la datazione data dagli evoluzionisti è puramente immaginaria, come quella su tutti i dinosauri.
Stegodattilo un uccello dalla lunga coda esiste ancora (5-6 avvistati in Nuova Guinea) e non si è estinto 65.000 anni fa.
San Giorgio ne uccise uno, nel 300 dopo Cristo! Ha le squame che non si possono separare. San Giorgio lo uccise sul collo, con la lancia, perché non aveva squame apribili-
FOSSILI UMANI
PISTA TAYLOR del Texas
Il geologo Don Patton fece prosciugare il fiume Poluxi River per mettere a secco 160 metri a valle della pista Taylor e scoprire 136 orme contigue di dinosauro, dentro le quali ci sono impronte umane.
Gli originali di rocce stanno a Glenn Rose in Texas e furono ritenuti un assurdo scientifico: un’orma di un piede umano su una roccia del periodo permiano dell’epoca attribuita dagli evoluzionisti di 225/250 milioni di anni fa.
In realtà essa, sottoposta a tac e ad altre strumentazioni ha dimostrato di essere un fango pre-diluviano.
La conformazione della superficie su cui sono le impronte di dinosauro mostrano segni di increspatura tipiche delle spiagge.
Queste dimostrano che scorreva l’acqua e che il terreno si è indurito rapidamente e si è seccato, per far posto allo strato soprastante che si è seccato e indurito altrettanto rapidamente, nel giro di un anno massimo, e non di milioni di anni.

In Oklahoma una roccia del cretaceo, contiene suppellettili umane di 275 milioni di anni fa…
Nessun dinosauro poteva fare quelle suppellettili… di 4500 anni fa!
In pratica si tratta di una ciotola di ferro purissimo (Fe), costruita dall’uomo, che è stata trovata immersa in uno strato di antracite. (oopart: out of place artifact)
Il ferro purissimo oggi si può produrre solo in laboratorio e con una pressione DOPPIA a quella atmosferica attuale. Tale pressione DOPPIA (bar 2) era “naturale” all’epoca “pre-diluviana”, perché il diametro della Terra era minore di quello attuale.


Sono d'accordo con te, nel senso che io stessa supporto la teoria evoluzionistica, e allo stesso tempo cerco di leggere la Bibbia ebraica per quello che è: un libro scritto per insegnare e trasmettere qualcosa. Torah (quello che noi chiamiamo pentateuco) significa "insegnamento" ed è un insegnamento morale, non certamente scientifico!!
Certamente mi è capitato di leggere le cronologie bibliche della watch tower e mi sono sembrate assurde (nella nuova edizione del nuovo mondo mi pare di aver letto una cronologia piuttosto dettagliata).. ma perché è assurda? Beh, ritengo diventi assurda quando vuoi ad ogni costo far combaciare argomenti che viaggiano paralleli e non perpendicolari.
Franci94
Nuovo Utente
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 30/12/2017, 9:31

Ciao Luigi,....scusami ma....

Messaggiodi Vieri » 30/12/2017, 13:01

Hai detto:
In Oklahoma una roccia del cretaceo, contiene suppellettili umane di 275 milioni di anni fa…
Nessun dinosauro poteva fare quelle suppellettili… di 4500 anni fa!
In pratica si tratta di una ciotola di ferro purissimo (Fe), costruita dall’uomo, che è stata trovata immersa in uno strato di antracite. (oopart: out of place artifact)
Il ferro purissimo oggi si può produrre solo in laboratorio e con una pressione DOPPIA a quella atmosferica attuale. Tale pressione DOPPIA (bar 2) era “naturale” all’epoca “pre-diluviana”, perché il diametro della Terra era minore di quello attuale.

Onestamente che una roccia del cretaceo contenesse queste suppellettili umane di 275 milioni di anni fa ed addirittura poi in ferro purissimo....dove te la sei trovata?
Che io sappia Lucy che e uno dei più vecchi progenitori umani ha 4, 5 milioni di anni e fre 4,5 e 275 milioni ce ne passa di tempo.....e poi l'età del ferro è praticamente recente (.....e che abbraccia grosso modo un periodo che va dalla fine del II millennio a tutto il I millennio a.C.)

In conclusione questa "scoperta" la vedo decisamente improbabile anche perchè se fosse stata vera la scienza ne avrebbe parlato abbondantemente.

PS. Ringrazio per il link ed io ritengo che "creazionismo e evoluzionismo" possano andare d'accordo dove ad esempio credo che sia avvenuto sicuramente il big bang ma che "Qualcuno" abbia anche dovuto accendere il "fiammifero".... :ironico:

PS per i "dinosauri non estinti" ritengo che il termine "dinosauro" sia abbastanza vago poichè se è pur vero che non esistono più gli "animaloni" di un tempo esistono tuttora specie animali, soprattutto pesci abissali, sopravvissuti simili, per centinaia di migliaia di anni...
Buona giornata.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5712
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Per la nuova arrivata...

Messaggiodi Socrate69 » 30/12/2017, 15:35

Franci94:
Ciao!! Grazie del caloroso benvenuto, volevo scrivere nella sezione presentiamoci! Ma non so come fare!! Quindi ditemi Dove devo cliccare per aprire una conversazione!

:boh:
Ciao Franci94! In cima alla Sezione Principale del forum c'è la sezione "Presentiamoci", e come hai fatto per scrivere in "Scienza e Testimoni di Geova" fai similmente :occhiol: .
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3747
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Romagnolo » 30/12/2017, 21:50

Salmo 74:14 Tu stesso facesti a pezzi le teste di Leviatan. Lo davi in pasto al popolo a quelli che abitano nelle regioni aride.
Qui si parla di teste del Leviatan, lessi qualche anno fa che nelle raffigurazioni e nelle leggende Ugaritiche ricorreva la figura del Levitan,...ovvero un serpente a 7 teste.
Per quanto mi riguarda nessun dinosauro...tanto meno qual si voglia altra creatura ha mai posseduto 7 teste.
Personalmente riguardo ai mostri marini di Genesi propendo per tutte quelle creature grandi e potenzialmente spaventevoli che abitano il mare e che per popolazioni di 2-3000 anni fà potevano costituire un mistero!
Non capisco perchè se la bibbia parla di esseri spaventevoli non possano essere frutto della fantasia e delle leggende umane,...ma vi si debba per forza cercare di vederci dei Dinosauri.
Ma anche se così fosse...mai pensato che come noi oggi recuperiamo in ogni angolo del mondo fossili di animali preistorici, anche nei secoli passati non potesse capitare altrettanto in modo casuale...così da alimentare la fantasia di quelle persone nel vedervi i resti di esseri mitologici?
PS:
Riguardo alla pentola preistorica,...si ricordo di aver letto qualcosa pure io sugli oopart che la menzionavano....ho solo un' osservazione da fare...ma come possiamo dire con certezza che sia opera dell' ingegno umano...e non di qualche naufrago dello spazio?? :ironico:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5034
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Romagnolo » 30/12/2017, 22:25

Dimenticavo ...Dal sito linkato da Luigi :
L’uomo di Neanderthal scoperto nel 1856 fu escluso dalla letteratura evoluzionista nel 1960 insieme allo Zinjantrophus, di cui si fecero ben tre diverse ricostruzioni facciali, simili ad un orango, ad un uomo, ad una scimmia
A me pare che a oggi il neanderthal sia ancora incluso nella letteratura evoluzionistica. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5034
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Panacca » 30/12/2017, 22:26

Tempo fa su Focus vidi un documentario dove faceva vedere una caverna situata negli USA mi sembra Arizona, con un'apertura sopra dove accidentalmente dei Sauri erano caduti dentro e morti,
ora se questi animali dicono che sono vissuti 200 milioni di anni fa, è impossibile che una caverna così superficiale si sia mantenuta tale per un periodo di tempo.

purtroppo non sono più riuscito a rintracciare il documentario
nessuno di Voi lo ricorda???
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.
Avatar utente
Panacca
Utente Senior
 
Messaggi: 1473
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Messaggiodi Franci94 » 31/12/2017, 0:54

Socrate69 ha scritto:Franci94:
Ciao!! Grazie del caloroso benvenuto, volevo scrivere nella sezione presentiamoci! Ma non so come fare!! Quindi ditemi Dove devo cliccare per aprire una conversazione!

:boh:
Ciao Franci94! In cima alla Sezione Principale del forum c'è la sezione "Presentiamoci", e come hai fatto per scrivere in "Scienza e Testimoni di Geova" fai similmente :occhiol: .


Grazie, ci sono riuscita!! Abbiate pazienza, sono un po' negata!
Franci94
Nuovo Utente
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 30/12/2017, 9:31

Messaggiodi shibboleth » 01/01/2018, 13:33

«Quando i dinosauri ebbero adempiuto il loro scopo, Dio pose fine alla loro esistenza. Ma la Bibbia tace in merito a come o a quando lo fece. Possiamo essere certi che i dinosauri furono creati da Geova per uno scopo, anche se al presente non comprendiamo perfettamente quale fu» (Svegliatevi! dell'8/2/1990, p. 11).

Salve a tutti, sappiamo bene che secondo gli scienziati, gli uomini e i dinosauri appartenevano ad ere geologiche diverse. La società in questo disegno fa apparire una testa di dinosauro durante il diluvio avvenuto qualche migliaia di anni fa.
Allegati
dino.gif
dino.gif (46.96 KiB) Osservato 801 volte
shibboleth
Nuovo Utente
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 21/09/2016, 11:06

Messaggiodi Cogitabonda » 01/01/2018, 14:51

A proposito di quanto scritto da Trovarelli (il creazionista citato da Luigi) vale la pena commentare con informazioni scientifiche.
Il geologo Don Patton fece prosciugare il fiume Poluxi River per mettere a secco 160 metri a valle della pista Taylor e scoprire 136 orme contigue di dinosauro, dentro le quali ci sono impronte umane.
Gli originali di rocce stanno a Glenn Rose in Texas e furono ritenuti un assurdo scientifico: un’orma di un piede umano su una roccia del periodo permiano dell’epoca attribuita dagli evoluzionisti di 225/250 milioni di anni fa.
Quella presunta orma di piede umano vicino alla località di Glen Rose su cui i creazionisti fecero molto clamore non era umana, secondo gli scienziati, ma appartenente a un dinosauro (http://www.nytimes.com/1986/06/17/scien ... urian.html). Quanto alle presunte orme umane trovate nel letto del Paluxy River, le polemiche fra creazionisti e scienziati risalgono agli anni '30 del XX secolo e sono state risolte molti anni fa, quando i reperti inviati ai musei furono rivelati come clamorosi falsi, in cui le "orme" umane erano state incise (https://ncse.com/cej/2/4/paluxy-man-cre ... t-piltdown).
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame


Immagine
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8413
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Ma, ma,......

Messaggiodi Vieri » 01/01/2018, 14:52

«Quando i dinosauri ebbero adempiuto il loro scopo, Dio pose fine alla loro esistenza. Ma la Bibbia tace in merito a come o a quando lo fece. Possiamo essere certi che i dinosauri furono creati da Geova per uno scopo, anche se al presente non comprendiamo perfettamente quale fu» (Svegliatevi! dell'8/2/1990, p. 11).

Ma, ma,....allora ammettono che sono esistiti anche molto prima di Adamo ed Eva....e che non fossero vegetariani.......
Ma io onestamente, da sprovveduto, a questo punto non ci capisco più niente poichè "uno" degli anziani che era venuto a trovarmi mi disse che erano tutte opere del demonio per sviarci dalla fede........ :boh:

Buon anno.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 5712
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Cogitabonda » 01/01/2018, 15:13

Vieri ha scritto:"uno" degli anziani che era venuto a trovarmi mi disse che erano tutte opere del demonio per sviarci dalla fede....
Anche a mio marito un TdG disse la stessa cosa, anni fa. Forse quel tale, come il "tuo" anziano, non aveva letto con la dovuta attenzione quella rivista.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame


Immagine
Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8413
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia


Torna a Scienza e Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici