Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

ASSOCIAZIONI

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

ASSOCIAZIONI

Messaggiodi anima » 29/01/2018, 13:27

http://retelabuso.org/

AI fATTI vostri un ragazzo a parlato di abusi da parte di un prete ed era accompagnato da un signore che faceva parte dell associazione sopra

ci sono associazioni italiane che aiutano abusati nei TDG ? :carezza:
Mi presento
La vita non si spiega; si vive. (Luigi Pirandello)



Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4204
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Franci94 » 29/01/2018, 14:19

Non lo so. Ma sabato scorso io e mio marito siamo andati al primo incontro in parrocchia per la preparazione al matrimonio. Ciò che mi ha stupito, a prescindere dal fatto che il nostro prete è una persona spettacolare, è stata la sua sincerità, nel parlare dei problemi della Chiesa, tra cui la questine dei preti pedofili.
Mi è piaciuto il fatto che, a differenza del corpo direttivo, il quale ha cercato di negare in tribunale "la loro inadeguatezza" nel gestire gli abusi sessuali, lui ha riconosciuto questo problema. La cosa mi ha resa molto felice, poiché il primo passo per risolvere i problemi, è proprio quello di individuarlo (ed ammetterlo)
Franci94
Nuovo Utente
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 30/12/2017, 9:31

Messaggiodi pasqualebucca » 29/01/2018, 14:38

Si, è vero, oggi la Chiesa Cattolica ammette le proprie colpe e non è poco.
La parola e trasparenza, e non credo che la wts la applichi, anzi.
Poveri ragazzini e ragazzine manomessi, non trovo altro termine, dal bruto di turno che si presenta con il sorriso e che molte volte(il più delle volte), è un genitore.
Qui si parla sempre di cosa succeda in parrocchia, ma dentro le mura di casa? La violenza è li, concentrata dove meno te lo aspetti.
Purtroppo.
La wts facesse autocritica e ammettesse i suoi errori, sarebbe cosa buona e giusta.
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 827
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi VictorVonDoom » 29/01/2018, 15:11

La Chiesa Cattolica ammette OGGI le proprie colpe perchè non può più fare altrimenti. Il bubbone è scoppiato con risonanza mediatica mondiale. Ma fino a quando è stato possibile ha tentato di limitare i danni ed insabbiare gli scandali, esattamente come sta facendo la WT oggi (vedi caso Spotlight).
Certo, meglio che niente si dirà.
Ma ammettere le proprie colpe quando non hai altra scelta non è proprio il massimo e non fa sperare in un comportamento diverso, in futuro, nell'affrontare eventuali altri problemi.

La Watchtower può (ancora) permettersi di far finta di nulla perchè: primo, non è una religione estesa come il cattolicesimo, quindi scandali, processi e notizie passano spesso in secondo piano e non trovano (ancora) molti media seri interessati ad inchieste su questa organizzazione. Secondo, perchè è una setta, il livello di cecità ed indottrinamento dei propri adepti le permette di negare ad oltranza ed essere ciecamente creduta... basta dire che, anche in presenza delle evidenze, è tutto un complotto del mondo satanico per screditare il vero cristianesimo. Loro sono i prescelti, guidati da Dio, che mai permetterebbe che nella sua organizzazione accadesse qualcosa del genere. Insabbiamenti di casi di pedofilia? Mai... non siamo mica i cattolici noi!!!

Quando e se scoppierà il bubbone in egual misura, anche la Watchtower sarà costretta ad ammettere le proprie colpe. Magari rigirerà la frittata dicendo che si era infiltrato qualche elemento corrotto nelle alte sfere che aveva emanato direttive dannose ma grazie all'aiuto di Geova tutto è stato risolto... chi lo sa...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1435
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi cattivo esempio » 29/01/2018, 15:30

LIALA ha scritto:http://retelabuso.org/

AI fATTI vostri un ragazzo a parlato di abusi da parte di un prete ed era accompagnato da un signore che faceva parte dell associazione sopra

ci sono associazioni italiane che aiutano abusati nei TDG ? :carezza:



perché ci sono abusati nei tdg italiani?
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 516
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi Franci94 » 29/01/2018, 17:49

cattivo esempio ha scritto:
LIALA ha scritto:http://retelabuso.org/

AI fATTI vostri un ragazzo a parlato di abusi da parte di un prete ed era accompagnato da un signore che faceva parte dell associazione sopra

ci sono associazioni italiane che aiutano abusati nei TDG ? :carezza:



perché ci sono abusati nei tdg italiani?


Se guardi alcuni video su Youtube, mi ricordo una puntata delle iene, dove una ragazza raccontava di essere stata molestata sessualmente dallo zio.. mi pare disse che quando lo confessò a sua madre, lei non fece niente.. se ciappini un pochino lo trovi quel video; e sicuramente anche qualche testimonianza. Coraggiosa, direi, perché non riesco nemmeno ad immaginare l'umiliazione la vergogna e la frustrazione di chi viene abusato :piange:
Franci94
Nuovo Utente
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 30/12/2017, 9:31

Messaggiodi cattivo esempio » 29/01/2018, 19:07

Franci94 ha scritto:
cattivo esempio ha scritto:
LIALA ha scritto:http://retelabuso.org/

AI fATTI vostri un ragazzo a parlato di abusi da parte di un prete ed era accompagnato da un signore che faceva parte dell associazione sopra

ci sono associazioni italiane che aiutano abusati nei TDG ? :carezza:



perché ci sono abusati nei tdg italiani?


Se guardi alcuni video su Youtube, mi ricordo una puntata delle iene, dove una ragazza raccontava di essere stata molestata sessualmente dallo zio.. mi pare disse che quando lo confessò a sua madre, lei non fece niente.. se ciappini un pochino lo trovi quel video; e sicuramente anche qualche testimonianza. Coraggiosa, direi, perché non riesco nemmeno ad immaginare l'umiliazione la vergogna e la frustrazione di chi viene abusato :piange:


sappi che quelle poche volte che nei servizi delle iene e simili vi era anche solo la parvenza di un fatto criminale
(tecnicamente notizia di reato) le procure si sono sempre attivate per controllare

tutti ricordiamo vanna marchi, altrimenti è show
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 516
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi VictorVonDoom » 29/01/2018, 20:03

Quindi in Italia tutto a posto?
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1435
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi pasqualebucca » 30/01/2018, 10:45

Avevo visto di un presunto caso tv a Bari, sulle jene, ma tutto è ermetico e non ci sono notizie certe.
Attenzione a postare notizie non certe e verificate, sono cose delicate e le querele partono subito.

Il presunto pedofilo deve essere beccato sul posto, oserei dire con la fragranza di reato, alttimenti in Italia gira e rigira rischia di farla franca.
Purtroppo.
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 827
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi VictorVonDoom » 30/01/2018, 11:11

pasqualebucca ha scritto:Avevo visto di un presunto caso tv a Bari, sulle jene, ma tutto è ermetico e non ci sono notizie certe.
Attenzione a postare notizie non certe e verificate, sono cose delicate e le querele partono subito.

Il presunto pedofilo deve essere beccato sul posto, oserei dire con la fragranza di reato, alttimenti in Italia gira e rigira rischia di farla franca.
Purtroppo.


Quindi mai in pratica... ma che stai a di?????
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1435
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Achille » 30/01/2018, 12:48

LIALA ha scritto:http://retelabuso.org/

AI fATTI vostri un ragazzo a parlato di abusi da parte di un prete ed era accompagnato da un signore che faceva parte dell associazione sopra

ci sono associazioni italiane che aiutano abusati nei TDG ? :carezza:
Nel sito che hai segnalato si parla molto anche di casi che riguardano i TdG:

http://retelabuso.org/?s=Geova
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12240
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi anima » 30/01/2018, 14:05

:grazie: quanti casi addiritura 2 pagine e ci sono anche italiani TDG :triste:
Mi presento
La vita non si spiega; si vive. (Luigi Pirandello)



Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4204
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Giovanni64 » 30/01/2018, 16:29

pasqualebucca ha scritto:Attenzione a postare notizie non certe e verificate, sono cose delicate e le querele partono subito.

Mi sbaglierò ma in questa frase noto un certo tono intimidatorio, quasi un tentativo di zittire con altri mezzi anche coloro che non sono tdg.
In ogni caso: la Royal Commission australiana ha "postato" notizie non certe e verificate? Se così fosse, perché non sono partite subito le querele (o l'equivalente australiano delle querele) da parte della Watchtower?
Prima che la Royal Commision facesse il suo lavoro, come avrebbe potuto un qualsiasi cittadino australiano reperire i dati della commissione stessa? E' evidente che i casi singoli che avessero provato a superare il muro del silenzio avrebbero avuto maggiori difficoltà ad emergere.

Si può ragionevolmente pensare che in un contesto la pedofilia tdg sia a livello mille e in un altro a livello zero?
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2896
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi pasqualebucca » 30/01/2018, 20:07

Giovanni64 ha scritto:
pasqualebucca ha scritto:Attenzione a postare notizie non certe e verificate, sono cose delicate e le querele partono subito.

Mi sbaglierò ma in questa frase noto un certo tono intimidatorio, quasi un tentativo di zittire con altri mezzi anche coloro che non sono tdg.
In ogni caso: la Royal Commission australiana ha "postato" notizie non certe e verificate? Se così fosse, perché non sono partite subito le querele (o l'equivalente australiano delle querele) da parte della Watchtower?
Prima che la Royal Commision facesse il suo lavoro, come avrebbe potuto un qualsiasi cittadino australiano reperire i dati della commissione stessa? E' evidente che i casi singoli che avessero provato a superare il muro del silenzio avrebbero avuto maggiori difficoltà ad emergere.

Si può ragionevolmente pensare che in un contesto la pedofilia tdg sia a livello mille e in un altro a livello zero?


Caro Giovanni io mi firmo per nome e cognome, e prima di postare notizie false e tendenziose, attendo 3 gradi di giudizio eppoi nel caso di condanna posso citare la fonte( devo citare).
Insomma nel ns ordinamento bisogna attendere la cassazione.
La Royal Commission è per l'appunto una Commissione Parlamentare mi sembra o qualcosa di simile, io vivo in Italia e voglio vedere una condanna certa e non più appellabile, di qualsiasi religione, ma questo mi deprime perché significa che violenza c'è stata.
La pedofilia è un male comune un delitto contro la persona, un abominio fatto su fanciulli/e che ne porteranno il marchio a vita nei loro ricordi.
Purtroppo.
Buona serata
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 827
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi Mauro1971 » 30/01/2018, 20:42

pasqualebucca ha scritto:io mi firmo per nome e cognome, e prima di postare notizie false e tendenziose, attendo 3 gradi di giudizio eppoi nel caso di condanna posso citare la fonte( devo citare).


Concordo.
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8997
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44


Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Achille, Google Adsense [Bot] e 7 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici