Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

"Questa generazione"

Racconti, aneddoti, barzellette varie

Moderatore: Quixote

"Questa generazione"

Messaggiodi Achille » 11/07/2018, 6:44

Gesù ha spiegato molto bene ai suoi discepoli cosa intendeva dire :risata:
Immagine
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12240
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi deliverance1979 » 11/07/2018, 7:16

Caro Achille, questo è un colpo basso. Comunque tale argomento non è tanto della sezione umorismo... ma una triste realtà dei grotteschi cambiamenti del Corpo Direttivo.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4887
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi VictorVonDoom » 11/07/2018, 7:23

Immagine
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1435
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Achille » 11/07/2018, 7:48

deliverance1979 ha scritto:Caro Achille, questo è un colpo basso. Comunque tale argomento non è tanto della sezione umorismo... ma una triste realtà dei grotteschi cambiamenti del Corpo Direttivo.
Già, ma si tratta comunque di un insegnamento ridicolo. Fanno dire "a Gesù" quello che non ha mai detto.

Immagine
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12240
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi VictorVonDoom » 11/07/2018, 8:54

Devo ringraziarli, però. E' stato il colpo finale al mio, già vacillante, indottrinamento.
10, 100, 1000 dottrine come la generazione sovrapposta!
Altro che apostati! Ne risvegliano di più 'ste (sempre nuove) vaccate e le comparsate dei vari Lett & Tony Morris III.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1435
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Socrate69 » 11/07/2018, 11:46

Certo, se ci fosse un Award delle cose più buffe in campo di dottrine religiose, questa sarebbe senz'alcun dubbio premiata.

Secondo me però - mi faccio profeta :sorriso: - trà poco qualche nuovo folgore arriverà a Warwick, che sarà ancora più buffo, perché ormai per loro è fattore genetico. È come le bugie: più ne dici e più le devi inventare grosse.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3677
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Romagnolo » 11/07/2018, 12:17

Di sicuro anche quando questa ultima parte della generazione sovrapposta sarà scomparsa dovranno fare parecchi: :mirror: :mirror: :mirror: :mirror: per tirare avanti. :ironico:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4865
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi deliverance1979 » 11/07/2018, 13:46

Romagnolo ha scritto:Di sicuro anche quando questa ultima parte della generazione sovrapposta sarà scomparsa dovranno fare parecchi: per tirare avanti.


Qui devo darti torto caro mio.... :ironico:

La WTS, oltre alla generazione che si sovrappone, ha pensato bene a riaprire le porte dei 144.000, che dal 1935 al 2007, per ben 72 anni erano rimaste chiuse, e questo numero, ormai arrivato a meno di 8000 persone, ogni anno si assottigliava sempre di più.

Ma con la nuova mirabolante interpretazione delle porte in cielo che si riaprono per la chiamata celeste nel 2007, con il nuovo intendimento relativo alla raccolta di questi unti o 144.000, tutto si rimette in discussione, e siamo passati da 8000 a 11.000 unti.

A questo punto c'è da far notare loro un piccolo dettaglio storico.

I TDG da dozzinali americani quali sono, hanno peccato di ingordigia nei primi anni di questa religione.
Se loro fossero stati più accorti, e si fossero giocati meglio il numero dei 144.000, avrebbero fatto in maniera tale che gli appartenenti a questo gruppo fossero persone veramente speciali, come ad esempio i primi discepoli o chi prendeva la direttiva spirituale delle congregazioni nel I° Secolo.
Invece, spinti dalla foga di vedere adempiute le profezie bibliche, ovvero di raccogliere prima le cose in cielo (e quindi il numero dei 144.000) e poi quelle sulla terra (ovvero le persone che dovevano ascoltare la predicazione prima della fine di questo sistema di cose), i membri del corpo direttivo hanno messo dentro i 144.000 di tutto e di più, tanto che nel 1935 dissero che tale numero era stato completato.

Se invece loro si limitavano ad inserire in questo numero solo i discepoli di Gesù e qualche altro cristiano importante del primo secolo, come anche tutti coloro che dal 100 D.C. al 1874 D.C. (anno in cui Russell fonda gli studenti biblici poi TDG) avevano dato prova di alta fede nei confrotni della verità.
In questi casi, il numero dei 144.000 si sarebbe riferito solo a persone che prendevano la direttiva o che compirono opere ed azioni meritorie di tale blasone (martirio compreso).

Invece, il Corpo Direttivo ha fatto si che nel corso degli anni, tra il numero dei 144.000 ci fossero persone "comuni" che non ricoprivano ne incarichi di comando o direttiva, ne avevano particolari capacità di una qualsiavoglia cosa.

Pertanto, erano comuni TDG che servivano Geova forse neanche una qualche nomina spirituale come quella di anziano, servitore di ministero o altro.

In questa maniera quelli del Corpo Direttivo si sono finiti i numeri dei 144.000, completati nel XX° secolo, e siccome la fine non è venuta, mentre il numero di tali persone si riduceva sempre di più, si sono trovati con le spalle al muro.

Quindi, nel 2007, si sono dovuti reinventare la storia che la porta in cielo, chiusa nel 1935 e che rappresentava la fine della raccolta dei 144.000, si era di nuovo riaperta.

A tal proposito, ci hanno agganciato (già che c'erano), anche la nuova interpretazione della fine del sistema di cose, o ultimi giorni, identificabili nel periodo di tempo della famosa "generazione" che non sarebbe passata.

Questo è stato un pastrocchio dottrinale mega galattico.

Perchè mentre la vecchia generazione, che andava dal 1914 (più i 70 - 80 anni della durata di vita di un uomo, descritta in Salmo) li portava al 1994, includeva anche la questione che, gli unti raccolti fino al 1935, fossero coloro che in larga parte rappresentavano le persone di questa famosa generazione, e che con il trascorrere degli anni (man mano che ci si avvicinava al 1994) doveva numericamente scendere.

Difatti, sempre secondo una teoria dei TDG, alla fine dei tempi, ovvero nella parte finale dei giorni, solo un piccolo rimanente di questo gruppo, doveva accompagnare la "grande folla" di fedeli TDG che hanno la speranza di vivere per sempre su questa terra, attraverso la grande tribolazione prima ed Harmagheddon poi (anche se per Harmagheddon questi sarebbero stati rapiti in cielo ed avrebbero partecipato al giudizio universale sulla terra insieme a Gesù).

Quindi, il pastrocchio fatto con il nuovo intendimento è inenarrabile, e molti TDG non saprebbero neanche spiegarlo...
Non che sapessero spiegare il vecchio intendimento della generazione, ma questo di adesso è ancora più ridicolo.
L'altro per lo meno, fino a che il gioco non si è rotto, era per lo meno più credibile.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4887
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi VictorVonDoom » 11/07/2018, 15:48

deliverance1979 ha scritto:Se invece loro si limitavano ad inserire in questo numero solo i discepoli di Gesù e qualche altro cristiano importante del primo secolo, come anche tutti coloro che dal 100 D.C. al 1874 D.C. (anno in cui Russell fonda gli studenti biblici poi TDG) avevano dato prova di alta fede nei confrotni della verità.
In questi casi, il numero dei 144.000 si sarebbe riferito solo a persone che prendevano la direttiva o che compirono opere ed azioni meritorie di tale blasone (martirio compreso).


Eh, ma sarebbero assomigliati troppo ai Santi della Chiesa Cattolica... loro invece ce la sanno lunga ed interpretano correttamente le Scritture! :carezza:
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1435
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi pasqualebucca » 11/07/2018, 16:23

La generazione sovrapposta è la cosa che più mi piace della vita geovista, mi chiedo sempre e non ho mai risposte, come se la bevano gli attuali tgd.
I nuovi non sanno e non si pongono il problema ma i vecchi appartenenti alla precedente generazione? Che dicono loro.
Sui 144000 ho sempre chiesto “come staccare un tiket “ per farne parte, io del vivere per sempre in una terra paradisiaca non me ne faccio nulla.
Anche su questa domanda nessuna risposta, mi hanno detto che se uno è unto lo sente, lo capisce da solo.
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 827
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi Ray » 11/07/2018, 17:38

VictorVonDoom ha scritto:Devo ringraziarli, però. E' stato il colpo finale al mio, già vacillante, indottrinamento.
10, 100, 1000 dottrine come la generazione sovrapposta!
Altro che apostati! Ne risvegliano di più 'ste (sempre nuove) vaccate e le comparsate dei vari Lett & Tony Morris III.

:ok:

Ha fatto vacillare anche me. Ricordo ancora quando in sala si commentò questa torre di guardia.
Chissà se fece dubitare solo me ??
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11032
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Socrate69 » 11/07/2018, 18:44

pasqualebucca:
Anche su questa domanda nessuna risposta, mi hanno detto che se uno è unto lo sente, lo capisce da solo.

Su questo non avrai mai risposta, e la cosa stà diventando sempre più confusa per loro, dato il numero sempre crescente da qualche anno di coloro che partecipano agli emblemi. Questa dottrina stà anch'essa facendo acqua, e vedrai che sarà una di quelle che trà poco quelli di Warwick modificheranno, facendo credere ad un nuovo bagliore provveniente dal cielo.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3677
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Panacca » 11/07/2018, 19:56

Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.
Avatar utente
Panacca
Utente Senior
 
Messaggi: 1381
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Messaggiodi VictorVonDoom » 12/07/2018, 7:32

pasqualebucca ha scritto:La generazione sovrapposta è la cosa che più mi piace della vita geovista, mi chiedo sempre e non ho mai risposte, come se la bevano gli attuali tgd.
I nuovi non sanno e non si pongono il problema ma i vecchi appartenenti alla precedente generazione? Che dicono loro.


Non ci crede veramente nessuno, dai! E' troppo assurda anche per loro.

La cosa è semplicissima: Dissentire apertamente è proibito, pena la riprensione e, se si persiste, l'espulsione per apostasia con annessi e connessi. Va da se che chi pensa che sia una vaccata non potrà certo dirlo ad alta voce ma anzi si troverà a commentare positivamente se gli viene chiesta la sua opinione in conversazioni informali o alle adunanze. Farsi vedere dubbioso o sollevare critiche non sarebbe "salutare". Fai un po' tu...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1435
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi pasqualebucca » 12/07/2018, 7:45

VictorVonDoom ha scritto:
pasqualebucca ha scritto:La generazione sovrapposta è la cosa che più mi piace della vita geovista, mi chiedo sempre e non ho mai risposte, come se la bevano gli attuali tgd.
I nuovi non sanno e non si pongono il problema ma i vecchi appartenenti alla precedente generazione? Che dicono loro.


Non ci crede veramente nessuno, dai! E' troppo assurda anche per loro.

La cosa è semplicissima: Dissentire apertamente è proibito, pena la riprensione e, se si persiste, l'espulsione per apostasia con annessi e connessi. Va da se che chi pensa che sia una vaccata non potrà certo dirlo ad alta voce ma anzi si troverà a commentare positivamente se gli viene chiesta la sua opinione in conversazioni informali o alle adunanze. Farsi vedere dubbioso o sollevare critiche non sarebbe "salutare". Fai un po' tu...


Mi piacerebbe avere la testimonianza di qualcuno che sta dentro, esempio Romagnolo, di come la vivono e di fatto cosa pensano degli unti e di tutta la questione 144000.
Non fare domande che significa? Se le fai in merito vieni preso sottocchio e segnato?
Avatar utente
pasqualebucca
Utente Junior
 
Messaggi: 827
Iscritto il: 05/02/2017, 16:01

Messaggiodi Achille » 12/07/2018, 8:16

Qualche mese fa ho parlato di questo con due TdG che ho incontrato a Verona. Ne ho parlato qui viewtopic.php?f=8&t=23848

Dal modo in queste due TdG (non) mi hanno risposto penso che molti di loro non sappiano spiegare questa "dottrina".
Probabilmente non ci pensano molto, relegando in un angolo della mente questo nuovo "intendimento", fra le cose che verranno eventualmente chiarite a suo tempo.
Si chiama dissonanza cognitiva.
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 12240
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi deliverance1979 » 12/07/2018, 8:41

VictorVonDoom ha scritto:Non ci crede veramente nessuno, dai! E' troppo assurda anche per loro.


Achille ha scritto:Probabilmente non ci pensano molto, relegando in un angolo della mente questo nuovo "intendimento", fra le cose che verranno eventualmente chiarite a suo tempo.
Si chiama dissonanza cognitiva.


pasqualebucca ha scritto:Mi piacerebbe avere la testimonianza di qualcuno che sta dentro, esempio Romagnolo, di come la vivono e di fatto cosa pensano degli unti e di tutta la questione 144000.


Farò il mio solito polpettone, ma amo gongolarmi su questo, visto che io ero uno di quelli che viveva in funzione di una data, e mi veniva "rimproverato" questo mio "zelo pragmatico" in merito.

He, he, he, ora che gli ci sono avanzati i giorni, anche loro iniziano a perdere i pezzi.

Per me, prima la batosta grossa l'hanno ricevuta nel 1995, quando quelli del Corpo Direttivo cambiarono l'intendimento della generazione che non doveva passare, quella che dal 1914 doveva più o meno finire nel 1994.

A mio avviso li è iniziata la secolarizzazione o i guai per questa religione.

E' vero che nel 1975 c'è stata la prima delusione, ma non scordiamoci che stando ai vecchi calcoli, per la fine (stando al vecchio intendimento della generazione) mancavano altri 19 anni prima del 1994, ed in 19 anni può accadere di tutto.

Anche se, devo ammettere che all'epoca (nel 1995), per come quelli del Corpo Direttivo avevano infiocchettato tale cambiamento, riuscirono a rendere la cosa molto più credibile della vaccata delle "Generazioni che si sovrappongono" insegnata di ora.
Per lo meno, mentre il vecchio intendimento che si riferiva alla durata di vita di una persona, (tratta dalla scrittura di salmo e che andava dal 1914 al 1994 aveva come limite temporale una tale lunghezza di anni), nel 1995 la generazione si riferiva ad un periodo di tempo che partiva dal 1914 ed arrivava oltre gli 80 anni, ma non doveva essere un tempo indefinito.
Ed era proprio quel periodo che partendo dal 1914, conteneva in se tutti i segni degli ultimi giorni, tra cui la predicazione.
Ora a livello storico la cosa non sarebbe stata neanche cosi sbagliata.
Se vogliamo giustificarli, questo intendimento forse era il migliore (anche se poi doveva avere comunque una fine).
Non scordiamoci mai che noi siamo abituati a suddividere le porzioni storiche in periodi.
Età classica, alto medioevo, rinascimento, illuminismo, età moderna e via dicendo.
Periodi che hanno un inizio con un dato evento, ed una fine con un altro dato evento.
Quindi, dal 1914 iniziano gli ultimi giorni che poi dovevano finire con Harmagheddon.
Forse tra tutte le vaccate sparate quella della generazione come periodo storico, ideata come spiegazione dottrinale nel 1995, era forse la più credibile.

Molti TDG all'epoca, forse per auto convincersi meglio, sovrapposero addirittura questi due intendimenti, e finirono con l'immaginare ad un periodo di tempo che poteva durare oltre gli 80 anni, ma poco più di un secolo.
Molti dicevano che la vita di una persona si era allungata, quindi ancora erano ancorati al vecchio intendimento della generazione di 70-80, ma, con gli standard di vita moderni.
Per cui, secondo molti, il nuovo intendimento che parlava di una generazione come arco di tempo che abbracciava diverse decadi, e superava il secolo, tecnicamente non entrava in contraddizione con il primo intendimento che finiva nel 1994.
Quindi immaginavano che una persona nata nel 1914 e che poteva vivere 100 - 105 anni, poteva rientrare sia nella spiegazione del vecchio intendimento che di quello nuovo.

Mi ricordo infatti che alle adunanze ci si spendeva del tempo per far capire questo punto e che in realtà il senso di urgenza era rimasto lo stesso.

Ma purtroppo per loro, passo il 1995, il 1996, il 1998, il 1999 e siamo arrivati al XXI° secolo.
Un pò di accelerazione la diede il fatidico evento del 11-09-2001, ma dopo qualche anno, tutto ritornò come prima.

Anche all'epoca, molti TDG che parlavano del tempo della fine, non avrebbero saputo spiegare come si arrivava alla data del 1914, ovvero i famosi sette tempi del sogno di Nabucodonosor.
Molti che sono dentro questa religione, sono come molti cattolici che vanno in Chiesa, fanno delle cose per consuetudine, per compagnia, per avere un punto di riferimento, non perchè ci credono, o se si, non hanno quella fede basata sulla conoscenza ma sul sentito dire di quanto detto alle adunanze.

Ma torniamo al nuovo intendimento.
Quello delle generazioni che si sovrappongono è di una vergogna infinita.
Sono riusciti ad inventarsi una vaccata cosi grossa che neanche quelli del corpo direttivo riescono a spiegarla.

Ma il problema è ancora un altro, che molto TDG, miei coetanei o anche più grandi, quindi la fascia di età che sta tra i 35 ed i 65 anni, si ricordano i vecchi intendimenti, cosi si predicava alle persone ed a chi faceva lo studio biblico durante gli anni 1980 - 1990.
E quanto detto e sperato allora cozza pesantemente con quello detto, fatto e visto oggi.

Non è un caso che molti TDG si organizzano in gruppi critici e parlano male della direttiva degli Unti di Brooklyn.
Non è un caso che molti, forse per non aprire gli occhi su questa immensa truffa colossale, cercano rifugio tornando indietro con la memoria, in tempi nostalgici, quando si pranzava alle assemblee, quando le congregazioni erano più dinamiche e quando la fine era più vicina di oggi (nonostante siano passati 3 o quattro decenni... :conf: ).
Allora penso che tutte queste persone, vogliono ripristinare quel senso di appartenenza di una "Verità biblica dei TDG" ormai andata, finita nel 1995.
E per questo fanno dei movimenti di studio o comunque di interesse biblico che riporti il tempo indietro con le lancette, ovvero quando si predicava e si aspettava la fine.
Per loro, il Corpo Direttivo ha tradito l'aspettativa della fine ma non Geova.

Infatti, anche ragionando con mia madre, che ogni tanto sbircia quelli di proclamatoreconsapevole, gli ho fatto notare che questa voglia di vintage e di restyling della fede non ha senso.
Ma come si fa a tornare indietro, ad un tempo dove attraverso i libri potete vivere per sempre su una terra paradisiaca, o verità, o rivelazione il suo grandioso culmine è vicino, si aspettava una fine imminente che poi non è venuta.
Anche sconfessando il Corpo Direttivo moderno, quindi post XX° secolo, ci si ritroverebbe intorno ad un tavolo ad iniziare un nuovo percorso di fede, ma basato su quanto scritto da Russell, Rhutherford e tutti gli altri che lo seguirono fino al 1999.

Quegli stessi scritti sconfessati poi dal tempo e dalla WTS stessa.

Cosa pensano nelle loro teste, che tornando ad una visione teocratica della bibbia pre XXI° secolo GEOVA li ascolti stile divinità antica ora appagata da questo ritorno alle origini?
Ma se quando loro insegnavano le coste giuste, la fine non è arrivata, perchè dovrebbe venire ora, proprio mentre sconfessano il nuovo per tornare al vecchio?

Qualcosa non riporta, sono un pò contorti....

Nel mentre che le vecchie generazioni rimangono dentro questa organizzazione per non restare soli ed avere qualcuno che li accompagni negli ultimi anni della loro vita, e quelle di mezzo si interrogano sul da farsi e sulla fregatura che hanno preso, le nuove generazioni si stanno sempre di più secolarizzando, ed i risultati li vediamo.
Più TDG ma meno soldi per l'organizzazione, più TDG e maggiori sale del regno, filiali bethel chiuse.

Il loro mondo sta letteralmente collassando su se stesso....
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4887
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi VictorVonDoom » 12/07/2018, 9:40

pasqualebucca ha scritto:Non fare domande che significa? Se le fai in merito vieni preso sottocchio e segnato?


Puoi fare domande, sempre mostrando la "giusta attitudine" (cioè non iniziare a fare domande troppo indagatorie con chiunque... se hai dubbi fai ricerche, solo nelle pubblicazioni WT ovviamente, e al massimo parli con gli Anziani) ma, alla fine, il percorso può portare solo a convincerti della risposta Watchtower o, al massimo, di tenerti i tuoi dubbi per te e non parlarne con nessuno. E ovviamente verresti "attenzionato" per qualche visita pastorale regolare. Di solito funziona così.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1435
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Romagnolo » 12/07/2018, 15:10

Ciao Deliv. Non ho letto tutto il secondo papiro.. :ironico: ma riguardo al primo permettimi di dissentire...per un motivo molto semplice...per il CD chi è divenuto unto dopo il 1994 molto probabilmente non fa parte della generazione di cui parlava Gesù,...questi Unti devono aver vissuto parte...e sopratutto buona parte della loro vita in contemporanei della prima parte di Unti...ovvero quelli che videro e capirono gli eventi del 1914.
Se tra gli Unti post 1994 vi fossero persone che si ritengono chiamate alla vita Celeste in data ben lontana dai primi anni 90, questi non possono essere conteggiati tra quelli che formano la seconda parte della Generazione che non deve passare.
Oddio...spero di essere stato chiaro.... :ironico: ...e di questi se tutto va bene entro una ventina di anni non dovrebbero rimanermene quasi più.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4865
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi VictorVonDoom » 12/07/2018, 15:36

Romagnolo ha scritto:Ciao Deliv. Non ho letto tutto il secondo papiro.. :ironico: ma riguardo al primo permettimi di dissentire...per un motivo molto semplice...per il CD chi è divenuto unto dopo il 1994 molto probabilmente non fa parte della generazione di cui parlava Gesù,...questi Unti devono aver vissuto parte...e sopratutto buona parte della loro vita in contemporanei della prima parte di Unti...ovvero quelli che videro e capirono gli eventi del 1914.


Esatto, da qui generazione SOVRAPPOSTA! :ok:

Romagnolo ha scritto:Se tra gli Unti post 1994 vi fossero persone che si ritengono chiamate alla vita Celeste in data ben lontana dai primi anni 90, questi non possono essere conteggiati tra quelli che formano la seconda parte della Generazione che non deve passare.
Oddio...spero di essere stato chiaro.... :ironico: ...e di questi se tutto va bene entro una ventina di anni non dovrebbero rimanermene quasi più.


Vabbè, questo lascia il tempo che trova. In fondo non doveva esistere manco la prima di sovrapposizione. :risata:
Contrattempi permettendo, tocchiamo ferro, dovrei essere ancora in vita per vedere la prossima vaccata a riparazione dell'estinzione (inaspettata! :ironico:) anche della generazione sovrapposta. Lo so è da mal di testa... ma tant'è! :conf: :conf: :conf:

Sono curioso di vedere cosa si inventeranno al prossimo giro!
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1435
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi deliverance1979 » 12/07/2018, 15:41

Romagnolo ha scritto:Non ho letto tutto il secondo papiro..


Non ti sei perso niente... :ironico: :ironico: :ironico:

Romagnolo ha scritto:per il CD chi è divenuto unto dopo il 1994 molto probabilmente non fa parte della generazione di cui parlava Gesù,...questi Unti devono aver vissuto parte...e sopratutto buona parte della loro vita in contemporanei della prima parte di Unti...ovvero quelli che videro e capirono gli eventi del 1914.


VictorVonDoom ha scritto:Esatto, da qui generazione SOVRAPPOSTA!


Scusate ad entrambi, ma come la mettono con il fatto che la raccolta degli unti era finita nel lontano 1935 e con numerose torre di guardia espressero tale convinzione fino alla fine del XX° secolo, per poi sconfessare tutto nel 2007, ben 72 anni dal 1935 e guarda caso proprio quando hanno cambiato intendimento anche sulla profezia inerente la fine... :fronte:

Quindi facciamo due calcoli.

Quando si parla di prima generazione e di quelli che capirono gli eventi del 1914, si dovrebbe parlare di tutti coloro che nacquero nel periodo di Russell, quindi nel 1914 dovevano avere tra i 10 anni o più.
Ma noi siamo buoni, facciamo uno che aveva 10 anni, visto che all'epoca i bambini di quell'età erano molto più maturi.
Quindi uno nato nel 1904, mese più mese meno.
Quindi, questa persona dovrebbe arrivare (se vive 80 anni diciamo) al 1984, e logicamente in questo lasso di tempo ricevere anche la chiamata come unto, e noi poveri apostati delle tenebre di fuori, che siamo particolarmente attaccati alle tradizioni geoviane (o geoviste.... :boh: ), diciamo che tale persona riceve tale chiamata nel 1930, ovvero a 26 anni, e nel pieno boom di chiamate celesti.... :saggio:

Ora consideriamo l'unto della famosa seconda generazione che si sovrappone alla prima, anche in questo caso siamo buoni e ne prendiamo uno giovane, ovvero un uomo che nasce nel 1965 e che nel 1980, poco prima che muoia l'unto della prima generazione ha 15 anni, età che gli permette di conoscere l'unto della prima generazione e di comprendere la tabella di marcia di Geova. In più, che questa persona riceva la chiamata celeste nel 1994, ad un'età di 29 anni, quasi roba da Gesù Cristo (per età).

Considerano che anche questo tizio della seconda generazione di unti dovrebbe vivere 80 anni, la fine dovrebbe avvenire secondo il calcolo delle sovrapposizioni delle generazioni entro il 2045, ho capito male? :conf: :boh:

Seconda osservazione, io ho preso una durata media di vita scritturale (sempre rimanendo in salmo dove il range di vita media dell'uomo va dai 70-80 anni), ma sappiamo benissimo che oggi la media si è alzata, quindi, per essere buoni, la seconda generazione potrebbe spingersi anche fino al 2055.

Ho sbagliato qualcosa? :boh: :boh: :boh:
Ultima modifica di deliverance1979 il 12/07/2018, 15:56, modificato 3 volte in totale.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4887
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi deliverance1979 » 12/07/2018, 15:50

Per Achille, la discussione che hai aperto, sta prendendo una piega tutt'altro che umoristica.... :ironico: :ironico: :ironico:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4887
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi VictorVonDoom » 13/07/2018, 8:03

deliverance1979 ha scritto:
Scusate ad entrambi, ma come la mettono con il fatto che la raccolta degli unti era finita nel lontano 1935 e con numerose torre di guardia espressero tale convinzione fino alla fine del XX° secolo, per poi sconfessare tutto nel 2007, ben 72 anni dal 1935 e guarda caso proprio quando hanno cambiato intendimento anche sulla profezia inerente la fine... :fronte:

Quindi facciamo due calcoli.

Quando si parla di prima generazione e di quelli che capirono gli eventi del 1914, si dovrebbe parlare di tutti coloro che nacquero nel periodo di Russell, quindi nel 1914 dovevano avere tra i 10 anni o più.
Ma noi siamo buoni, facciamo uno che aveva 10 anni, visto che all'epoca i bambini di quell'età erano molto più maturi.
Quindi uno nato nel 1904, mese più mese meno.
Quindi, questa persona dovrebbe arrivare (se vive 80 anni diciamo) al 1984, e logicamente in questo lasso di tempo ricevere anche la chiamata come unto, e noi poveri apostati delle tenebre di fuori, che siamo particolarmente attaccati alle tradizioni geoviane (o geoviste.... :boh: ), diciamo che tale persona riceve tale chiamata nel 1930, ovvero a 26 anni, e nel pieno boom di chiamate celesti.... :saggio:

Ora consideriamo l'unto della famosa seconda generazione che si sovrappone alla prima, anche in questo caso siamo buoni e ne prendiamo uno giovane, ovvero un uomo che nasce nel 1965 e che nel 1980, poco prima che muoia l'unto della prima generazione ha 15 anni, età che gli permette di conoscere l'unto della prima generazione e di comprendere la tabella di marcia di Geova. In più, che questa persona riceva la chiamata celeste nel 1994, ad un'età di 29 anni, quasi roba da Gesù Cristo (per età).

Considerano che anche questo tizio della seconda generazione di unti dovrebbe vivere 80 anni, la fine dovrebbe avvenire secondo il calcolo delle sovrapposizioni delle generazioni entro il 2045, ho capito male? :conf: :boh:

Seconda osservazione, io ho preso una durata media di vita scritturale (sempre rimanendo in salmo dove il range di vita media dell'uomo va dai 70-80 anni), ma sappiamo benissimo che oggi la media si è alzata, quindi, per essere buoni, la seconda generazione potrebbe spingersi anche fino al 2055.

Ho sbagliato qualcosa? :boh: :boh: :boh:


Fai troppe domande, sei proprio un'apostata! :risata: :risata:

Allora, cerco di risponderti per quello che mi ricordo dato che al tempo di questa vaccata ero ancora li dentro.

Ovviamente le loro dottrine sono "liquide" (ogni riferimento a determinati rifiuti organici è puramente casuale), quindi funziona così: sparano una cavolata e poi stanno a vedere che piega prendono gli eventi. Nel caso, modificano la cavolata per adattarla ai fatti.
Quindi, (prima cavolata) la "chiamata" si era conclusa nel 1935 MA (i fatti) dicono che negli ultimi anni LA LIRA SI IMPENNA e dagli 8000, in diminuzione, adesso sono più di 18000, in aumento (ho preso un link a caso https://www.jw.org/it/pubblicazioni/lib ... -del-2016/).

Quindi "i fatti" hanno suggerito loro che (1) la "chiamata" non era "evidentemente" conclusa. In ogni caso hanno messo le mani avanti e detto che "non tutti" quelli che prendono gli emblemi sono unti, molti lo fanno evidentemente per problemi mentali (mi chiedo però perchè lo stesso sospetto non si applichi ai magnifici 7 ora 8) ma sarà Geova poi a giudicare (ovviamente :ironico: ).
(2) hanno potuto collegare la magnifica vaccata della generazione sovrapposta. Occhio che non è sufficiente che, nell'esempio che fai tu, uno abbia 15 anni nel periodo in cui un unto della prima generazione sia in vita. DEVE ESSERE UNTO MENTRE UNO DELLA PRIMA E' ANCORA IN VITA, quindi direi qualcosina in più dei 15 anni (a meno che dopo il pedo-battesimo sdoganino pure la pedo-unzione, ma non credo arrivino a tanto). Dalla tabella che veniva mostrata nel Broadcasting, infatti, si metteva come "limite" ipotetico la morte di uno degli ultimi della prima generazione, mi sembra Franz, nel 1992, sottintentendo quindi che gli unti DOPO quella data non rientrano nella "generazione" (sovrapposta).

Quanti anni poteva avere una new entry negli unti nel 1992... mmmm, se mettiamo che all'epoca sta cosa era presa più seriamente e chi "sentiva" la chiamata, a meno di evidenti problemi psicologici, era uno che si era speso nell'opera, aveva una vita di ministero "a tempo pieno"... boh, giovane per quanto vuoi... almeno 30 anni? 35? 40? Oggi un unto del genere avrà dai 55 anni in su (Jackson mi sembra ne abbia 63, stiamo sempre facendo calcoli alla carlona eh). Non giovanissimo ma abbastanza per garantire una ventina di anni di "autonomia" (se Geova vuole :ironico: ) ed elaborare la prossima nuova vaccata che dovrà necessariamente sostituire la "generazione sovrapposta".

Questo probabilmente è stato fatto per rassicurare quei TdG che erano legati alla "dottrina" della diminuzione degli unti come conto alla rovescia verso la fine e che, invece, da un giorno all'altro se li sono visti, di anno in anno, aumentare negli annuari (tanto che quasi quasi li stavano odiando :risata: ).

Di questa seconda generazione dicono LE STESSE IDENTICHE COSE CHE DICEVANO PER LA PRIMA: "sono ormai avanti negli anni quindi non deve mancare poi molto".
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 1435
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi deliverance1979 » 13/07/2018, 11:26

VictorVonDoom ha scritto:Quindi, (prima cavolata) la "chiamata" si era conclusa nel 1935 MA (i fatti) dicono che negli ultimi anni LA LIRA SI IMPENNA e dagli 8000, in diminuzione, adesso sono più di 18000, in aumento (ho preso un link a caso https://www.jw.org/it/pubblicazioni/lib ... -del-2016/).


Guarda Victor, se volevi farmi girare gli zebedei, con questo articolo ci sei riuscito benissimo, complimenti... :ironico: :ironico: :ironico:

La cosa imbarazzante è come loro (quelli del Corpo Direttivo di Warwick, ex Brooklyn) si possano permettere di sparare queste vaccate pluri decennali, pretendere che il gregge le accetti, pena la disassociazione, e poi rettificarle in corso d'opera.

Se prendiamo non sò quante riviste degli anni 80-90 del secolo scorso che parlavano del rimanente, di quanti pochi unti rimanevano e di come la profezia riguardante la fine imminente stesse per adempiersi, siamo praticamente passati tre decenni dopo, a dire il contrario di quanto affermato con un raddoppio del numero degli uniti.
il picco più basso è avvenuto nel 2003, con 8565 partecipanti alla commemorazione o meglio conosciuti come unti o 144.000

e comunque beccate questa, tiè.....

https://jwanalyze.wordpress.com/aumento-del-numero-degli-unti/

Dove si analizza l'imbarazzante altalena che i 144.000 fanno dal 1935 ad oggi....

Ma torniamo seriamente a noi.

Questo è uno degli articoli più imbarazzanti scritto dal Corpo Direttivo, è una domanda ai lettori del 2007, dal titolo "Quando termina la chiamata dei cristiani alla speranza celeste?"

https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/2007327?q=Unti&p=par

La cosa bella è che nel 1975, notate cosa scrivevano al riguardo del 1919, anno in cui, per loro stessa ammissione, vennero purificati spiritualmente, quindi, da quell'anno in poi, gli unti del Corpo Direttivo, dovevano capire sempre meglio la parola di Dio la Bibbia, ed i tempi che precedevano la fine, descrivendo in maniera dettagliata e puntuale il progredire degli eventi terreni, collegandoli a questa o quella profezia biblica.

Dal capitolo "Ecco lo Sposo" tratto dal libro "Il millenario regno di Dio si è avvicinato" 1975

https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/1101973021?q=1919&p=par

Notate i dettagli delle date, dei giorni, utili ad evidenziare una scadenza serrata degli eventi.
Niente è vago, niente è casuale o indeterminato.
E tutta questa ossessione per l'imminenza ed i collegamenti tra passi biblici ed eventi terreni appartenenti o ai TDG o alla situazione geopolitica mondiale, ce li riporteremo dietro fino alla fine degli anni 1980 ed i primi anni del 1990.

Altro che "Non dovete servire per una data perchè non sapete il giorno e l'ora...."
Che culo.
Ed allora perchè tutti questi dettagli e senso di urgenza legato a tali date ed osservazioni, anzi, speculazioni?

Continuiamo con altre vaccate nostrane, siamo nel 1978, nuovo libro, nuove stronzate.... il titolo è "Salvezza dell'uomo"

https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/1101975068?q=1919&p=par

Notate lo scandalo di questo paragrafo.... il 41, che a mio avviso è il top.

"Così nel 1919 era venuto il tempo perché il rimanente dell’Israele spirituale di Geova dimostrasse al mondo che era stato liberato da Babilonia la Grande. Cominciarono ad accumularsi le prove che erano stati ristabiliti nel Suo favore e che Egli li aveva costituiti suoi testimoni cristiani. "


Come, facendo loro sparare vaccate dal 1919 ad oggi e rettificandole di volta in volta o sconfessandole?
Ottimo

Alè, altra carrettata di vaccate sul 1919 ed i famosi 1260, 1290 e 1335 giorni profetici del libro di Daniele, Torre di guardia del 1 novembre 1993

https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/1993802?q=1919+rivelazione&p=par

Per concludere, la biblioteca della WTS è piena di sciempiaggini varie che con carotaggi biblici, date, numeri, eventi di presunta approvazione divina, cercano di attestare come i 144.000 ed ancora di più, il ristretto gruppo di unti che fanno parte del Corpo Direttivo abbiano avuto la presunzione di appiopparsi la santità e la guida del popolo di Geova prima della fine.

Il problema che ne è venuto fuori è il seguente.

Si è passati dagli anni 1914 - 1994 a dettagli tecnici sempre precisi, che collegavano date, numeri, scritture, eventi geopolitici, personaggi ed organizzazioni umane a questo o quell'evento profetico.

1995 - 2007 i TDG si calmano, inizia un periodo distensivo dove, ad eccezione di qualche rigurgito biblico di un certo interesse quale ad esempio il manuale per lo studio del libro biblico di Daniele, datato 1999, forse l'ultimo canto del cigno che chiude il secolo delle profezie tecniche mancate, si inizia a preparare un tempo di secolarizzazione.

dal 2007 a Boh... :conf: I TDG iniziano a sconfessare molte profezie e dottrine passate che se lette oggi sono piene di dettagli, di precisazioni e di collegamenti e di vaccate..... (fortuna la purificazione del 1919 :fronte: :fronte: :fronte: )
Oggi tutto è diventato vago, ed ormai, a quasi 100 anni da che nel 1919 sono stati ritenuti idonei e liberati dalla prigionia spirituale, il Corpo Direttivo partorisce insulse e contraddittorie teorie, quando invece dovrebbe scrivere interi tomi di informazioni su ogni singolo versetto biblico, tanto il tempo che è passato e quanto più è vicina la fine...

Qualcosa è andato veramente storto... :strettamano:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4887
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Mauro1971 » 13/07/2018, 11:56

Il gioco delle 3 Generazioni:



https://www.youtube.com/watch?v=v2Aasn7ulIs
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Gold
 
Messaggi: 8997
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44


Torna a Umorismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici