Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Le "colpe" di Desiré.... ?

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Messaggiodi Gocciazzurra » 27/10/2018, 20:29

deliverance1979 ha scritto:Fino a che il tossicodipendente si paga il suo vizio, contribuisce per la società e non crea problemi
Sì vabbè questi sono i privilegiati del mondo dello spettacolo, della politica e quant'altro che sono pieni di soldi e possono permettersi il lusso di non creare problemi alla società.
Ma per il tossicodipendente comune è tutta un'altra storia.
ognuno con la sua vita può fare quello che vuole, ma quando esce dal seminato, la droga non deve essere una giustificazione, bensì un'aggravante.
Hai detto bene: un'aggravante, ma non nel senso che intendi tu, ma piuttosto della sua dipendenza.
Ma cosa credete? Che uscire da una dipendenza (alcoolismo, gioco d'azzardo, anoressia, ecc.) sia come bere un bicchiere d'acqua?
Qui abbiamo una disfunzione di fondo, non so se in particolar modo è il nostro paese fatto da benpensanti, o se è una moda dell'occidente in generale.
Allora per stare sul pezzo diventiamo tutti cinici e sprezzanti per le disgrazie altrui. Perchè un tossico è, per la maggior parte dei casi, un disgraziato che per tutta una serie di motivi di debolezza e fragilità ha scelto la strada sbagliata. E dunque faceva bene Hitler che voleva una razza pura fatta di persone sane e forti e quelli deboli li eliminava!
Vorrei vedere se tuo figlio piuttosto che tuo fratello/sorella avesse il problema della tossicodipendenza, se sosterresti gli stessi ragionamenti senza usare il cuore...
Quando si percorre una determinata strada, poi se ne devono pagare le conseguenze di tasca propria.
Moltissimi di loro pagano con la vita, macchissenefrega? Hai sbagliato? E allora schiatta con l'applauso generale.
Immagine

Mi sa che Natale fa concorrenza a Carnevale per le maschere indossate da molti...
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5391
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi Gocciazzurra » 27/10/2018, 20:43

Romagnolo ha scritto: ma giusto per chiarire con chi non è molto favorevole alla mia visione del problema , la vera ragione del mio astio se così vogliamo definirlo...contro i tossicodipendenti che "tali vogliono rimanere"
Parlate dei tossici come se fossero in possesso di una volontà ferrea per uscirne. Ma le dipendenze ANNULLANO o riducono ai minimi termini la volontà! Mi sembra di sentire certe persone che quando avevo una fortissima depressione mi dicevano di reagire, di metterci tutta la volontà per uscirne. Roba da pazzi... Ma cosa credevano? Che ci stessi bene in quella bastarda di situazione? All'epoca non si era ancora capito che la depressione annulla proprio la volontà di vivere. Poi ne sono uscita col supporto di farmaci. Ma da sola non sarei mai riuscita, non potevo. Era come dire a un paralitico di reagire e provare a camminare.
Ecco io comprendo i tossici proprio perchè c'è attinenza con il ruolo della volontà che ho provato sulla mia pelle.
il problema criminalità che si nasconde dietro al fenomeno della tossicodipendenza.
Il punto non è se i drogati si drogano,...è che gli stupefacenti che cercano sono gestiti dalla criminalità organizzata,alimentano un costante flusso di denaro nelle tasche di gente di malaffare e i soldi si sa poi sono anche potere
E dunque perchè non rivolgere il proprio disprezzo non alle vittime ma agli squali assassini?
Immagine

Mi sa che Natale fa concorrenza a Carnevale per le maschere indossate da molti...
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5391
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi deliverance1979 » 27/10/2018, 21:20

Gocciazzurra ha scritto:Sì vabbè questi sono i privilegiati del mondo dello spettacolo, della politica e quant'altro che sono pieni di soldi e possono permettersi il lusso di non creare problemi alla società.
Ma per il tossicodipendente comune è tutta un'altra storia.


Osservazione maccheronica.
Ma perchè devo accettare e sopportare tali prepotenze da parte di uno che siccome ha avuto dei problemi nella sua vita, per questo motivo mi deve rompere le balle.

Perchè se mentre che compie un reato ai miei danni e per risposta gli impallino il culo, io sono il criminale, mentre invece dovrebbe essere lui la merda?
Come mai la società grottesca e benpensante va subito a trovare le giustificazioni per lui, mentre vomita condanne per chi invece fa una vita tranquilla e non vuole rotture di scatole?

Non riesco a capirlo questo punto di vista.... :boh: :boh: :boh:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4988
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Gocciazzurra » 28/10/2018, 14:39

deliverance1979 ha scritto:
Gocciazzurra ha scritto:Sì vabbè questi sono i privilegiati del mondo dello spettacolo, della politica e quant'altro che sono pieni di soldi e possono permettersi il lusso di non creare problemi alla società.
Ma per il tossicodipendente comune è tutta un'altra storia.


Osservazione maccheronica.
I sinonimi di "maccheronico" sono "artificioso, fasullo" e quanto ho scritto è l'esatto contrario,ovvero oggettivo. E poi: dai della conformista a me solo perchè in certi casi uso, oltre all'intelletto, anche il cuore?
Perchè se mentre che compie un reato ai miei danni e per risposta gli impallino il culo, io sono il criminale, mentre invece dovrebbe essere lui la merda?
Mi sa che non hai capito il succo del mio discorso: mai detto che i tossici non debbano pagare per i loro reati!
Come mai la società grottesca e benpensante va subito a trovare le giustificazioni per lui, mentre vomita condanne per chi invece fa una vita tranquilla e non vuole rotture di scatole?
A me risulta il contrario: la società odierna è imperniata sul cinismo e aridità dei sentimenti.

Inoltre vedo che hai glissato su alcuni punti del mio post di cui uno è: "Vorrei vedere se tuo figlio piuttosto che tuo fratello/sorella avesse il problema della tossicodipendenza, se sosterresti gli stessi ragionamenti senza usare il cuore..."
Immagine

Mi sa che Natale fa concorrenza a Carnevale per le maschere indossate da molti...
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5391
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi deliverance1979 » 28/10/2018, 15:27

Gocciazzurra ha scritto:"Vorrei vedere se tuo figlio piuttosto che tuo fratello/sorella avesse il problema della tossicodipendenza, se sosterresti gli stessi ragionamenti senza usare il cuore..."


Conoscendomi come carattere, all'inizio potrei aiutarlo/a, mettendoci tutta la mia buona volontà, con tutta la carica motivazionale possibile per incoraggiare la persona ad uscire da questa problematica, proponendogli soluzioni e vie d'uscita.
Poi però, sono come la pentola a pressione, che incamera le frustrazioni.
E quando vedo che degli aiuti dati ed offerti ad una tale persona (che mi costano energie mentali ed emotive, risorse economiche e di tempo) si trasformano nel dare perle ai porci, poi esce il lato militarizzato della mia personalità, e se la persona non si sentiva una merda lo aiuto a piene mani sentircisi, abbandonandolo a se stesso.
Se poi cede psicologicamente non posso farci niente, ho già dato quello che dovevo.

La mia sindrome del buon samaritano ha un lato distruttivo, lo ammetto. :strettamano:

PS per Goccia: Quando mi riferivo alla "Osservazione maccheronica", con la quale inizio spesso i miei post, facevo riferimento al MIO intervento e non a quello che stavi dicendo TU.
Inoltre, per maccheronico io intendo un discorso terra terra, non elevato di caratura o dotto. Un discorso fatto più di pancia o con la logica del volgo, che spesso è piena si fatta di luoghi comuni, ma a volte parla per quella esperienza di vita e di strada che ha un suo perchè, anche se viene disprezzata in molti ambienti più altolocati o culturalmente elevati.... :ok:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4988
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Panacca » 28/10/2018, 16:30

Quello che hanno fatto quei Criminali è deplorevole,
però pure questa ragazza a frequentare quei soggetti!!!!

se io sto insieme agli scorpioni poi non mi posso lamentare se mi pungono
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.
Avatar utente
Panacca
Utente Senior
 
Messaggi: 1473
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Messaggiodi mr-shadow » 28/10/2018, 17:17

deliverance1979 ha scritto:... quando vedo che degli aiuti dati ed offerti ad una tale persona (che mi costano energie mentali ed emotive, risorse economiche e di tempo) si trasformano nel dare perle ai porci, poi esce il lato militarizzato della mia personalità, e se la persona non si sentiva una merda lo aiuto a piene mani sentircisi, abbandonandolo a se stesso.
Se poi cede psicologicamente non posso farci niente, ho già dato quello che dovevo.


:appl:
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2598
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi Gocciazzurra » 28/10/2018, 19:32

deliverance1979 ha scritto:PS per Goccia: Quando mi riferivo alla "Osservazione maccheronica", con la quale inizio spesso i miei post, facevo riferimento al MIO intervento e non a quello che stavi dicendo TU.
:ok:
Immagine

Mi sa che Natale fa concorrenza a Carnevale per le maschere indossate da molti...
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5391
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi deliverance1979 » 28/10/2018, 20:16

Panacca ha scritto:Quello che hanno fatto quei Criminali è deplorevole,
però pure questa ragazza a frequentare quei soggetti!!!!

se io sto insieme agli scorpioni poi non mi posso lamentare se mi pungono


Questa può essere un'osservazione giusta, è normale che quando viaggi al limite poi qualche curva la puoi "fare diritta"...

ma penso che, un UOMO, debba avere anche un certo contegno, e non forzare la mano ove non sia necessario, perchè poi diventerebbe un predatore, della peggiore specie.

Personalmente mi sono capitate un paio di situazioni di intimità, dove la mia partner, all'ultimo momento, mi ha dato da capire che non voleva andare oltre, e lì mi sono fermato dove lei mi ha detto.... è stato frustrante e molto.... :fronte:
Ma io sono fatto cosi (forse male).... e non sono andato oltre...

Ed è per questo motivo che non riesco a capire nè gli stupratori nè tanto meno gli abusatori...che, anche se hai una donna nuda che ti dice fermati, loro devono andare oltre, fino in fondo, fino a farle del male.

Il solo pensiero di perdere il controllo e di fare del male ad una donna, sottomettendola, solo per il mio piacere personale di 10 minuti, è una cosa che personalmente mi ripugna, ed è per questo, che farei provare loro lo stesso terrore,lo stesso dolore e la stessa fine.

Qui è stato peggio, da quello che sta emergendo, e spero come sempre che i giornalisti si sbaglino, che esagerino, Desirè già stordita dalle droghe, è stata utilizzata come una sorta di bambola gonfiabile, per la serie, lo metti prima tu o io...

Ecco, per me, per queste persone, ci sarebbe solo la carezza di una motosega accesa... ma iniziando dai piedi.... :strettamano:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4988
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Romagnolo » 30/10/2018, 20:33

E dunque perchè non rivolgere il proprio disprezzo non alle vittime ma agli squali assassini?

Cara Goccia Azzurra, non sai quanto io odii questi ultimi rispetto ai primi; non c' è paragone!
Ma riguardo ai primi io ho scritto riguardo a chi "vuole restare" tossicodipendente nel senso di rifiutare di lasciarsi aiutare.
E' stato riportato dai media che la madre di Desirè ha tentato di avviarla a dei centri di recupero ma che lei non c' è voluta andare!
I motivi ovviamente li ignoro, non si tratta di dire "Wè...sei drogato? Dai decidi di smettere e vai che poi ci riesi" , non centra il paragone con la depressione che hai avuto, quando ti sono stati prescritti i farmaci mi pare di aver capito che li hai presi, hai comunque seguito un percorso di cura, ma in questo frangente sono proprio come Deliverance....ti aiuto e ti riaiuto...ma poi se non vuoi collaborare e tu per primo non ti ami....alla fine vai pure per la tua strada e sapendo chi stai finanziando col tuo comportamento non stimoli certo le mie tenere compassioni.
Se mio figlio avesse il problema della droga....dopo gli approci normali al problema....se non funzionano...biglietto di sola andata per un' isola deserta.
Dopo 4 anni torno a riprenderlo.
Ps:
Posso capire cosa puoi aver provato inquanto a depressione, io l' ho avuta per due anni consecutivi con tanto di quasi sfiorato suicidio,...felice di poter dire di esserne uscito senza nemmeno una pillola e senza che neppure il medico di base ne sapesse qualcosa.
Ma facendo il tuo stesso paragone ....anche con quella esperienza alle spalle non riesco a mettermi nella testa di un drogato.
Sarà colpa dell' imperfezione umana. :blu: :boh:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5034
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Precedente

Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici