Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Ora ci si mettono anche i cardinali....

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Ora ci si mettono anche i cardinali....

Messaggiodi Vieri » 12/05/2019, 19:37

Roma, elemosiniere del Papa riattiva la luce elettrica nello stabile occupato
https://roma.corriere.it/notizie/cronac ... ecef.shtml

Il cardinale Krajewski: «Sono intervenuto personalmente. Qui ci sono bambini senza corrente e senza acqua da giorni». Nell’edificio di via Santa Croce in Gerusalemme vivono 420 persone abusivamente dall’ottobre 2013. Salvini: ora paghi anche le bollette arretrate

Io mi domando solo queste 2 cose:

E' possibile che 420 persone non abbiano un reddito tale da non pagare dal 2013 almeno una bolletta dell'acqua e della luce fino ad arrivare alla stratosferica cifra di 300.000 , che a conti fatti sarebbero circa 500 euro all'anno a famiglia di 4 persone pari fra luce ed acqua di circa 42 euro al mese ....?
Oppure è una cosa VOLUTAMENTE perpetrata per anni ?

Sapete chi sono quelli della comunità ACTION ?
Ecco il racket della casa "Fai la tessera e vai ai cortei"Con una videocamera nascosta abbiamo cercato un tetto abusivo. Il primo dovere? Partecipare alle manifestazioni dei movimenti

https://www.iltempo.it/politica/2014/01 ... ei-921181/

.........Tutto ciò è emerso dal nostro viaggio nelle numerose occupazioni abitative di matrice politica sparse nella Capitale. A cavallo fra Natale e Capodanno abbiamo visitato i presidi occupati di movimenti come Action (sicuramente il più importante e "ammanicato" in città), Blocchi Precari Metropolitani e Resistenza Abitativa Metropolitana, alla ricerca, ovviamente fittizia, di informazioni su come ottenere un alloggio in una casa occupata........


Ma era proprio necessario che un cardinale e non un "pretino operaio" andasse a togliere i sigilli per riattivare il servizio compiendo una azione ILLEGALE?
Voleva fare il buono, il caritatevole, il bravo cristiano ?

Ma la chiesa con l'8 per mille non poteva allora pagare lei i 300.000 euro come del resto fanno già da anni le varie organizzazioni della CARITAS diocesane nell'aiutare anche economicamente le famiglie più bisognose ?

A me questa "carità pelosa" con i soldi dei contribuenti che a Roma dovranno accollarsi loro tali spese nelle LORO bollette non mi piace ed il papa che è così sensibile giustamente ai problemi degli "ultimi" è possibile che non intervenga e che non dica niente ?
E..meno male che questo cardinale era anche l'elemosiniere del papa...si ma con i soldi degli altri... :ironico:

So che da cattolico è una critica non alla "Chiesa" ma al comportamento di un suo prelato ma occorre a volte anche opporsi a tali indegne manifestazioni di dubbia "carità cristiana".

Perchè il comune di Roma e la magistratura lasciano correre per anni tali numerosissime occupazioni abusive generando alla fine una "guerra tra poveri" tra chi ha il diritto e chi invece non avendolo, se lo prende senza che nessuno dica niente ?

Poi ci lamentiamo se ogni tanto scoppiano delle manifestazioni di piazza fomentate dalla estrema destra che su questi fatti di illegalità ci va a nozze....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6797
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Achille » 13/05/2019, 9:05

Un gesto il suo molto umano e cristiano. Ha replicato al "ministro dell'odio" (come io lo definisco), dicendo che da ora in poi le bollette di questi poveretti le pagherà lui:

«Da questo momento in poi, pagherò io le bollette – dice Konrad Krajewski -. Anzi, se vuole pagherò anche le sue». Il polacco di 55 anni è stato nominato da un papa Francesco appena asceso al soglio di Pietro. Da quel momento in poi, con il suo furgoncino, gira per Roma, alla ricerca degli ultimi, ai quali dona coperte e generi di conforto. Il mandato conferitogli dal papa è stato sin da subito chiarissimo: non aspettare che qualcuno bussasse alla sua porta, ma andare in prima persona a portare il suo aiuto.

https://www.giornalettismo.com/elemosin ... rNJnvk_GEw
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13043
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi cattivo esempio » 13/05/2019, 11:57

vieri

So che da cattolico è una critica non alla "Chiesa" ma al comportamento di un suo prelato ma occorre a volte anche opporsi a tali indegne manifestazioni di dubbia "carità cristiana".


quanta ipocrisia in questa frase

e dillo chiaramente che questo papa socialista ti sta sulle scatole
cattivo esempio
Utente Junior
 
Messaggi: 732
Iscritto il: 07/09/2011, 19:15

Messaggiodi gabbiano74 » 13/05/2019, 13:20

Vieri ha scritto:
Roma, elemosiniere del Papa riattiva la luce elettrica nello stabile occupato

So che da cattolico è una critica non alla "Chiesa" ma al comportamento di un suo prelato ma occorre a volte anche opporsi a tali indegne manifestazioni di dubbia "carità cristiana".

Perchè il comune di Roma e la magistratura lasciano correre per anni tali numerosissime occupazioni abusive generando alla fine una "guerra tra poveri" tra chi ha il diritto e chi invece non avendolo, se lo prende senza che nessuno dica niente ?

Poi ci lamentiamo se ogni tanto scoppiano delle manifestazioni di piazza fomentate dalla estrema destra che su questi fatti di illegalità ci va a nozze....



Perché quando leggo i tuoi post ho sempre la sensazione di essere su di un altro forum? :boh:

:ciao:
Gabbiano
Avatar utente
gabbiano74
Nuovo Utente
 
Messaggi: 274
Iscritto il: 10/05/2017, 13:00

Non desidero più replicare....

Messaggiodi Vieri » 13/05/2019, 13:33

cattivo esempio ha scritto:vieri

So che da cattolico è una critica non alla "Chiesa" ma al comportamento di un suo prelato ma occorre a volte anche opporsi a tali indegne manifestazioni di dubbia "carità cristiana".

quanta ipocrisia in questa frase
e dillo chiaramente che questo papa socialista ti sta sulle scatole

La Caritas Diocesana della mia cittadina, alla quale contribuisco economicamente, oltre a fornire i pasti paga anche le bollette dei servizi che alcuni non riescono a fare fronte. Questo si chiama legalità.
Se poi dopo aver segnalato la volontà di chiudere il contenzioso,..... (aspettando una settimana?....) gli uffici competenti non avevano provveduto immediatamente a riattivare il servizio, ritengo che per una persona di tale importanza, possano esistere, altri mezzi legali per evidenziare tale situazione di notevole disagio e risolvere il problema.
:non posto:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6797
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 13/05/2019, 14:16

Il cardinale non ha pagato con i soldi dell'elemosineria vaticana, anzi, non ha pagato proprio, se avesse voluto farlo bastava pagare il dovuto all'azienda fornitrice evitando la sceneggiata alla Robin Hood.
Inoltre, egli è "ministro" di uno stato estero, ha commesso un reato in uno stato estero con l'aggravante dell'istigazione al reato (rottura dei sigilli).

Fare la "Carità" è una grande virtù, ma non può essere fatta a discapito degli altri o della società, in questo caso il fine non giustifica i mezzi, il cardinale Konrad Krajewski avrebbe dovuto pagare le bollette, allora sarebbe stata carità, senza danneggiare di chi ha il diritto ad essere pagato.

Inoltre, in tale struttura c'era un'osteria - una sala prove - una falegnameria - e produzione di birra artigianale .
Possibile che dal 2013 non siano riusciti a pagare neanche una bolletta, che non abbiamo chiesto aiuto alla Caritas oppure a qualche altro ente? evidentemente qualcosa non quadra.
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3785
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi Achille » 13/05/2019, 15:54

Paradossale che io, non cattolico, apprezzi il gesto di questa persona più di alcuni cattolici di questo forum...
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13043
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

A volte è davvero difficile...

Messaggiodi Ray » 13/05/2019, 16:07

Achille ha scritto:Paradossale che io, non cattolico, apprezzi il gesto di questa persona più di alcuni cattolici di questo forum...

:risatina: :risatina:
Stai ancora a dividere fra credenti e non?
Fra testimoni di Geova e Cattolici ?
Fra bianchi e neri, olivastri e gialli ,rossi ....

Io come sempre divido la società fra chi ti vuole fregare (cattivi)
e chi si comporta onestamente(buoni)ma attenzione ci sono molti
lupi travestiti da "Agnelli" ...,e qua sta il problema vero.
Riconoscere chi ha veramente bisogno e quindi merita il nostro aiuto.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11379
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Ray, scusa ma .....

Messaggiodi Vieri » 13/05/2019, 16:15

Riconoscere chi ha veramente bisogno e quindi merita il nostro aiuto.

Qualcuno di voi ha mai pagato le bollette di qualcuno prima di parlare ? Io si.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6797
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Ray » 13/05/2019, 16:21

Vieri ha scritto:
Riconoscere chi ha veramente bisogno e quindi merita il nostro aiuto.

Qualcuno di voi ha mai pagato le bollette di qualcuno prima di parlare ? Io si.

Non posto più non voglio replicare è stai semp kà.

Non capisco cosa te ne può fregare se i soldi li mette il vescovo o chi che sia ?
Vogliono aiutare queste persone ora se ci scappa il furbo come scrive Franco , dovrebbe interessare a chi di dovere.
:spieg:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11379
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Quixote » 13/05/2019, 16:44

Achille ha scritto:Paradossale che io, non cattolico, apprezzi il gesto di questa persona più di alcuni cattolici di questo forum...


Mi hai a fianco, Achille, anche se ammetto che occorre guardare al fatto da tutti i punti di vista, e per ora non ne ho che una visione di superficie. Senonché Franco ha detto bene, parlando di Robin Hood, perché se la legge è ingiusta, sto con Robin Hood. Quindi ammiro questo cardinale che l’ha violata, perché se in una situazione di degrado abitativo, in cui si parla di poveri, di bambini, nessuno fa nulla, chiudere gli occhi perché ciò è permesso dalla legge, oltre che dall’incapacità e incompetenza – per non dir peggio – delle nostre istituzioni, è vergognoso. Davvero “bello” il commento di Salvini: starebbe a lui il compito che queste cose non accadessero, troppo comodo sbolognarlo agli altri: che è, malgrado i suoi bei discorsi, non è in grado di gestire la situazione? In ultima analisi questa è una situazione di emergenza umanitaria, di cui è anche corretto sottolineare tutti i risvolti, anche negativi. Ma dimenticarsene, e stare a dar giudizi unilaterali sul prelato, che si è esposto di persona, che ha denunciato questa emergenza, che ha infranto, è vero, la legge, come Gesú infrangeva il sabato, è atteggiamento farisaico, che chi si considera vero cristiano non dovrebbe tenere. Come è il sabato che è fatto per l’uomo, e non il contrario, è la legge che è fatta per l’uomo, e non viceversa. E se si rivela ingiusta, tanto di cappello a chi ci sbatte in faccia il nostro perbenismo, facile a condannare, ma altrettanto facile a dimenticare il dramma umano che è sotteso.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4162
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Mario70 » 13/05/2019, 18:16

Quixote ha scritto:
Achille ha scritto:Paradossale che io, non cattolico, apprezzi il gesto di questa persona più di alcuni cattolici di questo forum...


Mi hai a fianco, Achille, anche se ammetto che occorre guardare al fatto da tutti i punti di vista, e per ora non ne ho che una visione di superficie. Senonché Franco ha detto bene, parlando di Robin Hood, perché se la legge è ingiusta, sto con Robin Hood. Quindi ammiro questo cardinale che l’ha violata, perché se in una situazione di degrado abitativo, in cui si parla di poveri, di bambini, nessuno fa nulla, chiudere gli occhi perché ciò è permesso dalla legge, oltre che dall’incapacità e incompetenza – per non dir peggio – delle nostre istituzioni, è vergognoso. Davvero “bello” il commento di Salvini: starebbe a lui il compito che queste cose non accadessero, troppo comodo sbolognarlo agli altri: che è, malgrado i suoi bei discorsi, non è in grado di gestire la situazione? In ultima analisi questa è una situazione di emergenza umanitaria, di cui è anche corretto sottolineare tutti i risvolti, anche negativi. Ma dimenticarsene, e stare a dar giudizi unilaterali sul prelato, che si è esposto di persona, che ha denunciato questa emergenza, che ha infranto, è vero, la legge, come Gesú infrangeva il sabato, è atteggiamento farisaico, che chi si considera vero cristiano non dovrebbe tenere. Come è il sabato che è fatto per l’uomo, e non il contrario, è la legge che è fatta per l’uomo, e non viceversa. E se si rivela ingiusta, tanto di cappello a chi ci sbatte in faccia il nostro perbenismo, facile a condannare, ma altrettanto facile a dimenticare il dramma umano che è sotteso.

E siamo in tre!
Anche se da bravo contribuente mi piacerebbe sapere quanti delle 420 persone avrebbero potuto pagare quelle bollette e non lo hanno fatto, ma per amore di quelle che sicuramente non avrebbero potuto, perché lo stato non è stato in grado di aiutarle, lo reputo un buon gesto che segue le orme di quel Cristo di cui tanti si riempiono la bocca ma che poi all'atto pratico lo ripudiano con le loro azioni.
Ovviamente se e quando lo stato Vaticano li aiuterà realmente con le sue risorse e non credo ci voglia molto, ne vale della sua reputazione.
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5845
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi gabbiano74 » 13/05/2019, 18:26

Certamente ci sono aspetti della vicenda ancora da chiarire, però io sono con il cardinale.
Secondo me ha fatto bene :ok:
Almeno lui si è preso una responsabilità per aiutare delle persone in difficoltà, altri hanno solo girato la testa dall'altra parte.
Lasciando perdere "amici di amici" che continuano ad occupare abusivamente uno stabile a Roma, ma la va tutto bene :boh:

:ciao:
Gabbiano74
Avatar utente
gabbiano74
Nuovo Utente
 
Messaggi: 274
Iscritto il: 10/05/2017, 13:00

Queste cose le sapete?

Messaggiodi Vieri » 13/05/2019, 18:31

Spin time Labs tra alloggi a pagamento, discoteca e ristorante: per gli abusivi quell’immobile è un business
https://www.ilmessaggero.it/pay/edicola ... 87088.html

Clicca per vedere l'immagine a dimensioni originali


Immagine
Pagate la luce per i poveretti o anche per le luci della discoteca che ospitava a PAGAMENTO ogni settimana centinaia di giovani e tutto ovviamente senza scontrino ?
Scusate ma non potevo stare zitto....
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6797
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Achille » 13/05/2019, 19:23

La stampa vaticana parla di questo gesto:
https://www.vaticannews.va/it/vaticano/ ... ewski.html

Copio/incollo parte dell'articolo:
...

Nel palazzo occupato Alessandro Guarasci ha raccolto le voci di alcuni abitanti :

R. - È una settimana che siamo tutti al buio qui dentro. Qui ci sono più di cento bambini disperati, impauriti, terrorizzati e ammalati. È venuto davvero a ridare la luce in un posto di questo tipo, dove si vive sempre con il terrore di essere messi fuori di notte o di giorno. Non è poco ciò che ha fatto il cardinale Krajewski; è stato veramente un gesto umanitario, ma anche concreto, perché c’era di mezzo la vita delle persone.

Si può avviare adesso un dialogo con le istituzioni, secondo lei?

R. - Noi ce lo auguriamo. Aspettiamo che vengano all’interno di questa occupazione, come di tante altre occupazioni. Qui il trenta per cento delle persone è italiano; famiglie che hanno perso casa e lavoro. Cosa è cambiato? È ritornata la luce, quindi è ritornata la linfa di questo posto. Questo vuol dire che continuerà a riprendere il lavoro di rigenerazione di questo spazio, perché in questa settimana è stata tolta quella che può essere veramente la luce, ma non soltanto per chi vive qui, ma anche per le attività che in questi anni si sono sviluppate, non solo per chi vive qui ma anche per il territorio.

Come è finito in questo palazzo? Qual è la sua storia?

R. - Diciamo che sono finito qui come la stragrande maggioranza – credo – degli italiani, anzi ne sono certo. Avevo un percorso normale di vita: un lavoro, una stabilità economica relativa. Perdo il lavoro, siamo andati avanti con la causa per un anno, ma ovviamente la morosità è quello che è, e al momento dello sfratto con la forza pubblica “Action” mi ha dato l’opportunità di avere un piccolo spazio qui dentro, perché sono rimasto solo. Avendo moglie di nazionalità straniera e un figlio, abbiamo ritenuto opportuno che lei andasse via, nonostante avesse qui la sua eredità sociale, quindi la famiglia, quindi un sostegno.
...
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13043
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 13/05/2019, 19:43

L'intervista a Radio Vaticana della dottoressa Lucia Ercoli, direttore dell’associazione ‘Medicina Solidale’, l’associazione di medici volontari che si prende cura delle persone più deboli e più fragili di Roma

R. – Intanto, cominciamo a dire che queste persone sono delle persone che possiamo definire come “vulnerabilissime” perché private di diritti fondamentali che sono, il primo, quello ad una casa: molti di questi ospiti nel palazzo sono cittadini italiani, alcuni dei quali gravemente malati; in questo palazzo vivono 98 minori, la maggior parte dei quali nati in Italia e che frequentano le nostre scuole. Lasciare i bambini sette giorni al buio: di che cosa ha paura un bambino se non del buio? Questo configura secondo me un atto di violenza inaudita nei confronti di questi bambini, e per di più perpetuata nel tempo. Durante la settimana noi siamo stati più volte lì proprio per portare sollievo ai malati, alcuni dei quali segregati nelle loro stanze perché l’interruzione della corrente ha comportato il fatto che non fosse più utilizzabile l’ascensore e i presidi elettro-medicali di cui avevano bisogno. Ecco, lasciare i bambini in questa condizione per sette giorni ha spento sui loro visi il sorriso, la voglia di giocare, questa paura incombente che da un momento all’altro potessero perdere quel poco, e ripeto, quel poco che resta loro come diritto all’infanzia. E francamente non c’è stato nessuno che si sia schierato dalla parte dei bambini, che sia andato semplicemente a vedere come stavano. E quindi secondo me noi ci siamo trovati di fronte ad una gravissima violazione dei diritti umani. Lasciare i bambini al buio potrebbe significare trovarsi al buio davanti a Dio nel momento del giudizio, e questo per me è chiarissimo. E la Chiesa – ma direi chiunque ha incontrato nella sua vita Gesù di Nazareth – non può avere dubbi su da che parte stare.

Dottoressa, come continuerà il vostro impegno con Medicina Solidale nella città di Roma?

R. – Come sempre. Noi abbiamo fatto nostro l’appello di Papa Francesco e ci rechiamo soprattutto da chi non è visibile nelle periferie nascoste, che sono tante a Roma, dove vivono migliaia di persone senza un’alternativa. E noi cerchiamo di farci presenti sia come intervento medico sia come sostegno umanitario, portando quel poco che è nella nostra possibilità. E lo faremo, continueremo a farlo, perché questo è un impegno che abbiamo preso davanti a loro e a Dio, e non verremo meno alla nostra promessa.

Qui potete sentire l'audio dell'intervista a Radio Vaticana: https://media.vaticannews.va/media/audi ... 020092.mp3
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13043
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Non vorrei ancora ma...

Messaggiodi Vieri » 13/05/2019, 19:55

Direi che se la discoteca era al piano di sotto dello stesso stabile mi sembra abbastanza logico che l'impianto elettrico generale fosse unico e staccasse la luce anche alla discoteca.
Se avesse fatto (molto stranamente) un contratto separato e pagata la luce, teatri compresi sicuramente a questi locali non avrebbero staccato la luce. Morale non pagava nessuno.

Se poi il cardinale con questo suo gesto così eclatante voleva suscitare un vespaio per denunciare e mettere le autorità (comune e regione) di fronte alle loro gravi responsabilità ed inefficienze per evidenziare un gravissimo problema di abitazioni disponibili per i più indigenti allora ha fatto bene,....
E' il comune, la regione e lo stato che devono risolvere questi problemi di crescente illegalità dovuta in molti casi per cause di forza maggiore.
Questa volta termino definitivamente ...promesso.... :ironico:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Master
 
Messaggi: 6797
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Achille » 13/05/2019, 20:07

Ritengo molto significativo il fatto che la stampa vaticana (Vatican News) e la Radio Vaticana abbiano dedicato cosi ampio spazio alla vicenda, non esprimendo critiche per questo gesto ma evidenziandone invece il valore umanitario.
Io penso che Cristo si sarebbe comportato nello stesso modo di fronte a persone (bambini!) in difficoltà.
Molto belle le parole della dottoressa Lucia Ercoli: «...chiunque ha incontrato nella sua vita Gesù di Nazareth – non può avere dubbi su da che parte stare».
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13043
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 13/05/2019, 20:20

"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13043
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi deliverance1979 » 13/05/2019, 21:08

Achille ha scritto:Questi invece sono miracolati...
https://www.globalist.it/news/2019/05/1 ... 41347.html


Ecco, questa è una vergogna, come i due di estrema destra che hanno violentato quella ragazza a Viterbo se non erro.

Comunque, vorrei anche dire la mia.

Uno Stato serio, dovrebbe avere delle regole SERIE in materia di assistenza sociale, e destinare degli immobili dignitosi per tutte quelle persone che sono nel bisogno.
Questi immobili dovrebbero essere pagati con i soldi pubblici, ma, e qui poi esce fuori la persona di destra che è in me, le persone che usufruiscono di tali beni, devono avere quel minimo di dignità di mantenerli in buono stato, puliti e ben in ordine.
Questa è civiltà, dare ed avere secondo le proprie possibilità.
Spesso invece vediamo casi di schifo infinito, dove con i soldi pubblici c'è solo un dare tipo vuoto a perdere, tanto paga "Pantalone".

Per il resto, la poca serietà dello Stato, e del nostro pressappochismo italico la si vede anche nella gestione di queste situazioni promiscue qui, dove il bisognoso viene buttato alla male e peggio accanto ad un'accozzaglia di furbi di vario tipo, dove non si capisce più chi è bisognoso veramente da chi invece è un parassita che specula furbamente su queste situazioni.
Abbiamo moltissimi immobili e caserme militari abbandonate che potrebbero essere riconvertiti come luoghi di ristoro per persone VERAMENTE bisognose, ma si preferisce organizzare questa sorta di assistenza sociale alla giornata, con questo tipo di ricoveri, dove tutto diventa un chiaroscuro indistinguibile.

Poi, queste situazioni si prestano bene sia agli estremisti di destra, che giustamente troveranno all'interno di tali situazioni molte occasioni di furbizia e degrado sociale criminale, cosi come, ci saranno anche molte altre organizzazioni che invece faranno profitto su questi poveracci.

Tanto questo conferma per l'ennesima volta come alla base della nostra inefficienza e pressappochismo c'è una giustizia malata partorita da noi italiani.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5471
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 14/05/2019, 5:58

Achille
Paradossale che io, non cattolico, apprezzi il gesto di questa persona più di alcuni cattolici di questo forum...


Caro Achille, quì non si tratta di essere cattolico o meno, ma è il metodo usato dal cardinale che non và, se il cardinale avesse discretamente pagato le bollette sarebbe stato apprezzato, sia dai cattolici che non, inoltre, qui non si tratta di difficoltà delle persone a pagare le bollette, il problema è che non vogliono pagarle, perché in sei anni non è possibile che la totalità non abbia potuto pagarne neanche una, ma che invece non hanno problemi a far funzionare un'osteria, falegnameria e produzione di birra, per fare questi lavori avevano i soldi, ma per pagare una bolletta non li avevano, oppure bisogna tornare negli anni "a morte il padrone" e tutto mi è dovuto e nulla devo dare.

Io lavoro (volontario) alla Caritas, e di questi problemi ne passano molti, a volte le persone non arrivano a pagare certe utenze per insufficienza di soldi, ebbene queste vengono aiutate, a prescindere se cattolici o meno, ma certamente non facendo quella sceneggiata del cardinale, eppure avrebbe dovuto sapere di "non far sapere alla mano destra ciò che fà la sinistra".
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3785
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi Achille » 14/05/2019, 6:29

La stampa ed i media cattolici più autorevoli (Vatican news, Radio Vaticana) non hanno criticato il gesto del cardinale, anzi, ne hanno parlato in termini molto elogiativi.
Anche "Avvenire" non muove critiche" ed invita a sostenere il gesto del cardinale:
https://www.avvenire.it/attualita/pagin ... e-occupato
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13043
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 14/05/2019, 8:30

Achille ha scritto:Questi invece sono miracolati...
https://www.globalist.it/news/2019/05/1 ... 41347.html
Qui, per par condicio, il "ministro dell'odio" dovrebbe far staccare l'energia elettrica e far sgomberare gli abusivi. Oppure offrirsi di pagare lui le bollette inevase...
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13043
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Achille » 14/05/2019, 8:33

Achille ha scritto:La stampa ed i media cattolici più autorevoli (Vatican news, Radio Vaticana) non hanno criticato il gesto del cardinale, anzi, ne hanno parlato in termini molto elogiativi.
Anche "Avvenire" non muove critiche" ed invita a sostenere il gesto del cardinale:
https://www.avvenire.it/attualita/pagin ... e-occupato
Ecco l'appello rivolto ai cattolici (ma anche ad altre persone di "buona volontà"):

"Puoi partecipare con una tua donazione alle opere di carità in favore dei più poveri e bisognosi, compiute dall'Elemosineria a nome del Santo Padre". È quanto si legge su Il Sismografo, il sito di informazione vaticana che invita ad "aiutare e sostenere il gesto del cardinale Konrad Krajewski", dopo il suo intervento domenica allo stabile occupato di via Statilia, a Roma, a poche decine di metri dalla Basilica di Santa Croce in Gerusalemme.
"Ecco come si può offrire un aiuto", scrive Il Sismografo. Cliccando sull'appello, si arriva alla pagina dell'Elemosineria apostolica. E lì è possibile avere tutte le informazioni su come donare. ...
Ebbene, per aiutare e sostenere il gesto del cardinale Konrad Krajewski ecco come si può offrire un aiuto.
Puoi partecipare con una tua donazione alle opere di carità in favore dei più poveri e bisognosi, compiute dall’Elemosineria a nome del Santo Padre.


Il link diretto al "Sismografo": https://ilsismografo.blogspot.com/2019/ ... soldi.html
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13043
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Verdemare » 14/05/2019, 8:37

Francesco Franco Coladarci ha scritto:Achille
Paradossale che io, non cattolico, apprezzi il gesto di questa persona più di alcuni cattolici di questo forum...


Caro Achille, quì non si tratta di essere cattolico o meno, ma è il metodo usato dal cardinale che non và, se il cardinale avesse discretamente pagato le bollette sarebbe stato apprezzato, sia dai cattolici che non, inoltre, qui non si tratta di difficoltà delle persone a pagare le bollette, il problema è che non vogliono pagarle, perché in sei anni non è possibile che la totalità non abbia potuto pagarne neanche una, ma che invece non hanno problemi a far funzionare un'osteria, falegnameria e produzione di birra, per fare questi lavori avevano i soldi, ma per pagare una bolletta non li avevano, oppure bisogna tornare negli anni "a morte il padrone" e tutto mi è dovuto e nulla devo dare.

Io lavoro (volontario) alla Caritas, e di questi problemi ne passano molti, a volte le persone non arrivano a pagare certe utenze per insufficienza di soldi, ebbene queste vengono aiutate, a prescindere se cattolici o meno, ma certamente non facendo quella sceneggiata del cardinale, eppure avrebbe dovuto sapere di "non far sapere alla mano destra ciò che fà la sinistra".



https://www.facebook.com/Fuoridalcorotv ... =2&theater
Avatar utente
Verdemare
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3686
Iscritto il: 14/01/2012, 9:11

Messaggiodi Achille » 14/05/2019, 8:45

Verdemare ha scritto:https://www.facebook.com/Fuoridalcorotv/videos/vb.2164898617117849/427394011375916/?type=2&theater
Io non riesco proprio ad ascoltarlo... :triste:

Comunque, visto che le critiche al gesto del cardinale sono iniziate qui nel forum da parte di un cattolico (Vieri) a cui si è poi aggiunto anche Coladarci, ho già fatto notare che la Chiesa, nei suoi media più autorevoli, non si dissocia da tale gesto, ma anzi lo sostiene e lo condivide.
Chi si dice cattolico penso che dovrebbe fare qualche riflessione in merito...

Io comunque, da NON cattolico, trovo molto bello questo pensiero della cristiana Lucia Ercoli, che, in riferimento a questi fatti, ha detto: «...chiunque ha incontrato nella sua vita Gesù di Nazareth – non può avere dubbi su da che parte stare».
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 13043
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi nelly24 » 14/05/2019, 9:26

Saró arretrata, troppo emotiva, irrazionale, senza pensare alle conseguenze ne da dove arrivano i soldi neccessari, ma il gesto del cardinale mi piace.
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4529
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi Cogitabonda » 14/05/2019, 9:36

In questa vicenda si possono vedere tanti aspetti, io ho scelto di vedere soprattutto una storia di persone che fanno il loro dovere e di altre che non lo fanno.
C'è un'azienda che prima di fare il suo dovere di esigere il pagamento delle bollette ha lasciato che si accumulasse un debito esagerato; ci sono famiglie che a quanto pare non ci provano nemmeno a pagare certi servizi che hanno ricevuto; infine c'è un cristiano che ha il ruolo ruolo ufficiale di elemosiniere del Papa, e per ora è il solo ad avere fatto il suo dovere: ha visto persone deboli (i bambini) in una situazione di bisogno e le ha aiutate nell'emergenza, usando i mezzi che aveva a disposizione. Ha infranto qualche legge? Pare proprio di sì. E' andato contro principi umani di equità e giustizia? Di nuovo la risposta è sì. Ciò non toglie che la cosa da fare, in un'ottica cristiana, era quella che ha fatto. Di fronte a una persona in serie difficoltà il primo dovere di un cristiano è prestare soccorso. Non deve giudicare se il bisognoso è meritevole o no, chiedersi come si comporterà domani. La parabola del buon samaritano parla chiaro: ha incontrato sulla sua strada un uomo mezzo morto e lo ha aiutato, subito, senza chiedere chi era e in che modo si fosse trovato in quel guaio.
Il Cardinale ha fatto il suo dovere di cristiano, altri faranno il loro, in base ai compiti che sono stati loro demandati.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8453
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi deliverance1979 » 14/05/2019, 9:40

Francesco Franco Coladarci ha scritto:qui non si tratta di difficoltà delle persone a pagare le bollette, il problema è che non vogliono pagarle, perché in sei anni non è possibile che la totalità non abbia potuto pagarne neanche una, ma che invece non hanno problemi a far funzionare un'osteria, falegnameria e produzione di birra, per fare questi lavori avevano i soldi, ma per pagare una bolletta non li avevano, oppure bisogna tornare negli anni "a morte il padrone" e tutto mi è dovuto e nulla devo dare.

Io lavoro (volontario) alla Caritas, e di questi problemi ne passano molti, a volte le persone non arrivano a pagare certe utenze per insufficienza di soldi, ebbene queste vengono aiutate, a prescindere se cattolici o meno, ma certamente non facendo quella sceneggiata del cardinale, eppure avrebbe dovuto sapere di "non far sapere alla mano destra ciò che fà la sinistra".


Esatto, ma torno sempre a dire che questa situazione è cosi perchè tutto è sempre gestito alla "organo riproduttivo di cane" maniera.
Sei povero e non hai una casa, lo Stato deve adibire delle strutture apposite per queste persone, che a loro volta devono tenere in ordine e pulite queste abitazioni.
Nessun'altro può accedervi o vivere, punto.
Ci dovrebbe essere un portiere che è un funzionario dello Stato a controllare che i residenti siano in regola, e che nessun furbetto possa entrare, visto che i soldi spesi per mantenere una struttura del genere sono pubblici.
Ma qui siamo nel paese delle banane.

Tutto arrangiato alla male e peggio.
Edifici ex pubblici a loro volta gestiti in maniera inquietante, dove la proprietà è di un ente e la gestione di un altro.... :help: :help: :help: :fronte:
dove all'interno ci vengono messi di tutti bisognosi aventi diritto, intrufolati, finti poveri, veri disoccupati, lavoratori abusivi, extracomunitari regolari ed irregolari e chi più ne ha più ne metta.

Questa sarebbe la gestione statale di tutto questo baraccone?
Senza contare quante tasse paghiamo per mantenere tutto questo.... poveri noi.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5471
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi VictorVonDoom » 14/05/2019, 10:10

Cogitabonda ha scritto:Non deve giudicare se il bisognoso è meritevole o no


Una cosa è sicura, comunque: i bambini di uno non meritevole, anche volendo, non hanno colpe. E qui c'erano di mezzo dei bambini.
Intanto si aiuta, volenti o nolenti. Poi, visto che è scoppiato il caso nazionale, si pensa a sistemare la situazione, se c'è la voglia politica di farlo. Se non c'è la voglia, allora di che stiamo parlando?

Rinnovo, come ho fatto in altre occasioni, i miei complimenti ai "cristiani" ammantati di santoccheria, che non perdono tempo ad alzare il ditino per ostentare la loro fantomatica superiorità morale nei confronti delle altre culture, parti del mondo e verso i non credenti, ma che poi, quando si tratta di passare dalle parole ai fatti ed imitare il loro "Signore"... si vede di che pasta sono fatti. La religione non cambia le persone: se è uno è "umano" lo è sia da ateo che da credente. Se è intollerante, razzista ed egoista, lo sarà sia da ateo che da credente.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Senior
 
Messaggi: 2161
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Prossimo

Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici