Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

apologisti internettiani apostati!

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

forum contro forum

Messaggiodi Mario70 » 10/03/2011, 17:32

Un nostro osservatore tdg mi accusa di essere marcio dentro e mentitore, per aver affermato che il CD ha cambiato idea nel corso degli anni riguardo la disassociazione per chi accetta trasfusioni, inventandosi la 'dissociazione volontaria' per non incorrere in problemi legali, il nostro de-trattore asserisce che non è vero, che non ci sarebbe alcuna ripercussione legale se facessero un comitato e disassociassero il 'trasgressore'...
Gli rispondo con le parole di un suo caro fratello tdg che si fa chiamare Garoma il quale in un altro forum gemello asserisce quanto segue:

"Regolarmente veniamo accusati di essere degli assassini poiché vieteremo di far fare trasfusioni, questo è falso perché se quest’affermazione fosse vera, i TdG sarebbero tutti in galera in quanto l’istigazione al suicidio o l’agevolazione allo stesso è un reato penale punibile con la reclusione da cinque a dodici anni articolo 580 Codice Penale. Proprio al fine di non violare il codice penale e anche perché il vivere o morire è una scelta personale, lo SFD riporta solo il principio biblico ovviamente chi vuole essere un TdG sarà tenuto ad osservarlo come del resto tutti gli altri principi biblici. Se qualcuno si permettesse di incoraggiare un altro a non lasciarsi trasfondere sarebbe una forma di istigazione al suicidio per la legge. Ecco perché nessun anziano o comitato condannerà o espellerà chi si lascia trasfondere, il comitato prenderà solo atto della volontà del soggetto di non voler essere un TdG, volontà espressa col consenso alla trasfusione. Ovviamente se il soggetto mostrerà di voler essere un
TdG e che è stato un errore la sua
decisione, presa forse sotto la pressione del momento o di qualche altro familiare allora, il comitato valuterà la sincerità di tali affermazioni e il sincero pentimento prendendo in coscienza la sua decisione."

Allora detrattore dei miei stivali hai letto cosa dice il tuo caro fratello testimone di Geova? Chi è che mente ipocrita che non sei altro?
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5875
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Lucio » 10/03/2011, 17:57

Mario70 ha scritto:Un nostro osservatore tdg mi accusa di essere marcio dentro e mentitore,


Ma chi è Mario... quello che ha i banner dei siti di incontri nel suo forum? :risatina:

Comunque Mario non è mai successo che l'SFD abbia cambiato le sue idee, non è mai successo. Siamo noi malvagi che pensiamo che sulle trasfusioni, sull'obiezione di coscienza, sui trapianti e altro lo schiavo abbia cambiato idea.

E' stato Geova stesso a cambiarla e lo schiavo si è solo adattato! Insomma sempre ad accusare quei poveri vecchietti... è Geova stesso che cambia idea, loro solo lo seguono. Cavolo mica è facile star dietro a quel carro con le ruote traslanti! :sorriso:

E poi lo sanno tutti che una trasfusione non è garanzia di avere salva la vita. Non capisco io questi medici che promettono a destra e sinistra, pensa che a me han fatto prendere lo sciroppo per la tosse e la tosse non è passata: falsi e bugiardi pure loro! :risata:

Ps: Mario suggeriscigli di acquistare un righello misurare un po' le parole... magari dirti che non conosci la caciotta pugliese o il cannolo siciliano può andare ma che non conosci l'onestà proprio no :sorriso:

Pps: han trascurato, non so se volutamente o no, di specificare che tu prevedevi ne ltuo post il ricorso al pentimento post-trasfusione ma che vista la pubblicità della cosa probabilmente non verrà accettato.
Lucio
Utente Senior
 
Messaggi: 1744
Iscritto il: 05/07/2010, 20:43

Messaggiodi deliverance1979 » 10/03/2011, 19:48

Peccato che evitare la trasfusione di sangue non è un comando biblico ma solo una trash..issima interpretazione del CD.....

Che tra l'altro la impone a tutti i TDG come unica e reale volontà di Dio........tra l'altro interpretazione molto maccheronica......

Poi la loro vigliacca posizione che messa difronte all'evidenza dei fatti che se la trafusione fatta ad hoc da protocollo medico salva delle vite anzichè ucciderle.......il CD deve trovare diversi escamotage per salvare la faccia di fronte all'opinione pubblica......addolcendo anche la pillola dei comitati giudiziari..... :ok:

ma se non erro, nei decenni passati non erano cosi indulgenti verso chi veniva trasfuso......correggetemi se sbaglio.... :strettamano:

PS: Ma il famoso felio e barnabino che scrivono su tdgonline, non hanno transitato anche su questo sito ricettacolo di demoni e di ogni cosa strisciante......... :risata: :risata: :risata: :boh: :conf: :fronte:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5555
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

mario

Messaggiodi Cristianalibera » 11/03/2011, 11:52

Gli rispondo con le parole di un suo caro fratello tdg che si fa chiamare Garoma il quale in un altro forum gemello asserisce quanto segue:

"Regolarmente veniamo accusati di essere degli assassini poiché vieteremo di far fare trasfusioni, questo è falso perché se quest’affermazione fosse vera, i TdG sarebbero tutti in galera in quanto l’istigazione al suicidio o l’agevolazione allo stesso è un reato penale punibile con la reclusione da cinque a dodici anni articolo 580 Codice Penale. Proprio al fine di non violare il codice penale e anche perché il vivere o morire è una scelta personale, lo SFD riporta solo il principio biblico ovviamente chi vuole essere un TdG sarà tenuto ad osservarlo come del resto tutti gli altri principi biblici. Se qualcuno si permettesse di incoraggiare un altro a non lasciarsi trasfondere sarebbe una forma di istigazione al suicidio per la legge. Ecco perché nessun anziano o comitato condannerà o espellerà chi si lascia trasfondere, il comitato prenderà solo atto della volontà del soggetto di non voler essere un TdG, volontà espressa col consenso alla trasfusione. Ovviamente se il soggetto mostrerà di voler essere un
TdG e che è stato un errore la sua
decisione, presa forse sotto la pressione del momento o di qualche altro familiare allora, il comitato valuterà la sincerità di tali affermazioni e il sincero pentimento prendendo in coscienza la sua decisione."


Scusami Mario sarò pure una rompiballe ma non avevi detto tu stesso che non si poteva fare nessun copia/incolla di interventi da altri forum?
E ora lo fai?
Giusto per capire qualcosa, io potrei fare altrettanto?
Sarebbe bello, che ci sta da postare robaccia...ho sempre odiato l'oscurantismo di quei tdG internettiani ma perchè non ammettono semplicemente certe cose e basta... :boh:

senti perchè non mi mandi il link in pvt , se non puoi farlo sul forum? voglio vedere! :sorriso:
Cristianalibera
 

Messaggiodi Mario70 » 11/03/2011, 13:31

Cristianalibera ha scritto:
Gli rispondo con le parole di un suo caro fratello tdg che si fa chiamare Garoma il quale in un altro forum gemello asserisce quanto segue:

"Regolarmente veniamo accusati di essere degli assassini poiché vieteremo di far fare trasfusioni, questo è falso perché se quest’affermazione fosse vera, i TdG sarebbero tutti in galera in quanto l’istigazione al suicidio o l’agevolazione allo stesso è un reato penale punibile con la reclusione da cinque a dodici anni articolo 580 Codice Penale. Proprio al fine di non violare il codice penale e anche perché il vivere o morire è una scelta personale, lo SFD riporta solo il principio biblico ovviamente chi vuole essere un TdG sarà tenuto ad osservarlo come del resto tutti gli altri principi biblici. Se qualcuno si permettesse di incoraggiare un altro a non lasciarsi trasfondere sarebbe una forma di istigazione al suicidio per la legge. Ecco perché nessun anziano o comitato condannerà o espellerà chi si lascia trasfondere, il comitato prenderà solo atto della volontà del soggetto di non voler essere un TdG, volontà espressa col consenso alla trasfusione. Ovviamente se il soggetto mostrerà di voler essere un
TdG e che è stato un errore la sua
decisione, presa forse sotto la pressione del momento o di qualche altro familiare allora, il comitato valuterà la sincerità di tali affermazioni e il sincero pentimento prendendo in coscienza la sua decisione."


Scusami Mario sarò pure una rompiballe ma non avevi detto tu stesso che non si poteva fare nessun copia/incolla di interventi da altri forum?
E ora lo fai?
Giusto per capire qualcosa, io potrei fare altrettanto?
Sarebbe bello, che ci sta da postare robaccia...ho sempre odiato l'oscurantismo di quei tdG internettiani ma perchè non ammettono semplicemente certe cose e basta... :boh:

senti perchè non mi mandi il link in pvt , se non puoi farlo sul forum? voglio vedere! :sorriso:


Hai ragione ma davanti ad affermazioni così gravi e infamanti non potevo citare il tdg senza quotarlo, perchè non volendo ha risposto meglio di come avrei potuto fare io al tdg ipocrita che normalmente ci accusa e il fatto che sia stato un altro tdg e pergiunta anziano ad averlo detto è tutto un programma, si mettessero d'accordo tra loro prima di infangare gli altri.
Comunque che questa eccezione rimanga tale.
Mario
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5875
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi Lucio » 11/03/2011, 17:47

Mario70 ha scritto:Comunque che questa eccezione rimanga tale.
Mario


Concordo e aggiungerei che siamo fin troppo educati, perchè leggere il tuo nome sbattuto lì con uno sproloqqqquio (con 4 q perchè me gustano!) di frasi del cavolo e senza possibilità di ribattere è alquanto irritante.

Ho due soddisfazioni da questa cosa. La prima è che loro in ogni caso pregano per me, e quindi mi evitano di doverlo fare personalmente. :sorriso:

La seconda è che costituiscono, nei tempi morti, un ottimo esercizio di dialettica e psicologia.

Sapete come la frase di Batman Begins, "Io sono il diavolo" "No tu sei allenamento...!" :risatina:

Comunque quella delle trasfusioni che uccidono è davvero troppo forte...
Lucio
Utente Senior
 
Messaggi: 1744
Iscritto il: 05/07/2010, 20:43

Messaggiodi Cristianalibera » 11/03/2011, 17:50

Mario70 ha scritto:

Hai ragione ma davanti ad affermazioni così gravi e infamanti non potevo citare il tdg senza quotarlo, perchè non volendo ha risposto meglio di come avrei potuto fare io al tdg ipocrita che normalmente ci accusa e il fatto che sia stato un altro tdg e pergiunta anziano ad averlo detto è tutto un programma, si mettessero d'accordo tra loro prima di infangare gli altri.
Comunque che questa eccezione rimanga tale.
Mario


Vabbuò... ed io che gioivo già... :risata: hai fatto bene comunque :ok:
Cristianalibera
 

Messaggiodi Cristianalibera » 11/03/2011, 18:13

"Regolarmente veniamo accusati di essere degli assassini poiché vieteremo di far fare trasfusioni, questo è falso perché se quest’affermazione fosse vera, i TdG sarebbero tutti in galera in quanto l’istigazione al suicidio o l’agevolazione allo stesso è un reato penale punibile con la reclusione da cinque a dodici anni articolo 580 Codice Penale. Proprio al fine di non violare il codice penale e anche perché il vivere o morire è una scelta personale, lo SFD riporta solo il principio biblico ovviamente chi vuole essere un TdG sarà tenuto ad osservarlo come del resto tutti gli altri principi biblici. Se qualcuno si permettesse di incoraggiare un altro a non lasciarsi trasfondere sarebbe una forma di istigazione al suicidio per la legge. Ecco perché nessun anziano o comitato condannerà o espellerà chi si lascia trasfondere, il comitato prenderà solo atto della volontà del soggetto di non voler essere un TdG, volontà espressa col consenso alla trasfusione. Ovviamente se il soggetto mostrerà di voler essere un
TdG e che è stato un errore la sua
decisione, presa forse sotto la pressione del momento o di qualche altro familiare allora, il comitato valuterà la sincerità di tali affermazioni e il sincero pentimento prendendo in coscienza la sua decisione."


Mario c'è qualche disposizione ufficiale disponibile, cosa fare con chi si è trasfuso ,prima che fosse cambiato la storia della dissociazione e la disassociazione?
Cristianalibera
 

Messaggiodi Mario70 » 11/03/2011, 20:03

Cristianalibera ha scritto:
"Regolarmente veniamo accusati di essere degli assassini poiché vieteremo di far fare trasfusioni, questo è falso perché se quest’affermazione fosse vera, i TdG sarebbero tutti in galera in quanto l’istigazione al suicidio o l’agevolazione allo stesso è un reato penale punibile con la reclusione da cinque a dodici anni articolo 580 Codice Penale. Proprio al fine di non violare il codice penale e anche perché il vivere o morire è una scelta personale, lo SFD riporta solo il principio biblico ovviamente chi vuole essere un TdG sarà tenuto ad osservarlo come del resto tutti gli altri principi biblici. Se qualcuno si permettesse di incoraggiare un altro a non lasciarsi trasfondere sarebbe una forma di istigazione al suicidio per la legge. Ecco perché nessun anziano o comitato condannerà o espellerà chi si lascia trasfondere, il comitato prenderà solo atto della volontà del soggetto di non voler essere un TdG, volontà espressa col consenso alla trasfusione. Ovviamente se il soggetto mostrerà di voler essere un
TdG e che è stato un errore la sua
decisione, presa forse sotto la pressione del momento o di qualche altro familiare allora, il comitato valuterà la sincerità di tali affermazioni e il sincero pentimento prendendo in coscienza la sua decisione."


Mario c'è qualche disposizione ufficiale disponibile, cosa fare con chi si è trasfuso ,prima che fosse cambiato la storia della dissociazione e la disassociazione?


Il libro JV pag 183 dice: " In armonia con questo intendimento a partire dal 1961 chi ignorava questa esigenza divina, accettava trasfusioni di sangue e manifestava uno spirito impenitente veniva disassociato, espulso dalle congregazioni dei testimoni di Geova."

Il libro degli anziani spiega invece molto bene che ricevendo una trasfusione si prende atto che la persona si dissocia dalla CCTDG:

"Accettare volentieri di sottoporsi a trasfusioni sanguigne e non mostare
alcun segno di pentimento per averlo fatto:
Se qualcuno accetta volentieri di sottoporsi a trasfusioni sanguigne, magari dopo
aver subito forti pressioni, una commissione dovrebbe richiedere i
dati concreti della vicenda e decidere riguardo l'atteggiamento dell'individuo.
...
D'altra parte, se gli anziani della commissione
stabiliscono che egli è impenitente, essi dovranno annunciare la sua
dissociazione dalla congregazione."


Tutto è cambiato nel 2000 leggi qui per i dettagli:

http://www.infotdgeova.it/sangue/trasfusioni2.php

Ciao
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5875
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

dedica

Messaggiodi Mario70 » 12/03/2011, 17:54

Volevo dedicare il contenuto di questa torre di guardia del 1/8/1993 pag 16 ai nostri amici internettiani apostati, internet era agli esordi eppure l'occhio vigile del grande fratello gia aveva le idee chiare circa i forum e circa la conoscenza approfondita di chi conosce l'ebraico e il greco biblico:

"9 Molti sono disposti a discutere per ore e ore, una settimana dopo l’altra, ma non perché cercano la verità. Vogliono solo demolire la fede altrui e sfoggiare la loro presunta cultura e conoscenza dell’ebraico, del greco o dell’evoluzionismo. Quando incontrano questo genere di persone, alcuni Testimoni la prendono come una sfida e finiscono per trascorrere molto tempo a discutere di false credenze religiose o filosofiche o di errori scientifici. È degno di nota il fatto che Gesù non si lasciò intrappolare in questo modo, anche se avrebbe potuto facilmente avere la meglio in dibattiti con capi religiosi che conoscevano l’ebraico o il greco. Quando veniva sfidato, Gesù replicava brevemente e poi si rivolgeva alle persone umili, alle vere pecore. — Matteo 22:41-46; 1 Corinti 1:23–2:2.
10 Con l’avvento dei computer è diventato possibile frequentare altre cattive compagnie. Alcune ditte consentono agli abbonati di accedere a una rete telematica che permette loro, usando un computer e il telefono, di inviare messaggi a una bacheca elettronica; l’utente può così “affiggere” sulla bacheca un messaggio che può essere letto da tutti gli abbonati. Questo ha portato a cosiddetti dibattiti religiosi elettronici. Il cristiano potrebbe esservi coinvolto e trascorrere ore con un apostata che può essere stato disassociato dalla congregazione. Il comando di 2 Giovanni 9-11 sottolinea la validità del paterno consiglio di Paolo di evitare le cattive compagnie"

ancora:
W 1/10/1993 pag 19:

"15 Riguardo a questi, il salmista disse: “Non odio io quelli che ti odiano intensamente, o Geova, e non provo nausea per quelli che si rivoltano contro di te? Li odio con odio completo. Mi sono divenuti veri nemici”. (Salmo 139:21, 22) Davide li aborriva perché odiavano intensamente Geova. Fra coloro che manifestano il loro odio per Geova ribellandosi contro di lui ci sono gli apostati. L’apostasia è in realtà una ribellione contro Geova. Alcuni apostati asseriscono di conoscere e di servire Dio, ma rigettano dottrine o comandi esposti nella sua Parola. Altri sostengono di credere nella Bibbia, ma rigettano l’organizzazione di Geova e si danno da fare per ostacolarne l’opera. Quando, pur sapendo ciò che è giusto, scelgono deliberatamente di agire in modo sbagliato, quando il male diventa così radicato da essere parte integrante della loro personalità, allora il cristiano deve ‘odiare’ (nel senso biblico del termine) costoro che si sono inseparabilmente legati al male. I veri cristiani condividono i sentimenti che Geova nutre verso questi apostati; non sono curiosi di conoscere le loro idee. Al contrario, ‘provano nausea’ per coloro che si sono resi nemici di Geova Dio, ma lasciano a lui il compito di eseguire la vendetta"

Capito cari tdg? State violando continuamente l'avvertimento del vostro "unico canale che Dio usa" a vostro rischio e pericolo, finchè siete ancora in tempo cambiate canale ehm fuggite!
:risatina:
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5875
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi polymetis » 13/03/2011, 8:31

Volevo dedicare il contenuto di questa torre di guardia del 1/8/1993 pag 16 ai nostri amici internettiani apostati, internet era agli esordi eppure l'occhio vigile del grande fratello gia aveva le idee chiare circa i forum e circa la conoscenza approfondita di chi conosce l'ebraico e il greco biblico:

"9 Molti sono disposti a discutere per ore e ore, una settimana dopo l’altra, ma non perché cercano la verità. Vogliono solo demolire la fede altrui e sfoggiare la loro presunta cultura e conoscenza dell’ebraico, del greco o dell’evoluzionismo. Quando incontrano questo genere di persone, alcuni Testimoni la prendono come una sfida e finiscono per trascorrere molto tempo a discutere di false credenze religiose o filosofiche o di errori scientifici. È degno di nota il fatto che Gesù non si lasciò intrappolare in questo modo, anche se avrebbe potuto facilmente avere la meglio in dibattiti con capi religiosi che conoscevano l’ebraico o il greco. Quando veniva sfidato, Gesù replicava brevemente e poi si rivolgeva alle persone umili, alle vere pecore. — Matteo 22:41-46; 1 Corinti 1:23–2:2.
10 Con l’avvento dei computer è diventato possibile frequentare altre cattive compagnie. Alcune ditte consentono agli abbonati di accedere a una rete telematica che permette loro, usando un computer e il telefono, di inviare messaggi a una bacheca elettronica; l’utente può così “affiggere” sulla bacheca un messaggio che può essere letto da tutti gli abbonati. Questo ha portato a cosiddetti dibattiti religiosi elettronici. Il cristiano potrebbe esservi coinvolto e trascorrere ore con un apostata che può essere stato disassociato dalla congregazione. Il comando di 2 Giovanni 9-11 sottolinea la validità del paterno consiglio di Paolo di evitare le cattive compagnie"


Mi immagino il povero TdG che voglia approfondire la propria cultura, per paura di rimanere limitato alle trite banalità che si leggono nelle loro riviste.... A costui lo Schiavo dice di non discutere né di greco né di ebraico né di darwinismo, perché cianciare cogli apostati fa solo male... Beh, viene da chiedersi che ne pensano di questa rivista quei TdG così poco spirituali che passano il tempo a cercare di discutere di greco ed ebraico, non sapendo nessuna delle due lingue, ed illudendosi di capire qualcosa di quello che scrivono, quando in realtà si limitano a studiare studiosi che non sanno valutare scegliendo a cosa credere in base alla pura simpatia, visto che non hanno i mezzi per fare una scelta ponderata... Tutte le pagine di certi siti che perdono tempo a cercare capziosamente di replicare agli apostati sono dunque una sfida al Cd, che li vuole tutti sommessi, beoti, ed intenti a studiare solo le banalità prodotte dalla Torre di Guardia, scritte con un linguaggio e una profondità spirituale così misera che ovviamente hanno stancato i TdG più vispi e svegli, costretti a scappare in rete per ritrovare un po' di frescura e rinfrancarsi dalla noia che provoca loro la lettura delle pubblicazioni dello Schiavo.
Comunque, che bisogno c'è di provare con riviste ciò che tutti i TdG sanno benissimo? Giusto due settimane fa i miei amici TdG, con cui dibatto ogni tanto da anni, mi hanno fatto visita, e quando ho accennato loro al fatto che sovente discuto con dei TdG via internet mi hanno spiegato di diffidare di questi loro presunti fratelli, che se davvero stanno in rete pur essendo TdG sono poco spirituali e frutti marci dell'organizzazioni, e mi dissero pure che questo argomento era stato recentemente affrontato in un discorso in sala... Ergo, i TdG che stanno in rete a discutere nei forum semplicemente fanno i finti tonti... Comunque, noi siamo ben lieti che continuino a leggerci, infatti la loro insofferenza verso la direttiva dello Schiavo che dice loro di evitare i forum apostati, è il primo sintomo del fatto che le maglie metalliche del CD vanno loro strette. Siamo dunque lieti che insistano a leggerci, perché più leggono, e più peccano, e più peccano, più si sentiranno cattivi TdG, consapevoli cioè di stare trasgredendo alla spiritualità dell'organizzazione e peccando di superbia perché pensano che gli avvertimenti debbano valere solo per gli altri, e non per loro, che sono i più forti... Sfortunatamente per loro, lo Schiavo ha pure scritto che la superbia, il credere di essere immune alla frequentazione degli apostati, è il primo passo che precede la caduta! Quando ha ragione la WTS!
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4545
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Machiavelli ( o Toto' Riina),non sei nessuno!

Messaggiodi Dingus JJ » 13/03/2011, 12:39

Mario70 ha scritto:"il comitato prenderà solo atto della volontà del soggetto di non voler essere un TdG, volontà espressa col consenso alla trasfusione.[/b] Ovviamente se il soggetto mostrerà di voler essere un
TdG e che è stato un errore la sua
decisione, presa forse sotto la pressione del momento o di qualche altro familiare allora, il comitato valuterà la sincerità di tali affermazioni e il sincero pentimento prendendo in coscienza la sua decisione."



Che spasso sono gli equilibrismi della WTS per cercare di rendere logica ,plausibile ed innocua l'attivita' di condizionamento mentale che opera!
QUESTO PEZZO MI FA TORNARE ALLA MENTE UN EPISODIO CHE HO GIA CITATO.
Interrogato in tv,a proposito di una strada abusiva costruita nei suoi terreni,un'imprenditore in odore di mafia ribadiva invece il suo essere vittima di furto da parte di ignoti della ghiaia che gli apparteneva.Se le conseguenze visibili di cio' che restava dopo tale furto,lo si vuole chiamare" strada",non e' un problema suo!

"IL comitato prendera' atto solo della sua scelta di NON VOLERE ESSERE PIU' TDG!"( avete capito l'astuzia),quindi E' LUI che si allontana,sotto la SUA responsabilita',loro poverini,non possono far altro che prenderne tristemente atto.Cosi' se schiatti,perche' altrimenti il rimorso e l'ostracismo che ti spetterebbero ti sembrano peggiori della morte,e' pure colpa tua.

E uno che si ritiene intelligente ha pure il coraggio di avvalorare questo concetto?

Cari tdg,la mia volonta' di fare in modo che voi siate messi in condizione di non poter piu' nuocere ad alcun'altro e che un giorno finalmente vi svegliate,e' pari al desiderio si possa vedere un giorno le vostre guide davanti ad un tribunale a rispondere di tutto cio'!!!

Nel frattempo vi esorto,almeno nel privato se ne avete ancora uno,a cercare di usare la vostra testa e considerare se un qualsiasi Dio,a parte una proiezione delle elucubrazioni umane, potrebbe esigere quel che vi viene richiesto.Ma guardatevi allo specchio se pensate che sia cosi',l'espressione che assumerete col vostro consenso confermera' invece le teorie Darwiniane!
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

Messaggiodi sconvolta » 16/03/2011, 19:14

Ho sempre scritto e continuo a sostenere che non è il caso di perdere tempo con gente che si esprime come spesso riportate qui . Mi avete messo la curiosità e ...finalmente ho trovato il forum di cui spesso parlate.............che dire ........non ho parole.......si intravede ,dal modo in cui scrivono ,un astio ,una maleducazione,una lingua VELENOSA senza precedenti...al solo pensare che sono fratelli??????????????????????????????Secondo me ,sono indegni dell'attenzione del nostro forum........,qui c'è educazione e rispetto per gli altri ...e ,penso che chiunque abbia un minimo di intelligenza ,si renda conto da solo della differenza ,senza bisogno che ci difendiamo ...perchè cadono così in basso ..che sarebbe proprio stupido chi non si rende conto della differenza,di dove sta il vivere "civile" e rispettoso dell'altro ,chiunque essso sia,e le bassezze che vengono "propinate in altri lidi.......roba da "ragazzini maleducati,senza un minimo di rispetto per il prossimo "........carta canta......
I principi di Brooklyn non possiedono la verità:questa è la causa reale che li ha costretti, e li costringe anche ora,a ritrattare continuamente ciò che hanno proclamato ieri o decine di anni addietro,come verità biblica e divina. (Gunther Pape)
Presentazione
Avatar utente
sconvolta
Utente Senior
 
Messaggi: 1718
Iscritto il: 07/07/2010, 22:50

Messaggiodi daniela47 » 16/03/2011, 19:27

Dice Sconvolta .....carta....canta.....
Esatto proprio LORO i TDG internettiani offrono la riprova di quanto si dice su di LORO.

Basta indirizzare le persone che informiamo sui siti di TANTO ISTRUITI E IMPORTANSIOSI TDG, e non c'è neppure bisogno di tante parole.....
Leggono e vengono confermate le nostre INFORMAZIONI.
Avatar utente
daniela47
Utente Master
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

tdg contro tdg internettiani

Messaggiodi Mario70 » 21/03/2011, 8:09

Vi devo dire la verità, certe volte provo compassione per questi tdg internettiani e quanto sto per scrivere mi ha fatto morire dal ridere.
Come molti di voi sapranno sono anni che circola un documento che dichiarerebbe che la chiesa avrebbe vietato la lettura della bibbia, il documento è visionabile qui:
Immagine
copie di questo documento sono tenute dentro i portafogli di migliaia di testimoni di Geova che lo portano in predicazione usandolo come prova del fatto che la chiesa avrebbe proibito la lettura del vangelo.
Chi avesse fatto una minima ricerca a tal proposito, saprebbe benissimo che il documento è un clamoroso falso storico, redatto da Paolo Pietro Vergerio (1498-1565), vescovo di Modrusch, poi di Capo d'Istria, che aderì in seguito alla Riforma verso il 1549, dove mette in scena tre vescovi che consigliano il papa Giulio III sul modo di ristabilire l'autorità pontificale.
Tutta la storia è stata pubblicata nel sito del nostro Achille qui:

http://www.infotdgeova.it/varie/roma.php

Ora viene il bello:
I tdg internettiani avendo una istruzione media più alta dei loro confratelli reali (loro i consigli del CD non li seguono... del resto come potrebbero difendersi se avessero solo la terza media?) sanno che è un falso e lo hanno detto chiaramente...
Sapete quale è stata la reazione dei tdg?
Lui ha parlato con alcuni suoi fratelli (magari anziani) i quali gli hanno detto che non è vero che Il documento sovracitato è un falso, perchè ne ha parlato la torre di guardia e "lo Svegliatevi" :risata: e siccome queste riviste sono scritte dagli unti e sapete benissimo chi sono gli unti, le affermazioni che sia un falso sono date dagli apostati. Non può essere falso perchè moltissimi testimoni di Geova in predicazione portano con sè quel documento, si chiede se questi "sono tutti stupidi"... (lo dice lui è :mrgreen: )

La sua spiegazione è che la chiesa ha le mani ovunque, Satana ha le mani ovunque e non ha nessun motivo per smontarla visto che per tanti secoli ha omesso il nome del vero dio, ha tenuto la gente lontana dalla fede, ricicla denaro sporco, denominata di questi tempi LA QUARTA MAFIA IN ITALIA e prima di tutto perchè gli ha fatto comodo!
E se i tdg internettiani continuano a non credergli, egli risponde che lo hanno messo in allerta contro il web. "Non tutti quelli che si "vestono di angeli di luce"lo sono veramente" :risatina:
Capito? Il tdg dice che i "tdg internettiani" sono figli del demonio :risata: :risata: :risata: Questo perchè hanno osato dire la verità!
Me sto a scompiscià...
:risata:
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5875
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi polymetis » 21/03/2011, 9:12

Ma quand'è che la gente capirà la distinzione tra le scienze storiche e quel foglio fondamentalista scritto da dilettanti chiamato Torre di Guardia?
Il loro reparto scrittori è composto da gente che pubblica articoli in cui si dice che Adamo ed Eva passeggiavano nell'Eden e che il Pentateuco è opera di Mosè: tutto quello che i TdG credono in fatto di Bibbia o di scienza è un insulto all'intelligenza e al mondo accademico. A quali libri accreditati potrebbe dunque mai rifarsi la WTS? Quale sapere potrebbero mai trasmettere quelle riviste? Nessuno, e infatti non fanno altro che citare pubblicazioni ottocentesche ed obsolete.
Per non parlare delle date in calce al documento con le presunte creazioni di quelle dottrine elencate... Chi propagasse un documento simile si classificherebbe come un essere di ignoranza allo stato puro...
Ma sopratutto, che ignoranza, e che pregiudizio si può mai avere verso la Chiesa Cattolica per credere che quel documento, e che quella conversazione chiaramente satirica siano autentiche? Bisogna avere proprio gli occhi iniettati di sangue contro la Chiesa Cattolica per poter pensare che quella conversazione potesse aver avuto luogo.
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4545
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi Cristianalibera » 21/03/2011, 12:20

Mario70 ha scritto:



Un nostro osservatore tdg mi accusa di essere marcio dentro e mentitore, per aver affermato che il CD ha cambiato idea nel corso degli anni riguardo la disassociazione per chi accetta trasfusioni, ...

Il libro JV pag 183 dice: " In armonia con questo intendimento a partire dal 1961 chi ignorava questa esigenza divina, accettava trasfusioni di sangue e manifestava uno spirito impenitente veniva disassociato, espulso dalle congregazioni dei testimoni di Geova."

Il libro degli anziani spiega invece molto bene che ricevendo una trasfusione si prende atto che la persona si dissocia dalla CCTDG:

"Accettare volentieri di sottoporsi a trasfusioni sanguigne e non mostare
alcun segno di pentimento per averlo fatto:
Se qualcuno accetta volentieri di sottoporsi a trasfusioni sanguigne, magari dopo
aver subito forti pressioni, una commissione dovrebbe richiedere i
dati concreti della vicenda e decidere riguardo l'atteggiamento dell'individuo.
...
D'altra parte, se gli anziani della commissione
stabiliscono che egli è impenitente, essi dovranno annunciare la sua
dissociazione dalla congregazione."


Tutto è cambiato nel 2000 leggi qui per i dettagli:

http://www.infotdgeova.it/sangue/trasfusioni2.php

Ciao



Ecco perché forse il tuo detrattore ti ha criticato, dopo che un tdG si è lasciato trasfondere prima che scatta la dissociazione si riunisce una commissione della congregazione per stabilire se il tdG ha tutte le carte in regola per risultare dissociato.
Non si tratta quindi di un automismo immediato.
E dai, aggiungilo la prossima volta, quello pur di arrampicarsi sugli specchi cercano il pelo nell'uovo. :blu:
Cristianalibera
 

Messaggiodi deliverance1979 » 21/03/2011, 16:01

I TDG fanno infatti dei carotaggi su discussioni e libri che parlano male della chiesa cattolica.

La maggioranza dei TDG hanno una visione della chiesa cattolica molto superficiale, il più delle volte formatasi da se quando militavano in maniera approssimativa nella chiesa, o da reminiscenze di catechismo o peggio, da discussioni avute con preti mediocri e forse scarsamente preparati.

Poly, perchè non ci posti dei titoli di libri seri riguardanti la teologia o la storiografia biblica accademica (non per forza cattolica, meglio se al di sopra delle parti), con i quali si potrebbe fare qualche discussione sensata con i TDG se mai dovesse capitare l'occasione???? :strettamano:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5555
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Lucio » 21/03/2011, 21:54

Hehe Mario caro... sono troppo forti tra l'altro anche la forista con la mano salutante a inizio pagina dice che lo usa spesso in servizio e dopo 10 post dice che è un falso ecc... senza nemmeno dire "Cavolo quanta gente ho preso in giro fino ad ora!!!"

Come direbbe Homer, DEHIHO MITICO!
Lucio
Utente Senior
 
Messaggi: 1744
Iscritto il: 05/07/2010, 20:43

bomboniere si bomboniere no?

Messaggiodi Mario70 » 10/04/2011, 18:38

I tdg internettiani apostati non vogliono accettare il fatto che il loro corpo direttivo abbia messo in guardia i suoi adepti verso l'uso di bomboniere e confetti e attaccano il nostro sito con veemenza apostrofandoci contro parole irripetibili degne di uno scaricatore di porto ateo.
Vediamo cosa ha insegnato il corpo direttivo riguardo l'uso di confetti e bomboniere:

Il ministero del regno del luglio 1967 pag. 3 diceva:
"In Italia si fa largo uso di confetti in queste occasioni. Tali cose vengono usate o gettate con l'augurio di fecondità e prosperità. Pertanto, conoscendo il significato attribuito al lancio di grano, riso o all'uso di confetti, il cristiano maturo vorrà evitare di seguire tale pratica, o invocazioni magiche, che è un rito osservato nella speranza di avere buoni risultati, Così come evita di seguire ogni altra pratica pagana o tradizionale contraria agli insegnamenti della Parola di Dio."

Cosa capisce il testimone di Geova leggendo quanto sopra riguardo "l'uso di confetti"?
Ovviamente che è una pratica pagana da non seguire come dice il km.
Ma la cosa non finisce quì.
Vediamo cosa è stato detto a proposito di confetti e bombonierre nelle lettere che il corpo direttivo ha mandato agli anziani nel corso degli anni:

EB:EQC 11.1.79:
CONFETTI IN OCCASIONE DEL MATRIMONIO:
"Vorremo farti comprendere qual è il motivo per cui l'uso di confetti o di altre cose usate con sign. superstizioso non è raccomandato. Naturalmente i confetti, come pure tutti gli altri dolci, si possono mangiare a piacere. Usandoli però con significato. superstizioso sarebbe indice di debolezza spirituale. Ti indichiamo come riferimento il Km 7.67. Una pubblicazione, "Il Folklore" del Touring Club Italiano del 67, p 22 dice: "All'uscita della chiesa fino al luogo del pranzo di nozze, si ha il lancio di confetti, fiori, monete, grano, riso o sale sugli sposi, augurio di fecondità e di abbondanza". Troviamo dunque molto ragionevole scoraggiare l'uso di confetti o di altre cose simili in stretta connessione con credenze religiose. Ma al di fuori di ciò, non abbiamo obiezioni che si donino dolci, in genere in scatolette più o meno elaborate. Se hai compreso lo spirito, comprenderai anche il motivo per cui, se un cristiano con qualche incarico, pur conoscendo la veduta su certe tradizioni superstiziose, le osservasse di proposito, dimostrerebbe debolezza spirituale e perderebbe il suo incarico"

Sono passati 12 anni, cosa capite da quanto sopra?
Che se un nominato avesse usato dei confetti in occasione del matrimonio, gli sarebbero stati tolti gli incarichi.
Andiamo avanti:

FPA 7.9.79:

"È ovvio che il confetto è un dolce qualunque. La sua forma è dovuta alla mandorla contenuta nel suo interno. Nessuna obiezione al consumo dei confetti in quanto tali. La questione da esaminare è il suo uso per es. in occasione di matrimoni. Come riferiva il Km 7.67 tale uso costituisce un augurio di fecondità agli sposi e deriva da consuetudini pagane. Non sarebbe pertanto appropriato seguire tale usanza in occasione del matrimonio. La bomboniera, salvo eventuali decorazioni idolatriche, è un contenitore artistico per dolciumi. In sé non presenta caratteristiche che la rendano sconsigliabile al cristiano. Perciò né i confetti né le bomboniere sono in sé riprovevoli, ma ciò che non si addice al cristiano è il loro uso in relazione a usanze pagane."

ancora:
SCC:SSB 24.7.81:

"Sappiamo che in passato i confetti hanno avuto relazione con le usanze pagane della fertilità. Per questo il cristiano saggio cercherà di evitare il loro uso per non dare l’impressione di fare auguri di fertilità e di sostenere pratiche di origine pagana. Comunque, se qualcuno dovesse farne uso per le sue nozze, non è una questione da comitato giudiziario Ad ogni modo se questo dovesse turbare diversi fratelli nella congregazione il fratello non è esemplare e non dovrebbe essere usato per nessun privilegio di servizio che lo ponga come es. dinanzi alla congregazione. Se è un SM o un A. e ciò che ha fatto o intende fare crea turbamento nella coscienza di alcuni, allora il corpo degli A. dovrà esaminare i suoi requisiti e se non è più libero da accusa e irreprensibile, dovrà essere rimosso."

Di nuovo sono passati 14 anni dal '67 ed ancora se un nominato usa i confetti via gli incarichi.
Andiamo avanti, ecco cosa dicono un anno dopo:

SCC:SSB 26.1.82:
"ACCETTARE CONFETTI O BOMBONIERE CHE VENGONO REGALATI:
Riconosciamo che l'uso dei confetti è legato a tradizioni religiose pagane collegate ai riti di fertilità, perciò il cristiano non vorrà certo usare i confetti nel suo matrimonio. C’è però differenza con l'accettare i confetti che gli vengono regalati? Se un cristiano usa i confetti per il suo matrimonio è lui che prende l'iniziativa e in effetti promuove tale tradizione pagana. Accettandoli invece, egli non promuove queste tradizioni, li prende e li mangia soltanto. Chi però li usa al suo matrimonio li ordina, li fa preparare e li distribuisce. Comunque il fratello che accetta i confetti potrebbe dare l'impressione di praticare tale tradizione? La sua coscienza è turbata sapendo l'origine della pratica? Se a queste domande dovesse dare una risposta positiva, allora deciderebbe di non accettarli. "

Cosa capisce di nuovo il tdg leggendo quanto sopra?
Sono categorici: perciò il cristiano non vorrà certo usare i confetti nel suo matrimonio

Nella mia personale esperienza trentennale alla luce di quanto sopra i fratelli se li facevano eccome i problemi nel mettere i confetti al loro matrimonio e credo che in questo forum molti potranno confermare questo fatto.
Cosa dire quindi dei tdg internettiani, apostati del loro stesso corpo direttivo, che imprecano verso di noi perchè diciamo la verità portando le prove?
A voi l'ardua sentenza.
Ciao
Mario
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5875
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Sono dei xxxxxxxxxx

Messaggiodi Lizzy75 » 23/05/2011, 9:52

Sono andata a fare una visita in un forum dove non mettevo piede da tempo, che praticamente inserisce le discussioni nel forum come se questo fosse una bacheca, da non lasciare la possibilità di replicare con il risultato che un certo Delemme è libero di postare quello che gli passa per l'anticamera del cervello, e tutto quello che ha scritto su di noi mi ha lasciato senza fiato. Quanto odio e veleno che traspare dalle sue parole e costui si definisce un cristiano? Su quale prove si basa poi costui ad affermare che certe esperienze sono false? E' soprattutto leggendo le follie di questo individuo che mi fa essere maggiormente consapevole che noi non siamo nel torto e come il fanatismo di questo genere può arrivare all'odio più puro, che sto arrivando a pensare che mi sta facendo paura il condizionamento di questa religione, tanto la violenza che sento da questi tdg, così forte da darmi alla nausea. Non provate anche voi la stessa cosa a leggere ciò che scrive costui? Per me si dovrebbe vergognare!!!!!!!!!!!! Che prove vuole? I video dell'ostracismo vissuto dai foristi di questo forum o i referti medici delle violenze subite da altri? Davvero non mi capacito di quanto possano arrivare ad essere spregevoli, ma perchè piuttosto non si limitano ad imitare l'esempio degli atteggiamnti umili e pacati, e soprattutto cristiani, che assumono i gestori di siti cattolici, di suore e preti? Costoro si limitano solo a parlare della loro chiesa cattolica e non gliene frega minimamente delle critiche mosse alla Chiesa, si limitano a parlare di perdono e amore, di quanto fa il Papa nella sua missione, o più che altro pubblicano gli innumerevoli articoli di ciò che succede ai cristiani perseguitati nel mondo islamico, che vengono sistemicamente violentati o uccisi... A questo proposito nei siti dei cosiddetti tdg internettiani, non ho letto una riga ma si limitano a pubblicare solo quello che fanno i pedofili e malati mentali che non appartengono alla loro religione con macabra precisione riportando articolo dopo articolo dei crimini che hanno commesso. A vedere il grande fratello del male in casa d'altri ci stanno ma mai quello del bene e delle tragiche vicende che purtoppo capitano ai cattolici e alle persone appartenenti ad altre religioni!!!!! No questo no eh!!! :inca: :inca: :inca: :inca: :inca:


Cancellata parola inopportuna.
Proprio perché questo forum non è quello che hai visitato usiamo parole migliori di loro.
Quello che in altri forum fanno lasciamoli in quei forum.
Franco
Lizzy75
 

Messaggiodi Jay » 23/05/2011, 13:18

titti75 ha scritto:Sono andata a fare una visita in un forum dove non mettevo piede da tempo, che praticamente inserisce le discussioni nel forum come se questo fosse una bacheca, da non lasciare la possibilità di replicare con il risultato che un certo Delemme è libero di postare quello che gli passa per l'anticamera del cervello, e tutto quello che ha scritto su di noi mi ha lasciato senza fiato. Quanto odio e veleno che traspare dalle sue parole e costui si definisce un cristiano? Su quale prove si basa poi costui ad affermare che certe esperienze sono false? E' soprattutto leggendo le follie di questo individuo che mi fa essere maggiormente consapevole che noi non siamo nel torto e come il fanatismo di questo genere può arrivare all'odio più puro, che sto arrivando a pensare che mi sta facendo paura il condizionamento di questa religione, tanto la violenza che sento da questi tdg, così forte da darmi alla nausea. Non provate anche voi la stessa cosa a leggere ciò che scrive costui? Per me si dovrebbe vergognare!!!!!!!!!!!! Che prove vuole? I video dell'ostracismo vissuto dai foristi di questo forum o i referti medici delle violenze subite da altri? Davvero non mi capacito di quanto possano arrivare ad essere spregevoli, ma perchè piuttosto non si limitano ad imitare l'esempio degli atteggiamnti umili e pacati, e soprattutto cristiani, che assumono i gestori di siti cattolici, di suore e preti? Costoro si limitano solo a parlare della loro chiesa cattolica e non gliene frega minimamente delle critiche mosse alla Chiesa, si limitano a parlare di perdono e amore, di quanto fa il Papa nella sua missione, o più che altro pubblicano gli innumerevoli articoli di ciò che succede ai cristiani perseguitati nel mondo islamico, che vengono sistemicamente violentati o uccisi... A questo proposito nei siti dei cosiddetti tdg internettiani, non ho letto una riga ma si limitano a pubblicare solo quello che fanno i pedofili e malati mentali che non appartengono alla loro religione con macabra precisione riportando articolo dopo articolo dei crimini che hanno commesso. A vedere il grande fratello del male in casa d'altri ci stanno ma mai quello del bene e delle tragiche vicende che purtoppo capitano ai cattolici e alle persone appartenenti ad altre religioni!!!!! No questo no eh!!! :inca: :inca: :inca: :inca: :inca:



Non preoccuparti dei fissati, loro sono inguaiati a tal punto da perdere tempo a leggere le cose che scrivono gli apostati, cosa che Dio il loro Geova condanna fortemente, sicché ... Pensa a quante ore di predicazione potrebbero fare in strada invece che star dietro al pc come dei cretini a correre dietro al vento, o no? Ahahah ... Pensa 1 attimo, il loro atteggiamento è riprovevole alla vista di Dio, non dovrebbero comportarsi in quel modo, così si stanno dannando da soli per conto loro, aprite gli occhi, loro si stanno letteralmente scavandosi la fossa per farcisi infilare proprio da Dio, non sono propriamente dei cretini?
Avatar utente
Jay
Nuovo Utente
 
Messaggi: 219
Iscritto il: 16/05/2011, 14:35

wts e siti tdg

Messaggiodi flavio » 23/05/2011, 13:41

Ma sbaglio,o per quanto riguarda i tdg internettiani la wts in diversi km non approvava questi siti? Quindi questi presunti apologisti tdg che merito ne hanno se in primis la grande madre non li approva e tra i fratelli nelle sale e' sconsigliato seguire questi sit?Sono prossimi secondo me di apostasia infatti tutti i ragionasmenti che fanno sono senza interferenza del C D.E come sappiamo tutti chi non sege il C D non e' in una buona strada... :cer:
"E'OVVIO CHE IL VERO DIO E'IL DIO DI VERITA' E CHE ODIA LE MENZOGNE,NON GUARDERA' CON FAVORE QUELLI CHE ADERISCONO ALLE ORGANIZZAZIONI CHE INSEGNANO FALSITA'.E',REALMENTE,VORRESTI ANCORA ASSOCIARTI CON UNA RELIGIONE CHE CON TE NON E' STATA SINCERA?(E' questa vita tutto quello che c'e'?1975p.46)
Avatar utente
flavio
Nuovo Utente
 
Messaggi: 184
Iscritto il: 25/04/2011, 16:21
Località: milano

Messaggiodi Jay » 23/05/2011, 14:15

flavio ha scritto:Ma sbaglio,o per quanto riguarda i tdg internettiani la wts in diversi km non approvava questi siti? Quindi questi presunti apologisti tdg che merito ne hanno se in primis la grande madre non li approva e tra i fratelli nelle sale e' sconsigliato seguire questi sit?Sono prossimi secondo me di apostasia infatti tutti i ragionasmenti che fanno sono senza interferenza del C D.E come sappiamo tutti chi non sege il C D non e' in una buona strada... :cer:



L'unto disapprova che gruppi di tdg o singoli vadano per siti cercando dibattiti su questoni religiose, cercando il pelo nell'uovo di questa o quella religione, instaurando rapporti interpersonali con altre persone del mondo, discutendo sul se cristo è stato messo in croce o al palo ...

Quando un tdg si battezza si presume abbia imparato abbastanza da non informarsi nel mondo ma solamente sul materiale spirituale che fornisce lo schiavo fedele e discreto. Questo atteggiamento presuppone mancanza di fiducia nell'unto istituito da Dio e nel cibo fornitogli, mettendo in discussione tale cibo, se sia sufficiente o meno allo scopo.


Ovviamente siti, blog, forum, social network, programmi televisivi, radiofonici etc sono disapprovati se non sono sotto la diretta conduzione del corpo governante, l'una esclude l'altra.
Ultima modifica di Jay il 23/05/2011, 14:26, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
Jay
Nuovo Utente
 
Messaggi: 219
Iscritto il: 16/05/2011, 14:35

Messaggiodi Luciano » 23/05/2011, 14:18

titti75 ha scritto: mai quello del bene e delle tragiche vicende che purtoppo capitano ai cattolici e alle persone appartenenti ad altre religioni!!!!! No questo no eh!!!


:appl:
Ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Mario

Messaggiodi samuele simonetti » 15/04/2012, 14:06

complimenti bel trattato...

purtroppo in questo momento non ricordo come potervi postare la fonte, ( ma ora faccio dovuta ricerca ) per quanto riguarda il nome divino di Dio, accetto la controversia sul giusto e corretto nome e pronuncia, il nome divino di Dio si trova anche in altri Testi che non sono proprio canonici, ad esempio la clavicola salomonis ( usata in esoterismo ) riporta le 72 coniugazioni del nome divino con il ceppo del tetragrammon, molte volte queste coniugazioni appoiono anche come sigilli di protezione magica e come ritualistica per chiamare un giudice supremo al cospetto di quel rito che possa essere appunto " giudice " sulla correttezza della richiesta e sul patto che si fa con l'entità perche anche egli una volta impegnato sia " vincolato al rispetto ".

se mi date un pò di tempo vi faccio un pò di scannerizzate, sui 72 nomi di Dio o coniugazioni o interpretazioni, e sul resto, mi sembra di avere la fotocopia di un sigillo salomonico che porta proprio un esempio chiaro...

i sigilli non da confondersi come semplici Cerchi magici anzi... sono qualcosa di più complesso in esoterismo infatti viene chiamata alta magia...


Spero di non essere lapidato per questa affermazione...
samuele simonetti
Nuovo Utente
 
Messaggi: 73
Iscritto il: 10/04/2012, 1:51

Messaggiodi samuele simonetti » 15/04/2012, 14:20

Jay ha scritto:
flavio ha scritto:Ma sbaglio,o per quanto riguarda i tdg internettiani la wts in diversi km non approvava questi siti? Quindi questi presunti apologisti tdg che merito ne hanno se in primis la grande madre non li approva e tra i fratelli nelle sale e' sconsigliato seguire questi sit?Sono prossimi secondo me di apostasia infatti tutti i ragionasmenti che fanno sono senza interferenza del C D.E come sappiamo tutti chi non sege il C D non e' in una buona strada... :cer:



L'unto disapprova che gruppi di tdg o singoli vadano per siti cercando dibattiti su questoni religiose, cercando il pelo nell'uovo di questa o quella religione, instaurando rapporti interpersonali con altre persone del mondo, discutendo sul se cristo è stato messo in croce o al palo ...

Quando un tdg si battezza si presume abbia imparato abbastanza da non informarsi nel mondo ma solamente sul materiale spirituale che fornisce lo schiavo fedele e discreto. Questo atteggiamento presuppone mancanza di fiducia nell'unto istituito da Dio e nel cibo fornitogli, mettendo in discussione tale cibo, se sia sufficiente o meno allo scopo.


Ovviamente siti, blog, forum, social network, programmi televisivi, radiofonici etc sono disapprovati se non sono sotto la diretta conduzione del corpo governante, l'una esclude l'altra.


è anche vero un'altra cosa... che quando ero bambino mangiavo da bambino... Ma ora sono diventato adulto, e quindi non paura di confrontare la mia fede con altri...

l'unto istituito da Dio, forse non sai di cosa parli... in effetti loro stessi dicono che non è corretta la definizione di unto ma sarebbe meglio dire colui che prende gli emblemi, perche sarà solo Dio a dire se sono o meno UNTI da lui stesso, per altro non vedo perché non debba mettere in discussione tale cibo visto che 1) sono umani imperfetti come tutti noi e quindi soggetti a sbagli, e un buon cristiano non segue gli sbagli, perche la propria fede è quella cosa che lo porta a distinguere la verità dall'errore... 2) Paolo disse che i bereani erano di Mente pura proprio perche si accertavano se era realmente cosi che era scritto ciò che lui stesso gli diceva...

Quindi ogni cristiano di mente pura dovrebbe andare oltre alla semplice pappetta preparatagli da altri, perche il nostro rapporto privilegiato è con Dio e non con gli UNTI TERRENI o presunti tali, ne tanto meno con IL CD...

Gesù mori per noi perchè noi tutti avessimo un rapporto privilegiato con Dio stesso, e ridurlo al fatto che questo rapporto o questo spirito santo dovesse parlare solo con il CD sarebbe un bestemmia vera e proprio...


che poi il CD dica che solo loro sono lo SCHIAVO FEDELE E DISCRETO è un'altra nefandezza, perche ogni cristiano che si rispetti " dovrebbe attendere la venuta del suo signore con le lanterne accese e lui stesso dovrebbe rimane Sveglio e vigile... " non ti dovrebbe venire a svegliare nessuno mio caro fratello...

Con fraterno affetto...
samuele simonetti
Nuovo Utente
 
Messaggi: 73
Iscritto il: 10/04/2012, 1:51

x Jay

Messaggiodi samuele simonetti » 15/04/2012, 14:26

Ti ricordo che quando ti dicono di non andare a vedere o leggere una cosa, qualche fratello lo ha già fatto... quindi non penso che perdi il favore di Dio se vai a vedere queste informazioni, se i fratelli del CD o delle varie betel, leggono riviste " apostate " o forum...
lo possono fare tutti i fratelli, se poi con il loro comportamento di dare pappette pronte hai fratelli sono realmente consapevoli di non farli crescere nella fede... bè spero realmente che Dio abbia pietà di loro...
samuele simonetti
Nuovo Utente
 
Messaggi: 73
Iscritto il: 10/04/2012, 1:51

Messaggiodi Dnick » 15/04/2012, 14:55

samuele simonetti ha scritto:è anche vero un'altra cosa... che quando ero bambino mangiavo da bambino... Ma ora sono diventato adulto, e quindi non paura di confrontare la mia fede con altri...


Ce ne siamo accorti nella tua presentazione


viewtopic.php?p=161719#p161719

samuele simonetti ha scritto: e un buon cristiano non segue gli sbagli, perche la propria fede è quella cosa che lo porta a distinguere la verità dall'errore...


Infatti volevo capire che tipo di messaggio porti se la predicazione
è basata sul nome di geova e sul doppio destino
capire il tuo pensiero sulla Deicità del cristo gli rendi omaggio o gli dai la dovuta adorazione?

Un pò di coerenza
Avatar utente
Dnick
Utente Senior
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 11/11/2009, 14:09

Messaggiodi samuele simonetti » 15/04/2012, 15:01

Dnick ha scritto:
samuele simonetti ha scritto:è anche vero un'altra cosa... che quando ero bambino mangiavo da bambino... Ma ora sono diventato adulto, e quindi non paura di confrontare la mia fede con altri...


Ce ne siamo accorti nella tua presentazione


viewtopic.php?p=161719#p161719

samuele simonetti ha scritto: e un buon cristiano non segue gli sbagli, perche la propria fede è quella cosa che lo porta a distinguere la verità dall'errore...


Infatti volevo capire che tipo di messaggio porti se la predicazione
è basata sul nome di geova e sul doppio destino
capire il tuo pensiero sulla Deicità del cristo gli rendi omaggio o gli dai la dovuta adorazione?

Un pò di coerenza


scusami ma sei una persona affrettata che parla per associazione di idee e non perche si sincera prima di parlare... se non ti ho parlato della mia fede a che servono i tuoi giudizi ??? attento ti avvicini a quelli che parlano tanto per parlare... appena ho un pò di tempo apro un 3d apposito l'ho già detto... spero che riuscirai comunque a dormire e vivere tranquillamente mentre aspetti... :ok:
samuele simonetti
Nuovo Utente
 
Messaggi: 73
Iscritto il: 10/04/2012, 1:51

PrecedenteProssimo

Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici