Buone Feste (by MatrixRevolution)

Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

LA SOCIETA' TDG HA ANCHE ORDINI RELIGIOSI

Sezione in cui si analizzano le vicende storiche dell'organizzazione

Moderatore: Achille

LA SOCIETA' TDG HA ANCHE ORDINI RELIGIOSI

Messaggiodi ilnonnosa » 08/07/2013, 14:43

La Società Torre di Guardia ha anche ordini religiosi.

Sapevate che la Società Torre di Guardia ha anche Ordini religiosi, come i cattolici hanno i Benedettini, i francescani, i Domenicani, ecc.?

Sembra incredibile, ma è vero.

“Attualmente i membri delle famiglie Betel in tutta la terra sono 17.781, e appartengono tutti a un ordine religioso dedicato esclusivamente al ministero”.
(Annuario 1999 p. 27)

Lo schiavo fedele si è sempre vantato nel dire che ‘non c’è una classe distinta da coloro che fanno parte del cosiddetto laicato’ (Svegliatevi! 22/12/1988 p. 19).
Ora si parla di un certo Ordine Religioso all’interno dell’organizzazione.

Non ho parole!
Ciao. Ilnonnosa
Presentazione

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)
Avatar utente
ilnonnosa
Utente Senior
 
Messaggi: 1053
Iscritto il: 26/08/2009, 12:03

Messaggiodi eros&thanatos » 08/07/2013, 16:37

Ma insomma.. dicono tutto e il contrario di tutto.
Ma è mai possibile che i fedeli non si pongano mai delle domande?
O forse se le pongono, ma non ne parlano a nessuno, pena l'essere ostracizzati ed abbandonati a se stessi?
Ma anche se se le ponessero, hanno sempre una risposta per tutto. Mi viene il mal di testa... :conf:
"onen i-Estel Edain, u-chebin Estel anim". Elfico Quenya, da The lord of the rings
"ho dato la mia speranza agli uomini, non ne ho conservata per me"

Presentazione Immagine
Avatar utente
eros&thanatos
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3014
Iscritto il: 11/04/2013, 17:48
Località: Domaso

Messaggiodi mr-shadow » 08/07/2013, 16:58

ilnonnosa ha scritto:“Attualmente i membri delle famiglie Betel in tutta la terra sono 17.781, e appartengono tutti a un ordine religioso dedicato esclusivamente al ministero”.
(Annuario 1999 p. 27)


Sarò tordo, ma non ci vedo un riferimento paragonabile agli ordini o alle congregazioni esistenti nel cattolicesimo.

:boh:
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2576
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi anima » 09/07/2013, 12:46

per ordine religioso forse si intende dire che i TDG predicano come gruppo
Mi presento

Se vuoi capire una persona, non ascoltare le sue parole, osserva il suo comportamento. (Albert Einstein)


Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4235
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Hermes » 11/07/2013, 20:23

LIALA ha scritto:per ordine religioso forse si intende dire che i TDG predicano come gruppo

Il nonnosa ha ragione, io ho trovato anche questo:

I beleliti
[...]
È loro desiderio onorare Geova, e si accontentano di quello che viene provveduto loro, cioè vitto, alloggio e un modesto sussidio per le spese personali. Dato il modo di vivere della famiglia Betel, negli Stati Uniti, per esempio, le autorità secolari li considerano membri di un ordine religioso che hanno fatto voto di povertà
*** jv cap. 18 p. 295 “Cercare prima il Regno” ***

Molto curioso che usino un'espressione come "membri di un ordine religioso che hanno fatto voto di povertà" quasi per nobilitare i beteliti, per impressionare favorevolmente il lettore, eppure sappiamo cosa pensano dei veri ordini religiosi.
presentazione:

Lasciati illuminare dai tuoi dubbi (S. Agostino)
Avatar utente
Hermes
Utente Junior
 
Messaggi: 470
Iscritto il: 09/05/2012, 16:33

Messaggiodi ilnonnosa » 11/07/2013, 20:39

Hermes ha scritto:
LIALA ha scritto:per ordine religioso forse si intende dire che i TDG predicano come gruppo

Il nonnosa ha ragione, io ho trovato anche questo:

I beleliti
[...]
È loro desiderio onorare Geova, e si accontentano di quello che viene provveduto loro, cioè vitto, alloggio e un modesto sussidio per le spese personali. Dato il modo di vivere della famiglia Betel, negli Stati Uniti, per esempio, le autorità secolari li considerano membri di un ordine religioso che hanno fatto voto di povertà
*** jv cap. 18 p. 295 “Cercare prima il Regno” ***

Molto curioso che usino un'espressione come "membri di un ordine religioso che hanno fatto voto di povertà" quasi per nobilitare i beteliti, per impressionare favorevolmente il lettore, eppure sappiamo cosa pensano dei veri ordini religiosi.


VOTO DI OBBEDIENZA E DI POVERTA' DELL'ORDINE DEGLI SPECIALI SERVITORI A TEMPO PIENO DEI TESTIMONI DI GEOVA
Allegati
File0006.PDF
(95.49 KiB) Scaricato 145 volte
Presentazione

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)
Avatar utente
ilnonnosa
Utente Senior
 
Messaggi: 1053
Iscritto il: 26/08/2009, 12:03

Messaggiodi king_art8c2 » 12/07/2013, 20:48

il nonnosa ha sempre informazioni super...ma sinceramente nel caso in questione posso dire con assoluta certezza che io non mai visto un tale modulo o prestampato.... ho fatto il pioniere regolare per 2 anni con tanto di scuola dei pionieri effettuata.... ma non si è mai visto e neanche parlato di tale modulo.... nè di ordini particolari... boh
a che data risale questo modulo? lo hanno fatto dei fratelli o proviene dal CD ?
king_art8c2
Nuovo Utente
 
Messaggi: 122
Iscritto il: 15/12/2012, 22:52

Messaggiodi arwen » 13/07/2013, 8:36

Hermes ha scritto:
LIALA ha scritto:per ordine religioso forse si intende dire che i TDG predicano come gruppo

Il nonnosa ha ragione, io ho trovato anche questo:

I beleliti
[...]
È loro desiderio onorare Geova, e si accontentano di quello che viene provveduto loro, cioè vitto, alloggio e un modesto sussidio per le spese personali. Dato il modo di vivere della famiglia Betel, negli Stati Uniti, per esempio, le autorità secolari li considerano membri di un ordine religioso che hanno fatto voto di povertà
*** jv cap. 18 p. 295 “Cercare prima il Regno” ***

Molto curioso che usino un'espressione come "membri di un ordine religioso che hanno fatto voto di povertà" quasi per nobilitare i beteliti, per impressionare favorevolmente il lettore, eppure sappiamo cosa pensano dei veri ordini religiosi.

Voto di povertà di sicuro, quando saranno anziani e senza pensione, non gli sta dietro più nessuno...
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Master
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi daniela47 » 13/07/2013, 14:40

Il nonnosa con le sue continue ricerche è diventato per i TDG un tormentone.

Non sanno più come offenderlo, cercano di sminuirne l'efficacia, ma i risultati che ottengono creano maggior interesse sulle sue ricerche.
D'altra parte è tutto basato su ciò che viene dalla letteratura geovista.
Per le ulcere che si stanno prendendo alcuni squallidi personaggi sulle ricerche del nonnosa, non esiste alcuna terapia.
Avatar utente
daniela47
Utente Master
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Messaggiodi mr-shadow » 13/07/2013, 16:20

“Attualmente i membri delle famiglie Betel in tutta la terra sono 17.781, e appartengono tutti a un ordine religioso dedicato esclusivamente al ministero”.


Dato il modo di vivere della famiglia Betel, negli Stati Uniti, per esempio, le autorità secolari li considerano membri di un ordine religioso che hanno fatto voto di povertà.


Continuo a non capire dove sia il parallelo con gli ordini religiosi cattolici.


:boh:
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2576
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi ilnonnosa » 13/07/2013, 17:16

mr-shadow ha scritto:
“Attualmente i membri delle famiglie Betel in tutta la terra sono 17.781, e appartengono tutti a un ordine religioso dedicato esclusivamente al ministero”.


Dato il modo di vivere della famiglia Betel, negli Stati Uniti, per esempio, le autorità secolari li considerano membri di un ordine religioso che hanno fatto voto di povertà.


Continuo a non capire dove sia il parallelo con gli ordini religiosi cattolici.


:boh:


Il parallelo fra gli ordini religiosi dei cattolici e quello dei testimoni di Geova sta nel fatto che la sede mondiale e tutte le filiali, sono ordini religiosi.
Ciao. Ilnonnosa
Presentazione

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)
Avatar utente
ilnonnosa
Utente Senior
 
Messaggi: 1053
Iscritto il: 26/08/2009, 12:03

Messaggiodi mr-shadow » 13/07/2013, 18:58

Perdonami, ma la vedo una interpretazione molto forzata.
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2576
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi ilnonnosa » 14/07/2013, 5:52

mr-shadow ha scritto:Perdonami, ma la vedo una interpretazione molto forzata.



Dove sta la differenza?
Sono ordini religiosi quelli che fanno parte alla Chiesa Cattolica, come sono altrettanti ordini religiosi di cui fanno parte le varie filiali Betel della Società. Senza entrare nello specifico di quello che fanno.
Oppure non credi che la Società Watchtower abbia questi ordini religiosi.
Attendo anche il parere di altri foristi. Grazie.
Ciao. Ilnonnosa
Presentazione

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)
Avatar utente
ilnonnosa
Utente Senior
 
Messaggi: 1053
Iscritto il: 26/08/2009, 12:03

Messaggiodi mr-shadow » 14/07/2013, 6:41

Non mi pare che definirsi un ordine mondiale di persone possa ricondursi agli ordini religiosi cattolici. O tra i TdG ci sono i monastici, i canonici regolari, i mendicanti, i contemplativi, i predicatori, e via dicendo? Forse ordine è inteso in senso lato, come detto su wikipedia.

Tuttavia, in senso lato, si può applicare lo stesso concetto anche a realtà non appartenenti alla Chiesa cattolica. In tal senso esso è un gruppo di persone solidali che emettono una qualche forma di impegno che lega la loro vita a determinate regole del gruppo stesso. Spesso tra le regole da seguire c'è anche l'impegno alla castità.
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2576
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi ilnonnosa » 14/07/2013, 8:30

mr-shadow ha scritto:Non mi pare che definirsi un ordine mondiale di persone possa ricondursi agli ordini religiosi cattolici. O tra i TdG ci sono i monastici, i canonici regolari, i mendicanti, i contemplativi, i predicatori, e via dicendo? Forse ordine è inteso in senso lato, come detto su wikipedia.

Tuttavia, in senso lato, si può applicare lo stesso concetto anche a realtà non appartenenti alla Chiesa cattolica. In tal senso esso è un gruppo di persone solidali che emettono una qualche forma di impegno che lega la loro vita a determinate regole del gruppo stesso. Spesso tra le regole da seguire c'è anche l'impegno alla castità.

Quello che tu hai detto è esatto.
Io mi riferivo agli “Ordini Religiosi”.
Questi, ci sono sia nella Chiesa Cattolica che nelle varie filiali Betel della Società, dove il personale di queste Filiali e quello della sede mondiale, appartengono a un “Ordine Religioso”.
Come vedi si parla di un certo Ordine Religioso all’interno dell’Organizzazione dei testimoni di Geova, dove tutti i suoi membri fanno voto di povertà e ubbidienza come nei vari ordini religiosi della Chiesa Cattolica. Spero di essermi spiegato.
Ciao. Ilnonnosa
Presentazione

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)
Avatar utente
ilnonnosa
Utente Senior
 
Messaggi: 1053
Iscritto il: 26/08/2009, 12:03

Messaggiodi king_art8c2 » 14/07/2013, 10:12

ilnonnosa ha scritto:
mr-shadow ha scritto:Non mi pare che definirsi un ordine mondiale di persone possa ricondursi agli ordini religiosi cattolici. O tra i TdG ci sono i monastici, i canonici regolari, i mendicanti, i contemplativi, i predicatori, e via dicendo? Forse ordine è inteso in senso lato, come detto su wikipedia.

Tuttavia, in senso lato, si può applicare lo stesso concetto anche a realtà non appartenenti alla Chiesa cattolica. In tal senso esso è un gruppo di persone solidali che emettono una qualche forma di impegno che lega la loro vita a determinate regole del gruppo stesso. Spesso tra le regole da seguire c'è anche l'impegno alla castità.

Quello che tu hai detto è esatto.
Io mi riferivo agli “Ordini Religiosi”.
Questi, ci sono sia nella Chiesa Cattolica che nelle varie filiali Betel della Società, dove il personale di queste Filiali e quello della sede mondiale, appartengono a un “Ordine Religioso”.
Come vedi si parla di un certo Ordine Religioso all’interno dell’Organizzazione dei testimoni di Geova, dove tutti i suoi membri fanno voto di povertà e ubbidienza come nei vari ordini religiosi della Chiesa Cattolica. Spero di essermi spiegato.
Ciao. Ilnonnosa


Indubbiamente i TdG sono un ordine religioso... ora che si dica che i pionieri facciano parte di un ordine particolare... ok ci sta come da pubblicazioni tratte da il nonnosa ma di certo non fanno voto di povertà.. ve lo assicuro :risata: :ironico:
king_art8c2
Nuovo Utente
 
Messaggi: 122
Iscritto il: 15/12/2012, 22:52

Messaggiodi ilnonnosa » 15/07/2013, 13:38

Allora, questi “Ordini Religiosi” che fanno sempre parte della Società Watchtover esistono?
Oppure come hanno detto alcuni tdG (che vengono a leggere in questo Forum),e che aprono la loro bocca solo per offendermi senza portare nessuna prova dicono che tutto quello che ho scritto è falso. L’imbecille di turno (che sarei io) dico anche che questi Ordini Religiosi, hanno carta intestata per inviare circolari.
Attendo anche una risposta da parte di maria che conosce tutte le circolari a memoria per sapere se anche lui/lei mi considera pazzo.
Ciao. Ilnonnosa
Presentazione

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)
Avatar utente
ilnonnosa
Utente Senior
 
Messaggi: 1053
Iscritto il: 26/08/2009, 12:03

Messaggiodi Luciano » 15/07/2013, 14:26

Le citazione fatte da ilnonnosa sono ancora più forti prese nel loro contesto.
Allargo le citazioni e da esse si evince la contraddizione in cui cade l'unico canale di DIo

Via via che aumenta il numero dei proclamatori — e altri 316.092 si sono battezzati l’anno scorso — ci vogliono altri edifici anche per le filiali. Attualmente i membri delle famiglie Betel in tutta la terra sono 17.781, e appartengono tutti a un ordine religioso dedicato esclusivamente al ministero.

La Bibbia non autorizza l’istituzione di una classe clericale distinta da coloro che fanno parte del cosiddetto laicato. Gesù insegnò ai suoi seguaci: “Voi siete tutti fratelli”. E vietò severamente di usare titoli come “Rabbi”, “Padre” o “Condottiero”. — Matteo 23:8-10
.

Se la Bibbia non autorizza l’istituzione di una classe clericale, non autorizza nemmeno loro a creare un ordine religioso. Invece lo hanno fatto e se ne vantano pure.

Da notare la discriminazione di questi termini verso i termini "servitore di ministero, anziano, sorvegliante, presidente, unto" che invece sono in uso e bene accetti.

Ora si tenta di sminuire dicendo che la definizione di ordine religioso nei confronti dei beteliti e assimilati è da prendere in senso lato e non c'è paragone con gli ordini religiosi cattolici.
Ma faccio notare che la definizione è auto-affissa e non è disdegnata nemmeno quando loro stessi citano "le autorità secolari li considerano membri di un ordine religioso che hanno fatto voto di povertà".(vedi Hermes)
Inoltre non ci si può scrollare di dosso l'etichetta di ordine religioso in quanto in senso lato e riferita solo al cattolicesimo in senso stretto, mentre gli scrittori della wts la caricano sul monachesimo buddista (vedi svegliatevi 8/10/2010:" Un eminente monaco buddista ha spiegato che di per sé l’omosessualità non è vietata fra i monaci, “altrimenti oltre metà di loro dovrebbe abbandonare l’ordine monastico”)


Quanto al modulo non contraddice anzi sostiene quanto enunciato nelle pubblicazioni, cioè esiste l'idea e la promulgazione di un ordine religioso in ambito geovista.

ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3379
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi daniela47 » 15/07/2013, 15:42

ilnonnosa ha scritto:Allora, questi “Ordini Religiosi” che fanno sempre parte della Società Watchtover esistono?
Oppure come hanno detto alcuni tdG (che vengono a leggere in questo Forum),e che aprono la loro bocca solo per offendermi senza portare nessuna prova dicono che tutto quello che ho scritto è falso. L’imbecille di turno (che sarei io) dico anche che questi Ordini Religiosi, hanno carta intestata per inviare circolari.
Attendo anche una risposta da parte di maria che conosce tutte le circolari a memoria per sapere se anche lui/lei mi considera pazzo.
Ciao. Ilnonnosa


Pensano di difendersi con le offese, non hanno capito che il loro modo di offendere LI CONDANNA IN PIENO.
Ma credimi la rabbia perchè non hanno possibilità di essere creduti nelle loro giustificazioni è tanta, d'altra parte sanno bene che le cose che tu riesci a ricavare dai loro archivi, li mettano in difficoltà.
Avatar utente
daniela47
Utente Master
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Messaggiodi king_art8c2 » 15/07/2013, 21:00

ilnonnosa ha scritto:Allora, questi “Ordini Religiosi” che fanno sempre parte della Società Watchtover esistono?
Oppure come hanno detto alcuni tdG (che vengono a leggere in questo Forum),e che aprono la loro bocca solo per offendermi senza portare nessuna prova dicono che tutto quello che ho scritto è falso. L’imbecille di turno (che sarei io) dico anche che questi Ordini Religiosi, hanno carta intestata per inviare circolari.
Attendo anche una risposta da parte di maria che conosce tutte le circolari a memoria per sapere se anche lui/lei mi considera pazzo.
Ciao. Ilnonnosa

penso che solo un pazzo possa dire che ilnonnosa è pazzo XP
king_art8c2
Nuovo Utente
 
Messaggi: 122
Iscritto il: 15/12/2012, 22:52

Messaggiodi mr-shadow » 16/07/2013, 4:51

Se la Bibbia non autorizza l’istituzione di una classe clericale, non autorizza nemmeno loro a creare un ordine religioso. Invece lo hanno fatto e se ne vantano pure.

Da notare la discriminazione di questi termini verso i termini "servitore di ministero, anziano, sorvegliante, presidente, unto" che invece sono in uso e bene accetti.

Ora si tenta di sminuire dicendo che la definizione di ordine religioso nei confronti dei beteliti e assimilati è da prendere in senso lato e non c'è paragone con gli ordini religiosi cattolici.


Nessun tentativo di sminuire nulla. Questo elenco che hai fatto a me pare una gerarchia, non un insieme di ordini religiosi. A meno che non esista una gerarchia d'importanza anche tra questi ultimi (esempio tanto per dire: i Domenicani predicatori sono più importanti e più in alto dei Francescani mendicanti).
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2576
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi Luciano » 16/07/2013, 8:10

Quando ho scritto:"Da notare la discriminazione di questi termini verso i termini"...| era solo una nota extra. Non intendevo dire che fossero i componenti di un clero.
Certamente sono una gerarchia laica, con qualche appunto sulla esclusività laica dell'anziano dotato del titolo di "ministro di culto"(leggi: la C 15.5.88, prevede che in linea di principio, il discorso sia tenuto da un A. qualificato, giacché pronunciando un discorso nella Sala, egli si presenta come " un ministero ordinato che rappresenta la congregazione locale e la C.C.".)

Mentre quando scrivo "Ora si tenta di sminuire.."
è riferito chiaramente al rendere in senso lato l'etichettatura applicata da se stessi di "ordine religioso per quei beteliti dedicati esclusivamente al ministero"
come si legge nella stessa mia frase:
"....dicendo che la definizione di ordine religioso nei confronti dei beteliti e assimilati è da prendere in senso lato e non c'è paragone con gli ordini religiosi cattolici."

Certamente esiste una gerarchia nell'organizzazione tdg come esiste una gerarchia in ambito cattolico.

.............................
Di nuovo alla nota fuori tema
da wiki:
"Il titolo onorifico ebraico Rabbi (conservato ad esempio nell'italiano Rabbino) e il suo sinonimo indicante confidenza Rabbuni indicavano un esperto della Sacra Scrittura. La radice ebraica רַב (rab, letteralmente molto, grande) lo rende affine al termine maestro (dal latino magister, letteralmente più grande)."
Perchè osteggiare il termine Rabbi e condottiero e poi creare quelle di membri del cd e sorvegliante o anziano che conduce?

ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3379
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi ilnonnosa » 17/07/2013, 7:56

ilnonnosa ha scritto:La Società Torre di Guardia ha anche ordini religiosi.

Sapevate che la Società Torre di Guardia ha anche Ordini religiosi, come i cattolici hanno i Benedettini, i francescani, i Domenicani, ecc.?

Sembra incredibile, ma è vero.

“Attualmente i membri delle famiglie Betel in tutta la terra sono 17.781, e appartengono tutti a un ordine religioso dedicato esclusivamente al ministero”.
(Annuario 1999 p. 27)

Lo schiavo fedele si è sempre vantato nel dire che ‘non c’è una classe distinta da coloro che fanno parte del cosiddetto laicato’ (Svegliatevi! 22/12/1988 p. 19).
Ora si parla di un certo Ordine Religioso all’interno dell’organizzazione.

Non ho parole!
Ciao. Ilnonnosa



Continuo:

“Tra gli operai a tempo pieno ci sono i 15.145 membri della famiglia Betel mondiale. Essi aiutano a provvedere pubblicazioni, sorveglianza e altri servizi utili a sostegno dell’opera mondiale di istruzione biblica. Di questi, 5.082 servono nella sede mondiale di Brooklyn (New York) e nei complessi vicini. Appartengono tutti a un ordine religioso dedicato esclusivamente al ministero”. (Annuario 1995 pp. 5, 6)

“Fra coloro che svolgono il servizio a tempo pieno ci sono in tutto il mondo 16.468 membri della famiglia betel. Di questi, 5.709 servono nella sede mondiale; tutti appartengono a un ordine religioso dedicato esclusivamente al ministero. Altri 4.374 hanno l’incarico di andare da un’assemblea all’altra in un dato distretto o da una congregazione all’altra in una circoscrizione. Una delle principali attività di tutti i sorveglianti viaggianti è prendere la direttiva nel ministero di campo”. (Annuario 1996 p. 9)

“Attualmente i membri delle famiglie Betel in tutta la terra sono 17.781, e appartengono tutti a un ordine religioso dedicato esclusivamente al ministero”. (Annuario 1999 p. 27)

“L’aumento nel numero dei lodatori di Geova in molti paesi ha reso necessario costruire anche nuovi edifici per le filiali. Il personale di queste filiali, nonché quello della sede mondiale, è costituito da membri delle famiglie Betel, che appartengono a un ordine religioso dedicato esclusivamente al ministero”. (Annuario 2000 p. 47)

“A livello mondiale lavorano in queste filiali 19.823 ministri ordinati. Sono tutti membri dell’ordine mondiale dei servitori speciali a tempo pieno dei Testimoni di Geova”. (Annuario 2003 p. 30)

“Sudafrica
Nel 2005, presso il tribunale del lavoro, fu presentato un ricorso contro il Ministero del Lavoro per conto della Watch Tower Bible and Tract Society del Sudafrica e di alcuni membri dell’Ordine mondiale dei servitori speciali a tempo pieno dei Testimoni di Geova che prestavano servizio alla Betel locale. Quest’azione legale mirava a ottenere una sentenza che stabilisse che i beteliti non dovevano essere classificati come lavoratori dipendenti soggetti alla normativa sul lavoro. Nel marzo 2009 il tribunale del lavoro ha emesso una sentenza favorevole, confermando inoltre la natura religiosa delle attività svolte alla Betel.
Uganda
Nel 2007 l’Agenzia delle entrate aveva stabilito che i membri dell’Ordine mondiale dei servitori speciali a tempo pieno dei Testimoni di Geova in servizio presso la Betel dell’Uganda rientrano nella categoria dei lavoratori dipendenti, in base alla definizione della legislazione delle imposte sui redditi. È stato presentato un ricorso alla Corte Suprema dell’Uganda, con sede a Kampala, per conto dell’Associazione Internazionale degli Studenti Biblici (IBSA) contro l’Agenzia delle entrate. Nel giugno 2009 la Corte Suprema si è espressa in favore dell’IBSA, concludendo che i beteliti ugandesi non sono lavoratori dipendenti. In particolare la corte ha rilevato che i beteliti “ricevono lo stesso sostegno economico indipendentemente dalla mansione svolta”. La corte è giunta alla conclusione che i beteliti sono membri di un ordine religioso e che ricevono vitto, alloggio e un modesto sostegno per far fronte alle proprie necessità nello svolgimento di attività filantropiche e religiose”. (Annuario 2010 p. 16)

In precedenza a tutti i membri residenti alla Betel era stato chiesto di fare un voto di povertà. A partire dal 2002, ogni membro ha dovuto dichiarare anche un voto di obbedienza.
(Circolare BA 1/1/2002)

“Quelli che vengono accettati per il servizio speciale a tempo pieno alla sede centrale dei testimoni di Geova fanno tutti voto di povertà, come hanno fatto tutti i membri del corpo Direttivo e tutti gli altri membri di quella famiglia Betel”.
(I Testimoni di Geova proclamatori del Regno di Dio – 1993 p. 351)

A differenza dei ragazzi che spalano il letame nelle aziende agricole e stampano la letteratura nelle fabbriche, i membri del Corpo Direttivo hanno la ricchezza e il potere della Società a loro disposizione per viaggiare ecc. Anche se i leader della Watchtower generalmente vivono oggi una vita comoda e agiata come i leder politici in qualche terra in cui vengono identificati come “Il popolo di Geova” è importante. J. F. Rutherford era conosciuto per la guida di auto di grande cilindrata e per la sua villa a Bet-Sarim a San Diego in California.

Forza... attendo altri vostri commenti.

Il finale, alla prossima.
Ciao. Ilnonnosa
Presentazione

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)
Avatar utente
ilnonnosa
Utente Senior
 
Messaggi: 1053
Iscritto il: 26/08/2009, 12:03

Messaggiodi Luciano » 17/07/2013, 7:58

Mi rendo conto a proposito della definizione di "ministro di culto" in ambito dei tdg di non avere inquadrato la sostanza delle cose.
Per maggiore chiarezza posto parte dell'art 6 dello STATUTO DELLA CONGREGAZIONE
I MINISTRI DI CULTO della Confessione sono denominati:

1).anziani (o presbiteri);
2)servitori di ministero (o diaconi);
3)pionieri (o evangelizzatori).

Detti ministri sono nominati dal Comitato Direttivo della Congregazione Centrale, al quale spetta il giudizio definitivo su la loro idoneità a svolgere le funzioni di ministro. Possono essere soggetti a trasferimento o revoca.

I requisiti del candidato alla nomina di anziano, tratti dalle Sacre Scritture, si possono compendiare nei seguenti:

a) esemplare condotta morale;
b) elevate qualità spirituali;
c) esemplare cura della propria famiglia secondo i principi cristiani;
d) diversi anni di fedele servizio e profonda esperienza cristiana;
e) capacità di insegnare accuratamente la Parola di Dio.

I requisiti dei servitori di ministero sono gli stessi previsti per gli anziani, salvo quelli di cui ai punti d) ed e) che sono richiesti in misura minore.

I requisiti dei pionieri sono:

a) esemplare condotta morale;
b) accurata conoscenza della Parola di Dio e buona capacità di insegnarla.

Dall’ordinamento della Confessione non è previsto per tutti i su indicati ministri di culto alcun abito religioso particolare.


nell'annuario 91 per la Svezia si legge quanto segue
Prima del 19 marzo 1981 le coppie di testimoni di Geova potevano essere unite in matrimonio solo da un ufficiale di stato civile. Da allora invece, sorveglianti di congregazione nominati, personalmente autorizzati dal governo, possono celebrare matrimoni nelle Sale del Regno.
Per essere autorizzati, questi sorveglianti devono frequentare un corso per ufficiali di stato civile. Sotto la direttiva della sede mondiale, la filiale ha allestito questo corso, che include lezioni su diritto matrimoniale, norme anagrafiche, diritto penale se necessario, e altre materie attinenti. La cultura e le qualifiche dei sorveglianti vengono poi esaminate dal presidente della locale corte distrettuale. Dietro sua raccomandazione il governo fa le nomine.


Per l'Italia credo che analogamente sia lo stesso.
nel ministero del regno 2/1977 pag 4 si legge:
Ora, in diverse congregazioni d’Italia ci sono già fratelli riconosciuti dallo Stato Italiano come ministri, i quali hanno l’autorità di celebrare matrimoni. Altri fratelli saranno nominati quanto prima. Pertanto, nei prossimi mesi i fratelli che desiderano sposarsi potrebbero rivolgersi a questi loro conservi che hanno l’autorizzazione a celebrare il matrimonio nella Sala del Regno



ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3379
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi mr-shadow » 17/07/2013, 8:06

Leggendo le citazioni aggiunte ritengo la mia "contestazione" ancora più fondata. Gli ordini religiosi cattolici hanno finalità, regole e consuetudini spesso molto diverse tra loro, alcuni sono claustrali e/o eremitici. I TdG, invece, pur differenziandosi tra loro per incarichi e gerarchia, sono una sorta di collettività Borg di startrekkiana memoria, ragionano all'unisono sulla base delle direttive che arrivano dalla sede centrale.
Questo non vuol dire che non possa esserci una contraddizione, ma il paragone continuo a pensare che non ci sia.
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2576
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi ilnonnosa » 17/07/2013, 8:36

mr-shadow ha scritto:Leggendo le citazioni aggiunte ritengo la mia "contestazione" ancora più fondata. Gli ordini religiosi cattolici hanno finalità, regole e consuetudini spesso molto diverse tra loro, alcuni sono claustrali e/o eremitici. I TdG, invece, pur differenziandosi tra loro per incarichi e gerarchia, sono una sorta di collettività Borg di startrekkiana memoria, ragionano all'unisono sulla base delle direttive che arrivano dalla sede centrale.
Questo non vuol dire che non possa esserci una contraddizione, ma il paragone continuo a pensare che non ci sia.


Ma a parte il paragone, quello che a me interessa di sapere è se tu pensi che esista davvero questo "Ordine Religioso" dei membri delle varie filiali Betel, che fanno voto di ubbidienza e povertà (come fanno i vari ordini religiosi cattolici), oppure non credi che esistono?
Ciao. Ilnonnosa
Presentazione

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)
Avatar utente
ilnonnosa
Utente Senior
 
Messaggi: 1053
Iscritto il: 26/08/2009, 12:03

Messaggiodi mr-shadow » 17/07/2013, 8:40

Non so se le risposte che il TdG da al battesimo possano essere paragonate ai voti religiosi. Per quanto mi riguarda (se sbaglio correggetemi) l'uso della parola "ordine" secondo me va inteso in senso lato.
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2576
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Messaggiodi ilnonnosa » 17/07/2013, 8:48

mr-shadow ha scritto:Non so se le risposte che il TdG da al battesimo possano essere paragonate ai voti religiosi. Per quanto mi riguarda (se sbaglio correggetemi) l'uso della parola "ordine" secondo me va inteso in senso lato.

Non hai risposto alla mia domanda. Non riesco capire perchè parli del Battesimo dei TdG con i voti religiosi.
Ciao. Ilnonnosa
Presentazione

“Non c’è nulla di male se una persona cerca di confutare gli insegnamenti e le pratiche di un gruppo religioso che ritiene in errore”. (Svegliatevi! 8 settembre 1997, pagina 6)
Avatar utente
ilnonnosa
Utente Senior
 
Messaggi: 1053
Iscritto il: 26/08/2009, 12:03

Messaggiodi Luciano » 17/07/2013, 10:17

mr-shadow ha scritto:Leggendo le citazioni aggiunte ritengo la mia "contestazione" ancora più fondata. Gli ordini religiosi cattolici hanno finalità, regole e consuetudini spesso molto diverse tra loro, alcuni sono claustrali e/o eremitici. I TdG, invece, pur differenziandosi tra loro per incarichi e gerarchia, sono una sorta di collettività Borg di startrekkiana memoria, ragionano all'unisono sulla base delle direttive che arrivano dalla sede centrale.
Questo non vuol dire che non possa esserci una contraddizione, ma il paragone continuo a pensare che non ci sia.

Il paragone fatto non è fra ordini religiosi cattolici e i tdg nella loro globalità ma fra
gli ordini religiosi cattolici e i beteliti di cui si parla nelle citazioni.
infatti è citato:
Attualmente i membri delle famiglie Betel in tutta la terra sono 17.781, e appartengono tutti a un ordine religioso dedicato esclusivamente al ministero”.

Non si capisce come fai a fraintendere.
ciao
Avatar utente
Luciano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3379
Iscritto il: 25/08/2009, 16:59

Messaggiodi mr-shadow » 17/07/2013, 10:46

Luciano ha scritto:Non si capisce come fai a fraintendere.



La discussione nasce da questo presupposto

Sapevate che la Società Torre di Guardia ha anche Ordini religiosi, come i cattolici hanno i Benedettini, i francescani, i Domenicani, ecc.?


Questa affermazione presuppone che tra i TdG esistano, al loro interno, delle diversità paragonabili agli intendimenti del tutto diversi dei francescani, domenicani e benedettini. sostegno dell'affermazione si citano parole della WTS

appartengono tutti a un ordine religioso dedicato esclusivamente al ministero


Quest'ultima frase (unita a tutto quanto ho letto, leggo e leggerò nel resto del forum e nel sito), a me da a intendere che

non c’è una classe distinta da coloro che fanno parte del cosiddetto laicato


Il voto di povertà è affermato non dalla WTS, bensì è il parere di

autorità secolari [...che...] li considerano membri di un ordine religioso che hanno fatto voto di povertà


Il paragone a mio avviso sussiste quando si ravvisino tra i TdG delle differenze marcate paragonabili a quelle degli ordini religiosi. Ci sono TdG predicatori (anzi: sono tutti predicatori), ma ci sono quelli che praticano l'eremitaggio claustrale? O la povertà in stile francescano? Che si dedicano all'assistenza come i Servi della carità di Don Guanella o le Missionarie della carità di Madre Teresa?
Scorrendo forum e sito si capisce l'esatto contrario, è cioè che i TdG sono una fratellanza mondiale dedita unicamente alla predicazione, che non fa (e non ha mai fatto), assistenza, e men che meno mi risulta che ci siano TdG dediti alla contemplazione claustrale.
Questi ordini religiosi che vengono citati senza alcuna precisazione all'inizio si riducono ad una sola classe, quella dei predicatori a tempo pieno, cioè dei TdG che non svolgono un'attività lavorativa e fanno solo questo. Quali sono gli altri ordini religiosi dei TdG? Finora non è stato detto. Se oltre a questo "ORDINE DEGLI SPECIALI SERVITORI A TEMPO PIENO DEI TESTIMONI DI GEOVA" ce ne sono altri, ognuno con una regola propria, allora si che il paragone reggerebbe.
Per rispondere alla domanda precisa di ilnonnosa

[esiste] davvero questo "Ordine Religioso" dei membri delle varie filiali Betel, che fanno voto di ubbidienza e povertà (come fanno i vari ordini religiosi cattolici), oppure non credi che esistono?


si credo che esista, anche perché non ho ragione di dubitarne, ma quand'anche fanno voto di povertà (l'obbedienza è alla base della vita dei TdG e non fa testo), non viene fornita alcuna prova che all'interno della loro organizzazione costituiscano un qualcosa di separato dalla massa dei fedeli. Il fatto che vivono alla Betel (paragonabile al cattolico convento), mi sembra troppo poco per dire che

la Società Torre di Guardia ha anche Ordini religiosi
il credente si inalbera per tre motivi: 1) se deve a turbare la pace in cui è immerso, dovendosi chiedere come mai esista ancora qualche folle istigato da Satana a "combattere l'Onnipotente"; 2) quando si sente stupido se il critico dimostra d'aver ragione con argomentazioni serie e sensate; 3) quando è costretto ad ascoltare frasi di negazione, dato che dio è il "Si"
Avatar utente
mr-shadow
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2576
Iscritto il: 10/04/2010, 9:21

Prossimo

Torna a La storia dei Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici