Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Che BRUTTA esperienza

Racconti di vita, esperienze, consigli.

Moderatore: nelly24

Che BRUTTA esperienza

Messaggiodi musetto » 19/04/2010, 16:09

Salve, nella sezione "presentazioni" mi ero presentato cone queso:

"Salve a TUTTI mi sono appena iscritto. Chiamatemi Ninì. :strettamano: Ho delle esperienze di vita vissuta da condividere con VOI. Poi piano piano prenderò coraggio e vi racconterò cosa mi è successo.. Potrei scrivere un romanzo. C'è dell'assurdo. Sembrerebbe fantasia ma PURTROPPO è verità che ho vissuto sulla mia pelle.
Ops piccolo particolare (da non trascurare) Sono un disabile. Non mi funzionano le gambe e mi muovo con la sedia a rotelle. Tutto il resto mi funziona.. specialmente il CUORE ed è per seguire questo che.... :piange: "

Mi è stato consigliato di aprire un 3d "tutto mio" e raccontarvi un po la mia "STORIA". Non saprei che titolo darle però. NON saprei scegliere, ne avrei TANTI. Da "come mi HAI rovinato la vita" a "cosa fa una sorella battezzata", oppure cosa ho fatto per AMORE di una donna.
Datemi un consiglio.. :gossip:
Avatar utente
musetto
Nuovo Utente
 
Messaggi: 372
Iscritto il: 13/04/2010, 7:53

Messaggiodi Mamy » 19/04/2010, 16:16

MUSETTO,fai tù per il titolo,dandoti il benvenuto :biinfo: e :buona partecip: ti saluto :strettamano: daniela
Mamy
 

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 19/04/2010, 16:18

Che ne dici di " Dove mi ha portato il cuore"?, così, tanto per parafrasare il titolo d'un noto romanzo?
Scherzi a parte, benvenuto e non formalizzarti, ma scrivi quel che senti.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Italia » 19/04/2010, 16:36

:bnvto:
Italia
 

Messaggiodi Gocciazzurra » 19/04/2010, 16:54

Ciao Ninì,

che ne dici di : "Il mio cuore preso a calci"? (è una frase che uso spesso ahimè).

Comunque sia, visto che di titoli ne hai pensati diversi, scegli quello che più ti fa vibrare!

Ti leggeremo con interesse.
Immagine

La religione è un narcotico con cui l'uomo controlla la sua angoscia, ma ottunde la sua mente. (S. Freud)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5714
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Benvenuto Nini..

Messaggiodi fiordipesco37 » 19/04/2010, 17:09

Anche da parte mia .. :biinfo: .. Parafrasando il titolo di un libro .. Dove ti ha portato il cuore ??
Non importa il titolo che metterai nella sezione "presentiamoci".. è quello che racconterai che condivideremo insieme ..
Avatar utente
fiordipesco37
Nuovo Utente
 
Messaggi: 273
Iscritto il: 17/02/2010, 17:56

Benvenuto a te

Messaggiodi deep-blue-sea » 19/04/2010, 17:34

:welcome: Anche da me! Ci fa piacere averti qui! Di storie di sofferenze ne abbiamo a bizzeffe qui, ma anche di gioia di vivere dopo la liberazione dalla WT.

Fai tu per il titolo, qualche sia..ti leggeremo ad ogni modo!

Ti aspettiamo :ciao: :strettamano:
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

Messaggiodi Dnick » 19/04/2010, 18:21

:welcome: :biinfo: :buona partecip:

Per il titolo
quella di Gabriella mi piace
poi fai te

:ciao:
Avatar utente
Dnick
Utente Senior
 
Messaggi: 2033
Iscritto il: 11/11/2009, 14:09

Messaggiodi Emiro » 19/04/2010, 20:48

CIAO E BENVENUTO....

attendo di leggere la tua storia....sperando che tu ora stia bene
Avatar utente
Emiro
Utente Senior
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: 21/09/2009, 18:12

Messaggiodi Tiziano » 19/04/2010, 21:26

"L'ho fatto per amore ma una sorella battezzata mi ha rovinato al vita"...li usi tutti e tre e così vai sul sicuro :occhiol:
Ciao e :biinfo:
Signore dammi la pazienza...perchè se mi dai la forza...faccio una strage

Voglio ancora una carezza dalla mia mamma .............. Roma 1°dicembre 2010

Presentazione
Avatar utente
Tiziano
Utente Senior
 
Messaggi: 2167
Iscritto il: 20/09/2009, 14:57

Messaggiodi otello44 » 19/04/2010, 22:05

Per il titolo scegli quello che vuoi ! ma facci leggere la tua esperienza
Intanto accetta il mio caloroso BENVENUTO
Otello44
:buona partecip: :biinfo:
Avatar utente
otello44
Utente Senior
 
Messaggi: 1468
Iscritto il: 16/07/2009, 22:09
Località: bagno a ripoli (fi)

Messaggiodi Superdog » 19/04/2010, 22:27

che ne dici: il Geovismo corrompe l anima e inquina il cuore?
Naaaaaa, troppo forte. :bufalotta:

Comunque un beneniubbo dal Dog, il cagnone infernale del forum! Ma va là: il cagnolino snoopy del forum.
A parte gli scherzi, un abbraccione di benvenuto! :fiori e bacio:
Avatar utente
Superdog
Nuovo Utente
 
Messaggi: 272
Iscritto il: 31/12/2009, 16:08

Messaggiodi roberto76 » 19/04/2010, 22:48

Ciao, benvenuto, molti di noi qua provengono da vite sofferte ed esperienze al limite dell'assurdo, quindi se te la senti rendi partecipi anche noi. Sarai sorprendentemente sollevato dai pesi e troverai l'appoggio di chi mai ti giudicherà, ma vorrà aiutarti e regalare una buona parola.

:buona partecip:
roberto76
Nuovo Utente
 
Messaggi: 173
Iscritto il: 26/03/2010, 23:01

Messaggiodi Trianello » 20/04/2010, 7:12

:bnvto:

Purtroppo, caro Musetto, non sei l'unico in questo Forum che ha perso o sta perdendo la salute (mentale) per colpa di una donna o di un uomo TdG di cui si era o è innamorato/a. Qui troverai davvero gente che potrà comprendere la tua situazione.
Presentazione

Deus non deserit si non deseratur

Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)
Avatar utente
Trianello
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3341
Iscritto il: 10/06/2009, 22:45

Messaggiodi musetto » 20/04/2010, 9:20

opepo ha scritto:"L'ho fatto per amore ma una sorella battezzata mi ha rovinato al vita"...li usi tutti e tre e così vai sul sicuro :occhiol:
Ciao

GRAZIE a TUTTI per il benvenuto e per i consigli. Quello quotato mi sembrerebbe il mogliore.. Ma non è il titolo ECLATANTE che fa di questa storia, una "storiaccia" anche se per me è stata e resterà SEMPRE una BELLISSIMA storia d'amore.
Io quella donna NON riuscirò MAI a togliermela dal cuore. Ci ho PROVATO, ho creduto di esserci riuscito. Mio malgrado mi ero RIfatto una vita.. ma è RIcomparsa e per la SECONDA volta mi sono ILLUSO di poter coronare il mio sogno d'amore. :piange:
Avatar utente
musetto
Nuovo Utente
 
Messaggi: 372
Iscritto il: 13/04/2010, 7:53

Messaggiodi musetto » 20/04/2010, 9:47

Emiro ha scritto:CIAO E BENVENUTO.... attendo di leggere la tua storia....sperando che tu ora stia bene

Si, adesso sto "BENE".. :blu: Stò bene come può star "bene" uno a cui gli è passato addosso un tir carico di catrame. Danni fisici non ne ho riportati ma il danno maggiore è nel cuore, nella psiche, nell'ANIMA.
Quando STRAVOLGI la tua vita fino al punto di abbandonare casa, moglie, figli (anche se grandi). Perdi amicizie, frequentazioni, amici, parenti. Perdi TUTTO perchè tutti ti avevano avvisato che il suo comportamento oltre ad essere contraddittorio era altalenante. NON c'era un "amore" e basta. C'era un altalenarsi di amore INTENZO, focoso e disposto a TUTTO che poi si spegneva in pochi giorni in fastidio e sopportazione. Poi riprendeva il FOLLE amore ma durava pochi giorni.
Io avevo accettato ANCHE questoo. Vi sembrerà ASSURDO ma ero arrivato al punto di chiederele il PERMESSO di poterle dire che l'amavo. Doveva essere "ispirata". Ed anche sentirselo dire le dava FASTIDIO..
Comunque sarà meglio cominciare dal principio.
Avatar utente
musetto
Nuovo Utente
 
Messaggi: 372
Iscritto il: 13/04/2010, 7:53

Messaggiodi malcom11 » 20/04/2010, 10:51

musetto ha scritto:Si, adesso sto "BENE".. :blu: Stò bene come può star "bene" uno a cui gli è passato addosso un tir carico di catrame. Danni fisici non ne ho riportati ma il danno maggiore è nel cuore, nella psiche, nell'ANIMA.
Quando STRAVOLGI la tua vita fino al punto di abbandonare casa, moglie, figli (anche se grandi). Perdi amicizie, frequentazioni, amici, parenti. Perdi TUTTO perchè tutti ti avevano avvisato che il suo comportamento oltre ad essere contraddittorio era altalenante. NON c'era un "amore" e basta. C'era un altalenarsi di amore INTENZO, focoso e disposto a TUTTO che poi si spegneva in pochi giorni in fastidio e sopportazione. Poi riprendeva il FOLLE amore ma durava pochi giorni.
Io avevo accettato ANCHE questoo. Vi sembrerà ASSURDO ma ero arrivato al punto di chiederele il PERMESSO di poterle dire che l'amavo. Doveva essere "ispirata". Ed anche sentirselo dire le dava FASTIDIO..
Comunque sarà meglio cominciare dal principio.

Alla faccia! Se questo è solo l'inizio, figuriamoci il resto!

Hai tutta la mia stima, sei tra amici.
:strettamano:
I 'nuovi intendimenti' sono le 'toppe' che lo schiavo mette sui tessuti lacerati dei loro errori.(ryuzaky77)
Presentazione
Avatar utente
malcom11
Utente Junior
 
Messaggi: 740
Iscritto il: 27/07/2009, 22:10
Località: Campobasso

Messaggiodi rosadeldeserto75 » 20/04/2010, 10:53

Benvenuto anche da parte mia in questo bellissimo Forum. :strettamano:

Victoria
Victoria
Avatar utente
rosadeldeserto75
Utente Junior
 
Messaggi: 487
Iscritto il: 16/07/2009, 21:08

Messaggiodi cici@ » 20/04/2010, 11:24

:ciao: Museto


:biinfo:


e raccontaci la tua sperienza come ce la racconti
noi la aprezziamo uguale ti combrendiamo veniamo
dalla stessa guerra. :ciao:



cici@
Avatar utente
cici@
Utente Senior
 
Messaggi: 1102
Iscritto il: 10/10/2009, 19:33

Messaggiodi musetto » 20/04/2010, 11:58

Allora cominciamo.... URGE fare una premessa. Da ragazzo, a causa dela mia disabilità, non andavo molto daccordo con la religione e la fede. I miei frateli mi portavono (a spalla) a Messa la domenica ma ci andavo perchè era la mia UNICA uscita. Da grande (23anni) conosco una donna (normo) che si innamora di me. SI mette contro alla famiglia e genitori, che ovviamente non volevano che sposasse un disabile o un handicappato, e ci sposiamo.
Tutto procede bene, io nonostante tutto, sono completamente autosufficiente. Mi faccio tutto da solo ed ANZI, mi rendo utile in casa aiutando e aggiustando tutto ciò che c'è da aggiustare. Do anche una mano con la bimba che abbiamo, la cambio, le do da mangiare ecc.ecc. quando la moglie è a lavoro. Lavoriamo tutti e due e col passare degli anni, compriamo una bellissima casa, macchine (2) e NON ci manca QUASI niente. Si vive sereni. arriva anche il maschietto e la famiglia potrebbe essere superfelice. Compriamo addirittura una casetta a mare ed abbiamo anche qualche soldino da parte. Ma mi manca qualcosa.
La moglie che mi ha sposato per "AMORE", è sempre più impegnata tra casa e Chiesa, lavoro e pulizie e la sera è SEMPRE stanca. Passano gli anni ed il rapporto coniugale va a farsi friggere. I figli diventano grandi e vivo con mia moglie praticamente come fratelo e sorella. NON c'è più quel rapporto di intimità, non più una carezza, una coccola. MI lamento spesso di questo. Faccio di tutto per recuperare ma mia moglie non ne vuole sentire ragioni. Per LEI va bene così. TUTTO è tabù, tutto è una "zozzeria" inutile e non si degna nemmeno di farmi più una carezza. E intanto mi sento SEMPRE più SOLO. Siamo mammiferi, abbiamo bisogno del CONTATTO umano.. Io sposato da oltre 30anni, mi ritrovo a guardare una scena d'amore in televisione e pensare: "come deve essere bello essere AMATI, come deve essere bello avere una donna che ti faccia le coccole". Le provo TUTTE. Con regali, con le buone, cerco di capire il PERCHE' di quel comportamento. Mi confido con le mie sorelle che SE vanno a toccare l'argomento con mia moglie si sentono dire che TUTTO va bene e non c'è nessun problema. MI avvicino perfino alla religione nel tentativo di recuperare il rapporto ma.. NIENTE da fare. Mia moglie ritiene che le coccole, l'affetto e le carezzine siano INUTILI. Figuriamoci un rapporto completo. Definirla frigida è farle un complimento. Passano gli anni ed io oramai avanti con l'età (quasi 54) mi rassegno che così doveva andare... In casa ci stò giusto perche NON potrei vivere da solo. Poi SERVO per riparare tutto e pagare bollette e quant'altro. Mi sento praticamente come il cane. Gli si da da mangiare e deve stare lì buono senza pretendere niente. Il sabato e domenica cerco di EVADERE e vado da SOLO alla mia casa al mare dove faccio di TUTTO. Dal giardiniere all'imbianchino. Giusto per non pensare. Ed intanto passa il tempo. MI iscrivo su un forum e comincio a fare amicizie virtuali...
Avatar utente
musetto
Nuovo Utente
 
Messaggi: 372
Iscritto il: 13/04/2010, 7:53

Messaggiodi musetto » 20/04/2010, 12:24

Dal forum appare chiaramente che il mio rapporto con la moglie è inesistente. Mi lamento spesso anche se dico che non ce la faccio più ad andare avanti così. Il mio scrivere di argomento vari, forse il mio modo di pormi, come la penso, piacciono e le amicizie aumentano. Fino ache un giorno mi scrive una utente in privato e mi dice che mi trova FANTASTICO, una persona stupenda e meravigliosa con cui vale la pena fare amicizia NON solo virtuale ma anche reale. Mi dice che è del nord. Io del sud. Ci DIVIDONO 800km, ed io amareggiato le dico che con tutta la buona volontà, non sarei in grado di andarla a trovare perchè a causa dele mie condizioni non ho MAI viaggiato. Dice che non c'è problema, che la distanza NON conta, che "volere è POTERE" e se una cosa la si desidera veramente, la si fa senza paura.
L'amicizia virtuale va avanti. Anche perchè c'è qualcosa che ci LEGA. Ha un figlio gravemente disabile a cui deve fare praticamente TUTTO. E' divorziata da circa 20 anni perchè il marito quando nacque questo bimbo disabile, non lo accettò e cominciò a trattarla MALISSIMO. Io piaccio tanto a lei, lei piace TANTO a me. Ci scambiamo le foto. Ci scriviamo ogni giorno, iniziamo a telefonarci. E' dolcissima, gentile, affettuosa. Capisco che la nostra sta diventando qualcosa di più di una amicizia. Le dico di andare PIANO perchè io mi affezionere SUBITO e soffrirei moltissimo. Di NON illudermi. Le dico anche che la mia situazione con la moglie, la sappiamo SOLO io e lei. Che agli occhi degli altri TUTTO va bene e nessuno sa niente..
Dopo un po delle nostre lettere e telefonate mi dice della sua religione, che altre persone quando la sentono nominare SCAPPANO. Scherzando le chiedo: "perchè sei musulmana" mi risponde: "no. Sono T.d.G.". Le rispondo: "e che problema c'è?? Se io rispetto te, rispetto anche la tua religione, ma credo che tu sia una T.d.G. all'acqua di rose. NO NOOO, mi risponde, IO sono una T.d.G. DOC. Sono ANCHE battezzata. NON vado in giro a predicare per mio figlio ma sono DOC.. La cosa mi fa sorridere. SE parli che vuoi incontrarmi e se già mi fai capire che finiremo a letto, come fai a dire di essere DOC. Io so come DOVREBBERO comportarsi i T.d.G.
Praticamente nel giro di 2 mesi dice che vuole vedermi. Sarebbe venuta da me ed avremmo passato insieme 2 o 3 giorni.
Praticamente eravamo "fidanzati"..
Avatar utente
musetto
Nuovo Utente
 
Messaggi: 372
Iscritto il: 13/04/2010, 7:53

Messaggiodi Gocciazzurra » 20/04/2010, 14:57

Attendo con interesse il prosieguo Ninì!
Immagine

La religione è un narcotico con cui l'uomo controlla la sua angoscia, ma ottunde la sua mente. (S. Freud)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5714
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Messaggiodi agata » 20/04/2010, 15:07

sempre se è tutto vero e non ci stai prendendo in giro
agata
 

Messaggiodi Gocciazzurra » 20/04/2010, 15:12

agata ha scritto:sempre se è tutto vero e non ci stai prendendo in giro

E cosa ti farebbe pensare che ci stia prendendo in giro??

Tu forse lo hai fatto postanto il thread sulla lavatrice??
Immagine

La religione è un narcotico con cui l'uomo controlla la sua angoscia, ma ottunde la sua mente. (S. Freud)
Un po' di me Immagine
Avatar utente
Gocciazzurra
Moderatore
 
Messaggi: 5714
Iscritto il: 10/06/2009, 21:09

Che BRUTTA esperienza

Messaggiodi agata » 20/04/2010, 15:16

no certo
la storia della lavatrice è tristemente vera, volgio dire solo che le storie d'amore che finiscono male sono tutte dolorosissime,che c'entra che lei fosse una t d geova?
fosse stata musulmana lui avrebeb sofferto di meno?
e adesso che avrebbe fatto?sarebbe a parlare in un forum di musulmani?
poi non ho capito lui ha cominciato lo studio per far piacere a lei?
agata
 

Messaggiodi cici@ » 20/04/2010, 15:33

Nini, si la storia e vera ,
allora la tua compagna non puo essere doc come testimone.
MA come sucedono anche tra i tdg cose che io conoscio
e non me sarei mai aspettata , tutto e possibile.

cici@
Avatar utente
cici@
Utente Senior
 
Messaggi: 1102
Iscritto il: 10/10/2009, 19:33

Messaggiodi agata » 20/04/2010, 15:40

voglioo solo dire una cosa
lei non poteva andare in predicazione a causa di suo figlio con grossi problemi,quando si sa che le sorelle si sarebbero prestate tutte a tenerglielo per qualche ora per farla andare in servizio,

ma partire e fare 800 km per incontrare un amico poteva? e il figlio a chi lo ha lasciato?
è una strana storia,secondo me ma forse sono io la maliziosa
agata
 

Messaggiodi musetto » 20/04/2010, 16:00

agata ha scritto:sempre se è tutto vero e non ci stai prendendo in giro

NON ti biasimo Agata. Ha dell'ASSURDO. Hai ragione ma PURTROPPO è TUTTO vero. Ed il "bello" ancora deve venire. :piange:
Avatar utente
musetto
Nuovo Utente
 
Messaggi: 372
Iscritto il: 13/04/2010, 7:53

Messaggiodi musetto » 20/04/2010, 16:02

agata ha scritto:poi non ho capito lui ha cominciato lo studio per far piacere a lei?

NO no. NON hai letto bene. NON ho iniziato nessuno studio IO. Credevo che RISPETTARE la sua religione, NON parlargliene male e farla continuare a frequestarla BASTASSE. Se fosse stata musulmana, avrei immaginato cosa sarebbe potuto succedere. Ma da una T.d.G. :blu:
Avatar utente
musetto
Nuovo Utente
 
Messaggi: 372
Iscritto il: 13/04/2010, 7:53

Messaggiodi musetto » 20/04/2010, 16:07

agata ha scritto:voglioo solo dire una cosa
lei non poteva andare in predicazione a causa di suo figlio con grossi problemi,quando si sa che le sorelle si sarebbero prestate tutte a tenerglielo per qualche ora per farla andare in servizio,

ma partire e fare 800 km per incontrare un amico poteva? e il figlio a chi lo ha lasciato?
è una strana storia,secondo me ma forse sono io la maliziosa

BRAVA. Questo è quello che si SA. La realtà invece è DIVERSA. Lei per qualche anno si era allontanata dal frequestare adunanze e fratelli proprio per questo. Diceva che chiamarsi "fratelli" e FREGARSENE del figlio, era una IPOCRISIA. Per fare 800km per incontrarsi con me, il figlio lo ha lasciato in buone mani. Con i nonni ed una badante. Si hai ragione. se NON fosse una STRANA storia, NON ne starei parlando.
Più che maliziosa sei diffidente. CHE interesse avrei io a raccontare frottole??
Avatar utente
musetto
Nuovo Utente
 
Messaggi: 372
Iscritto il: 13/04/2010, 7:53

Prossimo

Torna a Esperienze vissute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici