Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Dio esiste ? che ne pensate

Per discutere di temi ed argomenti di vario genere.

Moderatore: Quixote

Dio esiste ? che ne pensate

Messaggiodi ponzio pilato » 25/05/2010, 22:27

apro un ' argomento cosi' toccante per tutti per capire i vostri punti di vista !!! Lo so e' il vaso di pandora , oppure non rispondera' nessuno .

Io ci provo , cosi' dapprima cari chinaski e bicc1/2 pieno vi aspetto se lo gradite !!!!!

parto con il mio punto di vista : siamo degli esseri fatti per vivere su un pianeta e basta tutto qua , senza pretese di vite future ; i pesci nell'acquario girano tutto il giorno , muiono , ne nascono dei nuovi , e tutto gira da milenni . La religione per me e' una devianza della razionalita' umana che pretende a vario titolo di avere per forza un essere supremo che li guarda , li giuduca , li protegge . Signori qua sono milenni che il mondo e' sotto sopra !!!!!!

Curioso dei vostri pareri aspetto risposte , anche insulti se questo fa forum ........
dicono che i soldi non fanno la felicita' , figuriamoci allora la miseria .....
Avatar utente
ponzio pilato
Utente Junior
 
Messaggi: 201
Iscritto il: 17/05/2010, 21:10

Perchè Ti aspetti insulti ??

Messaggiodi fiordipesco37 » 25/05/2010, 22:49

E' soggettivo credere o non credere in un'entità .. Per me Dio c'è !! Esiste e mi ha accompagnato durante il mio cammino . Nei momenti belli a volte nell'ombra ,nei momenti difficili sempre accanto a me .E' difficile guardarsi intorno , vedere anche solo la meraviglia della nascita , dei colori in natura , dei sapori dei frutti maturi sulle piante e non immaginare che c'è qualcuno dietro a tutto questo. Il fatto che il mondo sia sotto-sopra non esclude la sua esistenza .. Che ti aspetti ?? Abbiamo fatto di tutto noi esseri umani per distruggere il nostro pianeta .Rattrista pensare che il nostro possa essere solo un ciclo di nascita,vita,morte.. amo pensare che ci sia qualcosa di più ..
Avatar utente
fiordipesco37
Utente Junior
 
Messaggi: 273
Iscritto il: 17/02/2010, 17:56

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 26/05/2010, 6:10

Caro Ponzio Pilato, puoi avere solo risposte soggettive, nessuno possiede la verità assoluta.
Per me Dio esiste e ci ha dato una guida morta e resuscitata per noi, esiste anche se non dà le risposte ai nostri interrogativi, apparentemente, solo perchè i nostri sensi non sono in grado di percepirlo.
Ma, detto ciò, ammettendo che la tua ipotesi sia giusta e cioè che l'uomo abbia fantasticato e filosofeggiato per millenni sull'esistenza di una entità superiore, non ti sembra che sarebbe un sminuire, umiliare la nostra esistenza un simile concetto?
Non perchè l'uomo possa rivendicare una superiorità sugli altri esseri viventi, ma perchè si negherebbe una possibilità di speranza, ben più alta di quanto possa essere una qualsiasi speranza materialistica.
Ma, è solo questione di fede, nessuno potrà mai dimostrarti con prove provate l'esistenza di Dio.
Nè è mio intento, la tua libertà di scelta deve rimanere tale.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Sal80 » 26/05/2010, 9:02

ponzio pilato ha scritto:apro un ' argomento cosi' toccante per tutti per capire i vostri punti di vista !!! Lo so e' il vaso di pandora , oppure non rispondera' nessuno .

Io ci provo , cosi' dapprima cari chinaski e bicc1/2 pieno vi aspetto se lo gradite !!!!!

parto con il mio punto di vista : siamo degli esseri fatti per vivere su un pianeta e basta tutto qua , senza pretese di vite future ; i pesci nell'acquario girano tutto il giorno , muiono , ne nascono dei nuovi , e tutto gira da milenni . La religione per me e' una devianza della razionalita' umana che pretende a vario titolo di avere per forza un essere supremo che li guarda , li giuduca , li protegge . Signori qua sono milenni che il mondo e' sotto sopra !!!!!!

Curioso dei vostri pareri aspetto risposte , anche insulti se questo fa forum ........


Ci sono tanti modi di credere in Dio. Ci si dovrebbe mettere d`accordo, quale qualità ha Dio. È un Dio personale? Il Dio cristiano? Musulmano? Ebreo?
Teoricamente, se tu dici "...qua sono millenni che il mondo è sotto sopra", potrei ideare soggettivamente un dio che è malvagio e che farebbe sempre del male. Cioè in sostanza, noi siamo buoni, ma quel dio si intromette facendo del male regolarmente tramite la natura o tramite altri uomini ecc.
Il fatto è, che possiamo anche fare il contrario e immaginarci invece un dio buono che si intromette facendo il bene tramite la natura o altri uomini.
Ecco che è quindi importante stabilire cosa si intende per Dio, poichè ognuno si farà Dio per conto suo.

Io personalmente credo a Dio, perché la consapevolezza della mia stessa esistenza, è per me una prova.
Infatti la domanda: perchè esiste qualcosa invece che niente, la si può rispondere solo credendo all`esistenza di Dio.
Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.
Confucio

Presentazione
Avatar utente
Sal80
Utente Senior
 
Messaggi: 992
Iscritto il: 16/07/2009, 17:42
Località: Friburgo (Germania)

Messaggiodi nelly24 » 26/05/2010, 9:57

Sal80 ha scritto:
Io personalmente credo a Dio, perché la consapevolezza della mia stessa esistenza, è per me una prova.
Infatti la domanda: perchè esiste qualcosa invece che niente, la si può rispondere solo credendo all`esistenza di Dio.

Mi associo a Sal.
Anche se non sono piú tdg, ci credo e spesso anche prego.
Come mai credo che esista un creatore? Si potrebbe spiegare quasi tutto scientificamente, ma non so come spiegarmi l´esistenza dei sentimenti: pensiero, amore, odio, tristezza, coscienza.....
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4571
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi Michele Ginanneschi » 26/05/2010, 16:13

Anch'io credo nell'esistenza di Dio. Premetto che essendo nato, cresciuto e rimasto cattolico, per me l'esistenza di Dio è sempre stata una cosa assolutamente normale. Forse è un mio limite? Boh?
Comunque mi è capitato, certe volte, di pensare l'ipotesi che dopo la morte ci fosse il nulla. Il risultato è che non riesco in nessun modo a concepire la fine della mia esistenza. Certo, mi si potrebbe chiedere: "come fai a credere in qualcosa di indimostrabile?" Rispondo: "nella vita bisogna scommettere su qualcosa, altrimenti cosa si vive a fare?" Come sarebbe assolutamente senza senso il nascere unicamente per poi dover morire. Uno potrebbe dire: "intanto ti godi la vita". E cosa rimarrebbe, alla fine, di tutto questo godimento? Cosa si gode uno che è convinto di far parte di un esistere senza senso? Tanto vale spararsi subito!
Come qualcun altro ha detto, bisogna intenderci anche su quale idea si ha di Dio. Io, come ho detto, ho l'idea cristiana, che è un Dio di amore.
Vediamo il male e l'atrocità che c'è nel mondo. In tanti, non a torto (e meno male che qualcuno si sforza ancora di farsi delle domande), si chiedono come può questo essere compatibile con l'idea di un Dio d'amore.
Io non so rispondere. Forse nessuno sa rispondere (ma non credo ci lasci indifferenti vedere la gioia, la tranquillità di credenti che, per avendo malattie terribili, riescono ad avere, e sono pure contagiosi!)
Ma forse è proprio questo il vantaggio. E' da queste domande che possiamo incominciare a intuire qualcosa, da qui iniziamo un cammino, è da qui che incominciamo a "scoprire". La vita è fatta per la crescita, quindi per "scoprire". Soffro per chi, per paura, o per chissà cosa, ripiega il suo essere e diventa l'assoluto di se stesso, sia che si fabbrichi la cosiddetta "religione fai da te", sia che in altri modi. E questo porta progressivamente ad una solitudine spaventosa, che niente che può colmare, perché l'uomo è creato "capace di Dio", cioè è nato con quella "spinta verso l'infinito" che sia l'ateismo che un Dio a cui le persone appiccicano la propria brutta faccia segano tragicamente già in partenza.
Vivere senza una prospettiva futura porta piano piano alla disperazione. Vivere con una prospettiva futura di felicità porta alla gioia già prima. Io preferisco di gran lunga la seconda possibilità.
L'impossibile non esiste.
Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=2207
Avatar utente
Michele Ginanneschi
Utente Junior
 
Messaggi: 405
Iscritto il: 14/02/2010, 0:18
Località: Piombino (LI)

Messaggiodi The Spirit of Nikopol » 26/05/2010, 17:23

Ci credo solo perchè se Dio non c'è allora la mia esistenza è in tutto e per tutto equiparabile a quella di un animale qualsiasi. La cosa mi disturberebbe.
Immagine
Avatar utente
The Spirit of Nikopol
Utente Senior
 
Messaggi: 657
Iscritto il: 28/01/2010, 16:35

Messaggiodi acer » 26/05/2010, 20:58

Sicuramente un creatore c'è, ma sono sempre piu convinto che le religioni e tutto quello che ci va dietro sia un'invenzione dell'uomo.
Avatar utente
acer
Nuovo Utente
 
Messaggi: 75
Iscritto il: 19/02/2010, 12:02

Messaggiodi ponzio pilato » 26/05/2010, 21:02

[quote="ponzio pilato"]

parto con il mio punto di vista : siamo degli esseri fatti per vivere su un pianeta e basta tutto qua , senza pretese di vite future ; i pesci nell'acquario girano tutto il giorno , muiono , ne nascono dei nuovi , e tutto gira da milenni . La religione per me e' una devianza della razionalita' umana che pretende a vario titolo di avere per forza un essere supremo che li guarda , li giuduca , li protegge . Signori qua sono milenni che il mondo e' sotto sopra !!!!!!

ho letto con piacere vostri commenti al riguardo . Pero' ci tengo a precisare che non ho scritto che dio e' cattivo , almeno non qui , volevo formulare un'ipotesi e cioe : e se fossimo solo dele creature fatte per vivere e basta , con lo scopo di avere una esperienza di vita e basta , fatti per godere si' della creazione , ma senza tutto quel vorticoso stress che ogni forma di religione prevede .
Resta inteso che ogni essere e' libero di professare il proprio credo , a patto che sia una scelta in eta' adulta , libera da ogni forma di costrizione , sia fisica o artificiosamente psicologica .
Paradossalmente credo che amessa l'esistenza di un creatore il nostro scopo sara' quello di vivere e basta ,come anche i genitori desiderano che i loro figli semplcemente vivano , con gioie e dolori ma vivano punto . e' vero esiste l'amore e il riconoscimento , ma nessun padre savio di mente vuole che il figlio gli costruisca un tempio e altre amenicoli della religione .
Aspetto vostre risposte !!!!!
dicono che i soldi non fanno la felicita' , figuriamoci allora la miseria .....
Avatar utente
ponzio pilato
Utente Junior
 
Messaggi: 201
Iscritto il: 17/05/2010, 21:10

Messaggiodi Chinaski » 26/05/2010, 21:13

Una discussione che va avanti da millenni.
Epicuro la risolveva così (da wikipedia):

Dio non vuole il male ma non può evitarlo (Dio risulterebbe buono ma impotente, non è possibile).

Dio può evitare il male ma non vuole (Dio risulterebbe cattivo, non è possibile).

Dio non può e non vuole evitare il male (Dio sarebbe cattivo e impotente, non è possibile).

Dio può e vuole; ma poiché il male esiste allora Dio esiste ma non si interessa dell'uomo. Questa è la conclusione che Epicuro considera vera: gli dèi sono indifferenti alle vicende umane e si chiudono nella loro perfezione.

Mai si è troppo giovani o troppo vecchi per la conoscenza della felicità. A qualsiasi età è bello occuparsi del benessere dell'animo nostro.

Epicuro - Incipit di Lettera a Meneceo (sulla felicità)
Avatar utente
Chinaski
Nuovo Utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 07/04/2010, 21:14
Località: Calabria

Messaggiodi Gabriele Traggiai » 26/05/2010, 22:41

Ho spostato l'argomento in "Fuori Tema".

Gabry/Mod
Avatar utente
Gabriele Traggiai
Utente Master
 
Messaggi: 2862
Iscritto il: 11/06/2009, 20:18
Località: San Colombano al Lambro - Mi

Messaggiodi wireless » 27/05/2010, 18:10

mah sinceramente vorrei che ci fosse un Dio che si interessi di noi, anke se... ultimamente mi stanno venendo parecchi dubbi.... a partire dalla storia di adamo ed eva, l'iniziale perfezione, il peccato.... insomma tante cose, il male e le ingiustizie ke ci sono nel mondo... poi l'esistenza di tante religioni con dottrine differenti, e tutti dicono di avere la verità e non si sa chi ce l'ha ..... un vero casino eheh, insomma... ma comunque non escludo al 100% l'esistenza di Dio... mi ritengo agnostico

saluti......... :ciao:
wireless
Nuovo Utente
 
Messaggi: 154
Iscritto il: 23/01/2010, 14:56

Messaggiodi maurizio pederzini » 27/05/2010, 18:14

No non esiste.

Ciao Maurizio
maurizio pederzini
Nuovo Utente
 
Messaggi: 120
Iscritto il: 04/11/2009, 17:17

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 27/05/2010, 20:05

Per maurizio pederzini

Ho cercato la tua presentazione, purtroppo non sono riuscito a trovarla (l'età :saggio: ), potresti per favore darmi un'indicazione, dove trovarla?
Grazie

Franco
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3843
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi PAROLA D'AMORE » 27/05/2010, 21:39

Si sono sicuro ESISTE, la risposta...., semplice guardati intorno......, le prove ci sono e ben visibili,
che cosa serve per sentirlo......, TANTA FEDE.

"Signori qua sono milenni che il mondo e' sotto sopra !!!!!!"

purtroppo qua sta il nostro grande problema......
ricodati che per Dio, mille anni sono come un giorno

guarda che bella risposta ha dato uno studente ad un professore.
http://www.webalice.it/infoservice.rel.it/Esiste%20il%20male.pps

:ciao:
:ilovejesus:
Avatar utente
PAROLA D'AMORE
Nuovo Utente
 
Messaggi: 45
Iscritto il: 27/05/2010, 11:17

Messaggiodi Michele Ginanneschi » 28/05/2010, 5:11

ponzio pilato ha scritto:...ma senza tutto quel vorticoso stress che ogni forma di religione prevede.

Mah? Io, ad essere cattolico, non ho mai avuto stress né vorticoso, né ondulatorio, né sussultorio. :sorriso: Semmai mi viene quando trovo clienti che ti fanno perdere le giornate e poi vogliono il lavoro gratis, o che si incxxxano perché mi trovano chiuso nel giorno di chiusura, allora sì che manderei tutti in... (e certe volte l'ho fatto davvero).
Forse tu conosci solo il geovismo e pensi che siano tutte in quel modo. :saggio:
ponzio pilato ha scritto:...ma nessun padre savio di mente vuole che il figlio gli costruisca un tempio e altre amenicoli della religione.
Aspetto vostre risposte !!!!!

Infatti Cristo ha detto di non costruire templi. E una chiesa è qualcosa di molto diverso da un tempio. Prova a sostituire Chiesa/comunità con famiglia e chiesa con casa e fai le dovute considerazioni. Usa la tua immaginazione, adesso che puoi.
Per quanto riguarda gli altri ammennicoli se non vai più nello specifico non so cosa dirti: è roba di idraulica o di ferramenta? :sorriso:
L'impossibile non esiste.
Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=2207
Avatar utente
Michele Ginanneschi
Utente Junior
 
Messaggi: 405
Iscritto il: 14/02/2010, 0:18
Località: Piombino (LI)

Messaggiodi ponzio pilato » 28/05/2010, 7:37

x michele ho fatto delle considrazioni .
Se rileggi l'argomento dall'inizio , trovi che cercavo di capire il punto di vista delle persone . Credo che andare al bar con degli amici per una chiaccherata, o farlo in un forum , equivalga ad esprimere il proprio pensiero . Ho usato il termine vorticoso , cosi' , per descrivere una forma di stress , la ripassata con sussultorio , ondulatorio , la trovo banale.
Poi e' ovvio che nella vita trovi chi non la pensa uguale , ma se non vuoi essre stile WTS , accetti chi non la pensa come te e provi a pensare se in una qualche forma puo' avere delle ragioni . Questo e' quello che faccio io con i tuoi commenti , come con quelli degli altri , tutto qua . Convicere me non servira' a cambiare nulla.......
dicono che i soldi non fanno la felicita' , figuriamoci allora la miseria .....
Avatar utente
ponzio pilato
Utente Junior
 
Messaggi: 201
Iscritto il: 17/05/2010, 21:10

Messaggiodi maurizio pederzini » 28/05/2010, 10:00

Caro Franco, sono stato uno dei primi ad iscrivermi nel vecchio Forum aperto da Achille Lorenzi.
Poi per un lungo periodo non ho partecipato, in questo sono entrato senza presentazione.
Nel Sito di Achille c'è qualcosa che mi riguarda.
Comunque ho 60 anni, sono scientificamente ateo. Pertanto alla domanda "Dio esiste?" La mia risposta è ovviamente, "no non esiste"
Ciao
Maurizio
maurizio pederzini
Nuovo Utente
 
Messaggi: 120
Iscritto il: 04/11/2009, 17:17

Messaggiodi Hilzonde » 28/05/2010, 10:52

Chinaski ha scritto:Una discussione che va avanti da millenni.
Epicuro la risolveva così (da wikipedia):

Dio non vuole il male ma non può evitarlo (Dio risulterebbe buono ma impotente, non è possibile).

Dio può evitare il male ma non vuole (Dio risulterebbe cattivo, non è possibile).

Dio non può e non vuole evitare il male (Dio sarebbe cattivo e impotente, non è possibile).

Dio può e vuole; ma poiché il male esiste allora Dio esiste ma non si interessa dell'uomo. Questa è la conclusione che Epicuro considera vera: gli dèi sono indifferenti alle vicende umane e si chiudono nella loro perfezione.


Quoto Epicuro al 100%
:-)
Hilzonde
Nuovo Utente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 16/12/2009, 13:10

Messaggiodi Michele Ginanneschi » 28/05/2010, 12:09

Per Ponzio Pilato:
Mi sono espresso in quei termini solo per usare un tono scherzoso, non certo per dileggiare quello che hai scritto. Capisco cosa volevi intendere sullo stress. Quindi riformulo in altro modo la mia considerazione: Non mi porta a essere stressato il mio essere cattolico (ma ti parlo solo per me).
Solo, mi è sembrato che tu generalizzassi troppo sul fatto che le religioni portano a essere stressati, quindi ti ho fatto l'appunto sul fatto che tu forse non conosci le altre realtà (ci saranno senz'altro altre che portano ad esserlo, ma altre no). Era solo un invito ad approfondire e a conoscere perché, appunto, come dici, vuoi conoscere e confrontare il punto di vista delle altre persone (altrimenti non avresti aperto questo 3d) e io ti ho spiegato alcune cose che mi sembrava tu non sapessi.
Come si fa anche in una chiacchierata al bar.
Se poi il mio modo di esprimermi ti è stato sgradito ti chiedo scusa. :strettamano:
L'impossibile non esiste.
Presentazione: viewtopic.php?f=7&t=2207
Avatar utente
Michele Ginanneschi
Utente Junior
 
Messaggi: 405
Iscritto il: 14/02/2010, 0:18
Località: Piombino (LI)

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 28/05/2010, 14:09

Caro maurizio, ecco perchè non la trovavo, ti rimgrazio delle tue informazioni, tra parentesi, siamo quasi coetanei. :strettamano:
Ciao

Franco
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3843
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi arwen » 28/05/2010, 14:54

ponzio pilato ha scritto:x michele ho fatto delle considrazioni .
Se rileggi l'argomento dall'inizio , trovi che cercavo di capire il punto di vista delle persone . Credo che andare al bar con degli amici per una chiaccherata, o farlo in un forum , equivalga ad esprimere il proprio pensiero . Ho usato il termine vorticoso , cosi' , per descrivere una forma di stress , la ripassata con sussultorio , ondulatorio , la trovo banale.
Poi e' ovvio che nella vita trovi chi non la pensa uguale , ma se non vuoi essre stile WTS , accetti chi non la pensa come te e provi a pensare se in una qualche forma puo' avere delle ragioni . Questo e' quello che faccio io con i tuoi commenti , come con quelli degli altri , tutto qua . Convicere me non servira' a cambiare nulla.......

nessuno ti vuole convincere che Dio esista, perchè nessuno ci riuscirebbe ,la fede è 1 "dono" e come diceva"Qualcuno":" se uno non vuol credere non lo farebbe nemmeno se uno risuscitasse dai morti!"....Dio ha anche il dono dell'ironia come puoi vedere!ciao :timido:
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Gold
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48

Messaggiodi nelly24 » 28/05/2010, 20:24

jan hus ha scritto:DIO ESISTE PERCHE' NOI CI SIAMO, E DAL NULLA NULLA VIENE.
DIO ESISTE PERCHE' ESISTE L'ORDINE DELL'UNIVERSO, DAL NULLA NON VIENE L'ORDINE


CI CHIEDIAMO DIO DA DOVE VIENE?

NON PENSO DI FARMI QUESTA DOMANDA PERCHE' LE COSE MATERIALI HANNO BISOGNO DI ESSERE CREATE PER ESISTERE MA QUELLE SPIRITUALI, NON SAPPIAMO ! MA IL DIO CREATORE CON UN CORPO SPIRITUALE CHE HA FORMATO L'UNIVERSO E REALE

Grazie, Jan, parole bellissime. Ho perso la fiducia, mi sono trovata scombussolata. L´unica cosa che mi é rimasta, é la convinzione che Dio esiste. Anche se, per fortuna almeno qui`, possiamo dire quello che pensiamo. :bacino:
«Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.»
C'è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica: la volontà.Albert Einstein
"Mi piacciono le persone che....no, niente. Mi piacciono gli animali"

Presentazione
Avatar utente
nelly24
Moderatore
 
Messaggi: 4571
Iscritto il: 11/12/2009, 20:53
Località: Slovenia

Messaggiodi maurizio pederzini » 29/05/2010, 9:53

___________DIO ESISTE PERCHE' ESISTE L'ORDINE DELL'UNIVERSO_______________

Ordine? quale ordine?
Voglio ricordare che mentre scriviamo, nelle migliaia di galassie dell' universo, vi sono centinaia di stelle "come la nostra chiamata da noi Sole" che esplodono distruggendo il loro sistema stellare.

Questa fine, scientificamente logica, la farà anche la nostra stella quando finirà il combustibile che la tiene eccesa, distruggendo tutti i pianeti Terra compresa!

Ordine? Quale ordine?

Ciao Maurizio
maurizio pederzini
Nuovo Utente
 
Messaggi: 120
Iscritto il: 04/11/2009, 17:17

Messaggiodi Sal80 » 29/05/2010, 10:16

maurizio pederzini ha scritto:___________DIO ESISTE PERCHE' ESISTE L'ORDINE DELL'UNIVERSO_______________

Ordine? quale ordine?
Voglio ricordare che mentre scriviamo, nelle migliaia di galassie dell' universo, vi sono centinaia di stelle "come la nostra chiamata da noi Sole" che esplodono distruggendo il loro sistema stellare.

Questa fine, scientificamente logica, la farà anche la nostra stella quando finirà il combustibile che la tiene eccesa, distruggendo tutti i pianeti Terra compresa!

Ordine? Quale ordine?

Ciao Maurizio


La distruzione di una stella fa parte dell`ordine dell`universo. Se non ci sarebbero le esplosioni, non nascerebbero nemmeno nuove stelle. Ci sono le costanti che regolano l`universo ecc.
Tutto sembra imprevedibile, fin quando non si conoscono le leggi che regolano un fenomeno.
Nella meccanica quantistica si può parlare di probabilità, ma cerchiamo di tenerla a bada con la statistica... :sorriso:
Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.
Confucio

Presentazione
Avatar utente
Sal80
Utente Senior
 
Messaggi: 992
Iscritto il: 16/07/2009, 17:42
Località: Friburgo (Germania)

Messaggiodi Tiziano » 29/05/2010, 11:04

Chi non crede in Dio è perchè a Dio chiede delle prove..prove che Dio non gli darà mai
Credere in Dio attraverso prove certe non è quello che Dio vuole
Anche i farisei chesero prove per poter credere...ma gli furono rifiutate...gli furono rifiutate per un atto di misericordia di Dio stesso...infatti qualora dopo le prove avessero ancora dubitato..sarebbero stati inescusabili..Dio lascia sempre una porta aperta
Signore dammi la pazienza...perchè se mi dai la forza...faccio una strage

Voglio ancora una carezza dalla mia mamma .............. Roma 1°dicembre 2010

Presentazione
Avatar utente
Tiziano
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2167
Iscritto il: 20/09/2009, 14:57

Messaggiodi maurizio pederzini » 29/05/2010, 21:26

Sal scrive:
_________________La distruzione di una stella fa parte dell`ordine dell`universo. Se non ci sarebbero le esplosioni, non nascerebbero nemmeno nuove stelle._________________________

Perbacco Sal, la "distruzione" fa parte dell' "ordine"? Non ti sembra opera di un "creatore" disordinato?
Sapere che l'esplosione della nostra stella consentirà la nascita di nuove stelle, sarà piacevole, ma il nostro pianeta verrà polverizzato con il .....mammifero "uomo sapiens" incluso.

Ordine? Ma che ordine?
Ciao
Maurizio
maurizio pederzini
Nuovo Utente
 
Messaggi: 120
Iscritto il: 04/11/2009, 17:17

Messaggiodi Sal80 » 29/05/2010, 22:58

maurizio pederzini ha scritto:Sal scrive:
_________________La distruzione di una stella fa parte dell`ordine dell`universo. Se non ci sarebbero le esplosioni, non nascerebbero nemmeno nuove stelle._________________________

Perbacco Sal, la "distruzione" fa parte dell' "ordine"? Non ti sembra opera di un "creatore" disordinato?
Sapere che l'esplosione della nostra stella consentirà la nascita di nuove stelle, sarà piacevole, ma il nostro pianeta verrà polverizzato con il .....mammifero "uomo sapiens" incluso.

Ordine? Ma che ordine?
Ciao
Maurizio


Non ci sono poi così tante possibilità:
-Se non c`è ordine, la scienza non potrà mai spiegare appieno tutti i fenomeni caotici. Allora l`unica spiegazione è essere fuori dall`universo fisico: Dio.
-Se c`è ordine, la scienza può prevedere tutto quello che succederà, e perciò l`unica spiegazione sarà un universo con delle leggi precise fatte evolvere da un ideatore: Dio.
Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.
Confucio

Presentazione
Avatar utente
Sal80
Utente Senior
 
Messaggi: 992
Iscritto il: 16/07/2009, 17:42
Località: Friburgo (Germania)

Messaggiodi ponzio pilato » 30/05/2010, 7:44

ringrazio franco e altri , per le loro precisazioni , certi argomenti scaldano gli animi , ma si sa e' giusto che prevalga i bei modi e l'educazione .

Per quanto riguarda la creazione , personalmente non trovo dubbia l'idea di DIO CREATORE DI TUTTO , ma piuttosto l'idea del suo interessarsi del mondo .
Per me , ancora tdg ufficialmente , la fede credo non l'abbia mai avuta a sto punto , non mi nascondo dietro al dito , con ricerche di spiritualita' anni di studi teologici .
Mi rifiuto di farlo . Accadono dei fatti che oltre "ogni cosa " dimostrano indubbiamente che l'universo e' un bel parco abbandonato dal proprietario !!!!!!!
A me non interessa piu' che esista la matematica quantistica , la forza di gravita' , la massa critica , etc ,.. io desisdero una spiegazione chiara perche' gli esseri umani debbano patire , perche' c'e' da dimostrare ad un imbecille ( satana ) che questo e quest'altro ....... NON ESISTE .
Io voglio una spiegazione del èperche' degli incesti e della nascita dei bambini , malati , a proposito di ordine nell'universo . Poi chi mi da' la spiegazione , vada per alcune settimane in un centro per persone " portatrici di Handicap " ( termine improprio , mi scuso ) . Poi mi rispieghi l'esistenza dell'ordine .......
Per me cattolici , buddisti , e tdg e qualsiasi altro brancolano nel buio accapando e argmentando spiegazioni personali ..........

Saluti e che nella vostra vita ci sia spesso il sole , che basta e avanza .......
dicono che i soldi non fanno la felicita' , figuriamoci allora la miseria .....
Avatar utente
ponzio pilato
Utente Junior
 
Messaggi: 201
Iscritto il: 17/05/2010, 21:10

Messaggiodi maurizio pederzini » 30/05/2010, 15:15

Jan scrive:

_____________CI CHIEDIAMO DIO DA DOVE VIENE?

NON PENSO DI FARMI QUESTA DOMANDA PERCHE' LE COSE MATERIALI HANNO BISOGNO DI ESSERE CREATE PER ESISTERE MA QUELLE SPIRITUALI, NON SAPPIAMO ! ___________________________

Il cristianesimo ha dato una risposta al tuo "Non sappiamo".
Con l’invenzione di un dio puro spirito (idea poco originale) che crea “cose” spirituali come gli angeli, si risponde già alla domanda da dove viene dio.
Per chi ci crede, dalla creazione precedentemente fatta da altre “cose” spirituali!

Dicevo, l’invenzione di un dio spirituale, non è molto originale in quanto questa credenza fantasmatica è patrimonio di molti altri culti religiosi.

Ciao Maurizio
maurizio pederzini
Nuovo Utente
 
Messaggi: 120
Iscritto il: 04/11/2009, 17:17

Prossimo

Torna a Fuori Tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici