Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Sala del Regno - luogo di studio -

In questo spazio si discute di argomenti di vario genere relativi ai Testimoni di Geova e che non sono inclusi nelle altre sezioni

Moderatore: Cogitabonda

Sala del Regno - luogo di studio -

Messaggiodi vesperis » 10/01/2012, 9:59

Apro questa nuova discussione , con questo titolo, per chiarire subito che ho iniziato a frequentare le Sale del Regno della mia zona per studiare sul campo i contenuti , gli atteggiamenti che sono propri del geovismo.
Premetto che non sono TdG nè intendo diventarlo.
Lo scopo della mia presenza discreta e per quanto possibile nascosta è solo quella di rilevare i modi e i sistemi di indottrinamento e tutto quello che riguarda elementi di esternazione, di autoconvincimento di autogratificazione di questo culto.
Per questo ho chiamato questa discussione con il titolo che vedete in alto.

Ho iniziato ad intrufolarmi nella Sala del regno vicina già un mese fa.
Prima impressione : la curisità da parte degli astanti.
Subito individuato, tra mille complimenti, mille domande e io che mi facevo piccolo ed evasivo.
Immediatamente dotato di una sedia e della TdG in discussione.
Ho rifiutato la sedia, ho accettato la rivista.
Prima cosa da notare.
Gli uomini hanno una posizione predominante.
Sul podio due uomini dirigono la discussione.
In fondo alla sala due uomini fanno da portiere.
Uno attaccato alla videocamera che scruta l'esterno , un'altro che dirige l'impianto audio.
Due altri ragazzi che distribuivano i microfoni in sala prestandoli ai vari adepti che vogliono intervenire.
Tema della discussione: "Lo Svago" nella molteplicità dei sui aspetti.
Quando, con chi, come, quanto tempo da dedicare, quali svaghi sono graditi a Geova quali altri assolutamente riprovevoli.
Tempo: più di due ore.
Intervenuti: quasi tutti, dai bambini che balbettavano quanto scritto dai genitori sulla rivista, alle donne agli anziani.
Noto che tutti scrivono gli interventi da presentare sul margine della rivista .
Quasi tutte le righe sono sottolineate.
Il libro della Traduzione del N.M. pieno di segnalibri e molto ususrato.

Io sono in fondo alla sala e chiedo del bagno.
Gentilmente mi viene indicato.
Mi avvicino e sento che qualcuno mi segue.
Con noncuranza si aggira nell'antibagno e subito mi risegue fino alla sala.

Due ore si discussione su un tema con lo Svago non è uno svago, anzi una tortura.
Infatti la qualità degli interventi va scemando.
La parola Geova è sempre presente in ogni intervento, come la parola : "inciampo", "edificante", "dare tesmonianza".
Mi sono fatto una graduatoria di questi sostantivi con la classifica.
NAturalmente le occhiate sono numerose e gli inviti a sedermi altrettanto.

Con non-chalance mi sono avvicianto alla porta ( si apre solo dall'interno, dall'esterno è impossibile) e em ne soo andato lasciando nella curiosità chi mi ha seguito.
.. E così altre volte .
Mi riprometto di entrare in altre Sale del regno , ma questa in giacca, cravatta, una borsa con vari libri
LA cosa mi sta incuriosendo parecchio.
Avatar utente
vesperis
Nuovo Utente
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 22/09/2009, 14:22

Messaggiodi daniela47 » 10/01/2012, 10:17

Fortissimo !!!!

Spero che tu ci possa fornire altre impressioni, che francamente ho provato anch'io.
Intanto sembra sempre di essere sorvegliato a vista.
Con i guardiani dietro le spalle alle porte di uscita, ti dà l'impressione di sentirsi in una prigione.
Il tutto condito con il solito vocabolario geovese che viene rimesso in bocca a tutti pari - pari.
Quella di essere seguiti nel bagno era una delle cose che ci ha fatto sbellicare quando con le amiche
ci siamo fatte seguire dai guardiani della Torre e francamente è stata una nota di divertimento, pensando
a certi atteggiamenti di un popolo felice e che non ha nulla da nascondere!!!!!
Avatar utente
daniela47
Utente Gold
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Messaggiodi Mauro1971 » 10/01/2012, 11:09

Dotati di microcamera!!! O quantomeno un registratore mp3
ATTENZIONE: ALTA POSSIBILITA' DI CONTENUTI FORTEMENTE DISSACRANTI.


"Sradica le tue domande dal loro terreno, e ne vedrai penzolare le radici. Altre domande!" (F. Herbert)
"Io riconosco di essere un dilettante nella misura in cui io cerco ricavare diletto da tutto ciò che faccio" (Philo Vance)

Su di me
Avatar utente
Mauro1971
Utente Platinium
 
Messaggi: 10331
Iscritto il: 11/01/2011, 13:44

Messaggiodi Amore e Psiche » 10/01/2012, 11:17

interessante la descrizione di un adunanza vista da un non TDG :grazie:
. Il destino non invia araldi. È troppo saggio o troppo crudele per farlo. (O. Wilde)

Immagine

Immagine
Avatar utente
Amore e Psiche
Utente Master
 
Messaggi: 3846
Iscritto il: 06/12/2010, 15:30

Messaggiodi nabucodonosor » 10/01/2012, 12:24

Ciao Vesperis :ok:
consentimi qualche commento da "interno":

vesperis ha scritto:Immediatamente dotato di una sedia e della TdG in discussione.
Ho rifiutato la sedia, ho accettato la rivista.


cioè sei stato in piedi? perchè? di solito non ci sono sedie scomode...

Prima cosa da notare.
Gli uomini hanno una posizione predominante.
Sul podio due uomini dirigono la discussione.
In fondo alla sala due uomini fanno da portiere.
Uno attaccato alla videocamera che scruta l'esterno , un'altro che dirige l'impianto audio.
Due altri ragazzi che distribuivano i microfoni in sala prestandoli ai vari adepti che vogliono intervenire.


Prima cosa da notare: anche in Chiesa (cattolica) il prete è un uomo! :lingua:
Gli uscieri (portieri????) sono utili: se arrivi in ritardo ti indirizzano a un posto libero senza che tu debba vagare e distrarre l'uditorio. Poi, ammetto che a volte gli uscieri si fanno prendere un po troppo la mano e sembrano i dittatori di turno, vabbè :gossip:
E meno male che c'è un addetto alla telecamera... che poi di solito non passa il tempo a guardare la strada, guarda chi suona il campanello... allora eliminiamo i videocitofoni!!!!
Cos'hai contro l'impianto audio? anche in chiesa (se non erro) si utilizza un microfono e un altoparlante, altrimenti il povero ministro di turno (Il prete o l'anziano (per i TdG)) dovrebbero sgolarsi.
E BRUTTISSSSSSSIMO dire "distribuivano microfoni"!!!!! il microfono si "passa", si "usa" è uno strumento pratico per non sgolarsi.

Tema della discussione: "Lo Svago" nella molteplicità dei sui aspetti.
Quando, con chi, come, quanto tempo da dedicare, quali svaghi sono graditi a Geova quali altri assolutamente riprovevoli.
Tempo: più di due ore.


Questo no! non te lo concedo. Il discorso pubblico dura 30 minuti e la trattazione della rivista dura 1 ora, aggiungici 10 minuti per cantico e preghiera ma neanche nei miei peggiori incubi si sono mai passate le 2 ore :mrgreen:

Intervenuti: quasi tutti, dai bambini che balbettavano quanto scritto dai genitori sulla rivista, alle donne agli anziani.
Noto che tutti scrivono gli interventi da presentare sul margine della rivista .
Quasi tutte le righe sono sottolineate.
Il libro della Traduzione del N.M. pieno di segnalibri e molto ususrato.


No, al margine della rivista la maggioranza segna i versetti della Bibbia. Il fatto che molti sottolineino quasi tutto il paragrafo non l'ho mai sopportato neppure io. Sembra quasi (anzi togliamo il "sembra" e il "quasi") che vogliono ostentare la loro preparazione.

Io sono in fondo alla sala e chiedo del bagno.
Gentilmente mi viene indicato.
Mi avvicino e sento che qualcuno mi segue.
Con noncuranza si aggira nell'antibagno e subito mi risegue fino alla sala.


Beh, normalmente questo non succede, a meno che per andare in bagno non si passi dal guardaroba. Una persona "nuova", per quanto possiamo volerle bene, non lo conosciamo e, anche per il benessere dei presenti, si evita che un "nuovo" possa avere libero accesso al guardaroba (non si sa mai)

Due ore si discussione su un tema con lo Svago non è uno svago, anzi una tortura.
Infatti la qualità degli interventi va scemando.


Tortura SI :test: , 2 ore NO! (vedi sopra)

NAturalmente le occhiate sono numerose e gli inviti a sedermi altrettanto.


Non è proibito stare in piedi però devi ammettere che distrae... se uno non ha particolari necessità non capisco perchè non possa dorm... ehm seguire l'adunanza su una sedia...

Con non-chalance mi sono avvicianto alla porta ( si apre solo dall'interno, dall'esterno è impossibile) e em ne soo andato lasciando nella curiosità chi mi ha seguito.
.. E così altre volte .
Mi riprometto di entrare in altre Sale del regno , ma questa in giacca, cravatta, una borsa con vari libri
LA cosa mi sta incuriosendo parecchio.


:bravo:

Saluti
Nab
"E' difficile vedere un gatto nero in una stanza buia. Soprattutto quando il gatto non c'è" (proverbio cinese)

Chi sono? guardate qua: link
Avatar utente
nabucodonosor
Utente Senior
 
Messaggi: 556
Iscritto il: 23/05/2011, 18:33

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 10/01/2012, 13:07

Concordo con nabucodonosor, quel che ti ha colpito direi che non è l'essenza delle adunanze e, consentimi una previsione: a meno che tu non cambi frequentemente sala, prima o poi, sarai sgamato.
Infatti, come in ogni club, l'accesso è preferibilmente dietro presentazione d'un "socio".
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi Cogitabonda » 10/01/2012, 13:21

Non credo che Vesperis volesse, nel suo post, "cogliere l'essenza" delle adunanze. La descrizione che ha fatto mi sembra quella di un antropologo che studia le usanze di una popolazione la cui cultura è diversa dalla sua. E come un antropologo non pensa certo che basti una sola visita per capire tutto.
Il solo passo falso, secondo me, è stato quello di non volersi sedere: un osservatore cerca di farsi notare il meno possibile, e in questo caso starebbe seduto quando tutti gli altri stanno seduti (a parte quelli con incarichi specifici da svolgere).
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8481
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Emiro » 10/01/2012, 13:39

daniela47 ha scritto:Fortissimo !!!!

Spero che tu ci possa fornire altre impressioni, che francamente ho provato anch'io.
Intanto sembra sempre di essere sorvegliato a vista.
Con i guardiani dietro le spalle alle porte di uscita, ti dà l'impressione di sentirsi in una prigione.
Il tutto condito con il solito vocabolario geovese che viene rimesso in bocca a tutti pari - pari.
Quella di essere seguiti nel bagno era una delle cose che ci ha fatto sbellicare quando con le amiche
ci siamo fatte seguire dai guardiani della Torre e francamente è stata una nota di divertimento, pensando
a certi atteggiamenti di un popolo felice e che non ha nulla da nascondere!!!!!


ma io non capisco....perchè ti seguono in bagno ? di cosa hanno paura ?

controllati anche lì....quando si va a fare la pipì....ma dai........
Avatar utente
Emiro
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: 21/09/2009, 18:12

Messaggiodi Barfedio » 11/01/2012, 0:05

vesperis ha scritto:Lo scopo della mia presenza discreta e per quanto possibile nascosta è solo quella di rilevare i modi e i sistemi di indottrinamento e tutto quello che riguarda elementi di esternazione, di autoconvincimento di autogratificazione di questo culto.
Questa tua ricerca é fine a sè stessa o ha uno scopo preciso?
Barfedio
Utente Master
 
Messaggi: 3305
Iscritto il: 27/08/2009, 8:18

Messaggiodi Dingus JJ » 11/01/2012, 0:24

Come diceva Gabriella,il tuo approccio destera' presto sospetto,se tu non ti lascerai coinvolgere nell'iter che prevede lo studio biblico a domicilio.
Sei partito troppo avanti; quasi nessuno si avvicina ad una sala del regno se non e' invitato da qualche conoscente testimone,e faranno di tutto,cordialmente si capisce,per capire chi sei e cosa vuoi.
Ma puoi sempre spacciarti per incuriosito dalle loro pubblicazioni,anzi immagino lo avrai gia' fatto.
Se vuoi confrontarti con la mia prima esperienza puoi leggere il mio post titolato:
Adunanze,maestranze,transumanze!
viewtopic.php?f=8&t=2323&hilit=+transumanze



ciao,in bocca al lupo,

Dingus
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Utente Master
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

Messaggiodi mr-shadow » 11/01/2012, 3:19

Dingus ha scritto:... il tuo approccio destera' presto sospetto,se tu non ti lascerai coinvolgere ...
... faranno di tutto,cordialmente si capisce,per capire chi sei e cosa vuoi ...


quando lo feci io, anni addietro, accettai lo studio biblico e feci anche il proclamatore non battezzato...
mr-shadow
 

E' solo studio

Messaggiodi vesperis » 11/01/2012, 9:39

Cogitabonda ha scritto:Non credo che Vesperis volesse, nel suo post, "cogliere l'essenza" delle adunanze. La descrizione che ha fatto mi sembra quella di un antropologo che studia le usanze di una popolazione la cui cultura è diversa dalla sua. E come un antropologo non pensa certo che basti una sola visita per capire tutto.
Il solo passo falso, secondo me, è stato quello di non volersi sedere: un osservatore cerca di farsi notare il meno possibile, e in questo caso starebbe seduto quando tutti gli altri stanno seduti (a parte quelli con incarichi specifici da svolgere).


Proprio così.
Non mi interessa l'essenza delle adunanze , ma l'analisi di un culto e degli adepti a questo culto così "lontani" da quello che solitamente si crede.
Naturalmente io visiterò le Sale del regno in zona. Come un sorvegliante geovista in incognito.
Cercherò meglio di adattarmi alle forme ( abito con giacca cravatta e camicia, borsa piena di libri , da non aprire perchè non sono libri o riviste geoviste) nel massimo rispetto dell'ambiente e della comunità.
Proprio per rispetto non ho intenzione di fotografare nessuno nè registrare alcunchè.
Solo raccogliere, osservare, scrutare, indagare anche alcuni aspetti magari a prima vista marginali.
Posture, toni di voce etc. etc. oltre naturalmente ai temi in discussione.

Il fine è solo personale, il materiale che raccolgo è personale .
In questo forum verrò a presentarvelo, sempre comunque nel massimo rispetto della privacy senza dare alcun riferimento ad alcunchè.
Se poi verrò sgamato - cosa che probabilmente avverrà - spero sia dopo dopo alcune "visite".

Già dopo questo post si aprirà tra i TdG una caccia al misterioso visitatore.

Per quanto riguarda il resto da me pubblicato confermo quanto pubblicato , tranne un particolare.
Non sono rimasto fino alla fine dell'adunanza perchè me ne sono andato prima.
L'esatta durata dell'effettiva adunanza non la conosco.
Confermo comunque che dopo due ore gli adepti erano ancora in sala del regno.
Così come confermo che sono stato seguito fino all'antibagno.
Non ci sono guardaroba in quell'area.

Infine per la sedia non accettata.

E' vero ho commesso un errore che non lo ripeterò più.
Ho dato l'impressione di un frettoloso visitatore o di un curioso .
La prossima visita sarò seduto su una comoda sedia della Casa del Regno.
Forse più comoda delle dure sedie della mia Parrocchia.
Saluti
Vesperis.
Avatar utente
vesperis
Nuovo Utente
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 22/09/2009, 14:22

Messaggiodi mr-shadow » 11/01/2012, 13:58

a proposito della sedia... alla mia prima volta in sala del regno il TdG che si occupava del mio studio mi fece sedere in posizione isolata, su una sedia a lato del palco e accanto alla sala di letteratura ...
mr-shadow
 

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 11/01/2012, 14:39

Vesperis
LA cosa mi sta incuriosendo parecchio.


Ti suggerisco di non incuriosirti più del necessario. :verde:
Franco
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3844
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi daniela47 » 11/01/2012, 14:43

Vesperis

Io tifo per te.
Però è vero......la prossima volta prendi posto su una comoda sedia mettendoti a tuo agio.
Vale la pena stare comodi perchè le sfaccettature che sembrano avere poca importanza hanno una valenza invece sigificativa, e vedo che tu sai cogliere anche le sfumature che poi fanno capire meglio tante cose.
Avatar utente
daniela47
Utente Gold
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Mi piace osservare

Messaggiodi vesperis » 11/01/2012, 15:43

daniela47 ha scritto:Vesperis

Io tifo per te.
Però è vero......la prossima volta prendi posto su una comoda sedia mettendoti a tuo agio.
Vale la pena stare comodi perchè le sfaccettature che sembrano avere poca importanza hanno una valenza invece sigificativa, e vedo che tu sai cogliere anche le sfumature che poi fanno capire meglio tante cose.


Sì amo molto osservare.

Senza parlare, ma solo ascoltare e vedere e magari anche odorare.
In fondo questi tre sensi secondo me dovrebbero essere rivalutati.
Quello del gusto l'ho fatto mio da anni

Confesso che se si sta in piedi questi sensi si esercitano al meglio.
Per questo amo questa postura.
Chi mi conosce dice che sono un pò maniaco. Forse qualche ragione ce l'ha.

Alla prossima sortita...
.
Saluti
Vesperis.
Avatar utente
vesperis
Nuovo Utente
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 22/09/2009, 14:22

Messaggiodi Ray » 11/01/2012, 17:52

Sei entrato in una sala è normale essere osservavi non ti conoscono hanno paura che entrando in bagno uno possa fare qualunque cosa,lo dico perchè anni indietro quando facevo l'usciere ci entro un drogato.......Attenzione a non farti convincere.
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11560
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Bene voler scoprire

Messaggiodi deep-blue-sea » 11/01/2012, 17:57

tutte le sfaccettature di un culto di persona e non per sentito dire. Già detto: meglio che ti siedi.

Comunque, vedrai che stanno sulle spine, chiedendosi e richiedendosi chi puoi ben essere: un agente del governo, un poliziotto, un apostata, un inviato da qualche chiesa, il marito di una persona che studia (questa sarebbe una buna scusa...), perché arriverà il momento che un anziano, prenderà il coraggio a due mani e dietro un sorriso a 120 denti, dandoti il benvenuto e lodandoti per la tua concentrazione ti chiederà: Ma che ci stai a fà qui?????? :risatina:

Sai, devono avere il controllo della situazione, e conoscere tutte le persone che vanno in sala.... sennò finisce il controllo.... :sor: :occhiol: :ciao:
Presentazione
"Il vero dialogo consiste nell'accettare l'idea che l'altro sia portatore di una verità che mi manca..."
Mgr Claverie
it's better to have questions you cannot answer than it is to have answers you cannot question.
Meglio avere domande alle quali non puoi rispondere, che avere risposte che non puoi mettere in questione
Avatar utente
deep-blue-sea
Utente Master
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: 16/07/2009, 17:38

Messaggiodi Cogitabonda » 11/01/2012, 19:01

Se la prossima volta ti fermi fino alla fine vedrai che tutti, o quasi, rimangono in sala a chiacchierare, prendere accordi ecc. e qualcuno sicuramente ti verrà incontro con la mano tesa per darti il benvenuto, ma principalmente per indagare su come mai sei lì.
Portarsi una borsa coi libri è una fatica inutile: sei una faccia mai vista prima e quindi non riuscirai a spacciarti per uno di loro.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8481
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi vesperis » 11/01/2012, 19:16

deep-blue-sea ha scritto:tutte le sfaccettature di un culto di persona e non per sentito dire. Già detto: meglio che ti siedi.

Comunque, vedrai che stanno sulle spine, chiedendosi e richiedendosi chi puoi ben essere: un agente del governo, un poliziotto, un apostata, un inviato da qualche chiesa, il marito di una persona che studia (questa sarebbe una buna scusa...), perché arriverà il momento che un anziano, prenderà il coraggio a due mani e dietro un sorriso a 120 denti, dandoti il benvenuto e lodandoti per la tua concentrazione ti chiederà: Ma che ci stai a fà qui?????? :risatina:

Sai, devono avere il controllo della situazione, e conoscere tutte le persone che vanno in sala.... sennò finisce il controllo.... :sor: :occhiol: :ciao:


Io non andrò mai nella stessa sala.
Ma in diverse.

Forse in qualcuna due volte.
Certo. Anche la curiosità che susciterò fa parte del contenuto delle visite.
Anche di come reagiranno quando i diversi sorveglianti delle varie sale da me visitate si parleranno.
Di questo tizio mai visto che si fa vedere ogni tanto e viene quando vuole, rimane silenzioso e se ne va quando vuole.
Perchè mi sono imposto il silenzio assoluto o comunque risposte monosillabe .
Immagino cosa si inventeranno per capire cosa ci faccio in una Sala del Regno.

Sono entrato nelle moschee, nelle sinagoghe, nelle chiese protestanti e ortodosse, in ogni luogo di culto anche durante riti religiosi . Nessuno mi ha impedito di accedere.
Adesso è il turno delle Sale del Regno.
e qui mi fermo ...
Alla prossima...
Avatar utente
vesperis
Nuovo Utente
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 22/09/2009, 14:22

Messaggiodi daniela47 » 14/01/2012, 17:47

Di sicuro la differenza tra le Sale del Regno e i luoghi di culto delle altre religioni sta subito nell'immagine iniziale.
Le Sale del Regno sono aride, spoglie, rigide.
Poi per il resto saremo curiosi di avere le tue impressioni.
Avatar utente
daniela47
Utente Gold
 
Messaggi: 5436
Iscritto il: 16/07/2009, 18:38

Altra visita in un'altra Sala del Regno

Messaggiodi vesperis » 20/02/2012, 12:57

Come promesso eccomi a presentarVi un commento alla visita di un'altra Sala del Regno.
La situazione è vicina alle visite precedenti ma con alcune variabili.
La Sala è una delle più conosciute dove abito.
Come già prima esposto io entro ad adunanza già iniziata.
questo per evitare il solito avvicinamneto e il solito love bombing.
Stupore dell'Usciere che apre la porta chiusa a chiave.
Io gentilmente chiedo se posso accedere.
Dopo il primo moento mi viene oferto di sedermi a metà sala.
Rifiuto perchè la mia postazione preferita è dal fondo della Sala per vedere senza essere visto.
Il tema è quello dell'investitura di Gesuè quale capo militare nella guerra contro una tribù nemica d'Israele.
Alcune riflessioni, che non sono nuove d'altronde e che Voi conoscete meglio di me.
Domande chiuse dove esiste solo una risposta sempre tesa ad esaltare quanto già è contenutonel corpo della domanda.
Ripetizione.., ripetizione di pensieri triti e ritriti scivolando nel ridicolo quando si parla dell'Artigianato nel periodo di Gesuè con gli oggetti che durano 500 anni non come quelli fatti oggi che non durano niente.
Ma quelli erano lavorati sotto l'ispirazione di Geova.
Ognuno almeno una volta nel suo intervento pronuncia la parola Geova.
Ognuno almeno una volta fa riferimento ai passi dell'Antico Testamento.
Pochissimi fanno riferimento a Gesù.
Il microfono viaggia nel corridoio , le mani si alzano.
Qualcuna inutilmente .
Il signore di fronte a me ( purtroppo non vedo il suo volto) tiene alzat la mano perchè vuole intgervenire.
Macchè , viene continuamente snobbato dal podio che fa girare il microfono da altre parti .
Forse è malvisto dal podio.
Lasig.ra davanti a me ha occupato tutte e tre le sedie e fa giocare i bmani, due, più un terzo.
Ma quest'ultimo su intervento dell'usciere viene allontanato verso i genitori che sono nelle prime file.
La presenza di videocamere è capillare e senz'altro adesso staranno scansionando quella di entrata.

Domanda:
Ho notato che gli intereventi provengono soprattutto dalle prime file davanti al podio.
Forse costoro godono di particolare benefici?
Ancora.
In sala ci si chiude a chiave.
Curiso.
Sarebbe come se le nostre chiese chiudessero i battenti ad ogni messa.
Ma come la mettiamo con la sicurezza?
Ma forse riflettendo è uno stato siae fisico, soprattutto mentale.
Nel senso che è in linea con la dottrina geovista.

Naturalmente io lascio l'assemblea qualche minuto prima della fine sempre per lo stesso motivo che ho esposto.
Stavolta l'usciere mi ha rincorso fino in strada perchè voleva sapere chi fossi e se conoscevo qualcuno in Sala.
La prossima volta Vi riserverò una sorpresa.
Nopn lo dico perchè altrimenti potrei essere sgamato subito.
Alla prossima.

Non Vi nascondo che sto raccogliendo molto materiale che qui per ovvi motivi non posso esporre.
Avatar utente
vesperis
Nuovo Utente
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 22/09/2009, 14:22

Messaggiodi Emiro » 20/02/2012, 13:33

Ciao Vesperis, curioso il fatto che chiudano la porta a chiave, questo non lo sapevo.
Secondo me così CONTROLLANO tutti meglio...sia i ritardatari che quelli che ...vorrebbero fuggire....prima del tempo :risata:

l'usciere che ti ha seguito....per avere notizie su di te.....devo dire che non si fidano di nessuno, chissà come mai !
Avatar utente
Emiro
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1136
Iscritto il: 21/09/2009, 18:12

Cosa può capitare?

Messaggiodi domingo7 » 20/02/2012, 13:43

Se un curioso, interessato agli aspetti esteriori del fenomeno tdG, dotato di tanto tempo libero, con faccia pulita e un taglio di capelli ragionevolmente corto, si reca in giacca e cravatta in una sala del regno ...silenzioso e discreto.....

senza voglia di criticare, di intralciare il culto e di fare discussioni
ma anche senza interesse verso studi biblici e relazioni umane....

cosa può realmente capitare?
Presentazione

Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie [Efesini 5,3-4]
Avatar utente
domingo7
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2187
Iscritto il: 21/07/2009, 18:06
Località: Chiavari (Ge)

Messaggiodi Anahata » 20/02/2012, 13:47

Emiro ha scritto:Ciao Vesperis, curioso il fatto che chiudano la porta a chiave, questo non lo sapevo.
Secondo me così CONTROLLANO tutti meglio...sia i ritardatari che quelli che ...vorrebbero fuggire....prima del tempo :risata:

l'usciere che ti ha seguito....per avere notizie su di te.....devo dire che non si fidano di nessuno, chissà come mai !


Lungi dal me il voler difendere l'una o l'altra parte. Il fatto di chiudere a chiave succede in varie sale, un tempo anche in quella dove andavo io, per il semplice motivo di controllare che non entrino malintenzionati. Dipende dal tipo di zona in cui è la sala, se malfamata o meno. Sicuramente il motivo non è per trattenere nessuno questo lo dico con sicurezza. Per la telecamera boh dipende se è usata solo per controllare chi c'è fuori, tipo videocitofono o se registra su nastro o hd.
L'usciere ti ha seguito sicuramente perchè incuriosito da un estraneo che si presenta in sala, penso sarebbe accaduto anche in altre confessioni religiose.
Generalmente non è chi si trova nelle prime file a rispondere più volte, ognuno è libero di farlo quante volte vuole. Da me capitava che a volte ci fosse chi faceva molti commenti nelle ultime file.
Quanto ho detto solo per fare precisazioni che ritengo doverose e non per difendere nessuno!
Om Tare Tuttare Ture Soha

Lha gyalo

Anahata's Story
Avatar utente
Anahata
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1048
Iscritto il: 29/01/2012, 22:38

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 20/02/2012, 14:26

Anahata ha scritto:
Emiro ha scritto:Ciao Vesperis, curioso il fatto che chiudano la porta a chiave, questo non lo sapevo.
Secondo me così CONTROLLANO tutti meglio...sia i ritardatari che quelli che ...vorrebbero fuggire....prima del tempo :risata:

l'usciere che ti ha seguito....per avere notizie su di te.....devo dire che non si fidano di nessuno, chissà come mai !


Lungi dal me il voler difendere l'una o l'altra parte. Il fatto di chiudere a chiave succede in varie sale, un tempo anche in quella dove andavo io, per il semplice motivo di controllare che non entrino malintenzionati. Dipende dal tipo di zona in cui è la sala, se malfamata o meno. Sicuramente il motivo non è per trattenere nessuno questo lo dico con sicurezza. Per la telecamera boh dipende se è usata solo per controllare chi c'è fuori, tipo videocitofono o se registra su nastro o hd.
L'usciere ti ha seguito sicuramente perchè incuriosito da un estraneo che si presenta in sala, penso sarebbe accaduto anche in altre confessioni religiose.
Generalmente non è chi si trova nelle prime file a rispondere più volte, ognuno è libero di farlo quante volte vuole. Da me capitava che a volte ci fosse chi faceva molti commenti nelle ultime file.
Quanto ho detto solo per fare precisazioni che ritengo doverose e non per difendere nessuno!

:quoto100: Inoltre, se la porta è chiusa per chi volesse entrare fuori orario, per chi è dentro vi sono, per legge, le maniglie antipanico con cui si può uscire agevolmente quando si voglia.
Unica perplessita', l'usciere che rincorre. In altre confessioni non credo sia d'uso.
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi carlor » 20/02/2012, 16:25

A mio avviso un esterno come te dovrebbe dedicare molta attenzione a quanto viene detto e a come si sviluppa la discussione, in particolare occorrerebbe registrare qual'è è il livello del dibattito che si svolge nella sala. Sarebbe infatti utile sapere se sono consentite solo le informazioni bibbliche dai capi ai fedeli o anche quelle di direzione opposta, dai fedeli ai capi. Spero di essermi spiegato bene.
Intelligenza deriva da "intelligere", quindi indica la capacità di "collegare"
Avatar utente
carlor
Nuovo Utente
 
Messaggi: 140
Iscritto il: 12/01/2012, 14:34

Messaggiodi Cogitabonda » 20/02/2012, 16:42

carlor ha scritto:A mio avviso un esterno come te dovrebbe dedicare molta attenzione a quanto viene detto e a come si sviluppa la discussione, in particolare occorrerebbe registrare qual'è è il livello del dibattito che si svolge nella sala.
Secondo me Virtesto lo ha già osservato e descritto, infatti ha scritto
Domande chiuse dove esiste solo una risposta sempre tesa ad esaltare quanto già è contenuto nel corpo della domanda.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8481
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

undicesimo: Non infierire.

Messaggiodi vesperis » 20/02/2012, 18:05

carlor ha scritto:A mio avviso un esterno come te dovrebbe dedicare molta attenzione a quanto viene detto e a come si sviluppa la discussione, in particolare occorrerebbe registrare qual'è è il livello del dibattito che si svolge nella sala. Sarebbe infatti utile sapere se sono consentite solo le informazioni bibbliche dai capi ai fedeli o anche quelle di direzione opposta, dai fedeli ai capi. Spero di essermi spiegato bene.


Ecco appunto : non infierire.
Sui contenuti e sul "Dibattito? "
carlor il dibattito èun'altra cosa.
E' una discussione pacata fra tanti pensanti dove ognuno può e deve fare anche il contraddittorio, dove si è liberi di esprimere delle garbate critiche sui modi e sui contenuti presentati.
Magari anche scegliendo dei passi biblici che non sono proprio in linea sui modi e metodi che la TdG presenta.
La direzione di quello che tu chiami dialogo ma che io chiamo diktat non permette assolutamente che qualcuno avanzi non solo delle critiche ma anzi solo il piccolo dubbio su quanto la WTS fa studiare.

Non credo proprio che le adunanze siano delle discussioni o dei liberi e democratici dibattiti dove uno possa esternare solo dei dubbi su quanto insegnato.
Almeno per le adunanze dove io ho partecipato.
O forse sono andato a prendere per caso proprio adunanze che non hanno liberi dibattiti o libertà di critica.

Invece mi soffermo sui comportamenti e sui messaggi paraverbali di queste comunità che esprimono culti distruttivi.

Ho partecipato a numerose lectio divinae, ( non dico dove nè con chi, se lo vuoi sapere te lo comunico per email) con importanti e profondi teologi del nostro tempo che hanno arricchito tutti nella conoscienza e nella libertà di pensiero.

Con questo voglio dire che assolutamente rispetto profondamente le donne, i bambini TdG e le persone che con tanta pazienza si sorbiscono pseudo studi teocratici ogni domenica per quasi due ore, che faccia caldo o faccia freddo , ben impacchettati in giacca e cravatta , anche i bambini..
Un pò meno chi li dirige, chi dal podio insiste a far analizzare fatue sciocchezze pseudo bibliche...
Perchè loro sanno , loro conoscono quanto sia insulso e vuoto questo culto .
E qui mi fermo perchè mi sto alterando...

.
Avatar utente
vesperis
Nuovo Utente
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 22/09/2009, 14:22

Messaggiodi carlor » 21/02/2012, 9:40

Distinguiamo allora nettissimamente il popolo di Dio, che in buona fede cerca la verità ma in realtà viene imbottito di tutta una serie di insulsaggini (del tipo: i compleanni non si festeggiano perché sono un'usanza pagana, come se i pagani nella loro vita avessero sbagliato tutto, ma proprio tutto), dalla dirigenza, che sa benissimo di star propinando molte sciocchezze mescolate artatamente con la buona novella. Pertanto aiutiamo il popolo di Dio e invece sanzioniamo senza sconti chi si autoproclama in mala fede rappresentante di Dio.
Intelligenza deriva da "intelligere", quindi indica la capacità di "collegare"
Avatar utente
carlor
Nuovo Utente
 
Messaggi: 140
Iscritto il: 12/01/2012, 14:34

Prossimo

Torna a Forum principale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici