Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

chi sono i cristiani?

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

chi sono i cristiani?

Messaggiodi Ipocrate » 16/01/2012, 14:51

Se è possibile avere una spiegazione di queste scritture, grazie
Allegati
doc2.docx
efesini 4:4,5
(277.07 KiB) Scaricato 80 volte
doc1.docx
matteo 7:14
(241.13 KiB) Scaricato 61 volte
Avatar utente
Ipocrate
Nuovo Utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 04/09/2011, 13:37
Località: nord est

Messaggiodi Mario70 » 16/01/2012, 16:59

Ipocrate ha scritto:Se è possibile avere una spiegazione di queste scritture, grazie


4 Vi è un corpo solo e un solo Spirito, come pure siete stati chiamati a una sola speranza, quella della vostra vocazione.
5 V'è un solo Signore, una sola fede, un solo battesimo,
6 un solo Dio e Padre di tutti, che è al di sopra di tutti, fra tutti e in tutti.
(Ef 4:4-6 NRV)

Che c'è da capire di questa scrittura?
Per Paolo esisteva una sola chiesa come del resto esisteva un solo Dio:
Padre, Figlio e Spirito santo.
Se chiedi ad un religioso quale è la vera chiesa, ti dirà la propria ovviamente, questo fanno anche i tdg.
Vuoi che qualcuno ti dica quale è la vera chiesa?
Sarebbe presuntuoso, ognuno di noi deve trovare la sua risposta liberamente informandosi e studiando.
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5861
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

x Mario

Messaggiodi Ipocrate » 16/01/2012, 20:27

Se ogni religione cristiana ha lo spirito di Dio.o è lo spirito che dirige lintendimento in maniera diversa,o è l'uomo che interpetra.la sua religione entranbi i casi c'e una contradizione.[un solo pensiero) qui lo spirito di DIo a ogni religione cristiana da uno spirito diverso.E l'uomo da la sua interpretazione. NOn c'e un solo pensiero ,percio' ognuno sceglie la religione piu'vantagiosa.
Avatar utente
Ipocrate
Nuovo Utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 04/09/2011, 13:37
Località: nord est

Messaggiodi Ray » 16/01/2012, 20:42

e difficile di parlare di religione vantaggiosa se no ci sarebbe un principio di causa,tu entri gia decidendo se la cosa ti conviene se ti porta vantaggi non lo fai con il cuore e DIABOLICO :test: :test: :test:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11387
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Cogitabonda » 17/01/2012, 15:41

Secondo me esiste davvero una sola Chiesa Cristiana, e si compone di tutti coloro che vivono con fede e coscienza la loro vita secondo i principi evangelici. Queste persone possono trovarsi all'interno della chiesa cattolica, di quella ortodossa o di una delle varie chiese riformate. E' il loro comportamento, non il modo in cui pregano, a proclamarli Cristiani agli occhi del prossimo, e la fede che hanno in cuore a farne dei Cristiani agli occhi di Dio.

Se mi permetti vorrei fare un'analogia con un fatto storico. Dopo la 2a guerra mondiale l'esercito tedesco (di quella che per anni è stata la Germania Ovest) aveva istituito per i propri soldati e ufficiali dei corsi per insegnare loro a valutare secondo morale e coscienza gli ordini ricevuti dai propri superiori. Questo avveniva perchè si era visto a quali atrocità e aberrazioni si era arrivati con una pedissequa obbedienza agli ordini ricevuti.

Ebbene, io credo che chiunque si senta cristiano e faccia parte di una chiesa o di un'organizzazione religiosa cristiana debba costantemente e rigorosamente vagliarne gli insegnamenti alla luce della propria coscienza e alla luce di questi due principi fondamentali: l'amore per il prossimo e la fede nell'amore di Dio.

Nota bene: non sto dicendo che da una chiesa mi aspetto che tutti i suoi appartenenti si comportino come santi, altrimenti me ne vado sbattendo la porta! Non sto nemmeno dicendo che ciascuno debba farsi da sè un proprio catechismo. Sto dicendo che si dovrebbe aderire a una chiesa o gruppo religioso solo se ci sembra che questo impartisca insegnamenti che corrispondono allo spirito cristiano quale la nostra coscienza lo concepisce. E se notiamo insegnamenti contrari allo spirito di carità allora abbiamo il dovere di disubbidire a quegli insegnamenti, a costo di lasciare quella chiesa o di venirne espulsi.

Naturalmente quella che ho spresso è solo la mia personale opinione, e come tale vale quanto quella di chiunque altro.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8453
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Ray » 17/01/2012, 17:37

:quoto100:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11387
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

SCUSA L' IMBRANATEZZA MA...

Messaggiodi Lidia » 17/01/2012, 18:19

Ipocrate ha scritto:Se è possibile avere una spiegazione di queste scritture, grazie

...a me si presentano solo delle pubblicazioni geoviste. :boh:
Avatar utente
Lidia
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3022
Iscritto il: 27/12/2009, 20:44

x ray

Messaggiodi Ipocrate » 17/01/2012, 20:25

Caro Ray io non intendevo dire di avere dei vantaggi nel seguire una religione,dal punto di vista mia ,se lo spirito di Dio è con tutte le religioni,incomincio a dubitare che Dio metta in confuzione le persone nel capire la bibbia.Da parte mia penso che la bibbia sia stata scritta da uomini in tempi diversi e non avevano lo spirito di Dio.Ora nel 2012 ci sono molte religioni e ognuno si sceglie dove si trova bene , do ragione a cogitabonda che dice se una persona è contraria a quello che la sua coscienza o conosenza lasi la religione.Da parte mia la religione può essere di aiuto ma anche può divenire un problema se si crede all'uomo.Penso che ci vuole equilibrio in tutte le cose ,la verità assoluta non esiste sALUTI :strettamano: :ciao:
Avatar utente
Ipocrate
Nuovo Utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 04/09/2011, 13:37
Località: nord est

lidia sei sempre la solita.....

Messaggiodi Dingus JJ » 17/01/2012, 21:37

Lidia ha scritto:
Ipocrate ha scritto:Se è possibile avere una spiegazione di queste scritture, grazie

...a me si presentano solo delle pubblicazioni geoviste. :boh:

...quando smetti la minigonna e ti dedichi alla dottrina combini sempre pasticci!!!!!!
Ma mettiti un paio di short e salta sul mio scooter che andiamo a vedere il sole di mezzanotte!!!!! :risata:
CHIAMIAMO CINICO CHI NON CONDIVIDE LE NOSTRE ILLUSIONI.
IL CINICO E' COLUI CHE CONOSCE IL PREZZO DI TUTTE LE COSE MA IL VALORE DI NESSUNA.
LA VERITA STA SPESSO NEL MEZZO, MA MAI NELLE SALE DEL REGNO!

Le origini del Dingus
Avatar utente
Dingus JJ
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3612
Iscritto il: 07/02/2010, 17:02

Qual'é la vera religione?

Messaggiodi Titano1956 » 17/01/2012, 22:10

"La religione pura e senza macchia davanti a Dio e Padre è questa: soccorrere gli orfani e le vedove nelle loro afflizioni, e conservarsi puri dal mondo." (Giacomo 1:27) [Nuova Riveduta 2006]
Con il termine religione Giacomo allude alla condotta esteriore dettata dal credo religioso, con particolare riferimento all'esteriorità piuttosto che allo spirito interiore.
Qualsiasi comportamento non coerente con la fede è indegno. Per esempio, si narra di un droghiere apparentemente pio ma, in realtà, disonesto. Costui viveva nell'appartamento sopra il proprio negozio. Ogni mattina chiamava il commesso:
"Giovanni"
"Si, signore"
Hai annacquato il latte?"
"Si, signore"
"Hai colorato il burro?"
"Si, signore"
Hai messo la cicoria nel caffé?"
"Si, signore"
"Molto bene. Ora sali per la preghiera del mattino!".
Giacomo fa comprendere che questa "forma" di religione è vana. Quella che Dio cerca è una devozione pratica, che si dedica al prossimo con passione e si mantiene pura. Giacomo encomia coloro che soccorrono gli orfani e le vedove e si conservano puri dal mondo.
In altre parole, la manifestazione della nuova nascita si realizza "in atti di grazia ed in un cammino di separazione". Guy King definisce tali virtù come "amore pratico" e "santità pratica".
Detto questo, alla luce di quanto espone Giacomo, fratellastro di Gesù, c'é notevole differenza tra "organizzazione religiosa" o, struttura esteriore gestita da uomini (la concezione romana di "religione" [religio] corrisponde alla cura nei confronti dell'esecuzione del rito a favore di dio o degli dèi, rito che, per tradizione, va ripetuto finché non risulti correttamente eseguito), e la "forma" di religione come la intende la Bibbia: La prima è orientata alla ritualità, la seconda è un intreccio tra intima relazione col Padre e manifestazione pratica dei frutti dello Spirito Santo.
In definitiva ritengo che le religioni cristiane organizzate aiutano o dovrebbero aiutare il cristiano ad esplicare al meglio la propria fede, con supporto di pastori ed una fratellanza amorevole. Tuttavia è il singolo che, supportato dallo Spirito Santo e, nella misura che Dio concede, manifesta ed esprime le "qualità cristiane".
Per tali motivi ed altri che non sto ad elencare per non tediare alcuno, non credo esista la "vera" religione organizzata. Esite la "vera" chiesa cristiana sparsa per il mondo, il cui condottiero è Gesù Cristo, e la legge che manifesta è quella dell'amore.
Con affetto, Titano. :amaca:
Avatar utente
Titano1956
Nuovo Utente
 
Messaggi: 365
Iscritto il: 10/05/2011, 12:59

Messaggiodi Paxuxu » 18/01/2012, 12:24

Io sapevo che il termine cristiani sta a significare i soldati di Cristo!

:sorriso:


Paxuxu
Avatar utente
Paxuxu
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3985
Iscritto il: 17/07/2009, 11:40

Messaggiodi Cogitabonda » 18/01/2012, 14:41

Paxuxu ha scritto:Io sapevo che il termine cristiani sta a significare i soldati di Cristo!
:sorriso: Paxuxu

Già, anche a me l'avevano detta 'sta cosa. Però leggendo e rileggendo i Vangeli non risulta da nessuna parte che il Cristo abbia detto di volere dei soldati. :boh:
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8453
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi shanina » 18/01/2012, 14:49

I cristiani,a mio avviso,sono quelli che seguono l'esempio di Cristo e molte volte,mi vergogno di dirmi cristiana,perchè intorno a me,magari,vedo persone che non si professano cristiane ,ma nelle quali,scorgo il vero volto di Cristo,perchè inconsapevolmente si mettono alla Sua sequela,mentre io,dico con la bocca di seguirlo,mentre faccio tutt'altro! :triste:

Credo ci siano tanti "cristiani",inconsapevoli di esserlo e molti cristiani che non lo sono realmente
Avatar utente
shanina
Utente Senior
 
Messaggi: 1066
Iscritto il: 16/07/2009, 17:44

Messaggiodi Cogitabonda » 18/01/2012, 16:12

shanina ha scritto:dico con la bocca di seguirlo,mentre faccio tutt'altro! :triste:

:quoto100: Mi succede di continuo: anche quando credo di averci messo tutta la mia buona volontà, finisco sempre col fare qualcosa di cui poi mi pento. O ancora più spesso mi pento di NON aver fatto qualcosa che sarebbe stato giusto e buono fare. :triste: Beh, continuiamo a provarci! :non mollare:
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8453
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Messaggiodi Gabriella Prosperi » 18/01/2012, 17:14

Cogitabonda ha scritto:
shanina ha scritto:dico con la bocca di seguirlo,mentre faccio tutt'altro! :triste:

:quoto100: Mi succede di continuo: anche quando credo di averci messo tutta la mia buona volontà, finisco sempre col fare qualcosa di cui poi mi pento. O ancora più spesso mi pento di NON aver fatto qualcosa che sarebbe stato giusto e buono fare. :triste: Beh, continuiamo a provarci! :non mollare:

Questo era anche il tormento dell'Apostolo Paolo, quindi siamo in buona compagnia :sorriso:
Gabriella
La cosa più difficile a questo mondo? Vivere! Molta gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde
Presentazione
Avatar utente
Gabriella Prosperi
Utente Platinium
 
Messaggi: 14678
Iscritto il: 11/06/2009, 5:16

Messaggiodi lovelove84 » 18/01/2012, 19:16

possiamo esserlo tutti e nessuno, dipende da come ci comportiamo indipendentemente dalla religione che crediamo...l importante è avere come base l amore!
SI DEVE INSEGNARE A PENSARE, E NO A COSA PENSARE..
Margaret Mead


Lovelove84
Avatar utente
lovelove84
Utente Senior
 
Messaggi: 1660
Iscritto il: 27/07/2009, 14:18

Messaggiodi Paxuxu » 18/01/2012, 19:53

Cogitabonda ha scritto:
Paxuxu ha scritto:Io sapevo che il termine cristiani sta a significare i soldati di Cristo!
:sorriso: Paxuxu

Già, anche a me l'avevano detta 'sta cosa. Però leggendo e rileggendo i Vangeli non risulta da nessuna parte che il Cristo abbia detto di volere dei soldati. :boh:


Per soldati s'intendono chi combatte per Cristo alla sua maniera.


:risata: :risata: :risata: :risata: :risata:


Paxuxu
Avatar utente
Paxuxu
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3985
Iscritto il: 17/07/2009, 11:40

Messaggiodi Cogitabonda » 19/01/2012, 0:21

Paxuxu ha scritto:Per soldati s'intendono chi combatte per Cristo alla sua maniera.
Pensavo che che per combattere ci volessero dei nemici.
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8453
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Combattere contro chi?

Messaggiodi Titano1956 » 19/01/2012, 9:28

di Cogitabonda » oggi, 0:21

Paxuxu ha scritto:Per soldati s'intendono chi combatte per Cristo alla sua maniera.

Pensavo che che per combattere ci volessero dei nemici.

Se proprio vogliamo usare il termine "soldato", non credo che costui (il cristiano) debba necessariamente "combattere" contro nemici, intendendo con essi esseri umani, ma contro il peccato e tutto ciò che crea turbamento alla creazione di Dio.
In realtà la Bibbia non parla di una guerra tra Dio e l'uomo, ma di una lotta tra Dio e le forze del male. Una guerra spirituale nei luoghi celesti. L'uomo, come creatura e figlio di Dio, ne uscirà vittorioso. La morte e risurrezione del Cristo ne sono una garanzia.
Saluti, Titano. :amaca:
Avatar utente
Titano1956
Nuovo Utente
 
Messaggi: 365
Iscritto il: 10/05/2011, 12:59

xcogitabonda

Messaggiodi Ipocrate » 19/01/2012, 9:58

Hai ragione Cogitabonda ,molte persone che si ritengano religiose pur di avere sempre ragione si fanno dei nemici,per cui l'amore di Cristo non cè.In questo mondo viviamo con molte idee religiose diverse,per cui è inevitabile contese religiose.Perciò sarebbe opportuno un equilibrio nel giudizio,e valutare la nostra esperienza nel vedere le cose.Però mai fare guerre ideologiche di religione,alrtimenti non si va da nessuna parte :pace: :ciao:
Avatar utente
Ipocrate
Nuovo Utente
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 04/09/2011, 13:37
Località: nord est

Messaggiodi Titano1956 » 20/01/2012, 10:38

di Ipocrate » ieri, 9:58
Hai ragione Cogitabonda ,molte persone che si ritengano religiose pur di avere sempre ragione si fanno dei nemici,per cui l'amore di Cristo non cè.In questo mondo viviamo con molte idee religiose diverse,per cui è inevitabile contese religiose.Perciò sarebbe opportuno un equilibrio nel giudizio,e valutare la nostra esperienza nel vedere le cose.Però mai fare guerre ideologiche di religione,alrtimenti non si va da nessuna parte :pace: :ciao:

Dici bene che sarebbe opportuno dell'equilibrio. E' inevitabile che ci siano idee religiose diverse in ambito cristiano. Ognuno può avere una propria veduta della "verità", tuttavia la "VERITA'" è posseduta solo da Dio. Ciò che può essere evitabile è la contesa e la guerra di religione. Ma fintanto che ci saranno pochi cristiani e tanti religionisti (tanto per fare un paragone calcistico, pochi sportivi e tanti tifosi), temo che il problema non sia di facile soluzione. Quando l'amore di Dio farà breccia nel cuore dell'uomo allora risolveremo i nostri problemi. Non disse Gesù che non contamina l'uomo ciò che entra nel corpo ma ciò che esce dalla bocca? E ciò che esce dalla bocca non è elaborazione del pensiero? Ed il pensiero non nasce dal cuore? Fintanto che sarà il peccato a dominare il cuore ci saranno sempre contese.
Saluti, Titano. :amaca:
Avatar utente
Titano1956
Nuovo Utente
 
Messaggi: 365
Iscritto il: 10/05/2011, 12:59

Messaggiodi Paxuxu » 20/01/2012, 13:23

Non lo dicono e lo recitano anche i tdg questo credo?

Allora, anche i tdg sono cristiani a tutti gli effetti no?


:saggio:


Paxuxu
Avatar utente
Paxuxu
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3985
Iscritto il: 17/07/2009, 11:40

Messaggiodi Titano1956 » 20/01/2012, 19:14

di Paxuxu » oggi, 13:23
Non lo dicono e lo recitano anche i tdg questo credo?

Allora, anche i tdg sono cristiani a tutti gli effetti no?


:saggio:


Paxuxu

Non so se ti riferisci al mio breve intervento. Ad ogni modo non vedo quale equilibrio hanno i Testimoni se dopo vent'anni m'è toccato scappare via con le mani ai capelli, tanto sono stressanti ed assillanti. Non mi risulta che accettino la diversità di pensiero in ambito cristiano: aborriscono l'ecumenismo e non tollerano il benché minimo dissenso fra i propri aderenti. La VERITA' posseduta solo da Dio, guardacaso coincide sempre con la loro verità e mai con quella degli altri. E poi il peccato è una caratteristica di tutti gli uomini (TdG e non) ed è la fonte della discordia. La pace la ottieni con la buona volontà e questa deriva da una buona disposizione del cuore e la Bibbia è di grande aiuto a tale scopo. I Testimoni se anzichè lasciarsi guidare ciecamente dalla Torre di Guardia si lasciassero guidare dalla Bibbia diverrebbero cristiani come tutti gli altri.
Saluti, Titano.
Avatar utente
Titano1956
Nuovo Utente
 
Messaggi: 365
Iscritto il: 10/05/2011, 12:59

Messaggiodi Ray » 20/01/2012, 19:24

meno male che adesso non c'e Nerone,i ver cristiani venivano uccisi al colosseo,ora i veri cristiani vengono uccisi dai " :piange: pastori"
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11387
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

MALEDIZIONE...DANNAZIONE... ETC...ETC...

Messaggiodi Lidia » 20/01/2012, 19:57

Dingus ha scritto:
Lidia ha scritto:
Ipocrate ha scritto:Se è possibile avere una spiegazione di queste scritture, grazie

...a me si presentano solo delle pubblicazioni geoviste. :boh:

...quando smetti la minigonna e ti dedichi alla dottrina combini sempre pasticci!!!!!!
Ma mettiti un paio di short e salta sul mio scooter che andiamo a vedere il sole di mezzanotte!!!!! :risata:


...COM' È CHE MI SONO PERSA QUESTO INVITO ESPLICITO E TAAANTO ATTEEESO????? :piange: :uffa: :piange:
Avatar utente
Lidia
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3022
Iscritto il: 27/12/2009, 20:44

Solo i Testimoni?

Messaggiodi Titano1956 » 22/01/2012, 22:43

Il punto 5 della torre di Guardia menzionato all'inizio da Ipocrate recita le testuali parole: "Quale gruppo basa tutti i suoi insegnamenti sulla parola di Dio, onora il nome di Dio e proclama che il suo regno è l'unica speranza dell'umanità? Quale gruppo manifesta amore e non appoggia la guerra? I fatti indicano che sono i Testimoni di Geova"
E' propriamente vero che di tutte le numerose denominazioni cristiane solo i Testimoni di Geova si basano sulla Bibbia, onorano Dio e parlano del suo Regno? Manifestano amore fra loro e aborriscono la guerra? Cosa dicono veramente i fatti? Cattolici, protestanti ed ortodossi non fanno meglio di quanto fanno i TdG e senza suonare la tromba (anzi i campanelli)? ... :ciuccio:
Avatar utente
Titano1956
Nuovo Utente
 
Messaggi: 365
Iscritto il: 10/05/2011, 12:59

Messaggiodi arwen » 23/01/2012, 8:58

Titano1956 ha scritto:Il punto 5 della torre di Guardia menzionato all'inizio da Ipocrate recita le testuali parole: "Quale gruppo basa tutti i suoi insegnamenti sulla parola di Dio, onora il nome di Dio e proclama che il suo regno è l'unica speranza dell'umanità? Quale gruppo manifesta amore e non appoggia la guerra? I fatti indicano che sono i Testimoni di Geova"
E' propriamente vero che di tutte le numerose denominazioni cristiane solo i Testimoni di Geova si basano sulla Bibbia, onorano Dio e parlano del suo Regno? Manifestano amore fra loro e aborriscono la guerra? Cosa dicono veramente i fatti? Cattolici, protestanti ed ortodossi non fanno meglio di quanto fanno i TdG e senza suonare la tromba (anzi i campanelli)? ... :ciuccio:

INFATTI
Presentazione

" Amore non è amore se muta quando scopre un mutamento o tende a svanire quando l'altro si allontana.
Oh no !. Amore è un faro sempre fisso che sovrasta la tempesta e non vacilla mai;
Amore non muta in poche ore o settimane, ma impavido resiste al giorno estremo del giudizio;
Se questo è errore e mi sarà provato, io non ho mai scritto, e nessuno ha mai amato. "
William Shakespeare
Avatar utente
arwen
Utente Master
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: 03/05/2010, 8:48


Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici