Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Alla faccia di Adamo ed Eva.....

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

Alla faccia di Adamo ed Eva.....

Messaggiodi Vieri » 19/07/2018, 15:23

Ecco il primo pane della storia. Risale a 14mila anni fa
I ricercatori hanno trovato in Giordania i resti carbonizzati di una focaccia cotta al forno che precede l'inizio dell'agricoltura di 4mila anni

http://www.repubblica.it/scienze/2018/0 ... 12-S1.4-T1

I NOSTRI antenati impastavano e infornavano il pane già 14mila anni fa. Ancor prima del Neolitico, l'epoca in cui l'uomo inizia a prodursi il cibo da sé, coltivando e allevando animali. I resti carbonizzati di una focaccia non lievitata ritrovati da un team di ricercatori in Giordania precedono di almeno 4mila anni l'avvento dell'agricoltura. E potrebbero ora aiutare a retrodatarla.

La scoperta è stata pubblicata sul Proceedings of the National Academy of Sciences e ha visto la collaborazione tra l'università di Copenaghen, Cambridge e l'University College di Londra. Gli scienziati hanno recuperato centinaia di frammenti bruciati e ne hanno analizzato 24 con il microscopio elettronico per identificare microstrutture e particelle. "Le nostre analisi hanno mostrano che per produrre quel pane erano stati macinati, setacciati e impastati, prima di essere cotti, antenati selvatici dei moderni orzo, farro e avena. E tutto questo ancora prima dello sviluppo dell'agricoltura - dice Amaia Arranz Otaegui, docente dell'università di Copenaghen e primo autore della ricerca - Il prossimo passaggio sarà valutare se la produzione e il consumo di pane possano aver influito sulla comparsa della coltivazione dei cereali".

Appresa l'arte dell'infornare il pane già 14mila anni fa, è possibile che i nostri antenati - all'epoca cacciatori e raccoglitori di cibo - possano essere stati incoraggiati a coltivare da sé la materia prima necessaria per produrlo.

Il ritrovamento arriva dal sito archeologico Shubayqa 1, nel Nord est della Giordania. Un'area scoperta negli anni '90 dall'archeologo britannico Alison Betts in cui insistono due edifici ben conservati, ciascuno con un camino in pietra di forma circolare. L'università di Copenaghen ha effettuato una campagna di scavi tra il 2012 e il 2015, recuperando, insieme ai resti carbonizzati di pane, anche ossa di animali, tracce di vegetali e strumenti in pietra. In precedenza, resti di pane cotto al forno erano stati trovati in Turchia e risalenti a circa 9mila anni fa.

Certo se la datazione con il C14 è sempre naturalmente (per fede) inattendibile,.......potranno sempre fare tutte le scoperte che vogliono ma avrànno sempre ragione .....loro...... :ironico: però, però esistono anche altri metodi di datazione:

Metodi di datazione
https://it.wikiversity.org/wiki/Metodi_di_datazione
è possibile quindi che a nessuno dei tdG venga l'idea che comparando la datazione dei materiali con vari metodi tutti gli scienziati e gli archeologi di questo mondo, da anni siano tutti dei miscredenti ?..... :ironico:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7667
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici