Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Gli antichi israeliti erano estremisti riguardo al sangue ?

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

Gli antichi israeliti erano estremisti riguardo al sangue ?

Messaggiodi Socrate69 » 18/09/2018, 20:25

In base a questo passo di Levitico 11, non pare proprio, che ne dite ?

“‘39 Ora nel caso che qualche bestia che è vostra per cibo muoia, chi tocca il suo corpo morto sarà impuro fino alla sera.+ 40 E chi mangia+ del suo corpo morto si laverà le vesti, e dev’essere impuro fino alla sera; e chi porta via il suo corpo morto si laverà le vesti, e dev’essere impuro fino alla sera."
Ogni religione si fonda sulla paura dei molti e sull’astuzia dei pochi - Stendhal

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4313
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Romagnolo » 19/09/2018, 10:03

E con questo facciamo bis:
Deuteronomio 14:21 "non dovete mangiare nessun corpo [gia]morto. Lo dovete dare al residente forestiero che è dentro le tue porte e lo deve mangiare;...."
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 6238
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Socrate69 » 19/09/2018, 12:28

Romagnolo ha scritto:E con questo facciamo bis:
Deuteronomio 14:21 "non dovete mangiare nessun corpo [gia]morto. Lo dovete dare al residente forestiero che è dentro le tue porte e lo deve mangiare;...."

Un bis un pò strano, Rom, direi una contraddizione bella e buona.
Ogni religione si fonda sulla paura dei molti e sull’astuzia dei pochi - Stendhal

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4313
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Romagnolo » 19/09/2018, 20:13

Mi è tornato in mente che riguardo alla scrittura che hai segnalato, la WT insegna che quella era la disposizione per chi involontariamente si fosse nutrito di un animale morto da se, per tale motivo bastava fare dei lavaggic in acqua, mentre per la violazione volontaria vi era la morte. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 6238
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Tranqui » 19/09/2018, 20:32

Romagnolo ha scritto:E con questo facciamo bis:
Deuteronomio 14:21 "non dovete mangiare nessun corpo [gia]morto. Lo dovete dare al residente forestiero che è dentro le tue porte e lo deve mangiare;...."


percheì il residente forestiero poteva mangiarlo ? :boh:
PRESENTAZIONE



Si sta | come d’autunno | sugli alberi | le foglie.

(Giuseppe Ungaretti)
Avatar utente
Tranqui
Utente Master
 
Messaggi: 5602
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Romagnolo » 21/09/2018, 19:23

Bella domanda, bella domanda! Sarebbe una palese violazione di Dio stesso verso le sue leggi.
Il comando dato a Noè e quindi valido per tutta l' umanità , di non mangiare carne col suo sangue viene palesemente disatteso daquesta direttiva che permette ai non israeliti di mangiare animali morti da se. :fronte: :fronte:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 6238
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Sono sempre senza parole.....

Messaggiodi Vieri » 21/09/2018, 19:54

Io non riesco ancora a spiegare come questa "organizzazione" che si definisce cristiana non debba considerare questa pagina del Vangelo di Matteo 15:
9 Invano essi mi rendono culto,
insegnando dottrine che sono precetti di uomini».
10 Poi riunita la folla disse: «Ascoltate e intendete! 11 Non quello che entra nella bocca rende impuro l'uomo, ma quello che esce dalla bocca rende impuro l'uomo!».
12 Allora i discepoli gli si accostarono per dirgli: «Sai che i farisei si sono scandalizzati nel sentire queste parole?». 13 Ed egli rispose: «Ogni pianta che non è stata piantata dal mio Padre celeste sarà sradicata. 14 Lasciateli! Sono ciechi e guide di ciechi. E quando un cieco guida un altro cieco, tutti e due cadranno in un fosso!». 15 Pietro allora gli disse: «Spiegaci questa parabola». 16 Ed egli rispose: «Anche voi siete ancora senza intelletto? 17 Non capite che tutto ciò che entra nella bocca, passa nel ventre e va a finire nella fogna? 18 Invece ciò che esce dalla bocca proviene dal cuore. Questo rende immondo l'uomo. 19 Dal cuore, infatti, provengono i propositi malvagi, gli omicidi, gli adultèri, le prostituzioni, i furti, le false testimonianze, le bestemmie. 20 Queste sono le cose che rendono immondo l'uomo, ma il mangiare senza lavarsi le mani non rende immondo l'uomo».

Ma Gesù Cristo per loro cosa rappresenta ?
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7695
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55


Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici