Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Libro: La pura adorazione di Geova: finalmente ristabilita!

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

Libro: La pura adorazione di Geova: finalmente ristabilita!

Messaggiodi deliverance1979 » 11/01/2019, 23:38

Non so se avete avuto modo di spaginare questo libro, presentato all'adunanza annuale del 6 ottobre 2018.

Un libro che analizza in chiave geovese il libro biblico di Ezechiele.

https://www.jw.org/it/pubblicazioni/libri/pura-adorazione/


Ho trovato dei paragrafi e dei passaggi veramente grotteschi, tanto più, riproposti oggi dopo un secolo.

I TDG continuano a compiere i loro voli interpretativi, auto illudendosi che quanto dicono sia supportato da eventi terreni a cui loro danno una chiave di lettura metafisica, dove la fine di alcune vicende storiche che vedono protagonisti i TDG ed il mondo, sono la "CHIARA DIMOSTRAZIONE" che Geova li approva. :fronte: :fronte: :fronte:

La cosa che invece salta all'occhio, sono i disegni molto realistici e d'impatto riguardanti la grande tribolazione o Harmagheddon.
Un chiaro messaggio di marketing volto a supportare delle teorie bizzarre che hanno fallito in tutto e per tutto in oltre 145 anni (dal 1874)....

Inoltre, il libro è pieno di figure, di schemi, di rimandi storici ben impaginati, ma che trattano informazioni farlocche, o con prove storiche carotate ad hoc dal corpo direttivo ed utilizzate per avvalorare la loro chiave di lettura.

Tali semplificazioni, hanno sicuramente il vantaggio di riassumere molte di queste vaccate con date e numeri, ed un lettore non pronto, o che non ha voglia di andare a vedere se quanto detto sia vero, si ritrova ad accettare tali informazioni che sembrano provenire chissà da quale mente sopraffina che è riuscita a collegare i puntini della storia con le scritture bibliche con le corrette interpretazioni dottrinali.

Qualcuno di voi ha iniziato a leggerlo?
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5469
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Romagnolo » 12/01/2019, 13:30

Nò, io nò...ma mi stai incuriosendo. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5519
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi deliverance1979 » 12/01/2019, 16:14

Iniziamo con i lati grotteschi....


Capitolo 9, paragrafi 24 e 25,

25 Una delle prime cose che Cristo fece quale Re fu ispezionare con il Padre il complesso delle disposizioni per la pura adorazione sulla terra (Mal. 3:1-5). Come Gesù aveva predetto nella parabola del grano e della zizzania, per molto tempo era stato impossibile distinguere i veri cristiani unti dai finti. * Ora però, nel 1914, era arrivato il “tempo della mietitura”, e la distinzione era chiara. Nei decenni precedenti, i fedeli Studenti Biblici avevano messo in evidenza i gravi errori della cristianità e avevano cominciato ad allontanarsi da quell’organizzazione corrotta. Per Geova era arrivato il momento di ristabilirli pienamente. Così, all’inizio del 1919, solo qualche anno dopo che era cominciato il “tempo della mietitura”, il popolo di Dio fu completamente liberato dalla prigionia sotto Babilonia la Grande (Matt. 13:30). L’esilio era finalmente terminato!

26 Le profezie relative al ristabilimento pronunciate da Ezechiele iniziarono allora ad adempiersi in misura di gran lunga maggiore rispetto al passato. Vediamo ora come le cinque promesse che abbiamo considerato prima hanno avuto un adempimento più grande.


Continuano con la solita solfa, nel dire che da tempo di Gesù, il grano, ovvero la pura adorazione o corretto intendimento di interpretare la bibbia rimase nascosto fino al 1914.
Nessuna, prova in merito, solo auto convincimenti.
Il corpo direttivo non ci dice chi sia questo gruppo del grano e che tipo di continuità teologica e dottrinale abbia dimostrato di avere dal tempo di Gesù fino ai giorni nostri.

Si da per scontato che sia esistito una qualche entità religiosa, misteriosa e nascosta, che abbia preservato la bibbia.... da non si sa quale arci nemico.... a si il Diavolo.

Comunque, tutte fanta vaccate.

Ma analizziamo la nota in calce, ovvero l'asterisco che compare nel paragrafo 25 e che rimanda ad una corposa quanto fantastica spiegazione in merito al 1919...


Perché il 1919?
Perché affermiamo che il popolo di Dio fu liberato dalla prigionia sotto Babilonia la Grande nel 1919? Sia le profezie bibliche che i fatti storici ci portano a questa conclusione.

Sia le profezie bibliche che la storia dimostrano in modo inequivocabile che Gesù cominciò a regnare in cielo nel 1914; questo fatto segnò l’inizio degli ultimi giorni del sistema di Satana qui sulla terra. Cosa fece Gesù subito dopo essere diventato Re? Liberò immediatamente i suoi servitori sulla terra da Babilonia la Grande? Fu nel 1914 che costituì “lo schiavo fedele e saggio” e diede inizio alla grande opera di mietitura? (Matt. 24:45).

È chiaro che le cose non andarono in questo modo. Dobbiamo ricordare che l’apostolo Pietro fu ispirato a scrivere che ‘il giudizio sarebbe cominciato dalla casa di Dio’ (1 Piet. 4:17). Analogamente, il profeta Malachia aveva predetto il tempo in cui Geova sarebbe venuto “al suo tempio” insieme a suo Figlio, “il messaggero del patto” (Mal. 3:1-5). Quello sarebbe stato un periodo di raffinamento e di prove. Tutti questi dettagli profetici trovano riscontro nella storia. Perché possiamo dirlo?

Nel difficile periodo che va dal 1914 all’inizio del 1919 gli Studenti Biblici, nome con cui all’epoca erano conosciuti i Testimoni di Geova, subirono prove e furono raffinati. Nel 1914 molti servitori di Dio rimasero delusi vedendo che la fine del sistema non era arrivata in quel tempo, come avevano sperato. La loro delusione crebbe quando, nel 1916, morì Charles Taze Russell, che fino a quel momento aveva guidato in modo dinamico il popolo di Dio. Alcuni che erano eccessivamente legati alla figura del fratello Russell si opposero in modo accanito all’operato del suo successore, Joseph Rutherford. Sorsero divisioni, e nel 1917 si arrivò quasi a una scissione dell’organizzazione. Nel 1918, evidentemente su istigazione del clero, il fratello Rutherford e sette suoi collaboratori furono processati, condannati ingiustamente e rinchiusi in prigione. La sede centrale di Brooklyn chiuse i battenti. Chiaramente, il popolo di Dio non era ancora stato liberato da Babilonia la Grande.

Ma cosa accadde nel 1919? Le cose cambiarono con una rapidità sorprendente! All’inizio dell’anno Rutherford e i suoi collaboratori furono scarcerati e si misero subito al lavoro. Nel giro di poco tempo fu organizzata un’assemblea che sarebbe diventata storica. Si iniziò anche a pubblicare una nuova rivista, L’Età d’Oro (oggi Svegliatevi!), concepita per essere distribuita su larga scala nel ministero. Inoltre, in ogni congregazione fu nominato un sorvegliante che organizzasse e incentivasse la predicazione. Quello stesso anno uscì anche il primo numero del Bollettino (l’attuale Guida alle attività per l’adunanza Vita cristiana e ministero), che aveva lo scopo di aiutare i fratelli a organizzare l’opera di predicazione.

Cosa dimostra tutto questo? Senza dubbio Cristo aveva liberato il popolo di Dio dalla prigionia sotto Babilonia la Grande. Inoltre, aveva costituito lo schiavo fedele e saggio e la mietitura era cominciata. Da quell’anno cruciale, il 1919, il progresso dell’opera è stato inarrestabile.


Cioè, qui si applicano dei comunissimi eventi terreni ad adempimenti profetici scritti millenni prima ed applicati ad altre persone, come gli israeliti.
Cosa possono avere in comune un popolo del medio oriente con una pseudo setta americana nata sulla fine del XIX° secolo, questo è un mistero tutto da risolvere.

Difatti, solo compiendo dei parallelismi a situazioni umane, tra l'altro ripetibili in ogni contesto storico, religioso e culturale, il Corpo Direttivo dice di se stesso che è stato scelto e raffinato da Geova, solo perchè nel 1919, è stato liberato da una condanna di un tribunale civile?

Ho capito bene?

E che questo gruppo, venne addirittura costituito da Gesù stesso nel 1914 come prima mossa di governo del messianico regno che poi avrebbe portato la grande tribolazione ed Harmagheddon? :fronte: :fronte:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5469
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Socrate69 » 12/01/2019, 16:19

Avevo dato un rapido sguardo, ma mi sono soffermato sulla parte "Alcuni chiarimenti in breve", nella quale dimostrano come buttano al cesso le loro interpretazioni per sostituirle con altre, cosa che, siamone certi, faranno trà qualche anno anche con tale nuova pubblicazione https://www.jw.org/it/pubblicazioni/lib ... -in-breve/
Tutto sommato, continua la grande presa in giro dei tipi/antitipi (nonostante abbiano promesso di calmarsi), poiché Ezechiele si riferiva a Giuda, e solo ad esso.
L'ignorante afferma, il saggio dubita, il sapiente riflette - Aristotele

Presentazione
Avatar utente
Socrate69
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4018
Iscritto il: 18/12/2013, 15:44

Messaggiodi Jeff » 12/01/2019, 20:15

Romagnolo ha scritto:Nò, io nò...ma mi stai incuriosendo. :blu:

io l'ho scaricato ho dato una scorsa alle illustrazioni e didascalie che sono d'impatto lo devo ammettere .Il testo lascio ad altri il piacere di esaminarlo :risata:
Avatar utente
Jeff
Nuovo Utente
 
Messaggi: 187
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi Romagnolo » 12/01/2019, 20:49

È chiaro che le cose non andarono in questo modo. Dobbiamo ricordare che l’apostolo Pietro fu ispirato a scrivere che ‘il giudizio sarebbe cominciato dalla casa di Dio’ (1 Piet. 4:17).

tra il 1914 e il 1919 per i Tdg avvenne questa opera di giudizio,...ma cosa dice esattamente Pietro?
15 Comunque, nessuno di voi soffra in quanto assassino, ladro, malfattore o ficcanaso. 16 Ma se uno soffre in quanto cristiano, non si vergogni; continui piuttosto a glorificare Dio mentre porta questo nome. 17 Infatti è arrivato il tempo stabilito in cui il giudizio cominci dalla casa di Dio. Ora, se comincia da noi, quale sarà la fine di quelli che non ubbidiscono alla buona notizia di Dio?
I cristiani dell' epoca subivano svariate prove a motivo della fede che avevano abbracciato, Pietro li incalza a tenere duro perché...era arrivato il tempo da Dio per giudicare la sua casa!
Il giudizio...iniziò quasi 2000 anni fa; e non nel periodo 1914-1919.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5519
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi deliverance1979 » 13/01/2019, 10:02

Jeff ha scritto:io l'ho scaricato ho dato una scorsa alle illustrazioni e didascalie che sono d'impatto lo devo ammettere .Il testo lascio ad altri il piacere di esaminarlo


Ho notato un netto miglioramento grafico relativo alle immagini, soprattutto quelle riguardanti la grande tribolazione ed Harmagheddon.
I Corpo Direttivo, attraverso il reparto editori, sta cercando sempre di più di rendere sempre più reale, nell'immaginario dei TDG, come accadrà la grande tribolazione.
In questa maniera li sta coinvolgendo in una sorta di gioco di ruolo dove la loro speranza sulla fine imminente viene praticamente "drogata" da questi dettagli sempre più precisi.
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 5469
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi anima » 13/01/2019, 14:07

appena mi arriva cartaceo lo leggo e commento :bb:
Mi presento

La gratitudine non è solo la più grande delle virtù, ma è il principio di tutte le altre virtù. (Cicerone)

Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4834
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Romagnolo » 13/01/2019, 17:59

Nel 1918, evidentemente su istigazione del clero, il fratello Rutherford e sette suoi collaboratori furono processati, condannati ingiustamente e rinchiusi in prigione. La sede centrale di Brooklyn chiuse i battenti. Chiaramente, il popolo di Dio non era ancora stato liberato da Babilonia la Grande.

Persecuzione dimostra che gli Studenti Biblici non erano ancora liberi da Babilonia.
Però cosa fù scritto nella Torre di Guardia di Studio di qualche anno fà?
TG 11/2016
ESISTE UN PARALLELO MODERNO?
6 Ai cristiani è accaduto qualcosa che si può paragonare all’esilio degli ebrei a Babilonia? Per molti anni questo periodico ha affermato che i servitori di Dio dei tempi moderni caddero prigionieri di Babilonia nel 1918 e furono liberati nel 1919. In questo articolo e nel prossimo, però, considereremo i motivi per cui si è reso necessario riesaminare questo argomento.
7 Riflettiamo: Babilonia la Grande è l’impero mondiale della falsa religione. Quindi, per divenire prigionieri di Babilonia nel 1918, i servitori di Dio avrebbero dovuto diventare in qualche modo schiavi della falsa religione in quel periodo. Come dimostrano i fatti, però, nei decenni che precedettero la prima guerra mondiale, gli unti servitori di Dio non stavano divenendo schiavi di Babilonia la Grande; al contrario, si stavano liberando dalla sua influenza. È vero che gli unti furono perseguitati durante la prima guerra mondiale, ma questa persecuzione fu causata principalmente dalle autorità secolari, non da Babilonia la Grande. Pertanto, non sembra logico concludere che il popolo di Geova sia caduto prigioniero di Babilonia la Grande nel 1918.

Dovrei considerare che il nuovo libro sù Ezechiele contraddice la Torre di Guardia? :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5519
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi anima » 13/01/2019, 18:22

questo libro ne sostituisce altri su EZECHIELE della wts ? :boh:
Mi presento

La gratitudine non è solo la più grande delle virtù, ma è il principio di tutte le altre virtù. (Cicerone)

Immagine
Avatar utente
anima
Veterano del Forum
 
Messaggi: 4834
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Romagnolo » 15/01/2019, 13:11

Scusa il ritardo ma non trovavo il file, dunque sicuramente sostituisce "Le nazioni conosceranno che io sono Geova" del 1971 che trattava la profezia di Ezechiele.
Se poi oltre a quello ne siano usciti altri lo ignoro. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5519
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08


Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici