Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Riflessione su Mat 11,27

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

Messaggiodi Ray » 09/12/2019, 18:15

10.) Gesù disse: - Ho gettato il fuoco sul mondo ed ecco, veglio su di questo, finché esso arda¹.

1) Cfr. Lc XII 49.
:occhiol:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11463
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi nardo » 09/12/2019, 18:54

Jeff ha scritto: Io voglio un Dio che agisce ,si vede,ci parla. Se mia madre mi dicesse: tuo padre vive in America. Lui ti ama. Bene ,ma se questo padre non l'ho mai visto,non mi ha mai fatto un regalo, non mi ha mai scritto una cartolina,una telefonata,niente di tutto questo. So che si chiama Giovanni e che è misericordioso,amorevole,è intelligente,altruista ma di me non gli ha mai importato un fico secco,che cosa dovrei pensare? Esiste ma è come se non esistesse. Chiaro il concetto?


Quello che tu vuoi è totalmente ininfluente sulla realtà e soprattutto su quello che ritiene di fare Dio.
Tu vuoi un dio che si fa vedere, che ti parla, che si manifesta. Sei libero di volerlo e di rigetterlo o di ritenere che non esista dato che non si manifesta come tu lo vuoi.
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 226
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi Necche » 09/12/2019, 18:58

Caro Vieri
hai citato il passo di Zaccaria di Luca1,68. Ti ringrazio per questa tua citazione perché, pur recitando questo cantico tutti i giorni alla fine dei salmo, non avevo mai riflettuto su quelle parole che hai evidenziato che dimostrano chiaramente che Gesù è Dio. Chi è che ha redento il suo popolo è Gesù che viene chiamato il Signore Dio, Basta solo questa espressione per dimostrare che Gesù è Dio. Ti saluto
Necche
Nuovo Utente
 
Messaggi: 322
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

Messaggiodi Panacca » 09/12/2019, 19:02

Jeff ha scritto:
Panacca ha scritto:
una curiosità dici che non ci non prove dell'esistenza di DIO, che tipo di prove ti aspetteresti?

Le prove dell'esistenza di Dio? Io potrei accettare le prove scientifiche che miliardi di anni luce da noi esista un grande buco nero.Ma io non voglio nessuna prova dell'esistenza di Dio. Io voglio un Dio che agisce ,si vede,ci parla. Se mia madre mi dicesse: tuo padre vive in America. Lui ti ama. Bene ,ma se questo padre non l'ho mai visto,non mi ha mai fatto un regalo, non mi ha mai scritto una cartolina,una telefonata,niente di tutto questo. So che si chiama Giovanni e che è misericordioso,amorevole,è intelligente,altruista ma di me non gli ha mai importato un fico secco,che cosa dovrei pensare? Esiste ma è come se non esistesse. Chiaro il concetto?


Si,si, chiaro il concetto e per molti aspetti condivisibile

il Silenzio di DIO :-O
Se lo chiedevano anche nei tempi Biblici:
Salmo 13:1 Fino a quando, o SIGNORE,
mi dimenticherai?
Sarà forse per sempre?
Fino a quando mi nasconderai il tuo volto?
Presentazione

Ci sono due tipi di sciocchi:
chi vede complotti dappertutto
e chi non li vede da nessuna parte
entrambi sono dispensati dal Pensare.

Le persone Intelligenti sono piene di Dubbi
Gli Stupidi pieni di Certezze
Avatar utente
Panacca
Utente Senior
 
Messaggi: 1623
Iscritto il: 20/01/2015, 18:49

Messaggiodi Jeff » 09/12/2019, 19:56

nardo ha scritto:Quello che tu vuoi è totalmente ininfluente sulla realtà e soprattutto su quello che ritiene di fare Dio.
Tu vuoi un dio che si fa vedere, che ti parla, che si manifesta. Sei libero di volerlo e di rigetterlo o di ritenere che non esista dato che non si manifesta come tu lo vuoi.

Sai ,Nardo rigettare un Dio inesistente o che c'è ma è come se non esistesse sinceramente non mi fa né caldo né freddo. Sono sereno e appagato. Tu sarai altrettanto appagato credendo in Dio. Amen.
Avatar utente
Jeff
Nuovo Utente
 
Messaggi: 283
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi nardo » 09/12/2019, 20:08

Jeff ha scritto:Sai ,Nardo rigettare un Dio inesistente o che c'è ma è come se non esistesse sinceramente non mi fa né caldo né freddo. Sono sereno e appagato. Tu sarai altrettanto appagato credendo in Dio. Amen.


Ovvio ci mancherebbe.
Ma c'è un piccolo errore nel tuo ragionamento.
Se non esiste, hai perfettamente ragione.
Ma se esiste, non è come se non esistesse. Perchè anche se in questo momento non si sta manifestando apertamente, se esiste vuol dire che per lo meno ha creato (o dato inizio) al nostro universo.
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 226
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi Jeff » 10/12/2019, 17:44

nardo ha scritto:
Ovvio ci mancherebbe.
Ma c'è un piccolo errore nel tuo ragionamento.
Se non esiste, hai perfettamente ragione.
Ma se esiste, non è come se non esistesse. Perchè anche se in questo momento non si sta manifestando apertamente, se esiste vuol dire che per lo meno ha creato (o dato inizio) al nostro universo.

Fammi capire ,ha creato 100 miliardi di galassie e non è in grado di sfamare dei batteri intelligenti nell'universo? (Noi) Vediamo cosa tiri fuori dal cilindro. La mela,la donna e il serpente parlante sono fesserie,voglio una spiegazione logica e convincente del perché crea e poi distrugge. Grazie
Avatar utente
Jeff
Nuovo Utente
 
Messaggi: 283
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi Mario70 » 10/12/2019, 18:16

Jeff ha scritto:
nardo ha scritto:
Ovvio ci mancherebbe.
Ma c'è un piccolo errore nel tuo ragionamento.
Se non esiste, hai perfettamente ragione.
Ma se esiste, non è come se non esistesse. Perchè anche se in questo momento non si sta manifestando apertamente, se esiste vuol dire che per lo meno ha creato (o dato inizio) al nostro universo.

Fammi capire ,ha creato 100 miliardi di galassie e non è in grado di sfamare dei batteri intelligenti nell'universo? (Noi) Vediamo cosa tiri fuori dal cilindro. La mela,la donna e il serpente parlante sono fesserie,voglio una spiegazione logica e convincente del perché crea e poi distrugge. Grazie

A parte lo sfamare mettiamoci anche malattie a tutte le età e morte a tutte le età, dal feto, al bambino, all'adolescente ecc...
I tdg hanno inventato la contesa del cacchio, altri dicono che l'eterna beatitudine contemplando dio ripaga di qualsiasi problema attuale (ma non hanno risposto un bel niente), altri ancora si sono inventati il paradiso maschilista con 72 vergini pronte a sollazzare gli uomini musulmani, oppure c'è la reincarnazione (ma reitera semplicemente il problema) ecc...
Rimane il fatto che guardandoci attorno malattie e morte capitano a tutti indistintamente a prescindere dal credo che professano, nulla prova l'esistenza di un essere superiore, tutto scorre come se nulla oltre il materiale o la casualità esistesse.
«È vero, in tempi passati vi sono stati alcuni che hanno predetto la "fine del mondo", annunciando perfino una data specifica. Alcuni hanno raccolto intorno a sé gruppi di persone ... aspettando la fine. Tuttavia non è accaduto nulla. La "fine" non è venuta. Si sono resi colpevoli di falsa profezia» (Svegliatevi!, 22/4/1969, p. 23).
Presentazione
Avatar utente
Mario70
Utente Master
 
Messaggi: 5894
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi nardo » 10/12/2019, 20:16

Jeff ha scritto: La mela,la donna e il serpente parlante sono fesserie,voglio una spiegazione logica e convincente del perché crea e poi distrugge. Grazie


Va bene, accetto e comprendo che pensi che siano fesserie.
Però, solo per discussione, ti sei mai fermato a pensare che quello che ti hanno detto i TdG (e praticamente tutte le altre religioni) su quella storia non corrisponde a quello che c'è scritto?
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 226
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi Jeff » 13/12/2019, 9:58

Mario70 ha scritto:altri ancora si sono inventati il paradiso maschilista con 72 vergini pronte a sollazzare gli uomini musulmani.

Salomone chiamalo fesso.Lui si che ha capito il senso della vita :risata:
Avatar utente
Jeff
Nuovo Utente
 
Messaggi: 283
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi Jeff » 13/12/2019, 10:01

nardo ha scritto:Va bene, accetto e comprendo che pensi che siano fesserie.
Però, solo per discussione, ti sei mai fermato a pensare che quello che ti hanno detto i TdG (e praticamente tutte le altre religioni) su quella storia non corrisponde a quello che c'è scritto?

E allora nardo vieni al dunque. Senza dilungarci. Che hai scoperto di nuovo? Hai decifrato il codice? Hai avuto una rivelazione? Illuminaci.
Avatar utente
Jeff
Nuovo Utente
 
Messaggi: 283
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi nardo » 13/12/2019, 18:23

Jeff ha scritto:E allora nardo vieni al dunque. Senza dilungarci. Che hai scoperto di nuovo? Hai decifrato il codice? Hai avuto una rivelazione? Illuminaci.


Ma no, non ce n'è motivo. Non devo convincere nessuno, perchè è solo da solo che potrai convincerti.
Se anni fa avessero detto a me quello che ho scoperto e capito studiando il testo, l'avrei dismesso in due minuti senza darci peso.

Genesi è li, puoi leggere quando vuoi i primi capitoli. Su internet trovi interlineari che ti possono aiutare a capire il significato delle parole ebraiche usate.
Ci sono anche diversi trattati che analizzano il contesto culturale, storico di chi potrebbe aver scritto quei testi (che molto probabilmente non è Mosè).

Una cosa per me è certa, se fossi stato l'ebreo che ha scritto Genesi e avessi voluto scrivere un testo che indicasse che Dio dal nulla ha creato universo, terra, mare, animali e un uomo e poi una donna, non avrei scritto in quella maniera.
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 226
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi Jeff » 15/12/2019, 8:08

nardo ha scritto:
Ma no, non ce n'è motivo. Non devo convincere nessuno, perchè è solo da solo che potrai convincerti.
Se anni fa avessero detto a me quello che ho scoperto e capito studiando il testo, l'avrei dismesso in due minuti senza darci peso.

Genesi è li, puoi leggere quando vuoi i primi capitoli. Su internet trovi interlineari che ti possono aiutare a capire il significato delle parole ebraiche usate.
Ci sono anche diversi trattati che analizzano il contesto culturale, storico di chi potrebbe aver scritto quei testi (che molto probabilmente non è Mosè).

Una cosa per me è certa, se fossi stato l'ebreo che ha scritto Genesi e avessi voluto scrivere un testo che indicasse che Dio dal nulla ha creato universo, terra, mare, animali e un uomo e poi una donna, non avrei scritto in quella maniera.

Eccomi Nardo,ho riletto la tua presentazione nel forum così mi è un po' più chiara la tua esperienza con I TdG.Allora da quanto ho capito a te piace ancora studiare la Bibbia giusto? Forse obietterai che nel tuo passato da TdG il tuo studio delle Scritture era mal guidato,non fedele,pieno di lacune,mentre ora ti è tutto molto più chiaro grazie agli ausili che hai trovato anche online. Considerazione finale : La Bibbia è buona,la Bibbia è valida,sono i TdG che l'hanno spiegata male per cui se un ex TdG ora afferma che la Bibbia non è la parola di Dio ,che è ateo, tu dai tutta la colpa ai TdG. Correggimi se sbaglio. Questi ragionamenti mi ricordano molto un po' le tattiche dei TdG stessi. "Non credi in Dio?" "Hai perso la fede?" " Non credi alla Bibbia? " Tutta colpa della Chiesa cattolica! Da TdG si dava la colpa ai cattolici. Da ex Tdg si dà la colpa alla "setta" che addirittura,non ricordo se tu o un altro utente definisce addirittura "satanica"! Ma anche i TdG insistono nel dire che tutto il mondo giace nel potere del malvagio ,religione compresa. Ma c'è un particolare non indifferente e cioè che tu risulti ancora TdG. Non ti sei dissociato,sei un TdG battezzato,non praticante ma sempre TdG.Lo so che potrebbe sembrare un esempio non pertinente ma è come se tu ti fossi sposato ,poi separato,ma non hai ancora divorziato. Non ami più il tuo coniuge,non lo vedi più da anni ma allora perché non divorzi? Cosa ti tiene legato ancora a lui? Questo è un mio parere e rispetto il pensiero altrui: bisogna avere coraggio delle proprie scelte e assumersi le proprie responsabilità. Se hai preso una decisione da adolescente scegliendo di battezzarti ,perché ora che sei più maturo non "scegli"? Ognuno di noi ha trascorso un periodo di inattività più o meno lungo prima di dissociarsi ma che problema c'è ad affermare:" io non credo alle dottrine dei TdG ,di conseguenza non sono più TdG" Tutto qua. Questione di coerenza. Manifesto semplicemente il mio pensiero. Di cosa dovrei aver paura? Di manifestare la mia idea religiosa? Come,per anni non ho avuto paura ad andare a bussare le porte e dire a tutto il mondo che ero TdG e ora? Ho paura di scrivere una letterina? Perché? Non avevo paura a sostenere la setta . Ora che devo dire al mondo che mi sono liberato della setta mi manca il coraggio? Come posso affermare che la setta è cattiva quando io ne faccio ancora parte?
Avatar utente
Jeff
Nuovo Utente
 
Messaggi: 283
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi nardo » 15/12/2019, 10:14

Jeff ha scritto:Eccomi Nardo,ho riletto la tua presentazione nel forum così mi è un po' più chiara la tua esperienza con I TdG.Allora da quanto ho capito a te piace ancora studiare la Bibbia giusto? Forse obietterai che nel tuo passato da TdG il tuo studio delle Scritture era mal guidato,non fedele,pieno di lacune,mentre ora ti è tutto molto più chiaro grazie agli ausili che hai trovato anche online. Considerazione finale : La Bibbia è buona,la Bibbia è valida,sono i TdG che l'hanno spiegata male per cui se un ex TdG ora afferma che la Bibbia non è la parola di Dio ,che è ateo, tu dai tutta la colpa ai TdG. Correggimi se sbaglio. Questi ragionamenti mi ricordano molto un po' le tattiche dei TdG stessi. "Non credi in Dio?" "Hai perso la fede?" " Non credi alla Bibbia? " Tutta colpa della Chiesa cattolica! Da TdG si dava la colpa ai cattolici. Da ex Tdg si dà la colpa alla "setta" che addirittura,non ricordo se tu o un altro utente definisce addirittura "satanica"! Ma anche i TdG insistono nel dire che tutto il mondo giace nel potere del malvagio ,religione compresa. Ma c'è un particolare non indifferente e cioè che tu risulti ancora TdG. Non ti sei dissociato,sei un TdG battezzato,non praticante ma sempre TdG.Lo so che potrebbe sembrare un esempio non pertinente ma è come se tu ti fossi sposato ,poi separato,ma non hai ancora divorziato. Non ami più il tuo coniuge,non lo vedi più da anni ma allora perché non divorzi? Cosa ti tiene legato ancora a lui? Questo è un mio parere e rispetto il pensiero altrui: bisogna avere coraggio delle proprie scelte e assumersi le proprie responsabilità. Se hai preso una decisione da adolescente scegliendo di battezzarti ,perché ora che sei più maturo non "scegli"? Ognuno di noi ha trascorso un periodo di inattività più o meno lungo prima di dissociarsi ma che problema c'è ad affermare:" io non credo alle dottrine dei TdG ,di conseguenza non sono più TdG" Tutto qua. Questione di coerenza. Manifesto semplicemente il mio pensiero. Di cosa dovrei aver paura? Di manifestare la mia idea religiosa? Come,per anni non ho avuto paura ad andare a bussare le porte e dire a tutto il mondo che ero TdG e ora? Ho paura di scrivere una letterina? Perché? Non avevo paura a sostenere la setta . Ora che devo dire al mondo che mi sono liberato della setta mi manca il coraggio? Come posso affermare che la setta è cattiva quando io ne faccio ancora parte?


Da TdG non ho mai creduto veramente. Forse da bambino "credevo" ma di certo non nel periodo da teenager ovvero subito dopo il battesimo.
Ricordo che il mio "studio" da TdG era sottolineare frasi a caso della WT giusto per far vedere che l'avevo fatto. Non leggevo la bibbia.
Quando ho smesso di frequentare (hard faded) era per me solo naturale considerarmi ateo e per molto tempo ho analizzato il cristianesimo ed altre religioni (in particolare il Buddismo) e mi sono convinto ampiamente che sono tutte invenzioni umane.

Nella mia presentazione spiego perchè non ho alcuna intenzione di fare alcun passo formale verso i TdG. Le motivazioni sono principalmente 2:

1) non ritengo valido il mio battesimo. Con il mio battesimo (a 14 anni) ho "firmato" l'adesione ad un'associazione, cosa che a 14 anni non potevo legamente fare. Senza considerare le implicazioni etiche/religiose visto che non feci alcuna dedicazione ma i motivi per battezzarmi erano far felice la famiglia e poter avere i c.d. privilegi (microfonista, addeddo acustica) che mi avrebbero concesso di far passare più velocemente il tempo interminabile delle adunanze.

2) qualsiasi mia azione verso di loro (che sia una lettera, una telefonata, un messaggio) significherebbe riconoscerne la autorità. Loro (anziani, congragazione centrale, GB) non sono NESSUNO per me. Non hanno nessun potere su di me e sulla mia vita e non ho alcuna intenzione di fare una ben che minima azione che possa anche solo lasciar intuire che ne riconosco l'esistenza.

Per farla breve, non ho nulla da cui dissociarmi.
Non sono un TdG e non ritengo di esserlo mai stato.
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 226
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi Jeff » 17/12/2019, 15:27

nardo ha scritto:
Vieri ha scritto: :quoto100: e le prove sono lampanti....quanti di quelli che hanno abbandonato la congregazione sono diventati agnostici o atei ?


Si il numero è impressionante, io stesso lo sono stato per molto tempo.
Per questo ritengo che quella dei TdG è un'organizzazione satanica:
1) attivamente promuove un Dio che non trova riscontro nella bibbia;
2) oscura notevolmente Gesù: l'unico nome con il quale possiamo essere salvati;
3) richiede sacrifici umani dai suoi membri, sia lettarari (rifiuto di trasfusioni di sangue, pedofilia sistematicamente presente ed ignorata) che in fatto di tempo, risorse, ecc;


Nardo,dopo essere uscito dai TdG c'è stato un periodo che non credevi in Dio. Ora ti sei convertito ad una religione?
Avatar utente
Jeff
Nuovo Utente
 
Messaggi: 283
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Messaggiodi nardo » 17/12/2019, 18:02

Jeff ha scritto:Nardo,dopo essere uscito dai TdG c'è stato un periodo che non credevi in Dio. Ora ti sei convertito ad una religione?


Assolutamente no.
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 226
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Caro Necche, finalmente una condivisione...!

Messaggiodi Vieri » 17/12/2019, 18:26

Necche ha scritto:Caro Vieri
hai citato il passo di Zaccaria di Luca1,68. Ti ringrazio per questa tua citazione perché, pur recitando questo cantico tutti i giorni alla fine dei salmo, non avevo mai riflettuto su quelle parole che hai evidenziato che dimostrano chiaramente che Gesù è Dio. Chi è che ha redento il suo popolo è Gesù che viene chiamato il Signore Dio, Basta solo questa espressione per dimostrare che Gesù è Dio. Ti saluto

Ti ringrazio per la tua condivisione con il piacere che anche tu abbia potuto notare che nelle parole di Zaccaria venga CHIARAMENTE evidenziata la deicità di Gesù.
Buon Natale.
:luci:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7187
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Jeff » 18/12/2019, 12:38

nardo ha scritto:
Jeff ha scritto:Nardo,dopo essere uscito dai TdG c'è stato un periodo che non credevi in Dio. Ora ti sei convertito ad una religione?


Assolutamente no.

Scusa Nardo ma sei molto vago nelle risposte. Dai tuoi ragionamenti,dalla lettura della Bibbia sembra che tu abbia compreso il vero significato della scritture a differenza di quando frequentavi le adunanze. Ora credi in Dio perché leggi la Bibbia capendone il significato ma stringi stringi ,in sostanza cosa credi che per essere bravi credenti o cristiani si prega a casa ed è finita lì? Mi verrbbe da domandarti se dopo la morte andiamo tutti in paradiso,se esite l'inferno chi si salverà ,chi non si salverà. Ci sono mille domande che sorgono capisci? E la teoria dell'evoluzione? A queste domande la Bibbia risponde? Ci credi tu?
Avatar utente
Jeff
Nuovo Utente
 
Messaggi: 283
Iscritto il: 24/04/2018, 6:42

Nardo ha scritto....

Messaggiodi Vieri » 18/12/2019, 13:13

Nardo: Si il numero è impressionante, io stesso lo sono stato per molto tempo.
Per questo ritengo che quella dei TdG è un'organizzazione satanica:
1) attivamente promuove un Dio che non trova riscontro nella bibbia;
2) oscura notevolmente Gesù: l'unico nome con il quale possiamo essere salvati;
3) richiede sacrifici umani dai suoi membri, sia lettarari (rifiuto di trasfusioni di sangue, pedofilia sistematicamente presente ed ignorata) che in fatto di tempo, risorse, ecc;

Concordo con Nardo relativamente alle sue osservazioni mentre dalle sue parole sottolineate rimango dubbioso che oggi si definisca "un non credente"....
Per me è come aver paura di accarezzare ora un cagnolino pacifico dopo essere stati morsi da un altro..... :sorriso:
Mi sbaglio ?
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7187
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi nardo » 18/12/2019, 13:55

Jeff ha scritto:Scusa Nardo ma sei molto vago nelle risposte. Dai tuoi ragionamenti,dalla lettura della Bibbia sembra che tu abbia compreso il vero significato della scritture a differenza di quando frequentavi le adunanze. Ora credi in Dio perché leggi la Bibbia capendone il significato ma stringi stringi ,in sostanza cosa credi che per essere bravi credenti o cristiani si prega a casa ed è finita lì? Mi verrbbe da domandarti se dopo la morte andiamo tutti in paradiso,se esite l'inferno chi si salverà ,chi non si salverà. Ci sono mille domande che sorgono capisci? E la teoria dell'evoluzione? A queste domande la Bibbia risponde? Ci credi tu?


Come ho già detto, quello che convince me non è detto che convinca te od altri.
Non ho tutte le risposte. Ho diverse risposte per me, ai miei dubbi e quesiti. E anche dove penso di avere delle risposte, potrei sempre sbagliarmi.
D'altra parte un anno fa ero certo (letteralmente CERTO) che non esistesse Dio, che la bibbia fosse unicamente un libro umano e che essere cristiani era riservato a creduloni ed idioti.
Rispondevo a chi sosteneva il contrario come vedo fare a tanti di voi, un misto di sarcasmo e strafottenza (che comprendo).

Ti ripeto, se ti interessa ad esempio il rapporto tra la teoria dell'evoluzione (che, sottolineo, non è UNA viso ci sono diverse teorie c.d. dell'evoluzione che cercano di spiegare la diversità della vita attualmente osservabile, tutte con i propri pro e contro) e i primi capitoli di Genesi, ci sono molti trattati che puoi leggere per farti una idea. Io personalmente prima di leggere trattati di altri ho cominciato con un interlineare e analizzato ogni singolo verbo e sostantivo ebraico.
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 226
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi nardo » 18/12/2019, 13:56

Vieri ha scritto:Concordo con Nardo relativamente alle sue osservazioni mentre dalle sue parole sottolineate rimango dubbioso che oggi si definisca "un non credente"....
Per me è come aver paura di accarezzare ora un cagnolino pacifico dopo essere stati morsi da un altro..... :sorriso:
Mi sbaglio ?


Ero non credente, lo sono stato per diversi anni (fin da quando ero ancora frequentatore delle adunanze).
Da poco meno di un anno mi considero credente .
nardo
Nuovo Utente
 
Messaggi: 226
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Nardo....

Messaggiodi Vieri » 18/12/2019, 14:11

Sono molto felice che abbia alla fine trovato il coraggio di accarezzare il "cagnolino affettuoso e pacifico"... :sorriso:
:decora:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7187
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Precedente

Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici