Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Riflessioni sul Vangelo di oggi....

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

Riflessioni sul Vangelo di oggi....

Messaggiodi Vieri » 23/02/2020, 18:51

Matteo 5-38
38 Avete inteso che fu detto: Occhio per occhio e dente per dente; 39 ma io vi dico di non opporvi al malvagio; anzi se uno ti percuote la guancia destra, tu porgigli anche l'altra; 40 e a chi ti vuol chiamare in giudizio per toglierti la tunica, tu lascia anche il mantello. 41 E se uno ti costringerà a fare un miglio, tu fanne con lui due. 42 Da' a chi ti domanda e a chi desidera da te un prestito non volgere le spalle.
43 Avete inteso che fu detto: Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico; 44 ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per i vostri persecutori, 45 perché siate figli del Padre vostro celeste, che fa sorgere il suo sole sopra i malvagi e sopra i buoni, e fa piovere sopra i giusti e sopra gli ingiusti. 46 Infatti se amate quelli che vi amano, quale merito ne avete? Non fanno così anche i pubblicani? 47 E se date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario? Non fanno così anche i pagani? 48 Siate voi dunque perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste.

Leggendo questa pagina oggi mi sono ricordato dell'ostracismo che i tdG professano verso chi abbandona la loro comunità o verso chi considerano" persone del mondo" sentendosi superiori ad esse.
Mi domando spesso allora come possa fare una setta ad inculcare pesantemente solo alcune parole di Paolo nell'allontanarsi da chi abbandoni la fede, dette probabilmente in un momento particolare della sua vita, rispetto alle chiare parole del Vangelo: "amate i vostri nemici" ....ma chi vi è allora nemico ? Chi come un figlio che decide di cambiare intendimenti ed alla fine lo considerate peggio di un estraneo?

Ma quale religione diabolica e non cristiana insegna questo ?
Ma perchè il Vangelo debba essere sempre spiegato ed interpretato solo da pochi eliminando ogni genuino rapporto di fede che significa anche "pensare" ed avere una propria coscienza?

Non ho parole di come l'uomo possa raggiungere "per religione" una tale falsità di intendimenti.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 8469
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Per religione??

Messaggiodi Ray » 23/02/2020, 21:46

Vegl...invece di sfinirci con il solito predicozzo da quattro o sette
denari ,vangelo e annessi,potevi citare una frase del Papa.
Papa Francesco: “Nessuna violenza può essere giustificata in nome della religione”
Gesuiti e tdg compresi.
:addio:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11576
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Messaggiodi Quixote » 23/02/2020, 22:03

Ray , amico mio, sii piú rispettoso. Non mi pare saggio ironizzare su un post che per quanto mi riguarda non aggiunge nulla di nuovo, ma che nella sostanza potrei condividere; dovrei non farlo solo perché lo ha scritto Vieri? Non vi riscontro né apologia né proselitismo, mentre riscontro nella tua risposta, a torto o a ragione, un preconcetto che cerco di evitare quando scrivo. Ciao!
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4645
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Messaggiodi Studente Biblico » 24/02/2020, 6:34

Vieri ha scritto:Mi domando spesso allora come possa fare una setta ad inculcare pesantemente solo alcune parole di Paolo nell'allontanarsi da chi abbandoni la fede, dette probabilmente in un momento particolare della sua vita, rispetto alle chiare parole del Vangelo: "amate i vostri nemici" ....ma chi vi è allora nemico ? Chi come un figlio che decide di cambiare intendimenti ed alla fine lo considerate peggio di un estraneo?


Ecco, proprio quelle, le "parole" (e non i veri insegnamenti) di un certo Paolo di Tarso: quelle vengono menzionate prevalentemente dai Testimoni di Geova per giustificare il loro ostracismo. Ma cosa bisognerebbe chiedere ad un Testimone di Geova che ti ostracizza senza pietà basandosi appunto sulle "parole" di un certo Paolo?
Bisognerebbe chiedere questo (l'imbarazzo è garantito): Ma chi gliele ha insegnate queste cose all'"apostolo" Paolo? A questo punto non saranno in grado di rispondere a questo quesito.
Nel caso rispondessero: "E' stato Gesù", è necessario chiedere a queste persone di dimostrare la veridicità di ciò che affermano facendo utilizzo dei Vangeli. Ti garantisco che non potranno in alcun modo dimostrare che Gesù abbia effettivamente insegnato ciò ad un certo Paolo di Tarso (o ad altri). Ma, come appunto citato dalle scritture da te menzionate poc'anzi, Gesù afferma esattamente il contrario.

Forse in pochi l'avranno capito, ma l'apostolo Paolo nulla a che vedere con l'insegnamento di Cristo poichè in realtà è un FALSO APOSTOLO nonchè un FALSO PROFETA (predicava l'imminente fine dei tempi, diffondendo presunte profezie che a suo dire gliele avrebbe rivelate Gesù stesso) come preannunciato da Cristo stesso: "Allora, se qualcuno vi dice [riferendosi ai suoi discepoli]: "Il Cristo è qui", oppure: "È là", NON LO CREDETE; perché sorgeranno falsi cristi [in seguito si verificarono ben 10 presunte "apparizioni", senza alcun nesso logico, di ignoti individui che si spacciavano per Cristo] e falsi profeti, [l'apostolo Paolo per l'appunto] e faranno grandi segni e prodigi da sedurre, se fosse possibile, anche gli eletti [cioè coloro che furono scelti per testimoniare il Regno, ovvero i discepoli stessi]. Ecco, ve l'ho predetto. [vi ho detto in anticipo che vi sareste fatti ingannare] (Matteo 24:23-25)
Le religioni nascono dal desiderio dell'umanità di trovare le risposte alle proprie domande, e quando queste non si trovano, l'uomo se le inventa.

La mia Presentazione - Link al mio sito "La Torre ti Guarda!" - Opuscolo Un aiuto per chi rischia di cadere nella trappola del geovismo (PDF)
Avatar utente
Studente Biblico
Nuovo Utente
 
Messaggi: 168
Iscritto il: 25/05/2018, 20:28
Località: Provincia di Caserta

Messaggiodi Neca » 24/02/2020, 13:50

Quixote ha scritto:Ray , amico mio, sii piú rispettoso. Non mi pare saggio ironizzare su un post che per quanto mi riguarda non aggiunge nulla di nuovo, ma che nella sostanza potrei condividere; dovrei non farlo solo perché lo ha scritto Vieri? Non vi riscontro né apologia né proselitismo, mentre riscontro nella tua risposta, a torto o a ragione, un preconcetto che cerco di evitare quando scrivo. Ciao!

Vedi Quix, l'intervento di Ray è dovuto a dei posts precedenti a questo, dove Vieri sostenne che i meridionali rubano e sono dediti al crimine, definendo tale condotta una questione di cultura, come se in casa di un meridionale si insegna ai figli come si ruba! Ora,una persona che prima scrive messaggi dove si legge chiaramente che non vuole gli extracomunitari, parlando da leghista stile bossiano, poi scrive messaggi come questo, messaggio il cui ragionamento non fa una piega, tale persona non è credibile quando si definisce "Cristiano","Cristianuccio" diventa irritante, per questo motivo questo post lo ritengo una presa per i fondelli,nei confronti di chi, come me,ha smesso di credere in Dio, ma soprattutto nei confronti di chi crede in Dio e apprezza i meridionali e gli extracomunitari!
Presentazione Se violenti una donna o un bambino, violenti te stesso! Ma tu non vuoi farti del male, vero? Allora smettila di violentare ed uccidere donne e bambini! Solo i vigliacchi lo fanno!
Avatar utente
Neca
Utente Master
 
Messaggi: 3379
Iscritto il: 18/04/2012, 10:56

Neca ma stai dando i numeri ??????

Messaggiodi Vieri » 24/02/2020, 14:14

Neca ha scritto:
Quixote ha scritto:Ray , amico mio, sii piú rispettoso. Non mi pare saggio ironizzare su un post che per quanto mi riguarda non aggiunge nulla di nuovo, ma che nella sostanza potrei condividere; dovrei non farlo solo perché lo ha scritto Vieri? Non vi riscontro né apologia né proselitismo, mentre riscontro nella tua risposta, a torto o a ragione, un preconcetto che cerco di evitare quando scrivo. Ciao!

Vedi Quix, l'intervento di Ray è dovuto a dei posts precedenti a questo, dove Vieri sostenne che i meridionali rubano e sono dediti al crimine, definendo tale condotta una questione di cultura, come se in casa di un meridionale si insegna ai figli come si ruba! Ora,una persona che prima scrive messaggi dove si legge chiaramente che non vuole gli extracomunitari, parlando da leghista stile bossiano, poi scrive messaggi come questo, messaggio il cui ragionamento non fa una piega, tale persona non è credibile quando si definisce "Cristiano","Cristianuccio" diventa irritante, per questo motivo questo post lo ritengo una presa per i fondelli,nei confronti di chi, come me,ha smesso di credere in Dio, ma soprattutto nei confronti di chi crede in Dio e apprezza i meridionali e gli extracomunitari!

Cosa hai fumato "di buono" ieri sera per scrivere queste fesserie apocalittiche ?
Queste tue parole sono al limite della diffamazione e mai ho detto queste cose. Ripeto mai.
Ho sempre fatto una analisi ponderata e statisticamente motivata dei mali e delle cause che affliggono il sud.
Non ho mai detto che sono un popolo di criminali e che si insegna ai figli a rubare. Ma te le sogni ?
Se ho elencato una serie di arresti a decine nel meridione era per evidenziare il male che affligge la cultura di queste aree che in tale sopportazione e non ribellione li porta inevitabilmente al sottosviluppo.

Noto che per le mie osservazioni personali sul tuo conto ti hanno irritato e forse per un fondo di verità ma non penso sia assolutamente il caso di fare delle accuse di razzismo di questo genere ....
Tra l'altro non ho mai votato per la lega....ed è assolutamente fuori luogo che un ateo dichiarato possa dare lezioni di fede e di cristianità ad altri.....
Saluti
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 8469
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 24/02/2020, 14:31

Sudente biblico
ma l'apostolo Paolo nulla a che vedere con l'insegnamento di Cristo poichè in realtà è un FALSO APOSTOLO nonchè un FALSO PROFETA

Paolo non era né un falso apostolo né un falso profeta, era un apostolo aggiuntivo il quale trascinava in se il condizionamento della "Legge", bisogna comprendere cosa abbia detto Gesù, a chi lo ha detto, perché, e le categorie da lui usate, inoltre, gli insegnamenti di Gesù debbono essere incastonati nella cultura ebraica e non nella nostra, ancora, ogni pericope deve essere contestualizzata, diversamente si prendono fischi per fiaschi, in merito alla "Fine dei tempi" non è stato Paolo il primo ad enunciarlo, bensì gli apostoli, i quali dopo la risurrezione di Gesù ancora chiedevano quando il regno d'Israele sarebbe stato stabilito, e quando la "Fine del mondo".

In questa falsa riga appare Paolo, il quale fa propria tale domanda, ricordando l'affermazione di Gesù compresa in modo errato sia dagli apostoli che da lui stesso, che un apostolo non sarebbe morto prima di tali eventi, tale attesa possiamo dire frenetica, l'abbiamo nella prima Tessalonicesi, molto citata, mentre nella seconda non si fa più menzione.
Altro ancora si potrebbe dire sul prossimo, sui nemici, e sulla legge del taglione, se collocati nel loro tempo sono stati dei grandi passi avanti.
Lo studio delle scritture neotestamentarie non è semplice, anzi molto difficile (ti potrei fare vari esempi), ciò ci fa comprende di essere molto cauti in certe affermazioni.
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3859
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 24/02/2020, 14:41

Cerchiamo di rimanere nel tema, vediamo se ci si riesce :triste:
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3859
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

...a parte il solito razzismo,ma non è colpa sua,e che non lo nota.

Messaggiodi Ray » 24/02/2020, 18:47

Quixote ha scritto:Ray , amico mio, sii piú rispettoso. Non mi pare saggio ironizzare su un post che per quanto mi riguarda non aggiunge nulla di nuovo, ma che nella sostanza potrei condividere; dovrei non farlo solo perché lo ha scritto Vieri? Non vi riscontro né apologia né proselitismo, mentre riscontro nella tua risposta, a torto o a ragione, un preconcetto che cerco di evitare quando scrivo. Ciao!

Angelo non è ironico il post, appunto come scrivi non apporta nulla di nuovo, nella sostanza idem.

In pratica sostanza identica ai tdg di come quando si era in sala.

Preconcetto su Vieri?
Il Vieri che ha sempre apostrofato noi ex come dei senza D-o o peggio prendendosela con Neca
o perché una volta usciti non ne vogliamo sapere di religioni ?

Perché una volta fuoriusciti devi essere per forza un ateo o devi affiliarti ad un culto secondo la sua logica ?
Si ,se si può chiamare preconcetto le sue litanie e i suoi continui identici post ,allora si, ho un preconcetto ,ma questo non per colpa mia.

Chiariamo, su Vieri oltre a pensare che ci ammorbi sempre con il Vangelo non ho nulla da criticargli, nulla di di più che il solito...
Almeno per ora :occhiol:

Sembrano i post di un tdg,la torre dove ti guarda Vieri,devi amare perché lo dice la Bibbia, devi ...devi...
Ecco perché avevo inserito una frase di papa Francesco, che parla anche senza il vangelo in mano.

In sostanza papa Francesco ci mette del suo che viene dal cuore e non i stereotipi degli autori del NT che cita spesso Vieri.

Può darsi che non a tutti provochi l'orticaria, ma il ripetersi dei passi biblici senza una sana critica ai tdg , la vedo più tosto come una pseudo apologia.
:ciao:
Ray

Le falsificazioni e le varianti involontarie si accumulano man mano che un testo è ricopiato attraverso i secoli. Ogni scriba riproduce gli errori degli scribi precedenti e ne aggiunge di propri. Non possediamo alcun originale dei libri del nuovo testamento, ma neppure copie eseguite direttamente sugli originali, né copie di copie...Bart D. Ehrman
Genesi
Avatar utente
Ray
Utente Platinium
 
Messaggi: 11576
Iscritto il: 04/01/2012, 18:27
Località: "città nuova"

Ray...

Messaggiodi Vieri » 24/02/2020, 19:09

Chiariamo, su Vieri oltre a pensare che ci ammorbi sempre con il Vangelo non ho nulla da criticargli, nulla di di più.
Almeno per ora :occhiol:

Sembrano i post di un tdg,la torre dove ti guarda Vieri,devi amare perché lo dice la Bibbia, devi ...devi...
Ecco perché avevo inserito una frase di papa Francesco, che parla anche senza il vangelo in mano.

In sostanza papa Francesco ci mette del suo che viene dal cuore e non i stereotipi degli autori del NT che cita spesso Vieri.

Parli di non avere preconcetti? :ironico:
E certo che nella vita quello che conta è "amare il prossimo tuo come te stesso" e questo "nolere o volere", dovrebbe essere una regola per tutti : atei o credenti,...non ti pare ?.

Strano dire "ci ammorbi sempre con il Vangelo" o "stereotipi degli autori del NT...."
Ma carissimi, va bene vi siete allontanati da una religione ma e"NON E LA RELIGIONE dove sembra che vi faccia schifo se uno cita il Vangelo che è la base del vero cristianesimo.
Se volete magari in OT parleremo di donne ma anche qui troverete sempre da ridire.... :ironico:
e non mettete le mani sul flit..... che ormai, con voi, non mi fa più effetto :ironico:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 8469
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Ulteriori precisazioni

Messaggiodi Vieri » 24/02/2020, 20:14

perché una volta fuoriusciti devi essere per forza un ateo o devi affiliarti ad un culto secondo la sua logica ?
Si ,se si può chiamare preconcetto le sue litanie e i suoi continui identici post ,allora si, ho un preconcetto ,ma questo non per colpa mia.

No la mia logica guarda solo i fatti e questi fatti portano alle mie conclusioni.
Studiare il vangelo di Tommaso, non credere più in niente, credere nella sola scienza, diventare buddisti ?
Ognuno faccia quello che vuole e non è certo qui il sottoscritto a voler convertire le persone.
Datato che baso la mia vita sul Vangelo, a sua volta mi sembra logico notare le divergenze con le altre religioni o meno.
Del resto, non mi pare che nessuno sia sia espresso chiaramente su quello che crede o non crede...
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 8469
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

@ Ray e Neca

Messaggiodi Quixote » 25/02/2020, 18:51

Preconcetti su Vieri li ho anch’io, ma a dir il vero li ho su tutti i foristi, perché ci conosciamo da tempo, quindi conosco il vostro modo di scrivere e di pensare, almeno sul forum. Non conosco però come siate nellla vita, e quanto quei preconcetti incidano nella vostra vita. E quando vi rispondo cerco di essere prevenuto il meno possibile, e di non lasciare che quei preconcetti, per quanto possibile, minino la mia obiettività. Ad ogni modo il mod Franco, se pur in maniera informale, ci ha invitato a rimanere in tema. Quindi torniamo pure alla “litania”, che pur è orientata a una lettura del messaggio evangelico diversa da quella dei TdG, e ciò rientra nei fini critici del forum, mentre non vi rientrano né le considerazioni sugli atei, né il “razzismo” o presunto tale di Vieri ecc. comunque non presenti in questo thread. Vieri sa bene che l’ho criticato diverse volte, spesso anche pesantemente, e che a volte ho dovuto sanzionarlo. Ma devo anche ringraziarlo per il suo impegno nel forum, per quanto eccentrico possa a volte apparire. Avrà scritto semplice e banale, ma repetita iuvant, e per quanto mi riguarda, come uomo, ho stima di lui. Ad ogni modo rinnovo, anch’io in maniera informale, l’invito di Franco.

PS – Su Paolo concordo con Franco. Storicamente parlando, il Cristianesimo esiste per merito (o demerito, a seconda dei punti vista) di Paolo. Non fosse stato per lui e per chi lo ha seguíto, oggi parleremmo di tutt’altro…
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4645
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena

Quix,....

Messaggiodi Vieri » 25/02/2020, 20:57

Quixote ha scritto:Preconcetti su Vieri li ho anch’io, ma a dir il vero li ho su tutti i foristi, perché ci conosciamo da tempo, quindi conosco il vostro modo di scrivere e di pensare, almeno sul forum. Non conosco però come siate nellla vita, e quanto quei preconcetti incidano nella vostra vita. E quando vi rispondo cerco di essere prevenuto il meno possibile, e di non lasciare che quei preconcetti, per quanto possibile, minino la mia obiettività. Ad ogni modo il mod Franco, se pur in maniera informale, ci ha invitato a rimanere in tema. mentre non vi rientrano né le considerazioni sugli atei, né il “razzismo” o presunto tale di Vieri ecc. comunque non presenti in questo thread. Vieri sa bene che l’ho criticato diverse volte, spesso anche pesantemente, e che a volte ho dovuto sanzionarlo. Ma devo anche ringraziarlo per il suo impegno nel forum, per quanto eccentrico possa a volte apparire. Avrà scritto semplice e banale, ma repetita iuvant, e per quanto mi riguarda, come uomo, ho stima di lui. Ad ogni modo rinnovo, anch’io in maniera informale, l’invito di Franco.
Quindi torniamo pure alla “litania”, che pur è orientata a una lettura del messaggio evangelico diversa da quella dei TdG, e ciò rientra nei fini critici del forum,

PS – Su Paolo concordo con Franco. Storicamente parlando, il Cristianesimo esiste per merito (o demerito, a seconda dei punti vista) di Paolo. Non fosse stato per lui e per chi lo ha seguíto, oggi parleremmo di tutt’altro…

Parliamo di preconcetti o pregiudizi....E' certo che tutti noi indistintamente abbiamo dei pregiudizi e chi non ne ha ?
A me pur essendo un tecnicaccio piace molto la psicologia e studiare in particolar modo le persone dove questo forum ne rappresenta veramente uno zoo...
Parliamo di Quix che dice anche lui di fare il possibile di essere obiettivo anche se confessa un certo rapporto di "dolce e salato" con il sottoscritto e spesso devo dire che pur sforzandosi, spesso, come anche in questo caso, non ci riesce proprio visto che ha scritto:
Quindi torniamo pure alla “litania”, che pur è orientata a una lettura del messaggio evangelico diversa da quella dei TdG, e ciò rientra nei fini critici del forum,

Onestamente se fossi sincero e senza, spero, sanzionamenti, dovrei dire che nei confronti di un cattolico apertamente dichiarato, evidenziare le differenze sostanziali tra i principi del Vangelo e quanto adottato dai tdG come una "litania", mi è sembrato un termine particolarmente poco gentile e che denotano quel pregiudizio verso tutto quanto è odore di cattolicesimo precedentemente criticato.

Parlando ancora di pregiudizi, quello che io noto spesso è che molti che si sono allontanati dai tdG e liberati da una setta oppressiva, si sentono superiori culturalmente e spesso in grado di giudicare, senza le debite conoscenze, altre persone che magari più ruspanti professano un cristianesimo più genuino e meno "studiato".

"Cogito ergo sum" e quello che scrivo deriva sempre dal mio pensiero sincero senza mai fare citazioni, come spesso accade, dei soliti professoroni, poeti e accademici vari come se il loro pensiero possa sempre annullare Il nostro.

In effetti la mia "pecca" è quella di adottare sempre una forma di ragionamento diversa da alcuni dove in funzione di un certo testo, primo esprimo la mia versione e per secondo vado a trovare se tale pensiero alla fine corrisponde al mio.
In effetti, se avete notato non ho mai citato nessuno in particolare se non articoli di giornale o ripresi da altri siti come successiva attestazione del mio pensiero iniziale.

In breve, teniamoci tutti i nostri difetti pur ricordandoci sempre di mantenere un certo rispetto sulle idee e sulle persone, che rappresentano sempre la base di un civile rapporto dialettico....
Grazie
Un ultimo piccolo "sassolino" che desidero togliermi ....ma se io a volte cito delle ovvietà per voi o delle "litanie" o "sermoni" ma pensate in tutti questi anni che siamo sul forum nessuno abbia mai avuto modo di ripetere enne volte fino allo sfinimento gli stessi concetti ?... :ironico:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 8469
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Quixote » 25/02/2020, 21:45

Vieri ha scritto:
Parliamo di Quix che dice anche lui di fare il possibile di essere obiettivo anche se confessa un certo rapporto di "dolce e salato" con il sottoscritto e spesso devo dire che pur sforzandosi, spesso, come anche in questo caso, non ci riesce proprio visto che ha scritto:
Quindi torniamo pure alla “litania”, che pur è orientata a una lettura del messaggio evangelico diversa da quella dei TdG, e ciò rientra nei fini critici del forum,



Se avessi ben notato ho virgolettato ‘litania’. Qui, usando virgolette alte e singole cito puramente il vocabolo. Se avessi adoperato le virgolette a caporale, cioè «litania», avrei semplicemente citato Ray che l’aveva scritto. Citando con le doppie alte significa banalmente che quel termine è in discussione, che il suo valore è in discussione, che io potrei e non potrei essere d’accordo sul significato che altri gli attribuiscono in riferimento a te, di certo non mi esprimo in proposito. Viceversa se avessi scritto senz’altro litanie, senza virgolette, significherebbe che te lo attribuivo, senza se e senza ma. Quando ho tempo ti passo l’IBAN e mi retribuisci questa lezione di italiano scritto, prezzo d’amico, beninteso… Nel frattempo mi fai anche tu la cortesia di adeguarti a quel che diceva Franco e di non andare fuori tema. Anche per questa volta, ed è l’ultima, non mi firmo come mod.
Καὶ ἠγάπησαν οἱ ἄνθρωποι μᾶλλον τὸ σκότος ἢ τὸ φῶς.
E gli uomini vollero piuttosto le tenebre che la luce.
GIOVANNI, III, 19. (G. Leopardi, La ginestra, esergo)
======================================
Primo postPresentazioneStaurós: palo o croce? (link esterno)
Avatar utente
Quixote
Moderatore
 
Messaggi: 4645
Iscritto il: 15/08/2011, 22:26
Località: Cesena


Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici