Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Sarebbe calcolabile quanto durerebbe la generazione sovrapposta, ma il CD non lo fa!

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

Sarebbe calcolabile quanto durerebbe la generazione sovrapposta, ma il CD non lo fa!

Messaggiodi Romagnolo » 27/06/2020, 21:03

Qualche tempo fa un' amica mi ha rigirato un video da jw.org , il fratello Kennet riprende il tema della generazione sovrapposta e dopo l' aver rivisionato il grafico sulla doppia generazione annuncia che nel 2015 dopo la presentazione di tale grafico alcuni si fecero le stesse domande che ci siamo posti noi, ovvero e se nei primi anni 90 qualcuno è stato chiamato a far parte dell seconda parte della generazione del 1914, magari all' età di 40 anni questo potrebbe voler dire che questo sistema di cose satanico potrebbe benissimo arrivare anche al 2040!!
Kennet cerca di smontare tale legittimo quesito adducendo prove e ragionamenti di scarso valore logico : " non c' è niente nella profezia di Gesù che lasci pensare che al suo adempimento quelli del secondo gruppo saranno vecchi decrepiti"!
E questo caro fratello Kennet cosa dovrebbe dimostrare? Se è per quello neppure vi è alcun chè che faccia pensare il contrario.
Prendiamo ipoteticamente per buona la spiegazione della doppia generazione , Gesù disse che non sarebbe passata e basta!
Che la fine del sistema di cose arrivi mentre sono per la maggiore sessantenni, settantenni, ottantenni o novantenni l'adempimento della profezia non cambierebbe!
L' importante è che qualcuno di loro sia ancora in vita qui sulla Terra.
E neppure avrebbe rilevanza quanti ne rimarrebbero.
Una manciata di quarantenni nei primi anni 90 chiamati ad essere degli Unti rappresenterebbero sempre la doppia generazione anche se fossero gli ultimi di essa!
Per cui mi dispiace ma in questo video il Corpo Direttivo cerca di mantenere il senso di urgenza con ragionamenti privi di vero mordente e che lasciano aperte tutti i quesiti iniziali.
Ma la cosa che mi ha colpito di più è ciò che non è stato detto....ovvero che sarebbe possibilissimo calcolare un ipotetico tempo massimo della doppia generazione.
Infatti si prende a riferimento la vita di Fred Franz come rappresentante degli ultimi membri del primo gruppo.
Ora i membri del corpo direttivo potrebbe benissimo richiedere ad ogni congregazione che ha degli unti divenuti tali nella prima metà degli anni 90 di farsi riferire quanti anni avevano costoro in quel periodo, partendo dal più giovane di questi e raffrontandolo con la vita media di un individuo si potrebbe avere un quadro verosimile entro cui attendersi la fine...o entro cui mandare in soffitta pure questo nuovo intendimento. :ironico:
E sì perchè se negli anni 90 i più giovani tra gli unti avevano 50 anni oggi costoro avrebbero 80 anni quindi veramente il tempo rimasto sarebbe ridotto, ma se ne avessero avuti 40? o 30? o 20? certo che allora i poveri TdG dovrebbero armarsi di santa pazienza. :blu:
Secondo me però non faranno mai tale ricerca e se fatta difficilmente lo diranno, meglio avere una platea di seguaci che fra venti anni pensi che vi sia ancora tempo prima della fine anzichè che si accorga che anche il secondo gruppo degli Unti è finito morto e sepolto :triste:
Questo è il link del video:
https://www.jw.org/finder?docid=1011214 ... er=content
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5999
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi deliverance1979 » 28/06/2020, 9:49

Caro Romangolo, ne avevo trattato in parte qui...
https://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=17&t=26390

Dove sul mio pippone chilometrico, dove, analizzando i revisited del Corpo Direttivo relativi ai cambi di vedute sulla generazione ed il suo significato, si arrivava infine, in maniera veramente grottesca, all'ultimo intendimento quello del 2008 dove si parla di generazioni sovrapposte di unti.

Tornando al video che hai postato, quello su JW.ORG, le vaccate sparate da questo tizio Kenneth Flodin, sono veramente, ma veramente imbarazzanti.
Nei primi 47 secondi è riuscito a buttare nel cesso la credibilità del Corpo Direttivo, nel momento in cui, candidamente ammette che per anni si pensava a.....

Per anni abbiamo creduto male? :help: :help: :help: :help: :help: :help: :fronte: :fronte: :fronte: :fronte:

Quindi la nascita di Russell e di quei primi Studenti Biblici che posero le basi dottrinali per quello che poi sarebbero diventati i Testimoni di Geova, lì, hanno creduto bene o male?
In merito al 1914, credete bene o vi siete sbagliati?
E per il 1919, quando Cristo approva tale religione, credete bene o male, sbagliato anche qui?
E la chiamata da parte dello spirito santo che testimonia agli ad alcuni TDG di essere degli Unti (o 144.000) è vero oppure una vaccata?

No perchè se iniziamo cosi, ovvero spariamo per decenni delle puttanat... ehm vaccate oscene, ma che si pretendono che siano accettate dai TDG pena la disassociazione o l'appellativo di ribelli, per poi, candidamente, con la faccia da tolla (per non dire diversamente), dire, "Abbiamo creduto male o erroneamente (dopo decenni, torno a ribadire, non dopo un mese)", mi sorgono seri dubbi sulla credibilità di tutto il baraccone......

Non solo, la cosa che mi fa veramente vomitare di queste persone, è che per decenni hanno imbrogliato le persone del mondo, facendo credere loro che la generazione si riferiva proprio alla durata di vita di una persona, e guarda caso, di coloro che erano nati a ridosso del 1914, i quali, molto probabilmente, anche in virtù della lunghezza della vita media di una persona (Salmo 90:10) dovendo vivere 70-80, avrebbero anche ricordato la fine entro il periodo del 1984-1994, ed è con questa vaccata che i TDG negli anni 60 - 70 - 80 hanno intortato milioni di persone, facendo credere loro, e quindi illudendoli, che il regno di Cristo sarebbe venuto entro pochi anni.

Poi, nel 2008, quindi 14 anni dopo il 1994, dicono che si sono sbagliati? :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:
E lui (Flodin) candidamente dice agli ascoltatori TDG e non che il Corpo Direttivo, leggendo Matteo capitolo 24, ha, nel 2008, (quindi praticamente 94 anni dopo il 1914) capito questo dettaglio, mentre invece, nei 94 anni precedenti, avevano capito male.... :fronte:

Ed allora nel 1919 la famosa ispezione di Cristo che approva il Corpo Direttivo e lo purifica spiritualmente parlando, a cosa è servita se poi gli ha fatto sparare 90 anni di vaccate?
Non solo, e lo spirito santo che ogni anno da testimonianza a ciascuno di questi unti, nel mentre che il Corpo Direttivo doveva spiegare questo passaggio di fondamentale importanza per ciò che doveva venire in futuro (Harmaghedon) e per la credibilità di tale messaggio, dove stava, in bagno? :fronte:

Stiamo rasentando veramente il ridicolo.
Cioè, secondo la storia dei TDG, loro dicono che il 1914 è un anno profetico di fondamentale importanza per il genere umano (sempre che tra 10 o 20 anni non dicano ce ci siamo sbagliati anche lì....tanto ormai, vaccata più, vaccata meno), e che in virtù di questa data profetica, ricavata da diversi passaggi biblici, inizava per il genere umano un periodo storico di fondamentale importanza, ovvero "Gli Ultimi Giorni".
Negli ultimi giorni, Dio tramite Cristo, avrebbe messo le mani negli interessi del mondo degli uomini, spazzando via ogni forma di governo, di organizzazione religiosa o politica, con miliardi di morti.
La famosa battaglia di Harmaghedon, dove una volta per tutte, la contesa universale, ovvero se Dio ha diritto di governare su tutto il creato, viene finalmente risolta.
Ma prima di questo evento catastrofico, paragonato al diluvio noetico, Dio fa si che una sua organizzazione approvata, prenda forma, e per questo motivo, secondo i TDG, guarda caso qualche decennio prima del 1914, nascono per opera di Pastor Russell gli Studenti Biblici, che poi diventeranno i Testimoni di Geova.
Quindi, tutta questa filippica è per far capire alle persone che la questione della "Generazione" e quindi dell'ipotetica durata degli "Ultimi Giorni" e di conseguenza del senso di urgenza ed importanza del messaggio che i TDG portano quando vanno in predicazione, NON è una cosa di secondaria importanza, come sapere se Cristo o i discepoli d'inverno portavano i pantaloni o se sotto la tunica portavano le mutande....
Ma FONDAMENTALE.

E qui, il nostro caro amico "Flodin", sta buttando nel cesso tutta questa loro credibilità....

Andiamo avanti....(Ahh Romagnò, nun se affrontano ste cose....veramente)

Nel minuto 2:20, il nostro amico cazzaro Flodin, dice che la Torre di Guardia del 15 aprile 2010..... ma perchè farlo dire a lui, riportiamola no? :ironico: :ironico: :ironico:

Et voilà.... Torre di Guardia (per lo studio) 15/04 2010 pagine da 7 ad 11......
https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/2010282

Già il titolo della Torre di Guardia è inquietante....

Il ruolo dello spirito santo nella realizzazione del proposito di Geova

Cioè, il ruolo dello spirito santo che attraverso questa torre di guardia, ci conferma di come 100 anni dopo, questa magnifica forza invisibile, permetta che il Corpo Direttivo spari vaccate tali da contraddire 100 anni di certezze fondamentali....
E nei 100 anni precedenti dove stava, lo spirito santo.... :fronte: :mirror: :ciuccio:


Paragrafo 12
12 Secondo, Geova impiega il suo spirito per guidare la sua organizzazione nella direzione che desidera. Nella visione di Ezechiele la parte celeste dell’organizzazione di Geova è rappresentata da un carro celeste che procede inarrestabile verso la realizzazione del proposito divino. Cosa spinge il carro in una certa direzione? Lo spirito santo. (Ezec. 1:20, 21) Non dimentichiamo che l’organizzazione di Geova si compone di due parti: una in cielo e l’altra sulla terra. Se la parte celeste è guidata dallo spirito santo, lo stesso deve dirsi della parte terrena. Essendo ubbidienti e leali alla guida della parte terrena dell’organizzazione di Geova dimostriamo di andare al passo con il carro celeste di Geova e di operare in armonia con lo spirito santo. — Ebr. 13:17.


Cosa significa questa vaccata qui?
Lo spirito santo, concretamente come guida la moderna organizzazione terrena, visto che quella celeste (fatta da Geova, Gesù, gli angeli e dal 1914 dagli unti risorti) non la vediamo, quindi facciamo finta che esista, e che sia pure funzionante e più efficente di quella terrena, perchè se no siamo fregati.
Ma veniamo alla parte terrena, che nella parte finale del paragrafo dice che è guidata allo stesso modo di quella celeste.
Ora, abbiamo detto che quella celeste non sappiamo come viene guidata e se viene guidata da Geova, non la vediamo....
Ma quella terrena?
Sappiamo solo che lo spirito santo, una volta all'anno (sempre per fare a fidarci) "appare", o per lo meno da traccia di esistere (sempre facendo a fidarci), nel periodo della commemorazione, o Pasqua ebraica (Ultima cena di Gesù, pè capisse), quando per i TDG, tale forza spirituale invisibile, intangibile ed inutile... ehmmm mi è scappato, testimonia a tutti coloro che sono Unti o parte dei 144.000 di essere parte di questo gruppo e quindi, di poter prendere gli emblemi (ovvero mangiare del pane e del vino nella famosa ricorrenza dell'ultima cena di Gesù)...
Poi, per il resto, come lo spirito santo di Geova, guiderebbe l'organizzazione terrena?
Facendo sparare vaccate a questo Corpo Direttivo, per poi, cambiarle decenni dopo?
Sarebbe questa la famosa guida?
Oppure non interviene per niente, e fa si che il Corpo Direttivo, a forza di leggere la bibbia, si fa una propria idea umana, formula teorie umane e le scrive nero su bianco, pretendendo che, i milioni di TDG osservino questi famosi "intendimenti umani", fino a che non vengono poi rettificati?
Ma allora in tutto questo lo spirito santo come guida questa organizzazione.....
In che maniera.... :fronte: :ciuccio: :mirror:

Il paragrafo 13 ci fornisce una risposta imbarazzante alle mie obiezioni.....

13 Terzo, lo spirito santo è all’opera per portare alla luce le verità bibliche. (Prov. 4:18) “Lo schiavo fedele e discreto” usa da molto tempo questa rivista come canale principale per rivelare gradualmente le verità bibliche. (Matt. 24:45) Prendiamo ad esempio il nostro intendimento riguardo a coloro che formano “questa generazione” di cui parlò Gesù. (Leggi Matteo 24:32-34). A quale generazione si riferiva? Come spiegava l’articolo “Cosa significa per voi la presenza di Cristo?”, Gesù non si riferiva ai malvagi, ma ai suoi discepoli, che presto sarebbero stati unti con lo spirito santo.* Sia nel I secolo che nei nostri giorni sarebbero stati gli unti seguaci di Cristo a vedere il segno e a comprenderne il significato, ovvero che Gesù “è vicino, alle porte”.


Ma che ca..o significa.... "Lo spirito santo è all'opera per portare alla luce le verità bibliche....." :help: :fronte: :mirror: :ciuccio:
Ovvero?
Fa capire al corpo direttivo come incastrare le varie scritture per capire il messaggio biblico e quindi avere uno schema verosimile dei propositi di Dio proprio in questi ultimi giorni?
No, perchè Russell fonda questo gruppo pensando di essere uno strumento nelle mani di Dio per annunciare il suo proposito e tutto questo nel lontano 1870 e poi nel 1876 dice che il 1914 è un anno fondamentale e che potrebbe venire la fine del mondo.
Nel 1914 la fine non viene e si spara la vaccata della generazione di 70-80 anni, fino al 1994, quando neanche stavolta viene.
Nel 1995 si dice che la generazione è un arco di tempo storico, contraddistinto dai segni degli ultimi giorni riportati nella bibbia, e quindi non più in riferimento alla generazione come vita umana creduta fino a qualche anno prima.
Con questo nuovo intendimento si andrà avanti per altri 13 anni fino al 2008, quando veniamo finalmente a conoscere delle due generazioni di unti e di questo nuovo intendimento.

Ora in 150 anni, da che esiste questa religione, con 4 intendimenti che dicono che la fine è imminente (150 anni), possiamo domandarci....
Ma lo spirito santo che creava l'universo e la vita in esso, è lo stesso, ma proprio lo stesso che ha permesso questa munnezza qui? :mirror: :ciuccio: :fronte:

Andiamo avanti nel paragrafo incriminante.... che viene letto anche da Flodin... (il paragrafo 14)

14 Cosa significa per noi questa spiegazione? Anche se non si può determinare l’esatta durata di “questa generazione”, è bene tener conto di alcuni aspetti legati al termine “generazione”: di solito si riferisce a un insieme di persone di varie età le cui vite si sovrappongono nel corso di un determinato periodo di tempo; non copre un periodo eccessivamente lungo; questo periodo ha una fine. (Eso. 1:6) Come dobbiamo quindi intendere ciò che Gesù disse riguardo a “questa generazione”? Evidentemente Gesù voleva dire che le vite degli unti che erano presenti nel 1914, quando si cominciò a vedere il segno, si sarebbero sovrapposte alle vite di altri cristiani unti che avrebbero visto l’inizio della grande tribolazione. Tale generazione ha avuto un inizio, e avrà sicuramente una fine. L’adempimento dei vari aspetti che compongono il segno indica chiaramente che la tribolazione deve essere vicina. Mantenendo il senso di urgenza ed essendo vigilanti dimostriamo di tenerci al passo con l’aumentare della luce spirituale e di seguire la guida dello spirito santo. — Mar. 13:37.

A parte il fatto che Gesù non parla di generazioni sovrapposte.... in Matteo 24:32 - 35 si parla di Generazione singola....

Matteo 24:32-34: 32 “Ora imparate da questo esempio sul fico. Appena il suo ramoscello si fa tenero e mette le foglie, capite che l’estate è vicina.+ 33 Allo stesso modo, quando vedrete tutte queste cose, sappiate che lui è vicino, alle porte.+ 34 In verità vi dico che questa generazione non passerà affatto finché tutte queste cose non siano avvenute. 35 Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno affatto.+

Quindi, per generazione cosa si intende, un gruppo di persone nate nello stesso anno?
Ve li ricordate i famosi ragazzi del 99, ovvero quei giovani nati nel 1899, che nel 1917 al compimento dei 18 anni, vennero inviati a combattere nella Prima Guerra Mondiale, al fronte?

Oppure quelli che ricadono in una stessa decade, ovvero che hanno tra di loro un divario di circa10 anni?
Normalmente si dice noi degli anni 70 (1970-1979) o noi degli anni 80 (1980 - 1989)

Oppure per generazione intendiamo tutti coloro che sono nati entro un arco di 20-25 anni l'uno dall'altro, e che solitamente questo è il periodo di tempo in cui l'uomo raggiunge per cosi dire la maturità fisica e biologica ed utile per procreare.
Infatti le generazioni hanno solitamente tale durata ovvero di 20 - 25 anni ciascuna.

Perchè poi, a parte la mia lunga digressione, ma il povero Romagnolo che questa mattina non aveva altro da fare che rompere le balle con queste sue osservazioni.... :ironico: :ironico: :ironico: , voleva sapere proprio se era possibile calcolare la durata di questa generazione.
E quindi, in qualche maniera lo dobbiamo accontentare.... sennò non pranza sereno... :ironico: :ok:

Quindi, per il nostro calcolo dobbiamo prendere a mio avviso due valori, il primo che si riferisce alla durata di una generazione, mentre il secondo, alla durata della vita di un uomo.
Per aiutare i nostri cari amici geovi, prenderemo come parametro di generazione quello dei famosi 20 - 25 anni, facendo addirittura riferimento a 25 anni come durata di una generazione.
Mentre per la vita di un uomo, prendiamo l'età media di 85 anni (mi sono tenuto largo, ma oggi siamo buoni)....

Ohhh, da dove inizia questa generazione?

I TDG nella rivista del 2014, facevano riferimento a..... "ve lo ricordate lo schemino"..... :risata:
No? :risata: :risata: :risata:

Torre di Guardia del 2014 15/1

Ve lo rimetto io....

Immagine

Notate a chi hanno fatto riferimento i furbacchioni del Corpo Direttivo?

E' si, a F.W. Franz, lo zio di Raymond Franz, il nostro caro amico apostata, si, quello di "Crisi di Coscienza"...

Ebbene, F.W. Franz, nasce nel 1893, e muore nel 1992, alla veneranda età di 99 anni anni....

Quindi, se proprio dovessimo prendere la generazione (25 anni di età) di F. W. Franz come metro di misura, e diciamo che Franz era il primo dei nati, l'ultimo di tale generazione dovrebbe essere del.... hmmm dunque, facciamo due conti....

1893+25 fa..... 1918...... se dovessimo aggiungerci 85 come ho detto io, arriviamo al.... 2003..... venuta la fine nel 2003?
No, al massimo la seconda guerra del golfo... :boh: :boh: :boh:

Allora no, abbiamo sbagliato...
facciamo vivere 99 anni come F. W. Franz anche questa persona.... e quindi 1918+99 arriviamo al.... 2017, venuta la fine nel 2017?
No....
Hmmmm, stiamo sbagliando qualcosa..... :boh: :boh: :boh:

Ahhh, si, vuoi vedere che, ci si riferisce ad un minestrone non di generazioni specifiche, ma di archi di vite (di 80 o più anni degli Unti) che si sommano tra loro?
Porca paletta, ci siamo arrivati quindi... :balla: :balla: :balla:

E che mezzo hanno usato quelli del Corpo Direttivo nel fare questo calcolo?

Semplice, sono partiti dalla nascita di W. F. Franz che avviene ben 21 anni prima del 1914, quindi con tale nascita quelli del Corpo Direttivo hanno preso due piccioni con una fava.
Il primo piccione è che F. W. Franz nasce in un periodo tale da conoscere Pastor C. T. Russell, e poi, il secondo piccione era quello che F. W. Franz, ricordò il 1914 da un'età adolescenziale, quindi consapevole dell'importanza di quella data.

Quindi, tecnicamente parlando, se dobbiamo usare la stessa tecnica per prevedere l'ultima generazione di Unti, che dovrebbe ricordare la fine, usiamo lo stesso metodo.

F . W. Franz nasce nel 1893 e muore nel 1992 (99 anni).

Se partiamo 21 anni prima della morte di F. W. Franz (usiamo lo stesso metodo di proporzione che quelli del Corpo Direttivo hanno fatto con lo schemino), gli unti che dovrebbero ricordare la fine sono tutti quelli nati tra il 1970 ed il 1972.
Ovvero 21 anni prima della morte di Franz, circa.
Ma sono buono, diciamo che, sono tutti coloro nati negli anni 70 (te pareva che la mia generazione 1979 non c'entrava pure qua.... :fronte: ).

Quindi, se diciamo che uno di questi unti vive mediamente 85 anni, la fine di questo sistema di cose dovrebbe avvenire tra:

Per i nati nel 1970+85= 2055
Per i nati nel 1979+85= 2064

Ma siamo ancora più buoni....
diciamo che questi unti vivano 99 anni, quindi la fine potrebbe venire tra il 2069 ed il 2078.

Ora, a parte la presa per il culo di annunciare nel 1876 la data del 1914 come inizio della fine, ma che senso ha avuto per lo spirito santo, far abbindolare dai TDG milioni di persone circa l'urgenza dei tempi in vista di tale data, per poi, nel 2008, spostare tale fine ad un ipotetico arco di tempo che va tra il 2055 ed il 2078....? :boh: :conf: :ciuccio: :mirror: :mirror: :mirror:

Misteri insondabili della fede....

Ma ora dirò la mia... su come questi imbrogliano in primis i TDG e poi gli altri a cui i TDG predicano....

I nostri amici e buffoni del Corpo Direttivo, in tutto questo loro calcolo (oltre ai 150 anni di vaccate sparate sulla fine imminente) hanno fatto un grossolano errore di fondo (voluto di proposito per prendere tempo, logico).

Infatti, guarda caso, come errore voluto, quelli del Corpo Direttivo, hanno considerato come generazione di partenza quella di F . W. Franz (1893), e non con quella di Pastor C. T. Russel (1850).

Ma come, perchè non sono partiti da C. T. Russell, fondatore di questo movimento, colui che nel 1876 ha previsto il 1914, e che per di più ha ricordato anche il 1914?

Il perchè è presto spiegato....

Nella presa per il culo magistrale che questo signore Florin, ed il suo predecessore Splane (quello che ha creato lo schemino) hanno creato, si sono ben guardati di fare questo.
Ignorando praticamente colui che ha creato le basi di questa religione, ovvero C.T. Russell nato nel 1852 e morto nel 1916 (due anni dopo il 1914).

Ma senza Russell non ci sarebbe stato Ruterford che diede il nome di Testimoni di Geova, e non ci sarebbero state le teorie millenaristiche tipiche di questo movimento.

Ma tale questione è bella che spiegata.

Se consideravano la generazione di Russell come prima o come quella di partenza (cosa più che giusta e logica), poi la seconda generazione che doveva ricordare la fine, doveva essere quella di F. W. Franz, che guarda caso è morto nel 1992.... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:

Quindi, con questa astuta mossa da cialtroni, quelli del Corpo Direttivo sono partiti direttamente dalla seconda generazione di TDG (quella di F. W. Franz, ignorando quella di C. T. Russel), e per di più, hanno preso la durata di vita di uno dei più longevi, e da esso, hanno costruito tale impalcatura nei confronti della terza generazione di unti.

Morale della favola....?

Arriverà il 2078 (sempre se non ci estinguiamo prima o se i TDG non imploderanno prima), la fine di questo sistema di cose non verrà per l'ennesima volta, e quelli del Corpo Direttivo si dovranno inventare l'ennesima cazzata per allungare il brodo ormai andato a male......

Scusate la lungaggine ma non ho saputo resistere.... :strettamano:

PS: Ahh Romagnò, mo basta però, vedi de fattela andà bene sta spiegazione.... :ironico: :risata: :ok:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 6006
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Calcolare che cosa?

Messaggiodi sandrosolustri » 28/06/2020, 10:20

Chi più chi meno siamo tutti dotati di una buona o discreta intelligenza, ma abbiamo comunque capito che i furfantelli del Corpo Direttivo dopo essersi Unti con l'olio delle bistecche impanate hanno cominciato a fare calcoli e a dare i numeri ed i loro grotteschi ragionamenti sono alla pari di quelli dei terrapiattisti. Quindi a qual pro è lecito e conveniente ragionare ancora su tutte le loro balle che in fin dei conti non stanno ne in cielo ne in terra?
sandrosolustri
Utente Junior
 
Messaggi: 505
Iscritto il: 30/06/2019, 11:55

Aggiornamento doveroso

Messaggiodi deliverance1979 » 28/06/2020, 13:36

Dal minuto 3:15 in poi, quando si parla della generazione e si fa riferimento a F. W. Franz, considerandolo come ultimo di quelli della prima generazione, i cialtroni di Brooklyn....ehm Warwick (Brooklyn l'hanno venduta) sono scandalosi.

La prima Generazione di Unti, deve essere per forza di cose quella di Pastor C. T. Russell, fondatore di questo movimento religioso (che all'epoca si chiamavano Studenti Bibilici) e che nacque nel 1852.

Se poi dobbiamo essere "tedeschi" e considerare che una generazione abbraccia circa 25 anni di età di un essere umano, dobbiamo dire che allora, quella generazione, ovvero la prima, di cui C. T. Russell faceva parte, doveva abbracciare tutti quelli che erano nati tra il 1840 ed il 1865, ovvero 12 anni prima di C. T. Russell e 12 anni dopo C. T. Russell.
Considerando quindi l'anno di nascita di C. T. Russell come quella di mezzo (di questi 25 anni).

Ma siccome noi siamo buoni, prendiamo in considerazione la generazione a partire da C. T. Russell, e quindi diciamo che tutti coloro che nacquero dal 1850 (due anni prima di Russell) fino a 25 anni dopo, ovvero il 1875.
Non a caso il Giudice Rhuterford, successore di Russell ovvero quello che diede a questo movimento religioso il nome di Testimoni di Geova, nacque nel 1869 e morì nel 1942.

Quindi, cosa centra F. W. Franz, nato nel 1893, ovvero 41 anni dopo C. T. Russell, come uno degli ultimi degli unti di quella prima generazione di unti?
Quanto l'hanno fatta durare quella prima generazione di Unti, se C. T. Russell era del 1852 ed il Giudice Rhuterford del 1869.....

Al massimo uno degli ultimi degli Unti, sarebbe colui che era nato nel 1875, ovvero, 25 anni dopo la nascita di C. T. Russell (altro che 1893).
Se questo individuo doveva vivere circa 85 anni di media, vuol dire che la sua morte sarebbe avvenuta all'incirca nel 1960 (1875+85).
Se praticamente usiamo lo stesso metro di misura, ovvero che la generazione successiva di Unti, doveva iniziare almeno 20 anni prima, questa generazione di Unti comprendeva tutti coloro che erano nati tra il 1935 ed il 1960.

A parte che i Testimoni di Geova affermavano prima del 2008, che gli unti (o 144.000), erano stati finiti di raccoglie nel 1935 e che al massimo, dopo tale data ci sarebbero state solo delle sostituzioni nei confronti degli unti infedeli.
Quindi, la vedo molto dura identificare già di per se, una nuova generazione di Unti specifica proprio in un periodo storico in cui i Testimoni di Geova (mi correggo, quelli del Corpo Direttivo) dissero che tali persone (gli Unti), finirono di essere raccolte nel lontano 1930-35 (quindi, anche qui, cazzate dottrinali su cazzate dottrinali, si contraddicono da soli, non sanno più che pesci prendere), ma andiamo avanti....

Coloro che dovrebbero far parte di questa seconda generazione che va dal 1935 al 1960, supponendo che vivano 85 anni, e che dovrebbero ricordare la fine di questo sistema di cose, arriviamo praticamente..... :help: :help: :help:

2020 - 2045.... :help: :help: :help:

Vuoi vedere che il Covid-19 è l'inizio dei dolori di afflizione e della fine del mondo? :prega: :prega: :prega:

Siamo arrivati ragazzi, la fine è proprio in questo periodo... Mi raccomando, dalla prossima settimana tutti in Sala del Regno.... ma andate avanti voi che a me vien da ridere... :fronte:

Tuttavia, quelli del Corpo Direttivo non hanno fatto questo calcolo che ho fatto io, ma sono partiti da F. W. Franz e non da C. T. Russell.... saltando praticamente 40 anni di tempo che separa queste due persone e quindi gli anni di nascita dei due.... :mirror:

Quindi hanno spostato tutto più avanti di 40 anni.... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:

E la cosa triste è che questo calcolo lo ha fatto il povero apostata delle tenebre di fuori Deliverance1979.... :help: :help: :help:

Morale della favola, a prescindere dai calcoli, è già di per se imbarazzante, spacciare la fine come imminente, dal 1914, per poi aspettare oltre un secolo, prima che si verifichi, predicando a miliardi di persone morte di vecchiaia, che con la loro morte, hanno comunque pagato il conto con Dio.

Quindi, non porta nulla comunque....

Senza contare che, in questi 106 anni dal 1914, per alleviare l'attesa e l'aspettativa, il Corpo Direttivo ha utilizzato altre astuzie per mantenere alta la concentrazione e la paura della fine del mondo imminente.
In questi 106 anni in cui loro andavano in giro a predicare alle persone che il tempo della fine (che inizia nel 1914) era legato alla durata della vita di coloro che erano nati nel 1914 o qualche anno prima, ed avevano capito l'importanza profetica di tale data, il famoso spirito santo di Geova, dove stava in tutto questo tempo?
Al bagno?
A farsi un pisolino?

Poi dopo 106 anni di grattate di c..o, lo spirito santo si sveglia e dice a quelli del Corpo Direttivo....
"Ma no! Ma che siete una tribù di handicappati (come direbbe Abatantuono su Attila)?" L'interpretazione corretta non è quella che avete spacciato per vera in 94 anni di predicazione, ma è questa delle due generazioni sovrapposte di Unti.... e questo tocca dirvelo nel 2008, praticamente 94 anni dopo il 1914....." :prega: :prega: :ciuccio: :ciuccio: :mirror: :mirror:

Io penso che sono veramente grotteschi, non ho parole....

Poi, nel minuto 5:40 questo cialtrone Florin, che parla, dice che non si dovrebbero fare speculazioni. :fronte: :fronte: :fronte:

Cioè, loro che dall'epoca di C. T. Russell ebbero la fissa della fine imminente, legata al 1914, oggi, a distanza di 106 anni ci dicono che "Quel Giorno e quell'ora nessuno li sa???"... :fronte: :fronte: :fronte:

Ed allora perchè i vecchi intendimenti, il primo dei quali dove si pensava che la fine doveva venire ai tempi di C. T. Russell nel 1914 e poi non venne erano cosi serrati e concitanti circa la seconda venuta di Cristo ed il nuovo mondo?
Vabbè si sbagliarono la prima volta...

Ma poi ci riprovarono una seconda, ovvero con la generazione, della durata di 70-80 anni che doveva terminare entro il 1994, ed anche li ennesimo flop.
Ora, per tutto questo tempo, questi buffoni, hanno preteso che i TDG e le loro famiglie vivessero senza investire in questo mondo, e quindi limitazioni di carriere, hobby, passioni, ed altre possibilità di fare qualcosa per se stessi e per la propria famiglia, accontendandosi di trovare un lavoro mediocre a patto che garantisse del tempo per impegnarsi nelle attività spirituali di congregazione e di predicazione, per poi dire, 106 anni dopo, che il giorno e l'ora nessuno li sa e quindi potrebbero passare altri 106 anni?

No, perchè il buffone che parla, dice chiaramente che se qualche TDG, quando venne spiegato questo nuovo intendimento nel 2008 ipotizzava che forse un Unto della seconda generazione, alla morte di F. W. Franz, poteva essere giovane, e quindi avere 20 - 25 anni nel 1992, tale fine del mondo, sarebbe allora potuta venire nel 2080.....
Siccome una cosa del genere significa un rilassamento psicologico devastante (visto che già molti fanno come vogliono), il cialtrone che parla ci mette subito una pezza "Non lo sappiamo", la fine potrebbe venire prima, in qualsiasi momento (pathos di paura e tensione)....
Quindi, il giorno e l'ora nessuno li conosce, vi abbiamo preso per il culo da 106 anni facendovi credere che la fine è imminente, ma attenzione, non illudetevi che la fine verrà chissà tra quanti anni, come ad esempio nel 2040-2070 perchè non è cosi.... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:

Chiaro no? :mirror: :mirror: :mirror:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 6006
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Testimone di Cristo » 28/06/2020, 14:55

Caro deliver, fa sempre piacere leggere i tuoi riassunti, ma questa di uno zelante tdg, forse , te l'ha sei persa:

Non c'è salvezza senza sottomissione al corpo direttivo impiegato da Geova Dio.
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».

1 Giovanni 4,8 Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore.
Testimone di Cristo
Utente Senior
 
Messaggi: 1167
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Giovanni64 » 28/06/2020, 15:15

deliverance1979 ha scritto:...Quindi, il giorno e l'ora nessuno li conosce, vi abbiamo preso per il culo da 106 anni facendovi credere che la fine è imminente...


In effetti non solo in passato hanno preteso di conoscere il giorno e l'ora ma continuano a pretendere di conoscere con certezza il limite oltre il quale di sicuro non si andrà, seppure questo limite non lo indicano con una data precisa. Quindi, pur avendo una lunga storia costellata solo da una serie di sonore cantonate sia con le date che con i limiti ultimi e pur dicendo che non è il caso di fare congetture, continuano a fare congetture e per di più continuano a spacciarle per certezze.

Se poi uno dà per vere le loro congetture e da ciò deduce in maniera ragionevole delle conseguenze, per quanto possa essere possibile, visto che si parte pur sempre da congetture, allora non vale, perché se no si fanno delle congetture e non bisogna farle.

Voglio dire sarebbe molto più semplice dire: solo noi abbiamo il diritto di fare congetture e di chiamarle certezze, perché noi siamo noi e voi...
Avatar utente
Giovanni64
Veterano del Forum
 
Messaggi: 3193
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Messaggiodi Romagnolo » 28/06/2020, 17:10

:risata: :risata: :risata: è sempre un piacere leggerti Deliv....solo però che già a metà racconto occorre svuotare una scatola di moment per continuare a starti dietro. :ironico:
Ma giustamente osservi, in tutti quegli anni in cui l' Organizzazione di Dio che lui guida col suo santo spirito diffondeva falsità a più riprese...sto benedetto spirito santo dove stava? :boh:
Sono entrato nei TdG perché mi spararono la menzogna della generazione del 1914 che era ormai arrivata ai tempi supplementari :fronte: , e ormai a quasi 30 anni da allora ancora sto qui ad aspettare il nuovo mondo. :test:
Purtroppo molti tdg non ragionano su questi aspetti e continuano a bersi qualsiasi cosa il CD propini loro.
Intanto il caro Flodin farebbe bene a ricordarsi le parole di Cristo che disse " in un tempo che non pensate viene il figlio dell' uomo"!
E quale è il tempo a cui non vogliono pensare?
Proprio quello a più lunga scadenza. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5999
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Mi volevo soffermare su un altro punto, la raccolta dei 144.000, terminata nel 1930-35

Messaggiodi deliverance1979 » 28/06/2020, 21:07

Allora, se proprio vogliamo fare le pulci al Corpo Direttivo, troviamo una questione che li manda palesemente in contraddizione con quanto detto.
Per molti decenni, addirittura fino agli anni 1990, il Corpo Direttivo ha ribadito più e più volte che la raccolta degli unti o 144.000, era terminata nel 1930-35.
Non solo, i rapporti di servizio che ogni anno il Corpo Direttivo rilascia nell'annuario dei Testimoni di Geova, ha sempre dimostrato che, tale numero di Unti o 144.000, dal 1950 ad oggi è progressivamente sceso, fino a toccare le 8000 unità.

da notare, questo meraviglioso sito apostata.... :ironico:
JWFACTS, come ci fornisce tali statistiche.....
https://www.jwfacts.com/watchtower/memorial-partakers.php

Riporto il grafico....
Immagine

Nel 1950 gli Unti erano circa 25.000 unità (che stavano scendendo da numeri maggiori provenienti dagli anni 1940), quindi si nota come dal 1930-35, tale numero stava progressivamente diminuendo.
Questo trend in discesa prosegue fino al 2005 dove si raggiunge uno dei valori più bassi, 8000 unti, per poi risalire leggermente nel 2006 - 2007.
Ma l'esplosione di nuovi Unti, la si ha proprio dal 2008 in poi (con il famoso nuovo intendimento sulla generazione, di cui abbiamo discusso), dove praticamente, dal 2008 al 2019, siamo tornati come valori, indietro di ben 67 anni, al 1952, quando come nel 2019 c'erano 20.000 unti.
Al che sarebbe da chiedersi, ma questi 12.000 unti che sono cresciuti, e chissà quanti ne cresceranno ancora, da dove vengono fuori?
Si erano persi nel censimento plurisecolare della storia?
Visto che i primi unti sono di Discepoli di Cristo, nel 30 E.V. ovvero 1990 anni fa.
Quindi, dopo 1990 anni di storia, ci dimentichiamo di 12.000 unti?
12.000 è praticamente una tribù simbolica, visto che, nella scrittura di Rivelazione si dice che tale numero è pari a 12.000 scelti per ogni tribù.... :fronte: :fronte: :fronte:

Praticamente lo stesso Spirito Santo che da testimonianza agli Unti di essere tali, ed ha permesso al Corpo Direttivo di produrre questi rapporti annuali per 67 anni, con il numero degli Unti che scendeva progressivamente, e che quindi, grazie anche a diverse domande dei lettori scritte sulle Torre di Guardia, si confermava il fatto che la raccolta era terminata nel 1930-35, ha poi di colpo, nel 2008, fatto smentire al Corpo Direttivo quanto affermato per decenni?.... :fronte: :ciuccio: :mirror:
E loro (quelli del Corpo Direttivo), scrivono nelle riviste Torre di Guardia, che lo Spirito Santo di Geova, guida l'organizzazione.... :ciuccio: :ciuccio: :ciuccio:
La guida dove, verso un precipizio?

Torno sempre a dire quello, qui non si parla di sbagliare una ricetta di cucina, o un'opinione politica, o chissà cos'altro.
No, qui si sta parlando della credibilità del messaggio di salvezza di Geova, dato ai TDG che hanno il compito di predicarlo in tutto il mondo, prima che tale sistema di cose umano venga spazzato via ad Harmaghedon, con miliardi, e ripeto, miliardi di morti, dai neonati ai vecchi ultra decrepiti, passando per tutto ciò che sta nel mezzo...

Quindi, nel 2008, sparare una vaccata cosi grossa e senza senso, dopo 94 anni dal 1914, non ha giustificazione alcuna, ma solo offese.
Ora i TDG potranno dire tutto quello che vogliono, tutti i ragionamenti astratti quali il cibo spirituale a suo tempo, l'organizzazione terrena, l'amore di Geova...
Tutte vaccate...
La sola cosa che conta è: O Harmaghedon (e quindi la rivendicazione di Geova) viene ed il mondo verrà distrutto, oppure no.
Per ora, tutti gli annunci fatti dal Corpo Direttivo si sono rivelate delle cilatronaggini assurde....

In nessuna, e ripeto nessuna parte della bibbia, gli antichi profeti o messaggeri di Dio hanno toppato per cosi tante volte (almeno 4), e per cosi tanto tempo (150 anni, dal 1870 al 2020) la venuta di un giudizio profetico..... :fronte: :fronte: :fronte:
E questo dimostra che, tale movimento religioso non serve praticamente a nulla, se non assecondare i desideri irrealizzabili di poveri illusi, che credono ad un mondo inesistente (Il nuovo mondo) che non verrà mai... :mirror: :mirror: :mirror:
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Master
 
Messaggi: 6006
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36


Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici