Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

I Testimoni di Geova hanno una forma di disciplina che ha delle similitudini con la scomunica,

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

I Testimoni di Geova hanno una forma di disciplina che ha delle similitudini con la scomunica,

Messaggiodi Tranqui » 02/11/2020, 18:34

Testimoni di Geova
I Testimoni di Geova hanno una forma di disciplina che ha delle similitudini con la scomunica, conosciuta come "disassociazione". Essi affermano che la disassociazione verso chi commette peccati biblicamente condannati apertamente senza alcun ravvedimento, sia una procedura basata su quanto Paolo di Tarso ordinò ai Corinzi; ritenendo che sia biblicamente riportata come in uso nel I secolo nella chiesa apostolica.[12]

I disassociati sono oggetto di un annuncio alla congregazione in cui si informa la comunità che il soggetto (nome e cognome) non è più un Testimone di Geova. Ciò comporta l'interdizione dei rapporti sociali con i precedenti confratelli, i quali negheranno non solo la convivialità ai pasti, ma anche il semplice saluto, riferendosi alla lettera scritta di San Paolo ai Corinzi: "consegnate tale uomo a Satana per la distruzione della carne, affinché lo spirito sia salvato nel giorno del Signore. Ma ora vi scrivo di cessar di mischiarvi in compagnia di qualcuno chiamato fratello che è fornicatore o avido o idolatra o oltraggiatore o ubriacone o rapace, non mangiando nemmeno con un tal uomo. mentre Dio giudica quelli di fuori?“Rimuovete l'[uomo] malvagio di fra voi. "[13].

I Testimoni di Geova quindi decidono di evitare contatti di qualsiasi tipo con i soggetti disassociati, senza distinzione di parentela o legame affettivo.[14] Solo con i familiari conviventi le attività e i rapporti quotidiani tra i membri della famiglia possono continuare ma verranno ad essere cessati i rapporti di carattere spirituale[14]. Nel caso di figli minorenni, i genitori hanno ancora la responsabilità genitoriale nei loro confronti, quindi potrebbero decidere di continuare anche con le attività che definiscono "spirituali"[15]

Questo allontanamento sociale non preclude tuttavia la frequentazione delle adunanze nella Sala del Regno né la via della riammissione futura quale membro della congregazione. È cura degli anziani della congregazione visitare il disassociato per offrirgli disponibilità e assistenza nel percorso di rientro nella congregazione.[16]


https://it.wikipedia.org/wiki/Scomunica ... sacramenti.

Presentazione


Chi ama, crede nell’impossibile.
Elizabeth Barrett Browning


Immagine
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
 
Messaggi: 6215
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Scomunica ?

Messaggiodi Vieri » 02/11/2020, 19:03

Io ritengo che fra la "dissociazione" con conseguente ostracismo e la "scomunica" in ambito cattolico esistano delle enormi differenze poichè nella dissociazione in ambito tdG il Comitato Giudiziario, da quanto ne so, non prende in considerazione solo i casi estremamente più gravi ( leggi ad esempio pedofilia...) ma in particolare tutti quelli che non credono più nei dettami del C.D. allontanandosi solo dalla congregazione.

Nella C.C. se una persona desidera cambiare religione o diventare ateo non esistono "punizioni" di sorta ma ognuno nella sua vita è libero di scegliere il proprio cammino spirituale.

Nella C.C. vengono scomunicati chi:
https://it.wikipedia.org/wiki/Scomunica ... sacramenti
Viene scomunicato ipso facto e deve ricorrere alla Santa Sede:

- chiunque profana le specie consacrate (ostie) dell'Eucaristia, oppure le asporta dalla riserva eucaristica (Tabernacolo) o le conserva a scopo sacrilego (can. 1367), può essere anche assolto da un normale sacerdote, su delegazione dell'ordinario del luogo. Non si consideri scomunicato chi per una sola volta apra il tabernacolo e non tocchi le specie eucaristiche per pregare. Il fatto va comunque confessato.

- chiunque usa violenza fisica contro il papa (can. 1370 §1)

- il sacerdote che in confessione assolve il proprio complice nel peccato contro il sesto dei dieci comandamenti. (can. 1378) (non commettere atti impuri). Questa assoluzione, inoltre, è anche invalida (can. 977)

- il vescovo che consacra un altro vescovo senza mandato pontificio e lo stesso vescovo appena consacrato (can. 1382)

- il sacerdote che viola direttamente il sigillo sacramentale della confessione, cioè rende pubblica l'identità di un fedele e i suoi peccati (can. 1388)

- sia colui che avrà attentato il conferimento dell'ordine sacro a una donna, sia la donna che avrà attentato di ricevere il sacro ordine[4],

È scomunicato automaticamente:

- chi ricorre all'aborto ottenendo l'effetto voluto e chi procura tale aborto (can. 1398); la remissione di questa scomunica è stata riservata al vescovo, il quale può decidere se e quali sacerdoti hanno l'autorizzazione per rimetterla; dal 20 novembre 2016, Papa Francesco ha dato la facoltà di assolvere tale peccato a tutti i sacerdoti;[5]

- chi è responsabile di apostasia, eresia e scisma (can. 1364 §1);
l'appartenenza a logge massoniche è ancora causa di scomunica:
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 8470
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 02/11/2020, 20:45

- chi è responsabile di apostasia, eresia e scisma (can. 1364 §1);

L'hai anche copiato...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3534
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Precisazioni

Messaggiodi Vieri » 03/11/2020, 10:49

VictorVonDoom ha scritto:- chi è responsabile di apostasia, eresia e scisma (can. 1364 §1);

L'hai anche copiato...

...... Per quel che riguarda la confessione cattolica, in Italia è possibile fare atto di apostasia ufficiale tramite lo strumento legale dello sbattezzo.
Sbattezzo:
Lo sbattezzo è l'atto formale di rinuncia al battesimo, sacramento di adesione per tutte le confessioni cristiane.

In Italia, lo sbattezzo consiste generalmente in una richiesta di cancellazione del proprio nominativo dal registro battesimale della parrocchia di appartenenza, o comunque da liste ed elenchi di persone battezzate tenuti dagli enti religiosi, al fine di interrompere qualsiasi residuo contatto formale dopo il distacco spirituale e ad evitare che la persona richiedente lo sbattezzo possa ulteriormente essere in qualche modo connotata come fedele contro la propria intenzione. Per quanto riguarda i procedimenti di sbattezzo in seno alla Chiesa cattolica, il richiedente deve limitarsi a richiedere l'inserimento di un'annotazione correttiva a margine del proprio nominativo presente nei registri parrocchiali, non essendo prevista la cancellazione completa e definitiva da questi.

Fatto questo: "amici come prima ".....ed ognuno scelga la sua strada.......
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 8470
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 03/11/2020, 11:52

Pure tra i TdG puoi fare "atto di apostasia ufficiale" dissociandoti volontariamente (quindi non disassociato dalla congregazione). E quindi? Il tuo commento sulla scomunica tra i TdG era " in ambito tdG il Comitato Giudiziario, da quanto ne so, non prende in considerazione solo i casi estremamente più gravi ( leggi ad esempio pedofilia...) ma in particolare tutti quelli che non credono più nei dettami del C.D. allontanandosi solo dalla congregazione."

Anche la CC prevede, come hai postato, la scomunica per "eresia, apostasia, scisma", quindi non solo per i "casi gravi".

P.S. Ho trovato curioso il seguente:
- chiunque usa violenza fisica contro il papa (can. 1370 §1)

Mi suona come "Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri" di Orwelliana memoria.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3534
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Metallo Pesante » 03/11/2020, 13:59

VictorVonDoom ha scritto:Pure tra i TdG puoi fare "atto di apostasia ufficiale" dissociandoti volontariamente (quindi non disassociato dalla congregazione). E quindi? Il tuo commento sulla scomunica tra i TdG era " in ambito tdG il Comitato Giudiziario, da quanto ne so, non prende in considerazione solo i casi estremamente più gravi ( leggi ad esempio pedofilia...) ma in particolare tutti quelli che non credono più nei dettami del C.D. allontanandosi solo dalla congregazione."

Anche la CC prevede, come hai postato, la scomunica per "eresia, apostasia, scisma", quindi non solo per i "casi gravi".

P.S. Ho trovato curioso il seguente:
- chiunque usa violenza fisica contro il papa (can. 1370 §1)

Mi suona come "Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri" di Orwelliana memoria.


C'è una differenza: non è che allo scomunicato cattolico gli viene fatto ostracismo, e la scomunica è per atti "gravi". Fra i TdG lo si fa per un nonnulla, pure se l'adolescente ha avuto un rapporto prematrimoniale in preda agli ormoni... Suvvia, non è la stessa cosa...
Metallo Pesante
Utente Junior
 
Messaggi: 390
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17

Messaggiodi Tranqui » 03/11/2020, 14:07

chi se la sente puo scrivere a wikipedia se trova incongruenze :pugnopc:

Presentazione


Chi ama, crede nell’impossibile.
Elizabeth Barrett Browning


Immagine
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
 
Messaggi: 6215
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Morpheus » 03/11/2020, 14:54

Metallo Pesante ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:Pure tra i TdG puoi fare "atto di apostasia ufficiale" dissociandoti volontariamente (quindi non disassociato dalla congregazione). E quindi? Il tuo commento sulla scomunica tra i TdG era " in ambito tdG il Comitato Giudiziario, da quanto ne so, non prende in considerazione solo i casi estremamente più gravi ( leggi ad esempio pedofilia...) ma in particolare tutti quelli che non credono più nei dettami del C.D. allontanandosi solo dalla congregazione."

Anche la CC prevede, come hai postato, la scomunica per "eresia, apostasia, scisma", quindi non solo per i "casi gravi".

P.S. Ho trovato curioso il seguente:
- chiunque usa violenza fisica contro il papa (can. 1370 §1)

Mi suona come "Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri" di Orwelliana memoria.


C'è una differenza: non è che allo scomunicato cattolico gli viene fatto ostracismo, e la scomunica è per atti "gravi". Fra i TdG lo si fa per un nonnulla, pure se l'adolescente ha avuto un rapporto prematrimoniale in preda agli ormoni... Suvvia, non è la stessa cosa...


Bhe, stiamo parlando di una relòigione che ha 2000 anni e si e' raffinata con migliaia di miliardi spesi, prima bruciavano e lapidavano in piazza. I TdG tra 2000 anni e quando (e se) saranno altrettanto ricchi si adegueranno alla civile umanita', come suo malgrado ha fatto la CC.
“I nostri nemici sono stati l’ignoranza e la rassegnazione”. Non so perché, ma ormai è andata così.

Presentazione
Avatar utente
Morpheus
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1533
Iscritto il: 13/01/2014, 10:52

Messaggiodi Metallo Pesante » 03/11/2020, 15:02

Morpheus ha scritto:
Metallo Pesante ha scritto:
VictorVonDoom ha scritto:Pure tra i TdG puoi fare "atto di apostasia ufficiale" dissociandoti volontariamente (quindi non disassociato dalla congregazione). E quindi? Il tuo commento sulla scomunica tra i TdG era " in ambito tdG il Comitato Giudiziario, da quanto ne so, non prende in considerazione solo i casi estremamente più gravi ( leggi ad esempio pedofilia...) ma in particolare tutti quelli che non credono più nei dettami del C.D. allontanandosi solo dalla congregazione."

Anche la CC prevede, come hai postato, la scomunica per "eresia, apostasia, scisma", quindi non solo per i "casi gravi".

P.S. Ho trovato curioso il seguente:
- chiunque usa violenza fisica contro il papa (can. 1370 §1)

Mi suona come "Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri" di Orwelliana memoria.


C'è una differenza: non è che allo scomunicato cattolico gli viene fatto ostracismo, e la scomunica è per atti "gravi". Fra i TdG lo si fa per un nonnulla, pure se l'adolescente ha avuto un rapporto prematrimoniale in preda agli ormoni... Suvvia, non è la stessa cosa...


Bhe, stiamo parlando di una relòigione che ha 2000 anni e si e' raffinata con migliaia di miliardi spesi, prima bruciavano e lapidavano in piazza. I TdG tra 2000 anni e quando (e se) saranno altrettanto ricchi si adegueranno alla civile umanita', come suo malgrado ha fatto la CC.


Se uno nel medioevo ragionava come si ragionava nel medioevo la cosa ha un senso... Se uno nel XX-XIX secolo evoca lapidazioni e legge mosaica il problema è tutto suo. Ecco il dilemma dei TdG.
Metallo Pesante
Utente Junior
 
Messaggi: 390
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17

Messaggiodi VictorVonDoom » 03/11/2020, 16:53

Metallo Pesante ha scritto:C'è una differenza: non è che allo scomunicato cattolico gli viene fatto ostracismo, e la scomunica è per atti "gravi". Fra i TdG lo si fa per un nonnulla, pure se l'adolescente ha avuto un rapporto prematrimoniale in preda agli ormoni... Suvvia, non è la stessa cosa...


Se parliamo di conseguenze o di "penalità" associate alla scomunica, anche per "apostasia", ci mancherebbe, siamo d'accordo.
La contestazione era che SOLO tra i TdG la disassociazione/scomunica avviene anche per "motivi dottrinali". Tutto qui.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3534
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Francesco Franco Coladarci » 03/11/2020, 17:26

Solo per precisare.
Non esiste lo "Sbattezzo", quello che si fa è annotare sul registro dei battezzati la nota che tal dei tali non si riconosce più nella religione cattolica, ma il battesimo rimane tale, come un medico pur essendo radiato dall'albo dei medici rimarrà sempre un medico pur non potendo esercitare.
La questione se volontariamente o meno il battesimo possa essere annullato e quindi della possibilità di essere di nuovo ri-battezzo fu affrontata quando i Lapsi vollero rientrare nelle comunità cristiane nel III/IV secolo.
“Al di sopra del Papa, come espressione della pretesa vincolante dell’autorità ecclesiastica, resta comunque la coscienza di ciascuno, che deve essere obbedita prima di ogni altra cosa, se necessario anche contro le richieste dell’autorità ecclesiastica.”
(Cardinal Joseph Ratzinger )

skype: el_condor4
Avatar utente
Francesco Franco Coladarci
Moderatore
 
Messaggi: 3859
Iscritto il: 16/07/2009, 20:24

Messaggiodi Tranqui » 03/11/2020, 18:31

Francesco Franco Coladarci ha scritto:Solo per precisare.
Non esiste lo "Sbattezzo", quello che si fa è annotare sul registro dei battezzati la nota che tal dei tali non si riconosce più nella religione cattolica, ma il battesimo rimane tale, come un medico pur essendo radiato dall'albo dei medici rimarrà sempre un medico pur non potendo esercitare.
La questione se volontariamente o meno il battesimo possa essere annullato e quindi della possibilità di essere di nuovo ri-battezzo fu affrontata quando i Lapsi vollero rientrare nelle comunità cristiane nel III/IV secolo.


cioe si resta sempre cattolici ? :prega:

Presentazione


Chi ama, crede nell’impossibile.
Elizabeth Barrett Browning


Immagine
Avatar utente
Tranqui
Utente Gold
 
Messaggi: 6215
Iscritto il: 14/02/2013, 16:32

Messaggiodi Romagnolo » 03/11/2020, 22:39

Ma non è da un lato ridicolo che tutte le forme di convivialita' siano azzerate....eccetto per icoloro che rimangono a vivere in casa verso i quali viene sospesa solo l' associazione religiosa?
Dove San Paolo da queste specifiche di comportamento differente?
Alla WT si inventano le norme al posto degli apostoli. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6778
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08


Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici