Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Un'informazione

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

Messaggiodi Necche » 27/03/2021, 13:07

Caro Valintino,
so benissimo che, per essere credibile, devo esibire dei documenti. mi auguro solo di ritrovarlo o che qualcuno venga in mio e in tuo aiuto. Ti saluto
Necche
Utente Junior
 
Messaggi: 483
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

Messaggiodi Romagnolo » 27/03/2021, 13:22

Carissimo noto con mio disappunto che frequentando sempre da un lato la "casa del Regno della perdizione" nonostante le tue dotte critiche alle interpretazioni bibliche, alla fine noto che vai a cercare sempre il pelo nell'uovo, tralasciando alla grande le cose principali che distinguono questa setta che definisco di "sepolcri imbiancati"

Allora eccomi qua :sorriso: , allora il pelo nell' uovo in questo caso era per aiutarti a utilizzare la definizione esatta dato che per te sono ovviamente impiegabili in maniera scambievole , non invece nella realtà Geovista dove il partecipante alla commemorazione è un individuo ben preciso.
Diciamo che ho voluto farti un favore informandoti al riguardo. :occhiol:

La "grande folla" di TdG veri quelli che vanno e si passano bicchiere e "panino" sarebbero considerati allora "presenti o osservatori"? :boh: Io direi dalle statistiche ; certamente...
E poi se dovessi andare sarei conteggiato tra i simpatizzanti ? anche qui direi ; certamente.

Per me i conti non tornano poichè di "unti" che prendono gli emblemi alla fine in Italia se va bene saranno forse una decina

Quanti siano non ci è dato saperlo,....magari anche un centinaio.
Ma non è il numero che conta, ai TdG essere presenti a tale occasione anche se poi non consumeranno nessun emblema durante la funzione viene fatta passare come una forma di rispetto nei confronti del sacrificio compiuto da Cristo.
Ricordare tramite un discorso e il passaggio degli emblemi l' importanza del suo gesto; questa la spiegazione ufficiale.
Poi vogliamo dire che sia un' occasione d' oro per irretire altri ignavi che si avvicinano a tale culto o recuperare chi si è allontanato ma ancora un pochino ci crede?
Senz' altro! io almeno ne sono convinto, a fine adunanza ti sentirai dire dal podio che chi volesse saperne di più circa ciò che insegniamo può lasciare il proprio nominativo e indirizzo ad un usciere per venire ricontattati.
( Cosa che mi ha sempre fatto ribrezzo perchè pareva che tutto fosse stato ordito più che altro per fini propagandistici :bleah: :bleah: )

In breve mi stai raccontando delle cose non vere dette "palle", poichè se dovessi andare sarei considerato SICURAMENTE COME PRESENTI ALLA COMMEMORAZIONE facendo credere a tutti cha oltre ai tdG ufficiali ci sarebbero anche un ugual numero di "simpatizzanti".....

Esattissimamente!! :ok: infatti diverse volte ho letto sui giornali notizie rilasciate da esponenti del reparto stampa della Filiale che in italia la confessione dei Testimoni di Geova conta più di 400000 persone tra aderenti e simpatizzanti; una volta addirittura che i tdg in italia sono 400000 ( ma questa mi è parsa troppo grossa per provenire dalla filiale, sicuramente era una errata interpretazione del giornalista...almeno così voglio sperare).

....ma non ti pare una idiozia facendoti l'esempio della bandiera nazionale che come simbolo dell'unità nazionale rimane sempre sia che sia sul pennone che riposta in un cassetto ?
Non per niente nell'Eucarestia il sacerdote non lascia MAI assolutamente niente nel calice e le ostie benedette avanzate riposte accuratamente nel tabernacolo chiuso a chiave....

Infatti come ti scrissi per i TdG non esiste alcuna transustanzazione per cui per cui quegli alimenti sempre tali restano la specialità gli viene conferita dall' evento in cui sono impiegati, finito l' evento finita la....particolare specialità.
Esattamente come per la torta di compleanno, se a un bambino a scuola gliene venisse offerta una fetta non dovrebbe mangiarla perchè in quel giorno essa è correlata al compleanno, però può portarsela a casa e mangiarla il giorno successivo...dato che non è più il compleanno di chi gliela ha offerta.
Elucubrazioni di menti malate?
Può essere...anzi sicuramente :ironico: , comunque a parte questo in linea di massima non ci trovo nulla di strano a inventarsi delle cose sacre a tempo...per lo meno la cosa non mi turba minimamente.....e poi figurati se da buon Romagnolo doc lascio che si butti via un buon bicchiere di vino e una piada non lievitata solo perchè nessuno dei presenti aveva una chiamata celeste.....quello sì che sarebbe un sacrilegio!!! :sor: :sor:
I peccatori incalliti che come me, senza mai pentirsi, si ostinano sempre a farsi di "sangue" nonchè cattolici dichiarati, sarebbero sempre ben accetti ?
Io ne dubito che possano essere accettati cosi come quelli che si sono allontanati volontariamente dalla congregazione e più volte fatti segno di ostracismo.....

Certo che saresti ben accetto ad essere presente.....uno in più da conteggiare...ma scherzi?
Sai che figurona ci fanno gli anziani davanti al sorvegliante se dimostrano una presenza superiore a quella degli anni prima. :felice:
Poi se non vi volessimo che mi sarei sbattuto a fare per 20 anni a distribuire inviti per l' occasione a destra e a manca?
Ecco gli ex tdg magari verrebbero visti un pò stortamente, della serie...con che faccia quello torna qui solo per questa occasione?
Se ci tiene perchè non si fa mai vedere alle altre adunanze?
Verrebbe avvertito come un comportamento ipocrita. :blu:
Ma da un altro lato fa comunque piacere perchè si spera nella volta buona di un risvegliato interesse.

Se uno di loro partecipa ad una messa cattolica in qualsiasi occasione, matrimoni e funerali compresi, nessuno degli anziani dice niente ? E se lo dovesse fare anche altre volte magari per far piacere alla moglie non lo "segherebbero ?

Una cosa del genere venne trattata anni fa su una rivista, non ricordo se includeva anche le funzioni religiose ma senz' altro ricordo il riferimento alle feste politiche, secondo cui un tdg poteva esservi presente se per accompagnare il coniuge , ma ricordiamoci bene la distinzione tra essere presenti e partecipare.
In altre parole il tdg deve trovarsi un angolino discreto e molto discretamente....farsi gli affari suoi finchè il coniuge non torna per andar via.
Io a diversi matrimoni e funerali sono entrato in chiesa non tollerando il bigottismo assoluto, me ne stavo in fondo ultima fila o possibilmente vicino all' entrata.
Ricordo che mia nonna quando mi portava a messa da bambino mi spiegava che quelli che vedevo vicino al portone erano coloro che non si ritenevano credenti ma che per rispetto presenziavano alla funzione.
E così ho sempre fatto pure io.
Poi ho conosciuto TdG che proprio non ci mettevano piede in una chiesa.

noterai che questi SEPOLCRI IMBIANCATI, con la loro superbia nel sentirsi eletti e unici "salvatI" cadono proprio su queste parole.

Infatti è difficile amare se poi ti mettono le regolette su come fare e non fare. :blu:
Per quello adesso me ne stò molto meglio. :ironico: :balla:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6624
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Necche » 27/03/2021, 17:01

A tutti voi,
tre sono i passaggi fondamentali da tener presente:
-TNM Gv 6,54"Chi si nutre della mia carne e beve il mio sangue ha vita eterna, e io lo risusciterò nell'ultimo giorno". Chi non prende gli emblemi, anche se vuoti, non vivrà in eterno, non importa dove perchè non vivrà, stroncato per sempre e non verrà risorto. E' questa la spiegazione del versetto oppure no? Rispondono con il versetto 40 "Poichè questa è la volontà del Padre mio, che chiunque vede il Figlio ed esercita fede in lui abbia vita eterna". E' vero, ma che significa "esercitare fede in lui" se non fare ciò che lui comanda? Mangiano e bevono come Lui ha ordinato di fare? No, e allora è solo una risposta vuota quella che danno per giustificare la loro disobbedienza eclatante. Qui Gesù spiega, a chi? Ce lo dice il versetto2 "Una grande folla lo seguiva" e ancora il versetto 24, è sempre la stessa folla che andò a Capernaum. Quindi Gesù parla alla folla e non ai 144000, non mai nominati. In questo capitolo Gesù spiega ciò che poi farà nell'ultima cena.
-Mat.26,17 " Prendete e mangiate questo è (e non" significa" le parole interpretative vanno messe in calce e non nel testo principale. Nella loro Bibbia con le note, in calce è scritto"lett. è", anzichè metterlo nel posto giusto, l'hanno relegato in un angolino!) il mio corpo... bevete il mio sangue versato per tutti(senza" voi", non c'è nell'interlineare)... a favore di molti". Anche qui nemmeno l'ombra dei 144000, qui Gesù spiega con le parole e con i gesti ciò che loro, i presenti, e quelli dopo di loro cosa dovevano fare, dopo il suo ritorno al Padre perchè le parole dette precedentemente si avverassero "Sarò con voi tutti i giorni fino alla fine dei tempi".
-Luca 24,5 "Perchè cercate il Vivente fra i morti? Egli non è qui, ma è stato destato" Da chi? Gv2,19" Abbattete questo tempio e in tre giorni lo rialzerò...ma egli parlava del tempio del suo corpo", quindi da Gesù stesso. Rom.8,11"Se ora lo spirito di colui che destò Gesù dai morti..". Quindi dallo Spirito e Atti13,30 " Ma Dio lo destò dai morti" Chi è per i tdg Dio? E' Geova, il Padre. Quindi a risuscitare Gesù furono Lui stesso, lo Spirito, Il Padre, e ciò perchè questi tre operano sempre insieme. Non capisco perchè si fermano alla morte, a cui danno molta importanza, come realmente ha e sottacciono la resurrezione che è l'evento culminante, perchè, essendo Lui risorto, risorgeremo anche noi. Vi saluto
Necche
Utente Junior
 
Messaggi: 483
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

Messaggiodi brisa » 27/03/2021, 21:59

Necche ha scritto:Non capisco perchè si fermano alla morte, a cui danno molta importanza, come realmente ha e sottacciono la resurrezione che è l'evento culminante, perchè, essendo Lui risorto, risorgeremo anche noi. Vi saluto
Non so... Un buon cattolico che va a messa tutte le domeniche e prende la comunione ricorda la morte di Gesù 54 volte in un anno. Il prete che dice messa tutti giorni lo fa per 365 volte, e forse molto di più se serve messa più volte al giorno. Pasqua invece, una misera volta all'anno. Certo, nel primo caso non ci sono uova, conigli, colombe e gite fuori porta, ma alla fine direi che anche per i cattolici, morte di Cristo batte resurrezione alla grande... :ironico:

Ma a parte questo, affermare che i tdG sottacciono la resurrezione di Gesù vuol dire non conoscere niente delle loro credenze.
Avatar utente
brisa
Utente Senior
 
Messaggi: 840
Iscritto il: 24/01/2011, 10:24

Messaggiodi Necche » 28/03/2021, 9:38

Cara Brisa,
ti dico solo che vado in chiesa tutti i giorni, alle 7 del mattino per partecipare alla S. Messa e questo perchè lì, su quell'altare, si attualizzano, tutte le volte che il sacerdote pronuncia le parole di Gesù("...questo è il mio corpo...), la morte e non solo, come hai scritto tu, e la risurrezione di Cristo. Noi fedeli infatti, dopo che il sacerdote ha innalzato sia il pane che il vino diciamo ad alta voce" ricordiamo la tua morte, Signore, proclamiamo la tua risurrezione, nell'attesa della tua venuta". Quindi due sono gli avvenimenti che si attualizzano in quel momento: la morte e la risurrezione strettamente legati tra loro. Cosa significa " attualizzano"? Questi due eventi sono avvenuti una volta sola 2000 anni fa, ma per la potenza di quelle parole di Gesù, pronunciate dal sacerdote, sono lì presenti e presenti in tutti gli altari del mondo dove si celebra la messa. Ripeto, è come lì, su quell'altare, se dovessimo vedere con questi occhi fisici, ci troveremmo sul Golgota e davanti alla tomba vuota. Quindi nella messa si celebra la morte e la risurrezione e non solo la morte come hai detto tu. Poi, i conigli, le uova pasquali ecc, la chiesa non ti obbliga a farne uso, sono solo simboli di rinascita e di vita che se ci sono allietano la festa, se non ci sono non succede nulla. Non sono essi il centro della ricorrenza, il centro che ci allieta è il fatto che Gesù è morto per tutti noi("...versato per molti" e già l'ho spiegato e non voglio ripetermi)ed è risorto, primizia dei risorti. Il CD per allontanare gli adepti da questo centro batte il chiodo sui particolari. Ti saluto
Necche
Utente Junior
 
Messaggi: 483
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

Messaggiodi Necche » 28/03/2021, 9:59

Cara Brisa ,
continuo a risponderti perchè ho riletto meglio ciò che hai scritto. Noi cattolici festeggiamo la pasqua tutte le volte che che partecipiamo alla messa, appunto perchè, come ti ho spiegato prima, si attualizza la resurrezione su quell'altare. La chiesa però ha voluto stabilire un giorno per ufficializzare questo evento e quindi non ha proprio senso quello che hai scritto "morte di Cristo batte risurrezione". Dal momento che non conosco niente delle loro credenze, spiegami tu, che fine ha fatto quel povero Gesù dopo che si è immolato per tutti noi, che fine ha fatto quel corpo martoriato .Ti saluto
Necche
Utente Junior
 
Messaggi: 483
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

Messaggiodi Valentino » 28/03/2021, 11:07

Necche ha scritto:Caro Valintino,
so benissimo che, per essere credibile, devo esibire dei documenti. mi auguro solo di ritrovarlo o che qualcuno venga in mio e in tuo aiuto. Ti saluto


A me comunque non risulta che Russell abbia mai affermato ciò che hai riportato (e che, ad oggi, risulta ancora non documentato).
Se mai Russell ha affermato ciò che riporti (e ne dubito) sicuramente i tdG attuali non lo affermano.
Non penso tu abbia letto questa cosa sul sito di Achille.
Presentazione: http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=7&t=17403
"Gesù era un uomo e non Dio; Gesù era un ebreo, non un cristiano; gli ebrei non hanno mai respinto Gesù l'ebreo; i cristiani nel loro insieme in fondo non hanno accettato Gesù l'ebreo, e non lo hanno seguito". cit. Stephen S. Wise
Avatar utente
Valentino
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2301
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Brisa che non conosce allora il Vangelo VERO e non taroccato

Messaggiodi Vieri » 28/03/2021, 11:38

brisa ha scritto:
Necche ha scritto:Non capisco perchè si fermano alla morte, a cui danno molta importanza, come realmente ha e sottacciono la resurrezione che è l'evento culminante, perchè, essendo Lui risorto, risorgeremo anche noi. Vi saluto
Non so... Un buon cattolico che va a messa tutte le domeniche e prende la comunione ricorda la morte di Gesù 54 volte in un anno. Il prete che dice messa tutti giorni lo fa per 365 volte, e forse molto di più se serve messa più volte al giorno. Pasqua invece, una misera volta all'anno. Certo, nel primo caso non ci sono uova, conigli, colombe e gite fuori porta, ma alla fine direi che anche per i cattolici, morte di Cristo batte resurrezione alla grande... :ironico:

Ma a parte questo, affermare che i tdG sottacciono la resurrezione di Gesù vuol dire non conoscere niente delle loro credenze.

Come al solito vi basate sui coniglietti e le uova di pasqua come se al posto di ricordare in forma PIU' SOLENNE la resurrezione di Cristo questi oggettini o gadget e sottolineo NON SIMBOLI religiosi fossero poi importanti per noi ...NO sei completamente fuori strada e tu veramente NON HAI MAI CAPITO E LETTO VERAMENTE IL VANGELO NON TAROCCATO DALLA WTS.

Se dovessi rileggere il VAngelo ORIGINALE IN GRECO troveresti scritto: prendete e mangiatene tutti QUESTO E' IL MIO CORPO e NON " questo è il SIMBOLO o l'emblema del mio corpo.

L'idea poi di essere dei cannibali, mangiando il corpo di Gesù o di bere il suo sangue contravvenendo secondo te alle leggi bibliche è PURA IMMAGINAZIONE poichè E' IL CRISTO CHE tramite l'eucarestia entra spiritualmente in noi .
Relativamente poi all'idea balzana di ricordare più la morte che la sua resurrezione, ti ricordo solo la lettera ai corinzi di San Paolo dove la resurrezione di Cristo rappresenta il pilastro fondamentale della religione cattolica-

SE vuoi capire di più in altra parte ho pubblicato l'omelia del papa di oggi nel giorno delle palme con il titolo:
AMMIRAZIONE O STUPORE.....

Tu potrai "ammirare" Gesù Cristo ma NON potrai mai avere la vera fede per "STUPIRTI DI LUI.

Evita poi di predicare odio contro chi definite "Babilonia la grande..." e di essere alla fine i soli salvati poichè, mi spiace questa NON E' FEDE maSUPERBIA
Buona domenica.
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 8363
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi brisa » 28/03/2021, 13:30

Necche ha scritto:Cara Brisa,
ti dico solo che vado in chiesa tutti i giorni, alle 7 del mattino per partecipare alla S. Messa e questo perchè lì, su quell'altare, si attualizzano, tutte le volte che il sacerdote pronuncia le parole di Gesù("...questo è il mio corpo...), la morte e non solo, come hai scritto tu, e la risurrezione di Cristo. Noi fedeli infatti, dopo che il sacerdote ha innalzato sia il pane che il vino diciamo ad alta voce" ricordiamo la tua morte, Signore, proclamiamo la tua risurrezione, nell'attesa della tua venuta". Quindi due sono gli avvenimenti che si attualizzano in quel momento: la morte e la risurrezione strettamente legati tra loro.
Grazie per la tua risposta, ho imparato qualcosa che non sapevo.
Un'unica cosa, sono un maschietto... :risata:
Avatar utente
brisa
Utente Senior
 
Messaggi: 840
Iscritto il: 24/01/2011, 10:24

Caro Brisa (maschietto..)

Messaggiodi Vieri » 28/03/2021, 15:09

Scusa se avevamo interpretato diversamente il tuo sesso.
Se eliminaimo pero' un po' di polemucucce anche sicuramente dal parte del sottoscritto, alla fine se ci parliamo e ci confrontiamo possiamo serenamente,tra persone intelligenti, e non plagiate dal proprio credo, di capire le abissali differenze che separano i cattolici dai tdG che credono spesse volte a quello che gli viene loro inculacato come l'odio letterale verso la Chiesa Cattolica con interpretazioni spesso fantasiose ed artefatte-
https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/1976564
https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/1952562
https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/101998767
per ultimo:
https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/1955481
Pertanto, invece di Cristo, è veramente Satana il Diavolo colui che istituì la Chiesa Cattolica. — Ger. 2:21; Ezech. 28:14-16.


Tra l'altro trovo sempre di veramente indecente questo articolo su
https://www.jw.org/it/biblioteca-digita ... la-Chiesa/
Galileo e la Chiesa
È IL 22 giugno 1633. Un vecchio malfermo è in ginocchio davanti al tribunale dell’Inquisizione romana. È uno scienziato, uno dei più celebri dell’epoca. Le sue convinzioni sono il risultato di lunghi anni di studio e ricerca. Eppure, per avere salva la vita, è costretto a rinnegare quello che sa essere vero.

Quello che più indigna è il fatto di andare a riprendere uno dei fatti più eclatanti della Chiesa di 400 anni fa e ripeto quattrocento anni per parlare male ed accusare la C.C. quando oggi, e ripeto oggi la WTS asserisce la verità sulla creazione del mondo di SOLO 40.000 anni fa, la nascita di Adamo ed Eva del 4.200 A.C, sul diluvio VERAMENTE UNIVERSALE,....ecc. ecc. ampiamente SCONFESSATI DALLA SCIENZA.
Potrai capire pertanto che in questo clima di odio, se uno spesso non ragiona con la propria testa informandosi veramente su come stiano VERAMENTE LE COSE, esisteranno sempre delle decise e ferme contrapposizioni.
Tra l'altro ti rimando al tema di un altro trhead:
"Ammirazione o stupore"
per chiarire alcuni punti interessanti di queste discussioni.
Buona giornata
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 8363
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Necche » 28/03/2021, 16:41

Caro Valentino,
non ricordo dove ho letto ciò che ho scritto ma ricordo bene tutta la frase" Gesù marcito tra i gas della terra, morto, morto per sempre". Cerco di ritrovarlo con un pò di tempo. Comunque i tdg attuali conoscono ben poco della loro vecchia stampa, soprattutto dopo l'ordine del CD scritto nella circolare del 17 novembre 2012 " A tutti i corpi degli anziani Oggetto: eliminare vecchie pubblicazioni dell'approvvigionamento di congregazione. Se il libro "Organizzati per compiere il nostro Ministero" deve essere eliminato, assicuratevi che le pagine siano state rimosse e triturate". La dice lunga questo ordine! Se Gesù, come dicono, dopo la sua morte, ha ripreso le sue ali (così è raffigurato in un'immagine geovista) ed è tornato ad essere l'arcangelo Michele, dove è finito il suo corpo? Ti dicono che la " la carne e il sangue non possono ereditare il paradiso" e non leggono però cosa dice 1Cor.15, 42" ...il corpo è seminato nella corruzione è destato(risorto) nell'incorruzione. E' seminato nel disonore, è destato nella gloria". Che Gesù sia risorto con il suo proprio corpo ce lo dimostrano diversi versetti :Luca 24,36 "Toccatemi e guardate: un fantasma non ha carne e ossa come io ho"; Gv 20, 26 "...metti le tue dita nelle mie piaghe.." Gesù è seduto alla destra del Padre con il suo proprio corpo glorioso( glorioso: non sappiamo ancora pienamente cosa significhi questa espressione, sappiamo che è un corpo che oltrepassa le porte chiuse Gv 20,19, cioè ha caratteristiche non naturali, pur rimanendo lo stesso corpo). Ti saluto
Necche
Utente Junior
 
Messaggi: 483
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

Messaggiodi Valentino » 28/03/2021, 17:06

Necche ha scritto:Caro Valentino,
non ricordo dove ho letto ciò che ho scritto ma ricordo bene tutta la frase" Gesù marcito tra i gas della terra, morto, morto per sempre".

Quindi stiamo parlando di un tuo vago ricordo.
Anche Russell credeva nella resurrezione di Gesù dunque è impossibile che Russell abbia mai potuto scrivere che Gesù fosse "morto per sempre".
Io penso che sia necessario essere rigorosi nelle affermazioni e comprovarle senza affidarsi a vaghi ricordi, altrimenti si perde di credibilità prestando il fianco ai tdG che saranno ben lieti di far notare le incongruenze dei loro "critici".

Necche ha scritto:Cerco di ritrovarlo con un pò di tempo.

Ok.
Necche ha scritto:Comunque i tdg attuali conoscono ben poco della loro vecchia stampa, soprattutto dopo l'ordine del CD scritto nella circolare del 17 novembre 2012 " A tutti i corpi degli anziani Oggetto: eliminare vecchie pubblicazioni dell'approvvigionamento di congregazione. Se il libro "Organizzati per compiere il nostro Ministero" deve essere eliminato, assicuratevi che le pagine siano state rimosse e triturate". La dice lunga questo ordine!

Cosa abbastanza ininfluente ai fini del nostro discorso in quanto a prescindere da queste disposizioni, nei fatti non ci sono particolari difficoltà a reperire il contenuto delle vecchie pubblicazioni dei tdG.
Se si mette in bocca a Russell qualcosa che Russell non ha scritto saranno proprio gli stessi tdG ad "appellarsi" alle vecchie pubblicazioni per dimostrare che si è detto qualcosa di errato e/o di falso sul conto di Russell.
Saluti.
Presentazione: http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=7&t=17403
"Gesù era un uomo e non Dio; Gesù era un ebreo, non un cristiano; gli ebrei non hanno mai respinto Gesù l'ebreo; i cristiani nel loro insieme in fondo non hanno accettato Gesù l'ebreo, e non lo hanno seguito". cit. Stephen S. Wise
Avatar utente
Valentino
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2301
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Messaggiodi Necche » 29/03/2021, 16:01

Caro valentino,
la frase che ti ho postato è scritta nel libro di Rutherford ,e non di Russell (questo è stato il mio errore) "Sia Dio riconosciuto verace" cap.14. del 1951. Prego gli ex che hanno questo libro di inviare la pagina in cui è scritta questa frase e li ringrazio anticipatamente. Ti saluto
Necche
Utente Junior
 
Messaggi: 483
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

Messaggiodi Valentino » 29/03/2021, 16:46

Necche ha scritto:Caro valentino,
la frase che ti ho postato è scritta nel libro di Rutherford ,e non di Russell (questo è stato il mio errore) "Sia Dio riconosciuto verace" cap.14. del 1951. Prego gli ex che hanno questo libro di inviare la pagina in cui è scritta questa frase e li ringrazio anticipatamente. Ti saluto


A me risulta che il libro a cui ti riferisci sia un'opera "anonima".
Non so come tu possa affermare che sia di Rutherdord.
Presentazione: http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=7&t=17403
"Gesù era un uomo e non Dio; Gesù era un ebreo, non un cristiano; gli ebrei non hanno mai respinto Gesù l'ebreo; i cristiani nel loro insieme in fondo non hanno accettato Gesù l'ebreo, e non lo hanno seguito". cit. Stephen S. Wise
Avatar utente
Valentino
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2301
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Messaggiodi Necche » 29/03/2021, 20:38

Caro Valentino,
il libro che ti ho citato è di sicuro un libro geovista a prescindere chi l'abbia scritto. Comunque nella loro biblioteca accanto al titolo c'era il nome di Rutherford, per cui ho dedotto che l'abbia scritto lui. Ora l'essenziale è che qualcuno dei foristi ci faccia vedere questa benedetta pagina, da metterci l'anima in pace. Ma c'è qualche ex o tdg che sappia dire dove è finito il corpo di Cristo dopo la risurrezione? Sono loro che ce lo devono dire o per affermare ciò che dice il libro o per smentirlo. Ti saluto
Necche
Utente Junior
 
Messaggi: 483
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

Messaggiodi nardo » 29/03/2021, 22:04

Necche ha scritto:Caro valentino,
la frase che ti ho postato è scritta nel libro di Rutherford ,e non di Russell (questo è stato il mio errore) "Sia Dio riconosciuto verace" cap.14. del 1951. Prego gli ex che hanno questo libro di inviare la pagina in cui è scritta questa frase e li ringrazio anticipatamente. Ti saluto


Sei sicura che è nel cap. 14? L'ho appena letto tutto e non ve ne è traccia di quella frase.
Inoltre confermo che l'opera non è firmata da Rutherford pur essendo ovviamente di produzione WT.
Ἐγώ εἰμι ἡ ὁδὸς καὶ ἡ ἀλήθεια καὶ ἡ ζωή· οὐδεὶς ἔρχεται πρὸς τὸν Πατέρα εἰ μὴ δι’ ἐμοῦ.
Avatar utente
nardo
Utente Junior
 
Messaggi: 382
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi Valentino » 30/03/2021, 10:26

Necche ha scritto:Caro Valentino,
il libro che ti ho citato è di sicuro un libro geovista a prescindere chi l'abbia scritto. Comunque nella loro biblioteca accanto al titolo c'era il nome di Rutherford, per cui ho dedotto che l'abbia scritto lui. Ora l'essenziale è che qualcuno dei foristi ci faccia vedere questa benedetta pagina, da metterci l'anima in pace. Ma c'è qualche ex o tdg che sappia dire dove è finito il corpo di Cristo dopo la risurrezione? Sono loro che ce lo devono dire o per affermare ciò che dice il libro o per smentirlo. Ti saluto


Perdonami Necche, ma sei tu che hai affermato, senza provarlo e senza documentarlo, che in una pubblicazione della WTS sarebbe stato scritto quanto segue:
Necche ha scritto:ricordo che Russell aveva scritto che il corpo di Cristo dopo la morte sarebbe stato abbandonato a marcire fra i gas della terra! Orribile solo a pensarlo, e questo sarebbe l'amore di un Padre per il proprio Figlio?

Prima avevi detto che lo aveva scritto Russell, poi hai detto che lo ha scritto Rutherford in un libro in cui Rutherford non viene nemmeno citato come autore. Hai fatto riferimento ad uno specifico libro, ovvero a "Sia Dio riconosciuto verace" che in inglese sarebbe "Let God be' true".
Ma, ti chiedo: sei sicura che in almeno una delle edizioni disponibili di questo libro della WTS ci sia scritto quanto riporti?
In una qualsiasi delle edizioni del libro "Sia Dio riconosciuto verace" c'è scritto che "il corpo di Cristo dopo la morte sarebbe stato abbandonato a marcire fra i gas della terra"?
Sei sicura?
In assenza di evidenze io continuo a pensare che le parole che riporti non siano state scritte in nessuna delle pubblicazioni della WTS.
Sarei lieto, ovviamente, di essere smentito da te o da un altro forista.
Presentazione: http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=7&t=17403
"Gesù era un uomo e non Dio; Gesù era un ebreo, non un cristiano; gli ebrei non hanno mai respinto Gesù l'ebreo; i cristiani nel loro insieme in fondo non hanno accettato Gesù l'ebreo, e non lo hanno seguito". cit. Stephen S. Wise
Avatar utente
Valentino
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2301
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Messaggiodi Necche » 30/03/2021, 12:08

CaroValentino,
quella frase da me scritta non me la sono sognata, il fatto di aver nominato Rutherford è perchè ho visto questo nome in questo indirizzo:WT1952 "Sia Dio riconosciuto verace" Rutherford torre di guardia Tdg. Perchè è scritto questo nome collegato al libro? Me lo sai spiegare tu? Nel testo geovista che ho letto ad un certo punto ci sono dei puntini di sospensione seguiti dall'ultima parte della frase:... l'uomo Gesù morto, morto per sempre. E a Nardo dico che vicino a questa mezza frase c'era il numero 14. Se avete voglia e tempo provate voi a rintracciarla, altrimenti pensate di me quello che volete, comunque ripeto che è stata scritta al 100% da uno di loro. Vi saluto
Necche
Utente Junior
 
Messaggi: 483
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

Messaggiodi Valentino » 30/03/2021, 13:33

Necche ha scritto:CaroValentino,
quella frase da me scritta non me la sono sognata,

Ma, a tutt'oggi, non ci hai detto dove sarebbe scritta.
Necche ha scritto:il fatto di aver nominato Rutherford è perchè ho visto questo nome in questo indirizzo:WT1952 "Sia Dio riconosciuto verace" Rutherford torre di guardia Tdg.

Dove lo hai visto?
Necche ha scritto:Perchè è scritto questo nome collegato al libro? Me lo sai spiegare tu?

E cosa ti dovrei spiegare?
Sei tu che sostieni che il nome di Rutherford sia collegato al libro.
In realtà si è appurato il contrario: il libro che hai indicato è una pubblicazione anonima.
Necche ha scritto:Nel testo geovista che ho letto ad un certo punto ci sono dei puntini di sospensione seguiti dall'ultima parte della frase:... l'uomo Gesù morto, morto per sempre. E a Nardo dico che vicino a questa mezza frase c'era il numero 14.

Confermi che ti affidi ad un ricordo piuttosto vago per poter fare delle affermazioni così perentorie che, a tutt'oggi, non trovano conferma alcuna.
Necche ha scritto:Se avete voglia e tempo provate voi a rintracciarla,

Se quanto hai riportato non è scritto da nessuna parte come pensi che si possa rintracciarla?
Necche ha scritto:altrimenti pensate di me quello che volete, comunque ripeto che è stata scritta al 100% da uno di loro. Vi saluto

Affermi che "è stata scritta al 100% da uno di loro".
Resta il fatto che nemmeno nel libro da te indicato c'è traccia di quanto hai riportato.
Presentazione: http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=7&t=17403
"Gesù era un uomo e non Dio; Gesù era un ebreo, non un cristiano; gli ebrei non hanno mai respinto Gesù l'ebreo; i cristiani nel loro insieme in fondo non hanno accettato Gesù l'ebreo, e non lo hanno seguito". cit. Stephen S. Wise
Avatar utente
Valentino
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2301
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Messaggiodi Romagnolo » 30/03/2021, 19:02

Allora ho aspettato che la situazione si chiarisse prima di intervenire ed anche se non ci sono ancora tutti gli elementi precisi direi che potrei dire quanto segue.
L' infelice frase ripetuta da Necche ha come punto chiarificatore questo pezzo:
"... l'uomo Gesù morto, morto per sempre."
Per la teologia Tdg Gesù cedendo la sua vita in sacrificio come riscatto per l' umanità ha difatto rinunciato per sempre a possedere una natura umana propriamente detta.
Gesù ...il Gesù umano è morto per sempre, nel senso che se fosse risorto col suo corpo carnale sarebbe come se si fosse ripreso il riscatto pagato.
Invece Dio lo ha destato dai morti in spirito, da 2000 anni a questa parte Gesù è al fianco del padre con un corpo spirituale,....cosa ciò significhi... ognuno se lo immagini come meglio crede.
Se in quel vecchio libro viene citato quanto dice Necche sappiate che la frase ...almeno da che ci sono io da inizio anni 90 non rimanda più a quella visione di marcescenza, ma piuttosto Dio avrebbe invece proprio impedito questo processo corruttivo compiendo quella che potremmo definire una disintegrazione del suo corpo morto.
Comunque mi riesce difficile anche se non impossibile pensare che possano aver detto che il corpo di Gesù fosse stato lasciato a marcire tra i gas della terra dato che già il terzo giorno dalla sua morte i vangeli dicono chiaramente che il suo corpo non era più nella tomba dove lo avevano adagiato. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6624
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Necche » 31/03/2021, 15:02

Caro Romagnolo,
"...l'uomo Gesù è morto, morto per sempre" sotto a quei puntini c' è l'altro pezzo della frase "il corpo di Gesù marcisce tra i gas della terra", mettendo insieme i due pezzi il discorso fila"Il corpo di Gesù marcisce tra i gas della terra; l'uomo Gesù è morto, morto per sempre" Ma dove è scritto nella Bibbia che Gesù " ha rinunciato per sempre a possedere una natura umana propriamente detta"? C'è un versetto o è solo una supposizione del CD? E ancora, c'è un versetto in cui si dice che "se Gesù fosse risorto è come se si fosse ripreso il riscatto pagato"? Il corpo di Gesù risorto ha con sè il prezzo del riscatto: lo squarcio della lancia e le ferite dei chiodi, Gesù non risorge con un corpo ben pulito e senza i segni del riscatto, tanto è vero che invita S. Tommaso a mettere il dito nelle sue piaghe, più concretezza di questo? Per loro no , Gesù per apparire ai suoi si deve materializzare, mettersi nei corpi di altre persone, quando invece un corpo ce l'ha. Ma perchè usufruire dei corpi altrui? Per fare una magia? Rispondete cari tdg, se mi leggete. La Bibbia non dice che il corpo di Gesù marcisce tra i gas della terra, nè come affermano adesso si è disintegrato. Chi l'ha visto marcire? chi l'ha visto disintegrarsi? Nessuno! La Bibbia dice che le donne trovarono la pietra rotolata e il sepolcro vuoto, dopo di che le apparizioni. Un versetto ci dice anche che il corpo di Gesù non vedrà la corruzione, come è giusto che sia per un Padre che ama tanto il proprio Figlio. Tutto Gesù, sia spiritualmente che fisicamente, è presso il Padre. L'ho già scritto, è un fisico "glorioso", proprio per rispondere a quei tdg che ti dicono che "carne e sangue non possono ereditate il regno dei cieli" e non leggono però tutto il capitolo 1 Cor. 15 "...è seminato nel disonore è destato nella gloria", cioè, pur rimanendo sempre lo stesso corpo , si assume delle caratteristiche che sono al di sopra di quelle naturali. Ti saluto
Necche
Utente Junior
 
Messaggi: 483
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

Messaggiodi Achille » 31/03/2021, 15:09

Necche ha scritto:Caro Romagnolo,
"...l'uomo Gesù è morto, morto per sempre" sotto a quei puntini c' è l'altro pezzo della frase "il corpo di Gesù marcisce tra i gas della terra", mettendo insieme i due pezzi il discorso fila"Il corpo di Gesù marcisce tra i gas della terra; l'uomo Gesù è morto, morto per sempre"
Ma potresti citare un link per sapere dove hai trovato queste parole? La frase "il corpo di Gesù marcisce tra i gas della terra" potrebbe essere un'aggiunta, un'interpretazione, di chi ha messo online questo materiale.
Io ho l'edizione francese del libro "Sia Dio riconosciuto verace" ma non si legge questa cosa.
E' vero che i TdG dicono che il corpo fisico di Gesù non venne risorto, ed essi dicono che Dio lo fece sparire, ma non ho mai letto che insegnassero invece che il corpo venne lasciato decomporre.
Questo non possono averlo mai detto perché il Salmo 15 - che citano spesso e che venne citato anche da Pietro alla Pentecoste -, dice che il corpo del Messia non si sarebbe decomposto:

"10 perché non abbandonerai la mia vita nel sepolcro, né lascerai che il tuo santo veda la corruzione."
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15216
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Necche » 31/03/2021, 17:59

Caro Achille,
la frase che ho citato penso sia di Russell cos'ì come avevo detto all' inizio. Ho trovato, con mio grande sforzo, proprio per dimostrare a me stessa per prima che non le avevo sognate, l'indirizzo in cui sono scritte, tra virgolette, le due parti della frase ed è questo: Russell: "il corpo nascosto da qualche parte". La pagina presenta il titolo "Un tdg, se muore, dovrebbe credere nella propria risurrezione?" Nella seconda parte viene citato ciò che disse Russell" si dissolse tra i gas della terra" e nella terza parte "è morto, morto per sempre". Questo scritto afferma che questa frase è di Russell, ora dove l'abbia detto o dove l'abbia scritto questo non lo dice.Ti saluto
Necche
Utente Junior
 
Messaggi: 483
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

Messaggiodi Valentino » 31/03/2021, 18:12

Necche ha scritto:Caro Achille,
la frase che ho citato penso sia di Russell cos'ì come avevo detto all' inizio. Ho trovato, con mio grande sforzo, proprio per dimostrare a me stessa per prima che non le avevo sognate, l'indirizzo in cui sono scritte, tra virgolette, le due parti della frase ed è questo: Russell: "il corpo nascosto da qualche parte". La pagina presenta il titolo "Un tdg, se muore, dovrebbe credere nella propria risurrezione?" Nella seconda parte viene citato ciò che disse Russell" si dissolse tra i gas della terra" e nella terza parte "è morto, morto per sempre". Questo scritto afferma che questa frase è di Russell, ora dove l'abbia detto o dove l'abbia scritto questo non lo dice.Ti saluto


Ma questa pagina di cui parli a quale indirizzo si può trovare?
Non hai messo nessun link.
Presentazione: http://forum.infotdgeova.it/viewtopic.php?f=7&t=17403
"Gesù era un uomo e non Dio; Gesù era un ebreo, non un cristiano; gli ebrei non hanno mai respinto Gesù l'ebreo; i cristiani nel loro insieme in fondo non hanno accettato Gesù l'ebreo, e non lo hanno seguito". cit. Stephen S. Wise
Avatar utente
Valentino
Veterano del Forum
 
Messaggi: 2301
Iscritto il: 15/01/2014, 6:40

Messaggiodi Achille » 31/03/2021, 18:26

Necche ha scritto:Caro Achille,
la frase che ho citato penso sia di Russell cos'ì come avevo detto all' inizio. Ho trovato, con mio grande sforzo, proprio per dimostrare a me stessa per prima che non le avevo sognate, l'indirizzo in cui sono scritte, tra virgolette, le due parti della frase ed è questo: Russell: "il corpo nascosto da qualche parte". La pagina presenta il titolo "Un tdg, se muore, dovrebbe credere nella propria risurrezione?" Nella seconda parte viene citato ciò che disse Russell" si dissolse tra i gas della terra" e nella terza parte "è morto, morto per sempre". Questo scritto afferma che questa frase è di Russell, ora dove l'abbia detto o dove l'abbia scritto questo non lo dice.Ti saluto
Forse ho trovato la fonte della tua citazione:

https://infotdgeova.freeforumzone.com/m ... sione.aspx

E' questo il link?
"Tantum religio potuit suadere malorum".
Presentazione - Twitter - Facebook
Avatar utente
Achille
Amministratore
 
Messaggi: 15216
Iscritto il: 10/06/2009, 16:22

Messaggiodi Necche » 31/03/2021, 19:48

Si, Achille, è proprio quello che hai postato, è un pò oscurato, ma si legge lo stesso. Ti saluto
Necche
Utente Junior
 
Messaggi: 483
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

Messaggiodi Romagnolo » 31/03/2021, 19:53

Interessante quel Berescite, scrive le stesse osservazioni a cui sono giunto io sulla risurrezione proposta dalla WT. :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6624
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Necche » 01/04/2021, 7:53

A tutti voi,
il corpo di Gesù non marcisce tra i gas della terra( non c'è nessun versetto), non si è materializzato ( non c'è nessun versetto), e tanto meno sparito. Chi l'ha fatto sparire non stava a perdere tempo a togliergli le bende, a ripiegarle per bene e poggiarle lì vicino, lo prendeva così come era e via. Ma quelle parole di Gesù niente vi dicono? "abbattete questo tempio ed io lo ricostruirò in tre giorni...parlava del tempio del suo corpo"! Non ha detto abbattete questo tempio e lo farò marcire, abbattete questo tempio e io lo farò disintegrare, ha detto "lo ricostruirò", cioè lo rimetto in piedi ridandogli la vita, quella eterna(ho già spiegato attraverso dei versetti: Gv2,19;Rom.8,11; Atti 13,30 chi è che risorge Gesù: Lui stesso, il Padre e lo Spirito, tutti e tre sempre insieme in ogni evento!)La Bibbia ci dice anche che Gesù è la primizia dei risorti che Gesù è il nostro modello, così come i tdg stessi affermano, cioè Lui il primo a risorgere e noi lo seguiremo se è per noi un modello( è così o no per i tdg?). E allora se Gesù è morto per sempre, se Gesù si è disintegrato, se Gesù è sparito, tutti noi faremo la stessa fine dal momento che è il modello! E quindi , di quale paradiso terrestre parliamo? Dei dati registrati nel computer di Geova che ci sfornerà come tanti stampini? Ma saremo veramente noi? Io, Necche, sono unica e irrepetibile e così tutti gli altri e tale rimarremo, unici e irrepetibili! ,Dio ci conosce da sempre Salmo 139,15-16 e non si mette a cambiare la nostra originalità con degli stampini. Vi saluto e vi auguro una buona Pasqua.
Necche
Utente Junior
 
Messaggi: 483
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

Messaggiodi nardo » 01/04/2021, 8:21

Necche ha scritto:il corpo di Gesù non marcisce tra i gas della terra( non c'è nessun versetto), non si è materializzato ( non c'è nessun versetto), e tanto meno sparito. Chi l'ha fatto sparire non stava a perdere tempo a togliergli le bende, a ripiegarle per bene e poggiarle lì vicino, lo prendeva così come era e via. Ma quelle parole di Gesù niente vi dicono? "abbattete questo tempio ed io lo ricostruirò in tre giorni...parlava del tempio del suo corpo"! Non ha detto abbattete questo tempio e lo farò marcire, abbattete questo tempio e io lo farò disintegrare, ha detto "lo ricostruirò", cioè lo rimetto in piedi ridandogli la vita, quella eterna(ho già spiegato attraverso dei versetti: Gv2,19;Rom.8,11; Atti 13,30 chi è che risorge Gesù: Lui stesso, il Padre e lo Spirito, tutti e tre sempre insieme in ogni evento!)La Bibbia ci dice anche che Gesù è la primizia dei risorti che Gesù è il nostro modello, così come i tdg stessi affermano, cioè Lui il primo a risorgere e noi lo seguiremo se è per noi un modello( è così o no per i tdg?). E allora se Gesù è morto per sempre, se Gesù si è disintegrato, se Gesù è sparito, tutti noi faremo la stessa fine dal momento che è il modello! E quindi , di quale paradiso terrestre parliamo? Dei dati registrati nel computer di Geova che ci sfornerà come tanti stampini? Ma saremo veramente noi? Io, Necche, sono unica e irrepetibile e così tutti gli altri e tale rimarremo, unici e irrepetibili! ,Dio ci conosce da sempre Salmo 139,15-16 e non si mette a cambiare la nostra originalità con degli stampini. Vi saluto e vi auguro una buona Pasqua.


Come tanti altri aspetti della teologia JW, questo aspetto è poco compreso dai membri.
Provate a chiedere direttamente ad un TdG se Gesù è stato resuscitato con il suo corpo e vedrete che la stragrande maggioranza vi risponderà di si.
Malgrado la dottrina che il suo corpo materiale sia stato dissolto è chiara nelle loro pubblicazioni, non è una parte della loro dottrina che viene ripetuta costantemente ed è poco presente nelle pubblicazioni di più recente data.
Ad una domanda diretta come questa (a cui non sono preparati) risponderanno quindi con quello che a loro sembra più logico: certo Gesù è risorto con il suo corpo.
Quando poi gli fate notare che la WT dice che il Gesù è stato resuscitato con un corpo diverso (spirituale) e che quello carnale è stato dissolto... faranno marcia indietro... improvvisamente ricordandosi di come stanno le cose.
Io l'ho provato letteralmente con decine di persone (sia online che di persona) è solo in due casi ho avuto subito la risposta "corretta" che il corpo di Gesù è stato dissolto.
Ἐγώ εἰμι ἡ ὁδὸς καὶ ἡ ἀλήθεια καὶ ἡ ζωή· οὐδεὶς ἔρχεται πρὸς τὸν Πατέρα εἰ μὴ δι’ ἐμοῦ.
Avatar utente
nardo
Utente Junior
 
Messaggi: 382
Iscritto il: 20/02/2016, 21:09

Messaggiodi Romagnolo » 01/04/2021, 12:15

Interessante osservazione Necche riguardo alla frase che Gesù disse riguardo al tempio del suo corpo, mi sa che la WT non ha mai affrontato seriamente la questione limitandosi solo a dire che la risurrezione in spirito di Cristo avrebbe adempiuto quelle parole.

Ma riguardo a:
E allora se Gesù è morto per sempre, se Gesù si è disintegrato, se Gesù è sparito, tutti noi faremo la stessa fine dal momento che è il modello! E quindi , di quale paradiso terrestre parliamo

Mi dispiace ma qui stai andando un pochetino oltre perché l' insegnamento dei tdg non può portare a quella conclusione.
L' annullamento del corpo fisico di Gesù nella dottrina WT è servito proprio per consentire la resurrezione corporale di tutti i defunti .
Ha rinunciato alla sua esistenza da essere umano affinché quella stessa esistenza potesse essere rigirata a tutta l' umanità.
Io un tempo facevo alle persone questo esempio, immaginiamo che a un facoltoso uomo d' affari venga sottratto in un impianto di riciclaggio un preziosissimo ed edizione unica di Rolex d' oro tempestato di diamanti .
Una volta trovato l' operaio colpevole del furto lui avrebbe tutto il diritto di riaverlo indietro ma .....mettendosi d'accordo col direttore dell' impianto lo baratta per due vagonate di orologi scassati e da quattro soldi pronti per andare alla triturazione, cosi da tentarne il recupero e la rimessa in funzione.
Ma se poi 10 minuti dopo la firma del contratto lui si riprendesse il suo Rolex si potrebbe ancora dire che ha riscattato tutti gli altri orologi?
E con cosa se si riprende l' oggetto con cui li ha pagati?
Per me Gesù può anche essere risorto in maniera fisica,....ma non con lo stesso con cui è vissuto qui in terra.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6624
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

PrecedenteProssimo

Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Franci94, Google [Bot] e 4 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici