Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Una spiegazione logica a certe affermazioni assurde

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

Una spiegazione logica a certe affermazioni assurde

Messaggiodi Necche » 15/04/2021, 19:07

A voi tutti,
nella torre di guardia del15 aprile 1946 pag.122 par.23 è scritto" Durante il periodo del sonno della morte...questi morti cristiani sono" nudi". Cioè essi sono svestiti, in quanto non vivono una vita nella carne, nè una vita nello spirito". Ma nell'antichità si usava svestire i morti prima di seppellirli? Oppure l'autore intendeva dire che i morti sono nullificati, non esistono più sia nella carne sia nello spirito e quindi annientati totalmente? E ancora" Durante il tempo in cui Cristo giacque nella tomba per tre giorni anch'egli fu "nudo"! Ma come si può affermare una cosa simile quando nella tomba c'erano a terra le bende che avvolgevano il corpo morto di Gesù? Oppure Gesù, come tutti gli altri ha subito l'annientamento totale? E come sarebbe andato negli inferi ad annunciare anche ai morti la salvezza? E poi"...ma non fu lasciato nudo per molto tempo" Perchè? Poi l'hanno rivestito? E chi l'avrebbe fatto? E ancora"... non vide la corruzione essendo lasciato a marcire e a degradarsi( ciò che avevano detto anche i primi due presidenti) nel sepolcro" Nel sepolcro? Ma la tomba era vuota, non c'era nessun corpo che lì marciva! I primi due presidenti almeno avevano detto che il corpo era sparito e non sapevano dove Geova l'aveva nascosto, questo autore osa di più, lo lascia lì nella tomba a marcire. Questa nudità dei corpi in quale Bibbia l'ha letto l'autore dell'articolo? O forse la nudità di cui si parla indica qualcosa che io non vedo? Nel qual caso mi auguro che ci sia qualcuno che me lo spieghi. Ma come si possono digerire questi mattoni! La miglior cosa forse è non leggerli! Vi saluto
Necche
Utente Junior
 
Messaggi: 483
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

Messaggiodi Mario70 » 15/04/2021, 22:04

Necche ha scritto:A voi tutti,
nella torre di guardia del15 aprile 1946 pag.122 par.23 è scritto" Durante il periodo del sonno della morte...questi morti cristiani sono" nudi". Cioè essi sono svestiti, in quanto non vivono una vita nella carne, nè una vita nello spirito". Ma nell'antichità si usava svestire i morti prima di seppellirli? Oppure l'autore intendeva dire che i morti sono nullificati, non esistono più sia nella carne sia nello spirito e quindi annientati totalmente? E ancora" Durante il tempo in cui Cristo giacque nella tomba per tre giorni anch'egli fu "nudo"! Ma come si può affermare una cosa simile quando nella tomba c'erano a terra le bende che avvolgevano il corpo morto di Gesù? Oppure Gesù, come tutti gli altri ha subito l'annientamento totale? E come sarebbe andato negli inferi ad annunciare anche ai morti la salvezza? E poi"...ma non fu lasciato nudo per molto tempo" Perchè? Poi l'hanno rivestito? E chi l'avrebbe fatto? E ancora"... non vide la corruzione essendo lasciato a marcire e a degradarsi( ciò che avevano detto anche i primi due presidenti) nel sepolcro" Nel sepolcro? Ma la tomba era vuota, non c'era nessun corpo che lì marciva! I primi due presidenti almeno avevano detto che il corpo era sparito e non sapevano dove Geova l'aveva nascosto, questo autore osa di più, lo lascia lì nella tomba a marcire. Questa nudità dei corpi in quale Bibbia l'ha letto l'autore dell'articolo? O forse la nudità di cui si parla indica qualcosa che io non vedo? Nel qual caso mi auguro che ci sia qualcuno che me lo spieghi. Ma come si possono digerire questi mattoni! La miglior cosa forse è non leggerli! Vi saluto

Secondo la logica dei tdg alla morte la persona cessa di esistere, credo che con 'nudo' l'autore volesse intendere questo, per loro rimangono vivi solo nella mente di Geova che li ricreerà in un nuovo corpo alla resurrezione: corpo spirituale per gli unti (tipo il "corpo" degli angeli), corpo carnale per tutti gli altri dopo Harmaghedon, nessuna anima separata dal corpo quindi, per questo noi spesso parliamo di clonazione al posto di resurrezione, perché il risorto è una copia dell'originale, una copia identica in modo particolare a livello mentale, perché essendo nella memoria di Geova (chi avrà un corpo carnale) li ricreerà esattamente come quando erano morti, rimettendo tutte le sinapsi al loro posto come le avevano prima, come fa con i corpi spirituali non ci è dato saperlo non avendo gli spiriti sinapsi.
Tornando a Gesù credono che alla morte semplicemente smise di esistere per poi essere ricreato in corpo spirituale (il primo a risorgere in questo modo seguito poi dagli unti suoi discepoli) ed in questo stato andò a predicare agli spiriti imprigionati nel tartaro, che attenzione per loro non erano le anime dei morti al diluvio, ma gli angeli che si erano materializzati per procreare i Nefilim per poi smaterializzarsi al diluvio.
Nel caso di Gesù abbiamo tre persone: il Gesù Michele prima creatura di Dio il quale smise di esistere 2000 anni fa per essere ricreato nel grembo di Maria come l'uomo Gesù (ci mise poi trent'anni per ricordarsi chi era prima, quando fu battezzato) e il Gesù risorto ricreato come Michele quando morì l'uomo Gesù.
«Ortodossia vuol dire non pensare, non aver bisogno di pensare. Ortodossia e inconsapevolezza son la stessa cosa.»

(1984) George Orwell
Avatar utente
Mario70
Utente Gold
 
Messaggi: 6080
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Onestamente la fantasia galoppa, galoppa, galoppa...

Messaggiodi Vieri » 15/04/2021, 23:14

Nel caso di Gesù abbiamo tre persone: il Gesù Michele prima creatura di Dio il quale smise di esistere 2000 anni fa per essere ricreato nel grembo di Maria come l'uomo Gesù (ci mise poi trent'anni per ricordarsi chi era prima, quando fu battezzato) e il Gesù risorto ricreato come Michele quando morì l'uomo Gesù.

Paradisi in "platea" a fare i contadini per l'eternità .......ed in "galleria" unti tra gli angioletti ........
Gesù che prima era un arcangelo Michele che poi "sparisce" incarnandosi e nascendo poi come Gesù,...vive 33 anni lo ammazzano su un palo..... si fa vedere per un pò come un fantasma..... e ritorna poi come arcangelo Michele....ma non si sa se alla destra di Dio.....
Ho capito giusto ?
PS. ma quelli del corpo direttivo quanti "cicchetti" di wiskey si bevono.... :ironico:

[cancellati i numerosi post precedenti perché errori di trasmissione (Angelo/Mod)]
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 8363
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi VictorVonDoom » 16/04/2021, 7:44

Beh, ma qui stiamo parlando di uno che resuscitava i morti, guariva malattie e deformità con la sola imposizione delle mani, camminava sulle acque, moltiplicava pani e pesci tirandoli fuori dal cilindro, tramutava l'acqua in vino, calmava le tempeste con un rimprovero, è resuscitato da solo, se ne è volato in cielo... e poi vi "impinge" per le altre stranezze, associate a QUESTA STESSA figura, in cui credono i TdG? Come se tutte le altre non fossero già abbastanza oltre il limite dell'assurdo?
Io fatico a capire i vostri schemi mentali e dove inizia e finisce la vostra sospensione dell'incredulità.
Cioè, è sufficiente che la stranezza sia la credenza di un'altra religione "nemica" per palesarne l'assurdità, se invece è insegnata dalla mia religione è tutto logico e credibile?
Mah...
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3413
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Necche » 16/04/2021, 8:53

Caro Victor,
le stranezze che tu hai citato riguarda a Gesù sono scritte chiaramente nei vangeli canonici da testimoni oculari o da persone molto vicine nel tempo in cui sono accadute. Le stranezze invece del CD dove sono scritte? Ci sono documenti che attestano la "nudità, la clonazione, l'annientamento totale del corpo di Cristo e le ali che sono cresciute perchè Gesù potesse salire al Padre ...a cui i tdg credono ? Oppure è solo pura fantasia dei capi? E' questo che dobbiamo capire e non fare di tutta un'erba un fascio offendendo la Parola e chi crede in essa. Quindi il paragone da te fatto non calza proprio. Tutti possono leggere la Bibbia e ben vengano quelli che pur non credendo in essa danno un parere oggettivo di ciò che vi è scritto. Le stranezze documentate ce le teniamo ben strette, quelle invece senza documenti le rigettiamo. Ti saluto
Necche
Utente Junior
 
Messaggi: 483
Iscritto il: 05/03/2011, 21:20

Messaggiodi Mario70 » 16/04/2021, 10:00

VictorVonDoom ha scritto:Beh, ma qui stiamo parlando di uno che resuscitava i morti, guariva malattie e deformità con la sola imposizione delle mani, camminava sulle acque, moltiplicava pani e pesci tirandoli fuori dal cilindro, tramutava l'acqua in vino, calmava le tempeste con un rimprovero, è resuscitato da solo, se ne è volato in cielo... e poi vi "impinge" per le altre stranezze, associate a QUESTA STESSA figura, in cui credono i TdG? Come se tutte le altre non fossero già abbastanza oltre il limite dell'assurdo?
Io fatico a capire i vostri schemi mentali e dove inizia e finisce la vostra sospensione dell'incredulità.
Cioè, è sufficiente che la stranezza sia la credenza di un'altra religione "nemica" per palesarne l'assurdità, se invece è insegnata dalla mia religione è tutto logico e credibile?
Mah...

Essendo agnostico concordo con te, ma è anche vero che esiste un filo logico nella tradizione cristiana mentre in quello geovista proprio no.
Ad esempio se si ammette l'esistenza dell'anima tutto ha una continuità che viene conservata appunto da questa anima spirituale, tra il mondo spirituale e quello fisico alla fine non c'è tutta questa differenza essendo l'uomo un unione tra spirito (l'anima) e corpo, da questo punto di vista l'uomo è anche spirito come lo sono gli esseri spirituali, nella concezione dei tdg si creano a livello logico diversi problemi, ad esempio come può la mente di un super arcangelo essere creata in un essere carnale come noi? Si può credere che un essere spirituale sia mentalmente limitato come uno che ha carne e sangue? La differenza sta solo nella diversità dei "corpi"? Uno può svolazzare dove vuole, cambiare dimensioni e materializzarsi e l'altro no?
Nella concezione trinitaria il figlio di dio non muta, non cessa di esistere, ma aggiunge a sé anche la dimensione umana, come persona rimane sempre lo stesso, nessuna distruzione o ricreazione.
Come si fa a dire che alla morte "semplicemente si smette di esistere" e nel contempo asserire che quello risorto è realmente la persona che era prima senza che vi sia una continuità? Non esiste una logica.
Nel caso di Gesù poi non ne parliamo proprio... Tre esseri creati distrutti e ricreati in esseri e dimensioni diverse eppure rimane sempre la stessa persona (e poi dicono che la trinità è assurda).
Insomma è vero che dove si parla di miracoli tutto è discutibile, si parla appunto di metafisica, ma è anche doveroso far presenti le logiche e le contraddizioni presenti tra le diverse ideologie.
«Ortodossia vuol dire non pensare, non aver bisogno di pensare. Ortodossia e inconsapevolezza son la stessa cosa.»

(1984) George Orwell
Avatar utente
Mario70
Utente Gold
 
Messaggi: 6080
Iscritto il: 10/06/2009, 20:28
Località: Roma

Messaggiodi VictorVonDoom » 16/04/2021, 10:11

Mario70 ha scritto:Essendo agnostico concordo con te, ma è anche vero che esiste un filo logico nella tradizione cristiana mentre in quello geovista proprio no.
Ad esempio se si ammette l'esistenza dell'anima tutto ha una continuità che viene conservata appunto da questa anima spirituale, nella concezione dei tdg si creano a livello logico diversi problemi, ad esempio come può la mente di un super arcangelo essere creata in un essere carnale come noi? Si può credere che un essere spirituale sia mentalmente limitato come uno che ha carne e sangue? La differenza sta solo nella diversità dei "corpi"? Uno può svolazzare dove vuole, cambiare dimensioni e materializzarsi e l'altro no?
Come si fa a dire che alla morte "semplicemente si smette di esistere" e nel contempo asserire che quello risorto è realmente la persona che era prima senza che vi sia una continuità?
Nel caso di Gesù poi non ne parliamo proprio... Tre esseri creati distrutti e ricreati in esseri e dimensioni diverse eppure rimane sempre la stessa persona (e poi dicono che la trinità è assurda).
Insomma è vero che dove si parla di miracoli tutto è discutibile, si parla appunto di metafisica, ma è anche doveroso far presente le logiche e le contraddizioni presenti tra le diverse ideologie.


Concordo, ovviamente. E' lo stesso principio che uso quando guardo dei film di fantascienza. Ci sono quelli che seguono un filo "logico" e cercano di mantenere quanta più coerenza possibile e quelli per cui ovviamente devi adottare una sospensione dell'incredulità maggiore. Ma sempre fantascienza è, in fin dei conti.

Il problema che mi sta a cuore e che cerco di far capire è che una volta che inizi ad usare la logica, e quindi concludi giustamente che, faccio solo un esempio, senza un'anima immortale è impossibile garantire la continuità dell'esistenza, e quindi che la dottrina della resurrezione geovista è illogica e irrealizzabile nei termini in cui ne parlano loro, poi però non ti puoi fermare li. Ormai l'onda della logica è in movimento, quindi DEVO (per non rimanere irrazionale, sebbene in misura "minore") andare a considerare se, per logica, può esistere un'anima immortale.
Presentazione

"Nessuno dovrebbe sentirsi obbligato a seguire una forma di adorazione che considera inaccettabile o a scegliere fra le proprie credenze e la propria famiglia." (g 07/09 p.29)
Avatar utente
VictorVonDoom
Utente Master
 
Messaggi: 3413
Iscritto il: 14/05/2016, 19:25

Messaggiodi Testimone di Cristo » 16/04/2021, 10:43

VictorVonDoom ha scritto:Beh, ma qui stiamo parlando di uno che resuscitava i morti, guariva malattie e deformità con la sola imposizione delle mani, camminava sulle acque, moltiplicava pani e pesci tirandoli fuori dal cilindro, tramutava l'acqua in vino, calmava le tempeste con un rimprovero, è resuscitato da solo, se ne è volato in cielo... e poi vi "impinge" per le altre stranezze, associate a QUESTA STESSA figura, in cui credono i TdG? Come se tutte le altre non fossero già abbastanza oltre il limite dell'assurdo?
Io fatico a capire i vostri schemi mentali e dove inizia e finisce la vostra sospensione dell'incredulità.
Cioè, è sufficiente che la stranezza sia la credenza di un'altra religione "nemica" per palesarne l'assurdità, se invece è insegnata dalla mia religione è tutto logico e credibile?
Mah...

Mi limito solo a questa tua.., perchè non posso farla passare così, senza ricordarti testimonianza di chi crede in Gesù Cristo...
Nessuna assurdità victor quando quelle che tu chiami stranezze sono raccontate come esperienze personali, e io ne ho Testimoniate...;
come quella in cui fui preso in pieno da una macchina, la quale con la bici mi sbalzò ad una distanza di circa 10 metri..., ed ero senza caschetto..."che volo che feci" e un impatto del genere , come minimo dovevo riportare delle fratture, ma nulla...
Quindi non ti sto a raccontare quelle dei vangeli , quali tu non credi.
Il tuo/vostro... problema "rispettosamente parlando", è che hai scelto di Non credere in Cristo Gesù..., e di Fatto lasciandoLO fuori dalla tua vita...
Io ho scelto di credere in LUI, mi sono Ravveduto e L'HO invocato, e LUI da che ero morto..., mi ha dato Vita, da che ero oppresso e imbottito di psicofarmaci e dove spesso mi stordivo con l'alcool per provare a dormire "che non dormivo, non riposavo da oltre 18 mesi.., e l'ho già raccontato", ecco ora ho pace, gioia e riposo in LUI.
Ecco questa è vita vissuta, la mia ...
Stammi bene
Presentazione
Quanto ci Ama Gesù, Egli Donò la Sua Vita per noi
Luca 23,34 Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».

1 Giovanni 4,8 Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore.
Testimone di Cristo
Veterano del Forum
 
Messaggi: 1346
Iscritto il: 12/12/2014, 12:30
Località: Caserta

Messaggiodi Cogitabonda » 16/04/2021, 10:56

Caro Victor, caro Testimone, lo scopo di questo forum non è quello di condurre le persone verso una religione né verso l'allontanamento da qualsiasi religione, lo scopo è svelare ed esaminare tutti gli aspetti di un credo, quello dei testimoni di Geova.
Chi crede in Gesù Cristo e nel suo vangelo individua i salti logici e le incongruenze nelle interpretazioni che ne danno testimoni di Geova, le stesse incongruenze le individua anche chi non è credente ma guarda il Nuovo Testamento secondo la logica interna al racconto. Non è utile allo scopo del furum che atei e credenti si mettano a discutere se è più bianca la luce della ragione libera da qualsiasi credo oppure la luce della fede, quindi cerchiamo di evitarlo, e atteniamoci invece al tema in discussione.
Cogitabonda/mod
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8551
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia

Posso dissentire ?

Messaggiodi Vieri » 16/04/2021, 11:21

Non è utile allo scopo del furum che atei e credenti si mettano a discutere se è più bianca la luce della ragione libera da qualsiasi credo oppure la luce della fede, quindi cerchiamo di evitarlo, e atteniamoci invece al tema in discussione

Cara Cogitabonda, posso dissentire ?
Questo forum sicuramente ha lo scopo di dissentire dalle credenze dei tdG cercandoli di allontanarli dalla WTS.

Bene, convinto uno alla fine potrà allora avere l'esigenza di non credere più a niente o di credere ancora in qualche cosa di diverso dove in specialmodo la bibbia viene interpretata e discussa in maniera nettamente diversa dalle loro precedenti interpretazioni ?

Ritengo pertanto questo dialogo fra atei, agnostici, cattolici, evangelici e convertiti all'ebraismo, particolarmente interessante per ampliare la propria visione di vita.

Una vita che ovviamente, dopo l'abbandono, deve continuare con una maggiore libertà di pensiero.
Un cordiale saluto
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 8363
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Cogitabonda » 16/04/2021, 16:36

No caro Vieri, non puoi dissentire pubblicamente da ciò che un moderatore scrive quando agisce nella sua funzione di moderatore per far rispettare il regolamento. Perciò con questo tuo intervento hai violato il regolamento anche tu.
Il dialogo fra non credenti e credenti in diverse denominazioni religiose va benissimo, però in questo forum non viene ammesso il proselitismo, non è ammesso che un discorso su altri argomenti venga dirottato verso la propaganda per un credo.
Il regolamento di questo forum pone poche limitazioni, sono chiare e sono funzionali all'esistenza stessa del forum, dunque invito di nuovo tutti quanti a rispettarlo, per rispetto al forum e per rispetto alla parola che voi stessi avete dato accettando il regolamento al momento dell'iscrizione.
Cogitabonda/mod
Compiacersi di aver ragione è sgradevole - Avere troppa coscienza di sé è odioso - Commiserarsi è infame

Avatar utente
Cogitabonda
Moderatore
 
Messaggi: 8551
Iscritto il: 01/06/2011, 1:45
Località: Nord Italia


Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici