Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Sulla luce progressiva...

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

Sulla luce progressiva...

Messaggiodi Metallo Pesante » 09/06/2021, 14:47

La Torre di Guardia del 1° agosto 1997, in un articolo di studio intitolato "Serviamo lealmente con l’Organizzazione di Geova", contiene a p. 12 queste considerazioni:

Per contro nei tempi moderni il popolo di Geova si è dimostrato leale quando ci sono stati cambiamenti. Man mano che la luce della Verità rivelata si fa più fulgida, vengono fatti degli aggiustamenti. (Proverbi. 4:18) Di recente lo "schiavo fedele e discreto" ci ha aiutato a raffinare il nostro intendimento della parola "generazione" usata in Matteo 24:34 [vedi La Torre di Guardia del 1° novembre 1995], e del tempo di giudizio delle "pecore" e dei "capri" di cui si parla in Matteo 25:31-46 [vedi La Torre di Guardia del 15 ottobre 1995], come pure della nostra veduta sul servizio civile. (Matteo 24:45) [vedi La Torre di Guardia del 15 agosto 1998]. Sicuramente alcuni apostati sarebbero stati ben felici se molti testimoni si fossero attenuti rigidamente al precedente intendimento su questi argomenti e si fossero rifiutati di progredire. Non è successo nulla del genere. Perché? Perché i servitori di Geova sono leali.


Eh certo: nel frattempo, come marionette, ci siamo fatti guidare da una leadership che per anni c'ha insegnato delle "verità presenti" ma poi cambiante (e che quindi non erano verità, dato che se una cosa è da affinare, o meglio, da stravolgere, allora significa che non è "vera", ma "falsa"! Insomma, insegnavamo in predicazione delle falsità, senza giri di parole :ok: ) e magari, per quelle "verità presenti", molti, presi dall'ansia dell'apocalisse perennemente rinviata, non hanno fatto progetti a lungo a termine (niente università e niente lavori ben pagati e prestigiosi), tutti i maschi in età da militare si sono fatti il carcere senza l'opzione accettevole del servizio civile che non è neppure citato nelle Scritture sporcandosi indelebilmente la fedina penale, pensavamo delle persone che non accettavano le pubblicazioni che erano "capre" e perciò votate alla distruzione, e magari non accettavamo "frazioni di sangue" rischiando la vita, che poi, improvvisamente e senza alcuna spiegazione logica, dalla rubrica "Domande dai Lettori" della Torre di Guardia del 15 giugno 2000, pp. 29-31, si aprivano le porte all’uso dell’emoglobina poiché è una frazione dei globuli rossi e perciò ora diventava lecito qullo che prima era illecito. Parlando del servizio civile, nessuno del Corpo Direttivo si è degnato di chiedere scusa per le inutili sofferenze provocate ai giovani Testimoni e alle loro famiglie, addirittura la responsabilità è stata rimessa agli stessi Testimoni che, come dice La Torre di Guardia del 15 agosto 1998, p. 17, "hanno avuto l'impressione di aver sofferto inutilmente". L'impressione? Che umoristi! Uno si fa il carcere e ha l'impressione che gli venga tolta la libertà :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: :risata: Ma proseguiamo:

Nel passato alcuni Testimoni [no, tutti i giovani TdG in età di leva] hanno sofferto per non aver voluto partecipare ad attività che ora la coscienza [leggi: la Watchtower Society] permetterebbe di compiere. Per esempio, forse anni fa hanno fatto una scelta [no, era un obbligo, pena la "dissociazione"] del genere in relazione a certi tipi di servizio civile. Ora un fratello potrebbe pensare che in coscienza avrebbe potuto svolgerli senza violare la sua neutralità cristiana nei confronti del sistema di cose attuale [in altre parole, senza essere dissociato].


Ma poi qualcuno, anche in questo forum, ha negato che la Watchtower Society faccia un "controllo mentale" sui suoi adepti, un controllo che non è il fantomatico e coercitivo "lavaggio del cervello" fatto con la violenza, ma l'indurre a credere certe cose, che possono essere modificate due secondi dopo, in base all'arbitrio della leadership newyorkese, ieri a Brooklyn e oggi a Warwick. Quindi, per concludere: "Serviamo lealmente con l’Organizzazione di Geova"? No, piuttosto "Serviamo come schiavi l’Organizzazione del Corpo Direttivo che dice di essere il canale di Geova".
Metallo Pesante
Utente Junior
 
Messaggi: 390
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17

Sulla luce progressiva... il caso dei trapianti di organo

Messaggiodi Metallo Pesante » 09/06/2021, 15:28

Nella Torre di Guardia del 15 marzo 1968 introdurranno il divieto dei trapianti, che è 1) è un atto di cannibalismo! 2) è un atto del genere costituisce mancanza di rispetto e di apprezzamento per la creazione di Dio; 3) è un trapianto impedisce a un cristiano di avere una coscienza pura dinanzi a Dio.

La Svegliatevi! dell'8 dicembre 1968 rincarava la dose spiegando che nei trapianti di cuore era implicato anche lo "spiritismo"! Come se non bastasse, la Torre di Guardia del 15 agosto 1971 spiegava che il cuore non è una semplice pompa, come credono gli scienziati che sono condizionati dalla "sapienza satanica del mondo", ma è la sede letterale della coscienza, per cui, se un Testimone avesse ricevuto, ad esempio, il cuore di un "Cattolico", la sua personalità sarebbe cambiata! Affermazioni incredibili e che possono anche far sorridere, ma che fanno rabbrividire e che dimostrano il livello culturale della leadership geovista, che si è arrogata la pretesa di fornire agli altri il "cibo spirituale", nonché imporre regole che possono compromettere l'incolumità fisica dei singoli adepti.

Ma un bel giorno, come se niente fosse successo, la Torre di Guardia del 1 settembre 1980, sotto forma di una risposta a una "domanda da un lettore", spiegava: "alcuni cristiani potrebbero pensare che introdurre nel proprio corpo organi di altri uomini sia cannibalismo... ma in realtà non c’è alcun comando biblico che vieti di introdurre nel proprio corpo tessuti di un’altra persona". Ma voi credete realmente che le "Domande dai lettori", specie se spingono a cambi dottrinali, sono autentiche o è roba scritta dal Reparto Scrittori? Per me sono un mix. Alcune sono autentiche, specie se devono confermare cose già risapute, ma se fanno fare all'Organizzazione dei salti, allora è roba interna... Infatti un TdG mai si sognerebbe di fare una domanda del genere, discutendo una dottrina! Casomai scriverebbe per capirci di più, dato che la formula abusata, "alcuni potrebbero pensare...", è falsa, mentre in realtà, fino al giorno prima della pubblicazione di quel numero della Torre di Guardia, rifiutare i trapianti (come oggi le trasfusioni) era considerata una legge che veniva direttamente da Geova Dio, a cui tutti dovevano obbedire, pena la disassociazione e la morte sociale, cioè l'ostracismo!

All’indomani di questa "nuova luce", e la cosa sarebbe ironica se non fosse amara, fu proprio una bambina di otto anni, figlia di una coppia di Testimoni di Geova, la prima minorenne in Italia a ricevere un trapianto di cuore (cfr. Corriere della Sera del 6 gennaio 1986). Questa bambina sarebbe probabilmente morta senza il trapianto. Cosa avrebbero pensato i suoi genitori se la Torre di Guardia, con il "nuovo intendimento", fosse stata pubblicata il giorno dopo che la loro bambina fosse morta per aver rifiutato il trapianto in nome di Geova? Cosa avrebbero provato questi coniugi, se i genitori della bambina donatrice del cuore ("persone del mondo" e quindi, per il Corpo Direttivo, votate alla distruzione) avessero risposto come il giovane Testimone di Geova, che gettò via il suo rene invece di donarlo a un altro?

Meditate gente..
Metallo Pesante
Utente Junior
 
Messaggi: 390
Iscritto il: 29/06/2020, 8:17

Messaggiodi deliverance1979 » 09/06/2021, 21:27

La luce progressiva, funziona, quando i nuovo intendimenti migliorano i vecchi, fornendo più dettagli e approfondimenti.
Quì, con i TDG passiamo da interpretazioni ultra dettagliate, come ad esdmpio gli unti o 144.000 finiti di essere raccolti nel 1930-35, per poi passare a, nel 2007-8 (70 anni dopo), a un pressappochismo agghiacciante.
Quindi, per 70 anni, con quei rapporti precisi relativi al numero degli unti, che diminuivano anno dopo anno, significa che tale luce era stata una presa per il c..o
Oppure che per 80 anni, con la generazione di persone del 1914 che doveva ricordare la fine, che poi è passata all'in5endimento del 1995 che invece contemplava non un arco di tempo in funzione di una vita umana, ma di un arco di tempo storico, per poi nel 2008 ritornare al primo intendimento ma legato a due generazioni (un pastrocchio), quando la famose luce progressiva, da certezza attuale, anzichè diventare migliorativa, è diventata una presa per il c..o?
Perchè la fine del mondo, dopo 150 anni di imminente attesa, non è ancora venuta?
Qusle è stato il periodo delle speculazioni e delle chiacchiere, e quello dei punti fermi?
E per punti fermi non parlo di vaccate di non inginocchiarsi dinanzi a delle statue, o di fare o non fare certi rituali fantastici, o di praticare o meno certe condotte, che sono tutte situazioni comportamentali che se fatte o non fatte non cambia nulla per il futuro della persona o del mondo...
Concretamente, da che si capirebbe che i TDG e il loro Corpo Direttivo hanno quella luce spirituale che li pone oggetticamente dinanzi agli altri?
« Senza aver visto la Cappella Sistina non è possibile formare un'idea apprezzabile di cosa un uomo solo sia in grado di ottenere. »
Johann Wolfgang von Goethe

Presentazione
Avatar utente
deliverance1979
Utente Gold
 
Messaggi: 6656
Iscritto il: 20/12/2009, 16:36

Messaggiodi Giovanni64 » 10/06/2021, 10:16

A me sembra tutto così privo di senso già alla radice...Partiamo tanto per dire da un certo punto o piano in poi: noi abbiamo delle Scritture che sono realizzate non da Gesù, che sono confezionate e ritenute sacre dalla cristianità nel corso di vari secoli, da quella stessa cristianità apostata che, per esempio, toglie il nome di Geova ma nello stesso tempo mette, tanto per dire, la lettera di Giacomo. Insomma abbiamo delle Scritture confezionate e tramandate dalla cristianità che per giunta, non hanno, a gudizio della Watchtower, nemmeno il pregio di essere capite da chiunque, ma possono essere capite solo dalla Watchower stessa e quindi praticamente inutili per la maggior parte dei secoli e utili al limite per fare un'ultima macabra e spietata selezione tra coloro che credono all'interpretazione corrente della Watchtower e quelli che non ci credono. Non basta, tanto per dire, nemmeno credere alla terzultima interpretazione per salvarsi dalla furia omicida ma bisogna restare negli ultimi imprecisati anni sincronizzati con l'ultima mutevole interpretazione della Watchtower.

Ma che senso ha tutto questo? Ma veramente un Dio può salvare o annientare secondo questi strampalati presupposti?


So bene che qualcuno mi potrà dire: ma tutte le religioni sono basate su presupposti strampalati...
E io non saprei dargli torto. Ma ciò nonostante avverto che la Watchtower si mette proprio d'impegno a rendere le cose ancora più truci, campate per aria e contorte...
Avatar utente
Giovanni64
Utente Master
 
Messaggi: 3288
Iscritto il: 09/01/2010, 8:59

Trapianti

Messaggiodi Barzillai » 10/06/2021, 12:49

La bambina a cui ti riferisci era la piccola Caradonna
All’epoca la sua famiglia era vicina di congregazione nostra..la cosa beffarda è che appena adolescente si allontanò dai testimoni per seguire una vita mondana..e se ricordo bene non è vissuta molto
Qui in molti si ricordano di lei,della sua storia e fino a qualche anno fa era spesso argomento
Di citazione
Barzillai
Nuovo Utente
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 14/09/2020, 18:16

Messaggiodi Romagnolo » 10/06/2021, 13:00

Di recente lo "schiavo fedele e discreto" ci ha aiutato a raffinare il nostro intendimento...., e del tempo di giudizio delle "pecore" e dei "capri" di cui si parla in Matteo 25:31-46 [vedi La Torre di Guardia del 15 ottobre 1995],

A questo riguardo...mi viene da dire " E alla bun' ora!"
Io da quando ero bambino e mia nonna mi trascinava a messa la domenica mattina che sapevo la stessa cosa, imparata ovviamente da quella parte principale di Babilonia la Grande che è la Chiesa Cattolica. :blu:
Ergo la falsa religione sapeva la verità prima della vera religione?
C'é da meditare gente...c' è da meditare.
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Gold
 
Messaggi: 6778
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi Peter » 10/06/2021, 13:39

I nuovi intendimenti servono al CD in parte per salvarsi in calcio d'angolo dopo che una qualche previsione non si è avverata (come succede sempre dai tempi di Russel); altri cambiamenti, che ai fini pratici non servono a nulla, mi da l'impressione che li facciano per dare l'idea che il carro di Geova avanza e che continuando a seguire adunanze e broadcasting uno possa rimane aggiornato sul volere di Dio; ovviamente non c'è nessuna luce progressiva perché non essendo ispirati quelle che espongono non possono che essere idee umane .
Peter
Nuovo Utente
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 23/05/2021, 17:13


Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici