Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

Vicario di Cristo,

Tutto ciò che riguarda la dottrina dei Testimoni di Geova.

Moderatore: polymetis

Vicario di Cristo,

Messaggiodi orpy » 08/04/2010, 9:27

Allora fratelli,ho visto qulche argomento precedente in cui si evince,come i tdg criticano i cattolici,in quanto affermano che sia blasfemo che il Papa venga chiamato Vicario di Cristo,quando loro per primi negli anni 70,si sono autochiamati vicari di Cristo.
Ora la mia domanda è.:In che senso il papa viene chiamato Vicario di Cristo,se appunto questo è sbagliato?se appunto è sbagliato prendere il posto di Cristo,come hanno fatto i tdg?Devo rispondere appunto ad un tdg,che mi ha giudicato per il nostro papa,che si è presa questa autorita'.Grazie Orpy
orpy
Nuovo Utente
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 31/12/2009, 9:57

Messaggiodi michele67 » 08/04/2010, 9:43

La parola "vicario" deriva dal termine latino vicarius, che significa "in vece di". Nella Chiesa Cattolica, il vicario è il rappresentante di un funzionario di grado superiore con tutta la stessa autorità e il medesimo potere che ha il funzionario. Definire il papa "vicario di Cristo" implica che egli ha lo stesso potere e la stessa autorità che ha Cristo sulla Chiesa. Il titolo deriva dalle parole di Gesù a Pietro in Giovanni 21:16-17: "Pastura le mie pecore. […] Pasci le mie pecore". Questo, secondo il ragionamento cattolico, definisce Pietro come Principe degli apostoli, primo papa, e adempie le parole di Gesù in Matteo 16:18-19 (in cui Pietro è definito la roccia su cui Gesù edificherà la Sua chiesa).

Tratto da http://www.gotquestions.org/italiano/vicario-di-Cristo.html
Avatar utente
michele67
Nuovo Utente
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 23/09/2009, 19:58
Località: Fasano di Brindisi

Messaggiodi polymetis » 08/04/2010, 10:43

Nella Chiesa cattolica tutti i vescovi sono vicari di Cristo. Non è un titolo del solo papa.
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4612
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43

Messaggiodi agabo » 08/04/2010, 15:26

polymetis ha scritto:Nella Chiesa cattolica tutti i vescovi sono vicari di Cristo. Non è un titolo del solo papa.


Dovresti dimostrarlo. E dovresti dimostrare anche il passaggio che esisterebbe dall'essere il rappresentante di Pietro a vicario di Cristo.
"Come può uno scoglio arginare il mare? Anche se non voglio torno già a volare..." - Mogol
Avatar utente
agabo
Utente Senior
 
Messaggi: 929
Iscritto il: 27/07/2009, 11:33
Località: Piemonte

Messaggiodi polymetis » 08/04/2010, 18:19

Dovresti dimostrarlo. E dovresti dimostrare anche il passaggio che esisterebbe dall'essere il rappresentante di Pietro a vicario di Cristo.


Non ho capito la domanda. Vuoi una dimostrazione che per la teologia cattolica anche i vescovi sono detti vicari di Cristo, o non vuoi una dimostrazione del fatto che abbiano questo titolo, bensì vuoi una argomentazione per legittimare questo titolo? Se la questione è la seconda, tutto ruota intorno a cosa intendi con "vicario".
Presentazione


Alla base delle scelte fondamentali del Nolano - a Londra come a Roma -, c'era il convincimento di appartenere alla "casa" dei filosofi, e che ad essa bisogna essere sempre fedeli, anche nei rapporti con i potenti della Chiesa e dello Stato, perché la casa della filosofia è la casa della verità: in un modo intelligente e anche astuto, certo, ma sempre fedeli. (Michele Ciliberto)
Avatar utente
polymetis
Moderatore
 
Messaggi: 4612
Iscritto il: 16/06/2009, 14:43


Torna a Argomenti dottrinali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici