Pagina 1 di 1

Survivor Bias

MessaggioInviato: 30/10/2019, 12:28
di Morpheus
Ciao a tutti,
tempo fa avevo citato il Bias del Sopravvissuto, oggi ho letto un aneddoto carino che ben lo spiega:

"Durante la seconda guerra mondiale, gli alleati mapparono i fori di proiettile negli aerei colpiti dalla contraerea nazista.

La deduzione logica degli ingegneri e dei costruttori fu quella di rinforzare le aree maggiormente colpite, al fine di blindare ulteriormente i velivoli, dando loro maggiore resistenza al fuoco nemico.

Un matematico, di nome Abraham Wald, giunse però a tutt'altra conclusione:
i fori di proiettile mappati, rappresentano solo i danni subiti dagli aerei che tornarono alla base, e non di quelli abbattuti.
Secondo lo studioso infatti, le aree che dovevano esser rinforzate erano quelle in cui non c'erano fori di proiettile, poiché se fossero state colpite l'aereo e il suo pilota non avrebbero più fatto ritorno a casa.

Questo fenomeno si chiama
"Pregiudizio di Sopravvivenza".

Avviene quando guardiamo le cose che sono sopravvissute quando invece dovremmo concentrarci su quelle che non ce l'hanno fatta..."

Personalmente cambierei l'ultima frase in: "Avviene quando guardiamo le cose che sono sopravvissute quando invece dovremmo concentrarci sull'intero campione"

MessaggioInviato: 01/11/2019, 22:51
di Romagnolo
:ok:
Comunque come lo applicheresti nell' ambito del forum?
Dovremmo domandarci come mai alcuni nonriescono a risvegliarsi dal letargo tdg? :boh:

MessaggioInviato: 07/11/2019, 18:26
di Morpheus
Romagnolo ha scritto::ok:
Comunque come lo applicheresti nell' ambito del forum?
Dovremmo domandarci come mai alcuni nonriescono a risvegliarsi dal letargo tdg? :boh:


In realta' nel forum lo avevo tirato fuori per ipotizzare una risposta a chi diceva che alcuni che praticano preudo-scienze (iridologia, energie sottili et similia) azzeccavano i loro problemi nel dettaglio.
In pratica ipotizzavo che la ragione poteva essere che nel loro caso il santone ci aveva preso, ma in tanti altri no. Per i pochi su cui il santone c'azzecca (NdDiPietro), egli e' un vero genio e il suo metodo funziona, ma sarebbe sbagliato valutare solo da quel caso visto che quel cliente e' solo uno dei "sopravvissuti" del gruppo totale di clienti del santone. Per giudicare si deve guardare il campione intero.
Ovviamente il sedicente santone di turno, oltre al puro caso, nel diagnosticare un qualsiasi problema ha anche il cliente davanti. Puo' quindi vedere se e' sottopeso/sovrappeso, eta', altezza, postura, occhiaie, denti, capelli, unghie, tick nervosi. Tutti possibili indici dei disturbi generali che uno puo' avere, che infine aiutano a ridurre il range di patologie specifiche da indovinare.

Non trovo come il bias del sopravvissuto si possa applicare ai TdG... ma sicuramente si applica il bias di conferma, per cui quello che accade e' sempre una conferma di cio' che gia' credono, mentre non riescono a tenere conto di quello che accade che va contro a cio' in cui credono.
Es se un TdG e' povero e' perche' siamo negli ultimi giorni , se e' ricco e' perche' Geova benedice il suo popolo.