Infotdgeova - LiberaMente - Il Forum


Lo scopo di questo forum è quello di analizzare in chiave critica la dottrina e l'organizzazione dei Testimoni di Geova

il piccolo pigliamosche smentirebbe Genesi

Un'analisi delle affermazioni della Watchtower in contrasto con i fatti scientifici accertati

Moderatore: Cogitabonda

il piccolo pigliamosche smentirebbe Genesi

Messaggiodi Romagnolo » 21/01/2020, 20:56

Dalla Svegliatevi 8/3/1984 pa. 19
Il minuscolo pigliamosche della Nuova Zelanda
Dal corrispondente di “Svegliatevi!” in Nuova Zelanda
Se avete avuto l’occasione di camminare nelle foreste o sui monti della Nuova Zelanda, vi sarete senz’altro imbattuti nel minuscolo pigliamosche che abita quel paese, la Ripidura, dalla caratteristica coda a ventaglio. È quell’uccellino che vi ha seguito con impertinenza, sperando di acchiappare lo strano insetto che avevate messo in movimento. Probabilmente lo avete trovato irresistibile.
Questo pigliamosche non sa trattenersi dall’aprire la variopinta coda a ventaglio. Mentre si muove emette uno squillante cinguettio e a volte, solo per richiamare l’attenzione, si posa su un ramoscello e grida “ciiit, ciiit!” Non appena alzate gli occhi apre il suo “ventaglio” e poi esegue brevi voli acrobatici avanti e indietro. Certe volte, se non guardate dalla sua parte, oserà spingersi fino a un metro da voi, per poi sfrecciare via e ricominciare a trillare.
È grande pressappoco quanto un passero domestico. Sulla testa e sul dorso sfoggia una livrea di color bruno olivastro che si estende fino alla punta di due delle penne mediane della coda. Il resto della coda è bianco. Sul petto è di color giallo-marrone, sulla gola sfoggia una cravatta bianca e ha una striscetta bianca sopra gli occhi.
Anche se di solito vive nella foresta, a volte questo pigliamosche si spinge nei giardini, entrando anche attraverso una finestra aperta alla continua ricerca di mosche e piccoli insetti. Gli amanti di uccelli possono attirarlo nei giardini piantando una siepe di abelia o simili arbusti che attirano gli insetti. Ma attenzione: Questo socievole uccellino che vola basso è facile preda dei gatti. Quindi, se preferite i felini, non cercate di attirare il pigliamosche.
La Ripidura costruisce un bel nido solido a forma di tazza servendosi di fibre, muschio e corteccia, rivestito internamente di crini di cavallo e con uno strato di ragnatele. Può fare quattro o cinque covate in una stagione (di solito da agosto a gennaio), e le uova si schiudono nell’arco di quindici giorni. Il lavoro di costruire il nido è svolto sia dalla madre che dal padre. Per lo meno questo avviene con il primo nido della stagione. Per qualche motivo, comunque, il maschio poi si stanca di costruire nidi e si addossa il compito di alimentare i piccoli.
Non è strano che questo uccellino piaccia. La sua bellezza e la sua grazia fanno molto onore al suo Creatore, Geova Dio.

La sua grazia e la sua bellezza faranno sicuramente onore al suo Creatore, un pò meno se invece si và a esaminare cosa lo rende degno di questo nomignolo:
https://pikaia.eu/una-nuova-struttura-c ... liamosche/
Questo ulteriore fotorecettore può permettere ai pigliamosche (uccelli predatori che attendono il movimento di una potenziale preda prima di attaccare) di individuare, seguire e catturare prede in rapido movimento, come gli insetti

Ora cosa si legge nella ispirata parola di Dio?
Genesi 1: 30 E a ogni animale selvatico della terra, a ogni creatura alata dei cieli e a ogni essere in cui c’è vita che si muove sulla terra ho dato tutta la verde vegetazione come cibo”. E così avvenne.
Ora mi domando....a che serve dotare questo uccellino di un eccezionale sistema di avvistamento per catturare prede veloci come gli insetti se poi in realtà tutti i volatili dovevano nutrirsi di vegetazione...che si sà...se ne resta bella immobile ancorata al terreno?
Vista così direi che la Teoria dell' Evoluzione ha molto più senso. :blu: :blu:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5953
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08

Messaggiodi umanista » 21/01/2020, 21:50

Una volta chiesi ad anziani, perché c'e il veleno nei serpenti, oppure i canini lunghi nelle tigri e felini, che servono per mangiare carne se mangiavano solo vegetazione
loro mi hanno detto che Dio a causa del peccato umano ha modificato gli animali e la natura
Strano se il 6 giorno si e' riposato e poi lavorava di nascosto???
Il puro ragionamento logico non puo' darci nessuna conoscenza del mondo empirico
Ogni conoscenza della realta' parte dall'esperienza e in questa si conclude
Albert Einstein
umanista
Nuovo Utente
 
Messaggi: 124
Iscritto il: 11/01/2020, 14:33

Stranezze e spiegazioni bibliche,......

Messaggiodi Vieri » 21/01/2020, 22:01

30 A tutte le bestie selvatiche, a tutti gli uccelli del cielo e a tutti gli esseri che strisciano sulla terra e nei quali è alito di vita, io do in cibo ogni erba verde». E così avvenne.

In effetti che ci possa essere stato a sua tempo una allegoria indicando che non ci fossero o non ci saranno animali feroci e predatori in un mondo idilliaco dove non si sia costretti ad uccidere per procurarsi il cibo, ci potrebbe anche stare ma in questo caso il riferimento è chiarissimo e chi scrisse quel passo biblico rappresentava per chiunque un controsenso anche perchè era noto che ci fossero, come i gatti, ed i cani, senza andare oltre, che mangiassero carne.....
Del resto se l'uomo fin dalla preistoria cacciava e pescava, quindi mangiava carne, che senso potevano avere allora queste parole ?

Sarebbe pertanto interessante sapere da un biblista il VERO significato di queste parole.
In merito avrei trovato questa spiegazione
http://www.communiobiblica.org/blog/201 ... creazione/
L’affermazione teologica che Dio è il creatore il narratore di Genesi 1 la fornisce dentro un quadro letterario che rispecchia il gusto stilistico della tradizione sacerdotale ed è legato alla visione cosmologica del Vicino Oriente Antico (= VOA). In essa la terra era un disco piatto che poggiava su grandi colonne; tutt’attorno era circondata dal grande oceano, oltre il quale si innalzavano le colonne del cielo, immense montagne che sorreggevano la rigida volta celeste, una grande cupola di solido cristallo sopra la quale erano raccolte le acque superiori, che determinano le precipitazioni atmosferiche.

Dalla cultura del VOA l’autore biblico ha mutuato questa immagine del mondo che oggi segna decisamente il passo perché superata dalle scienze naturali. Il suo intento però non era quello di descriverci il “come” è fatto il mondo, ma il suo “significato”, ovvero il “perché” del mondo. Ecco perché nonostante questo rivestimento sia superato, il messaggio ha un valore permanente.

È quindi questo messaggio “teologico” che vogliamo indagare senza pretendere di trovare informazioni scientifiche sull’origine del mondo. All’origine vi è sempre una parola di Dio e il tutto è ricamato all’interno della settimana.

Un ulteriore commento:
http://www.gliscritti.it/approf/2007/co ... urta01.htm
Non si può leggere il testo biblico, in quanto biblico, senza questa prospettiva di fede. Sempre la Dei Verbum esplicitò a suo tempo, quarant’anni fa, qualcosa di assolutamente importante, che ha rappresentato una svolta anche nella ricerca e nello studio dei testi biblici: il prendere sul serio la nozione dei generi letterari.

Se ne è molto discusso prima del Concilio e poi la DV dice esplicitamente che bisogna tenere conto, leggendo la Bibbia, anche dei generi letterari. Questo adesso a noi sembra ovvio, a quei tempi non lo era.

In conclusione, anche se alcuni passi posso risultare non veri alla realtà moderna dei fatti bisogna fare le considerazioni che ho segnato in grande e se facciamo come i TdG che prendono tutto alla lettera si prendono alla fine fischi per fiaschi........"
Presentazione
Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
Avatar utente
Vieri
Utente Gold
 
Messaggi: 7449
Iscritto il: 03/11/2015, 15:55

Messaggiodi Romagnolo » 21/01/2020, 22:37

Infatti Vieri, il mio post è proprio rivolto al letteralismo biblico dei TdG. :occhiol:
Ricordati che lo studio biblico è si gratuito, ma poi ricordati che la WT richiederà che tu le dia altrettanto gratis il tuo impegno, tempo e risorse.
Presentazione
Romagnolo
Utente Master
 
Messaggi: 5953
Iscritto il: 27/07/2014, 13:08


Torna a Scienza e Testimoni di Geova

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici